28 Gennaio 2021
Categorie

A OLTRE UN ANNO DALLA SCOMPARSA DI PHIL STERN UN TUFFO NELLA COMISO DEL ´43.

Comiso: gli Alleati all´ingresso della città e lungo il corso Vittorio Emanuele
A OLTRE UN ANNO DALLA SCOMPARSA DI PHIL STERN UN TUFFO NELLA COMISO DEL ´43.

Non tutti ricordano un grande della fotografia, uno speciale reporter di guerra ( anche se non solo questo ): parliamo di Phil Stern, nato nel 1919 a Philadelphia e morto poco più di un anno fa, il 13 dicembre 2014 presso il “ Veterans Home “ di Barston, nei pressi di Los Angeles.
Stern, spentosi a 95 anni in un ricovero per reduci di guerra, è diventato famoso per essere stato, negli anni ´50, il fotografo di grandi personaggi del cinema e dello spettacolo, da James Dean a Marylin Monroe, da Louis Armostrong a Marlon Brando, a Frank Sinatra e allo stesso JFK. Soprattutto a noi interessa per il fatto che Phil Stern è stato, al seguito del Battaglione Rangers del generale Darby, reporter di guerra nel corso dell´ operazione “ Husky”, nel luglio del 1943, durante lo sbarco degli Alleati in Sicilia.
E in modo particolare ci interessano le foto che, durante quei giorni, Stern scattò al seguito delle truppe alleate e, quindi, anche a Comiso. Queste foto sono state utilizzate nel corso di una grande mostra allestita, ad Augusta e a Milano, ad opera del “ Credito Valtellinese “ nel luglio del 2013: in quella occasione Stern, a 94 anni, intraprese il viaggio dagli USA in Sicilia, per rivedere, 70 anni dopo, i luoghi resi immortali dai suoi scatti.
Una folla festante accoglie a Comiso i soldati americani: tutto il tragitto, dall´ingresso da Santa Croce fino a tutto il corso Vittorio Emanuele e al Palazzo Spadaro, in direzione di Ragusa, è caratterizzato da donne e uomini plaudenti o da persone con le mani alzate sotto la scritta “ Vincere”!
Eppure il regime fascista era ancora in piedi in tutto il paese e fino a pochi giorni prima la città aveva subito pesanti bombardamenti a causa della presenza dell´aeroporto “ Vincenzo Magliocco “.
Questo era stato costruito in contrada Cannamellito a partire dal 1937: furono espropriati 146 ettari appartenenti alle famiglie Gioacchino Iacono di Vittoria, Nunzio Iacono e Caruso di Comiso. Biagio Pace, insigne archeologo e deputato fascista comisano, era stato l´anima della legge 952 del giugno del 1937, in virtù della quale vennero ridisegnati i territori dei comuni di Comiso, Vittoria e Biscari, superando una suddivisione che risaliva all´epoca feudale. Fu così che Comiso ottenne 2269 ettari di nuovo territorio, a spese di Vittoria, che si rifece con 1040 ettari tolti a Biscari: nelle nuove acquisizioni ottenute da Vittoria rientravano proprio i 620 ettari su cui sorse l´aeroporto.
In occasione della visita di Mussolini, nel 1937, venne allocata sulla parte frontale del municipio la seguente lapide ( poi distrutta ): “ L´anno 1937, XV E.F., Mussolini, spezzando la superstite servitù del feudo, ampliava il territorio di Comiso, destinata a sentinella avanzata nel Mediterraneo “.
L´aeroporto venne completato e intitolato, tra un tripudio di folla in piazza Fonte Diana , al generale palermitano dell´ Aeronautica Vincenzo Magliocco, nel 1939.
Si devono alla presenza dell´aeroporto diversi interventi: ad esempio la costruzione, lungo l´attuale viale della Resistenza, di palazzine residenziali ( specie per l´epoca ), destinate al personale dell´Aeronautica, nonché la presenza di una sezione aeromeccanica presso la Scuola d´Arte di Comiso ( che formò diversi studenti finiti in aviazione, tra cui l´aviere Giuseppe Barone, comisano, abbattuto con il suo aereo sui cieli di Napoli ). Non ultimo, ma non certo meno importante ( “ last, but not least “, come dicono a Londra ), va ricordato il fatto che proprio grazie ai lavori di costruzione dell´aeroporto approdò a Comiso un ingegnere pugliese, Euro Musso, figura di grande imprenditore e di generoso mecenate, storico presidente del CdA dell´Istituto d´Arte della città.
Ovviamente l´aeroporto comandato dal colonnello pilota Arnaldo Lubelli , con la presenza dell´ XI Stormo di 33 bombardieri Savoia Marchetti 79 ( fino al 1941 ), quindi di caccia AerMacchi C202 Folgore ( che abbatterono un Hurricane inglese proprio sul cielo di Comiso ), poi di caccia Fiat CR 42 e di Messerschmitt 109 G e Junkers 52 a partire dal marzo 1943, attirò l´interesse dell´aviazione nemica.
Il 26 maggio 1943, verso le 10,30 del mattino, e poi il 17 giugno 1943, verso le 11,00 sempre del mattino, le “ Fortezze volanti “ inglesi bombardarono pesantemente l´aeroporto e i dintorni, fino alla periferia della città: si contarono diversi morti e centinaia di feriti ( anche civili, come contadini e operai ). Il secondo attacco fu particolarmente disastroso: molti aerei vennero distrutti a terra e i pochi, che riuscirono a decollare, furono abbattuti dai caccia inglesi. L´aeroporto fu praticamente raso al suolo.
Era già iniziata ( proprio il 26 maggio ) l´operazione “ Husky “ , che avrebbe portato gli Anglo-americani anche a Comiso, il 10 luglio 1943: le immagini dell´arrivo degli Alleati sono offerte dalle foto scattate proprio da Phil Stern.
Per la città casmenea iniziava una nuova fase: ritornavano i vecchi partiti, il socialista Intorrella ( “ u´ bizziali “ ) diventava sindaco della città, il grande antifascista Francesco Ferro veniva acclamato segretario del Partito Socialista, i comunisti venivano trascinati nell´equivoca avventura di Renzo Renzi, la destra si organizzava con i monarchici e con il Fronte dell´Uomo Qualunque.
Questa, comunque, è un´altra storia!
Girolamo Piparo
Notizie Flash
MODICA - INTERROTTA LA SOSTA A PAGAMENTO
RAGUSA - VACCINAZIONE ANTI COVID PER GLI OPERATORI SERVIZIO CIVILE ASP
SCICLI - PROGETTI DI PUBBLICA UTILITA' PER REDDITO DI CITTADINANZA
RAGUSA - " PARTECIPIAMO ": ARRIVA LA SENTENZA DEL TAR SU STROKE UNIT
COMISO - SPORTELLO ASCOLTO PER L'INFANZIA
VITTORIA - ARRESTATO MINORENNE PER SPACCIO
RAGUSA - NASCE LA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI DATORIALI
ISPICA - ANCHE IN CITTA' NASCE " TERRITORIO "
RAGUSA - NORME PER IL RICHIAMO DEL VACCINO ANTICOVID
VITTORIA - IL 26 GENNAIO PROTESTA PER LA CARENZA IDRICA: IL PD ADERISCE.
COMISO - UN 36/ENNE CONDANNATO PER FURTO
MODICA - CONFERENZA ON LINE SUGLI " EBREI IN SICILIA "
VITTORIA - PRESIDIO NELL'ISOLA PEDONALE DI VIA CAVOUR
27-01-2021 16:29 - Attualità
[]

IN TUTTO IL TERRITORIO DELL’ASP ATTIVITÀ DI SCREENING TAMPONI ANTIGENICI RAPIDI PER ALUNNI E DOCENTI AFFERENTI ALLE CLASSI SECONDARIE DI PRIMO GRADO E ALLE CLASSI SECONDARIE DI SECONDO GRADO.

DA DOMANI 28 GENNAIO E FINO A DOMENICA 31 GENNAIO 2021

Ragusa, 27 gennaio 2021 – L’Asp di Ragusa, in applicazione con quanto disposto dall’Assessorato regionale della Salute, a partire da domani 28 gennaio e fino a domenica 31 gennaio 2021, in previsione di una possibile riapertura delle scuole, continue...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2021 16:16 - Attualità
[]
Celebrazione del Giorno della Memoria: per “Non Dimenticare”

La Commissione straordinaria del Comune di Vittoria ha partecipato questa mattina, all'iniziativa organizzata dall'Istituto Comprensivo “San Biagio” relativa alla cerimonia celebrativa dell'istallazione della Pietra d'Inciampo in memoria dell'avvocato Salvatore Lucchesi.
Ufficiale degli alpini, Salvatore Lucchesi fu deportato nel campo di sterminio di Dachau, (a circa 16 km a nord-ovest di Monaco di Baviera nel sud della German...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2021 15:55 - Attualità
[]
L’amministratore apostolico monsignor Asta
ha prorogato al 30 settembre la validità
dei fascicoli per i matrimoni rimandati dal 2020 al 2021

La validità di tutti i certificati relativi alle pubblicazioni canoniche, rilasciati tra il primo gennaio e 31 dicembre 2020, è stata prorogata sino al prossimo 30 settembre. Lo prevede un decreto firmato dall’amministratore apostolico della Diocesi di Ragusa, monsignor Sebastiano Roberto Asta, controfirmato dal cancelliere don Paolo La Terra e concordato c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2021 13:00 - Attualità
[]

IN RICORDO DEL PADRE, RICOVERATO NEL REPARTO DI PSICHIATRIA DELL’OSPEDALE “BUSACCA” DI SCICLI IL FIGLIO, FOTOGRAFO, DONA AL REPARTO TRE BELLISSIME FOTO

“La ricerca della libertà e della di spazialità, il senso dell’infinito in un luogo emblematico”

Ragusa, 27 gennaio 2021 - Donati al reparto di psichiatria dell’ospedale Busacca di Scicli tre bellissime e significate foto dal dr. Milo Dimartino, dell'atelier fotografico Milofotografia di Ispica.

Un dono che racchiude, in questi scatti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2021 11:21 - Politica
[]
Vincenzo Giambrone aderisce alla Lega insieme a molti dirigenti di partito e ad oltre 40 tra consiglieri comunali e assessori del territorio di Agrigento!
Accolgo con soddisfazione ed entusiasmo l'adesione di Vincenzo Giambrone alla Lega. Da un punto di vista politico si aggrega a noi un uomo di grandi capacità ed esperienza amministrativa e parlamentare che, assieme al suo gruppo, consente alla Lega un radicamento ancora maggiore in provincia di Agrigento. Da un punto di vista personale rinn...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-01-2021 10:30 - Attualità
[]
Continua senza sosta il lavoro dell’assessore allo Sport, Guglielmo Scimonello che, dopo l'intervento risolutivo della settimana scorsa per il blackout alla struttura del "Geodetico", quale primo atto del suo nuovo impegno amministrativo, venerdì mattina, ha effettuato un sopralluogo allo Stadio "Ciccio Scapellato", accompagnato dal presidente dell'Atletica Libertas Scicli, Francesco Ruscica, alla presenza del vicepresidente del Consiglio comunale, Lorenzo Bonincontro. Motivo della visita:...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-01-2021 10:12 - Attualità
[]
COMUNICAZIONE DELL' ASSESSORE DANTE DI TRAPANI: "Nei giorni scorsi abbiamo installato quattro colonnine autovelox, nelle strade di ingresso venendo da Vittoria, Santa Croce e Chiaramonte. Come ci si augurava, lungo le suddette arterie si nota già a vista d’occhio una netta inversione di tendenza dei comportamenti degli automobilisti in transito: velocità molto ( ma molto) contenute e rispetto dei limiti. A tal proposito, mi sembrano necessarie alcune elementari precisazioni: 1) Sostenere che ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-01-2021 11:03 - Politica
[]
Angelo Laporta movimento territorio Marina di Ragusa: via Benedetto Brin sempre di più “cimitero degli alberi”

In quasi tre anni di mandato amministrativo, piu’ volte abbiamo sollecitato l’amministrazione comunale di Ragusa affinchè intervenisse in tempi rapidi su via Benedetto Brin, ormai battezzata il cimitero degli alberi.

L’intervento richiesto è quello di piantare una trentina di alberi di tipologia non invasiva, diversa da quella precendente, in sostituzione dei monconi di albero present...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 16:52 - Politica
[]
La Lega chiede che la Sicilia sia zona arancione e non più rossa!
Zona arancione per tutta la Sicilia, controlli serrati per il rispetto delle regole, mettendo in campo ogni forza locale o nazionale disponibile; zone rosse solo quando necessarie, mirate e territorialmente individuate per affrontare le specifiche situazioni di emergenza.
Questa è la soluzione proposta dalla Lega, in un’ottica di leale collaborazione con il governo regionale e richiamando alle proprie responsabilità il governo na...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 15:39 - Attualità
[]
POSTE ITALIANE: IN PROVINCIA DI RAGUSA
LE PENSIONI DI FEBBRAIO IN PAGAMENTO DAL 25 GENNAIO NEL RISPETTO DELLE NORME ANTI-COVID
Per chi ha scelto l’accredito, ritiro possibile dai 34 ATM Postamat della provincia
Turnazione in ordine alfabetico per chi ritira in contanti negli uffici postali

Palermo, 22 gennaio 2021 – Poste Italiane comunica che in provincia di Ragusa le pensioni del mese di febbraio verranno accreditate a partire da lunedì 25 gennaio per i clienti che hanno scelto l’accredito su L...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 11:05 - Attualità
[]
SAN BIAGIO, PROGRAMMATE LE INIZIATIVE RELIGIOSE
IN ONORE DEL PATRONO DI COMISO: AL VIA DAL 31 GENNAIO

La devozione della comunità comisana vuole tornare di nuovo a manifestarsi, in maniera prorompente, nonostante la pandemia da Covid-19, nei confronti del proprio patrono. Accadrà anche il 3 febbraio in occasione della festa liturgica di San Biagio con tutta una serie di celebrazioni che si terranno, naturalmente, rispettando le prescrizioni anticontagio. Gli appuntamenti religiosi che anticiper...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
8

Visitatore Numero
1583026

totale visite
5446777

[]
24-01-2021 11:42 - Cultura & Arte
[]
Per comprendere il presente dobbiamo conoscere il nostro passato.

Con questa frase voglio introdurre l'interessantissimo documentario di Ezio Mauro "La dannazione della sinistra - cronache di una scissione" in merito ai 100 anni della nascita del PCI. La storia ci insegna che quel congresso di Livorno presso il teatro “ Goldoni “ cambiò radicalmente la storia d'Italia: in quel congresso del 21 gennaio 1921 avvenne una profonda scissione tra i riformisti del PSI, come Filippo Turati, e i comun...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 11:00 - Cultura & Arte
[]
E’ appena stato pubblicato per Sicilia Punto L edizioni “Sicilia. Luoghi, fatti, persone”, ultima fatica di Pippo Gurrieri. Il libro, come si legge nella quarta, “è un viaggio nelle Sicilie disseminate in Sicilia, nel mutamento che le travolge, nelle storie e nei destini che le accomuna, nel filo grigio dell’emigrazione che dalla fine dell’Ottocento le affligge, nelle biografie di alcune figure che rappresentano, o hanno rappresentato, speranze e riscatti che meritano, prima che il nostro ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 10:46 - Cultura & Arte
[]
IL viaggio degli Aleramici in Sicilia, l’incontro con Normanni e Svevi e la nascita della Federazione Euromediterranea sulle antiche migrazioni medievali.
Si sono quasi concluse le riprese del docufilm “ Le vie Aleramiche e Normanno Sveve” e il suo ideatore e regista Fabrizio Di Salvo ha coordinato una riunione in streaming con i numerosi partners di questo ambizioso progetto culturale, che coinvolge anche le dinastie Normanna e Sveva.
Gli Aleramici portarono in Sicilia la loro cultura ass...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio