05 Dicembre 2020
Categorie

ACATE - SPARATORIA IN C.DA DIRILLO: SCONGIURATA LA MORTE DI UN RUMENO. I CARABINIERI ARRESTANO 4 CONNAZIONALI.

Costache Florin e Dragos, Epanu e Gilea
Sarebbe potuta finire in tragedia la sparatoria accaduta in un terreno agricolo di Acate, ma grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri della locale Stazione, che hanno avuto il supporto del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vittoria e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Ragusa, la situazione è rientrata nella normalità.
E’ successo dopo mezzanotte in un appezzamento di contrada Dirillo quando un gruppo di quattro rumeni ha effettuato un vero e proprio raid punitivo: uno di essi, imbracciando un fucile con cartucce a pallini, ha iniziato a sparare all’impazzata colpendo altri tre connazionali che lì abitavano, riducendo in fin vita uno, B. M., 51enne, e ferendo gli altri due, B.F., 20enne, e B.C., 25enne. Poi sono fuggiti a piedi facendo perdere le loro tracce. Alcuni familiari, presenti al momento dell’insano gesto e che si erano barricati in casa, hanno dato l’allarme al 112. Immediatamente sono sopraggiunte numerose pattuglie di Carabinieri che da un lato si sono attivate per soccorrere i feriti, che sono stati trasportati dal 118 all’Ospedale Guzzardi di Vittoria: il più grave ha una prognosi di 30 gg. avendo riportato gravi ferite da arma da fuoco alla testa, alla mandibola e in area orbitale, mentre gli latri due giovani hanno una prognosi di 7 gg. per ferite da arma da fuoco in vari punti del cranio. Dall’altro lato i militari hanno iniziato una serrata e laboriosa attività d’indagine, protrattasi per tutta la giornata, per identificare i responsabili: oltre 30 carabinieri impiegati per sentire testimoni, recuperare ed analizzare filmati di telecamere di videosorveglianza presenti nella zona. Si è riusciti così a risalire alla descrizione somatica dei rei e a fornire un primo identikit: sono stati setacciati terreni e serre, casolari abbandonati, nonché i luoghi di domicilio e di abituale frequenza dei rumeni che avevano compiuto il folle gesto.
Il quartetto è stato rintracciato presso le abitazioni di alcuni amici: si tratta di tre fratelli, Costache Dragos Nicolae, 25enne incensurato, Costache Bogdan Florin, 23ene pregiudicato, Gilea Marian Nicusor, 22enne incensurato, e Epanu Alexandru Gheorghe, 23enne incensurato. In base agli elementi probatori acquisiti, ritenuto fondato il pericolo di fuga, di inquinamento delle prove e di reiterazione del reato, nel pomeriggio sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria per i reati di tentato omicidio in concorso e lesioni personali aggravate in concorso, dei quali dovranno rispondere dinanzi al sostituto procuratore della Repubblica, dottor Andrea Sodani.
Dai primi accertamenti, suscettibili di ulteriori sviluppi, l’insano gesto sarebbe riconducibile a dissapori scaturiti da una discussione avuta nella nottata trascorsa dai giovani in una discoteca dell’ipparino: sono ancora in corso le ricerche per risalire al fucile utilizzato nella sparatoria, mentre 5 bossoli, ritrovati nell’area rurale dove abitavano i malcapitati, sono stati sottoposti a sequestro e a breve saranno inviati al RIS di Messina per i riscontri del caso.
Al termine delle formalità di rito i quattro rumeni sono stati ristretti presso la Casa Circondariale di Ragusa, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea.

Notizie Flash
ISPICA - LA MINORANZA SULLA DEMOCRAZIA PARTECIPATA
RAGUSA - SCIOPERO DEI DIPENDENTI DI ENTI PUBBLICI IL 9 DICEMBRE
VITTORIA - IL COMUNE RISPONDE SUI PENDOLARI
RAGUSA - ACCESSO A SENOLOGIA DELL'ASP
IBLA - PASS PROROGATI AL 31 GENNAIO 2021
RAGUSA - PROROGATE AL 15 GENNAIO LE DISPOSIZIONI ANTICOVID
RAGUSA - IL 9 DICEMBRE RIAPRE LA PISCINA COMUNALE
MODICA - CALENDARIO PAGAMENTO BUONI LIBRO
04-12-2020 18:55 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Sul sito internet del Comune di Comiso è stato pubblicato l’avviso per individuare la platea dei beneficiari l'erogazione dei sostegni economici alle imprese a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19, in attuazione del piano di utilizzo dei fondi ex Insicem. Tali fondi sono stati ripartiti tra i comuni del Libero consorzio di Ragusa per aiutare, appunto, le categorie colpite economicamente dalle misure restrittive disposte per arginare la pandemia. Ne dà notizia, l’assessore allo Sviluppo e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-12-2020 17:50 - Attualità
[]

Vittoria, 4 dicembre 2020

La vita dei disabili psichici durante la pandemia: l’esperienza delle comunità Beautiful Days e i nuovi progetti riabilitativi

La vita di una comunità alloggio per disabili psichici al tempo del Covid-19. La pandemia ha cambiato le relazioni e il modo di vivere il rapporto quotidiano con gli altri e l’ambiente.

Le difficoltà sono maggiori nelle strutture residenziali socio assistenziali e riabilitative. Nelle comunità che ospitano persone con problemi psichiatrici, i pr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-12-2020 17:41 - Politica
[]
Torre di mezzo

Dalla voglia delle nuove generazioni di rendersi protagoniste del proprio futuro nasce il Movimento Santa Croce in Comune.
L'obiettivo del Movimento è agire con competenza e cognizione di causa, per migliorare il Paese in cui viviamo e impedire che l’impreparazione politico amministrativa pregiudichi, più di quanto non sia già stato fatto, il futuro di Santa Croce Camerina.
Un gruppo che ha deciso di mettere in campo le proprie competenze professionali ed accademiche per dimostrare che la cosa ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-12-2020 12:12 - Economia
[]
ass. Cassibba
Cimitero pubblico e non privato a Pedalino. Manutenzione di quello di Comiso. Migliorie nella viabilità, quali la bretella di congiungimento tra il centro urbano e la periferia. Parcheggi e sostituzione dell’asfalto ammalorato nelle vie cittadine. Efficientamento energetico, ristrutturazione e messa in sicurezza dell’asilo Mazzini. Queste ed altre opere nel piano triennale, tra cui molte già cantierabili dal 2021. “ In soli due anni e mezzo abbiamo già consegnato i lavori di molte opere pub...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-12-2020 11:36 - Economia
[]
Sandro Gambuzza, vice-presidente Confagricoltura
Sandro Gambuzza è uno dei tre nuovi vicepresidenti nazionali di Confagricoltura

Pirrè (Confagricoltura Ragusa): “Una notizia senza precedenti per il nostro territorio. Gioia sincera e felicitazioni a Sandro”

“Una notizia senza precedenti per il nostro territorio, mai nessun ibleo era arrivato così in alto nel mondo della rappresentanza delle imprese italiane. Non posso nascondere, al di là della pacatezza che mi viene imposta, oltre dalla mia indole, dal ruolo istituzionale, la gioia con cui tu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 12:09 - Attualità
[]
Santocono, Calogero e Distefano con il sindaco Schembari
I numeri reali della crisi pandemica dal punto di vista economico
soprattutto nelle città “zona rossa”, la Cna territoriale di Ragusa
a confronto con il sindaco di Comiso Maria Rita Schembari

Nei giorni scorsi la Cna comunale di Comiso ha incontrato il sindaco, Maria Rita Schembari, con l’intenzione di sottoporre all’amministrazione comunale la propria lettura della problematica economica riguardante le imprese operanti nelle cosiddette “zone rosse”. “La necessità – ha precisato Giuseppe Santoc...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 11:25 - Attualità
[]
Gli alberelli in uno dei saloni
“IL BOSCO ITINERANTE” E’ IL NOME DELL’INIZIATIVA SOLIDALE
CHE ATTRAVERSERA’ TUTTA LA SICILIA NEL PERIODO NATALIZIO

Farti bella e allo stesso tempo aiutare l’ambiente. No, non è una contraddizione in termini ma il nuovo obiettivo di “Ogni promessa è…”, il format dell’iniziativa solidale di grande successo che attraversa tutta la Sicilia e che, nata come una sfida, è già riuscita, negli anni scorsi, a centrare obiettivi importanti. Nel 2019 le attenzioni sono state focalizzate su Wonderlad, la ca...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
7

Visitatore Numero
1550028

totale visite
5274011

[]
03-12-2020 11:55 - Attualità
[]
Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù: Proxima Ragusa racconta la drammatica storia di Olu, schiavo e prigioniero per vent’anni

E’ stata celebrata ieri dalla cooperativa Proxima Ragusa la Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù. Nel mondo sono più di 40 milioni le vittime di sfruttamento. “Una piaga ancora presente, purtroppo – sottolineano da Proxima – di cui non possiamo tacere. E lo facciamo rendendo noti i contorni della vicenda umana di un nostro assi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 12:41 - Cultura & Arte
[]

MUSICA PER L’OSPEDALE DI VITTORIA. IL CONCERTO IN STREAMING DEGLI AGRICANTUS PERMETTERA’ DI DONARE PARTE DEL RICAVATO ALL’ASP. DOPO LO SPETTACOLO PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE QUATTROETRENTATRE IN CITTA’, VIENE LANCIATO L’EVENTO ONLINE IN PROGRAMMA IL 2 DICEMBRE ALLE ORE 20.

VITTORIA (RG) – Vittoria c’è e si vuole far sentire. Zona rossa da qualche settimana per colpa di un virus che contagia il corpo, ma non lo spirito. Vittoria resiste: si aggrappa alla vita, proteggendo la sua arte. Lo fa con...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-11-2020 17:05 - Cultura & Arte
[]
Individuata l'ubicazione storica del cimitero ebraico a Modica.
Brillante scoperta storica-filologica di Teresa Spadaccino.
Foto di Maurizio Pulvirenti
Da sempre la conoscenza della presenza antica degli ebrei a Modica ha assillato molti storici e
studiosi di Storia patria modicana, quasi una ricerca catartica per quanto avvenne di drammatico
nella città il giorno dell'Assunzione del 1474 e cioè la ben nota strage dei giudei.
Molti studiosi hanno individuato nel quartiere Cartellone il quartiere de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio