23 Maggio 2022
Categorie

CALTANISSETTA- UN FILOSOFO E UN PITTORE PER LA " BOTTEGA DELL´OREFICE: GUADAGNUOLO PER I 100 ANNI DALLA NASCITA DI ROSARIO ASSUNTO

«Un filosofo e un pittore per la ´Bottega dell´Orefice´»
per i cento anni dalla nascita di Rosario Assunto

Sabato 28 marzo 2015, ricorre l´anniversario della nascita di Rosario Assunto, infatti, cento anni fa nasceva il 28 marzo 1915 a Caltanissetta. Per sottolineare l´importanza del filosofo che impersona una delle voci singolari e rilevanti del dibattito filosofico estetico del ´900, incontriamo il pittore Francesco Guadagnuolo, anche lui di Caltanissetta che condivise l´amicizia frequentandolo nella capitale e che bene l´ha conosciuto, perché Assunto ne ha seguito il suo lavoro artistico.
Guadagnuolo lo ricorda così: «Il mio lungo sodalizio culturale con lui è iniziato nel 1978, un anno dopo, il suo primo saggio critico di presentazione a corredo delle acqueforti da me realizzate su "La Bottega dell´Orefice" di Andrzei Jawien (Karol Wojtyla), ed è proseguito fino alla morte del filosofo, nel 1994. Rosario Assunto aveva accolto questo mio lavoro con molto interesse perché, per lui, significava ritornare a meditare su un tema trattato dal punto di vista teorico del rapporto tra testo e illustrazione. Quello che ha sempre cercato del problema testo-illustrazione è stato di porre come visualizzare il tempo come appunto lo teorizzò Rosario Assunto, cioè la ricerca grafica o pittorica di una sola e unica immagine emblematica, che contrae un intero racconto come è ben visibile nelle tavole de "La Bottega dell´Orefice": egli intravide questa vocazione specifica e originale nel mio operato individuando anche certe mie predilezioni letterarie come Proust, Kafka, Musil, Heidegger, Hölderlin e Gadamer. L´amicizia con Assunto è stato molto favorevole per il mio lavoro di artista perché alla base di tutto c´è sempre un interesse filosofico che ci porta a far pensare e riflettere sui rapporti dell´esistere, su una ricerca dell´assoluto e sui comportamenti umani. Di arte e storia, arte e natura, arte e vita, parlavamo, Assunto ed io, ragionando ad ogni nostro incontro; su questi confronti ho cercato di costruire tutto il mio lavoro di artista e di ripercorrere la sua filosofia».
Vi proponiamo nel centenario della nascita di Rosario Assunto, nella ricorrenza della Santa Pasqua 2015, l´interessante saggio del filosofo "Per un´ipotesi di lettura al quadrato" scritto per la cartella di acqueforti "La Bottega dell´Orefice", legata al dramma in tre tempi di Andrzej Jawień (Karol Wojtyła), piéce scritta da Papa Giovanni Paolo II sul matrimonio cristiano, commentate da Rosario Assunto. Nella circostanza queste opere di Guadagnuolo si possono visitare presso Palazzo Moncada di Caltanissetta: "Colori e anima di Sicilia"- mostra per il Museo di Arte Contemporanea, dal 27 marzo al 7 aprile, curata dal Rotary Club di Caltanissetta, per poi essere esposte permanentemente nel costituente Museo.

PER UN´IPOTESI DI LETTURA AL QUADRATO
«Debbo ringraziare l´amico Francesco Guadagnuolo per l´occasione che mi offre, col suo invito a commentar come posso, dal solo punto di vista che mi competa, quello dell´estetica filosofica, le illustrazioni da lui approntate per La Bottega dell´Orefice. Si tratta, per me, di tornare a meditare su un tema dal quale altra volta fui tentato, dal punto di vista teorico. Un tema, aggiungerò, che mi riguarda direttamente, autore, quale sono di libri filosofici, proprio in quanto tali abbisognevoli, sicuro, di illustrazioni: una volta, perché lo richiede il soggetto della trattazione, in cui la teoria resterebbe incompleta se non avesse un corredo di documenti esemplificativi (come quando ho dovuto affrontare, in un tempo nel quale il paesaggio rischia
di essere, come l´arte per Hegel, "ein Vergangenes", una cosa passata, proprio la teoresi e la critica del paesaggio naturale); e altre volte perché il soggetto della ricerca storico-estetica (si trattasse della critica d´arte o della teoria del bello nel Medioevo; oppure degli ideali estetici dell´Europa barocca; o dell´immagine di Roma a noi tramandata dagli artisti stranieri tra Seicento e Ottocento) esigeva una più o meno copiosa documentazione esemplificativa. E fu proprio quando mi occupavo del rapporto tra testo e illustrazione nella cultura dell´Europa barocca, che Giambattista Vico in persona mi venne in soccorso, con le parole, definitive riguardo al problema delle illustrazioni in un libro di filosofia, che tutti possiamo leggere nella Spiegazione della Dipintura proposta al Frontespizio (era stata disegnata da Domenico Antonio Vaccaro) da lui scritta per la Scienza Nuova nelle edizioni del 1730 e del 1744; la quale dipintura, egli scrive, «serve al Leggitore per concepir l´Idea di quest´opera avanti, di leggerla, e per ridurla più facilmente a memoria con tal aiuto della fantasia dopo di averla letta».
Concepir l´idea dell´opera avanti di leggerla; e con l´aiuto della fantasia più facilmente ridur l´opera a memoria, dopo di averla letta... Sono frasi lapidarie, che sull´anteriorità e ulteriorità dell´immagine rispetto al pensiero discorsivo e analitico, dicono tutto quello che c´era da dire. E non valgono solo per i testi filosofici, qual era la Scienza Nuova - benché, ad onta delle apparenze in contrario, assai più facile sia ridurre in figurazione metaforica i concetti fondamentali di una filosofia, che, non, poniamo, visualmente mostrare gli episodi salienti, o quelli ritenuti tali, di un´opera narrativa: nel quale caso sarà difficile per l´illustratore resistere a due tentazioni opposte e complementari: quella di minutamente insistere sul particolare dei personaggi, dei luoghi, delle situazioni rappresentate, facendo dimenticare la storia che è oggetto di racconto, a favore di una serie di episodi isolati ed in sé autosufficienti; ovvero, abbandonarsi alla fantasia, e così dar vita ad immagini che poco o nulla hanno a che fare con l´argomento della narrazione, e con la cultura figurativa nella quale esso va storicamente inserito affinché con le tavole che lo illustrano abbia comune il gusto, nella sua storicità. E può far testo, in proposito, la storia delle edizioni illustrate di opere letterarie come l´Orlando Furioso, il Don Chisciotte, i Promessi Sposi - ma vuole essere ricordato il caso di opere narrative come la Julie di Rousseau (comunemente nota sotto il titolo di Nouvelle Héloïse), per la quale l´autore stesso (non diversamente il Manzoni) suggerì all´illustratore gli episodi da figurare ed il modo della rappresentazione visiva.
Il primo quesito con il quale deve cimentarsi l´artista che per propria scelta, ovvero per commissione d´autore (o anche in seguito ad impegni contratti con un editore) abbia deciso di illustrare un´opera narrativa (o drammatica: dal nostro punto di vista è lo stesso), consiste nella scelta di un´immagine, per cosi dire, emblematica: figurando la quale si mostra ai lettori il senso di tutta l´opera, l´idea prima di leggere di cui parlava il Vico: destinata a rimanere in mente a lettura finita. E tra le acqueforti di Guadagnuolo, mi pare sia davvero emblematica quella in cui null´altro vediamo se non tre mani annodantisi nel rito nuziale - la mano dell´officiante che sorregge la mano della sposa; la mano dello sposo che all´anulare della sposa si accinge a infilare l´anello, questo simbolo di due destini destinati a fare uno.
La dote che a me sembra peculiare nel Guadagnuolo acquafortista (e, ovviamente, disegnatore), cioè un´eleganza della linea che si accompagna a morbidità sapiente del chiaroscuro, ha trovato qui il modo di spiegarsi appieno. Basti guardare come egli fa sì che i contorni delle tre mani si continuino l´uno nell´altro; ed il cerchietto d´oro, di cui la sua perizia nel dar luce e nell´ombreggiare mette in risalto la luminosità aggettante contro il morbido delle carni: unità, oserei dire, del molteplice, che è anche identità del diverso; e fa sì che l´annodarsi delle tre mani, il loro convergere nella centralità dell´anello che in sé tutte le annoda, visivamente esprima il simbolo del tre-uno. O meglio: il mistero dell´uno più uno eguale tre, che è il mistero dell´amplesso - quando la fusione di due uni fa uno per il vicendevole identificarsi dei due che nell´amoroso amplesso si unificano; e fa anche tre: perché quella momentanea unità di due è identificazione del diverso dei sessi si prolunga e continua, idealmente infinitizzandosi sopra il tempo e lo spazio, in una terza unità. Uno più uno eguale due; uno più uno eguale uno; uno più uno eguale tre. Il senso dell´unità raffigurata nelle tre mani che hanno al centro l´anello, possiamo vederlo sviluppato, rispetto a quel momento narrativamente, drammaticamente e visualmente supremo, in altre due tavole. Evidente, in una di esse, è l´unificazione carnale e spirituale insieme della coppia, contro lo sfondo di architetture, dalla toscana rimembranza, alle quali il Guadagnuolo ha voluto affidare il compito di consacrare l´amplesso, chiarissimamente e pur castamente figurato con elegante allusione nel modo in cui i due corpi abbracciati confondono le loro linee, e gli sguardi si compenetrano - e per come è tracciato il profilo della donna, sotto l´intreccio dei capelli, ci accorgiamo subito che Guadagnuolo deve averlo studiato, il suo Botticelli; e studiato come si dice, matita alla mano, assorto dinnanzi alla Allegoria della Primavera, alla Nascita di Venere... V´è, poi l´altra tavola, blasonabile anch´essa di quattrocentesche fiorentine ascendenze, anche se i lineamenti marcati della donna fanno pensare ad immagini amate di conterranea, presente alla fantasia ed al cuore dell´artista, e in essa associandosi a inevitabili richiami della sua cultura pittorica. L´infinità dell´amplesso, attestata nella figurazione della madre e del figlio, con inevitabile allusione al tema iconografico, Madonna col Bambino.
Ma chi sono i due? Tre tempi, tre coppie scandiscono l´unità di senso del poema drammatico dal quale il Guadagnuolo ha, per cosi dire, spremuta l´essenza, nelle sue tavole: Teresa e Andrea; Anna e Stefano; Monica e Cristoforo. E la terza mano, che unisce le due degli sposi, si congiunge alla voce soliloquiante dell´eterno Adamo; e del coro: che di tutti accompagna la vicenda, interrogandosi sul loro essere, sulla misteriosità del loro destino: le facce dei passanti si nascondono nel buio della sera... Identico il rito, per Teresa e Andrea, per Anna e per Stefano - e identico sarà per Cristoforo e Monica. Ma come diverso, il futuro, dopo l´identità del rito: le immagini degli sposi emergono dall´ombra, in altre tavole di Guadagnuolo, e sembrano circondate dall´ombra. In una, poi, sei volti, s´intravedono appena, contro un drappo sventolante, fra le nubi: qui, l´immagine si presta a polisemie numerose, e i tratti, sempre eleganti, raffinatissimi con cui la figurazione è condotta propongono domande enigmatiche, persino nella simmetria, giù in basso, di un volto maschile dall´estrema sgradevolezza, sulla sinistra; e dell´uccello da preda che guata, grifagno, alla nostra destra. Ma chi è la bionda, elegante signora che ci viene incontro, non curando, alle sue spalle, certe movenze di giovani nei quali possiamo supporre un ricordo di disegni che l´artista lungamente può avere studiati, agli Uffizi o in altra raccolta di fogli e taccuini del secolo decimosesto? Non ci abbandoneremo a congetture interpretative, l´indeterminato accresce il godimento della visione come accresce quello della lettura. E di quella unità di visione e lettura, lettura al quadrato, potremmo dire, con metafora presa alle matematiche, nella quale consiste il pregio maggiore, voglio dirlo con le parole del più insigne nostro studioso del libro illustrato, Sergio Samek Ludovici, del "libro che parla al di fuori ed oltre ai caratteri". Né credo si potrebbe dare definizione più rispondente, per "La Bottega dell´Orefice" illustrata con le acqueforti di Francesco Guadagnuolo. Rosario Assunto».




Notizie Flash
RAGUSA - LE DOMANDE DI " PRO DIRITTI H " E DEL TERZO SETTORE AI CANDIDATI IBLEI A SINDACO
RAGUSA - PRESENTATO PROGETTO PER LA FILIERA LATTIERO-CASEARIA
VITTORIA - IL CONSIGLIERE PELLIGRA SUGLI STALLI A PAGAMENTO
SCICLI - IL 26 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL BUSTO COMMEMORATIVO DI SEVERINO SANTIAPICHI
COMISO - " MAGGIO DEI LIBRI " A PALAZZO FIDONE
22-05-2022 18:55 - Sport
[]
Monterosso Almo, 21 maggio 2022
MEMORIAL CANNARELLA, GLI ECHI DELLA VENTESIMA EDIZIONE

“UN APPUNTAMENTO SPORTIVO DAI GRANDI NUMERI E CHE HA CONSENTITO DI METTERE IN VETRINA MONTEROSSO ALMO”

Non si è ancora spenta l’eco del memorial Cannarella che, tenutosi domenica scorsa a Monterosso Almo, ha visto partecipare numerose società provenienti da ogni parte d’Italia. Oltre ai sodalizi più gettonati della Sicilia, anche ciclisti che arrivavano dal Lazio, dalla Toscana e dall’Emilia Romagna. Insomma, ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2022 11:40 - Attualità
[]
Musicisti in erba all’Auditorium “Carlo Pace”

Numero 7 pianisti e n. 6 chitarristi in erba, allievi dei Mastri Mario Pollicita e Simone Alessi, si sono esibiti ieri, 21 maggio all’Auditorium “Carlo Pace” di Comiso.

“Negli ultimi tre anni non è stato possibile organizzare il saggio a causa della pandemia- ha esordito il Maestro Pollicita- ed è stato un vero peccato perché per i ragazzi è una prova importante. Poco importa se per l’emozione accelerano l’andamento metronomico del brano per termin...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2022 10:44 - Attualità
[]
Prestigioso riconoscimento al Servizio Trasfusionale di Ragusa

“un eccellente modello di Registro Regionale di Sangue Raro con oltre 20.000 donatori tipizzati estesamente con metodiche molecolari”

Ragusa, 20 maggio 2022 - Al Servizio Trasfusionale dell’ASP di Ragusa, diretto dal dott. Francesco Bennardello, è stato conferito un prestigioso riconoscimento nell’ambito del 44^ Convegno Nazionale di Studi di Medicina Trasfusionale - tenutosi a Rimini dal 3 al 5 maggio scorso, organizzato da SIMTI...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-05-2022 17:52 - Istruzione e Formazione
[]

Vittoria e Ispica. Messe a dimora le talee dell’albero di Giovanni Falcone: educare alla legalità per un futuro sostenibile
Nell’ambito del progetto nazionale di educazione alla legalità ambientale “Un albero per il futuro” e “Albero Falcone” promosso dal Ministero della Transizione Ecologica e fortemente voluto dalla Fondazione Falcone e dall’Arma dei Carabinieri, il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità, il 17 maggio u.s. a Vittoria, presso l’Istituto Caruano e la succursale Lombardo Radic...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-05-2022 12:25 - Politica
[]
NON E’ STATO POSSIBILE DISCUTERE IL CASO DELLA MOSTRA DI CARAVAGGIO NELLA CONFERENZA DEI CAPIGRUPPO, LE MINORANZE: “LE NOSTRE RICHIESTE NON SONO STATE ACCOLTE MA SE NE PARLERA’ MERCOLEDI’ 25 IN CONSIGLIO COMUNALE”
“Ci hanno detto che la conferenza dei capigruppo non era la sede istituzionale più adeguata per affrontare un dibattito sul caso della mostra di Caravaggio. Bene, ne prendiamo atto, anche se non condividiamo, e attendiamo che il confronto, così come ci è stato assicurato, si sposti n...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-05-2022 11:48 - Politica
[]
“Rimettiamo in moto le idee.”. Esperienze ed idee diverse per riavviare il dibattito politico-culturale in Città. La nuova dirigenza di Forza Italia debutta a Modica con una iniziativa che supera i tradizionali schemi dell’appartenenza e della storia politica.

Modica – Forza Italia Modica promuove, il prossimo 28 maggio, un dibattito politico-culturale che vuole avviare, al di là degli steccati di partito o coalizione, una riflessione sul futuro del territorio e sui percorsi democratici che at...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2022 19:18 - Eventi
[]

L’infrangersi e il ricomporsi dell’identità di un uomo, tra desideri, sacrifici e contraddizioni, il passaggio guidato attraverso il triplice mistero di una Sapienza del cielo che incontra un’umile Vergine e s’incarna in terra come Messia, l’esperienza di un incontro indicibile per l’uomo costretto a chiedere aiuto a musica e poesia per potersi esprimere e generare parola di vita. Questo e altro ancora si dispiegherà nel concerto “Maria aurora dell’uomo nuovo” organizzato dall’Ufficio per la ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2022 17:14 - Istruzione e Formazione
[]
Vittoria, l'ICS Caruano in marcia per la Legalità

La marcia si terrà lunedì 23 alla presenza di istituzioni civili, religiose e militari alle 10.00- In occasione della ricorrenza del trentesimo anniversario della Strage di Capaci, in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta, l’IC “G. Caruano” li ricorda con la manifestazione “Insieme per la legalità” che si svolgerà lunedì 23 maggio 2022 a partire dalle ore 10. Saranno presenti alla marc...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2022 16:57 - Istruzione e Formazione
[]
Fervono all’Istituto Comprensivo “L.Pirandello” di Comiso gli ultimi preparativi per l’arrivo delle tanto attese delegazioni straniere del progetto Erasmus KA229 “A small choir for a great Continent”. Ragazzi e insegnanti di quattro Paesi europei: Spagna, Grecia, Polonia e Croazia, lunedì 23 Maggio varcheranno la soglia della Scuola Primaria dell’istituto per una “full immersion” di cinque giorni che li accompagnerà alla scoperta dei luoghi, dei sapori, degli usi e dei costumi che contraddist...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-05-2022 20:10 - Politica
[]
Giansalvo Allù, candidato sindaco alle prossime elezioni comunali di Santa Croce, ha ufficializzato i nomi dei primi due assessori della sua squadra. Sono Marianna Cuciti e Lia Giudice.

Marianna Cuciti è laureata in Psicologia presso l’Università di Padova. Da anni collabora con strutture socio-sanitarie ed Enti per la formazione del personale. Ha creato uno sportello di ascolto che offre informazioni e supporto psicologico gratuito per i familiari dei pazienti con Alzheimer. Svolge la libera...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-05-2022 19:19 - Economia
[]
Ieri, 18 maggio 2022, è stata una data storica per Santa Croce Camerina e per tutti i comuni iblei. Firmato l’atto costitutivo di Iblea Acque SpA

La gestione dell’acqua sarà pubblica. Ieri al Comune di Ragusa per la firma dell’atto costitutivo e la presentazione dello statuto di Iblea Acque SpA, la società in house providing che gestirà’ il Servizio Idrico Integrato dell’Ato 4 Ragusa, c’era anche il Sindaco di Santa Croce Camerina, Giovanni Barone.

Per quanto riguarda il Comune camarinense, la...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-05-2022 17:42 - Attualità
[]
IL 3 GIUGNO SIMPOSIO CON GLI ESPERTI SUL “SAN GIOVANNI GIACENTE” E L'ARTE DEL MERISI

La mostra celebra già i primi 1000 ingressi. Visitatori e turisti estasiati

RAGUSA – Un simposio con gli esperti sull'arte di Michelangelo Merisi e per discutere del quadro “San Giovanni giacente”, attribuito da documenti certi e studi scientifici a Caravaggio, opera centrale della mostra “Caravaggio – ultimo approdo” in corso di svolgimento alla chiesa della Badia di Ragusa. Mentre la mostra celebra già i pri...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-05-2022 11:25 - Attualità
[]
UN INTERO TRATTO DELLA RINGHIERA IN FERRO BATTUTO CHE CIRCONDA LO SPIAZZALE IN CUI SI TIENE IL MERCATO DEL MERCOLEDI’ A RAGUSA STA CADENDO A PEZZI, LA SEGNALAZIONE DEL CAPOGRUPPO M5S SERGIO FIRRINCIELI

Un intero tratto della ringhiera in ferro battuto che circonda lo spiazzale in cui si tiene il mercato del Mercoledì, in contrada Selvaggio, sta cadendo a pezzi. E’ quanto evidenzia il capogruppo del M5s al Consiglio comunale di Ragusa, Sergio Firrincieli, dopo avere raccolto specifiche denunce ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-05-2022 10:08 - Istruzione e Formazione
[]
In ottemperanza ai programmi del KC di Ragusa Club e nel solco della lunga tradizione di cura e sostegno dell'infanzia e dell'adolescenza, che il Kiwanis dedica ai Bambini, ieri 16 maggio 2022, si è svolto l'atteso incontro fra gli alunni del Circolo Didattico Statale Palazzello di Ragusa e il nostro esperto il dr. Salvatore Cannava', valentissimo psicologo, sul tema cruciale e attualissimo del Bullismo e del CyberBullismo, nonché storico socio e officer del KC di Augusta.
Preceduto dal saluto...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-05-2022 18:05 - Sport
[]

CONCLUSA NEL CUORE DI ORTIGIA LA QUARTA EDIZIONE DEL “GIRO DELLA SICILIA”, LA CICLOTURISTICA CHE FA CONOSCERE I LUOGHI PIU’ SUGGESTIVI ATTRAVERSO I PERCORSI SU DUE RUOTE. PARTECIPANTI ITALIANI E STRANIERI HANNO CONOSCIUTO LA SICILIA E PROMETTONO DI TORNARCI IN VACANZA.

È stato un saluto festoso ma anche emozionante quello che i partecipanti della quarta edizione del “Giro della Sicilia” si sono scambiati al termine della tappa conclusiva tra le bellezze uniche di Ortigia e a cui hanno fatto se...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
Utenti Online
7

Visitatore Numero
1934765

totale visite
7425658

ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
22-05-2022 19:18 - Eventi
[]

L’infrangersi e il ricomporsi dell’identità di un uomo, tra desideri, sacrifici e contraddizioni, il passaggio guidato attraverso il triplice mistero di una Sapienza del cielo che incontra un’umile Vergine e s’incarna in terra come Messia, l’esperienza di un incontro indicibile per l’uomo costretto a chiedere aiuto a musica e poesia per potersi esprimere e generare parola di vita. Questo e altro ancora si dispiegherà nel concerto “Maria aurora dell’uomo nuovo” organizzato dall’Ufficio per la ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2022 19:06 - Cultura & Arte
[]
VOCALISE: FLAUTO E PIANOFORTE DIALOGANO E REGALANO EMOZIONI. A “MELODICA”, LA STAGIONE CONCERTISTICA CHE SI SVOLGE A RAGUSA

Le note sono le parole che il linguaggio delle emozioni adopera per oltrepassare le barriere e giungere fino all'anima! E con “Vocalise” le eccelse artiste Diana Nocchiero e Andjela Bratic hanno scritto e trasmesso un forte, chiaro e potente messaggio, che la musica è pura energia capace di far risuonare nell'intimo i colori delle emozioni. Ieri sera il secondo appuntame...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-05-2022 12:50 - Cultura & Arte
[]

Giovedì 26 maggio, alle ore 18.00, nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto (Via Ettore Majorana, 5 - Ragusa), sarà presentato il volume dal titolo “San Giorgio a Ragusa. Mille anni di storia. Le avvincenti pagine sconosciute dei secolari contrasti tra sangiorgiari e sangiovannari” (2022, pp. 148) di Andrea Ottaviano.

La relazione sarà curata dal prof. Giancarlo Poidomani. Sarà presente l’autore.

da: Giuseppe Nativo
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2022 17:46 - Eventi
[]
Il 22 Maggio 2022, alle ore 20.30, una autentica festa della musica e dell'opera si terrà nella Città di Augusta presso il Duomo cittadino.

Voci internazionali, come quella del soprano francese Chrystelle Di Marco, il tenore spagnolo Eduardo Sandoval, il mezzosoprano cinese Wang Yu e il baritenore Alberto Munafò, regaleranno emozioni interpretando le immortali pagine dei più classici compositori, da Verdi a Puccini, da Giordano a Mascagni, con arie e duetti da "Tosca", "Cavalleria rusticana", ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2022 18:27 - Attualità
[]
Il 22 Maggio si festeggia Santa Rita da Cascia. Un video con la poesia del Poeta Rosario La Greca Il 22 Maggio la Chiesa Cattolica festeggia una tra le Sante più amate, venerate e conosciute al mondo: Santa Rita da Cascia. Sono numerose le testimonianze che raccontano i miracoli avvenuti grazie alla sua intercessione ed è proprio per questo che è stata proclamata dai fedeli la Santa dei casi impossibili.

Una donna esile e piccola di statura ma grande nella santità, che visse nell’umiltà e ora ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2022 12:47 - Cultura & Arte
[]
Organizzata da Convegni di cultura “Beata Maria Cristina di Savoia” (Comiso Valle dell’Ippari) e l’Ufficio diocesano per la cultura, la scuola e l’università, si terrà sabato 21 maggio alle ore 18.30, presso il Centro Pastorale Francescano di Comiso (Santuario dell’Immacolata), la conferenza “Famiglia: una nuova alba di speranza educativa”, tenuta dal prof. Carmelo La Porta, docente di religione cattolica e direttore dell’Ufficio per l’insegnamento della religione cattolica.

Porgeranno i salut...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2022 12:03 - Cultura & Arte
[]
TUTTO PRONTO PER IL SECONDO E CONCLUSIVO FINE SETTIMANA DI SPETTACOLI DI “SCENICA FESTIVAL”. IL CENTRO STORICO DI VITTORIA ACCOGLIERÀ ANCORA UNA VOLTA I VARI E NUMEROSI SHOW APPARTENENTI A DIVERSE ARTI PERFORMATIVE. ANTEPRIMA NAZIONALE PER LO SPETTACOLO “LA SOIREE”.

VITTORIA – Si avvicinano gli ultimi appuntamenti della quattordicesima edizione di “Scenica Festival”, la manifestazione organizzata dall’associazione Santa Brigati, con il patrocinio del Comune di Vittoria, ormai considerata uno d...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2022 10:46 - Angolo dell´Arte
[]
Estemporanea d’arte presso il Centro Commerciale Culturale Mimì Arezzo “Paesaggi Iblei i luoghi dell’anima”

Il paesaggio e l’uomo: questo è il binomio che caratterizza il mondo della Sicilia sud-orientale, dove la campagna arida dell’estate si mescola con il sudore atavico dei propri abitanti, dove le colline pietrose si adagiano sulle sabbiose spiagge della costa mediterranea. Nunziella La Cognata, Silvana Federico e Silvia Firrincieli cresciute a Ragusa, raccontano con i loro quadri questa r...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-05-2022 18:06 - Angolo dell´Arte
[]
Un abito realizzato dalle alunne dell'I.I.S. G. B Vico - Umberto I R. Gagliardi

in mostra al Castello di Donnafugata

Venerdì 27 maggio, alle 17.30, presso il Castello di Donnafugata, nell'ambito del progetto “Archivi della moda tra Costume e Società", svolto nel corso dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, verrà presentato e messo in mostra l'abito realizzato dalle alunne dell'indirizzo Sistema Moda dell'I.I.S. "G. B Vico - Umberto I R. Gagliardi "di Ragusa. L'iniziativa patrocinata dal Com...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-05-2022 19:35 - Cultura & Arte
[]
I GIOVANI, IL PIANETA DEGLI INVISIBILI

Tutti i giovani, di ogni condizione sociale, sono nel nostro cuore: li curiamo, li educhiamo, li viziamo, li amiamo d’un amore incommensurabile, con loro si crea, specialmente a livello parentale, un rapporto che dura un’intera vita, per non dire che va oltre la vita. La gioventù rappresenta la continuità generazionale, il futuro d’un Paese, d’una regione, d’una Nazione, ecco perché li assistiamo con virtuosismo e garantiamo loro uno sviluppo psicofisico ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-05-2022 18:19 - Cultura & Arte
[]
“Il libro di Calogero Urso intitolato ‘Storia del Tribunale di Gela 1991 – 2001’ è una testimonianza concreta dell’impegno di uomini e donne dello Stato in favore della legalità in un periodo in cui un territorio, quello per l’appunto gelese, ha registrato una preoccupante recrudescenza del fenomeno mafioso. A trent’anni dall’uccisione dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, questo libro giunge provvidamente a ricordarci che la legalità è una pianta che si coltiva quotidianamente e i...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-05-2022 11:38 - Cultura & Arte
[]

Catania. Il Castello Ursino racconta: la storia, le sale, le mostre. Iniziativa di BCsicilia

Organizzato da BCsicilia e dall’Officina del Viaggio si terrà venerdì 20 maggio 2022 alle ore 16,00 a Catania la visita: “Il Castello Ursino racconta”. Il percorso sarà guidato da Maria Teresa Di Blasi, Presidente BCsicilia Sede di Catania. Sarà l’occasione per visitare, oltre le sale del Castello con i nuovi allestimenti espositivi, le due importanti mostre: “Il Kouros ritrovato” e “Francesco Contraff...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-05-2022 16:51 - Cultura & Arte
[]
SI CHIUDE QUESTO FINE SETTIMANA LA RICCA STAGIONE TEATRALE DAL TITOLO “UN SOGNO CHIAMATO PALCOSCENICO”. IN SCENA VENERDì 20 E SABATO 21 MAGGIO LO SPETTACOLO “GIUSTO”, UN MONOLOGO DI E CON ROSARIO LISMA CHE RACCONTA UNA STORIA SURREALE CAPACE DI COINVOLGERE E FAR RIFLETTERE. AL TEATRO DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA.

RAGUSA - La stagione di prosa del Teatro Donnafugata si chiude con “Giusto” venerdì 20 maggio e sabato 21 maggio alle ore 20.30. Il monologo, scritto in piena pandemia da Rosario Lisma ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
12-05-2022 19:15 - Cultura & Arte
[]
ENRICO LO VERSO

Sul palcoscenico del

CINE TEATRO GIARDINO

di POZZALLO

Il 23 maggio, ore 21.00

in

UNO NESSUNO CENTOMILA

(adattamento e regia Alessandra Pizzi)

A cinque anni dal debutto, dopo oltre 300 repliche nei più importanti festival e teatri nazionali ed internazionali e oltre 300.000 spettatori, continua con successo la tournée dello spettacolo con cui l'attore palermitano rende omaggio ad uno dei più grandi drammaturghi di tutti i tempi, portando in scena la sua opera chiave.

Tappa Siciliana p...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-05-2022 12:24 - Angolo dell´Arte
[]
Al San Vincenzo Ferreri la mostra itinerante “DieciDonneDesigner”

Ha aperto i battenti sabato scorso presso l’auditorium San Vincenzo Ferreri di Ragusa Ibla, l’evento culturale “DieciDonneDesigner”, mostra itinerante che si propone di suscitare propositive reazioni volte alla rivalutazione del genius loci e dei suoi collegamenti con altre realtà nazionali ed internazionali. Dieci designer italiane sono state infatti invitate a collocare i propri progetti in una location storica delle diverse ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

cookie