06 Dicembre 2022
Categorie

CATANIA - LA DIREZIONE DISTRETTUALE ANITMAFIA DELLA PROCURA DI CATANIA HA EMESSO FERMO PER 28 PERSONE DELLE PROVINCE DI CATANIA, SIRACUSA, RAGUSA ED ENNA.

PROCURA DISTRETTUALE DELLA REPUBBLICA

Direzione Distrettuale Antimafia

CATANIA
La Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Catania ha emesso un Decreto di fermo di indiziato di delitto a carico di 28 persone, residenti nelle province di Catania, Siracusa, Ragusa e Enna, tutte gravemente indiziate di appartenere alle seguenti articolazioni di cosa nostra:

- famiglia SANTAPAOLA - ERCOLANO:

1) SANTAPAOLA Francesco, classe 1979 da Catania (reggente);

2) AMANTEA Francesco, classe 1970 da Paternò;

3) MIRENNA Giuseppe, classe 1952 da Paternò;

4) FIAMMETTA Alfonso, classe 1972 da Palagonia;

5) CORRA Silvio Giorgio, classe 1984 da Catania;

6) DI GAETANO Pierpaolo, classe 1979 da Catania;

7) PINTO Francesco, classe 1975 da Catania;

8) PINTO Giovanni, classe 76 da Catania;

9) ROMEO Vito, classe 1976 da Tremestieri Etneo;

- famiglia di Caltagirone:

1) SEMINARA Salvatore, classe 1946 da Mirabella Imbaccari (reggente);

2) OLIVA Febronio, classe 1961 da Palagonia;

3) FERLITO Cosimo Davide, classe 1971 da Palagonia;

4) OLIVA Carmelo, classe 1973 da Palagonia;

5) BRUNDO Benito, classe 1981 da Palagonia;

6) DI BENEDETTO Salvatore classe inteso 1966 da Palagonia;

7) GIGLIO SPAMPINATO Angelo, classe 1968 da Caltagirone;

8) PALACINO Liborio, classe 1963 da Raddusa;

9) PAPPALARDO Giovanni, classe 1974 da Palagonia;

10) PARLACINO Gaetano Antonio, classe 1967 da Raddusa;

11) RUSSO Salvatore, classe 1974 da Niscemi, residente ad Acate (RG);

12) SIMONTE Giuseppe, classe 1980 da Raddusa;

13) SIMONTE Rino, classe 1987 da Raddusa;

14) TANGORRA Giuseppe, classe 1969 Caltagirone;

- clan NARDO di Lentini:

1) BONTEMPO SCAVO Rosario, classe 1988 da Francofonte;

2) DI PIETRO Rosario, classe 1977 da Scordia;

3) FLORIDIA Pippo, classe 1956 da Lentini;

4) GALIOTO Antonino, classe 1964 da Ferla;

5) GALIOTO Paolo Giovanni, classe 1952 da Ferla.



Il provvedimento è stato emesso a conclusione di articolata attività investigativa, condotta dai Carabinieri del ROS di Catania, in direzione della famiglia calatina.

L’indagine, denominata KRONOS, è stata avviata nel 2015 ed incentrata sulla figura di SEMINARA Salvatore, già emerso nei precedenti impegni investigativi (DIONISO e IBLIS).

Nella sua qualità di reggente dell’assetto mafioso, SEMINARA è stato sottoposto a penetrante attività di intercettazione che ha consentito di ricostruire la struttura della famiglia ed individuarne affiliati, ambiti di competenza e schemi relazionali sia con la famiglia SANTAPAOLA che col clan NARDO di Lentini.

Proprio dall’esame delle relazioni tra le due famiglie, risulta possibile sostenere che l’attuale reggente dei SANTAPAOLA è SANTAPAOLA Francesco (figlio di Salvatore, inteso Turi colluccio, quest’ultimo cugino del più noto Benedetto, capo della famiglia catanese dal 1978).

La piattaforma investigativa ha inoltre consentito di documentare significativi momenti relazionali tra i tre assetti sopra richiamati, dettati dall’esigenza di individuare comuni linee di azione strategiche.

In particolare, nel corso di un summit, tenutosi in Catania il 28 agosto dello scorso anno, è emersa la volontà di procedere alla nuova individuazione del rappresentante provinciale (l’ultimo noto è stato AIELLO Vincenzo).

Nei vertici successivi, tenutisi in agro del Comune di Carlentini (18 dicembre dello scorso anno) e Paternò (23 dicembre successivo), è stato accertato che la famiglia SANTAPAOLA, in piena unitarietà di intenti con gli esponenti del clan NARDO, pretendeva di partecipare alla spartizione di introiti estorsivi appannaggio di quella calatina.

Tali pretese hanno trovato terreno fertile nella recente scarcerazione di FIAMMETTA Alfonso (avvenuta il 24 novembre del 2015) che, come documentato nell’indagine IBLIS, insieme a OLIVA Pasquale, costituiva il vertice del gruppo operante a Palagonia e Ramacca: i due avevano avuto in AIELLO Vincenzo il loro punto di riferimento operativo, prima del suo arresto.

FIAMMETTA, immediatamente rientrato nel circuito criminale, aveva però trovato il proprio territorio presidiato da DI BENEDETTO e PAPPALARDO che, invece, avevano in SEMINARA il loro punto di riferimento.

SEMINARA, infatti, approfittando dell’assenza di OLIVA e FIAMMETTA, aveva gradualmente assoggettato al proprio controllo i territori di Palagonia e Ramacca.

DI BENEDETTO e PAPPALARDO, inoltre, negli incontri di Carlentini e Paternò, in occasione dei quali state esplicitate le pretese dei SANTAPAOLA, si erano fieramente opposti, entrando in attrito con FLORIDIA.

Di qui la necessità di organizzare un ulteriore summit, stavolta alla presenza di SANTAPAOLA e SEMINARA, avvenuto il 29 febbraio scorso in agro di Siracusa, nel corso del quale quest’ultimo sottraeva a DI BENEDETTO e PAPPALARDO la competenza ad operare nel settore delle messe a posto. In più, SANTAPAOLA, SEMINARA e FLORIDIA indicavano rispettivamente in MIRENNA, FERLITO Davide e DI PIETRO gli unici soggetti legittimati ad operare nel settore delle messe a posto e, poiché investiti di poteri di rappresentanza dei rispettivi vertici, abilitati ad interfacciarsi reciprocamente.

Seguivano ulteriori momenti relazionali, stavolta presso l’abitazione di FIAMMETTA (ristretto agli arresti domiciliari).

Il 5 marzo, DI BENEDETTO aveva modo di discutere con FIAMMETTA della minor affidabilità complessiva di PAPPALARDO. Il successivo 9 marzo era SEMINARA a far visita a FIAMMETTA, che ribadiva quanto già riferito a DI BENEDETTO. L’11 marzo, presso FIAMMETTA convenivano, tra gli altri, AMANTEA, DI BENEDETTO, FLORIDIA e MIRENNA. Il 22 marzo, infine, sempre presso FIAMMETTA, SANTAPAOLA, FIAMMETTA, FLORIDIA e OLIVA Febronio decidevano che gli unici abilitati ad operare su Palagonia e Ramacca erano FIAMMETTA e OLIVA.

La conseguente estromissione di DI BENEDETTO e PAPPALARDO provocava un nuovo appuntamento, il 4 aprile scorso, fissato in luogo e tra soggetti non individuati. Durante il tragitto, come documentato attraverso le attività tecniche di intercettazione, i due uscivano illesi da un agguato.

Le designate vittime, perciò, individuavano agevolmente in FIAMMETTA e FLORIDIA i mandanti, appoggiati da SANTAPAOLA: in tale contesto palesavano fermi propositi di vendetta, oltre che nei confronti dei supposti mandanti, anche all’indirizzo del figlio di FIAMMETTA.

A tal fine, DI BENEDETTO e PAPPALARDO, sapendo che l’8 aprile la Corte di Cassazione si sarebbe pronunciata sulla posizione di FIAMMETTA Alfonso (processo IBLIS) e che in caso di condanna l’interessato si sarebbe presentato presso la Casa Circondariale di Caltanissetta, manifestavano la volontà di compiere l’omicidio lungo il relativo tragitto. L’aggiornamento della pronuncia al giugno prossimo ha reso impossibile la realizzazione del proposito, che comunque permane.

Veniva organizzato un nuovo incontro, per il 10 aprile, nel corso del quale OLIVA Febronio avrebbe dovuto aggiornare SEMINARA sulle determinazioni assunte il precedente 22 marzo. L’incontro, però, non ha avuto luogo nella data prevista, per ragioni che vanno ragionevolmente ricondotte alla notevole tensione del momento: ad esso, peraltro, avrebbero dovuto prendere parte anche DI BENEDETTO e PAPPALARDO.

Il 15 aprile veniva organizzato un nuovo incontro, sempre in agro di Siracusa, al quale prendevano parte AMANTEA, i due fratelli GALIOTO e FLORIDIA (da un lato) e SEMINARA (dall’altro). Le conversazioni sono di tenore assolutamente esplicito. SEMINARA lamentava il fatto che all’incontro del 29 febbraio SANTAPAOLA si era presentato con un numero eccessivo di accompagnatori, peraltro tutti armati. Respingeva gli addebiti di aver trattenuto per sé i proventi di attività estorsive che, pretesi da SANTAPAOLA, spettavano invece a cosa nostra palermitana. Chiedeva lumi in ordine all’agguato patito da DI BENEDETTO. Invitava i presenti a valutare le conseguenze dell’azione, foriera solo di problemi giudiziari. Gli interlocutori, in ordine ai primi due argomenti, porgevano le loro scuse ed AMANTEA, in particolare, si faceva carico di riferire a SANTAPAOLA delle doglianze espresse da SEMINARA. Da ultimo, poi, dichiaravano l’estraneità dei relativi assetti all’attentato. Nel corso dell’attività, inoltre, sono emersi plurimi riferimenti ad attività estorsive da perpetrare in relazione ad opere pubbliche in corso di realizzazione.

All’indomani del summit, SEMINARA riceveva la visita di DI BENEDETTO e PAPPALARDO che, all’esito, si dichiaravano convinti del coinvolgimento di FLORIDIA nell’agguato da loro patito.

I proposti ritorsivi palesati da DI BENEDETTO e PAPPALARDO, in possesso di rilevante numero di armi, uniti al fatto che taluni indagati, proprio in corrispondenza del fatto delittuoso da quelli subito, hanno sovente pernottato in luoghi non noti, ha imposto l’adozione di provvedimenti urgenti, atti a scongiurare ulteriori delitti e il pericolo di fuga.

Nel medesimo provvedimento, a SEMINARA, DI BENEDETTO e SIMONTE Rino è contestato il duplice omicidio di CUTRONA Salvatore e TURRISI Giovanni, avvenuto a Raddusa il 5 aprile del 2015. Il delitto, allo stato, è riconducibile a vicende interne alla famiglia calatina e, segnatamente alla minor affidabilità di CUTRONA, al quale è succeduto, nel ruolo di responsabile di Raddusa proprio SIMONTE Rino. Quest’ultimo è stato individuato quale esecutore materiale mentre SEMINARA e DI BENEDETTO quali mandanti.

L’operazione ha visto impegnati i Carabinieri delle province di Catania, Ragusa, Enna e Siracusa.



Catania, 20 aprile 2016














Notizie Flash
SCICLI - ABUSO CONTRASSEGNO DISABILI: SECONDO CASO SANZIONATO.
RAGUSA - CONSEGNATE 3 BORSE DI STUDIO DALL'ASSOCIAZIONE " AMICI DEL BESTA "
RAGUSA - SERVIZI DELLA BAPR PER DISABILI VISIVI
SCICLI - IN FERIE LA FARMACIA COMUNALE DAL 5 AL 9 DICEMBRE
VITTORIA - LA ROSA (MPSI) E IL BILANCIO REGIONALE
RAGUSA - PER CALABRESE (PD) LA CORTE DEI CONTI BOCCIA LA DESTRA SUL BILANCIO REGIONALE
POZZALLO - CONTACT POINT SINDACALE A POZZALLO E LA VALLETTA DAL 7 DICEMBRE
MODICA - TORNA LA FESTA DELL'IMMACOLATA NELLA CHIESA MADRE DI SAN PIETRO
PASSO MARINARO - ALTRO PALO DELL'ILLUMINAZIONE A TERRA: LO DENUNCIA IL M5S.
ISPICA - LA VIRTUS ISPICA BATTUTA ANCHE SUL CAMPO DELLA JONICA
AGRIGENTO - LE DENUNCE DEL CODACONS
RAGUSA - CONTROLLI DELLA VELOCITA' DAL 5 AL 22 DICEMBRE
05-12-2022 18:15 - Attualità
[]
Presentato ufficialmente il nuovo Comandante dei VV.UU, il dott. Salvatore Giardina, che prende il posto dell’avv. Marco Comitini. “Il Comandante Giardina dà ampie garanzie grazie all’esperienza maturata”. Dichiarazioni dell’assessore alla Polizia Locale, Dante Di Trapani.

“Abbiamo salutato con grande piacere l’ingresso del nuovo Comandante – commenta Di Trapani - il dott. Giardina, che dà ampie garanzie, nonostante la giovane età, grazie ad una esperienza già acquisita e molto importante sul ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
05-12-2022 17:04 - Istruzione e Formazione
[]
L'Associazione "Amici del Besta" si Ragusa comunica che nell'Aula Magna dell'Istituto Tecnico e Aeronautico “F. Besta” di Ragusa sabato 3 dicembre c.a. si è svolta la cerimonia di consegna delle borse di studio bandite dall'Associazione a favore degli studenti dell'Istituto diplomati con il miglior voto.
La prima borsa – intitolata al Prof. Pietro Potestà, fondatore dell'Istituto Tecnico “F. Besta” di Ragusa – è stata assegnata ad Arestia Raffaele Giovanni, diplomato con 100/100 e lode;

la second...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
05-12-2022 17:10 - Politica
[]
PRONTO SOCCORSO A VITTORIA, SCUDERI: “L’ASSESSORE CAMPAILLA HA ANNUNCIATO CHE, DA CONSIGLIERE, PRESENTERA’ UN ATTO CONTRO SE STESSO. SIAMO ARRIVATI ALLE COMICHE”

“Siamo arrivati alle comiche. Purtroppo, però, piuttosto che ridere si rischia di piangere perché si parla della salute della nostra collettività”. E’ quanto evidenzia il consigliere comunale di Fratelli d’Italia a Vittoria, Giuseppe Scuderi, dopo che l’assessore cittadino Cesare Campailla, che è anche consigliere comunale, ha annunci...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
05-12-2022 16:17 - Attualità
[]
Costituito il Tribunale ecclesiastico di Ragusa
Il 12 dicembre il giuramento delle operatrici e degli operatori

La Segnatura apostolica, con un proprio decreto, ha riconosciuto la costituzione del Tribunale ecclesiastico di Ragusa come Tribunale di prima istanza. In forza di ciò, può trattare tutte le cause per le quali il diritto non fa eccezione, tra cui, in primo grado, le cause di nullità matrimoniale. Il Tribunale ordinario di Appello è il Tribunale metropolitano di Siracusa. L’organigramm...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
05-12-2022 18:59 - Economia
[]
La rumena Adina Ioana Valean, commissaria europea ai Trasporti, ha promesso piena disponibilità al ministro Salvini per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina. Secondo l'Ansa, l'UE pretende, in cambio degli aiuti, un preciso piano finanziario e un progetto definitivo. Vale la pena ricordare che l' Iitalia ha già speso oltre un miliardo di euro per gli studi di fattibilità e per le penalità, avendo nel passato accantonato il progetto.
Ora il ministro Salvini ha promesso che entro...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
04-12-2022 17:47 - Attualità
[]
L' " Osteria dei sapori perduti", storico ristorante modicano sito in corso Umberto, è stato costretto a chiudere, speriamo momentaneamente, dopo ben 17 anni di attività: Dopo un primo annuncio lo scorso 3 novembre, ora la chiusura continua a persistere, a causa dell'eccessivo aumento dei costi dell'energia elettrica.
Sui social è stato pubblicizzato, da parte della famiglia Muriana proprietaria dell'osteria, il report delle bollette relative al periodo estivo, con un picco di 28.628 euro...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
04-12-2022 12:11 - Cronaca Locale
[]
Questa mattina si è verificato un mortale incidente stradale sulla provinciale Vittoria - Scoglitti: si sono scontrati un camion e un Suv Mitsubishi Pajero. Nello scontro tra i due mezzi, che procedevano in senso opposto lungo un rettilineo, ha avuto la peggio il conducente del SUV, un imprenditore agricolo di 67 anni della zona, Biagio Cocchiaro. Trasportato a Caltanissetta, l'imprenditore è morto. Sono in corso gli accertamenti delle forze dell'ordine.
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
03-12-2022 16:32 - Economia
[]
2 dicembre 2022

Una delegazione di Cna Turismo e ristorazione ricevuta al Comune di Ragusa

per affrontare la questione del caro bollette e del caro produzione

Una delegazione di Cna Turismo e ristorazione ricevuta a palazzo dell’Aquila, a Ragusa, per confrontarsi con il sindaco Peppe Cassì sulla problematica evidenziata in una nota trasmessa lo scorso 2 novembre a tutti i Comuni iblei e riguardante la problematica legata al caro bollette e al caro produzione, con una specifica istanza che l’asso...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
03-12-2022 16:06 - Istruzione e Formazione
[]
Flashmob Special Olympics 2022 – Team Scolastici

In occasione della “Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità”, celebrata oggi 3 dicembre, l’Istituto di istruzione superiore “Galileo Ferraris” di Ragusa ha partecipato alle iniziative promosse da Special Olympics Team Scolastici, come occasione per promuovere la cultura del rispetto e dell’inclusione tra i più giovani, attraverso l’attività motoria e sportiva.

Gli studenti coinvolti dei diversi indirizzi della scuola, pr...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-12-2022 18:10 - Cronaca Locale
[]
Si è svolto in piena sicurezza e nonostante l’assoluta mancanza di collaborazione da parte dei proposti che, anzi, hanno frapposto tentativi dilatori, lo sgombero di un immobile, già definitivamente confiscato alla criminalità organizzata, sito nel comune di Modica (RG), e in gestione all'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (ANBSC).

L’operazione, coordinata dalla Prefettura, è stata realizzata con l’intervento...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
30-11-2022 11:55 - Attualità
[]
In data odierna, presso questo Palazzo del Governo si è tenuto un incontro istituzionale tra il Prefetto Giuseppe Ranieri e il Presidente, Prof. Stefano Rapisarda, della Struttura didattica speciale con sede a Ragusa Ibla, ex Distretto Militare.

La formazione di figure professionali maggiormente richieste dal territorio sono state al centro dell’incontro istituzionali tra il Prefetto Giuseppe Ranieri e il Prof. Stefano Rapisarda, Presidente della Struttura Didattica Speciale di Ragusa dell’Uni...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
Utenti Online
17

Visitatore Numero
2074696

totale visite
8119566

05-12-2022 16:24 - Angolo dell´Arte
[]
Giusy Schilirò al KOME
"con la sua voce così mediterranea, così potente, con la sua intensa interpretazione in cui il calore cala in quelle tonalità basse e le urla di rabbia esplodono in quelle più alte"

CANTI E CUNTI DI UN ANTICO NATALE

Un concerto di musica popolare siciliana dove gli antichi canti di natale fanno cornice alle tradizioni del popolo siciliano del ‘700, il racconto e il canto della antiche e affascinanti tradizioni popolare come la Novena,alla affascinante narrazione della Nas...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
03-12-2022 16:54 - Cultura & Arte
[]
LE FESTIVITÀ NATALIZIE SI APRONO CON LA MUSICA DI “IBLA CLASSICA INTERNATIONAL” GIOVEDÌ 8 DICEMBRE CON IL “CONCERTO DELL'IMMACOLATA – GRAN GALÀ DELLA LIRICA”. IL SOPRANO MANUELA CUCUCCIO, IL BARITONO FRANCESCO VERNA E LA PIANISTA GIULIA RUSSO SUL PALCO DEL TEATRO DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA.

RAGUSA – La festa dell'Immacolata Concezione, che apre ufficialmente il periodo natalizio, sarà ancora più suggestiva grazie allo splendido evento inserito nella XVIII stagione concertistica “Ibla Classica ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
03-12-2022 11:29 - Cultura & Arte
[]
Si svolgerà sabato 17 dicembre 2022, alle ore 18, a Comiso presso l'auditorium " Carlo Pace ", la presentazione del libro autobiografico " La figlia del pittore contadino " di Rosetta Giombarresi. Rosetta, figlia del maestro Francesco, pittore di fama internazionale legato a Sciascia e a Bufalino, ha ottenuto significativi riconoscimenti con le sue opere pittoriche: con " La figlia del pittore contadino " ha vinto la V edizione del premio internazionale " Thrinakìa ", istituito a Catania.
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
02-12-2022 15:58 - Cultura & Arte
[]
APERTA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI ALLA 28ESIMA STAGIONE CONCERTISTICA INTERNAZIONALE MELODICA. SI INIZIA SABATO 10 DICEMBRE CON “INCANTAMENTI DEL NATALE”, MA PRIMA UN FUORI PROGRAMMA CON LO SPETTACOLO TEATRALE “IL PIANISTA”, DI E CON ALESSANDRO SPARACINO, SABATO 3 DICEMBRE ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI RAGUSA.

RAGUSA – Si apre nel magico mese di dicembre la 28esima stagione concertistica internazionale Melodica, la rassegna musicale ragusana organizzata dall'omonima associazione culturale, con la d...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
01-12-2022 11:56 - Angolo dell´Arte
[]
Sicilia – Modica, 8 dicembre 2022 – 28 gennaio 2023

(In) apparente stato di beatitudine

Silvia Argiolas – Giovanni Robustelli

a cura di Giovanni Scucces

vernissage 8 dicembre ore 17

8 dicembre 2022 – 28 gennaio 2023

SACCA gallery – Via Sacro Cuore 169/A (ingresso da via Fosso Tantillo) – MODICA (Ragusa)

Siamo immersi in una società incentrata sull’apparenza, in cui tutto viene edulcorato per risultare più bello, desiderabile e invidiabile. Ma siamo sicuri che in realtà sia tutto così idilliaco? Che ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
30-11-2022 11:24 - Angolo dell´Arte
[]
Comiso, 30 novembre 2022

“Nunzio Gulino. Tra segno e poesia”: la mostra dell’artista urbinate a Comiso, sua città natale

A Palazzo Labisi la mostra di incisioni e acquerelli organizzata dalle due associazioni Arteinsieme e L’Arte in Arte. La figlia Raffaella Gulino: «L’esposizione riporta Gulino nel suo paese di origine e fa riemergere la sua prima maniera di “fare incisione”, lo sguardo quasi fanciullesco aperto sulle folle nelle fiere, nelle feste paesane».

Nunzio Gulino torna a Comiso. Le ope...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
27-11-2022 17:25 - Cultura & Arte
[]
SINOSSI
In questo suo terzo libro, secondo con etichetta Racconti Investigativi, il Luogotenente dei Crimini Violenti del R.O.S. Carabinieri (in congedo), Rino Sciuto, autore di “ROBERTA RAGUSA – L’amica che non ho mai conosciuto (Diario d’indagine di un investigatore)” e di “LISTENER – Uomini in ascolto (Roberta nell’aldilà delle parole)”, vuole portarvi dentro un altro “racconto investigativo”che, come il caso Ragusa, ha segnato la sua vita di uomo, di padre e di Carabiniere. Il caso del pi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 12:26 - Angolo dell´Arte
[]



Trent’anni d’arte nell'antologica che la Fondazione Teatro Garibaldi dedica a Giovanni Iudice. Un focus con 60 opere realizzate dal 1992 al 2022. All’ex Convento del Carmine a Modica dal 7 dicembre.

MODICA (RG) – Arti figurative che si impregnano di forte realismo, talmente tanto da sembrare fotografie, scatti di realtà di una Sicilia che accoglie ma anche che spreca, che rigetta, che mischia. L’arte diventa strumento di denuncia oltre che di racconto. E’ l’arte del siciliano Giovanni Iudice a...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
18-11-2022 11:33 - Cultura & Arte
[]
“Il trauma e il corpo in Gestalt Therapy”:

la presentazione del nuovo libro dell’Istituto Gestalt Therapy Kairos

a Palermo, Catania, Ragusa

Arriva in libreria a novembre 2022 il libro “Il trauma e il corpo in Gestalt Therapy”, scritto da Simona Gargano e pubblicato da Pensa Multimedia, frutto delle ricerche dell’Istituto Gestalt Therapy Kairos, che ne ha già programmato la presentazione il 25 novembre a Palermo, il 26 novembre a Catania e il 9 dicembre a Ragusa.

L’Istituto Gestalt Therapy Kairo...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy
 obbligatorio

cookie