29 Ottobre 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Attualità

CHIARAMONTE GULFI - DONATA DA DUE IMPRENDITORI PAVIMENTAZIONE DEL SANTUARIO DI GULFI


Chiaramonte Gulfi, 19 settembre 2020

La nuova pavimentazione del santuario della Madonna di Gulfi donata dagli imprenditori Giovanni Damigella e Santo Cutrone. Scoperte le antiche fondamenta della chiesa

Due imprenditori impegnati nel sociale realizzano la nuova pavimentazione del santuario di Maria SS. di Gulfi, a Chiaramonte. Il pavimento è stato realizzato per adeguare liturgicamente e recuperare l’immagine architettonica che il santuario aveva perso in seguito a vari interventi eseguiti nei secoli scorsi, con diversi materiali.

Giovanni Damigella e Santo Cutrone hanno offerto materiali e sostenuto i costi della realizzazione e di altre opere accessorie per la conservazione del tempio sacro, anche con il contributo dell’8 per mille della Chiesa cattolica, con cui è stato realizzato l'impianto di riscaldamento dell'aula liturgica. I lavori sono stati coordinati dalla Soprintendenza ai Beni Culturali di Ragusa e dal direttore dell’Ufficio diocesano di Arte sacra, don Giuseppe Antoci. Il progettista è l’architetto Giovanni Gatto.

Durante lo scavo sono state rinvenute tracce dell’antica pavimentazione, precedente rispetto a quella in botticino che il santuario aveva. “Dopo il terremoto del 1693 – spiega Giovanni Gatto - nel 1715, sono iniziati i lavori di ampliamento della chiesa, seguiti da frate Ginepro da Siracusa, dei Frati Minori Zoccolanti e conclusi nel 1745. In quel periodo affidata ai rettori don Stefano Cutello e don Saverio Iannizzotto. Quella pavimentazione probabilmente era in pietra bianca e pece. Abbiamo utilizzato come riferimento un’antica foto della chiesa (non datata) che mostrava una pavimentazione precedente, attuando un rigoroso studio filologico. Nel corso dei lavori, rimuovendo alcune superfetazioni dietro la tribuna dell’altare, sono emerse tracce importanti dell’antica pavimentazione appartenente al basamento del baldacchino dove è esposta la Madonna di Gulfi. Anche durante lo scavo nell’aula liturgica abbiamo trovato delle “cementine” e degli ottagoni in pietra calcarea ed in pece. Questo ha rafforzato la nostra scelta progettuale iniziale: la pavimentazione è stata realizzata seguendo la figura dell’ottagono, che caratterizza diversi elementi della chiesa, tra cui la bella e imponente cupola. Abbiamo realizzato delle indagini termografiche sulle pareti laterali, un’adeguata ventilazione sotto il pavimento tramite un vespaio aerato, un nuovo intonaco deumidificante e un pavimento radiante per migliorare il benessere termico dei fedeli. Inoltre, abbiamo recuperato l’antico fonte battesimale, composto da elementi scultorei in pietra pece, dal fonte il pietra lavica proveniente dalla chiesa medievale di San Lorenzo e dalla colonna portante in pietra calcarea. Oggi sarà nuovamente utilizzabile per il sacramento del battesimo”.

Don Giuseppe Antoci ha ripercorso la storia della chiesa, che si trovava nella zona dell’antica Gulfi, dove sorgeva l’antico abitato. “Un antico portale, risalente al 1300, è visibile sulla facciata esterna della chiesa. Immaginavamo che a quell’altezza si potessero trovare le tracce dell’antica fondazione. Così è stato. Abbiamo trovato la trave dell’antica fondazione e abbiamo reso visibile nel pavimento il punto esatto in cui si trova il nucleo originario”. Don Antoci ha ricordato l’importanza del tempio, tra le poche chiese consacrate dell’antichità, l’arrivo della statua nel 1500, probabilmente commissionata agli scultori carraresi Giacomo Mancino e Pietro Beneventano, collegati alla bottega dei Gagini, la realizzazione dell’abside della chiesa (1587), le origini della festa di Gulfi, con l’editto di Filippo IV di Spagna del 1644, la presenza nel convento dapprima dei frati Cappuccini, poi degli Agostiniani, la ricostruzione dopo il terremoto favorita dalla predicazione del padre gesuita Antonio Finocchio.

Giovanni Damigella e Santo Cutrone hanno raccontato le ragioni del loro impegno per la ricostruzione dell’antico pavimento”. Le imprese devono essere presenti nel territorio – ha detto Damigella – e una parte degli utili devono essere reinvestiti per finalità sociali e per le cose belle, per i monumenti e l’arte di un territorio. Cosa sarebbe stata Firenze senza i Medici? L’impresa è una risorsa per il territorio, non solo perché dà lavoro, ma anche perché si mette al servizio del territorio. La scorsa settimana abbiamo presentato il restauro dell’affresco della Madonna di Custonaci, finanziato dalla Mondial Granit. Oggi siamo presenti qui, nel santuario della Madonna di Gulfi”. “Quando Giovanni Damigella mi ha chiamato per propormi di collaborare a questo progetto – ha aggiunto Santo Cutrone – sono stato felice. Abbiamo fatto rivivere il tempio, cercando di ridare l’antica bellezza dei secoli scorsi”.

Il rettore del santuario, don Graziano Martorana, ha donato ai due mecenati un’acquasantiera in argento con l’immagine della Madonna di Gulfi.

Il sindaco, Sebastiano Gurrieri ha ringraziato i due imprenditori e ricordato la necessità di salvaguardare la storia e la cultura di una piccola comunità come Chiaramonte. “Giovanni Damigella e Santo Cutrone sono imprenditori che dedicano del tempo per donare risorse a questo paese. Bisogna valorizzare e conservare la propria storia, anche attraverso opere come questa”. Gurrieri ha ricordato che nel 1997 il comune ha ceduto al santuario i locali dell’eremo.

Prima dell’inaugurazione, il vescovo, Carmelo Cuttitta, ha ringraziato i due imprenditori ed ha rimarcato come “la chiesa iblea sia particolarmente attenta alla tutela del proprio patrimonio di arte sacra e sia, al contempo, una comunità di fedeli che vive proiettandosi verso il futuro”.

Il triplice taglio del nastro è stato affidato al vescovo, a Giovanni Damigella e a Santo Cutrone: poi l’ingresso nella chiesa per ammirare la nuova pavimentazione e le opere realizzate.

Francesca Cabibbo
Notizie Flash
SCICLI, POZZALLO E ISPICA - 3 ARRESTI DEI CC.
POZZALLO - RESPINGIMENTO DI 3 TUNISINI
VITTORIA - DENUNCIATO GIOVANE ARMATO DI COLTELLO
MODICA - DISPOSIZIONI DEL SINDACO CONTRO GLI ASSEMBRAMENTI
MODICA - CHIUSURA DELL' I.C. " GIACOMO ALBO "
RAGUSA - FdI A FIANCO DELLE VITTIME DEL COVID
28-10-2020 11:10 - Economia
[]
l' assessore Manuela Pepi
Discusse e concordate in quarta commissione consiliare le misure di sostegno alle attività economiche colpite dall’emergenza sanitaria covid-19. “ Sono misure importanti e sono state concordate unanimemente dai consiglieri di maggioranza e di opposizione facenti parte della commissione consiliare con l’obbiettivo di contemperare le esigenze sia del comparto commerciale, sia di quello privatistico delle famiglie e sia associativo, sportivo e culturale. L’auspicio è che vengano approvate all’u...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-10-2020 10:57 - Politica
[]
Turismo, sport, didattica, protezione civile e azioni di salvataggio

Giorgio Assenza: proposta di legge per incentivi economici agli Aeroclub

Pro Turismo ma anche per le attività sociali, a partire dalle azioni della Protezione civile, all'antincendio boschivo e non solo, svolte dagli aeroclub.

Questa l'iniziativa di Giorgio Assenza il quale deposita un ddl che, se approvato in Aula, favorirà lo sviluppo economico, didattico e culturale nel settore dell’aviazione civile non commerciale e della f...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-10-2020 16:25 - Politica
[]
Marina di Ragusa dimenticata dopo l’estate: non si vedono nemmeno vigili urbani

È il Presidente di Territorio Marina di Ragusa, Angelo La Porta a segnalare, su sollecitazione di molti residenti, come l’amministrazione comunale sembra essersi dimenticata della frazione marinara.
In particolare, La Porta evidenzia che non si vedono vigili urbani, non c’è una pattuglia di stanza a Marina, non ci sono controlli neanche per le prescrizioni anticontagio, non c’è servizio di vigilanza all’esterno dell...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-10-2020 16:17 - Attualità
[]

Emergenza Covid, l'aeroporto di Palermo ottiene l'Airport Health Accreditation
Il riconoscimento europeo sulle misure adottate per contenere il contagio

Palermo, 27 ottobre 2020 - L'aeroporto internazione di Palermo Falcone Borsellino ha ricevuto dall'Airport Council International (ACI) World e dall'ACI Europe l'”Airport Health Accreditation”, il riconoscimento a livello europeo come eccellenze nella gestione del contenimento del Covid-19.
Così come per altri aeroporti europei, l'attestato è arr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-10-2020 16:56 - Politica
[]
Lunedì 26 ottobre 2020

I consiglieri comunali Guglielmo Scimonello e Lorenzo Bonincontro, intervengono con una nota stampa per parlare di attività politica ed esprimere la loro posizione in Consiglio comunale, dopo gli incontri consumati nelle ultime settimane alla presenza del Sindaco, dei consiglieri comunali e dei gruppi che compongono la maggioranza consiliare. L'obiettivo fondamentale è quello di dare più incisività e slancio all'attività della Giunta Giannone, oltre a ritrovare unità di ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-10-2020 11:39 - Attualità
[]
La parete esterna dello stadio in cui sarà realizzato il murales
UN MURALES ALLO STADIO ALDO CAMPO DI RAGUSA PER ONORARE LA MEMORIA DI GIORGIO LICITRA E MARIO TUMINO, IL CONSIGLIERE VITALE: “AUTORIZZATA LA RICHIESTA DEL GRUPPO DI ULTRAS MANICOMIO”

“Sono molto contento di potere annunciare che l'ufficio Sport del Comune ha autorizzato una richiesta del gruppo Manicomio, storico gruppo dei tifosi ultras del Ragusa calcio. Infatti, nel muro accanto alla biglietteria della tribuna A, sarà realizzato un murales con i volti di Giorgio Licitra e di Mario Tumino, g...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-10-2020 11:12 - Attualità
[]
Il sindaco di Comiso Maria Rita Schembari
Fiat lux. Torna l’energia elettrica nelle due contrade ricadenti nel territorio di Comiso, dove, per due volte i residenti sono rimasti senza luce a causa di furti dei cavi di rame. “ Grazie all’intervento di S.E il Prefetto e dei Carabinieri che, di notte, hanno pattugliato il territorio”. Dichiarazioni del Sindaco.

“ Già nella prima decade di ottobre, immediate mi sono arrivate le segnalazioni da parte dei residenti delle contrade Mostrazzi e Monacazza – spiega il sindaco Maria Rita Schembar...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-10-2020 19:17 - Economia
[]
Patrizia Di Dio
LA PRESIDENTE DI PALERMO PATRIZIA DI DIO NOMINATA VICEPRESIDENTE NAZIONALE CONFCOMMERCIO, GLI AUGURI DI BUON LAVORO DA PARTE
DEL PRESIDENTE REGIONALE VICARIO MANENTI A NOME DEL SISTEMA ISOLANO

Il presidente regionale vicario Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti, augura buon lavoro, a nome di tutta la Giunta e del sistema regionale dell’associazione di categoria, alla presidente di Confcommercio Palermo, Patrizia di Dio, per la nomina a vicepresidente nazionale di Confcommercio. “Un incarico...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-10-2020 18:34 - Attualità
[]
dott. Rosario Taranto
Il Rotary Club Comiso ricorda la Giornata Internazionale dell’Eradicazione Mondiale della Poliomielite. Il 24 ottobre di ogni anno il Rotary International celebra un evento di straordinaria portata per ricordare al mondo intero la sconfitta della poliomielite. Dal 1985 il Rotary ha dato vita al programma PolioPlus, finalizzato ad una massiccia campagna di prevenzione della polio tramite somministrazione di vaccini. Ad oggi sono stati immunizzati oltre due miliardi e mezzo di bambini in centov...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-10-2020 11:23 - Attualità
[]
centro commerciale IBLEO per l’ambiente:
debutta oggi il progetto Spegni Sostenibile,
per la raccolta e il riciclo dei mozziconi di sigaretta

Il Centro Commerciale Ibleo presenta “Spegni Sostenibile”, la prima campagna di raccolta differenziata e riciclo dei mozziconi di sigaretta concepita, con metodologie industriali, per essere realizzata in simultanea in centri commerciali e retail park in tutta Italia. I mozziconi, quotidianamente raccolti, saranno stoccati in appositi fusti sigillati e tra...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
3

Visitatore Numero
1496488

totale visite
5163958

[]
27-10-2020 17:14 - Cultura & Arte
[]
“RAGUSA - GENERATION RADIO”
AL VIA IL PROGETTO RADIO DELLA ANG, VINTO DA GENERAZIONE ZERO
È partita ufficialmente l’avventura che vede coinvolte anche Attiva-Mente, Ragusa Prossima Giovani e Rinascita Verde. Una radio dedicata alla formazione e alla partecipazione dei più giovani.

Ragusa, 27 ottobre 2020 – Sono 100 i presidi locali di ANG inRadio, il primo network radiofonico digitale istituzionale realizzato dall’Agenzia Nazionale per i Giovani l’ente governativo che gestisce in Italia i progra...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-10-2020 17:31 - Cultura & Arte
[]
Fulvio Stanganelli

Saranno donati alla biblioteca comunale di Comiso intitolata a “Fulvio Stanganelli” alcuni paramenti sacri del canonico Raffaele Flaccavento e la copia autografa di “Vicende storiche di Comiso”, il testo, scritto dallo stesso Flaccavento e firmato con lo pseudonimo di Fulvio Stanganelli, che costituisce il punto di riferimento per chi vuole ricostruire la storia della città. Questa la decisione dei pronipoti del canonico comunicata durante la manifestazione inaugurale, organizzata dalla Pro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-10-2020 11:17 - Cultura & Arte
[]
Walter Siccardi, Samantha Panza e Fabrizio Di Salvo.
“Aleramici in Sicilia” il docufilm ritorna alle origini con le riprese nella terra natia degli Aleramici: il Monferrato

Siamo giunti alle ultime battute delle riprese del docufilm “Aleramici in Sicilia”. Il progetto, partito tre anni fa per testimoniare questa storia di “immigrazione al contrario”, da nord a sud, che caratterizzò la fine dell’XI secolo italiano, è giunto alle riprese finali.

Dopo aver percorso un viaggio che ha portato il produttore e direttore del...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio