15 Gennaio 2021
Categorie

COMISO - ARRESTATO DALLA POLIZIA L´AUTORE DEGLI INCENDI AL MERCATO ORTOFRUTTICOLO ( video )

Antonino Avola
La Polizia di Stato ha arrestato l’autore degli incendi al mercato ortofrutticolo di Comiso.
Ha usato il proprio camion come cavallo di Troia, parcheggiandolo all’interno del mercato nascondendosi all’interno, per poi agire in tempo di notte.
L’uomo probabilmente ha agito per eliminare la concorrenza in quanto fortemente indebitato e titolare anch’egli di un box al mercato.
Ha incendiato due TIR del valore di circa 100.000 euro del proprietario del box accanto al suo ma è stato ripreso dalle telecamere.



La Polizia di Stato - Squadra Mobile e Commissariato di Comiso – su disposizione della Procura della Repubblica di Ragusa, ieri ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare traendo in arresto AVOLA Antonino nato a Scicli il 20.04.1965, residente a Vittoria per il reato di incendio doloso, aggravato dal fatto di aver agito per motivi abietti e futili ed aver profittato di circostanze di tempo e luogo tali da ostacolare la privata difesa ed ancora per aver cagionato un danno di rilevante entità.

I FATTI

La notte tra il 29 e 30 dicembre 2015, la Volante della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di Comiso interveniva in quanto era stato segnalato un incendio di vaste dimensioni presso il mercato ortofrutticolo comunale.
Giunti sul posto gli agenti chiedevano l’ausilio della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica in quanto si trattava di un incendio doloso che aveva coinvolto due TIR. Uno dei mezzi era andato distrutto mentre l’altro era stato salvato dal provvidenziale intervento dei Vigili del Fuoco.
L’intervento della Polizia Scientifica non poteva che limitarsi a fotografare i mezzi distrutti e rinvenire un bidone di benzina con residuo di liquido infiammabile.



LE INDAGINI

Gli uomini della Polizia di Stato appartenenti alla Squadra Mobile ed al Commissariato di Comiso hanno nottetempo avviato le indagini raccogliendo la denuncia del proprietario dei TIR e di tutti i soggetti che operano al mercato interessati dall’evento delittuoso.
Un team di investigatori si è concentrato sulle telecamere di videosorveglianza installate all’interno del mercato ortofrutticolo e di altre che portano al mercato, luogo del delitto.
Un altro gruppo di poliziotti ha escusso tutte le persone informate sui fatti e dalle prime notizie raccolte venivano avviate indagini tecniche, mediante intercettazioni telefoniche che hanno sin da subito messo in evidenza la forte preoccupazione dei familiari di Avola per quanto accaduto.
Dopo un attento esame delle immagini, è stato possibile raccogliere elementi a carico di Avola in quanto proprio dal camion (stranamente lasciato li quella notte), scendeva un individuo a lui somigliante, con un bidone in mano che dapprima incendia un veicolo e poi si reca presso un altro veicolo per dar fuoco anche questo.
Le indagini tecniche permettevano, grazie allo studio dei tabulati telefonici, dei contatti anomali in tempo di notte e proprio dopo che era stato commesso il reato.
L’autore ha agito in modo premeditato, in quanto si è nascosto all’interno del suo camion appositamente lasciato li quella sera dopo la chiusura, cosa mai fatta, si è coricato dentro al camion ed in tempo di notte è andato ad incendiare prima un camion e poi l’altro entrambi del concorrente. Stava per rimanere ustionato in quanto una grande fiammata lo ha investito mentre eseguiva il reato ma non ha riportato danni.
Le indagini hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico di Avola, tanto che l’operato della Polizia di Stato è stato subito valutato positivamente dalla Procura della Repubblica di Ragusa che ha richiesto ed ottenuto una misura cautelare restrittiva della libertà personale per l’autore del grave fatto reato, commesso per altro per motivi abietti e futili ovvero per eliminare la concorrenza con la quale per altro aveva migliaia di euro di debiti.

LA CATTURA

Ieri gli uomini della Squadra Mobile e del Commissariato di Comiso sono andati a prendere Avola presso la sua abitazione ed il soggetto si è arreso subito, asserendo per altro di non aver fatto nulla, nonostante nell’ordinanza di custodia ha potuto leggere tutti i numerosi elementi a suo carico raccolti dalla Polizia di Stato.
“La Polizia di Stato ha assicurato alla giustizia un pericoloso criminale disposto a tutto pur di guadagnare denaro a discapito degli onesti operatori del mercato ortofrutticolo di Comiso”.

Il Dirigente la Squadra Mobile
Commissario Capo della Polizia di Stato
Dott. Ciavola Antonino

video
arresto incendio mercato
Notizie Flash
RAGUSA - NEI PRIMI 9 MESI DEL 2020 IL 10% IN MENO DI IMPRESE RISPETTO AL 2019
RAGUSA - FIRRINCIELI ( M5S ) SULL'IMPIANTO TMB DI CAVA DEI MODICANI
RAGUSA - DAL 14 AL 17 GENNAIO TAMPONI PER ALUNNI E DOCENTI
RAGUSA - INCONTRO TRA ASS. VITTIME DEL SALVABANCHE E LA PROCURA
RAGUSA - TROPPI RANDAGI IN ZONA SELVAGGIO
RAGUSA - CHIAVOLA ( PD ) E LA GESTIONE DEI SERVIZI CIMITERIALI
RAGUSA - IL CSC " SCHEMBARI " E IL " S.V. FERRERI " PER LA CULTURA
RAGUSA - VACCINAZIONI ALLE PERSONE ANZIANE A DOMICILIO
IBLA - RIQUALIFICAZIONE DEL BELVEDERE SOPRA SAN GIORGIO
MARINA DI RAGUSA - DAL 19 GENNAIO MERCATINO IN VIA CABOTO
15-01-2021 11:55 - Politica
[]
A pochi giorni dal suo arrivo nella giunta regionale, il coordinatore provinciale di Forza Italia Ragusa, Giancarlo Cugnata, ha avuto il piacere di incontrare e confrontarsi con il neo assessore all'agricoltura Toni Scilla, nome e volto di Forza Italia. E' stato uno scambio di vedute molto interessante, con una persona fidata e di esperienza che, da imprenditore, conosce bene il settore e le sue numerose problematiche.

“Ho insistito per incontrarlo subito – afferma Cugnata - perchè credo che ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-01-2021 11:29 - Attualità
[]


Pavimentazione A18: chiusa per una notte l’uscita Paesi Etnei

Dalle ore 20:00 di sabato 16 e le ore 10:00 di domenica 17 gennaio, sarà chiuso al transito veicolare lo svincolo “Paesi Etnei”, nei pressi del piazzale della barriera di San Gregorio di Catania dell’autostrada A18 Messina-Catania, in direzione Messina. La chiusura consentirà nella notte lo svolgimento dei lavori di pavimentazione stradale, curati dall’impresa Edilap, già programmati nell’accordo quadro annuale di manutenzione....
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-01-2021 12:27 - Attualità
[]
Il Comune di Comiso attraverso il coordinamento della Fondazione San Giovanni Battista presenta due progetti di servizio civile per un totale di ventotto posti destinati a giovani disoccupati: “Pedibus percorsi di buona scuola” e “Comiso: comunità attiva per la cultura”.
Il progetto “Pedibus percorsi di buona scuola” trova nella valorizzazione del volontariato al servizio della collettività e delle emergenze educative e sociali dei minori che in essa insistono la sua finalità principale. Il gi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-01-2021 11:54 - Politica
[]

UN VIAGGIO ASSIEME L’AMICIZIA CI LEGA
LA SICILIA E SIRACUSA CRESCONO

Quello siglato oggi, è un percorso di assieme che si certifica, che mette nero su bianco la storia di un’amicizia personale e di una stima reciproca da sempre con l’on. Vincenzo Vinciullo. La condivisione di anni di politica che abbiamo vissuto, nel centrodestra e che, per entrambi, si è mossa, si muove e continuerà a muoversi sul solco dell’idea che ha come obiettivo il Territorio, la sua centralità, la sua valorizzazione e ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 15:59 - Attualità
[]
IL GRUPPO POSTE ITALIANE CONSEGNA IL VACCINO MODERNA
ALLE STRUTTURE SANITARIE SICILIANE

È Poste Italiane, tramite il suo corriere espresso Sda, a distribuire in tutta Italia la prima fornitura del vaccino “Moderna” arrivato ieri mattina presso l'Istituto Superiore di Sanità. In Sicilia le consegne sono state effettuate presso 5 strutture presenti nelle province di Caltanissetta, Catania, Messina, Ragusa e Siracusa.
L'Azienda, che già da tempo collabora con il Commissario Straordinario, ha attre...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 15:48 - Attualità
[]
Consegnati a Donnafugata i lavori di realizzazione del Museo del Contadino

Alla presenza del Sindaco Peppe Casssì, del vice sindaco con delega allo sviluppo economico Giovanna Licitra, dell’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida. dell’assessore alla cultura Clorinda Arezzo, del presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Ilardo e dei tecnici comunali che hanno redatto il progetto, sono stati consegnati stamane all’impresa aggiudicataria i lavori di recupero degli immobili comunali anti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 11:17 - Attualità
[]
Tutte le disposizioni da seguire
con il territorio inserito in zona gialla, arancione o rossa
Una lettera ai sacerdoti
dell’amministratore apostolico della Diocesi
monsignor Sebastiano Roberto Asta
e del Collegio dei Consultori
«Contiamo sul vostro prudente discernimento
e sul coinvolgimento attivo delle comunità cristiane»

L’amministratore apostolico della Diocesi di Ragusa, monsignor Sebastiano Roberto Asta, ha inviato una lettera a tutti i sacerdoti della Diocesi di Ragusa. La lettera, concordata ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 10:59 - Attualità
[]
Gallerie, nuovi limiti in ottemperanza alle direttive europee

In conformità alla direttiva di sicurezza emanata dalla Commissione Europea per l’intero territorio continentale, che ha per oggetto tutte le gallerie autostradali superiori ai 500 metri di lunghezza, adesso anche su cinque tunnel della A18 Messina-Catania e diciotto della A20 Messina-Palermo vige il limite di velocità di 80 km/h, il divieto di sorpasso e l’obbligo di distanziamento minimo di 100 metri tra i veicoli in transito.

Aut...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
12-01-2021 18:21 - Cronaca Locale
[]
Una donna di 45 anni, per cause ancora da accertare, è caduta da un'altezza di 10 metri, dal balcone del proprio appartamento, sito in via Mario Battaglia, a Comiso. Le condizioni della donna sono apparse subito gravi, tanto da richiedere il trasferimento al " Trauma center " di Catania. Durante il tragitto, nella tarda mattinata, la donna è deceduta. Sull'episodio sono in corso le indagini delle forze dell'ordine.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
12-01-2021 12:54 - Politica
[]
Il vice sindaco, Roberto Cassibba, con delega ai lavori pubblici, racconta i primi due anni e mezzo di attività amministrativa. “E’ un atto di trasparenza politica verso la città, dire quanto sia stato fatto in soli 30 mesi dall’insediamento dell’amministrazione Schembari e, al contempo, fare chiarezza su alcuni punti”.
“ Non essendo mai stata mia abitudine prendermi il merito di lavori cominciati con amministrazioni precedenti, tuttavia portate a completamento per continuità amministrativa, è...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
6

Visitatore Numero
1580338

totale visite
5406156

[]
15-01-2021 11:16 - Cultura & Arte
[]
Punto Dritto, L'isola che c'e', la CGIL Sicilia e la CGIL Trapani, riaccendono i
fari della discussione pubblica con l'evento “Costruttori di Umanità”, programmato
per venerdì 15 gennaio alle 21:00 sulla piattaforma zoom. Moderato da Jana
Cardinale, si alterneranno negli interventi personaggi di primo piano e protagonisti
nello scenario delle migrazioni e della sicurezza. Siederanno a questa tavola rotonda
virtuale Alfio Foti dell’Isola che c’è; Alfio Mannino Segretario generale della CGIL
Sicilia; ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
07-01-2021 11:08 - Cultura & Arte
[]
Alla ricerca dell'Ostensorio perduto dei Conti di Modica (Henriquez Cabrera).

L'Ostensorio del SS. Corpo di Cristo per la Chiesa di San Giorgio di Modica.

Presso la Chiesa Matrice di San Giorgio di Modica esistono ben tre Ostensori del SS. Corpo di Cristo realizzati tra la fine del XVII secolo e l'inizio del XIX. Tra i tre, seppur il più ricco e bello possa sembrare quello del 1830, dorato e con una moltitudine di pietre preziose e con l'emblema dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio, donato ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-12-2020 18:40 - Cultura & Arte
[]
La ri-scoperta della chiesa proto-cristiana/bizantina di Sant'Alessandra a Modica.

Un briciolo di storia patria trascurata nei secoli e dimenticata dalla comunità modicana.

Devo ringraziare gli amici Maurizio Pulvirenti e Alessandro Caruso, se oggi anche io sono stato ammesso tra coloro che si sono indegnamente appropriati di una piccola fetta di storia patria modicana, riscoprendo parti di una memoria comunitaria per secoli dimenticate e travolte dalla nascita di mitologie strumentali e oggi e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio