22 Maggio 2018
Categorie
percorso: Home > Categorie > Eventi

DONNAFUGATA - CELEBRATO IL 166° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA: BARRETTA COMMEMORATIVA DI CIOCCOLATO DI MODICA. ( VIDEO )

166° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA POLIZIA
#ESSERCISEMPRE


Oggi, 10 aprile, alle ore 10.00 la Polizia di Stato ha celebrato, presso il Castello di Donnafugata, il 166° Anniversario della Fondazione.

La cerimonia ha avuto inizio davanti alla Questura, dove, sulle note del silenzio di ordinanza, è stata deposta una corona commemorativa sul cippo dei Caduti della Polizia di Stato: il Questore, insieme al Prefetto di Ragusa, Dr.ssa Filippina Cocuzza e a una rappresentanza dell´Associazione Nazionale della Polizia di Stato, hanno voluto porgere un omaggio deferente a quanti hanno compiuto il Loro dovere fino all´estremo sacrificio della vita.

Alle ore 10.00, presso il Castello di Donnafugata, gli uomini e le donne della Polizia di Stato, schierati alla presenza di tutte le Autorità intervenute, sono stati premiati dal Questore Salvatore La Rosa con i riconoscimenti risultato di particolari meriti di servizio.

Lo schieramento, formato da auto e moto della Questura e della Polizia Stradale, quest´anno consta anche di una pattuglia di cinofili con il labrador nero "Ultimo" e di una pattuglia del Reparto a Cavallo in alta uniforme, con due cavalli bai neri di razza Murgese "Erika" e "Fedro".

Gli orchestrali della Scuola "Francesco Crispi" di Ragusa, diretti dal maestro Sebastiano Cannizzo e dal maestro Sebastiano Molè, hanno eseguito alcuni brani tra cui la colonna sonora del film, "La vita è bella", mentre il coro dei 25 bambini di V C, diretto dal maestro Marco Logadari, ha eseguito "l´Inno d´Italia".

Si ringraziano, per la preziosa collaborazione:
- Il Signor Sindaco del Comune di Ragusa
- Il Dirigente Scolastico dell´Istituto di istruzione Superiore "Galileo Ferraris" di Ragusa
-Prof.ssa Giovanna Piccitto
- Il Dirigente Scolastico dell´Istituto Comprensivo Francesco Crispi di Ragusa
-Prof.ssa Maria Grazia Carfì
-Il Presidente del Consorzio del Cioccolato Di Modica
- Antonino Scivoletto
-Il Mercato del fiore di Guarino Ignazio S.R.L.
SI ALLEGANO:
DISCORSO DEL QUESTORE SALVATORE LA ROSA
ELENCO DEI PREMIATI
VIDEO QUESTURA FESTA DELLA POLIZIA
I DATI PIU´ SIGNIFICATI DELL´ATTIVITA´ SVOLTA IN PROVINCIA DELLA POLIZIA DI STATO NELL´ULTIMO ANNO.

Ragusa, 10 aprile 2018

QUESTURA DI RAGUSA
Ufficio di Gabinetto

166° ANNIVERSARIO DELLA POLIZIA DI STATO

Si inoltrano agli organi d´informazione i dati relativi all´attività svolta nell´ultimo anno dalla Polizia di Stato in provincia (aprile 2017-aprile 2018):
FATTI REATO IN PROVINCIA
Omicidi.............................................................................0
Tentati omicidi....................................................................7
Furti ............................................................................ 1472
di cui scippi...................................................................7
Rapine 29
Estorsioni 22
Danneggiamento a mezzo incendio 60
Stalking 32
Maltrattamenti in famiglia 44

REPRESSIONE GIUDIZIARIA E MISURE DI PREVENZIONE DELLA POLIZIA DI STATO
Arresti 463
Persone arrestate per reati contro il patrimonio 59
Sequestri droga 719 Kg
Avvisi orali del Questore 74
Ammonimenti per stalking del Questore 2
Proposte di sorveglianza del Questore 22
Rimpatri con Foglio di via obbligatorio........................ 80
DASPO..................................................................... 6

POLIZIA AMMINISTRATIVA E SOCIALE DELLA POLIZIA DI STATO
Rilascio/rinnovi passaporti e/o assimilanti abilitanti al viaggio 3431
Rilascio licenze e/o titoli autorizzatori 940
Revoche / sospensioni licenze varie Polizia 71
Richiesta divieto detenzione armi 89
Chiusura esercizio ex art. 100 TULPS........................................1

CONTROLLO DEL TERRITORIO IN PROVINCIA DELLA POLIZIA DI STATO
Chiamate al 113/112 NUE 16953
Persone identificate 102062
Soggetti controllati e sottoposti ad obblighi
(sorvegliati arrestati domiciliari ecc.) 20808
Autoveicoli controllati 39663
Targhe informaticamente controllate con il sistema Mercurio 63744
Scuole controllate con unità cinofile della Polizia di Stato 10







UFFICIO IMMIGRAZIONE DELLA POLIZIA DI STATO
Sbarchi ...............................................................................57
Persone sbarcate (tutti identificati e fotosegnalati)..........................10838
di cui minori non accompagnati................................................1898
Arresti per reingresso sul T.N. senza autorizzazione del M.I. .... ..............12
Espulsioni per irregolarità sul territorio nazionale ............................171
Respingimento dal territorio nazionale ..........................................1241
Allontanamento dal territorio nazionale di cittadini comunitari ............3
Espulsioni per la sicurezza dello Stato ...........................................9
Permessi di soggiorno rilasciati...................................................10378
Permessi di soggiorno non validati..................................... .........528
Permessi di soggiorno revocati....................................... ............19

ORDINE PUBBLICO
Ordinanze Questorili di O.P. ......................... .............................2085

PROGETTI DI LEGALITA´
presso Istituti scolastici...............................................................27
presso Associazioni/Enti............................................................6




Ragusa, 10 Aprile 2018

Discorso del Questore di Ragusa

Sig. Prefetto, Autorità civili, militari e religiose, illustri ospiti, cari studenti, pregiatissimi colleghi, vi ringrazio per essere qui ad impreziosire con la vostra presenza questo momento celebrativo.
Oggi ricordiamo il 166° Anniversario dalla Fondazione della Polizia.
Oggi è la Festa di tutte quelle donne e quegli uomini che con passione, coraggio, spirito di servizio e, soprattutto, con l´orgoglio di indossare l´uniforme della Polizia di Stato, silenziosamente scrivono, giorno dopo giorno, pagine di ordinaria dedizione al dovere e di attaccamento allo Stato.
Ma oggi, noi della Polizia, vogliamo che sia anche la Festa di tutti quei cittadini che reclamano uguaglianza, sicurezza e giustizia per tutti.
Ecco, a costoro, giovani e anziani, uomini e donne, studenti, lavoratori, pensionati, dico con forza che gli uomini della Polizia di Stato rispondono quotidianamente a queste legittime richieste con il loro impegno e il loro sacrificio, a volte anche estremo.
Oggi ricordiamo, quindi, anche e soprattutto i nostri tanti, troppi caduti, quelli noti e quelli meno conosciuti, tutti legati tra loro e a noi da un sottile filo rosso, cioè l´impegno per il bene comune.
Secondo le regole del cerimoniale, dovrei, a questo punto, presentare i dati, le percentuali, le cifre dell´attività svolta nell´ultimo anno dalla Polizia di Stato nel nostro territorio ma so che, senz´altro, vi tedierei al pari di quanto io stesso mi sia annoiato nelle numerose occasioni in cui ho ascoltato altri esibire freddi numeri, spesso spiegati con accorta indulgenza.
Ho preferito affidare ad uno scritto, che sarà consegnato agli organi di stampa per la successiva divulgazione, i significativi risultati che gli uomini della Polizia di Stato della provincia di Ragusa hanno conseguito dall´aprile 2017 ad oggi.
In questa sede mi limito a ricordare che il numero dei delitti nei nostri territori si è abbassato, nel periodo preso a riferimento, del 4 e mezzo % circa e che la nostra provincia, secondo l´ultimo rapporto sulla qualità della vita pubblicato dal "Sole 24 ore", con riferimento alla voce "Giustizia e Sicurezza", si posiziona al 39° posto tra le provincie italiane, con un miglioramento di 13 posizioni.
E´ il risultato tangibile di un lavoro svolto in sinergia con le altre "Agenzie" che si occupano di sicurezza nella nostra provincia e che dimostra, ancora una volta, come la "Squadra Stato", nella sua declinazione afferente la "Security", sia efficiente e fornisca risposte concrete alle istanze che provengono dai cittadini.
Con specifico riferimento alla Polizia di Stato, mi piace ricordare che nel corso di quest´ultimo anno, oltre alla miriade di "attività c.d. ordinarie" ma per questo non meno importanti, sono state realizzate specifiche attività, sia sotto il profilo della prevenzione che della repressione, di particolare pregio e di notevole impatto mediatico.
Mi riferisco:
al lavoro, spesso oscuro, della Digos che, oltre a seguire in modo intelligente e discreto le vicende più spinose che si agitano in provincia, ha consentito di realizzare nell´ultimo anno 9 espulsioni di stranieri sospettati di legami con ambienti terroristici (nr. 2) o, comunque, ritenuti pericolosi per l´ordine e la sicurezza pubblica (nr. 7);
ai 2 maxi sequestri di stupefacenti (per un totale di circa 630 kg) operati dalla Squadra Mobile e dall´UPGSP, a cui si aggiunge un altro sequestro di 42 kg di droga operato dalla Sezione della Polizia Stradale, sempre con il concorso della Squadra Mobile;
alle attività di contrasto al "Capolarato", messe in atto dalla Squadra Mobile, che si sono caratterizzate come la prima applicazione sul territorio nazionale della nuova normativa sul fenomeno ed hanno condotto a numerosi arresti (nr. 8) e, successivamente, anche alle prime condanne;
alle operazioni di contrasto allo spregevole reato di "Tratta di esseri umani", finalizzata allo sfruttamento della prostituzione, che ha prodotto numerosi fermi (nr. 12) ed alla lotta senza tregua alle organizzazioni criminali, sia mafiose che non, che ha condotto ad una pletora di arresti e consentito altresì la restituzione di una gran quantità di beni sottratti illecitamente ai cittadini.
Sono risultati rilevanti che condivido con il dott. Giuseppe Gammino, mio amico ed illustre predecessore, che colgo l´occasione di ringraziare pubblicamente per avermi lasciato in eredità una Questura operativamente ed organizzativamente ben strutturata.
Ma oltre ai successi più significativi che ho a tergo indicato, mi piace ricordare ancora:
l´impagabile lavoro dell´Ufficio Immigrazione e della Polizia Scientifica che, più di altri, sono in prima linea nella gestione dei complessi fenomeni migratori che coinvolgono il nostro territorio che, ricordo, è interessato dalla presenza dell´Hotspot in Pozzallo;
la diuturna attività dell´Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, degli Uffici Controllo del Territorio dei Commissariati e della Polizia Stradale che assicurano, senza soluzione di continuità, l´attività di prevenzione e soccorso pubblico sulle strade della nostra provincia;
l´operosità del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Modica che, tra l´altro, ha triplicato gli arresti nell´ultimo anno;
il fervore operativo, efficace e deciso, del Commissariato di P.S. di Vittoria, insostituibile presidio di legalità in un territorio, come quello ipparino, in cui storicamente è presente una criminalità aggressiva e determinata;
l´attività del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Comiso che, tra l´altro, garantisce, senza sbavature, la security aeroportuale nell´ormai consolidata realtà dell´aeroporto Pio La Torre.
Non posso, poi, non menzionare l´improbo e silente lavoro delle Divisioni di Polizia Amministrativa e Sociale e di Polizia Anticrimine che, con la loro attività provvedimentale, incidono, ampliandola o restringendola, sulla sfera giuridica dei cittadini, tenendo tuttavia sempre presente che il bene primario è la sicurezza della collettività.
Del pari non posso tacere del prezioso lavoro di quelle altre articolazioni, come l´Ufficio Tecnico Logistico, l´Ufficio Risorse Umane, l´Ufficio Amministrativo Contabile e l´Ufficio Sanitario, che, seppur con una intuibile minore visibilità, consentono a tutti noi di poter lavorare con maggiore serenità fornendo, organizzando e curando le risorse umane, strumentali ed economiche.
Ultimo ma non ultimo, un pensiero non può non andare al mio Ufficio di Staff.
Mi riferisco, ovviamente, all´Ufficio di Gabinetto e al dott. Nicola Spampinato, il mio Vicario.
Soprattutto con loro pianifico i servizi di Ordine Pubblico, con loro mi confronto quotidianamente prima di assumere molte delle decisioni più delicate ed è quindi a loro che va un ringraziamento "speciale" ... atteso che più degli altri devono sopportarmi!
Fatti i meritati ringraziamenti a tutti coloro che mi collaborano, non posso non evidenziare che a fronte del calo dell´indice di delittuosità e dei significativi risultati conseguiti non sempre corrisponde un aumento della percezione di sicurezza nelle nostre comunità.
I cittadini, infatti, sono spesso preoccupati, allarmati e smarriti.
Tali percezioni, così profondamente confliggenti con i dati della c.d. sicurezza rilevata, sono influenzati da molti altri fattori come, ad esempio, il degrado di talune aree delle nostre città e la sensazione di precarietà determinata da una crisi economica che sembra non finire mai.
Questo mix esplosivo determina "paura", cioè quella sensazione che si prova in presenza o, comunque, al pensiero di un pericolo vero o immaginario e che, quindi, non sempre è percezione dell´ambiente circostante ma spesso si connota più come una reazione all´ambiente percepito.
Occorre comprendere, quindi, quale sia la genesi della paura e in che modo sia possibile oggettivarla, cioè far sì che l´aspetto emozionale che la caratterizza si manifesti solo in presenza di rischi oggettivi e non solo percepiti.
Viviamo nella società probabilmente più sicura della storia ma al contempo siamo dominati da un senso di precarietà generalizzata che pervade ogni aspetto della nostra vita e che è significativamente legato agli stili di rappresentazione del rischio.
Ciò si traduce in un esponenziale aumento della domanda di sicurezza atteso che qualsiasi tipo di incertezza, nonostante vi sia stato un oggettivo miglioramento complessivo delle condizioni sanitarie, alimentari, sociali e di sicurezza, viene vissuta come un rischio.
Nell´illusione che si possa aspirare ad una "società a rischio zero", assistiamo alla affermazione della fobia di provare a governare il rischio di ogni cosa e l´intolleranza per qualsiasi, anche minima, smagliatura nell´offerta di "sicurezza attesa" diventa fonte di ansie e di paure.
Torniamo, quindi, alla classica distinzione tra il c.d. "rischio reale" e il c.d. "rischio percepito" e, di conseguenza, allo scarto, spesso considerevole, tra la misura, in termini di probabilità, di un certo rischio e il modo in cui questo viene invece percepito dalla popolazione.
Questo scarto, in molti casi anche elevato, dipende da diversi fattori sia soggettivi (aspetti emotivi, cognitivi, culturali dei singoli) che oggettivi (influenze ambientali e sociali), tra loro interconnessi in un mix complesso e, quindi, difficilmente oggettivabile e misurabile.
Ma cosa è possibile fare per ridurre questo scarto?
Sicuramente, in primo luogo occorrerebbe affrontare un percorso, certamente lento e difficile, per aumentare considerevolmente la base di coloro che sono dotati di strumenti culturali adeguati per dominare l´incertezza.
Poi, nel prendere atto della influenza, nella formazione della opinione pubblica, della "Comunicazione", che si inserisce prepotentemente nello spazio tra la realtà dei fenomeni sociali e la loro rappresentazione, non si può non fare riferimento al tema dei modelli di narrazione, utilizzati trasversalmente da tutti i media, che sono sempre più attratti ed orientati verso una, a volte addirittura esasperata, spettacolarizzazione del male e del dolore.
Contestualmente occorrerebbe recuperare le aree urbane e sub-urbane che si trovano in condizioni di abbandono atteso che, in molti casi, una telecamera o anche solo un lampione possono essere importanti quasi quanto una pattuglia.
Ma occorre chiedersi, e qui mi rivolgo alla mia gente, cosa possiamo fare noi della Polizia di Stato, più di quanto già non facciamo, per far sentire più sicura la collettività?
Donne e uomini della Polizia di Stato, in un contesto come quello delineato, anche e soprattutto NOI siamo chiamati ad un maggiore impegno.
Il motto "Esserci Sempre", che accompagna questa celebrazione ormai da anni, è il distillato della nostra mission primaria cioè "presenza attiva sul territorio al servizio del cittadino".
Mi rendo conto come non sia facile richiedere un ulteriore sforzo, un maggiore impegno in un´epoca in cui gli operatori di polizia sono mediamente più vecchi e quindi più affaticati ed appannati a motivo del blocco del turnover intervenuto negli scorsi anni e adesso fortunatamente superato.
Io, però, sono convinto che tutti insieme possiamo dare ancora qualcosa in più di quanto già riusciamo ad offrire.
Sono convinto che attraverso la cura delle risorse umane, attraverso il riconoscimento della loro centralità, si può ulteriormente alzare l´asticella.
Tutti noi sappiamo che sono molti i Poliziotti, di ogni ordine e grado, che antepongono l´interesse generale a quello proprio.
A loro e alle loro famiglie, che vivono quotidianamente gli inevitabili disagi di questo impegno, va il mio più sentito e vivo ringraziamento!
A loro, che sono esempio di attaccamento al dovere e di lealtà, chiedo anche di essere trascinatori di quei pochi che, invece, sembra abbiano smarrito la strada.
In una stagione di grandi riforme che sta coinvolgendo gli uomini in divisa e che, come Questura di Ragusa, stiamo coerentemente accompagnando, anche con il responsabile sostegno delle Organizzazioni Sindacali, con una riorganizzazione degli Uffici per renderli più funzionali alla realizzazione dei nostri obiettivi, non dobbiamo mai dimenticare il giuramento di fedeltà che ciascuno di noi ha pronunciato all´inizio della nostra missione.
Donne e Uomini della Polizia di Stato di Ragusa, voi siete la famiglia di cui mi sento orgogliosamente parte ed è a voi, che come vuole la nostra Costituzione fate il vostro lavoro con onore e disciplina, che formulo, prima che a me stesso, i miei più vivi, sentiti e vibranti auguri.
Viva la Polizia di Stato!
Viva il Tricolore!
Viva l´Italia!

ELENCO COMPLETO PREMIATI 166° ANNIVERSARIO FONDAZIONE POLIZIA DI STATO

Sovr. PIRRONE Salvatore Medaglia d´argento al merito civile
Ass. C. MESSINA Salvatore Medaglia d´argento al merito civile

V.Q.Agg. AMARU´ Rosario Attestato di Pubblica Benemerenza al merito civile
Sovr. C. RIZZA Antonio Attestato di Pubblica Benemerenza al merito civile
Ass.C. PIRRI Antonio Attestato di Pubblica Benemerenza al merito civile
Ass.C. RAMETTA Paolo Attestato di Pubblica Benemerenza al merito civile

Sovr.C. DI ROSA Giorgio Attestato di Pubblica Benemerenza al merito civile
Vice Sovr. GAROFALO Alessandro Attestato di Pubblica Benemerenza al merito civile
Sovr. C. CERRO Italo Maria Attestato di Pubblica Benemerenza al merito civile
Isp.S. MIANO Giuseppe Encomio
Isp.S. MIANO Giuseppe Lode

Comm.C. CIAVOLA Antonino Corrado Encomio Solenne
Isp. Sup. GUGLIOTTA Salvatore Encomio Solenne
Ass.C. DINATALE Erman Encomio Solenne

Ass.C. CILIA Francesco Encomio Solenne
Ass.C. TARANTO Giuseppe Encomio Solenne
Ass.C. CONO GENOVA Salvatore Encomio
Ass.C. GUBERNALE Sergio Encomio

Vice Isp. SCIFO Adriano Encomio Solenne
Ass.C. COLLETTA Giuseppe Encomio Solenne
Ass.C. MINCUZZI Michele Encomio Solenne
Ass.C. SCHEMBARI Luca Encomio Solenne
Ag.Sc. MONTES Augusto Encomio Solenne

Sov.C. FARO Flavio Lode
Ass.C. FIDONE Giovanni Lode
Ag. Scelto SALERNO Eugenio Giuseppe Lode

Isp. Sup. SALLEMI Salvatore Encomio
Sov.C. FARO Flavio Encomio
Sovr. C. FALCONIERI Raffaele Encomio
Ass.C. PANTO´ Giovanni Encomio

Isp.S. GAROFALO Giuseppe Maria Encomio
Ass.C. GIUNTA Giuseppe Encomio
Ass.C. FIORILLA Andrea Giovanni Encomio
Ass.C. SANZA´ Salvatore Encomio
Ass.C. PIRAMIDE Carlo Encomio
Ass.C. DIQUATTRO Giuseppe Encomio

Ass.C. GIAQUINTA Giuseppe Lode
Ass.C. OCCHIPINTI Giovanni Lode
Ass.C. DI RAIMONDO Gianmarco Lode
Ass.C. AMORE Salvatore Lode

Sost.C. VONA Francesco Encomio
Ass.C. DI MARTINO Giovanni Encomio


Isp.S. MODICA Giuseppe Lode
Isp.C. VIRGADAVOLA Daniela Lode
V.Isp. SCIFO Adriano Lode
Ass.C. SCIUTO Daniele Lode
Ass.C. BAELI Carlo Lode
Ass.C. DOLZITELLI Riccardo Lode
Ass.C. SCHEMBARI Luca Lode

Sov. C. BELFIORE Francesco Encomio
Ass.C. CAPPUZZELLO Giorgio Encomio
Comm.C. CIAVOLA Antonino Corrado Encomio
Ass.C. D´AVOLA Giovanni Encomio
Sovr.C. FARO Flavio Encomio
Ag.S. GIANNONE Maria Alessandro Encomio
V.Q.Agg. GIUNTA Emanuele Encomio
Isp.Sup. GUGLIOTTA Salvatore Encomio
Ass.C. MINCUZZI Michele Encomio
Ass.C. SCHEMBARI Luca Encomio
Ass.C. SCIUTO Salvatore Encomio
Sost. Comm. VONA Francesco Encomio
Ass. C. BAGLIERI Antonino Encomio
Sov. LOREFICE Giuseppe Lode
Isp. C. VIRGADAVOLA Daniela Lode
Ass. C. CASTIGLIONE Vincenzo Lode
Ass. C. COLETTA Giuseppe Lode
Ass. Capo DI MARTINO Giuseppe Lode
Ag. Sc. BONCORAGLIO Salvatore Lode

Il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica per l´occasione ha prodotto una barretta dedicata all´evento grazie alla collaborazione tra Casalindolci, Callebaut e Italia Zuccheri. Presente il Direttore del Consorzio la barretta dedicata è stata donata a tutti gli ospiti.
Dopo la cerimonia è stata offerta ai presenti una ricca degustazione di cioccolato proponendo i cuticci di Di Lorenzo, i pirottini al 70% di Peluso e i cioccolatini di Casalindolci. Come di consueto il cioccolato è stato accompagnato dal Moscato di Noto di Rudini.
Impeccabile il servizio di somministrazione, gestito dall´Istituto Alberghiero di Modica, diretto dal Prof. Gianluca Sasso coadiuvato dagli allievi: Federica Maria Alescio, Sara Carnemolla, Giulia Ciaceri, Marta Maria conti, Greta di Natale, Siria Disca, Ruben Spina, Giuliana Grazia Sudano e Flavio Valerio.

Nella foto Il Prefetto Cocuzza, il Questore La Rosa, il Direttore Scivoletto, il Prof. Sasso e gli allievi dell´Alberghiero di Modica
.






video
festa della Polizia a Donnafugata
ELEZIONI AMMINISTRATIVE A COMISO IL 10 GIUGNO
AMMINISTRATIVE A COMISO IL 10 GIUGNO
ELEZIONI AMMINISTRATIVE A COMISO IL 10 GIUGNO
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976

Notizie Flash

RAGUSA - FICARRA ANNUNCIA: " DA PALERMO NUOVI FINANZIAMENTI PER L´ASP."

[ continua ]

COMISO - AL VIA IL SOSTEGNO PER L´INCLUSIONE ATTIVA PER IL CONTRASTO ALLA POVERTA´.

[ continua ]

RAGUSA - IL CENTRO DEMOCRATICO SOSTIENE LA CANDIDATURA A SINDACO DI PEPPE CALABRESE

[ continua ]

COMISO - IL 23 MAGGIO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

[ continua ]

COMISO - PRESENTAZIONE ISTANZE PER I CANTIERI DI SERVIZIO

[ continua ]

ISPICA - PROTESTA IN CONSIGLIO COMUNALE CONTRO LE BOLLETTE DEL CONSORZIO DI BONIFICA.

[ continua ]

MODICA - OPERAZIONE "NO FRAUD" CONTRO LE TRUFFE INFORMATICHE

[ continua ]
[]
RAGUSA DIVENTERÀ BELLISSIMA
DICHIARAZIONE DI MAURIZIO TUMINO
Sono davvero felice di avere accanto in questa competizione elettorale anche gli amici di "Diventerà bellissima"
Ringrazio i vertici del movimento con particolare riguardo al presidente del...
[ continua ]
[]
PATRIZIA BELLASSAI M5S COMISO: "GIU´ LE MANI DAL CIMITERO"

"Quanto riesce ad essere veloce la burocrazia in tempo d´elezioni": a
dirlo è la candidata a sindaco del M5S Comiso, Patrizia Bellassai,
riguardo alle procedure del project financing per il c...
[ continua ]
[]
ACQUA BENE COMUNE - LA SALUTE AL PRIMO POSTO
SIT IN DI PROTESTA DOMENICA 27 MAGGIO POZZI DI CONTRADA GIARDINELLO
PARTENZA ORE 9,30 DA PIAZZA DEL POPOLO
I cittadini devono sapere che il Bacino idrogeologico dal quale viene attinta acqua per uso p...
[ continua ]
[]


C´era una nutrita folla di persone, circa mille, ieri sera a Comiso, nei locali esterni del ristorante "HabaNero", all´apertura ufficiale della campagna elettorale di Pippo Digiacomo, candidato sindaco delle liste Grande Comiso, Comiso Futura, Dig...
[ continua ]
[]

Dichiarazione del candidato sindaco del M5S, Antonio Tringali

"Davide Faraone dovrebbe vergognarsi e chiedere scusa. L´esponente del Pd, invece di complimentarsi con chi, come Luigi Di Maio, ha incontrato un imprenditore onesto, che ha visto fallir...
[ continua ]
[]
Pozzallo è scesa in piazza per dire no
alla delinquenza e ai furti con spaccata. Il presidente provinciale
Confcommercio Ragusa Manenti: "E´ un segnale di cui tener conto"

"Credo che la manifestazione di oggi a Pozzallo abbia rappresentato un evento ...
[ continua ]
[]
Presentati Programma e Candidati al consiglio comunale di Ragusa di Città Futura con Carmelo Ialacqua Sindaco

È stata presentata stamani negli uffici della Segreteria Generale del Comune di Ragusa la lista Città Futura e la candidatura a sindaco di...
[ continua ]
[]
Maggio Alfonso, Maggio Gaetano e Carta
OPERAZIONE "CHIAVI IN MANO"

La Polizia di Stato cattura ladri, professionisti delle casse continue.
Padre, figlio e un amico, tutti di Agrigento, specializzati in furti ai danni delle casse dei supermercati.
Fabbricavano per mesi gli strumenti utili...
[ continua ]
[]
AMMINISTRATIVE: MAURIZIO TUMINO
"ADESSO COMINCIA LA VERA PARTITA"

Presentate le liste MAURIZIO TUMINO SINDACO - RAGUSA CREATIVA - INSIEME - FORZA ITALIA a sostegno della candidatura di Maurizio Tumino per le prossime amministra di giugno. Novantasei...
[ continua ]
[]

Presentate le cinque liste di candidati al Consiglio comunale di Ragusa a supporto di Peppe Calabrese sindaco

Sono state presentate ieri a palazzo dell´Aquila le cinque liste (Pd, Territorio, Ragusiamo, Io Resto Qui, Pericentro) di candidati al Con...
[ continua ]
[]

Depositate le cinque liste a sostegno della candidatura a sindaco di Ragusa di Sonia Migliore

Sono state depositate questa mattina, presso la Segreteria Generale del Comune di Ragusa, le liste dei candidati al Consiglio comunale a sostegno del cand...
[ continua ]
[]
Il 18 e il 19 maggio prossimi, in provincia di Ragusa, torna "Open! Studi Aperti", iniziativa organizzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e dall´Ordine degli architetti di P.P.C. di Ragusa che ve...
[ continua ]

p

20-09-2017 11:12 - Attualit
[]
p
[ continua ]




[]
EBREI, CRISTIANI E MUSULMANI

FIGLI DI ABRAMO

Riscoprire la fratellanza fra i monoteismi abramici

Venerdì 25 maggio e sabato 26 maggio, ore 19.30

Salone della Chiesa "Madonna delle lacrime" - Vittoria

In Abramo la benedizione di tutti i popoli della ter...
[ continua ]
[]
PROGRAMMA

Antonio Vivaldi
Gloria in excelsis deo RV 589
Wolfgang Amadeus Mozart
Ave verum corpus KV 618
Jacques Offenbach
Barcarole
Giuseppe Verdi
O Signore dal tetto natio
Noi siamo zingarelle
È Piquillo un bel gagliardo
Ennio Morric...
[ continua ]
[]
Vittorio Tosto, Il Sindaco di Lucca e Amedeo Fusco
19-05-2018 14:14 - Angolo dell´Arte
Un Trionfo per la mostra "Omaggio a Frida" a cura di Amedeo Fusco e Vittorio Tosto all´Orto Botanico di Lucca. Una location affascinante nella parte sotterranea delle mura della Città, che ha visto la straordinaria affluenza di migliaia di visi...
[ continua ]
[]
Le sale di Palazzo Zacco per racchiudere la vita di un artista
Franco Fratantonio espone con "Atemporale" fino al 3 giugno
A Palazzo Zacco la mostra del maestro Franco Fratantonio "Atemporale", un´antologica che inizia dal 1987 ad oggi. Acquerelli,...
[ continua ]
[]
L´ onorificenza concessa dal Presidente Mattarella al ragusano Giuseppe La Rosa.
Una guida giuridica sull´Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Presentati gli atti del convegno svolto a Palazzo Grimaldi.

Sono stati realizzati e presentati gli atti relativi al convegno tenutosi a febbraio scorso presso il Palazzo Grimaldi d...
[ continua ]
[]
Venerdì 18 maggio, ore 19.30

Chiesa "Anime Sante del Purgatorio"

Piazza della Repubblica 2, Ragusa Ibla

Ingresso libero

Prosegue il percorso concertistico "La musica per l´anima" all´interno della rassegna "Cultura per la Vita", organizzato dall´Uffic...
[ continua ]
[]
Si svolgerà giovedì 24 maggio, alle ore 18,30, presso l´aula " Pietro Palazzo " a Comiso, in via degli Studi, la presentazione della ricostruzione della Comiso d´antan, realizzata dall´architetto Pinella Lena. La presentazione del libro, intitol...
[ continua ]
[]
15-05-2018 12:00 - Cultura & Arte
Prosegue inarrestabile il successo letterario dell´ultimo libro di Marinella Tumino, L´Urlo del Danubio, viaggio dell´anima sui binari della memoria storica, nel quale la scrittrice ragusana ripercorre narrativamente il dramma dalla Shoah con un v...
[ continua ]
[]
SALVATORE ANELLI
LE CITTÀ VALGONO
RUBBETTINO editore

Le città valgono è la seconda pubblicazione di una
trilogia. Il progetto artistico nasce ispirandosi alla
lettura del libro di Italo Calvino, Le città invisibili,
da cui è tratto un palinsesto di emoz...
[ continua ]
[]
L´Associazione Culturale Tecne99 è lieta di invitarVi al Piccolo Stabile di Scicli, per il debutto della commedia Risotto agli scambi, giorno 19 e 20 Maggio.

La regia della commedia, scritta da Sabrina Scansani, sceneggiatrice e attrice bergamasca,...
[ continua ]
[]
Si svolgerà il prossimo 18 maggio, presso l´atelier di Loredana Roccasalva Maison a Modica in corso Umberto I 183, l´evento " Collaborazioni, Food & Design ". L´evento, dedicato alla moda e alla pasticceria, è organizzato dalla nota stilista mo...
[ continua ]
[]

"La Via della Croce" è l´opera bronzea dello scultore Giovanni Scalambrieri, l´ultima sua fatica artistica, che sarà inaugurata e benedetta domenica 13 maggio prossimo presso la chiesa parrocchiale Santi Apostoli di Comiso, inizio alle 16.30. Si t...
[ continua ]
[]
Saranno allocate presso il Museo di Arte e di Etnografia di Zumpano ( Cosenza ) alcune opere degli artisti comisani Salvatore Anelli e Franco Flaccavento. La manifestazione di acquisizione avrà luogo il 12 maggio alle ore 10,00 alla presenza, tra ...
[ continua ]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
10

Visitatore Numero
1112226


close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio