22 Gennaio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Eventi

DONNAFUGATA - " ESTETICA, VANITA´ E MUTAMENTO ": LA MODA DELL´OTTOCENTO NELLA GRANDE MOSTRA CURATA DA GIUSEPPE IACONO.

Gli Arezzo, antica famiglia ragusana contrassegnata araldicamente dai ricci ( " a- rizzi " e quindi Arezzo ), si erano legati agli Amari di Palermo ( illustre famiglia di storici e di politici, come Michele o Emerico ) e avevano rapporti di famiglia o di amicizia con il gotha della nobiltà siciliana, i cui stemmi sono raffigurati nell´omonima sala del castello di Donnafugata.
Dopo che con il senatore - barone Corrado Arezzo de Spuches alla splendida dimora di Ibla si era aggiunta la ricostruita dimora di campagna, cioè il castello di Donnafugata, nel corso di un passaggio di eredità venne disposta la procedura per assegnare i vari beni di famiglia. Nelle varie stanze del villino degli Arezzo, allocato di fronte al Distretto militare, erano state sistemate decine di casse contenenti gli oggetti da ereditare. In una stanza erano state riposte le casse con migliaia di indumenti intimi e di abiti da gala, maschili e femminili; in un´altra stanza si trovavano casse con l´argenteria; in un´altra ancora c´erano le casse con tele e con dipinti d´arte e così via dicendo.
Si era proceduto, quindi, al sorteggio, per stanza: a Gabriele Arezzo di Trifiletti erano toccate, con grande disappunto del destinatario, le casse con gli svariati pezzi di abbigliamento di famiglia.
Il sorteggio non era riuscito molto gradito a Gabriele, che, ritenendo di non essre affatto un " pezzaro ", un semplice possessore di " pezze ", se ne era tornato quasi scornato nella sua Palermo, dove un ramo della famiglia si era imparentato con gli Amari.
Gabriele Arezzo di Trifiletti era ignaro di essere entrato in possesso di una delle più importanti collezioni di abiti a livello europeo, con capi di abbigliamento, che coprono quasi cinque secoli di storia del costume, dal 1500 al ventesimo secolo.
Va dato merito al Comune di Ragusa e alla giunta Piccitto l´avere non solo acquistato negli anni ottanta del secolo scorso lo splendido castello di Donnafugata, ma di avere anche preso in possesso, per la somma di 250.000 euro, circa 3.000 pezzi di abbigliamento della collezione " Arezzo ", ritenuti oggi di inestimabile valore: le poliedriche conoscenze e la naturale versatilità dell´architetto Giuseppe Iacono, esperto in storia della moda e in architettura dei giardini, hanno permesso di esporre in visione alcuni dei pezzi più importanti della collezione stessa.
" Estetica, vanità e mutamento " è il titolo che l´architetto Iacono ha voluto assegnare alla mostra, mutuando l´espressione da Paolo Mantegazza: la storia della moda e del costume, nel corso dell´ Ottocento,scivola davanti agli occhi delle migliaia di visitatori. La " donna - colonna ", con l´abito simile a una lunga tunica, come una statua classica o una colonna ionica, apre il secolo XIX: una cinta, a tre quarti circa del corpo,tale da rendere il punto-vita molto elevato e tale da spingere il seno in alto, completa la figura femminile vicina ai canoni del neoclassicismo e alle opere di Antonio Canova.
Si passa, poi, alla " silhouette a clessidra ", tipica del periodo romantico, con gonne tanto grandi da misurare sette metri di circonferenza e sorrette da crinoline o sottovesti rigide, in certi casi anche fino a 8. Si arriva, con l´ultima parte del secolo, alla forma a " S " grazie al cosiddetto " cul de Paris ", ampio rigonfiamento della parte posteriore della veste, mentre il busto viene sempre più ristretto, tanto da causare anche seri problemi di respirazione.
I pezzi esposti sono di grande fattura e di superba bellezza: si va da un abito da passeggio, appartenuto al grande compositore catanese Vincenzo Bellini, alla veste della contessa Miramon, moglie del primo ministro messicano, per arrivare all´abito che ispirò Luchino Visconti per l´Angelica del Gattopardo.
Non è solo la location all´interno del castello, che impreziosisce la mostra e ne decreta il grande successo di pubblico, oltre al ristoro per le casse comunali. L´architetto Iacono accompagna direttamente il visitatore, oltre che con il suo garbo e con la sua discrezione, all´interno delle atmosfere magiche dell´Ottocento con le musiche della " Norma " e con la voce di Maria Callas, per introdurre all´abito di Bellini, o con il grande valzer del film " Il Gattopardo ", per presentare l´abito bianco che ispirò Luchino Visconti.
Un´ultima curiosità: esistono abiti di colore blu notte. Ebbene non esiste una sola gradazione di blu notte: gli abiti presentati sono caratterizzati dalla terza gradazione, quella che precede una notte senza stelle, in cui, parafrasando Hegel, tutte le miserie del mondo diventano nere.
Girolamo Piparo
Notizie Flash
COMISO/ VITTORIA - UN ARRESTO E 3 DENUNCE A OPERA DEI CARABINIERI
MODICA - BAGLIERI ( GN ): " IL COMUNE SI INTERESSA AI PROGETTI PER GIOVANI ?"
DONNALUCATA - CARATTERIZZAZIONE AMBIENTALE DEL DRAGAGGIO DEL PORTO
VITTORIA - " SVILUPPO IBLEO " SUL CATTIVO RISCALDAMENTO NELLE SCUOLE
RAGUSA - FIRRINCIELI ( M5S ) : " RIFLETTERE SULL' APPARATO COMUNALE ".
MARINA DI RAGUSA - " TERRITORIO " SUL MERCATO SETTIMANALE
RAGUSA - CATTIVO PASSO DELL'AMMINISTRAZIONE CASSI' PER " TERRITORIO "
RAGUSA - DENUNCIA DELLA CGIL: " IACP SENZA GUIDA POLITICA ".
RAGUSA - FIRRINCIELI ( M5S ) SULLA CHIUSURA DI CAVA DEI MODICANI
MODICA - DONATO TABLET A GERIATRIA DEL " MAGGIORE "
RAGUSA - IL 22 GENNAIO SOSPESO IL RITIRO DEL SECCO INDIFFERENZIATO
21-01-2021 17:10 - Attualità
[]
L’Amministrazione comunale al lavoro per garantire il rispetto
del decoro urbano nel centro storico di Ibla e della normativa vigente
in materia di esposizione di tabelle pubblicitarie

L’Amministrazione comunale ha disposto per le prossime settimane dei controlli mirati nel centro storico di Ibla da parte della Polizia Municipale al fine di verificare il rispetto della normativa che regolamenta l’ installazione di tabelle pubblicitarie.
Per questo motivo la stessa Amm...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-01-2021 11:20 - Economia
[]

IMPRESE: LOREFICE (M5S), GRAZIE A SUPERBONUS 110%, NEL 2020 + 147 AZIENDE EDILI IN PROVINCIA DI RAGUSA, NONOSTANTE LA CRISI GENERATA DAL CORONAVIRUS

“Al temine di un anno durissimo, che sarà ricordato per lo scoppio della pandemia da coronavirus e la conseguente crisi sanitaria, economica e sociale, il settore delle costruzioni grazie alla misura del Superbonus 110% voluta dal Movimento 5 Stelle, mostra la sua resilienza con un saldo positivo tra le imprese cessate e le nuove nate sia a livel...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-01-2021 11:08 - Politica
[]
Ritorno in classe a Vittoria, qualche problema di troppo: le proposte della Lega per correre ai ripari

“A pochi giorni dal parziale ritorno in classe, si registrano numerose segnalazioni e problematiche riguardanti il mancato approvvigionamento del gasolio nelle scuole cittadine oltre alla forte preoccupazione dei genitori in ordine al funzionamento della scuola a 360 gradi”. E’ il commissario della Lega a Vittoria, Stefano Frasca, a sottolinearlo dopo avere appurato come stanno le cose. “In m...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-01-2021 19:16 - Attualità
[]
Il commiato del luogotenente Reitano

Il Commiato del luogotenente dei Carabinieri Antonio Reitano, con carica speciale, oggi a Palazzo S. Domenico ha voluto incontrare il Sindaco Ignazio Abbate, per un saluto ufficiale al termine della sua lunga e prestigiosa carriera nell'Arma dei Carabinieri. Ad accompagnarlo il Comandante della compagnia di Modica, Capitano Francesco Ferrante. Una lunga carriera durata 42 anni al servizio dell'arma di cui 12 anni presso il Comando della Stazione di Modica. ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-01-2021 17:50 - Politica
[]

Scicli, Cimitero Comunale da anni chiediamo attenzioni al Sindaco Giannone.

Esprimere parole di disappunto, sull'operato di un'amministrazione in una città allo sbando in molti settori, sembra spesso scontato, semplice!
Ma farlo su argomenti che toccano il cuore delle famiglie è davvero difficile.

Il grado di civiltà di un popolo, scriveva il Foscolo, lo si desume dal rispetto verso i morti.

L'amministrazione comunale di Scicli, ne ha proprio disprezzo, altrimenti non si spiegherebbe lo stato di...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-01-2021 12:33 - Sport
[]
PALLAMANO SERIE A2/M: UN SOLO PUNTO DI SCARTO
CONDANNA LA KEYJEY RAGUSA ALLA SCONFITTA
NELLA SFIDA CASALINGA CON IL BENEVENTO

Una partita buttata alle ortiche. Soprattutto il finale quando sembrava che i ragusani potessero operare il sorpasso decisivo. E, invece, la Keyjey Ragusa ha dovuto issare bandiera bianca proprio nelle fasi conclusive del match, perdendo un confronto di importanza cruciale per migliorare la classifica. Sabato sera, al Palaparisi di Ragusa, è finita 30-31 per il Benevento,...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-01-2021 10:57 - Attualità
[]
Importante traguardo per il gruppo Risan, che tocca i 30.000 utenti diventando il gruppo più cliccato in provincia di Ragusa. “Ho creato Risan non avendo questa aspettative dei membri, è iniziato tutto per gioco ma nel tempo gli utenti sono cresciuti a dismisura attestando la professionalità e la trasparenza di chi ci lavora”. Queste le parole del fondatore del gruppo Salvo Bracchitta che aggiunge, “ Oggi Risan, è una vera realtà provinciale e non solo e grazie a Facebook ci possono seguire i...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-01-2021 16:50 - Attualità
[]

AL “MAGGIORE” DI MODICA TUTTI VACCINATI GLI OPERATORI SANITARI:

756

“Un gruppo di lavoro straordinario che ha dimostrato un forte impegno per vaccinare i colleghi nel minor tempo possibile.”

Ragusa, 16 gennaio 2021 – Nel presidio ospedaliero di Modica si è completata la vaccinazione degli operatori sanitari, per un numero di 756 soggetti.

«Abbiamo vaccinato il 95% dei dipendenti degli ospedali riuniti Modica Scicli -ha dichiarato il dott. Pietro Bonomo, direttore sanitario dei PP.OO. - e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 11:17 - Attualità
[]
Tutte le disposizioni da seguire
con il territorio inserito in zona gialla, arancione o rossa
Una lettera ai sacerdoti
dell’amministratore apostolico della Diocesi
monsignor Sebastiano Roberto Asta
e del Collegio dei Consultori
«Contiamo sul vostro prudente discernimento
e sul coinvolgimento attivo delle comunità cristiane»

L’amministratore apostolico della Diocesi di Ragusa, monsignor Sebastiano Roberto Asta, ha inviato una lettera a tutti i sacerdoti della Diocesi di Ragusa. La lettera, concordata ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
4

Visitatore Numero
1581800

totale visite
5427709

[]
21-01-2021 10:26 - Cultura & Arte
[]
Un giornalista sulle tracce di Sant’Agata
un giallo-noir ambientato a Catania nei giorni della Festa
novità in libreria “Agata rubata” di Valerio Musumeci

Un romanzo visionario che ha anticipato gli eventi di quest'anno

«Hai promesso di entrare dentro le case. Di scoprire i segreti che nessuno avrebbe scoperto. Di aiutare questa città a liberarsi della noia. Ricordi?». (Agata rubata)

Perché la festa di Sant’Agata è stata annullata? Perché Alessandro Amenta, sindaco di Catania, ha lasciato la città...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-01-2021 18:09 - Cultura & Arte
[]

“REWILDING MODICA”

IL PROGETTO DI KASSANDRA ALLA BIENNALE DI VENEZIA

Due architetti siciliani hanno proposto lo studio-pilota per lanciare

un innovativo strumento di pianificazione urbana e gestione delle risorse

Un innovativo approccio alla progettazione per gestire i cambiamenti climatici nelle città storiche, applicato a un piccolo centro del Sud patrimonio dell’Unesco, è tra i casi-studio selezionati dalla Biennale di Venezia, dove il Padiglione Italia quest’anno avrà come tema proprio quel...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-01-2021 12:41 - Cultura & Arte
[]
All’interno dello spazio di narrazione “Soffiasogno”
nasce la “Farmacia Letteraria”

Un servizio di consulenza telefonica svolto da due educatrici dell’infanzia
rivolto ai genitori per consigliare i libri da poter leggere ai propri figli

In questo tempo difficile di pandemia cresce il bisogno di ascolto e vicinanza soprattutto per i bambini che non hanno ancora tutti gli strumenti cognitivi ed emotivi per affrontare in solitudine questo tempo sospeso. Cresce quindi la domanda di sostegno da pa...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
07-01-2021 11:08 - Cultura & Arte
[]
Alla ricerca dell'Ostensorio perduto dei Conti di Modica (Henriquez Cabrera).

L'Ostensorio del SS. Corpo di Cristo per la Chiesa di San Giorgio di Modica.

Presso la Chiesa Matrice di San Giorgio di Modica esistono ben tre Ostensori del SS. Corpo di Cristo realizzati tra la fine del XVII secolo e l'inizio del XIX. Tra i tre, seppur il più ricco e bello possa sembrare quello del 1830, dorato e con una moltitudine di pietre preziose e con l'emblema dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio, donato ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio