12 Dicembre 2019
Categorie
percorso: Home > Categorie > Attualità

FRIGINTINI - CELEBRATA LA MESSA PER LA CITTA' A OPERA DELLA CARITAS

Modica, celebrata la messa per la città a Frigintini con un'intenzione speciale per gli anziani Don Sergio: «I contatti tra generazioni trasmettono esperienza: abbiamo bisogno di radici»

«Beate quelle famiglie che hanno i nonni vicini. Il nonno è padre due volte e la nonna è madre due volte». Le parole di Papa Francesco hanno 'accompagnato' la messa per la città tenutasi, ieri pomeriggio, a Fringintini. È stato don Sergio Boccadifuoco, parroco della chiesa Sacra Famiglia, a presiedere la messa che si celebra ogni mese in luogo diverso e con una intenzione specifica. A concelebrare con lui anche don Vittorio e don Carlo della comunità missionaria intercongregazionale. Questa volta la preghiera è stata dedicata alle persone anziane. Nel salone del centro polivalente, con la presenza di tanti anziani, ma anche di giovani e bambini, la messa e poi l'adorazione eucaristica. «In Gesù possiamo rinnovare la nostra amicizia», ha detto don Sergio all'inizio della celebrazione. Nell'omelia, ha proposto una riflessione sulla bellezza dell'abbraccio tra giovani e anziani, partendo dal brano evangelico di Luca sull'albero e i germogli, che annunciano l'estate. «I nostri nonni – ha detto il sacerdote - hanno imparato a guardare l'albero, a saperlo riconoscerlo. Questo manca ai ragazzi, e dobbiamo riuscire a trasmettere loro questa capacità di guardare la natura, di riconoscerla. Chi può aiutare i ragazzi a capire le cose della natura? Chi ha fatto questa esperienza, gli anziani: se manca il contatto tra generazioni questo passaggio non avviene». Ha ricordato poi la propria storia, gli insegnamenti ricevuti dal nonno pescatore: «Mi alzavo presto per andare a pescare con lui, mi ha insegnato a conoscere il vento e mi ha trasmesso tutte le conoscenze del suo lavoro. Questa trasmissione, questi insegnamenti, io li ricordo ancora oggi, li sento vivi in me». Ha anche ricordato le attività dell'oratorio e del Grest, con le nonne che hanno insegnato ai nipoti a preparare i biscotti: «Era bellissimo vedere la nonna circondata dai bambini. Creando contatti l'esperienza si trasmette, così come la vita si trasmette nell'albero: dalle radici, ai rami, fino ai i frutti. L'albero racconta la nostra vita, la nostra storia non può essere senza radici». L'anziano, ha ricordato don Sergio richiamando il messaggio di Papa Francesco, deve sentirsi «parte viva della sua comunità. Alcuni anziani dicono: non posso uscire, non posso camminare, quindi sono inutile. No, tutti sono parte della comunità, nessuno è inutile. Ai bambini, ai ragazzi, gli anziani insegnano il valore del tempo, la pazienza. Inoltre, trasmettono alle giovani generazioni il senso della fede e della vita; il valore della fiducia, l'incoraggiamento, perché i giovani non si sconfortino». E allora ciò che serve è «l'abbraccio di queste generazioni che sembrano così lontane, ma che possono diventare vicine: dipende da noi». L'impegno per ciascuno è quello di coltivare i «germogli, inizi di una vita nuova. Piccole azioni che possiamo fare tutti perché avvenga questo abbraccio, dando un segno al mondo di oggi». E ha concluso: «Noi siamo qui, oggi, perché crediamo in questi germogli, crediamo nel significato dei piccoli gesti, li vogliamo ostinatamente porre perché gli altri, accorgendosene, possano dire: davvero il Regno di Dio è qua. Nei piccoli gesti Dio c'è, è vivo». Dopo la messa, l'adorazione eucaristica con le preghiere dei rappresentanti del cantiere educativo e di altre realtà.

Molto bella quella delle nipoti della signora Giuseppa Cascino, per tutti la signora Pippa, appassionata animatrice Caritas, molto attiva nella parrocchia di Frigintini, scomparsa a luglio: «Sei stata un pilastro portante: sei casa. Sei accoglienza, sei umiltà, sei conforto, sei ottimismo... Sei stata le due 'e', quella con l'accento, per essere, e quella senza, per unire». E ancora la preghiera di chi coltiva la terra, imparando a seguire i ritmi della natura con fiducia e operosità, aprendo sempre le braccia a tutti, perché «i frutti della terra sono per tutti, buoni e cattivi, ricchi e poveri». E un pensiero per la 'madre terra', perché non sia mai «inquinata e corrotta». Dopo la benedizione, la consegna a tutti i presenti di un cuore di cartoncino, con una frase, preparato dai ragazzi della parrocchia e del cantiere educativo.


Ufficio stampa Davide Bocchier



Notizie Flash

SAN GIACOMO - CHIAVOLA ( PD ) DENUNCIA L'ESCLUSIONE DELLA FRAZIONE DALLE INIZIATIVE NATALIZIE

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 10 DICEMBRE

MODICA - IL PD RISPONDE AL SINDACO SUL DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO

RAGUSA - LA KEYJEY DNM RAGUSA SCONFITTA SUL CAMPO

RAGUSA - IL 13 DICEMBRE, PRESSO IL " ROSSITTO " , " AGORA' ", SUGGERIMENTI DI DEMOCRAZIA.

MODICA - INTERROGAZIONE DI IVANA CASTELLO SULLO SCIOPERO DEL PERSONALE IGM

PALERMO - ON. DIPASQUALE: " DDL DEL PD SUL BULLISMO SCELTO COME DDL PILOTA ".

COMISO - IL 14 DICEMBRE PRESSO IL PARCO DELL'IPPARI PROGETTO " ARIA VERDE " DI GIULIA PRESTIA E ROBERTA INCREMONA.

MODICA - IL COMITATO " CENTO PASSI " TORNA SUL DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO

RAGUSA - IL SINDACO CASSI' INVITA A NON ABBASSARE LA GUARDIA SULLA RG/CT

RAGUSA - AVVIATI DUE CANTIERI DI SERVIZIO

PALERMO - AL VIA L'ESAME DEL DdL SUL BULLISMO: PRIMA FIRMATARIA L'ON. STEFANIA CAMPO.

MODICA - VOUCHER NATALIZIO ESIGIBILE PRESSO UNICREDIT

11-12-2019 12:00 - Sport
[]
La TT don Alibrandi Modica è campione d'inverno

nel campionato di Serie C1 nazionale

La TT don Alibrandi Modica non si ferma più. E, sabato 7 dicembre, ospitata dall’Albatros Merlino di Zafferana Etnea, ha calato la quinta vittoria consecutiva.

Oltre...
10-12-2019 16:19 - Cultura & Arte
[]
L'assessore Maria Monisteri
Palazzo San Domenico – Modica, lì 10 dicembre 2019

I sessant’anni dal Nobel per la Letteratura a Salvatore Quasimodo
L’assessore Monisteri:” Un’occasione per la lettura e lo studio di uno dei giganti del ‘900”

“Un grande onore per la città, per noi e...
09-12-2019 16:29 - Attualità
[]


L’Aeronautica Militare tra i premiati al “Premio Orione” di Messina

Un premio speciale è stato riconosciuto al Servizio di Controllo dello Spazio Aereo dell’Aeroporto di Sigonella

“Per l’instancabile e costante apporto, il notevole attaccamento al s...
08-12-2019 17:41 - Sport
[]
Sara-Pace-Ardens
L'Agriacono FreeCom ADSL Comiso corsara a Siracusa: vince 1-3 e porta a casa tre punti d'oro che valgono il quarto posto in classifica
Una grande vittoria quella delle comisane contro il Paomar Volley Siracusa al Pala Pino Corso. L'Agriacono FreeCo...
08-12-2019 12:15 - Attualità
[]
L’ATTIVITA’ DEL PRESEPISTA TRA CUORE E SACRIFICIO, ECCO
IL RACCONTO DI COME NASCE UN MANUFATTO SPECIALE E L’INVITO
A PARTECIPARE AL CONCORSO IN PROGRAMMA A CHIARAMONTE GULFI

Un’attività che ti toglie il respiro. In certi momenti è una vita che non s...

Categorie

07-12-2019 15:42 - Attualità
[]
Claudi Melchiorre, presidente di MEC e VUSSIA
MEC e VUSSIA: aeroporto perduto. Solidarietà ai lavoratori aeroportuali.

Approvazione delibera su Soaco: aeroporto perduto. Solidarietà ai lavoratori aeroportuali.

“Nella serata di ieri il consiglio comunale ha avuto l'opportunità di intervenire sul...
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976

p

20-09-2017 11:12 - Attualità
[]
p




08-12-2019 11:28 - Cultura & Arte
[]
da sx Antonella Amico, Marta Galofaro e Antonella Pagliano
“Bentornati B” di Marta Galofaro ieri, 7 dicembre, è stato presentato a Roma da Antonella Amico (scrittrice) e Antonella Pagliano (insegnante), a “Più libri più liberi” nella Sala Incontri a “La Nuvola”, a Roma. Il libro, adatto fondamentalmente...

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
9

Visitatore Numero
1294243

totale visite
3833166


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio