27 Settembre 2020
Categorie

GORIZIA- ALLA BIBLIOTECA STATALE ISONTINA " FORMA E COLORE ", MOSTRA DI VITTORIO BALCONE ( GRUPPO BAI DI COMISO ) E LAURA BOLETIG

Aprirà i battenti il prossimo 8 maggio, alle ore 18,00, la mostra " Forma e Colore " dello scultore di origine comisana Vittorio Balcone e della pittrice Laura Boletig. La mostra, presso la galleria d´arte " M. Di Iorio " in via Mameli 10/12 a Gorizia, resterà aperta fino al 22 maggio. Di entrambi gli artisti molte opere si trovano presso collezioni pubbliche e private: in particolare sculture di Balcone si trovano, per gentile concessione dell´autore, presso il Museo d´Arte Contemporanea " E. Musso " di Comiso.
Il catalogo della mostra è stato curato da Eliana Mogorovich, di cui presentiamo due testi dedicati a Balcone e a Boletig.
" A definire le opere di Vittorio Balcone non è solamente - secondo un´accezione rinascimentale della scultura - " l´arte di levare ". Alla capacità di cogliere e fare emergere l´idea insita nella materia, alla docilità dell´autore nei confronti dei suggerimenti che la materia stessa offre all´artefice, si unisce infatti l´intuizione, nella fase progettuale dell´opera, del ruolo svolto dallo spazio. I lavori di Balcone sono il risultato della collaborazione tra pieni e vuoti, elementi di pari importanza nella definizione della dinamica delle opere. Ciò che maggiormente conta per l´artista è infatti il senso di movimento, di articolazione nello spazio di forme che proprio dallo spazio vengono definite sia quando lo riempiono ( è il caso dei lavori in ferro, materiale cui è approdato recentemente ) sia quando ne vengono permeate.
Compagno di una vita, conosciuto e lavorato assieme alla pietra calcarea di Comiso, il marmo stempera la propria immobile solidità nella duttilità dell´aria, che gli conferisce inattesa morbidezza e duttilità. Immaginare il suolo dell´aria sulla materia permette così all´artista di costruire lavori pittorici, capaci di assonanze chiaroscurali, che contribuiscono a definire i volumi. E questi si articolano seguendo la linea e la sfera, forme predilette dall´artista che in esse intende cogliere l´organicismo della natura assieme al manifestarsi simbolico della vita.
Procedendo a una sorta di epurazione della materia dai suoi attributi, Balcone ricerca l´origine dell´universo trasformando il caos cosmico in un significativo equilibrio tra pieni e vuoti, mescolando bidimensionalità e terza dimensione, trascolorando la luce nell´ombra e così il cerchio, da lui tanto amato, richiude le fratture in cui si è aperto per abbracciare lo spazio."

" Colori che sono tracce; tracce che si manifestano come tasselli di colore. A un´attenta analisi le opere di Laura Boletig sono una riflessione sullo scorrere degli anni Una riflessione condotta in punta di piedi, come è nelle corde dell´autrice. Come accade quando si corre dietro alle fantasie suggerite dalle forme delle nuvole, allo stesso modo la Boletig si lascia suggestionare dai lacerti sovrapposti dei cartelloni pubblicitari e dai graffiti che spesso li affiancano sui muri cittadini. Questi squarci di colore ormai sbiadito ( e riprodotto attraverso l´acquosità tenue degli acquerelli ) vengono da lei interpretati come sbiadite manifestazioni del tempo che passa. Tracce del sempre più incalzante avvicendarsi dei costumi della nostra società, ma pure metafora del segno che ognuno di noi lascia nell´altro, questi frammenti colpiscono l´immaginazione dell´autrice anche come sollecitazione a ricercare un ordine nel caos, delle figure geometriche predefinite in stinte macchie di colore rimaste sulle superficie murarie in modo totalmente casuale. Facendo violenza a se stessa, l´autrice nei suoi ultimi lavori lascia le forme nell´indeterminatezza, avvolgendole in una sorta di nebbiolina allusiva dell´incomunicabilità e dell´invisibilità in cui talvolta sono lasciate certe figure emarginate della società. Opere in qualche modo sfocate, dunque, ma che cercano proprio con questa indeterminatezza di dissipare le ombre che troppo spesso avvolgono le persone: ricordandoci che ogni esperienza, ogni vissuto del passato si riverbera nelle piccole tracce del nostro presente.
I segni lasciati dall´uomo sull´arredo urbano la portano a indagare. Posta di fronte a delle tavole di Rorschach ingigantite, Laura Boletig cerca dunque delle risposte all´affannarsi dell´uomo intessendo un delicato dialogo tra forme e colori."
Nelle foto : " Nel segno dei pesci ", ferro di Balcone, 2014; " L´opacità della forma ", olio su tela di Laura Boletig, 2013.
Notizie Flash
RAGUSA - PER CONFCOMMERCIO -8,7% DI CONSUMI AD AGOSTO
VITTORIA - FABIO POLLARA DENUNCIA IL DEGRADO PRESSO L'I.C. " CARUANO "
RAGUSA - DISTRIBUITI 4.500 TEST NASOFARINGEI
VITTORIA - CONTROLLI DELLA POLIZIA LOCALE IN PIAZZA DEL POPOLO
RAGUSA - ASSEGNATI COMPUTER ALLE SCUOLE
27-09-2020 17:12 - Politica
[]
Territorio: da rivedere del tutto la strategia delle linee blu e del rapporto con ditta appaltante

L’ennesima conflittualità con il datore di lavoro degli ausiliari del traffico che si occupano della gestione delle linee blu nella città di Ragusa impone attente considerazioni sulla questione che, non sempre è stata affrontata con la dovuta attenzione.
A occuparsi della importante questione, sia per gli aspetti che riguardano i lavoratori come per quelli che attengono all’utenza, è il segretario...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 12:44 - Cronaca Locale
[]
Continuano le azioni vandaliche nel territorio comisano: questa volta è stato il turno delle panchine presso la villetta della scuola materna " SS Apostoli ". Fino a quando non saranno rafforzati i sistemi di vigilanza e non sarà intrapresa una seria opera di repressione, i vandali continueranno a imperversare in città.
Ecco il comunicato del PD:

Vandalizzata la panchina rossa realizzata dal Partito Democratico di Comiso in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 11:45 - Attualità
[]

Il giovane comisano Danio Vincenzo Distefano conquista a pieni voti il tanto desiderato accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare
Un ragazzo comisano diventa allievo della prestigiosa Scuola Militare “Francesco Morosini”. È Danio Vincenzo Distefano, classe 2004, che ha affrontato e superato brillantemente tutte le difficili prove di cultura generale, e le prove psicologico/attitudinali, necessarie per l’accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare.
Danio è da un anno che si p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 12:01 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Pubblicato sul sito istituzionale del comune di Comiso, il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti nella zona PIP ( piano per gli insediamenti produttivi). “Un atto dovuto al comparto produttivo che aspettava dal 2016 e che potrà essere il propulsore dell'economia imprenditoriale locale”. Dichiarazioni dell'assessore allo sviluppo economico, Giuseppe Alfano.

“ E' stato pubblicato il 24 settembre il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti in zona pip – comunica l'assessore Alfano – che at...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 11:51 - Politica
[]

Il Movimento 5 Stelle di Santa Croce Camerina unito nell’indicare le elezioni anticipate come unica soluzione coerente nei confronti della situazione politica venutasi a creare in seno all’amministrazione Barone e in consiglio comunale.

Come i nostri concittadini sanno, il Movimento 5 Stelle non ha attualmente propri rappresentanti nel consiglio comunale e ci siamo sempre mostrati distanti dalle piroette e dai comportamenti dell’attuale sindaco Giovanni Barone. In questi anni, difatti, abbiamo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:32 - Politica
[]
Sversamento petrolio torrente Moncillè, Campo: “Politica chiarisca vicenda e fughi ogni dubbio sulle responsabilità”

“Ci sono tutta una serie di chiarimenti che si devono avere, con la massima urgenza, riguardo la potenziale contaminazione del sito ‘Area pozzo Ragusa 16’ nei pressi del torrente Moncillè, in cui sarebbero finiti oltre 1500 metri cubi di greggio, frammisto ad acqua al 25-30%. Una vicenda in cui ci sono da chiarire anche e soprattutto le responsabilità politiche, che sono sicuram...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:13 - Istruzione e Formazione
[]

Ricognizione e sorveglianza: concluso a Sigonella il primo corso “Operatore Tecnico di Bordo” su P-72A

Tre nuovi operatori dell’Aeronautica Militare sono stati formati dal 86° Centro Addestramento Equipaggi del 41°Stormo Antisom

Lo scorso 7 Settembre, tre nuovi operatori dell'Aeronautica Militare hanno sostenuto e superato gli esami finali per il conseguimento della qualifica di Operatore Tecnico di Bordo (OTB) sul velivolo P-72A del 41° Stormo Antisom di Sigonella.

Tra i membri dell'equipaggio...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2020 11:45 - Economia
[]


Natura Iblea di Roberto Giadone premiata alla V edizione del Welfare Index Pmi

Anche nell’edizione 2020, Natura Iblea sale sul podio del Welfare Index Pmi

L’azienda ragusana “Natura Iblea” è stata premiata oggi a Roma alla V edizione del Welfare Index Pmi, il riconoscimento di Generali che premia le piccole e medie imprese che si distinguono per la qualità del proprio welfare, in occasione della presentazione del rapporto annuale sul tema. “Natura Iblea” ha ottenuto il secondo posto nella categ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:46 - Cronaca Locale
[]
CARABINIERI NAS DI RAGUSA: TRUFFA AI DANNI DELLA SANITÀ PUBBLICA -
ESEGUITA MISURA INTERDITTIVA NEI CONFRONTI DI UN MEDICO.
Nella giornata di oggi, 17 settembre 2020, il NAS Carabinieri di Ragusa ha dato esecuzione
all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G.,
medico dipendente dell’ASP di Ragusa.
L’ordinanza scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria effettuata dal citato NAS, coordinata
dal Procuratore Capo della Repubblica, dott. Fabio D’Anna...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
11

Visitatore Numero
1437075

totale visite
5063313

[]
23-09-2020 12:13 - Cultura & Arte
[]

Il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo accoglie il figlio del Nobel, Alessandro, e la pittrice Antonella Cappuccio. L’appuntamento è per sabato alle 17.30 presso la casa natale di via Posterla. Alessandro Quasimodo insieme alle componenti dell’associazione Proserpina, che gestisce il museo, darà il benvenuto alla pittrice di origine partenopea che per l’occasione donerà una delle sue opere più recenti raffigurante il Nobel per la Letteratura in un momento della sua infanzia. Si tratta di un...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio