16 Novembre 2018
Categorie
percorso: Home > Categorie > Attualità

IL COMMENTO - " SESSO, DROGA E CEMENTO: LA FACCIA OSCURA DEL CACIOCAVALLO " di Giorgio Stracquadanio ( CNA )

Giorgio Stracquadanio
Nella distinta e osservante Ragusa da tempo la parola immigrazione fa rima con prostituzione. Il centro storico superiore del capoluogo è diventato negli ultimi decenni un concentramento di case chiuse così elevato da far impallidire il quartiere a luci rosse di Amsterdam. Cinesi, colombiane, cubane, nigeriane, rumene, pronte a soddisfare le voglie sessuali di tante brave e insospettabili persone. Alcune pare che abbiano pure dei profili su internet dove elencano dettagliatamente le prestazioni esercitate nell’appartamentino in zona centro. Le forze dell’ordine non stanno a guardare. Infatti, non vi è settimana che non veda un'operazione di polizia contro una casa di piacere. Quest’anno, solo nei primi giorni di luglio, la polizia ne ha scovate e chiuse sei, ma a Ragusa la voglia di “pilu” è troppo ardente. Secondo un’inchiesta fatta qualche tempo fa da Repubblica, dal titolo “Ragusa a luci rosse”, un’addetta del sesso “produce” in media duemila euro al giorno che moltiplicate per treccentosessantacinque giorni fa 730 mila euro in un anno. Nel quartiere a luci rosse di Ragusa ci saranno almeno 150 operatrici e quindi in un anno, all’interno di quella zona, si sviluppa un volume pari a 109 milioni di euro. Naturalmente dove c’è sesso, c’è droga,. Infatti nel quartiere a luci rosse lo spaccio è florido. Anche questo è dimostrato dalle diverse operazioni fatte nel tempo dai Carabinieri e dalla Polizia. I “masculiddi” ragusani, cresciuti a pane col “criscente”, ricotta e caciocavallo, per ottenere una migliore prestazione sessuale sniffano cocaina? A Ragusa oramai pippare è una regola. Quasi il 5% della popolazione ragusana di età compresa tra i 18 e i 54 anni fa uso abituale di cocaina. 1700 persone circa spendono giornalmente, in media, circa 50 euro per darsi la giusta carica. L’allarme è stato lanciato dal SERT poche settimane fa. Oramai la cocaina è la droga più richiesta, il suo mercato è in forte ascesa e lo spaccio è concentrato nel centro storico di Ragusa superiore, che è anche il quartiere a luci rosse.

Ma chi gestisce ll business della droga e del sesso? Dove finisce questo enorme mucchio quattrini? Forse la risposta sta nella crescita urbanistica/edilizia del capoluogo ibleo? FORSE!

Il Piano Regolatore Generale di Ragusa venne approvato nel 1974. Gli estensori dello stesso avevano previsto un aumento di popolazione da poco meno di 70 mila a 100 mila abitanti. Guardando i dati recenti pubblicati dall’Istat viene da ridere: al 31 dicembre del 2017 la popolazione di Ragusa non superava le 74 mila unità!
Si può pensare che quella previsione fu un fantasioso ed esagerato auspicio, utile a giustificare le esigenze di certe lobbies speculative e a identificare un’enorme quantità di aree edificabili?
I bene informati dicono che probabilmente non si esagerò solo nelle previsione ma pare che vi furono anche delle lacune nell’adozione dei Piani Particolareggiati del centro storico. Le male lingue dicono che per “dimenticanza” venne impedita ogni possibilità di intervento edilizio in grado di dare all’edificato esistente del centro storico una funzione più adeguata alle nuove necessità abitative. Quindi, da un lato veniva bloccata la possibilità di modificare gli edifici del centro storico, dall’altro veniva facilitata la possibilità di edificare nelle zone d’espansione. Tutto questo diede il la ad una massiccia migrazione degli abitanti residenti nei quartieri storici passati da 25 mila unità nel 1961 a meno di 5 mila nei giorni nostri.
E così di revisione in revisione del PRG, di esagerazione in esagerazione nelle previsioni e di dimenticanza in dimenticanza nei Piani Particolareggiati, il centro storico si è via via svuotato, la popolazione ragusana non è mai cresciuta e il cemento si è mangiato milioni di mq di territorio. Grazie a questa “pianificazione” Ragusa è diventata un’unica grande periferia decadente. Al centro la triste realtà del quartiere a luci rosse, con lo spaccio sempre più crescente; nell'hinterland, cemento a manetta e desolazione crescente.
Sesso, droga e calcestruzzo sono stati e sono un unico grande business gestito da una criminalità economicamente forte e spietata che, forse, grazie a tante compiacenze, ha trovato il modo di riciclare queste masse di denaro nel silenzio più totale? Ma queste eventuali complicità dove si annidano?
L’urbanistica è disciplina seria, ha bisogno di tecnici, di giuristi e di economisti capaci e autorevoli che hanno un costo. Questi senza piccioli non cantano, ma di soldi per farli cantare, come abbiamo visto, ce ne sono tanti.
A pag 38 dell’ultima relazione della Commissione Nazionale Antimafia c’è scritto che molti affiliati alla massoneria sono: “avvocati, commercialisti, medici e ingegneri. Presenti in numero rilevante anche soggetti impiegati nel settore bancario, farmaceutico e sanitario, nonché imprenditori dei più diversi settori, in primis quello edile … Uno spaccato professionale denotante soggetti di un livello di istruzione medio alto e, di tutta evidenza, in grado di stringere relazioni anche nel mondo della criminalità e in quello della società civile”.
Ragusa ha una forte tradizione massonica. Nel capoluogo operano tre logge, due aderenti al Grande Oriente d’Italia (GOI) e una aderente alla Gran Loggia Regolare d’Italia (GLRI). I soliti bene informati parlano anche di logge coperte, frequentate da noti personaggi ragusani che non vogliono rivelare la loro appartenenza alla massoneria: sarà vero?
Una cosa comunque pare certa: a Ragusa la massoneria con i suoi “riti esoterici” occupa da sempre un posto di rilievo nelle istituzioni e nella politica. Lo scrittore Alfio Caruso nel suo libro “I siciliani”, nel capitolo sull’omicidio Spampinato (fra pochi giorni ricorderemo, come sempre in pochissimi, l’anniversario dell’uccisione), ha scritto:
“La Ragusa delle istituzioni, delle solidarietà d’affari e di massoneria, dei rapporti inconfessabili tra sperti e malandrini si adopera per circoscrivere i danni”.

Ecco, i danni! Anche quelli urbanistici e costruttivi che sono avvenuti e avvengono da decenni sotto gli occhi di tutti e nel silenzio più totale? Ma dove c’è silenzio c’è MAFIA!!?

La proverbiale correttezza ragusana è solo una maschera - una delle quattro facce del caciocavallo - avvolgente e spessa, capace di nascondere ogni nefandezza e di resistere ad ogni pressione. E’ una corteccia difficile da scalfire, impossibile da bucare. E’ la faccia “babba” della peggiore omertà.

Giorgio Stracquadanio

Notizie Flash

PALERMO - ON. GIORGIO ASSENZA: " STANZIATI 78.000 EURO PER IL FIUME IPPARI ".

[ continua ]

RAGUSA - IL M5S DENUNCIA: " IL COMUNE DI RAGUSA NON ADERISCE ALL’INIZIATIVA DENOMINATA “ALBERI PER IL FUTURO”

[ continua ]

MODICA - GIORNATA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: ADESIONE DEL COMUNE.

[ continua ]

MODICA - SABATO 17 NOVEMBRE INCONTRO CON VERONICA SPATARO

[ continua ]

RAGUSA - IL SINDACO CASSI' INTERVIENE SULL'INCHIESTA RELATIVA AL NUOVO OSPEDALE

[ continua ]

SCICLI - INTITOLATO IL LUNGOMARE DI CAVA D'ALIGA AL GENERALE CARLO ALBERTO DALLA CHIESA.

[ continua ]

RAGUSA - " FRATELLI D'ITALIA " INVITA IL SINDACO CASSI' A TUTELARE IL SITO ARCHEOLOGICO DI FONTANA NUOVA.

[ continua ]

MODICA - INCONTRO COMUNE/ SINDACATI SUI PAGAMENTI DEGLI STIPENDI

[ continua ]

MODICA - IL COMUNE ADERISCE ALLA SETTIMANA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI

[ continua ]

COMISO - BABY CONSIGLIO PER L'ELEZIONE DEL BABY SINDACO

[ continua ]
[]
IL FUTURO DEL PD A RAGUSA HA BISOGNO DI UN CAMBIO DI PASSO, SERVE ESSERE RESPONSABILI E PROPOSITIVI

Il documento diffuso subito dopo la riunione, a Ragusa, della direzione cittadina del Pd avrebbe dovuto essere il frutto di una discussione in grado...
[ continua ]
[]
Sanità: sopralluogo delegazione M5S negli ospedali iblei

Sopralluogo istituzionale in alcuni nosocomi iblei di una delegazione del Movimento 5 Stelle composta da Stefania Campo, parlamentare Ars membro IV Commissione Ambiente, territorio e mobilità...
[ continua ]
[]
L'on. Innocenzo Leontini
Bruxelles, l’Europa co-finanzia le campagne di promozione di agricoltori e produttori agroalimentari per 191 milioni di euro. Leontini (FI): “Grande occasione per la Sicilia”

“La Commissione Europea ha adottato il programma di lavoro per il 2019 de...
[ continua ]
[]
Il dott. Giorgio Cappello
Si è dimesso da amministratore delegato di Soaco il dott. Giorgio Cappello: le motivazioni - stando alle dichiarazioni ufficiali - vanno ricercate in ragioni personali. Il dott. Cappello, esponente della nota azienda ragusana " Cappello group ", ...
[ continua ]
[]
L'on. Nicola Fratoianni

Fascismo =

Interrogazione deputati Liberi e Uguali al Governo.

On. Nicola Fratoianni: A Ragusa l’antifascismo è un reato?

Indagati coloro che protestarono contro corteo neofascista, perfino l’ex presidente del tribunale e i giornalisti sono diventat...
[ continua ]
[]
Disagi studenti pendolari, il Vice Prefetto Dionisi mette a confronto i genitori dei ragazzi e la ditta di trasporti. “Riunione interlocutoria. Lunedì un nuovo incontro…..”
Questa mattina, a Palazzo Iacono, si è svolto un confronto tra i genitori d...
[ continua ]
[]

NONOSTANTE LE SOLLECITAZIONI, NESSUNA INDICAZIONE IN CONSIGLIO COMUNALE SULLA PROGRAMMAZIONE DELLE INIZIATIVE NATALIZIE, GURRIERI (M5S): “SIAMO PREOCCUPATI DA QUESTA CARENZA DI INFORMAZIONI. INACCETTABILI I RITARDI O LE MEZZE RISPOSTE”

“Siamo a met...
[ continua ]
[]
Maria Malfa vicepresidente Consiglio comunale di Ragusa


INTITOLARE UNA VIA DI RAGUSA AL CAVALIERE GAETANO SPATUZZA, INSIGNE LETTERATO. E’ L’INIZIATIVA PORTATA AVANTI DAL VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE MARIA MALFA

La vicepresidente del Consiglio comunale, Maria Malfa, sta sollecitando l’istruzion...
[ continua ]
[]
Documento della Direzione Cittadina del PD Ragusa

Ieri, 12 novembre 2018, si è riunita la Direzione cittadina del PD per discutere su:

1. Considerazioni finali sul voto amministrativo;

2. relazione del Segretario.

3. percorsi da attivare per tesser...
[ continua ]
[]
Il sindaco Maria Rita A. Schembari rende noto che inizieranno, con le prove di gruppo presso l'Aula Pietro Palazzo, martedì 20 novembre prossimo le selezioni per gli aspiranti volontari che hanno presentato istanza di ammissione entro il 28 settem...
[ continua ]
[]

La filiera di trasformazione dei grani antichi siciliani
e la necessità di iscrivere nell’apposito registro il Russello ibleo
sono alcuni degli argomenti affrontati a Modica
nel corso dell’iniziativa promossa dall’Unione Alimentare Cna
con l’istituto...
[ continua ]
[]
La fondazione di un nuovo movimento politico
Giorgio Massari eletto per acclamazione
coordinatore della comunità di Ragusa Prossima

Giorgio Massari è stato eletto per acclamazione coordinatore della comunità di Ragusa Prossima al termine dell’asse...
[ continua ]
[]
UNA DOMENICA IN MEZZO ALLA MELMA NEL QUARTIERE ECCE HOMO A RAGUSA, IL CONSIGLIERE FIRRINCIELI (M5S): “UN PROBLEMA CHE SI RIPETE DA GIORNI E PER IL QUALE E’ INDISPENSABILE TROVARE UNA SOLUZIONE DEFINITIVA”

Una domenica in mezzo alla melma. E’ quella...
[ continua ]
[]
Vittoria, inaugurata la nuova sede del Centro Medico Sociale per Neuromotulesi: fu uno dei pionieri della Riabilitazione in Sicilia

Una storia lunga 40 anni. Il Centro Medico Sociale per Neuromotulesi è una delle prime realtà sorte in Sicilia nel c...
[ continua ]
[]

Il ragusano monsignor Giovanni Jacono è Venerabile
Visse in povertà e per pagarsi gli studi fece anche il muratore
La profezia della beata Schininà e l’ammirazione di Roncalli

La Chiesa di Ragusa è in festa. Monsignor Giovanni Jacono è stato proclama...
[ continua ]
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976




p

20-09-2017 11:12 - Attualità
[]
p
[ continua ]
[]
La Fondazione Attilio e Elena Giuliani ETS di Villa Rendano in Via Triglio, n° 21, a Cosenza è
ben lieta di invitarLa, venerdì 23 novembre, 2018, alle ore 17.30, per ...
[ continua ]
[]


Venerdì 23 novembre 2018, alle ore 21.00
presso il Centro Studi “Feliciano Rossitto” (Via Ettore Majorana, 5 – Ragusa)
in occasione della “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne”
si terrà uno spettacolo dal titolo

“Stasera parlo Io”

ideazione...
[ continua ]
[]
Fusco e Cimbali
Le sculture di Sergio Cimbali a cura di Amedeo Fusco all’Assemblea Nazionale di Lega Ambiente.
In occasione della XIX assemblea dei circoli di Legambiente dal 16 al 18 novembre a Ripescia in provincia di Grosseto, avrà luogo un’esposizione delle s...
[ continua ]
[]
Si svolgerà il prossimo 29 novembre, alle ore 18,30, presso la Biblioteca comunale " Giorgio La Pira " l'anteprima del prologo di " Redemption for a lost soul ": artisti e regista saranno presenti alla proiezione.
[ continua ]
[]
Federica Miceli
Alla scoperta della Sicilia Meridionale in un video
La Sicilia offre tantissimi paesaggi spettacolari da poter ammirare e che permettono di toccare con mano la storia di questa regione meravigliosa.

Ecco perché Federica Miceli ha deciso di intrapren...
[ continua ]
[]

LA TESTIMONIANZA DI COSTANZA, SOPRAVVISSUTO ALLA STRAGE DI CAPACI, HA APERTO IERI POMERIGGIO A MODICA IL CICLO DE “GLI APPUNTAMENTI DEL GIOVEDI’” PROMOSSI PER CELEBRARE I 25 ANNI DELLA LIBRERIA “LA TALPA”. LUCIDA E DRAMMATICA LA SUA DENUNCIA: “I M...
[ continua ]
[]
Il vocalist Marco Vito
AL “TEATRO DELLA BADIA” DI RAGUSA E’ TEMPO DI MUSICA LIVE
VENERDI’ PRIMO APPUNTAMENTO CON MARCO VITO VOCALIST
A “THE VOICE OF ITALY” DI RAIDUE: CANTERA’ COCCIANTE

Cantante, vocal coach, musical performer, consulente artistico e musicale: Marco Vito s...
[ continua ]
[]
A DIECI ANNI DALLA PRIMA EDIZIONE DEL “MED PHOTO FEST”, A MODICA INAUGURATA LA MOSTRA ANTOLOGICA “MEDITERRANIUM COLLECTION”. UNA COLLEZIONE DI AUTORI, STILI ED ESPRESSIONI. FINO AL 2 DICEMBRE. TRA GLI AUTORI CI SONO FERDINANDO SCIANNA, FRANK HORVA...
[ continua ]
[]

Adelia e la macchina del tempo

Sabato prossimo, il 17 novembre, presso l’auditorium Santa Teresa a Ragusa Ibla, sarà presentato Adelia e la macchina del meteo il romanzo della giovane scrittrice ragusana Giada Maria Iannizzotto. 17 anni, studentess...
[ continua ]
[]
“Modica con la sua arte, storia, cultura ed accoglienza istituzionale nelle persone del sindaco Ignazio Abbate e dell’assessore alla cultura, Maria Monisteri, ci ha permesso di vivere una bellissima esperienza con il secondo II Evento – reading ...
[ continua ]
[]
XXVII FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL BALLETTO
Caltagirone (CT) - Teatro Politeama
Avola (SR) - Teatro Garibaldi
16 Novembre/10 Dicembre 2018
COMUNICATO STAMPA
Il nuovo ed atteso appuntamento con il FESTIVAL INTERNAZIONE DEL BALLETTO, che
quest’anno festegg...
[ continua ]
[]
IL ONE WOMEN SHOW “IDONEA MA NON AMMESSA” HA REGALATO AL NUMEROSO PUBBLICO TRE GIORNI DI RISATE, ILLUSIONI, DELUSIONI, GIOIE E DOLORI DI UNA GIOVANE ATTRICE. SUBLIME LA RAPPRESENTAZIONE DI GIULIA GUASTELLA, ALLIEVA DELLA COMPAGNIA G.O.D.O.T. CHE D...
[ continua ]
[]
Conferenza inaugurale A.A. 2018-19

DANILO DOLCI

e il “palpitare di nessi” fra educazione, etica e politica

Relatori: M° Amico Dolci - prof. Giuseppe Di Mauro

Giovedì 15 novembre 2018, ore 17.00

Auditorium del Teatro Naselli, Comiso

L’Ufficio pe...
[ continua ]
[]
FoodAddiction in Store porta il Natale in Sicilia
Charlotte e dolci natalizi: show-cooking e degustazioni gratuite con Monica Vitale di iFood

Scavolini Store Ragusa
Viale delle Americhe 214, 97100 Ragusa (RG)
Domenica 18 novembre – dalle 18:30 alle 20...
[ continua ]
[]
ARTISTI INTERNAZIONALI SARANNO I PROTAGONISTI DEL PROSSIMO CONCERTO DELLA VENTIQUATTRESIMA STAGIONE CONCERTISTICA INTERNAZIONALE “MELODICA”. UNA SERATA DEDICATA ALLA MUSICA LIRICA IN TUTTE LE SUE SFACCETTATURE. “NOTTE LIRICA DALL’EUROPA AL MESSICO...
[ continua ]
[]
Aprirà i battenti il prossimo 15 novembre, presso la Fondazione Bufalino di Comiso, la mostra di lavori realizzati nel 2011 dall'artista Giovanni Robustelli e ispiratti al " Flauto magico " di Mozart: la mostra, per l'appunto, prende il nome di " ...
[ continua ]
[]
Si terrà domenica 25 novembre, alle ore 17,30, presso la Fondazione Bufalino di Comiso, la conferenza del dott. Giovanni Distefano, archeologo e docente presso le Università di Calabria e di Roma, su " Kamarina. In memoria di un anonimo guerrier...
[ continua ]
[]
La lavorazione del corallo di Torre del Greco
L’arte di lavorare il corallo sarà al centro di una straordinaria
iniziativa promossa per il 17 novembre a Ragusa Ibla
dall’associazione provinciale gioiellieri aderente a Confcommercio
con ‘Coralli e cammei di Torre del Greco – Il futuro di una trad...
[ continua ]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
16

Visitatore Numero
1184597


close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio