04 Agosto 2021
Categorie

IL RICORDO DEL PITTORE GUADAGNUOLO:Tributo a Rosario Assunto a cento anni dalla nascita del filosofo di Caltanissetta

Rosario Assunto nella sua casa romana con il maestro Guadagnuolo
Tributo a Rosario Assunto a cento anni dalla nascita del filosofo di Caltanissetta
Ricorre un anniversario importante. 100 anni fa nasceva a Caltanissetta nel 1915 Rosario Assunto, morto a Roma nel 1994. Abbiamo incontrato a Roma il pittore Francesco Guadagnuolo, anche lui nisseno, il quale ebbe modo di conoscerlo ed esserne amico e con lui ricorderemo il grande filosofo. Due nisseni insigni: il Prof. Rosario Assunto, critico e docente di Estetica all´Università di Urbino e il Maestro Francesco Guadagnuolo, affermato artista, la cui attenzione del filosofo per l´arte di Guadagnuolo si è attuato in numerosi saggi critici, pubblicati su libri, cataloghi, quotidiani come ´Il Giornale´ e ´Il Tempo´, sul periodico ´Antichità e Belle Arti´, e su riviste specializzate come ´Galleria´, ´Itinerari´ e ´Filosofia Oggi´.
Riportiamo parti della recente intervista al Maestro Francesco Guadagnuolo il quale ha accettato di ricordarlo e commemorarlo: «Quello che mi sento di esprimere sull´amico Rosario Assunto, che ha seguito e stimato il mio lavoro è naturale riguardi la mia esperienza di artista e mi abbia spinto a riflettervi.
È insolito come in Assunto, si è detto, l´impulso e l´innovazione convivesse con quello della conversazione. Oltre ad essere uno studioso di estetica, egli era aperto ai nuovi fenomeni letterari. Ha compreso l´importanza dei linguaggi contemporanei, compresa l´arte cinematografica. Nel 1952-´53 ha discusso sul neo-realismo nella letteratura e nel cinema italiano.
Il suo pensiero comincia particolarmente dallo studio di Kant soffermandosi sulla Critica del giudizio dalla quale può dirsi abbia avuto inizio l´estetica moderna. Prediligeva Schelling, Holderlin, Schlegel e, tra i poeti maggiormente legati alla riflessione, Rainer Maria Rilke.
Era persona straordinariamente sensibile, mite e gentile, riusciva a mettere tutti a proprio agio, specie chi sentiva ed esprimeva incertezza e inquietudine sulle condizioni del mondo.
La stima che nutriva Rosario Assunto per la mia arte nasceva dal riscontrarvi la ricerca dei valori nella considerazione dei problemi della vita. Il mio lungo sodalizio con lui iniziò nel 1978, un anno dopo, la sua presentazione delle acqueforti da me realizzate su "La Bottega dell´Orefice" di Andrzei Jawien (Karol Wojtyla), ed è proseguito fino alla sua morte nel 1994.
É stato per me uno dei maggiori stimoli per conoscere e condividere i capisaldi estetici che avevano in lui uno dei più acuti e originali intellettuali contemporanei. Gli sono profondamente grato dei numerosi scritti che ha dedicato ai miei cicli grafici e pittorici».

  Per l´occasione indichiamo l´interessante saggio del critico e storico dell´arte Antonio Gasbarrini che favorisce la conoscenza e il pensiero estetico del grande filosofo del ´900 attraverso l´arte di Guadagnuolo.

Rosario Assunto e l´Arte di Francesco Guadagnuolo
«La lunga frequentazione di Rosario Assunto con l´arte di Francesco Guadagnuolo iniziata nel ´78, (nel ´79 con un suo saggio sulle acqueforti realizzate dall´artista siciliano a corredo del volume La Bottega dell´Orefice di Andrzei Jawien alias Karol Wojtila è proseguita senza soluzione di continuità sino al ´94), e un´irripetibile occasione per ripercorrere in nuce i capisaldi estetici del pensiero di uno dei più originali intellettuali italiani.
Un maitre à penser, Rosario Assunto, allergico ad ogni tipo di ideologia, ma non per questo meno engagé, che sapeva lucidamente distinguere nei suoi densissimi saggi il crinale separante la ´filosofia dell´arte´ dalla ´critica d´arte´ ("in questo libro si parla di poesie e di romanzi, di quadri e di statue. Ma il ragionamento intorno alle opere d´arte non presume di formularsi come giudizio qualitativo, del bello e del brutto. L´autore è uno studioso di filosofia, e come tale si è accostato alle opere d´arte cercando in esse, appunto, filosofia - anche, e principalmente, quando poesie e romanzi, quadri e statue non denunziano un´esplicita volontà di filosofare da parte dei loro autori").
Quest´ultima precisazione, avrebbe dovuto escludere gran parte dell´arte contemporanea, dagli orizzonti speculativi di Rosario Assunto (si pensi a Duchamp e all´Arte Concettuale) ma, per nostra fortuna così non è.
E se ancora oggi persiste il magistero delle sue acute e taglienti analisi condensate quasi sempre in pochissime pagine capaci di spaziare sincronicamente da una terzina di Dante, una sequenza di Alano di Lilla, una strofa di Ronzare, una ballata del Poliziano, ad un sonetto di Mallarmé, ad un´Elegia di Rilke ed ancora, ad una riflessione poetica di Mondrian e di Kandinsky o all´opera di Picasso, non possiamo non rifarci, allorché affrontiamo come critici d´arte l´originale lavoro di Francesco Guadagnuolo, a più di una considerazione del Nostro.
Soprattutto considerando il rapporto parola-immagine, e come riflesso speculare la ´monadediade´ Logos-Mythos, quali facce di una stessa medaglia in cui l´ "Ut pictura poesis" di attribuzione oraziana va a convertirsi (come avviene nei quadri appartenenti al ciclo dei Luoghi del Tempo e di Roma - New York/New York - Roma, sui quali spenderemo qualche riga più avanti) nel suo reciproco linguistico ed immaginifico dell´ "Ut poesis pictura".
Certo in queste opere di Francesco Guadagnuolo siamo alquanto distanti dai lavori figurativi del quindicennio ´70-´85 costantemente dedicati alla reinterpretazione iconografica di moltissimi capolavori della letteratura italiana e straniera (il Processo di Kafka, gli Inni Sacri del Manzoni, le Grazie di Foscolo, etc., lavori su cui ha incentrato gran parte della sua attenzione Rosario Assunto), ma molto vicini, invece, alla concezione filosofica assuntiana sull´arte e sulla poesia, emblematicamente fuse nel vibrante libro di La parola anteriore come parola posteriore, o della parola assoluta, tout-court e cioè la Poesia ("Una possibile definizione speculativa della poesia è quella che in essa riconosce l´unità dialettica del pensante che - vive e del vivente - che - pensa, in quanto si attua e si celebra nella parola come pensiero poetante. E quando diciamo pensiero poetante intendiamo riferirci ad una modalità dell´incarnazione del Logos in cui il pensiero, costituendosi come vivente, identifica se stesso nella parola in cui, nominando la vita, autonomina se stesso pensandosi nelle forme della vita e nelle parole, con cui la vita, parla di sé a se stessa; e nel nominare se stesso, solleva a sé la vita, pensandola nelle proprie forme e nominandola con le parole stesse in cui nomina sé in quanto pensiero sovrastante alla vita. Sono i due aspetti del pensiero poetante in quanto si realizza in parole: quello che porta il pensiero nelle parole della vita, e l´altro che porta la vita nelle parole del pensiero. La poesia, diciamo, poetante la realtà - che è tutt´altra cosa dalla poesia realista, realismo essendo una delle tante e diverse possibili modalità del poetare, una poetica").
Di questo pensiero poetante, per e con immagini, ci permettiamo di aggiungere a Rosario Assunto interessava - nell´iniziale approccio con l´arte di Guadagnuolo - indagare inoltre il rapporto esistente tra testo (non solo poetico) e di immagine (illustrazione), cosi ben delineato prendendo a prestito, nel caso specifico, un passo della prima frase della Spiegazione della dipintura proposta al frontespizio che serve per l´introduzione dell´opera (si tratta dell´incisione di Domenico Antonio Vaccaro) scritta da Gianbattista Vico per la Scienza Nuova (edizione del 1730 e del 1744): "la quale serva al leggitore per concepire l´idea di questa opera avanti di leggerla, e per ridurla più facilmente a memoria, con tal aiuto che gli somministri la fantasia, dopo di averla letta".
Annota quindi Rosario Assunto: "Sono frasi lapidarie, che sull´anteriorità e ulteriorità dell´immagine, rispetto al pensiero discorsivo o analitico, dicono tutto quello che c´era da dire".
Un´Ars memoriae, quella suggerita da Vico, parente stretta della tragedia ´mentale´ vissuta da Simonide (Melico, dalla lingua di miele) il quale, per riconoscere le membra figurate dei commensali lasciati un attimo prima del devastante crollo del soffitto, abbina il posto occupato dagli stessi alla rispettiva immagine, dando di conseguenza, per primo, voce e respiro all´ "Ut pictura poesis".
Ma di ben altro portato estetico e linguistico è la fusione tra parola e l´immagine perseguita con tanta tenacia da Francesco Guadagnuolo, talché - rileva subito Assunto - il pregio maggiore della sua ricerca consiste in una superiore sintesi in cui viene raggiunta "l´unità di visione e lettura, lettura al quadrato".
Né è mai sfuggita, al filosofo, la problematicità formale delle sue opere, ricondotte alla lezione dell´astrattismo: "La forma come forma di sé e non forma di altro (la "pulcrhritudo vaga" di Kant), insegnando che è decisivo in arte è sempre il come, e non il che cosa: perché il come, e non il che cosa fa bello o non bello un dipinto, fa bella o non bella una poesia. Son tutte cose che Guadagnuolo sa perfettamente, ma da isolato: che all´enunciazione dei programmi ha sempre preferito l´esercizio concreto del disegnare, del lavorar su lastra, del dipingere; e non per scontrosità, ma perché la sua indole pensosa è poco incline a far gruppo, dai movimenti degli ultimi anni, si chiamino, che so, iperrealismo o neomanierismo, si è tenuto lontano: alla frequentazione degli artisti, diciamo cosi, militanti, ha preferito quella della gente di studio, Nicola Ciarletta, Mario Scotti, Ferruccio Ulivi; e piuttosto che far pittura sulla pittura, ha fatto pittura sulla letteratura, cercando i propri soggetti in Manzoni, in Hoffmannsthal, in Kafka".
Forma, per Assunto, ontologicamente ancorata alla storicità dell´uomo (il titolo di un suo libro, Forma e destino del ´57, sarà in un certo qual modo parafrasato dallo stimatissimo Giulio Carlo Argan nel ´65 nel noto volume Progetto e destino), nutrita nel grembo placentare di "Filosofia e arte, che s´incontrano non oltre l´arte, ma nell´arte (e rispettivamente, sebbene in altra maniera, non oltre, ma nella filosofia). Nell´arte che idoleggia il particolare sensibile sollevandolo all´infinito, e nella sembianza terrena delle cose decantata dalla loro accidentalità, afferma la verità del reale; ma anche nell´arte quanto dona alle idee un aspetto di cose e le sottopone al nostro contemplare. Celebrare al di sopra dell´esperienza sensibile la fede in una soprasensibile connessione delle cose, quando le aspirazioni artistiche traggono origine da visioni e necessità matafisiche non orientate verso l´esigenza corporea e la vita dei sensi; ma anche comportarsi in maniera opposta: non solo nel traslocare in pura forma l´esistenza corporea e la vita dei sensi, ma addirittura portando la forma nel vivo dell´esistenza corporea, facendola partecipare ai travagli di questa". Concetti centrali, questi, del pensiero estetico assuntiano, esperiti e verificati a più riprese con l´arte di Francesco Guadagnuolo, soprattutto là dove (e ci riferiamo ai Cicli più recenti, come Luoghi del tempo, Luoghi del corpo, Omaggio a Federico Fellini, Omaggio a Pier Paolo Pasolini, Roma-New York New York-Roma) parola ed immagine, arte e poesia, e perché no? filosofia, eroticamente si compenetrano in opere ove grafie di poeti e scittori, segni, colori e materiali variamente assemblati, trascendono, nella e con la Forma (anche in questo caso deliberatamente con lettera maiuscola) l´effimera precarietà esistenziale.
E come in natura la creatività degli elementi e dell´energia va a dispiegarsi nel tempo-spazio einsteiniano in forme sempre nuove, irreversibili e divenienti, come sono, cosi "i testi letterari che interpreta Guadagnuolo non vogliono essere illustrazioni come ho già detto. L´interpretazione è sempre personale ma non sovrappone il testo; anche noi quando leggiamo c´è sempre un incontro, e un evento, direi con termine kantiano "una sintesi a priori". Anche nella fisica moderna, in base al principio di indeterminazione di Heisenberg, un incontro di soggetto ed oggetto, è un evento in cui il soggetto interprete mette nell´interpretazione il proprio sentire, il proprio pensare e lo rivive a modo suo [...]. Quello che mi ha sempre colpito di Guadagnuolo, oltre la versatilità, è l´originalità in tutto quello che egli fa".
Sapeva inoltre lucidamente cogliere Rosario Assunto, di quest´arte, le ´invenzioni linguistiche´, discutendo ed approfondendo con l´autore alcune delle opere progettate: "da qualche tempo sta lavorando ad un nuovo ciclo sullo studio dell´opera di Marchel Duchamp riproponendo il progetto del Grande vetro. Mi diceva nei nostri incontri, che ha in sé l´idea della proiezione della quarta dimensione, concettualmente in un insieme di lettere, curve, linee e forme geometriche basate sulle trasparenze. Guadagnuolo, intraprende un ulteriore cammino, dove si pone come inventore di forme e di segni, che modificano le condizioni dello spazio e della percezione, attraverso il passaggio dalla luce all´oscurità. Il ciclo delle opere, dedicate a Federico Fellini, invece, sono, come potremmo dire, percorsi attraverso la sensualità al mondo magico della poesia e ai sogni trasfigurati del regista. Un percorso multimediale, tra arti visive e letteratura, che acquista un nuovo significato estetico".
Non hanno fatto in tempo i due nostri interlocutori a parlare del ciclo Roma-NewYork/New York-Roma, da me presentato nel ´95 a Roma, nello spazio di Castelli Arte, di cui Rosario Assunto, tra l´altro, era Presidente onorario.
Il filosofo avrebbe altrimenti riconosciuto in questi lavori più di una ´risonanza magnetica´ con le sue innovative tesi urbanistiche ed architettoniche esplicitate nei numerosi saggi raccolti nel volume La città di Anfitrione e la città di Prometeo: "il mito di Anfitrione può significare continuità della città come creazione artistica e del suolo (che è anche paesaggio estetico) da cui nasce e ricava il proprio sostentamento ed il mito di Prometeo come emancipazione dell´uomo, padrone ormai di energie che gli consentiranno di artificializzare il mondo [...]. La contraddizione è tra la città di Anfitrione, nella quale cuore poetico e mente operativa coincidevano attorno a sé, raccogliendo le abitazioni dei cittadini, in socialmente promiscua contiguità di sontuosi palazzi e modeste e umili case, e la città di Prometeo: nella quale, il primato sempre più esclusivo delle attività pratico-produttive, facenti capo alla mente operativa, non può tollerare che sopravvivano le vestigia delle antiche età. Potremmo allora provvisoriamente definirle: poststoriche e posnaturali, nel senso che vengono dopo l´abrogazione della storia e dopo la sconfessione della natura, l´espansione e la trasformazione della prometeica metropoli odierna, giacché a differenza delle trasformazioni storiche e naturali della città di Anfitrione, la trasformazione e l´espansione della città di Prometeo si pongono in contraddizione flagrante, esplosiva, addirittura, con la conservazione della storicità cittadina nei monumenti del centro storico, e con la conservazione della natura-ambiente nel territorio infraurbano ed extraurbano".
E se l´utopico pensiero di Rosario Assunto (l´avvento, o quanto meno la ´resistenza intelligente´ della città di Anfitrione) va a scontrarsi con il trionfo pragmatico della città di Prometeo - vieppiù fisicamente oscena e kitsch, ed invisibile operativamente (la nuova era di Internet insegna) - la pacifica convivenza dei due miti è resa possibile da Francesco Guadagnuolo persino nella "più prometeica" delle città occidentali: New York.
L´immaginifica transrealtà di queste opere, ancora prepotentemente fisica e prometeica nei materiali usati (carta, colori, radiografie, CD-ROM, fotografie, etc.), sa ricomporre, infatti, nell´orfica musicalità formale di Anfitrione, la dimensione umana di una città ed un´arte nate dalla ragione ed all´esclusivo servizio del pensiero poetante assuntiano. A ben guardare queste impeccabili finestre virtuali aperte sullo status symbol della mitogenia americana (dal volto di Marylin a quello di J.F.Kennedy, dal marchio della Coca Cola al dollaro, icone indelebili della città di Prometeo) così ben devitalizzata dalla dissacrante banalizzazione della Pop Art, non si scorge la semplice somma aritmetica di scrittura + immagine, bensì si scopre l´algoritmo di un´iperbole esponenziale ed olistica in cui il risultato finale tende ad un qualche infinito orizzonte estetico - (della Bellezza come assoluto, proclamata nell´omonimo libro di Rosario Assunto) - praticabile dalla creatività umana.
Francesco Guadagnuolo, alla stregua di Hermes (il messaggero degli dei per antonomasia) costruisce cosi, un unico ponte visivo tra le due rive assai distanti della scrittura lineare e della pittura, riconducendo ad una primigenia matrice simbolica il suono (della parola) ed il segno (della scrittura) adesso liberamente fluenti uno nell´altro, con i loro improvvisi trasalimenti cromatici, con le continue inter-azioni grafiche, con le atipiche tessere musive di un originalissimo ipertesto visivo multimediale. In breve, un´artepoesia a-virtuale e a-programmabile da qualsivoglia software, tanto cariche di chiarificatori messaggi sono queste opere dalle caleiscopiche e cristalline empatie, ora vaganti tra le ´cuspidi´ dei grattacieli di New York, ora scaraventate nella brulicante ´atmosfera al neon´ della subway.
Non fosse altro che per questa sola ragione, ha fatto allora bene Rosario Assunto a richiamare nella platonica Repubblica, e con l´onore dovuto, gli esiliati poeti ed artisti, protagonisti in assoluto delle opere di Guadagnuolo, "Intendiamo, ripeto, apologizzare la poesia. Apologizzarla, lo dico subito, contro l´accusa del Decimo libro della Repubblica: che oggi ritorna capovolta, nel senso che l´accusa antica di mendacio (la poesia come un´offesa della verità) si tramuta in chiamata in giudizio nel nome di una realtà - sociale e biologica o sociobiologia - ai cui mancamenti la poesia si farebbe complice. [...] La poesia come realtà e non illusione: realtà della parola perché realtà come parola. Parola che nominando il mondo, questo nostro effimero mondo di cose, questa caducità di presenze passeggere, lo riscatta liberandolo, appunto, dal suo esser caduco, e nelle figure che popolano la nostra giornata, ci fa scoprire più e altro che non le ombre fluttuanti nel fondo della caverna: anzi, la stessa verità".
La grande mostra "Luoghi del tempo" realizzata da Francesco Guadagnuolo con l´apporto concertante delle poesie autografe dei più noti poeti italiani (in proposito rileva ancora Rosario Assunto: "Francesco Guadagnuolo sviluppa i rapporti tra arti visive e letteratura attraverso l´armonia tra segno e parola. Il legame tra pittura e poesia è costruito proprio sulla grafia degli autori dei componimenti presentati nei dipinti. Tra i tanti poeti che hanno partecipato cito: Giovanni Raboni, Franco Fortini, Mario Luzi, Attilio Bertolucci, Elio Pagliarani, Franco Loi, Andrea Zanzotto, Guido Ballo, Piero Bigongiari, Alessandro Parronchi. Le poesie autografe acquistano valore grafico diventando costituenti delle tavole pittoriche in connessione al supporto scrittorio"). Ricordo l´opera con la poesia di Mario Luzi, il mio pensiero va a chi, per tutta una vita, ci ha insegnato con ostinazione, molta ostinazione, che: "a fondamento di ogni apologizzazione della poesia sta invece, senza riserve: "In principio era il Logos". E Logos vuol dire insieme pensiero e parola. Vuol dire: poesia pensante nella parola, pensiero poetante come parola».
Antonio Gasbarrini

Notizie Flash
RAGUSA - MODIFICHE INTEGRAZIONE SALARIALE COVID
RAGUSA - TREND POSITIVO NEL II TRIMESTRE PER L'ECONOMIA IBLEA
RAGUSA - CHIAVOLA ( PD ) DENUNCIA IL SUPER LAVORO ALL'UFFICIO ANAGRAFE
RAGUSA - NUMERO VERDE UFFICIO TRIBUTI
RAGUSA - ATTIVO InfoRagusa
MARINA DI RAGUSA . IMBARCAZIONE FUORI CONTROLLO BLOCCATA DALLA PROTEZIONE CIVILE
RAGUSA - INTERVENTI FINO A 6 ANNI PER BAMBINI CON SPETTRO AUTISTICO
GIARRATNA - RIDOTTA LA TARI
VITTORIA - DOPO L'INCENDIO DELLE " CANNAVATE " PER PIERO GURRIERI ECCO LE COLPE DI MUSUMECI
RAGUSA - ISTITUITO IL RUOLO-SOCIO SANITARIO: PLAUSO DELLA CISL.
04-08-2021 10:19 - Istruzione e Formazione
[]
La Lingua dei segni italiana e la pubblicazione di un bando per il master finalizzato alla formazione di interpreti, ecco le novità di cui dà comunicazione il Consorzio universitario ibleo

La pubblicazione di un bando per il master finalizzato alla formazione di interpreti di Lis, la lingua dei segni italiana. E' un'altra delle novità che caratterizza l'azione della Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere dell'Università di Catania, sede di Ragusa, in cui si insegna la L...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-08-2021 16:44 - Politica
[]
Inaugurazione tratto Rosolini-Ispica, Dipasquale (PD): “Con qualche intoppo, ma ce l’abbiamo fatta”

“Il ruolo del Partito Democratico, dell’ex presidente della Regione Crocetta, dell’ex assessore Bartolotta per il finanziamento e l’avvio dei lavori di questo tratto autostradale è stato determinante e, da chi come me ha lavorato da cittadino per i cittadini, sento di dover rivolgere a loro un grande ringraziamento”. Così, l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico, c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-08-2021 12:16 - Cronaca Locale
[]
TRENO IN TRANSITO CON LE SBARRE ALZATE NEL PASSAGGIO

A LIVELLO DI VIA PAESTUM, L’ASSOCIAZIONE 97100 DI RAGUSA “OCCORRE UNA SOLUZIONE PRIMA CHE ACCADA IL PEGGIO”
“Ci risiamo. Periodicamente il problema torna a ripetersi. E ne torniamo a parlare, per fortuna, senza che sia accaduto qualcosa di grave per una serie di fortunate coincidenze. Ma la questione merita la massima attenzione”. E’ quanto rileva l’associazione Novantasettecento Codice avviamento progetto che si rivolge all’amministrazione c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-08-2021 11:32 - Attualità
[]
Comiso, Martina Disabato e Mattia Tirelli vice campioni di duo latin a Rimini. Raccontano i loro dodici anni vissuti tra musica e danza

Le favole si possono raccontare, vivere e interpretare. Martina Disabato e Mattia Tirelli, giovanissimi ballerini di soli 12 anni di Comiso, ci sono riusciti. Sono vice campioni italiani di duo latin. Hanno interpretato, danzando, la favola di Pinocchio. Martina in rosso con tanto di cappellino e naso lungo a ricordare il burattino di legno con i passi più bel...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-08-2021 10:53 - Cronaca Locale
[]
VITTORIA: OPERAZIONE “LOCKDOWN” I Carabinieri eseguono un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

I Carabinieri della Compagnia di Vittoria, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre pregiudicati, vertici di un gruppo criminale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

Il blitz, ordinato dal Tribunale di Ragusa è scattato all’alba con il nome convenzionale “...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-08-2021 11:16 - Sport
[]
E’ tornata la Filippide, unica al mondo

Neanche la straordinaria ondata di caldo dii questi giorni siciliani riesce a fermare i numerosi “Filippidi “ che il 1 agosto 2021 alle 4:30 del mattino dal Piano degli Iblei dell’Antica Stazione di Chiaramonte Gulfi, hanno preso il via per la 13esima edizione della Maratona La Filippide, unica gara al mondo che si disputa alla maniera degli antichi Greci, senza orpelli elettronici, senza ristori solidi, senza indicazioni chilometriche, correndo solo per...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-08-2021 10:03 - Eventi
[]
Sacrario di Cima Grappa, Sottosegretario Pucciarelli: onorare il ricordo di questi Caduti e rinnovare l’impegno contro ogni forma di violenza.

“Ciò che rende unica questa cerimonia è lo speciale orizzonte internazionale, che ogni anno commemora trasversalmente i Caduti della Grande Guerra abbracciando con Essi tutti quelli di ogni tempo, non solo italiani.” – ha detto il Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli, nel corso del suo intervento alla Tradizionale Cerimonia annuale di Cima ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
01-08-2021 11:40 - Politica
[]
I FONDI PER LA RIQUALIFICAZIONE DI CARMINE PUTIE A RAGUSA E IL MANCATO ACCENNO ALLA FORZA DEL GOVERNO CONTE, IL CAPOGRUPPO M5S FIRRINCIELI: “SENZA L’APPORTO DEL PNRR, OGGI NON AVREMMO POTUTO CELEBRARE QUESTO IMPORTANTE RISULTATO”

“Siamo orgogliosi per la città, siamo contenti che si siano riuscite a intercettare delle ingenti risorse economiche. E, però, a dirla tutta, questo finanziamento, così come quello della metropolitana di superficie, gode di una provvidenza che arriva dal Governo nazi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
01-08-2021 11:07 - Attualità
[]
“Estate 2021 al mare”

protagonisti i bambini che frequentano il CSR di Modica e Pozzallo e alcuni alunni con disabilità dell’Istituto Comprensivo

“Antonio Amore” di Pozzallo

Ospiti della postazione “Mare senza frontiere” di Pozzallo

Ragusa, 30 luglio 2021 – Si è concluso oggi il progetto “Estate 2021” per alcuni bambini con disabilità, patrocinato dal comune di Pozzallo, grazie al Protocollo d’Intesa tra il CSR – A.I.A.S. Sez. di Pozzallo e alcuni docenti di scuola primaria dell’Istituto Comp...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
31-07-2021 18:17 - Istruzione e Formazione
[]
Gentilissima Sig.ra Ministro,

mi perdonera' se Le rubo due minuti del suo prezioso tempo.
Due anni fa decisi di iscrivermi a corsi singoli di inglese e arabo presso l universita di Ragusa Ibla, volevo rispolverare il mio inglese e soprattutto imparare a leggere e scrivere in arabo malgrado i miei 62 anni.

Oggi desidero farLe sapere come una piccolissima sede universitaria può essere una eccellenza. Sarebbe bellissimo se il mio grazie venisse condiviso pubblicamente anche dall' Istituzione da Lei...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
31-07-2021 17:46 - Attualità
[]
Marina Militare: Sottosegretario Pucciarelli, primo appontaggio F-35B Marina su portaerei Cavour è continuità capacità strategica nazionale.

“Il primo appontaggio di un moderno areo F-35B della Marina Militare sul ponte della sua portaerei, Nave Cavour, avvenuto ieri con unità in navigazione nel Golfo di Taranto, va ben oltre la dimostrazione della nostra Marina di esprimere, con la sua aviazione navale, eccellenze di altissimo livello, ma è la miglior garanzia di continuità per una capacità d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
31-07-2021 11:27 - Cronaca Locale
[]
Si è conclusa tragicamente la vicenda del pubblicitario Giuseppe Sarzana, 52 anni, originario di Gela, ma da 20 anni residente a Vittoria, dove aveva famiglia. Sarzana era scomparso il 29 giugno scorso, a bordo della sua auto ( una Ford Fiesta grigia ): non aveva lasciato alcuna traccia.
Erano partite subito le indagini a opaera dei Carabinieri, con il nucleo specializzato in ricerca di persone scomparse. Ieri pomeriggio si è avuto il triste epilogo: l'auto è stata rinvenuta sulla Vittoria /...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
31-07-2021 10:47 - Economia
[]
Il servizio cargo accelera i tempi e parte in fase anticipata con la realizzazione del servizio merci e l’utilizzo dei voli di linea, già operanti con il trasporto passeggeri, per il trasporto merci. “Sarà uno strumento campione per saggiare le potenzialità della domanda del servizio cargo nella sua completa e ampia attivazione”. Dichiarazioni del sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari

“Il Comune e SOACO – spiega il sindaco – hanno sottoscritto una lettera d’intenti grazie alla quale sarà rea...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
30-07-2021 17:20 - Politica
[]
CasaPound manifesta a Pozzallo per ribadire il suo secco NO all' immigrazione clandestina : "I confini italiani ed europei sono Sacri". In piazza anche Luca Marsella, portavoce della direzione nazionale

Sabato 21 agosto CasaPound scenderà in piazza a Pozzallo (Rg), sul lungomare Raganzino, a pochi passi dal porto e dall' hotspot, recentemente al centro delle cronache per essere stato incendiato e distrutto dagli stessi clandestini ospitati nella struttura. Sarà presente anche Luca Marsella, p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
30-07-2021 11:41 - Attualità
[]
Si terrà la cerimonia di inaugurazione del tratto autostradale Rosolini-Ispica martedì 3 agosto alle ore 10.00, presso il nuovo casello di Ispica.

Saranno presenti il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, l'Assessore Regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, oltre a molte autorità territoriali e ai rappresentati dell'impresa Cosedil che ha curato i lavori.
Per Autostrade Siciliane interverranno il Presidente Franco Restuccia, la Vice Presidente Chiara Sterrantino, il Consiglier...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
29-07-2021 16:38 - Economia
[]
Aeroporto di Comiso: le prospettive legate allo sviluppo dello scalo comisano e le politiche di rilancio del turismo nell'isola e nel versante Ipparino. L'assessore Dante Di Trapani e il Presidente SOACO, Giuseppe Mistretta, hanno incontrato l'assessore regionale al turismo, Manlio Messina. Dichiarazioni dell'assessore Di Trapani.

“Stamattina, il Presidente della Soaco, Dott. Giuseppe Mistretta, e il sottoscritto – comunica Di Trapani - siamo stati ricevuti dall'Assessore Regionale al Turismo,...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
29-07-2021 12:14 - Attualità
[]
Intitolate a Salvatore Carnevale e a Placido Rizzotto,

sindacalisti vittime della mafia, due vie cittadine

Alla presenza dei nipoti di Placido Rizzotto, delle autorità civili e militari, del sindaco Peppe Cassì, del presidente del Consiglio Fabrizio Ilardo e di un nutrito gruppo di cittadini, si è proceduto stamani all’intitolazione di via Salvatore Carnevale e di via Placido Rizzotto, sindacalisti vittime della mafia.

“Due siciliani - ha affermato il sindaco Peppe Cassì - due sindacalisti impe...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 18:13 - Sport
[]
DA MAZARA DEL VALLO A FROSINONE, PASSANDO PER CALTANISSETTA: RISULTATI DI RILIEVO PER I CICLISTI DELL’ASD MULTICAR AMARU’ NELL’ULTIMO FINE SETTIMANA

E’ stato un fine settimana, quello scorso, ricco di numerosi stimoli per l’Asd Multicar Amarù. Sono arrivati numerosi piazzamenti che confermano la bontà del lavoro fin qui svolto. Ma, soprattutto, nella categoria Allievi della prima edizione del trofeo Gs Napoli tenutosi a Mazara del Vallo, è arrivato il successo di Elia Basile che ribadisce il p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 17:43 - Attualità
[]
Incendio al Centro Comunale Raccolta rifiuti, nel primo pomeriggio di mercoledi 28 luglio. Le fiamme, fortunatamente, non hanno lambito zone fuori dall’area. Dichiarazioni dell’assessore all’ambiente, Biagio Vittoria.

“ Nel primo pomeriggio di mercoledì 28 luglio, l’area destinata ai residui di potatura ha preso fuoco – spiega l’assessore- . Sul posto sono intervenute alcune squadre di Vigili del Fuoco e la Protezione Civile che hanno quasi del tutto sedato l’incendio verso le 17.00. la colonn...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 17:35 - Politica
[]
Giustizia, anche l'Ars approva i quesiti referendari: Abrogazione della legge Severino, abuso sulla custodia cautelare, separazione della carriera dei magistrati, loro piena responsabilità diretta e riforma del Consiglio superiore della Magistratura.

Palermo – “Esprimo il mio compiacimento per l'approvazione dei sei quesiti referendari sulla giustizia da parte dell'Assemblea regionale siciliana.

Dopo Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Umbria, la Sicilia è la quinta e determinate Region...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-07-2021 17:30 - Eventi
[]
Calici di Stelle 2021: vino e danza Così l’Italia riparte dalla Bellezza Notte magica nei vigneti di Acate il 10 di Agosto. Una selezione di annate storiche, ricercati abbinamenti e l'arte della danza. Ospiti ed artisti d’eccezione con una performance di balletto classico in omaggio a Carla Fracci.

È una prima assoluta, come avviene nel teatro, questo Calici di Stelle 2021 di Donnafugata nella Tenuta di Vittoria, in località di Acate (RG). Il riferimento non è casuale: quella notte, quel luogo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
11

Visitatore Numero
1691690

totale visite
6175978

ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
04-08-2021 11:20 - Cultura & Arte
[]
Da Corleone a Bogotà, dai mille volti della Città Eterna agli intrighi internazionali che legano i paradisi del malaffare d’Oltreoceano alla Vecchia Europa.

Venerdì 6 Agosto, alle 19, Giovinazzo ospiterà in anteprima assoluta, presso la sede di via Vittorio Emanuele II, la presentazione dell’ultimo lavoro letterario di Angelo Jannone, "Un'Arma nel Cuore - Nell'Italia di oggi, ritratti di eroi vissuti nel silenzio".

Il romanzo autobiografico, edito da Intermedia Edizioni, è arricchito dalla pr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-08-2021 11:08 - Cultura & Arte
[]
Ragusa, 4 agosto 2021

LA VITA DELL’ATTORE DI FOTOROMANZI LUCIANO FRANCIOLI RACCONTATA

NEL SECONDO VOLUME REDATTO DAL SACERDOTE RAGUSANO GIORGIO OCCHIPINTI

E’ stato uno degli attori che hanno fatto la storia dei fotoromanzi, soprattutto quando questa espressione artistica, negli anni Sessanta e Settanta, andava per la maggiore. Un attore che, però, aveva un modo di vivere la vita riservando grande attenzione a tutto ciò che lo circondava, soprattutto alle persone. E tra queste anche il sacerdote...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-08-2021 10:57 - Eventi
[]
Al via l’11 agosto la prima edizione del

FESTIVAL EGADÀ.

Musica, arte e cultura locale, tra le acque cristalline delle Isole Egadi

Al via l’11 agosto la prima edizione del “FESTVAL EGADÀ – Musica Arti e Isole”, ambientato nella straordinaria cornice delle Isole Egadi: Favignana, Levanzo e Marettimo. Un festival giovane e isolano, che racconta le Isole Egadi puntando su artisti prestigiosi di livello nazionale e internazionale. Gli eventi si svolgeranno ad agosto e settembre e metteranno insiem...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-08-2021 10:47 - Cultura & Arte
[]
ANCORA STREPITOSO SUCCESSO PER LA COMPAGNIA GODOT DI RAGUSA. LA NUOVA PRODUZIONE “I GIGANTI DELLA MONTAGNA” HA TRIONFATO AL CASTELLO DI DONNAFUGATA.

RAGUSA – È ancora straordinario successo. La Compagnia G.o.D.o.T., inarrestabile, avanza a passo spedito con l’umiltà e la dedizione dell’impegno, l’orgoglio della fatica e la felicità di chi fa ciò in cui crede, continuando scelte ben determinate su testi impegnativi. Dopo la strepitosa accoglienza de L’Avaro di Molière, questo fine settimana è ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-08-2021 17:27 - Cultura & Arte
[]

E' uscito il 30 luglio, in collaborazione con Isulafactory, il nuovo singolo di Shebab Alias Lou Bandy in collaborazione del producer Osi Aka Mr Coffee, il singolo è intitolato "Chiama Casa Re-Edit".

Connubio molto particolare quello tra il giovane rapper modicano Shebab Alias Lou Bandy e il producer siracusano, ma residente in Belgio, Osi Aka Mr Coffee. Già al primo ascolto il pezzo suscita emozioni contrastanti tra loro, chiudendo con un finale che lascia l'amaro in bocca e la voglia di rico...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-08-2021 11:49 - Cultura & Arte
[]
AL VIA LA TREDICESIMA EDIZIONE DEL “DONNAFUGATA FILM FESTIVAL” TRA FILM, DOCUMENTARI, PRESENTAZIONI DI LIBRI ED EVENTI SPECIALI. IN ARRIVO ANCHE LE DONNAFUGATATALKS

RAGUSA – Conto alla rovescia per la tredicesima edizione del “Donnafugata Film Festival” che prenderà ufficialmente il via questo martedì 3 agosto alle 20 al Castello di Donnafugata, a Ragusa. Apertura con gli organizzatori del Cinestudio Groucho Marx e della Fondazione degli Archi, con il nuovoo direttore artistico Francesco Calog...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-08-2021 12:00 - Cultura & Arte
[]
IL FIGARO DI ROSSINI E LE ANIME DANNATE DI DANTE NEI RACCONTI COREUTICI DELLA COMPAGNIA ARTEMIS DANZA. TORNA DANZART FESTIVAL A POZZALLO: IL 7 AGOSTO CON “IL BARBIERE DI SIVIGLIA” E L’8 AGOSTO CON “DANTE… FRAMMENTI D’INFERNO”.

POZZALLO – Un omaggio istrionico e futurista al Figaro di Rossini e un viaggio tra le anime dei dannati. Pozzallo torna a tuffarsi nel mare emozionale di Danzart Festival. Dopo il grande successo della serata di apertura con i talenti della compagnia Balletto del Sud di...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-08-2021 10:37 - Cultura & Arte
[]
LA TRAGEDIA GRECA CONQUISTA IL BAROCCO IBLEO. A RAGUSA IBLA GRANDE SUCCESSO PER LA SESTA EDIZIONE DEL FESTIVAL IBLEO “3DRAMMI3”. IERI STRAORDINARIA CHIUSURA CON PIPPO PATTAVINA E MARZO ZURZOLO QUARTET.

RAGUSA – Il logos greco, pensiero e parola hanno trovato dimora tra le viuzze di una Ragusa Ibla austera nella sua bellezza barocca e accogliente nella sua personalità, offrendo un fine settimana di riflessioni e incontri, fisici, ma soprattutto emotivi. Ieri sera si è conclusa la sesta edizione...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
01-08-2021 11:24 - Eventi
[]

Chef Maurizio Urso alla 25esima edizione della Festa Artusiana

Il Cooking show il 7 luglio a Forlimpopoli in onore di Artusi

In allegato le due ricette

SIRACUSA - Maurizio Urso, vice presidente Euro-Toques Italia e presidente Sicilia dell’Accademia Nazionale Italcuochi, parteciperà insieme ad altri grandi chef, alla 25esima edizione della Festa Artusiana, la prima grande festa dell’estate che vede l’intera città di Forlimpopoli trasformarsi in nel gigantesco manuale artusiano tra decine di risto...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
31-07-2021 11:57 - Cultura & Arte
[]
Sergio Vespertino

è il pianista sull'Oceano di Baricco

Fa tappa a Modica nel circuito “Teatri di Pietra Sicilia” il tour dell'artista palermitano che porta in scena nei più bei teatri all'aperto dell'Isola

“Novecento”, il monologo teatrale culto di Alessandro Baricco

Domenica 1 agosto ore 21

Teatri di Pietra Sicilia – Chiesa e Chiostro Santa Maria del Gesù – Modica (Rg)

Biglietti: posto unico 13,20 euro
www.liveticket.it – Info whatsapp 3519072781

«Non sei fregato veramente finché hai da parte un...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
30-07-2021 12:20 - Cultura & Arte
[]
MEDEA DI SENECA HA APERTO IL FESTIVAL IBLEO DELLA TRAGEDIA GRECA “3DRAMMI3”. UNA DONNA, UNA SOCIETÀ, PAURE E SPERANZE: TANTA EMOZIONE IERI SERA PER IL PUBBLICO DI RAGUSA IBLA. OGGI ANCORA APPUNTAMENTI, MENTRE DOMANI GRANDE CHIUSURA CON PIPPO PATTAVINA E MARZO ZURZOLO QUARTET.

RAGUSA – Una suggestiva Medea apre il sipario sulla sesta edizione del Festival ibleo della tragedia greca “3drammi”. Ragusa Ibla si accomoda sui suoi salotti per assistere alla celebrazione della cultura classica in terr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
29-07-2021 17:20 - Cultura & Arte
[]
AL VIA IL FESTIVAL IBLEO DELLA TRAGEDIA GRECA “3DRAMMI3”. MEDEA DI SENECA APRIRÀ AL CORTILE DELL’UNIVERSITÀ L’EDIZIONE 2021. IN PROGRAMMA, PER VENERDÌ, ANCHE LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “PIETRE D’INCANTO” DEL SOVRINTENDENTE INDA ANTONIO CALBI.

RAGUSA – Il teatro, in particolare quello di Siracusa, il passato, la sua bellezza che si protende al futuro. E poi una delle figure femminili più rappresentate nei secoli, Medea. Sono i primi appuntamenti in programma della sesta edizione del Festival ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 11:45 - Cultura & Arte
[]
CIMINIERE IN JAZZ (Catania) / FESTIVAL STUPOR MUNDI (Enna)

Debutta in Sicilia “Inquieta y Andariega”
opera musicale di Roberto Martinelli
metafora dell'operato di Santa Teresa d'Avila

La prima prima nazionale a Modica e poi replica a Catania ed Enna il concerto spettacolo firmato dal musicista e compositore toscano che lo ha concepito come un grande caleidoscopio musicale dalla struttura quasi operistica, e alla realizzazione del quale hanno collaborato

la suora di clausura Chiara Zacchi e la po...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 11:15 - Cultura & Arte
[]
LA MUSICA ANCORA PROTAGONISTA A RAGUSA CON “SONATE E FANTASIE…SOTTO UN CIELO DI STELLE”. TERZO APPUNTAMENTO DELLA 26ESIMA STAGIONE CONCERTISTICA INTERNAZIONALE MELODICA CON UN CONCERTO DI FLAUTO E PIANOFORTE.

RAGUSA – Nel fresco di una sera d’estate e sotto un cielo stellato si potrà ascoltare il messaggio racchiuso nella meravigliosa musica di celebri composizioni come la Sonata di Mozart o la Fantasia sul Rigoletto di Verdi grazie al terzo concerto della 26esima edizione della stagione conce...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-07-2021 12:10 - Angolo dell´Arte
[]

Sicilia – Pozzallo, 6 agosto – 20 settembre 2021
SACCA gallery presenta “Dal segno alla realtà. Storie e relazioni fra arte e design”

Venerdì 6 agosto alle ore 19, negli spazi della Galleria SACCA a Pozzallo, verrà inaugurato un nuovo progetto espositivo intitolato “Dal segno alla realtà. Storie e relazioni fra arte e design”. La mostra, curata da Giovanni Scucces, proporrà una contaminazione fra arte contemporanea e design, con opere di artisti e designer quali Alessio Barchitta, Desideria B...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-07-2021 11:52 - Eventi
[]
Alkantara Fest 2021
International folk and world music festival – XVII edition Pisano, Zafferana etnea (Ct)

Tosca porta le musiche dal mondo

all'Alkantara Fest 2021

Sarà la colorata giostra poliglotta di “Morabeza” ad inaugurare la XVII edizione del festival internazionale di folk e world music organizzato dall’Associazione culturale Darshan che dal 29 luglio all'1 agosto si svolgerà nella frazione di Pisano

www.alkantarafest.it

Mancano ormai pochi giorni all'avvio ufficiale di Alkantara Fest, il ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-07-2021 11:34 - Cultura & Arte
[]
GRANDI PRESENZE ALLA FESTA DEGLI ARTISTI A ISPICA

ECCO TUTTI I BIG CHE SARANNO PRESENTI IL 28 E IL 29 AGOSTO

Un nutrito parterre di artisti. Che coinvolgeranno i concorrenti in gara per sperimentare assieme le proprie voci. Per un talent che sarà molto più di un talent. Ma che diventerà una grande kermesse per celebrare la musica. E’ il senso della festa degli artisti in programma sabato 28 e domenica 29 agosto in piazza dell’Unità d’Italia a Ispica che gli organizzatori hanno deciso di dedica...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-07-2021 11:55 - Cultura & Arte
[]
Il poeta ragusano Francesco Basile protagonista allo XENIA Book Fair Reggio Calabria

Sabato 31 luglio alle ore 19,30, nell'ambito della VI edizione della Fiera nazionale del libro XENIA Book Fair di Reggio Calabria, il poeta ragusano Francesco Basile sarà protagonista del Salotto dei Poeti allestito nella suggestiva vetrina del Lungomare Falcomatà, con la silloge “Quarant’anni in versi”. A dialogare con lui sarà il giornalista Giovanni Criscione. Il musicista paraguaiano Raúl Martín Hebein int...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-07-2021 11:27 - Cultura & Arte
[]
Ritorna “Autori & Libri - Conversando a Sampieri”: nomi di grande prestigio e opere nuove sulla battigia del PataPata

Dieci appuntamenti in programma tra agosto e settembre

Ritorna con dieci appuntamenti tra agosto e settembre e tante ricche novità editoriali “Autori & Libri - Conversando a Sampieri”, la rassegna letteraria a due passi dal mare del PataPata.

Il primo appuntamento venerdì 6 agosto 2021 con una grande e collaudata scrittrice siciliana. Cristina Cassar Scalia presenterà “L’uomo del...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio