26 Gennaio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Attualità

L´ ANALISI: IL BILANCIO DELLA SOACO E I PROBLEMI DELL´AEROPORTO DI COMISO

Aeroporto di Comiso : l´ Etna va in eruzione, Catania va in tilt, a Comiso in aeroporto chiude anche l´ufficio informazioni tra lo stupore dei passeggeri, mentre il piatto del bilancio piange !

Ancora una volta l´ Etna, tra il 3 e il 5 dicembre, ha offerto lo spettacolo fantasmagorico dell´ ennesima eruzione e ancora una volta l´ aeroporto “ Fontanarossa “ è entrato in tilt : voli cancellati o, nella migliore delle ipotesi, dirottati.
Buona parte dei voli, in effetti, è stata dirottata sull´aeroporto di Comiso, che, fino a quando impera sull´ aeroporto casmeneo la SAC ( società gestionale dell´aeroporto di Catania ), sarà destinato, come scalo aereo, a svolgere semplicemente una funzione ancillare rispetto allo scalo etneo.
Il guaio è che, aspetto veramente grottesco, molti passeggeri dello scalo comisano sono infuriati e protestano, anche via web, perché i loro voli, per dare posto a quelli catanesi, sono stati dirottati a Palermo: in sintesi Comiso rappresenta l´ alter ego di Catania, anche a scapito della propria utenza.
Il quadro desolante si completa con lo spettacolo dei passeggeri lasciati all´oscuro di tutto, con un ufficio informazioni chiuso e con una gestione aeroportuale assolutamente inadeguata: vorremmo, a proposito, conoscere il pensiero del direttore dello scalo, su cui torneremo tra poco.
E tutto questo quanto viene a costare al contribuente, visto che l´aeroporto si regge ancora sul finanziamento pubblico?
Incominciamo dal dare uno sguardo al bilancio della Soaco ( società di gestione dell´aeroporto di Comiso ) relativamente al 2014 ( ultimo dato ufficiale disponibile ): il bilancio del 2015 non è ancora pronto, visto che l´ esercizio finanziario si deve ancora concludere, e le prospettive non sono affatto rosee, nonostante il numero dei passeggeri in aumento ogni giorno di più.
Al 31 /XII /2014 i debiti ammontano a euro 3.671.972, superiori ai 3.489.309 del 31 / XII / 2013.
Nel bilancio 2014 si legge testualmente che “ si riporta al nuovo bilancio la perdita di esercizio pari a euro 4.064.181, confidando di darvi copertura con i risultati positivi della futura gestione “
A chi chiede di coprire il buco di bilancio con somme dei soci della Soaco, si risponde negativamente, mentre l´amministratore delegato ing. Taverniti dichiara che “ non esiste un budget pluriennale, perché manca uno storico di cui la Società possa disporre “: non si capisce allora come si possa spostare il deficit al bilancio 2015, confidando nei risultati positivi della futura gestione.
E´ bene ricordare che la Soaco è per il 65 % nelle mani della Intersac Holding spa ( con la Sac che fa la parte del leone ) e per il restante 35 % nelle mani del Comune di Comiso: i due soci non hanno voluto, con loro capitali e proporzionalmente alle quote azionarie, rifondere i debiti di oltre quattro milioni di euro.
I consiglieri di amministrazione sono 5 e cioè: dott. Rosario Di Bennardo ( presidente e in quota Comune ), dott/ssa Maria Malandrino ( in quota Comune ), dott. Daniele Casale ( in quota Intersac ), ing. Enzo Taverniti ( amministratore delegato e in quota Intersac), dott. Francesco D´ Amico ( in quota Intersac).
Il collegio sindacale è formato dal dott. Giovanni Antonio Catalano ( presidente ) e dai dott. Maria Teresa Tumino e Giuseppe Barone.
Per i compensi degli amministratori il bilancio riporta la cifra di euro 161.000 ( esclusi viaggi, spese di soggiorno e missione - riteniamo ), mentre per i revisori si riporta la cifra di euro 25.597, per un totale di euro 186.597.
Vale la pena ricordare che i dott. Daniele Casale e Francesco D´Amico fanno anche parte della gestione di Sac ( il dott. D´ Amico è anche vicedirettore generale e, dal 2013, “ account manager “ di “ Fontanarossa “ ): a parte il fatto che, in nome della rottamazione e del lavoro ai giovani, sarebbe meglio non accumulare gli incarichi nelle mani di una sola persona, come se ci trovassimo di fronte al noto Mastropasqua dell´ Inps , la presenza degli stessi uomini della Sac all´interno di Soaco la dice lunga sulla sudditanza di Comiso a Catania.
Veniamo al caos di questi giorni: il direttore dell´ aeroporto di Comiso, ormai giovanilmente settantenne ( aspettiamo di conoscere l´incarico eventualmente ricoperto presso l´aeroporto di Fontanarossa), per la gestione caotica di Comiso di questi giorni percepisce ( bilancio 2014 ) la somma media di euro 10.738,45: vorremmo capire se si tratta di una somma media mensile o altro. E vorremmo conoscere (ci informeremo, comunque ) gli altri emolumenti eventualmente percepiti dal nostro direttore per Fontanarossa.
Il giovanilmente settantenne direttore generale di Comiso fa parte dei 25 dipendenti dell´ aeroporto casmeneo: un direttore, 2 quadri, 3 impiegati, 18 operai, un addetto con altra mansione: per tutti e 25 dipendenti ( solo 6 sono le donne ) il bilancio registra una spesa di euro 2.368.981, a fronte di 1.179.383 spesi nel 2013. In altri termini per il 2014 il personale è costato esattamente il doppio rispetto all´anno precedente.
Ora se si considera che i ricavi di aviation / handling per il 2014 sono stati in totale di euro 2.599.415,92, è facile comprendere che i lavoratori dello scalo comisano lavorano per assicurarsi lo stipendio: con i ricavi dei diritti di approdo e decollo ( euro 246.932,23 ), della sosta degli aeromobili ( euro 7.396,32 ), delle tasse sostenute dai passeggeri ( euro 919.946,47) e di altri introiti legati all´aviation / handling si assicurano solo le spese del personale.
Può andare avanti un aeroporto con una simile gestione ?
E può funzionare un aeroporto con una simile direzione, visto che alla prima emergenza scoppia il caos ?
Al lettore giriamo la risposta. Dal comune di Comiso ci aspettiamo il dovuto intervento per il rinnovo, ormai prossimo, dei componenti della società di gestione.

Girolamo Piparo


Notizie Flash
RAGUSA - ARRESTATO UN 38/ENNE PER VIOLENZA SU MINORE
MODICA - CONFERENZA ON LINE SUGLI " EBREI IN SICILIA "
VITTORIA - IL 26 GENNAIO PROTESTA PER LA CARENZA IDRICA: IL PD ADERISCE.
MODICA - MEDICA ( M5S ) E I FONDI SUL RANDAGISMO
VITTORIA - INSEGUIMENTO E ARRESTO DA PARTE DELLA POLIZIA
VITTORIA - PRESIDIO NELL'ISOLA PEDONALE DI VIA CAVOUR
RAGUSA - VACCINAZIONE ANTI COVID PER GLI OPERATORI SERVIZIO CIVILE ASP
RAGUSA - IL PD CHIEDE UN INCONTRO AL SINDACO SU PRG E SU PPE
RAGUSA - A DICEMBRE 11,1% IN MENO DEI CONSUMI
COMISO - UN 36/ENNE CONDANNATO PER FURTO
VITTORIA - ARRESTATO MINORENNE PER SPACCIO
25-01-2021 10:30 - Attualità
[]
Continua senza sosta il lavoro dell’assessore allo Sport, Guglielmo Scimonello che, dopo l'intervento risolutivo della settimana scorsa per il blackout alla struttura del "Geodetico", quale primo atto del suo nuovo impegno amministrativo, venerdì mattina, ha effettuato un sopralluogo allo Stadio "Ciccio Scapellato", accompagnato dal presidente dell'Atletica Libertas Scicli, Francesco Ruscica, alla presenza del vicepresidente del Consiglio comunale, Lorenzo Bonincontro. Motivo della visita:...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-01-2021 10:12 - Attualità
[]
COMUNICAZIONE DELL' ASSESSORE DANTE DI TRAPANI: "Nei giorni scorsi abbiamo installato quattro colonnine autovelox, nelle strade di ingresso venendo da Vittoria, Santa Croce e Chiaramonte. Come ci si augurava, lungo le suddette arterie si nota già a vista d’occhio una netta inversione di tendenza dei comportamenti degli automobilisti in transito: velocità molto ( ma molto) contenute e rispetto dei limiti. A tal proposito, mi sembrano necessarie alcune elementari precisazioni: 1) Sostenere che ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-01-2021 11:03 - Politica
[]
Angelo Laporta movimento territorio Marina di Ragusa: via Benedetto Brin sempre di più “cimitero degli alberi”

In quasi tre anni di mandato amministrativo, piu’ volte abbiamo sollecitato l’amministrazione comunale di Ragusa affinchè intervenisse in tempi rapidi su via Benedetto Brin, ormai battezzata il cimitero degli alberi.

L’intervento richiesto è quello di piantare una trentina di alberi di tipologia non invasiva, diversa da quella precendente, in sostituzione dei monconi di albero present...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 16:52 - Politica
[]
La Lega chiede che la Sicilia sia zona arancione e non più rossa!
Zona arancione per tutta la Sicilia, controlli serrati per il rispetto delle regole, mettendo in campo ogni forza locale o nazionale disponibile; zone rosse solo quando necessarie, mirate e territorialmente individuate per affrontare le specifiche situazioni di emergenza.
Questa è la soluzione proposta dalla Lega, in un’ottica di leale collaborazione con il governo regionale e richiamando alle proprie responsabilità il governo na...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 12:41 - Politica
[]


CAVA DEI MODICANI, LA SCONFITTA E’ DEL SINDACO DI RAGUSA NON DELLA POLITICA. IL CAPOGRUPPO M5S FIRRINCIELI: “OPPORTUNE LE DIMISSIONI SE NON C’E’ L’AUTORIZZAZIONE PER L'IMPIANTO DI TMB”

“Situazione difficile e delicata, ma il sindaco di Ragusa non aiuta a fare chiarezza, come avviene da mesi: non è più tempo di annunci, di promesse, di attese, siano esse di ore o di giorni, a tutti i livelli, altrimenti è opportuno che i protagonisti della vicenda si facciano da parte”. Sono queste le conclusi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 11:26 - Economia
[]
Maurizio Villaggio, responsabile della Lega per l'area iblea dei rapporti con l'Unione Europea, rende noto il seguente bando valido per le attività operanti nel settore della pubblica istruzione. #SICILIA: CONTRIBUTI A SCUOLE ELEMENTARI, MEDIE E SUPERIORI PER ACQUISTARE STRUMENTI INFORMATICI DA FORNIRE AGLI STUDENTI PER LA DIDATTICA DIGITALE. DOMANDE DAL 28 GENNAIO AL 19 FEBBRAIO

Contributi a fondo perduto per le scuole in Sicilia che investano in infrastrutture digitali, acquistando strument...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 15:39 - Attualità
[]
POSTE ITALIANE: IN PROVINCIA DI RAGUSA
LE PENSIONI DI FEBBRAIO IN PAGAMENTO DAL 25 GENNAIO NEL RISPETTO DELLE NORME ANTI-COVID
Per chi ha scelto l’accredito, ritiro possibile dai 34 ATM Postamat della provincia
Turnazione in ordine alfabetico per chi ritira in contanti negli uffici postali

Palermo, 22 gennaio 2021 – Poste Italiane comunica che in provincia di Ragusa le pensioni del mese di febbraio verranno accreditate a partire da lunedì 25 gennaio per i clienti che hanno scelto l’accredito su L...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 15:22 - Attualità
[]
Dopo la firma del protocollo tra il Libero Consorzio di Ragusa ( ex Provincia) e i comuni iblei, tra cui quello di Comiso, sono stati rimossi dai cigli stradali tutti i rifiuti speciali del comprensorio comunale. “ La rimozione è propedeutica al nostro programma per il 2021”. Dichiarazioni dell’assessore all’ambiente, Biagio Vittoria.

“ Innanzi tutto – esordisce l’assessore – rivolgo un ringraziamento al commissario del Libero Consorzio, il dott. Salvatore Piazza, per avere messo in campo quan...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 11:05 - Attualità
[]
SAN BIAGIO, PROGRAMMATE LE INIZIATIVE RELIGIOSE
IN ONORE DEL PATRONO DI COMISO: AL VIA DAL 31 GENNAIO

La devozione della comunità comisana vuole tornare di nuovo a manifestarsi, in maniera prorompente, nonostante la pandemia da Covid-19, nei confronti del proprio patrono. Accadrà anche il 3 febbraio in occasione della festa liturgica di San Biagio con tutta una serie di celebrazioni che si terranno, naturalmente, rispettando le prescrizioni anticontagio. Gli appuntamenti religiosi che anticiper...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
6

Visitatore Numero
1582746

totale visite
5441079

[]
24-01-2021 11:42 - Cultura & Arte
[]
Per comprendere il presente dobbiamo conoscere il nostro passato.

Con questa frase voglio introdurre l'interessantissimo documentario di Ezio Mauro "La dannazione della sinistra - cronache di una scissione" in merito ai 100 anni della nascita del PCI. La storia ci insegna che quel congresso di Livorno presso il teatro “ Goldoni “ cambiò radicalmente la storia d'Italia: in quel congresso del 21 gennaio 1921 avvenne una profonda scissione tra i riformisti del PSI, come Filippo Turati, e i comun...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 11:00 - Cultura & Arte
[]
E’ appena stato pubblicato per Sicilia Punto L edizioni “Sicilia. Luoghi, fatti, persone”, ultima fatica di Pippo Gurrieri. Il libro, come si legge nella quarta, “è un viaggio nelle Sicilie disseminate in Sicilia, nel mutamento che le travolge, nelle storie e nei destini che le accomuna, nel filo grigio dell’emigrazione che dalla fine dell’Ottocento le affligge, nelle biografie di alcune figure che rappresentano, o hanno rappresentato, speranze e riscatti che meritano, prima che il nostro ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 10:46 - Cultura & Arte
[]
IL viaggio degli Aleramici in Sicilia, l’incontro con Normanni e Svevi e la nascita della Federazione Euromediterranea sulle antiche migrazioni medievali.
Si sono quasi concluse le riprese del docufilm “ Le vie Aleramiche e Normanno Sveve” e il suo ideatore e regista Fabrizio Di Salvo ha coordinato una riunione in streaming con i numerosi partners di questo ambizioso progetto culturale, che coinvolge anche le dinastie Normanna e Sveva.
Gli Aleramici portarono in Sicilia la loro cultura ass...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio