16 Febbraio 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Attualità

" LA REGIONE SICILIA METTE LE ALI E VOLA: LE DIFFICOLTA' DI UNA NUOVA COMPAGNIA AEREA " del dott. Gianni Scapellato.

aeroporto di Trapnai Birgi
Riceviamo e pubblichiamo volentieri questo contributo del dott. Gianni Scapellato, team leader che ha contribuito a trasformare la ex- base NATO di Comiso in aeroporto civile e commerciale.
Oggi il dott. Scapellato insegna "Airdrome Design and Operation" in Lombardia e in Svizzera: si occupa di aeroporti quale consulente.



La Regione Siciliana mette le ali e vola



Pare che Regione Siciliana voglia costituire una compagnia aerea per far volare i siciliani a prezzi bassi, bassissimi, in una battuta il costo di 2 pizze, 2 birre e 2 gelati. Vogliate perdonare la franchezza, ma è più complicato. Una compagnia aerea si costituisce secondo una rigida e precisa procedura. In tutti i paesi del mondo. In Europa in modo ancor più complesso perché abbiamo, grazie all’Unione Europea e all’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea, (EASA, European Aviation Safety Agency), maggiori garanzie. Bisogna ottenere due certificazioni particolari. Molto prima di iniziare a volare. Una è la Licenza di Trasporto Aereo, rilasciata dall’Aviazione Civile Nazionale (ENAC in Italia), che conferma la Capacità Giuridica, Economica e Finanziaria della compagnia a supportare nel tempo i costi di mantenimento in sicurezza della flotta. L’altra è il COA, Certificato Operatore Aeronautico, che attesta la capacità tecnica dell’intera Flotta a volare in assoluta sicurezza secondo i rigidissimi parametri europei. Siamo sorvolati solo da compagnie aeree sicure che, a seguito di inflessibili controlli operativi, non sono nella Black List dell’Unione Europea. Per ottenere il COA ci vogliono immediate disponibilità Economiche e Finanziare. Tanti soldi. Gli anziani che mi insegnarono il lavoro, anni fa, mi chiesero: “Se il Buon Dio avesse voluto far volare noi umani, cosa ci avrebbe dato?” E io, fresco di Laurea e di Corso, ingenuo, subito risposi: “Le ali!”. “NO, i soldi! Per volare ci vogliono tanti soldi!” mi risposero. Un Airbus A 321 costa più o meno 140 milioni di euro. Leggo che si voglia dotare la compagnia aerea siciliana di n. 10 A 321. Servono 1,5 miliardi di euro (che siano in acquisto o in leasing). Cui aggiungere il costo dei comandanti, dei primi ufficiali, dei piloti e degli assistenti di volo (almeno 500/600 crew, considerate le ferie e le malattie), i costi delle assicurazioni obbligatorie e quelli della manutenzione programmata. Sono i costi ACMI (Aircraft, Crew, Maintenance and Insurance). Vanno finanziati e coperti da subito. Prima di ottenere il COA e prima di volare. Sono i costi fissi, che tutte le compagnie aeree pagano per ogni minuto, per ogni ora, per ogni giorno, per ogni mese e per ogni anno. Anche quando gli aerei non volano. Quando non volano, gli aerei producono perdite e non ricavi. Senza questa organizzazione certificata ben prima di cominciare a volare, fatta di beni, di persone, di garanzie e soprattutto di costi, non c’è il COA. Gli aerei non volano e nessuno vende biglietti. Invece leggo già di tariffe aeree scontate e di milioni di passeggeri trasportati. Prima ci vogliono i soldi. Tanti soldi. Oltre ai costi fissi, ci sono i costi variabili per finanziare la compagnia quale Attività Commerciale, Marketing, Pubblicità, sovrastruttura Amministrativa, Carburante, Aeroporti, Tasse di Sorvolo, Addestramenti, Formazione Continua del personale di volo e dei manutentori, Catering e provviste di bordo, attrezzature operative e amministrative, Imprevisti operativi, Manutenzioni Straordinarie, Base di Esercenza, eventuali Basi Secondarie, Manager e CDA, Utenze, Imposte, Ritenute, Tasse e IVA. Circa 2,5 miliardi di euro per 10 aerei (da avere tutti in non più di tre anni) e di cui 9 sempre operativi, per via delle manutenzioni programmate a rotazione fra gli aerei della Flotta. Regione Siciliana vuole mettere le ali. Cari politici siciliani, leggo di roboanti continue dichiarazioni sul Trasporto Aereo in Sicilia presentate come facili ricette per guarire da ogni male a causa dell’insularità. Progetti di aeroporti accorpati in dispregio delle diverse forze di mercato che agiscono nei differenti contesti territoriali con disuguali vocazioni. Compagnie Aeree che nascono, fioriscono e appassiscono prima di poter vedere il colore dei petali. Leggo di Hangar e di Centri di Manutenzione. Per gli aerei di chi? Un centro di manutenzione per aerei ha costi per Investimenti e per Mantenimento ben maggiori di una Compagnia Aerea. E deve avere tanti clienti, perché le compagnie aeree programmano per tempo luoghi e tempi di manutenzione. Gli aerei non si fermano nella prima officina che incontrano per strada. A Malta vi è un Centro di Manutenzione gestito da qualcuno che si chiama Lufthansa Tecnick, che dista 7 minuti di volo dall’aeroporto di Comiso e 15 minuti di volo dall’aeroporto di Catania, e lì hanno già in portafoglio fior di compagnie aeree come clienti e una rete di ottimi alberghi sempre aperti, estate e inverno. Lasciate perdere! Non cercate di trasformare Regione Siciliana in ciò che di peggio sa fare, un improvvisato Imprenditore. Non ne è capace! Regione Siciliana è un Ente Pubblico Territoriale che può dare un grande contributo se solo accorpasse, uniformasse e concedesse ai singoli gestori aeroportuali gli aeroporti siciliani, tutti alle stesse tariffe e tutti magari con uguali periodi di concessione ben maggiori di 40 anni. Magari per 80, 100, 120 anni. Come già fanno da tempo gli Enti Pubblici Territoriali proprietari dei grandi aeroporti internazionali, quali gli Svizzeri, gli Spagnoli, gli Inglesi, i Tedeschi, gli Olandesi, i Canadesi, i Brasiliani, gli Statunitensi e via dicendo. Tutti gli aeroporti siciliani vendono lo stesso prodotto, la Sicilia. Che tutti lo vendano senza continuare a combattere questa guerra fra i più furbi contro i più furbi dei più furbi. Ma tutti comunque senza soldi! Su una cosa ha ragione il Presidente Musumeci. Quando si chiede: perché posso comprare pullman, treni e traghetti e non posso comprare aerei? Questo è un limite. Ma è un limite della politica del trasporto aereo, e un limite politico è un limite superabile! Se volete incentivare la costituzione di compagnie aeree, favorite le procedure fiscali e tributarie, e non ricadute di denari pubblici che non bastano neanche per un singolo contratto di leasing di un solo aereo per un mese. Lasciate perdere le ammalianti e barbute sirene locali, arabe, indiane, mediorientali, slave e cinesi. Non fateci fare la parte dei colonizzati col cappello in mano. Oggi le LowCost già collegano la Sicilia con tariffe più basse di 2 pizze, 2 birre e 2 gelati, se acquistate prima e per tempo. Serve una politica di vero incentivo per una maggiore e più capace accoglienza alberghiera, di qualità e aperta tutto l’anno, se vogliamo turisti che portino ricchezza. Per la Compagnia Aerea Regionale Spa, così come l’avete pensata, ci vogliono strategie supportate da analisi molto serie, reali e difendibili. Servono 2,5 miliardi euro in tre anni per fare quello che leggo vorreste fare d’incanto. Non occorrono miliardi di parole, che servono a nulla.

Gianni Scapellato

Notizie Flash

NISCEMI - RIPARTE LA MOBILITAZIONE " NO MUOS ": L' 11 APRILE MANIFESTAZIONE NAZIONALE.

RAGUSA - MERCATINO DELLE PULCI IN VIA ROMA

RAGUSA - IL 20 FEBBRAIO ELEZIONE DEI MEMBRI DELLA CONSULTA GIOVANILE REGIONALE

VITTORIA - IL 20 FEBBRAIO CORSO DI FORMAZIONE PER LE SCUOLE SU " QUESTIONI DI GENERE: LA SCUOLA NON TRATTA ".

VITTORIA - MANIFESTO PROGRAMMATICO DI " SVILUPPO IBLEO " PER LE PROSSIME ELEZIONI

RAGUSA - DUE NUOVE NOMINE DIOCESANE: DON ROBERT DYNEROWICZ E DON GENNARO GIOVANNI PICCIONE.

ROMA - PER L'ON. LOREFICE ( M5S ) NON E' PIU' POSSIBILE LO SLOGGIO PRIMA DELLA VENDITA GIUDIZIARIA.

RAGUSA - LA CGIL INTERVIENE SULLA RETE VIARIA IBLEA.

IBLA - LUNEDI' 17 FEBBRAIO INCONTRO CON DACIA MARAINI A CURA DEL CONSORZIO UNIVERSITARIO.

VITTORIA - ANCHE " IDEA LIBERALE " FAVOREVOLE ALL'ARRIVO DELL'ESERCITO IN CITTA'

16-02-2020 17:16 - Economia
[]
FORESTALI Siciliani
Il SINALP mette in mora la Regione Siciliana
per la loro mancata stabilizzazione

L'Unione Europea richiama l'Italia alla stabilizzazione dei precari della PA compresi i Forestali.
Il tribunale di Ragusa, riconosce il diritto al risarcimento del danno per “abusiva reiterazione dei contratti a termine” perpetrato verso i lavoratori forestali e per ciò la Regione dovrà pagargli dieci mensilità.
La Sentenza n. 3189/2019 sancisce il divieto di reiterare un contratto a termine n...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-02-2020 16:33 - Attualità
[]
L’ANTEAS RAGUSA PROPONE UN CALENDARIO DI GITE FUORI PORTA PER MIGLIORARE LA SOCIALIZZAZIONE TRA GLI ASSOCIATI

Nel corso degli ultimi anni, approfittando anche del fatto che il numero degli associati è esponenzialmente cresciuto, l’Anteas Ragusa ha promosso un calendario di gite fuori porta risultate molto apprezzate. Una serie di appuntamenti che hanno avuto uno scopo divulgativo ma anche, e soprattutto, teso a stimolare l’aggregazione e la voglia di stare assieme, di coltivare l’essere comuni...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-02-2020 15:54 - Attualità
[]
“QUESTO NON È AMORE…”
PER SAN VALENTINO IL CAMPER DELLA POLIZIA E’ STATO PRESENTE AL CENTRO COMMERCIALE DI RAGUSA

Nella giornata di San Valentino, anche nella nostra provincia si è svolta l’iniziativa della Polizia di Stato “Questo non è amore”, finalizzata ad affermare una nuova cultura di genere, aiutando le donne a vincere la paura, rompendo l’isolamento e la vergogna, denunciando, senza pregiudizi, le violenze subite. Presso il Centro Commerciale “Le Masserie” di Ragusa nel pomeriggio ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-02-2020 11:44 - Politica
[]
UNA GALASSIA OLTRE LE STELLE:
MANIFESTO PER LA VITTORIA CHE VOGLIAMO

Noi, Cittadine e Cittadini di Vittoria, amiamo la nostra Città, la sua storia, la sua cultura, il coraggio e l'intraprendenza della sua gente, l'indomita sua capacità di resistere e di riprendersi dopo ogni caduta, di guardare al futuro, di ridefinire orizzonti di sviluppo e benessere. Per questo, oggi 14 febbraio lanciamo alle donne e agli uomini liberi un appello alla responsabilità, a metterci il cuore e l'anima. Un appel...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-02-2020 11:30 - Cronaca Locale
[]
MODICA (RG) –La droga per San Valentino: arrestato dai Carabinieri
I Carabinieri della Stazione di Modica hanno arrestato un soggetto modicano in flagranza per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.
L’attività di controllo del territorio soprattutto in prossimità del weekend ha condotto i militari a riscontrare alcune informazioni carpite nel servizio quotidiano che indicavano un luogo di spaccio nella zona del quartiere Dente.
L’operazione è scattata all’alba con una perquisizione domic...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-02-2020 11:17 - Attualità
[]
La Fidapa, sezione di Ragusa, con il Centro Servizi Culturali Emanuele Schembari ha promosso presso la Sala Centro Polifunzionale , il 12 Febbraio u.s., un incontro sul tema “Parlare con le mani, ascoltare con gli occhi. Dalle parole al segno, dal segno alle parole”, Relatrice la Dott.ssa Federica Petriliggieri. Già dal titolo si evince come la Lingua dei Segni ( LIS) sia una vera e propria lingua dal punto di vista sociologico in quanto espressione di una comunità, quella dei sordi italian...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-02-2020 10:15 - Economia
[]
Ragusa-Catania, sbloccati dal Governo 750milioni di euro

Oggi, durante il question time al Senato, il Ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli ha informato che sono stati sbloccati 750milioni di euro per la Ragusa-Catania. A tal proposito l'on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del PD, commenta:
"Avevamo detto che per il Partito Democratico e per il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e quindi per il Governo, la Ragusa-Catania è una priorità. Pian piano i fatti continuano...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-02-2020 14:29 - Cultura & Arte
[]
on. Pippo Digiacomo, neopresidente della Fondazione Bufalino.
Come avevamo già preannunciato giorni fa, l'on. Pippo Digiacomo è stato eletto dal CdA presidente della Fondazione Bufalino, al posto di Renato Meli, unico membro del CdA non riconfermato. Ecco il comunicato della Fondazione:

"Il nuovo presidente della Fondazione Gesualdo Bufalino è Pippo Digiacomo. È stato eletto, ieri, all’unanimità dopo l’insediamento del nuovo Consiglio di amministrazione. Succede a Renato Meli che ha diretto la Fondazione nell’ultimo quadriennio. Del nuovo Consiglio ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-02-2020 10:48 - Politica
[]
IL FUTURO DELLA CITTA'
LA PAROLA ALLA DEMOCRAZIA

Un sala gremita di Cittadini, rappresentanti delle forze Politche Democratiche,movimenti agricoli, forze civiche e sociali e sopratutto cittadini interessati alla tematica in questione.
Un incontro in cui il Partito Democratico di Vittoria si e' reso promotore di questa iniziativa che punta principalmente al dialogo con la Societa' Civile con i Cittadini, con le Forze Politiche Democratiche , con le Associazioni, con le forze Sociali ,Civiche, Pr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-02-2020 18:20 - OBITUARY
[]
a dx la prof/ssa Floridia con la scrittice Lena
Questo pomeriggio, presso la Chiesa Madre " Santa Maria delle Stelle ", si sono svolti i funerali della prof/ssa Antonietta Floridia, per anni stimata docente di Lettere impegnata a educare, con grande garbo e con decisa abnegazione, generazioni e generazioni di studenti comisani.
La prof/ssa Floridia, vedova del compianto prof. Giuseppe Iurato ( docente di Francese ), aveva insegnato presso la scuola media " Verga ", per dedicarsi successivamente ad attività filantropiche e a presiedere div...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-02-2020 18:31 - Economia
[]
Tempo di bilanci aziendali: l'iter da seguire e le tipologie esistenti

Il bilancio di un'azienda è lo specchio della sua situazione patrimoniale, economica e finanziaria. In pratica si tratta di una fotografia aggiornata della lista dei beni mobili e immobili che costituiscono il suo patrimonio, degli utili guadagnati e quindi delle risorse finanziarie disponibili. Stilare un bilancio aziendale a fine esercizio non è solo obbligatorio per legge, ma è anche indispensabile per capire se sono sta...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-02-2020 15:36 - Eventi
[]

FINALMENTE SVELATO IL PROGRAMMA DEL “CARNEVALE DI SCICLI 2020”

Si parte Sabato 22 Febbraio con la Grande Parata di Apertura; domenica cabaret con Massimo Spata.

Sabato 8 Febbraio, si è tenuta la partecipatissima conferenza di presentazione della 42a Edizione del “Carnaluvari Ra Stratanova”. Alla presenza dell’associazione Prismart, organizzatrice dell’evento, a fare gli onori di casa il Vicesindaco di Scicli, Caterina Riccotti. Dopo mesi di lavoro, i ragazzi del quartiere coadiuvati dalle varie ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976
[]




16-02-2020 17:08 - Angolo dell´Arte
[]
Edonè

Arte Viva Club

Presenta

Cesare Berlingeri – L’invisibile è reale

La mostra è visitabile fino al 23 Febbraio 2020

Finissage: Sabato 22 Febbraio 2020 ore 18.30 con la presenza dell’artista

Si potrà visitare sino a Domenica 23 Febbraio 2020, presso Edonè arte viva club, la mostra dedicata alle multiformi tele piegate di Cesare Berlingeri dal titolo L’invisibile è reale, un progetto espositivo che ben rappresenta la ricerca pittorica dell’artista Berlingeri. L’esposizione conta circa 30 lavori, c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-02-2020 15:46 - Cultura & Arte
[]
GIUSEPPE FERLITO RACCONTA LA STORIA DI DANNY BOODMANN T.D. LEMON NOVECENTO SABATO 29 FEBBRAIO E DOMENICA 1 MARZO AL DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA
L’APPLAUDITA PRODUZIONE DEL CENTRO TEATRO STUDI CON LA REGIA DI FRANCO GIORGIO

La storia di Danny Boodmann T.D. Lemon Novecento è raccontata dal suo amico trombettista Tim Tooney. Ad interpretarlo con assoluta padronanza torna l’attore ragusano Giuseppe Ferlito nella produzione del Centro Teatro Studi, con la regia di Franco Giorgio. Il salto nella poesi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-02-2020 15:40 - Cultura & Arte
[]
“Sebastiano Ardita, presenta il suo nuovo libro “Cosa Nostra S.p.A”

La Mafia cambia pelle. Sul modello catanese si è trasformata in una grande impresa, potente ed organizzata, insinuandosi silenziosamente nel tessuto economico. Un’analisi profonda ed arguta, che racconta con coraggio la metamorfosi di un’organizzazione criminale, che “oggi si nutre di concorso esterno”. Il magistrato Sebastiano Ardita, membro del Csm di Autonomia e Indipendenza, traccia l’evoluzione di un sistema ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-02-2020 12:41 - Eventi
[]
Modica festeggia il compleanno di Beethoven.
In Teatro per celebrare i 250 anni dalla nascita
Un’ora non basta di certo a raccontare una vita, ma se dentro quest’ora si tesse una drammaturgia sapiente
come quella con cui Nicola Costa ha fatto prender vita alle parole del diario segreto di Ludwig Van
Beethoven, allora ecco che basta a rinnovare l’omaggio dell’umanità intera ad una personalità capace di
lasciare un lascito eterno, non solo musicale.
Con lo spettacolo Dear Ludwig, portato in scena ier...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-02-2020 10:04 - Cultura & Arte
[]
L’altra Mafia raccontata dal giornalista Giuseppe Bascietto

Venerdì 21 febbraio 2020, alle ore 18.00, presso il Centro Studi “Feliciano Rossitto” (Via Ettore Majorana, 5 – Ragusa) si terrà la Tavola rotonda sul libro di Giuseppe Bascietto “Stidda. L'altra mafia raccontata dal capoclan Claudio Carbonaro” (Compagnia Editoriale Aliberti, 2019, pp. 281).

“È la storia vera di alcuni minorenni che, all'età in cui si è normalmente ancora bambini, vengono addestrati per uccidere senza pietà vecchi cap...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
12-02-2020 17:53 - Cultura & Arte
[]
“In Marcia” per i diritti
I binari dell’anarchia e del socialismo

Lungo i binari della rete ferroviaria nazionale si vivevano gli stati d’animo più disparati: non solo gioie e dolori, fiducia e delusione, disagio e speranza in un futuro migliore. Sulle strade ferrate dell’inizio del “secolo breve”, per dirla con Eric Hobsbawm, viaggiavano e si affermavano le novità politiche e sindacali nate alla metà ed alla fine dell’800.
Gli ideali dell’anarchia e del socialismo trovavano nei ferrovieri, spe...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
12-02-2020 17:28 - Attualità
[]
La Terra, Distefano e Giangravè a Sanremo


L’HYBLA MUSIC CONTEST E’ SBARCATO A SANREMO, PREMI PER LE DUE CANTANTI LA TERRA E GIANGRAVE’ E PER L’IDEATRICE E DIRETTORE ARTISTICO MARIA DISTEFANO

Una straordinaria esperienza per l’associazione Mondo di Luci, laboratorio musicale Ragusa, presieduta da Maria Distefano, che, durante le giornate del Festival della canzone italiana, è stata a Sanremo per promuovere un altro festival, l’internazionale canoro “Hybla Music Contest” di cui la Distefano è ideatrice e direttore artistico. Il festival...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
05-02-2020 17:57 - Cultura & Arte
[]
Barbablù

mercoledì 26 febbraio ore 20:30
Teatro Golden - Vittoria (RG)

BIGLIETTI DISPONIBILI

26 FEBBRAIO h 20:30
Per informazioni chiama al numero: 3342208186
Barbablù

di Costanza Di Quattro
con Mario Incudine
per la regia di Moni Ovadia
musiche eseguite dal vivo da Antonio Vasta

Barbablù è una favola antica, un racconto marcatamente noir i cui contorni rosso sangue attraggono e ripugnano al contempo. È una favola vera, immersa fra castelli incantati e chiavette magiche, amori infiniti e amori tragicame...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
14

Visitatore Numero
1316149

totale visite
4224692


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio