28 Settembre 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Politica

MODICA - ABBATE CI RIPROVA: DOPO IL PRIMO FALLIMENTO, TENTA UNA UNIONE DI COMUNI CON AVOLA, PACHINO E NOTO


Unione dei Comuni. Vertice a Modica per allargare la platea degli aderenti.
Prossima riunione per il 20 marzo a Pachino aspettando il disegno di legge all´ARS

L´Unione dei Comuni, sono al momento tredici gli aderenti, della provincia di Ragusa e di Siracusa ha avviato, stamani, un nuovo percorso da Palazzo San Domenico nella sala "G.Spadaro", dove sono state poste in essere le condizioni per percorrere questo nuovo strumento che rispetto al primo non riuscito, il Consorzio dei Comuni, parte dal basso.
La riunione, presente il sindaco Ignazio Abbate che l´ha convocata, ha registrato la partecipazione del presidente dell´A.L.C.S.E. (associazione liberi comuni del sud est siciliano) Sen.dr. Pietro Ferrara, del vice sindaco di Pachino, Andrea Rabito, dell´assessore allo sviluppo economico del comune di Noto, Nino Sammito, del sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna, del vice sindaco di Ispica, Cesare Pellegrino, del sindaco di Palazzo Acreide, Carlo Scibetta che rappresentava, per sua ammissione, anche i comuni dell´Unione, già costituita, ovvero Buscemi, Canicattini Bagni, Ferla, Cassaro e Sortino, l´assessore alle attività produttive del Comune di Portopalo, Marco Di Grande e il consigliere Salvatore Gallo del Comune di Palazzolo. Presente la segretaria generale del Comune di Modica, dr.ssa Carolina Ferro. Ha dato la sua adesione al progetto, malgrado assente, il sindaco di Avola, Giovanni Cannata.
Gli interventi sono stati aperti dal sindaco di Modica che ha marcato la necessità dell´unione dei Comuni con una domanda che parte dal basso per fronteggiare la questione dei servizi da rendere alla collettività attesa che sia la Regione sia lo Stato hanno nei fatti hanno abbandonato gli enti locali che sono costretti a fare fra di loro sistema con una sfida che tutti insieme devono affrontare.
Si pensi a quella dell´IMU agricola che va ostacolata in tutti i modi, all´esposizione di Expo Milano 2015 (Modica ha esteso l´invito ai comuni presenti di illustrare, per un giorno, le proprie peculiarità negli spazi concessi alla Città), e alla necessità di allargare, avendo a riferimento alla contiguità e alle peculiarità territoriali, il numero degli enti da inglobare in questo progetto.
Su quest´ultimo aspetto hanno rimarcato questa linea i rappresentanti dei comuni di Pozzallo e di Ispica che hanno proposto, al fine di superare un disagio, di allargare le attenzioni verso tutto il versante della provincia di Ragusa soprattutto ai centri della fascia costiera.
La platea sarà dunque allargata con inviti per la prossima riunione che è stata fissata a venerdì 20 marzo, alle ore 10,00, nella sede del palmento Rudinì a Pachino.
C´è una decisa determinazione a fare sistema. Anche il comune di Palazzolo che non potrebbe entrare nell´unione, perché aderisce a quello della "Valle degli Iblei", potrebbe convenzionarsi con la nuova entità per un raccordo su alcuni servizi.
"C´è forte la necessità di creare questo nuovo strumento, commenta il sen. Pietro Ferrara,perché c´è l´impellenza di scrivere un nuovo capitolo nella storia degli enti locali che sono preesistenti alla nascita dello Stato che unitamente alla Regione sono entrati in crisi non costituendo più un riferimento su cui poter contare. Questa è un´area importante che potremmo denominare del Mediterraneo con un progetto che tende non a dividere ma ad inglobare realtà con denominatori unitari dal punto di vista socio economico".
La segretaria generale, che ha espresso la necessità di raccordarsi con tutti i segretari generali dei comuni aderenti attraverso una riunione tecnica, ha informato che il nuovo disegno di legge sui Consorzi in Sicilia vieta l´unione e le associazioni tra comuni; quelli già costituiti dovranno essere sciolti entro due anni dall´entrata in vigore della legge. Quindi il tavolo, sulla scorta di questa informazione, ha deciso di intervenire presso l´ARS per scongiurare questa misura normativa.
"La creazione di un´unione dei comuni è nella cose, afferma il sindaco di Modica, Abbate, in quanto ormai è necessario che i territori che registrano comuni denominatori socio economici si uniscano per fronteggiare una crisi del sistema che è evidente a tutti. Lavoreremo in questa direzione e svilupperemo, ampliando la platea dei comuni partecipanti, questa linea puntando sulle nostre forze e sulla volontà di aprire un capitolo nuovo nella storia degli enti locali".




L´ufficio stampa
Notizie Flash
RAGUSA - ASSEGNATI COMPUTER ALLE SCUOLE
VITTORIA - CONTROLLI DELLA POLIZIA LOCALE IN PIAZZA DEL POPOLO
RAGUSA - DISTRIBUITI 4.500 TEST NASOFARINGEI
VITTORIA - FABIO POLLARA DENUNCIA IL DEGRADO PRESSO L'I.C. " CARUANO "
RAGUSA - PER CONFCOMMERCIO -8,7% DI CONSUMI AD AGOSTO
27-09-2020 17:12 - Politica
[]
Territorio: da rivedere del tutto la strategia delle linee blu e del rapporto con ditta appaltante

L’ennesima conflittualità con il datore di lavoro degli ausiliari del traffico che si occupano della gestione delle linee blu nella città di Ragusa impone attente considerazioni sulla questione che, non sempre è stata affrontata con la dovuta attenzione.
A occuparsi della importante questione, sia per gli aspetti che riguardano i lavoratori come per quelli che attengono all’utenza, è il segretario...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 12:44 - Cronaca Locale
[]
Continuano le azioni vandaliche nel territorio comisano: questa volta è stato il turno delle panchine presso la villetta della scuola materna " SS Apostoli ". Fino a quando non saranno rafforzati i sistemi di vigilanza e non sarà intrapresa una seria opera di repressione, i vandali continueranno a imperversare in città.
Ecco il comunicato del PD:

Vandalizzata la panchina rossa realizzata dal Partito Democratico di Comiso in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 11:45 - Attualità
[]

Il giovane comisano Danio Vincenzo Distefano conquista a pieni voti il tanto desiderato accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare
Un ragazzo comisano diventa allievo della prestigiosa Scuola Militare “Francesco Morosini”. È Danio Vincenzo Distefano, classe 2004, che ha affrontato e superato brillantemente tutte le difficili prove di cultura generale, e le prove psicologico/attitudinali, necessarie per l’accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare.
Danio è da un anno che si p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 12:01 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Pubblicato sul sito istituzionale del comune di Comiso, il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti nella zona PIP ( piano per gli insediamenti produttivi). “Un atto dovuto al comparto produttivo che aspettava dal 2016 e che potrà essere il propulsore dell'economia imprenditoriale locale”. Dichiarazioni dell'assessore allo sviluppo economico, Giuseppe Alfano.

“ E' stato pubblicato il 24 settembre il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti in zona pip – comunica l'assessore Alfano – che at...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 11:51 - Politica
[]

Il Movimento 5 Stelle di Santa Croce Camerina unito nell’indicare le elezioni anticipate come unica soluzione coerente nei confronti della situazione politica venutasi a creare in seno all’amministrazione Barone e in consiglio comunale.

Come i nostri concittadini sanno, il Movimento 5 Stelle non ha attualmente propri rappresentanti nel consiglio comunale e ci siamo sempre mostrati distanti dalle piroette e dai comportamenti dell’attuale sindaco Giovanni Barone. In questi anni, difatti, abbiamo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:32 - Politica
[]
Sversamento petrolio torrente Moncillè, Campo: “Politica chiarisca vicenda e fughi ogni dubbio sulle responsabilità”

“Ci sono tutta una serie di chiarimenti che si devono avere, con la massima urgenza, riguardo la potenziale contaminazione del sito ‘Area pozzo Ragusa 16’ nei pressi del torrente Moncillè, in cui sarebbero finiti oltre 1500 metri cubi di greggio, frammisto ad acqua al 25-30%. Una vicenda in cui ci sono da chiarire anche e soprattutto le responsabilità politiche, che sono sicuram...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:13 - Istruzione e Formazione
[]

Ricognizione e sorveglianza: concluso a Sigonella il primo corso “Operatore Tecnico di Bordo” su P-72A

Tre nuovi operatori dell’Aeronautica Militare sono stati formati dal 86° Centro Addestramento Equipaggi del 41°Stormo Antisom

Lo scorso 7 Settembre, tre nuovi operatori dell'Aeronautica Militare hanno sostenuto e superato gli esami finali per il conseguimento della qualifica di Operatore Tecnico di Bordo (OTB) sul velivolo P-72A del 41° Stormo Antisom di Sigonella.

Tra i membri dell'equipaggio...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2020 11:45 - Economia
[]


Natura Iblea di Roberto Giadone premiata alla V edizione del Welfare Index Pmi

Anche nell’edizione 2020, Natura Iblea sale sul podio del Welfare Index Pmi

L’azienda ragusana “Natura Iblea” è stata premiata oggi a Roma alla V edizione del Welfare Index Pmi, il riconoscimento di Generali che premia le piccole e medie imprese che si distinguono per la qualità del proprio welfare, in occasione della presentazione del rapporto annuale sul tema. “Natura Iblea” ha ottenuto il secondo posto nella categ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:46 - Cronaca Locale
[]
CARABINIERI NAS DI RAGUSA: TRUFFA AI DANNI DELLA SANITÀ PUBBLICA -
ESEGUITA MISURA INTERDITTIVA NEI CONFRONTI DI UN MEDICO.
Nella giornata di oggi, 17 settembre 2020, il NAS Carabinieri di Ragusa ha dato esecuzione
all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G.,
medico dipendente dell’ASP di Ragusa.
L’ordinanza scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria effettuata dal citato NAS, coordinata
dal Procuratore Capo della Repubblica, dott. Fabio D’Anna...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
7

Visitatore Numero
1437222

totale visite
5063905

[]
23-09-2020 12:13 - Cultura & Arte
[]

Il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo accoglie il figlio del Nobel, Alessandro, e la pittrice Antonella Cappuccio. L’appuntamento è per sabato alle 17.30 presso la casa natale di via Posterla. Alessandro Quasimodo insieme alle componenti dell’associazione Proserpina, che gestisce il museo, darà il benvenuto alla pittrice di origine partenopea che per l’occasione donerà una delle sue opere più recenti raffigurante il Nobel per la Letteratura in un momento della sua infanzia. Si tratta di un...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio