28 Settembre 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Politica

MODICA - " ANTIDEMOCRATICO IL COMPORTAMENTO DEL SINDACO VERSO L´OPPOSIZIONE !": LO AFFERMA IVANA CASTELLO (PD) SULL´OSCURAMENTO DI ALCUNI MANIFESTI.

Il consigliere Ivana Castello

Ivana Castello
Consigliere comunale del PD


Oggetto: Ancora sull´oscuramento di alcuni manifesti da parte del sindaco di Modica. Lettera aperta.

Signor Sindaco,
è apparso, l´altro ieri, sul quotidiano «La Sicilia» di Catania, un resoconto sui principali temi del Consiglio comunale di lunedì 16 febbraio. «Unanimità su hospice e via Blandini», questo è il titolo che reca, con a latere un´ulteriore segnalazione: «Chiusa anche la querelle tra il consigliere Castello e il sindaco sull´affissione di alcuni manifesti».
Purtroppo la querelle è ancora aperta, poiché non sono stati chiariti i soggetti che possono accedere agli spazi istituzionali. Né si possono chiarire dicendo, in modo autoritario, che appartengono alle istituzioni e lasciando intendere che le istituzioni le stabilisce il sindaco o, perché no, si incarnano nella sua persona e ad essa appartengono. Con questa espressione semmai può dirsi che la querelle avvampi ulteriormente, tranne a ritenerla chiusa per cortese individuazione delle ragioni del sindaco, riconoscendogli implicitamente la facoltà di riaprirla a proprio piacimento, ove volesse escludere dalle postazioni istituzionali i manifesti dell´opposizione. Perché poi di questo si tratta: che le postazioni a maggior visibilità pubblica, una volta dichiarate istituzionali, saranno usate dalla maggioranza, mentre l´opposizione deve andarsele a cercare nei luoghi intorno al cimitero, dove il cittadino trànsita quando ha perso la vi(s)ta o in quel di Frigintini ove vengono strappati dagli amici del sindaco medesimo. Per altro tali postazioni sono aperte alle iniziative che egli decide di patrocinare e interdette a quelle che lo stesso sindaco, anche con spirito illiberale, decide di non patrocinare. Si perviene così all´assurdo che quando il sindaco decide di farsi pubblicità, se la fa dalle postazioni di Corso Umberto I (le più visibili e frequentate) e, quando non vuol farsela, le postazioni restano inutilizzate. Per altro ancora è strano che l´attacchino professionale abbia, secondo il sindaco, sbagliato ad affiggere i miei manifesti nelle postazioni istituzionali. Se ha sbagliato è solo ed esclusivamente perché lo ha fatto altre volte e nessuno se n´è lamentato. Se n´è lamentato, vedi caso, proprio il sindaco quando ha visto che il mio manifesto richiamava gruppi di persone, curiose di leggere e pronte a commentare. Il problema qui è di democrazia. Il sindaco deve capire che il consigliere comunale fa parte dell´istituzione Comune, sia quando è maggioranza, sia quando è opposizione. E in quanto componente dell´istituzione ha diritto, per mezzo delle postazioni istituzionali, a comunicare col popolo che è il suo dante causa. Nello svolgimento del mandato elettorale il consigliere informa il popolo dell´attività amministrativa e della propria attività ispettiva. Lo fa in sede consiliare e non può farlo dalle postazioni istituzionali? Scherziamo? Il sindaco, oscurando i miei manifesti, ha utilizzato il Comune come se fosse sua proprietà personale. Questo è il tratto antidemocratico del suo comportamento. E questo è ciò che non è consentito dalle leggi, dal buon senso e, sopratutto, se si considera il momento di crisi valoriale che la società sta interminabilmente attraversando. Il sindaco deve capire che l´istituzione comunale non comprende solo quello che gli è utile nella sua qualità di primo cittadino; comprende sì il sindaco, la giunta, i singoli assessorati, l´apparato impiegatizio, il consiglio, le commissioni, ma anche i consiglieri di maggioranza e quelli di minoranza; e comprende, altresì, i consiglieri considerati nella loro collegialità e singolarmente. I consiglieri nell´esercizio dell´attività ispettiva sono parte della istituzione comunale. Tranne che lui, il sindaco, non ritenga che andiamo in Municipio per vendere frutta con la bancarella o per pubblicizzare casse da morto. Nel primo caso la nostra comunicazione (nonostante ciò istituzionale) andrebbe compiuta mediante le postazioni commerciali e nel secondo in quelle funerarie. Il consigliere è parte della istituzione comunale e parla al popolo elettore dalle postazioni istituzionali, oltre, ovviamente, attraverso ogni altro mezzo. Quando il sindaco ha oscurato i miei manifesti, ed è la seconda volta che lo fa, lo ha fatto per zittire l´opposizione. Ma l´opposizione, gli va ricordato, è stata voluta dal Popolo per controllare la correttezza della sua azione di governo. Lui non deve scagliarsi contro chi fa opposizione. Guai a pensare una struttura governativa senza opposizione, o con un´opposizione imbavagliata. Ora, poiché non ci si è accordati su questo concetto, insistendo il sindaco nella scelta delle postazioni istituzionali ad esclusivo uso della maggioranza, la querelle non può dirsi risolta. Nei prossimi giorni, per tanto, sarà sottoposta al giudizio dell´autorità competente.


Ivana Castello
Consigliere comunale Pd
Notizie Flash
RAGUSA - DISTRIBUITI 4.500 TEST NASOFARINGEI
RAGUSA - ASSEGNATI COMPUTER ALLE SCUOLE
VITTORIA - CONTROLLI DELLA POLIZIA LOCALE IN PIAZZA DEL POPOLO
RAGUSA - PER CONFCOMMERCIO -8,7% DI CONSUMI AD AGOSTO
VITTORIA - FABIO POLLARA DENUNCIA IL DEGRADO PRESSO L'I.C. " CARUANO "
27-09-2020 17:12 - Politica
[]
Territorio: da rivedere del tutto la strategia delle linee blu e del rapporto con ditta appaltante

L’ennesima conflittualità con il datore di lavoro degli ausiliari del traffico che si occupano della gestione delle linee blu nella città di Ragusa impone attente considerazioni sulla questione che, non sempre è stata affrontata con la dovuta attenzione.
A occuparsi della importante questione, sia per gli aspetti che riguardano i lavoratori come per quelli che attengono all’utenza, è il segretario...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 12:44 - Cronaca Locale
[]
Continuano le azioni vandaliche nel territorio comisano: questa volta è stato il turno delle panchine presso la villetta della scuola materna " SS Apostoli ". Fino a quando non saranno rafforzati i sistemi di vigilanza e non sarà intrapresa una seria opera di repressione, i vandali continueranno a imperversare in città.
Ecco il comunicato del PD:

Vandalizzata la panchina rossa realizzata dal Partito Democratico di Comiso in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 11:45 - Attualità
[]

Il giovane comisano Danio Vincenzo Distefano conquista a pieni voti il tanto desiderato accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare
Un ragazzo comisano diventa allievo della prestigiosa Scuola Militare “Francesco Morosini”. È Danio Vincenzo Distefano, classe 2004, che ha affrontato e superato brillantemente tutte le difficili prove di cultura generale, e le prove psicologico/attitudinali, necessarie per l’accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare.
Danio è da un anno che si p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 12:01 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Pubblicato sul sito istituzionale del comune di Comiso, il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti nella zona PIP ( piano per gli insediamenti produttivi). “Un atto dovuto al comparto produttivo che aspettava dal 2016 e che potrà essere il propulsore dell'economia imprenditoriale locale”. Dichiarazioni dell'assessore allo sviluppo economico, Giuseppe Alfano.

“ E' stato pubblicato il 24 settembre il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti in zona pip – comunica l'assessore Alfano – che at...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 11:51 - Politica
[]

Il Movimento 5 Stelle di Santa Croce Camerina unito nell’indicare le elezioni anticipate come unica soluzione coerente nei confronti della situazione politica venutasi a creare in seno all’amministrazione Barone e in consiglio comunale.

Come i nostri concittadini sanno, il Movimento 5 Stelle non ha attualmente propri rappresentanti nel consiglio comunale e ci siamo sempre mostrati distanti dalle piroette e dai comportamenti dell’attuale sindaco Giovanni Barone. In questi anni, difatti, abbiamo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:32 - Politica
[]
Sversamento petrolio torrente Moncillè, Campo: “Politica chiarisca vicenda e fughi ogni dubbio sulle responsabilità”

“Ci sono tutta una serie di chiarimenti che si devono avere, con la massima urgenza, riguardo la potenziale contaminazione del sito ‘Area pozzo Ragusa 16’ nei pressi del torrente Moncillè, in cui sarebbero finiti oltre 1500 metri cubi di greggio, frammisto ad acqua al 25-30%. Una vicenda in cui ci sono da chiarire anche e soprattutto le responsabilità politiche, che sono sicuram...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:13 - Istruzione e Formazione
[]

Ricognizione e sorveglianza: concluso a Sigonella il primo corso “Operatore Tecnico di Bordo” su P-72A

Tre nuovi operatori dell’Aeronautica Militare sono stati formati dal 86° Centro Addestramento Equipaggi del 41°Stormo Antisom

Lo scorso 7 Settembre, tre nuovi operatori dell'Aeronautica Militare hanno sostenuto e superato gli esami finali per il conseguimento della qualifica di Operatore Tecnico di Bordo (OTB) sul velivolo P-72A del 41° Stormo Antisom di Sigonella.

Tra i membri dell'equipaggio...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2020 11:45 - Economia
[]


Natura Iblea di Roberto Giadone premiata alla V edizione del Welfare Index Pmi

Anche nell’edizione 2020, Natura Iblea sale sul podio del Welfare Index Pmi

L’azienda ragusana “Natura Iblea” è stata premiata oggi a Roma alla V edizione del Welfare Index Pmi, il riconoscimento di Generali che premia le piccole e medie imprese che si distinguono per la qualità del proprio welfare, in occasione della presentazione del rapporto annuale sul tema. “Natura Iblea” ha ottenuto il secondo posto nella categ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:46 - Cronaca Locale
[]
CARABINIERI NAS DI RAGUSA: TRUFFA AI DANNI DELLA SANITÀ PUBBLICA -
ESEGUITA MISURA INTERDITTIVA NEI CONFRONTI DI UN MEDICO.
Nella giornata di oggi, 17 settembre 2020, il NAS Carabinieri di Ragusa ha dato esecuzione
all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G.,
medico dipendente dell’ASP di Ragusa.
L’ordinanza scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria effettuata dal citato NAS, coordinata
dal Procuratore Capo della Repubblica, dott. Fabio D’Anna...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
2

Visitatore Numero
1437218

totale visite
5063889

[]
23-09-2020 12:13 - Cultura & Arte
[]

Il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo accoglie il figlio del Nobel, Alessandro, e la pittrice Antonella Cappuccio. L’appuntamento è per sabato alle 17.30 presso la casa natale di via Posterla. Alessandro Quasimodo insieme alle componenti dell’associazione Proserpina, che gestisce il museo, darà il benvenuto alla pittrice di origine partenopea che per l’occasione donerà una delle sue opere più recenti raffigurante il Nobel per la Letteratura in un momento della sua infanzia. Si tratta di un...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio