25 Luglio 2021
Categorie

MODICA - CONCLUSO IL CONSIGLIO COMUNALE DEL 31 MARZO: RESPINTE LE MOZIONI SULLA TARI

Respinte le due mozioni sulla Tari. Votata a maggioranza l´unificazione degli interventi per la zona artigianale. Un´ora di question time. Seduta sciolta

Il consiglio comunale respinge a maggioranza le due mozioni sulla Tari presentate da due gruppi di opposizione. Un´ora di question time e adozione a maggioranza della delibera relativa alla richiesta di unificazione degli interventi previsti nell´accordo di programma per il Comune di Modica.
Presenti ventidue consiglieri la seduta si apre con un intervento del presidente Roberto Garaffa su una riunione tra i sindaci e i presidenti dei consigli comunale sulla situazione dei comuni; giorno 7 aprile ci sarà a Ragusa una conferenza stampa e nei giorni otto e nove dei sit in mirati su problematiche comuni agli enti.
Il presidente Garaffa ricorda poi al sindaco che quando decide di programmare la liturgia eucaristica di oggi nell´aula consiliare non può essere informato per conoscenza ma intende essere coinvolto prima; annuncia che sarà poi convocato un consiglio comunale aperto sul tema della sicurezza per venerdì 24 aprile p.v. chiesto dal consigliere Ruffino e sottoscritto da altri consiglieri.
Il consiglio comunale apre i lavori con la question time con un´ interrogazione del consigliere Ivana Castello relativo al procedimento per la sostituzione di un contatore idrico, definito dall´interrogante allucinante, da parte di un cittadino che doveva superare un guasto atteso che l´ente gli erogava l´acqua gratuitamente.
Il cittadino è stato sottoposto a una vera e propria Odissea a motivo di un iter fatto di sopralluoghi sino alla decisione di sostituire il contatore. Il consigliere Castello chiede di sapere se è stata corretta la procedura seguita considerato che malgrado la richiesta e la difficoltà al cittadino viene ingiunto, entro quindici giorni, di sostituire il contatore, pena sanzioni pecuniarie. Vuole sapere se è lecito incalzare il cittadino per un adempimento compiuto quando la sostituzione deve compierla il comune.
Il sindaco nella replica sostiene che c´è scritta una memoria sul percorso procedurale della fattispecie che il consigliere doveva avere come da invito fatto alla presidenza del consiglio comunale.
Rispetto al procedimento non c´era un problema legato al regolamento; aspetto non rilevato dalla Po che ha sostenuto che è stato rispettato; il cittadino non aveva mai concluso l´iter perché mancavano alcuni adempimenti per questo il caso si è protratto nel tempo. Valuta che ciò non dovrebbe accadere più nel senso che gli interventi vanno fatti con sollecitudine, malgrado nel fatto in specie il cittadino non doveva pagare l´acqua erogata.
L´interrogante ritiene che nella procedura seguita non ci sono passaggi chiariti e attende comunque la relazione che gli ha annunciato il sindaco e valuta che il regolamento dovrebbe consentire interventi meno tardivi.
Il sindaco annuncia che si sta lavorando sui ventisei mila contatori della città per avere un controllo in tempo reale sul loro funzionamento.
Il consigliere Tato Cavallino interroga il sindaco sulla funzionalità dei locali dei tributi per le rateizzazioni che non sono idonei e funzionali, non sono rispettosi della privacy; limiti presentano il locale, dove funziona la cassa dove si pagano i tributi nel palazzo delle ex Poste. C´è la necessità di intervenire per garantire la privacy.
Il sindaco riferisce che quelli per le rateizzazioni sono stati allocati nel piano basso di palazzo San Domenico; per gli altri rilievi saranno installati dei pannelli box che consentiranno di preservare la privacy.
L´interrogante chiede anche di mettere delle sedie per i contribuenti che attendono il loro turno. Il sindaco annuncia che gli interventi saranno fatti nel minor tempo possibile.
Il consigliere Ivana Castello interroga il sindaco sulla nomina del nuovo presidente dell´Ente Liceo Convitto nella quale chiede la copia della lettera con l´indicazione dei nomi preposti che è stata negata al consigliere ma data ad un collaboratore di un periodico; secondo un articolo riportato su "Dialogo" si legge che il sindaco avrebbe concluso un accordo con l´ex presidente Colombo e che, carpendone la buona fede, lo avrebbe indotto ad aggiungere il nome della signora Teresa Floridia, per acconciare le indicazioni agli impegni politici del sindaco. Il consigliere ritiene che la nominata non potrebbe considerarsi indicata liberamente, ma solo attraverso un raggiro, per la cui la nomina effettuata dovrebbe considerarsi nulla o annullabile. Sarà lo stesso consigliere a verificare quanto riferito dal periodico e a promuovere l´azione di ripristino della legalità.
Il sindaco nella replica sostiene che sono state riportate delle fantasie.
L´ente Liceo convitto non è di appartenenza del comune. La nomina del presidente è gestita dall´ente; la procedura è descritta dal presidente uscente il quale si è attenuto alle norme di statuto.
L´attuale presidente è persona preparata e non l´ho scelta per altri motivi. L´indicazione è stata inserita in posta riservata e tale doveva rimanere e così doveva essere.
La trasparenza della procedura è stata illustrata all´estensore dell´articolo al quale è stata concessa copia dell´atto. Il sindaco ha deciso liberamente su una rosa di nomi individuata dal presidente uscente e a primo cittadino presentata e su quella ha fatto la scelta che ha ritenuto idonea a coprire quell´incarico. Il ritardo con cui è stata fatta la nomina è legato ad alcuni adempimenti che il presidente uscente doveva ancora completare. Rivendica che si è attenuto alle norme dello statuto.
L´interrogante valuta che non c´è stata una risposta a cominciare dalla copia della lettera in cui è indicata la rosa dei nomi e poi del perché la lettera è stata protocollata con cinque mesi di ritardo e capire quali progetti culturali s´intendono realizzare.
Il sindaco ribadisce che quello che scrivono i giornali non gli interessa. Se vuole la copia faccia una richiesta all´ex presidente Giorgio Colombo che dovrà consentire il rilascio di una lettera riservata e solo in caso positivo il sindaco consegnerà copia della missiva. Il sindaco ribadisce che non entrerà mai nella gestione dell´Ente Liceo Convitto.
Finita la question time il consigliere Vito D´Antona illustra la proposta di mozione della TARI 2014 a firma dei consiglieri Giovanni Spadaro, Michele Colombo, Carmelo Cerruto, Andrea Caruso e Ivana Castello, rileva la differenza che esiste tra il ruolo a carico dei cittadini pari a 10.709.867,07 euro rispetto alle somme impegnate per il servizio smaltimento rifiuti pari a poco più 9.548.212,83 euro. La tassa quindi è più alta rispetto al costo che devono sostenere i cittadini.
Ritiene marginale l´influenza del maggiore gettito dovuto a un ampliamento delle superficie accertata, e chiede una restituzione ai cittadini delle somme in più richieste e su questo l´amministrazione deve decidere come fare e gli strumenti ci sono, attesi i sistemi informatici. Si tratta di un´appropriazione indebita delle somme previste. La seconda richiesta è quella relativa alla scadenza Tari 2015 rispetto agli errori accertati e riconosciuti e nella delibera si fa riferimento alla rivisitazione delle pertinenze la calcolate; però di questo negli atti non si accenna alla possibilità di un rimborso o di una compensazione riferibili a quella svista. La mozione si pone l´obiettivo di restituire urgentemente ai cittadini quanto pagato in più. Per cuipropone:
L´altra questione riguarda il ripristino delle funzioni previste dal regolamento Tarsu nel 2009 in tema di riduzione della tasse sulla scorta delle ISEE portata a 10mila euro. Altri amministratori prima, nel bene e nel male, nel regolamento erano previste delle esenzioni da ripristinare a far data anno 2014. Ovvero

Il consigliere Piero Armenia sul presunto reato di appropriazione indebita rileva che non c´è e non ci sarà in quanto è necessario avere la disponibilità delle somme che non sono state tutte introitate. Chiede se è possibile poter applicare retroattivamente la richiesta prevista dalla mozione che potrà incidere sul bilancio.
La segretaria generale, dr.ssa Ferro, sostiene che l´amministrazione ha già fatto riferimento al fatto che l´effetto retroattivo è al primo gennaio successivo rispetto all´anno in cui vengono approvate le tariffe.
Per il resto è necessaria una variazione del regolamento per cercare di non commettere più errori.
L´assessore al Bilancio Giannone valuta che rispetto al costo del servizio c´è stata una importo di tassa superore perché sono stati inseriti 400mila metri quadri in più rilevabili dall´evasione individuata.
La tariffa non può essere modificata per il 2014. L´amministrazione nell´approvazione del piano tariffario deve porre delle condizioni perché il cittadino deve pagare di meno rispetto alle somme in più.
L´avanzo relativo all´entrate è vincolato a beneficio dei cittadini facendo pagare di meno per l´anno 2015.
Il consigliere Giovanni Scucces valuta che trova difficoltà nella mozione presentata. Pur convivendo alcuni principi non lo trovano d´accordo perché non ci sono i motivi per revisionare e poi non c´è stato un raccordo tra i gruppi di opposizione sulla mozione illustrata.
Il consigliere Ivana Castello chiede come si potranno recuperare nel 2015 le somme dovute alle superfici in più rilevate; ne deduce che per l´anno in corso ci saranno bollette con tariffe ridotte. Una volta fatto il calcolo dei costi bisogna inserire anche il milione e duecento mila euro da restituire. Quello che gioca nel 2015 è l´individuazione dei metri quadrati in più scoperti, che valgono anche per l´anno in corso, e la restituzione delle somme in più introitate nel 2014.
L´Assessore al Bilancio conferma il doppio abbattimento della tariffa nel nuovo piano tariffario.
Il sindaco sostiene che la mozione non può essere approvata in quanto confusionaria nella impostazione, perché irricevibile in quanto propone riduzioni per il 2014 che non sono possibili.
Dal punto di vista politico ci saranno agevolazioni per fasce di cittadini, che sono state concertate con le categorie e i sindacati, comprese le imprese e le famiglie in difficoltà. Ci saranno aiuti maggiori rispetto a quelli previsti e proposte lo scorso anno.
Il consigliere Giovanni Spadaro rileva che non c´è un PD che è contro la riduzione delle tariffe; peraltro degli emendamenti erano stati già presentati in questa direzione. Dichiara che è favorevole alla mozione presentata e non riesce a capire perché i presentatori dell´altra mozione, quasi similare, hanno espresso un voto sfavorevole. Chiede di sanare decisamente il pagamento della tassa per quelle case sfitte prive di servizi rispetto al 50% che pagano oggi.
Il consigliere Vito D´Antona valuta paradossale l´intervento del sindaco. Se c´è confusione è nell´amministrazione che ha fatto pagare un milione e duecento mila euro in più rispetto al costo del servizio: il primato della confusione! Al posto del sindaco avrebbe chiesto scusa ai modicani per una tassa superiore rispetto al costo. Rivendica la chiarezza della mozione che chiede la restituzione di somme. Le proposte di riduzione del 2014 erano state proposte dall´opposizione e non accolte dal sindaco.
Il consigliere Piero Covato esprime il voto contrario alla mozione; così com´erano inammissibili le stesse proposte in sede di bilancio lo sono anche adesso. Si registrano violazioni di legge secondo sentenze della Corte dei Conti e poi non si parla del recupero dell´evasione individuata.
Il Presidente del consiglio comunale dichiara di votare positivamente le due mozioni perché possano impegnare l´amministrazione ad essere consequenziale.
Ai voti la mozione è respinta a maggioranza con quindici contrari, sei favorevoli e due astenuti.
È illustrata la seconda mozione sulla Tari a firma dei consiglieri, Giovanni Scucces, Tato Cavallino, Andrea Rizza e Ippolito Ruffino.
E´ il consigliere Andrea Rizza espone al consiglio la mozione che prevede una serie di sgravi per le famiglie e una serie di anomalie che si registrano nell´applicazione delle tariffe che hanno determinato degli scompensi.
Il consigliere Giorgio Falco attesa l´articolazione della mozione chiede una sospensione di quindici minuti.
Il consigliere Andrea Caruso non è d´accordo perché la mozione è da tempo depositata in presidenza.
La sospensione è approvata a maggioranza con quindici favorevoli, sei contrari e un astenuto.
Alla ripresa dei lavori l´assessore al Bilancio Enzo Giannone in ordine alle scorrettezze rilevate nella mozione si tratta di cose tecnicamente rilevanti. I codici a cui si fa riferimento sono corretti secondo il gestore del piano. Per il resto l´amministrazione è pronta a recepire gli emendamenti proposti nella mozione.
Il consigliere Vito D´Antona valuta che la parte finale della mozione è uguale a quella precedentemente bocciata e riguarda il fatto che si può intervenire per il 2014: non comprende la posizione dell´amministrazione. E chiede si sapere il perché. Sono previste riduzioni maggiori rispetto alla mozione bocciata dal consiglio e sulle il consigliere è d´accordo e la vota favorevolmente. Valuta che la mozione mette in discussione il ruolo del 2014 e su questo è d´accordo.
Il consigliere Andrea Caruso condivide la mozione e la voteranno favorevolmente.
Il consigliere Giorgio Falco rileva che la mozione nella prima parte è piuttosto articolata e dimostrando il senso di apertura si astengono dal voto.
Il consigliere Giovanni Scucces giudica il fatto che la mozione non voleva fare divisioni politiche ma valuta che l´interesse è unico: dare una risposta alla città. Hanno operato gli emendamenti sulla scorta di un riferimento legislativo ben preciso.
Il consigliere Tato Cavallino apprezzando la posizione di astensione della maggioranza sulla mozione non ci sono motivi per dividersi. E´ stato messa al centro l´esigenza di rivedere le tariffe.
Il consigliere Giovanni Rizzarello sottolinea che per il 2014 non possono essere riviste le tariffe ma per il 2015 sarà possibile farlo.
Il consigliere Piero Covato riferisce che la posizione del presidente del consiglio comunale ha condizionato il suo voto; questo significa che la posizione del presidente Garaffa non è super partes in quanto è entrato nel gioco politico condizionando il consiglio comunale e invita il presidente a muoversi nell´ambito della legge. Dichiara il voto contrario.
Il consigliere Giuseppe Grassiccia dichiara il suo voto contrario perché il presidente ha fatto una dichiarazione di voto favorevole su mozioni diverse.
Ai voti la mozione viene respinta con otto voti favorevoli, dodici astenuti e due contrari (l´astensione vale voto contrario).
Si passa all´utilizzo dei fondi Insicem relativi al Comune di Modica.
L´assessore Giorgio Belluardo ritiene che la delibera unifica gli interventi, quelli previsti a Modica Alta e zona artigianale di c.da Michelica, rispetto ai due previsti. Questo significa che le somme saranno unicamente indirizzate a sfruttare le somme per l´ampliamento alla zona artigianale esistente.
Il consigliere Vito D´Antona rileva che la commissione che non ha dato parere favorevole e che questa delibera arriva in consiglio con un anno di ritardo rispetto alla decisione assunta al tavolo del partenariato.
Le previsioni erano quelli di una nuova zona artigianale a Modica Alta per un milione mezzo e sei milioni per l´ampliamento di quella esistente. Condivide l´impostazione attuale ovvero l´unificazione delle due zone artigianali e consentire con maggiori risorse, compresi i ribassi d´asta, l´ampliamento dell´area di Michelica.
Polemizza sul fatto che se ci fosse stato il progetto esecutivo dell´ampliamento di Michelica il 20 gennaio scorso la somma di un milione e 900mila euro, almeno in parte, sarebbero stati destinati a finanziare i lavori. Somme che sono stati destinate all´aeroporto di Comiso con il sindaco che d´accordo.
Chiede si sapere quando il progetto di ampliamento sarà pronto per essere portato all´ex provincia per sfruttare i sei milioni di euro previsti per questa destinazione. Bisogna muoversi in questa direzione perché significa avere lavoro, occupazione e sviluppo. Dichiara il voto favorevole alla delibera.
Il sindaco replica dicendo che nessuna opera del consigliere D´Antona, è ricordata quando era assessore. Questo progetto si poteva fare anche cinque anni fa. Ci sono stati due piani regolatori in cui non è stata individuata la zona artigianale. Dal primo giorni in cui si è insediato ha lavorato per la zona artigianale: nel 2014 il comune è la prima stazione appaltante e lo sarà anche nel 2015. L´unico atto fatto è quello che stasera è in aula e che sarà approvato.
L´ampliamento della zona artigianale sarà fatto entro questa legislatura malgrado la difficoltà a riunire le due zone artigianali. Questa amministrazione ha sbloccato progetti e lavori che erano fermi da anni. Rivendica il fatto che sono state garantire le manutenzioni nell´area che non si facevano da tempo.
Il consigliere Giovanni Spadaro voterà favorevole alla delibera. Il consigliere Andrea Caruso dichiara la sua astensione perché non condivide che le somme previste siano destinate all´allargamento in quanto serviranno solo per l´esproprio e non utili a fare opera alcuna e quindi si tratta di sperpero di risorse pubbliche.
Il consigliere Giovanni Scucces sottolinea che nella zona artigianale ci sono lotti vuoti e in edificati e sarebbe stato utile invece finanziare un´opera immediatamente cantierabile per due milioni e mezzo di euro.
Si rischia di fare una cattedrale nel deserto anche se le somme sarebbero appena sufficienti per gli espropri.
Per senso di responsabilità il suo voto sarà di astensione.
Dello stesso avviso l´intervento del consigliere Andrea Rizza.
La delibera relativa all´utilizzo dei fondi "Ex Insicem"- richiesta di unificazione degli interventi previsti nell´accordo di programma per il comune di Modica viene votata a maggioranza con quindici voti favorevoli e tre astenuti.
La seduta a questo punto è sciolta.


Il Capo Ufficio Stampa
Marco Sammito
Notizie Flash
SCOGLITTI - ISOLA PEDONALE VIETATA A BICI, MONOPATTINI E SKATEBOARDS
SANTA CROCE CAMERINA - IL SINDACO BARONE SULL'OBBLIGO DELLE MASCHERINE
POZZALLO - ARRESTATA DAI CARABINIERI NONNA EROINA
DONNALUCATA - 262.000 EURO PER LA CHIESA DI SANTA CATERINA DA SIENA
RAGUSA - DENUNCIATO PER DANNEGGIAMENTO DI 8 MOTORINI
SCICLI - PER LA LEGA UN DISASTRO LA RACCOLTA DEI RIFIUTI
SCICLI - ADOTTATO IL PIANO SPIAGGE
RAGUSA - LE CRITICITA' DEL BANDO ALLOGGI ERP
MODICA - FdI CONTRO L?AGENZIA RECUPERO DELLE ENTRATE COMUNALI
24-07-2021 12:36 - Economia
[]
Stagione elettiva della Cna territoriale di Ragusa, conclusa la prima fase

Ecco i nuovi vertici dopo le assemblee nelle associazioni di mestiere

Si è conclusa nei giorni scorsi la prima parte della stagione elettiva della Cna territoriale di Ragusa caratterizzata per oltre un mese dagli appuntamenti che hanno riguardato il rinnovo degli assetti organizzativi delle varie associazioni di mestiere, oltre che lo svolgimento delle assemblee a livello comunale. La stagione elettiva culminerà il pros...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 11:39 - Attualità
[]
Prorogati gli “Open day” fino al 27 luglio 2021

In tutti gli hub dell’Asp di Ragusa

Ricominciano i drive in per i test rapidi

Ragusa, 23 luglio 2021 - All’Asp di Ragusa proseguono fino a martedì 27 luglio gli “Open Days”, organizzati dalla Regione Siciliana per promuovere ulteriormente la campagna vaccinale nell'Isola.

A partire dai 12 anni compiuti in su, ci si potrà vaccinare senza prenotazione in tutti i punti vaccinali della provincia di Ragusa. Saranno somministrati i sieri Pfizer e Mode...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 11:32 - Politica
[]
Tomato Brown, Campo: “Solo ora audizione in III commissione dopo mesi di attesa, ora la Regione metta in campo aiuti concreti”

La regione metta in campo aiuti concreti per aiutare gli agricoltori che sono afflitti, ormai da mesi, dal virus del tomato brown. E’ tornata a chiederlo a gran voce la deputata regionale del M5s di Ragusa, Stefania Campo, che ha partecipato all’audizione in III Commissione Attività produttive, per affrontare le problematiche legate alla diffusione della virosi. “La no...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-07-2021 11:42 - Politica
[]
La Lega Comiso a confronto con il sindaco Schembari: “L’azione amministrativa, già positiva, sarà ancora più incisiva per assicurare migliore vivibilità alla comunità locale”

Ci sarà un’azione ancora più incisiva sul piano amministrativo. Per migliorare alcune delle attività amministrative riscontrate a livello comunale. E’ questa la risultante del confronto che il commissario cittadino della Lega di Comiso, Giovanni Angelieri, accompagnato dal responsabile provinciale enti locali del partito ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-07-2021 11:57 - Politica
[]
Il coordinamento di Gioventù Nazionale della provincia di Ragusa si rinnova Il movimento giovanile di Fratelli d'Italia, Gioventù Nazionale, vede un cambio di vertici in provincia di Ragusa con la nomina del vittoriese Riccardo Ronza a Presidente provinciale e con l'entrata del modicano Giovanni Baglieri nel direttivo regionale del movimento. "È un grande onore -dichiara Riccardo Ronza- ricoprire questa carica ma sono consapevole che sarà anche un grande onere: coordinare la provincia di Ragu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-07-2021 17:41 - Attualità
[]
Anche l'on. Nello Dipasquale è stato contagiato dal covid, nonostante avesse assunto tutte e due le dosi del vaccino. Probabilmente il contagio è avvenuto a Palermo, all' ARS, in seno alla V Commissione: l'on. Dipasquale si è alternato al microfono, che non è stato sterilizzato, dopo un altro oratore affetto dal virus. Trasferitosi in Sardegna, per delle brevi vacanze, nonostante vaccinato, l'on. Dipasquale ha avvertito i sintomi classici del contagio, dalla febbre alla tosse, ed è fini...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-07-2021 18:12 - Politica
[]
A difesa e garanzia del consumatore e del produttore
un ddl di Assenza per l'utilizzo del blockchain nel commercio
di prodotti agricoli, pescato e industria della trasformazione siciliani

Cos'è il blockchain? Quali le sue valenze nel campo del commercio dei prodotti alimentari della terra e del mare? Ce lo spiega Giorgio Assenza il quale, con il prezioso ausilio del tirocinante curriculare Marco Guarna, studente della Luiss Guido Carli, ha preparato e depositato in Ars un ddl che, se approvato i...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-07-2021 12:16 - Economia
[]
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-07-2021 16:14 - Attualità
[]
Monsignor Roberto Asta nominato vicario generale
con la formula “Donec alitar provideatur”

Il Vescovo, monsignor Giuseppe La Placa, ha nominato monsignor Sebastiano Roberto Asta vicario generale con la formula“donec aliter provideatur”. L’uso di questa formula conferisce a monsignor Asta tutte le prerogative proprie del suo ufficio “finché non si provveda in modo diverso”: da una parte non è quindi prevista una scadenza e, d’altra, il Vescovo si riserva di provvedere altrimenti, qualora lo rite...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-07-2021 13:02 - Attualità
[]
Limitare la velocità. Azione di sensibilizzazione della polizia locale

Proseguono le azioni di sensibilizzazione per limitare la velocità sulla strada da parte della polizia locale, nell’ottica del rafforzamento e di ulteriore messa in sicurezza del servizio, come voluto dall’amministrazione comunale che già ha agito attraverso la realizzazione di numerosi attraversamenti pedonali rialzati e dissuasori laddove il codice della strada lo consente.

In questi giorni si sta installando agli ingress...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-07-2021 12:37 - Attualità
[]
Rete idrica: nuovi interventi strutturali

L’erogazione idrica alle utenze servite da rete avviene sulla base di un regime turnato, per il tramite di opportune manovre in rete, in quanto non vi è la possibilità di mantenere tutta la rete in pressione.

Ciò è dovuto alla vetustà della rete, che determina perdite idriche e insufficienza della pressione nei punti di erogazione all’utenza.

Pertanto, soprattutto in alcuni punti storicamente noti, si determinano frequenti disservizi dovuti a carenza ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-07-2021 12:39 - Politica
[]
Simone Diquattro aderisce a Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia.

Soddisfazione di Alessandro Sittinieri e Nicoletta Tumino.

Gioventù Nazionale si arricchisce a Ragusa di una nuova e prestigiosa adesione: Simone Diquattro, attuale presidente della Consulta Giovanile del Comune di Ragusa, aderisce al Movimento giovanile di Fratelli d’Italia.

“Sono molto felice” dichiara Simone Diquattro “di entrare a far parte di Gioventù Nazionale, un movimento coeso di giovani con tanta...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-07-2021 12:20 - Attualità
[]
Donata al comune di Comiso, un’opera scultorea del maestro Vittorio Balcone. “ Balcone , legato alla sua città da vincoli affettivi, ha donato quest’opera per la fruizione di tutti”. Dichiarazioni del sindaco.

“ Il comune si arricchisce di un’altra opera molto bella, dal titolo “enigma”, realizzata dal maestro Vittorio Balcone – spiega il sindaco Maria Rita Schembari – che è già stata posizionata nel corridoio del piano del sindaco, tra le due aperture dell’ aula consiliare che è il sito più i...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-07-2021 11:49 - Attualità
[]
Il nuovo direttore Unità Operativa Complessa Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche

è il dottor Giuseppe Arestia

Ragusa, 19 luglio 2021 - Il dottor Giuseppe Arestia è stato nominato direttore dell’U.O.C. Servizio Igiene degli Allevamenti e delle Produzioni Zootecniche, a seguito di pubblico concorso.

Giuseppe Arestia, classe 1967, laureato in Medicina Veterinaria conseguita in data 10/03/1995 nell’Università degli Studi di Messina.

Vanta una lunga esperienza lavorati...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-07-2021 16:23 - Politica
[]
Comiso. La visita istituzionale alla città del Governatore Nello Musumeci, dopo quasi quattro anni di governo, appare vuota e ha il sapore di uno spot elettorale.

Si è svolta ieri la visita istituzionale del Governatore Nello Musumeci alla città di Comiso, concretizzatasi con un laconico intervento al Consiglio Comunale e l’inaugurazione parziale dei lavori di manutenzione della cupola della Basilica Maria SS. Annunziata. Nonostante il clima di cordialità e di garbo istituzionale dovuto al ruo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-07-2021 12:58 - Eventi
[]

Fino al 26 agosto la rassegna di mostre d’arte contemporanee e moderne

promossa da Anna Vicentini e Chiara Vezil con la collaborazione dell’Amministrazione comunale

SIRACUSA - Grazie agli studenti del corso di promozione del patrimonio culturale dell’Università di Catania, sede di Siracusa, e in sinergia con l’Amministrazione comunale, riaprono le porte del teatro comunale di Siracusa. Da diversi anni chiuso al pubblico, il teatro torna a risplendere incorniciato da bellissime opere d’arte post...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-07-2021 12:18 - Attualità
[]
Compleanno

Il sindaco Giannone festeggia i 100 anni della signora Elvira

Elvira Migliorato è stata festeggiata ieri a Donnalucata

Festa di compleanno ieri sera per la signora Elvira Migliorato, che, circondata dall’affetto dei parenti, dei vicini di casa e degli amici, ha festeggiato 100 anni di vita.

Il sindaco di Scicli Enzo Giannone ha regalato una targa del Comune alla signora Elvira, che, nonostante gli acciacchi, conserva lucidità e presenza di spirito.

Vedova Augugliaro, la signora Miglior...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
7

Visitatore Numero
1681322

totale visite
6123719

ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
24-07-2021 10:48 - Cultura & Arte
[]
IL TOCCANTE READING DI PIPPO PATTAVINA DEDICATO ALLE DONNE NEL MITO CHIUDERÀ LA 6^ EDIZIONE DEL FESTIVAL IBLEO DELLA TRAGEDIA GRECA “3DRAMMI3”. TRA GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA DAL 29 AL 31 LUGLIO A RAGUSA IBLA ANCHE LO SPETTACOLO “NEL VENTRE”.

RAGUSA – Sarà Pippo Pattavina a chiudere sabato 31 luglio, alle ore 20.30, la sesta edizione del Festival ibleo della tragedia greca “3drammi3” a Ragusa Ibla. Un reading toccante e profondo dal titolo Prigioniere di un mito: quando la vita diventa sim...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 18:11 - Cultura & Arte
[]
TORNA DANZART FESTIVAL E L’ESTATE SI ACCENDE AL RITMO DELLA GRANDE DANZA. DAL 30 LUGLIO, SEI SERATE NELLA CINQUECENTESCA VILLA TEDESCHI A POZZALLO CON COMPAGNIE DI FAMA INTERNAZIONALE.

POZZALLO – Un’estate a ritmo di danza in compagnia di Danzart Festival. Dal 30 luglio, per tutto il mese di agosto, la manifestazione dedicata alla grande arte coreutica sarà la protagonista del cartellone di eventi estivi della Sicilia sud-orientale. Location d’eccezione quest’anno la splendida Villa Tedeschi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 11:22 - Cultura & Arte
[]
L’AVARO DI MOLIÈRE DELLA COMPAGNIA GODOT CONQUISTA IL PUBBLICO DEL CASTELLO DI DONNAFUGATA. APPLAUSI PER LA NUOVA PRODUZIONE DAI TRATTI ORIGINALI E DALLA REGIA VISIONARIA, ANDATA IN SCENA IERI. SI REPLICA STASERA E DOMANI.

RAGUSA – Impegno e talento: la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa si conferma una realtà culturale di altissima qualità e conquista il pubblico del Castello di Donnafugata con L’Avaro di Molière. Ieri sera la prima delle tre serate di luglio dedicate a questa nuova produzione, s...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-07-2021 18:03 - Angolo dell´Arte
[]
Litrico e gli altri, il contributo dell'arte sartoriale italiana nel mondo

Nato a Catania nel 1927, era il primogenito di ben dodici figli di un povero pescatore. Angelo Litrico, uno dei più importanti sarti di tutti i tempi, s’è formato in via Etnea presso la sartoria di Agatino Distefano. Trasferitosi a Roma a 18 anni, ha lavorato come apprendista nella sartoria di via Sicilia 51, che acquisterà nel 1951, fondando la sua azienda. Grazie in particolare all’attore Rossano Brazzi, suo primo cli...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-07-2021 16:39 - Cultura & Arte
[]
L’AVARO DI MOLIÈRE. NUOVA PRODUZIONE DELLA COMPAGNIA GODOT: UNA MESSA IN SCENA ORIGINALE IN CUI GLI ATTORI DIVENTANO SPETTATORI. PER LA RASSEGNA PALCHI DIVERSI ESTATE AL CASTELLO, DAL 23 AL 25 LUGLIO APPUNTAMENTO AL CASTELLO DI DONNAFUGATA.

RAGUSA – Una messa in scena originale e molto coinvolgente per L’Avaro di Molière, la nuova produzione firmata Compagnia G.o.D.o.T. all’interno della stagione Palchi Diversi Estate al Castello. Dal 23 al 25 luglio, con replica poi dal 27 al 29 agosto, alle...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]
21-07-2021 12:48 - Eventi
[]
ZŌ CENTRO CULTURE CONTEMPORANEE

Per Raizes 2021 la poesia delle donne in musica della catalana Carola Ortiz

Il 22 luglio, per la versione estiva della rassegna di world music prodotta da Zō in collaborazione con l’Associazione Darshan, il live del trio della cantante, clarinettista e compositrice catalana. Con lei Sandrine Robilliard violoncello e voce e Bartolomeo Barenghi chitarra 7 corde e voce

Catania, SpiazZō @ Zō Centro culture contemporanee, 22 luglio 2021, h. 21

www.zoculture.it

Quarto a...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-07-2021 16:55 - Cultura & Arte
[]
IL SENTIMENTO DEL ROMANTICISMO IN TUTTE LE SUE SFACCETTATURE IL PROTAGONISTA DELLO SPETTACOLO MUSICALE “SOGNO ROMANTICO” CON IL CLARETTINISTA CARLO FRANCESCHINI E IL PIANISTA MICHELE INNOCENTI, SABATO 24 LUGLIO A RAGUSA PER LA STAGIONE CONCERTISTICA MELODICA.

RAGUSA – Il secondo atteso appuntamento della 26esima stagione concertistica internazionale Melodica sarà dedicato al romanticismo nella musica, attraverso il concerto “Sogno Romantico”. L’associazione culturale Melodica, con la direzione...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-07-2021 16:46 - Cultura & Arte
[]
UN’EMOZIONE CONDIVISA, AMPLIFICATA, E PER QUESTO ANCORA PIÙ SPECIALE. GRANDE SUCCESSO PER LA 13^ EDIZIONE DI SCENICA FESTIVAL CHE SI È CONCLUSA IERI A VITTORIA.

VITTORIA (RG) – Il teatro è il luogo dell’anima, il posto in cui il proprio io trova riposo. Gli ultimi mesi sono stati difficili per l’io di ciascuno, ecco perché il teatro oggi rivendica ancor di più il suo ruolo di culla esistenziale. Regala emozioni, fa divertire e fa riflettere. Insegna a pensare e a farlo anche con leggerezza. A...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-07-2021 12:03 - Cultura & Arte
[]
Liolà. Al via la 4^ edizione della rassegna di libri organizzata dalla Pro Loco Mazzarelli.

Dal 23 luglio al 5 settembre a Marina di Ragusa.

Riparte Liolà - luoghi, incontri, opere, autrici e autori. Anche quest’anno, a nutrire gli incontri, tematiche diverse: figure di donne da ricordare ma anche atmosfere e storie accostate sia alla storia vera che a quella immaginata, con uno sguardo ai tesori sommersi del mare Mediterraneo.

Si comincia il 23 luglio con “Maria Occhipinti. Storia di una donna ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-07-2021 13:05 - Eventi
[]
AD ORTIGIA AL VIA “ARTIERI MERCATO CREATIVO”, FESTIVAL DELLE ARTI E DEI MESTIERI

SIRACUSA - Al via “Artieri Mercato Creativo” il primo Festival della Sicilia dedicato alle Arti e ai Mestieri. Dal 16 al 25 luglio ad Ortigia, presso Largo Aretusa,la kermesse vedrà artieri provenienti da tutta Italia esporre le proprie eccellenze: artigiani, designer, illustratori, stilisti legati da un unico denominatore, l’artigianato Made in Italy. L’inaugurazione è fissata per venerdì 16 luglio alle ore 19.00...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-07-2021 11:35 - Cultura & Arte
[]
17 luglio 2021 Successo e soddisfazione per la presentazione di Modica – Storie di vita e altre dolcezze.

Un pubblico davvero numeroso ha partecipato, la sera dello scorso giovedì 15 luglio, alla presentazione del libro di Marco Sammito, patrocinata dal Comune di Modica e organizzata dalla casa editrice Incipit23. L’atrio del Palazzo San Domenico, sede comunale, si è riempito di amici, gente del luogo e persone che hanno a cuore il passato e il destino della città che è protagonista del libro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-07-2021 11:00 - Angolo della Memoria
[]
Il 15 luglio 1943 morì ad Auschwitz Vittoria Gorizia Nenni, detta Vivà e chiamata "Gorizia " in onore della città liberata dagli Austriaci. Nata nel 1915 ad Ancona, terza figlia di Pietro Nenni, partecipò attivamente alla resistenza in Francia, dove la famiglia era in esilio e dove si era sposata giovanissima con Henry Daubeuf. Nel 1942 fu arrestata dalla Gestapo insieme al marito, con l'accusa di tramare contro lo stato collaborazionista. Il marito venne ucciso l'11 agosto a Mont Valérien...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-07-2021 12:55 - Cultura & Arte
[]
CONSULTA COMUNALE FEMMINILE

Convegno/Celebrazione

MARIA OCCHIPINTI

tra aneliti di libertà e passione per la vita

Il 29 luglio ricorre l'anniversario della nascita di Maria Occhipinti (1921-1996), una “Donna diRagusa” (come lei stessa si è definita) tenace e determinata, antesignana dell'emancipazione femminile.

L'amore per la sua terra e la sua gente, la sete di giustizia, la rivendicazione del diritto alla parola sono alcuni dei temi che hanno ispirato e motivato il suo agire, da quando incinta f...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-07-2021 12:40 - Cultura & Arte
[]
Undici appuntamenti con la musica classica nel cuore del barocco:

da luglio a settembre torna a Modica Vespero Musicale

Dopo oltre un anno senza musica, l’estate nel cuore del Barocco tornerà ad essere attraversata dalle note di Vespero Musicale, con un programma organizzato dall’Associazione Mozart Italia che sarà eccezionalmente ricco – ben 11 appuntamenti da luglio a settembre – ed eccezionalmente articolato, grazie ad una serie di concerti di musica classica che si intrecceranno a quelli tr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-07-2021 12:12 - Cultura & Arte
[]
Cerimonia di premiazione

XIII Concorso Nazionale di Poesia

Città di Chiaramonte Gulfi – Premio Sygla

- Medaglia di bronzo 2015 Senato della Repubblica -

Si svolgerà sabato 24 luglio, alle ore 20:30 presso il cortile del Convento dei Frati Fancescani di Santa Maria del Gesù di Chiaramonte Gulfi, la cerimonia di premiazione del XIII Concorso Nazionale di Poesia “Città di Chiaramonte Gulfi – Premio Sygla”.

Nel corso della serata, che sarà allietata dalla presenza del Siracusa GuitarDuo composto da Ne...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio