27 Maggio 2022
Categorie

MODICA - CONCLUSO IL CONSIGLIO COMUNALE DEL 31 MARZO: RESPINTE LE MOZIONI SULLA TARI

Respinte le due mozioni sulla Tari. Votata a maggioranza l´unificazione degli interventi per la zona artigianale. Un´ora di question time. Seduta sciolta

Il consiglio comunale respinge a maggioranza le due mozioni sulla Tari presentate da due gruppi di opposizione. Un´ora di question time e adozione a maggioranza della delibera relativa alla richiesta di unificazione degli interventi previsti nell´accordo di programma per il Comune di Modica.
Presenti ventidue consiglieri la seduta si apre con un intervento del presidente Roberto Garaffa su una riunione tra i sindaci e i presidenti dei consigli comunale sulla situazione dei comuni; giorno 7 aprile ci sarà a Ragusa una conferenza stampa e nei giorni otto e nove dei sit in mirati su problematiche comuni agli enti.
Il presidente Garaffa ricorda poi al sindaco che quando decide di programmare la liturgia eucaristica di oggi nell´aula consiliare non può essere informato per conoscenza ma intende essere coinvolto prima; annuncia che sarà poi convocato un consiglio comunale aperto sul tema della sicurezza per venerdì 24 aprile p.v. chiesto dal consigliere Ruffino e sottoscritto da altri consiglieri.
Il consiglio comunale apre i lavori con la question time con un´ interrogazione del consigliere Ivana Castello relativo al procedimento per la sostituzione di un contatore idrico, definito dall´interrogante allucinante, da parte di un cittadino che doveva superare un guasto atteso che l´ente gli erogava l´acqua gratuitamente.
Il cittadino è stato sottoposto a una vera e propria Odissea a motivo di un iter fatto di sopralluoghi sino alla decisione di sostituire il contatore. Il consigliere Castello chiede di sapere se è stata corretta la procedura seguita considerato che malgrado la richiesta e la difficoltà al cittadino viene ingiunto, entro quindici giorni, di sostituire il contatore, pena sanzioni pecuniarie. Vuole sapere se è lecito incalzare il cittadino per un adempimento compiuto quando la sostituzione deve compierla il comune.
Il sindaco nella replica sostiene che c´è scritta una memoria sul percorso procedurale della fattispecie che il consigliere doveva avere come da invito fatto alla presidenza del consiglio comunale.
Rispetto al procedimento non c´era un problema legato al regolamento; aspetto non rilevato dalla Po che ha sostenuto che è stato rispettato; il cittadino non aveva mai concluso l´iter perché mancavano alcuni adempimenti per questo il caso si è protratto nel tempo. Valuta che ciò non dovrebbe accadere più nel senso che gli interventi vanno fatti con sollecitudine, malgrado nel fatto in specie il cittadino non doveva pagare l´acqua erogata.
L´interrogante ritiene che nella procedura seguita non ci sono passaggi chiariti e attende comunque la relazione che gli ha annunciato il sindaco e valuta che il regolamento dovrebbe consentire interventi meno tardivi.
Il sindaco annuncia che si sta lavorando sui ventisei mila contatori della città per avere un controllo in tempo reale sul loro funzionamento.
Il consigliere Tato Cavallino interroga il sindaco sulla funzionalità dei locali dei tributi per le rateizzazioni che non sono idonei e funzionali, non sono rispettosi della privacy; limiti presentano il locale, dove funziona la cassa dove si pagano i tributi nel palazzo delle ex Poste. C´è la necessità di intervenire per garantire la privacy.
Il sindaco riferisce che quelli per le rateizzazioni sono stati allocati nel piano basso di palazzo San Domenico; per gli altri rilievi saranno installati dei pannelli box che consentiranno di preservare la privacy.
L´interrogante chiede anche di mettere delle sedie per i contribuenti che attendono il loro turno. Il sindaco annuncia che gli interventi saranno fatti nel minor tempo possibile.
Il consigliere Ivana Castello interroga il sindaco sulla nomina del nuovo presidente dell´Ente Liceo Convitto nella quale chiede la copia della lettera con l´indicazione dei nomi preposti che è stata negata al consigliere ma data ad un collaboratore di un periodico; secondo un articolo riportato su "Dialogo" si legge che il sindaco avrebbe concluso un accordo con l´ex presidente Colombo e che, carpendone la buona fede, lo avrebbe indotto ad aggiungere il nome della signora Teresa Floridia, per acconciare le indicazioni agli impegni politici del sindaco. Il consigliere ritiene che la nominata non potrebbe considerarsi indicata liberamente, ma solo attraverso un raggiro, per la cui la nomina effettuata dovrebbe considerarsi nulla o annullabile. Sarà lo stesso consigliere a verificare quanto riferito dal periodico e a promuovere l´azione di ripristino della legalità.
Il sindaco nella replica sostiene che sono state riportate delle fantasie.
L´ente Liceo convitto non è di appartenenza del comune. La nomina del presidente è gestita dall´ente; la procedura è descritta dal presidente uscente il quale si è attenuto alle norme di statuto.
L´attuale presidente è persona preparata e non l´ho scelta per altri motivi. L´indicazione è stata inserita in posta riservata e tale doveva rimanere e così doveva essere.
La trasparenza della procedura è stata illustrata all´estensore dell´articolo al quale è stata concessa copia dell´atto. Il sindaco ha deciso liberamente su una rosa di nomi individuata dal presidente uscente e a primo cittadino presentata e su quella ha fatto la scelta che ha ritenuto idonea a coprire quell´incarico. Il ritardo con cui è stata fatta la nomina è legato ad alcuni adempimenti che il presidente uscente doveva ancora completare. Rivendica che si è attenuto alle norme dello statuto.
L´interrogante valuta che non c´è stata una risposta a cominciare dalla copia della lettera in cui è indicata la rosa dei nomi e poi del perché la lettera è stata protocollata con cinque mesi di ritardo e capire quali progetti culturali s´intendono realizzare.
Il sindaco ribadisce che quello che scrivono i giornali non gli interessa. Se vuole la copia faccia una richiesta all´ex presidente Giorgio Colombo che dovrà consentire il rilascio di una lettera riservata e solo in caso positivo il sindaco consegnerà copia della missiva. Il sindaco ribadisce che non entrerà mai nella gestione dell´Ente Liceo Convitto.
Finita la question time il consigliere Vito D´Antona illustra la proposta di mozione della TARI 2014 a firma dei consiglieri Giovanni Spadaro, Michele Colombo, Carmelo Cerruto, Andrea Caruso e Ivana Castello, rileva la differenza che esiste tra il ruolo a carico dei cittadini pari a 10.709.867,07 euro rispetto alle somme impegnate per il servizio smaltimento rifiuti pari a poco più 9.548.212,83 euro. La tassa quindi è più alta rispetto al costo che devono sostenere i cittadini.
Ritiene marginale l´influenza del maggiore gettito dovuto a un ampliamento delle superficie accertata, e chiede una restituzione ai cittadini delle somme in più richieste e su questo l´amministrazione deve decidere come fare e gli strumenti ci sono, attesi i sistemi informatici. Si tratta di un´appropriazione indebita delle somme previste. La seconda richiesta è quella relativa alla scadenza Tari 2015 rispetto agli errori accertati e riconosciuti e nella delibera si fa riferimento alla rivisitazione delle pertinenze la calcolate; però di questo negli atti non si accenna alla possibilità di un rimborso o di una compensazione riferibili a quella svista. La mozione si pone l´obiettivo di restituire urgentemente ai cittadini quanto pagato in più. Per cuipropone:
L´altra questione riguarda il ripristino delle funzioni previste dal regolamento Tarsu nel 2009 in tema di riduzione della tasse sulla scorta delle ISEE portata a 10mila euro. Altri amministratori prima, nel bene e nel male, nel regolamento erano previste delle esenzioni da ripristinare a far data anno 2014. Ovvero

Il consigliere Piero Armenia sul presunto reato di appropriazione indebita rileva che non c´è e non ci sarà in quanto è necessario avere la disponibilità delle somme che non sono state tutte introitate. Chiede se è possibile poter applicare retroattivamente la richiesta prevista dalla mozione che potrà incidere sul bilancio.
La segretaria generale, dr.ssa Ferro, sostiene che l´amministrazione ha già fatto riferimento al fatto che l´effetto retroattivo è al primo gennaio successivo rispetto all´anno in cui vengono approvate le tariffe.
Per il resto è necessaria una variazione del regolamento per cercare di non commettere più errori.
L´assessore al Bilancio Giannone valuta che rispetto al costo del servizio c´è stata una importo di tassa superore perché sono stati inseriti 400mila metri quadri in più rilevabili dall´evasione individuata.
La tariffa non può essere modificata per il 2014. L´amministrazione nell´approvazione del piano tariffario deve porre delle condizioni perché il cittadino deve pagare di meno rispetto alle somme in più.
L´avanzo relativo all´entrate è vincolato a beneficio dei cittadini facendo pagare di meno per l´anno 2015.
Il consigliere Giovanni Scucces valuta che trova difficoltà nella mozione presentata. Pur convivendo alcuni principi non lo trovano d´accordo perché non ci sono i motivi per revisionare e poi non c´è stato un raccordo tra i gruppi di opposizione sulla mozione illustrata.
Il consigliere Ivana Castello chiede come si potranno recuperare nel 2015 le somme dovute alle superfici in più rilevate; ne deduce che per l´anno in corso ci saranno bollette con tariffe ridotte. Una volta fatto il calcolo dei costi bisogna inserire anche il milione e duecento mila euro da restituire. Quello che gioca nel 2015 è l´individuazione dei metri quadrati in più scoperti, che valgono anche per l´anno in corso, e la restituzione delle somme in più introitate nel 2014.
L´Assessore al Bilancio conferma il doppio abbattimento della tariffa nel nuovo piano tariffario.
Il sindaco sostiene che la mozione non può essere approvata in quanto confusionaria nella impostazione, perché irricevibile in quanto propone riduzioni per il 2014 che non sono possibili.
Dal punto di vista politico ci saranno agevolazioni per fasce di cittadini, che sono state concertate con le categorie e i sindacati, comprese le imprese e le famiglie in difficoltà. Ci saranno aiuti maggiori rispetto a quelli previsti e proposte lo scorso anno.
Il consigliere Giovanni Spadaro rileva che non c´è un PD che è contro la riduzione delle tariffe; peraltro degli emendamenti erano stati già presentati in questa direzione. Dichiara che è favorevole alla mozione presentata e non riesce a capire perché i presentatori dell´altra mozione, quasi similare, hanno espresso un voto sfavorevole. Chiede di sanare decisamente il pagamento della tassa per quelle case sfitte prive di servizi rispetto al 50% che pagano oggi.
Il consigliere Vito D´Antona valuta paradossale l´intervento del sindaco. Se c´è confusione è nell´amministrazione che ha fatto pagare un milione e duecento mila euro in più rispetto al costo del servizio: il primato della confusione! Al posto del sindaco avrebbe chiesto scusa ai modicani per una tassa superiore rispetto al costo. Rivendica la chiarezza della mozione che chiede la restituzione di somme. Le proposte di riduzione del 2014 erano state proposte dall´opposizione e non accolte dal sindaco.
Il consigliere Piero Covato esprime il voto contrario alla mozione; così com´erano inammissibili le stesse proposte in sede di bilancio lo sono anche adesso. Si registrano violazioni di legge secondo sentenze della Corte dei Conti e poi non si parla del recupero dell´evasione individuata.
Il Presidente del consiglio comunale dichiara di votare positivamente le due mozioni perché possano impegnare l´amministrazione ad essere consequenziale.
Ai voti la mozione è respinta a maggioranza con quindici contrari, sei favorevoli e due astenuti.
È illustrata la seconda mozione sulla Tari a firma dei consiglieri, Giovanni Scucces, Tato Cavallino, Andrea Rizza e Ippolito Ruffino.
E´ il consigliere Andrea Rizza espone al consiglio la mozione che prevede una serie di sgravi per le famiglie e una serie di anomalie che si registrano nell´applicazione delle tariffe che hanno determinato degli scompensi.
Il consigliere Giorgio Falco attesa l´articolazione della mozione chiede una sospensione di quindici minuti.
Il consigliere Andrea Caruso non è d´accordo perché la mozione è da tempo depositata in presidenza.
La sospensione è approvata a maggioranza con quindici favorevoli, sei contrari e un astenuto.
Alla ripresa dei lavori l´assessore al Bilancio Enzo Giannone in ordine alle scorrettezze rilevate nella mozione si tratta di cose tecnicamente rilevanti. I codici a cui si fa riferimento sono corretti secondo il gestore del piano. Per il resto l´amministrazione è pronta a recepire gli emendamenti proposti nella mozione.
Il consigliere Vito D´Antona valuta che la parte finale della mozione è uguale a quella precedentemente bocciata e riguarda il fatto che si può intervenire per il 2014: non comprende la posizione dell´amministrazione. E chiede si sapere il perché. Sono previste riduzioni maggiori rispetto alla mozione bocciata dal consiglio e sulle il consigliere è d´accordo e la vota favorevolmente. Valuta che la mozione mette in discussione il ruolo del 2014 e su questo è d´accordo.
Il consigliere Andrea Caruso condivide la mozione e la voteranno favorevolmente.
Il consigliere Giorgio Falco rileva che la mozione nella prima parte è piuttosto articolata e dimostrando il senso di apertura si astengono dal voto.
Il consigliere Giovanni Scucces giudica il fatto che la mozione non voleva fare divisioni politiche ma valuta che l´interesse è unico: dare una risposta alla città. Hanno operato gli emendamenti sulla scorta di un riferimento legislativo ben preciso.
Il consigliere Tato Cavallino apprezzando la posizione di astensione della maggioranza sulla mozione non ci sono motivi per dividersi. E´ stato messa al centro l´esigenza di rivedere le tariffe.
Il consigliere Giovanni Rizzarello sottolinea che per il 2014 non possono essere riviste le tariffe ma per il 2015 sarà possibile farlo.
Il consigliere Piero Covato riferisce che la posizione del presidente del consiglio comunale ha condizionato il suo voto; questo significa che la posizione del presidente Garaffa non è super partes in quanto è entrato nel gioco politico condizionando il consiglio comunale e invita il presidente a muoversi nell´ambito della legge. Dichiara il voto contrario.
Il consigliere Giuseppe Grassiccia dichiara il suo voto contrario perché il presidente ha fatto una dichiarazione di voto favorevole su mozioni diverse.
Ai voti la mozione viene respinta con otto voti favorevoli, dodici astenuti e due contrari (l´astensione vale voto contrario).
Si passa all´utilizzo dei fondi Insicem relativi al Comune di Modica.
L´assessore Giorgio Belluardo ritiene che la delibera unifica gli interventi, quelli previsti a Modica Alta e zona artigianale di c.da Michelica, rispetto ai due previsti. Questo significa che le somme saranno unicamente indirizzate a sfruttare le somme per l´ampliamento alla zona artigianale esistente.
Il consigliere Vito D´Antona rileva che la commissione che non ha dato parere favorevole e che questa delibera arriva in consiglio con un anno di ritardo rispetto alla decisione assunta al tavolo del partenariato.
Le previsioni erano quelli di una nuova zona artigianale a Modica Alta per un milione mezzo e sei milioni per l´ampliamento di quella esistente. Condivide l´impostazione attuale ovvero l´unificazione delle due zone artigianali e consentire con maggiori risorse, compresi i ribassi d´asta, l´ampliamento dell´area di Michelica.
Polemizza sul fatto che se ci fosse stato il progetto esecutivo dell´ampliamento di Michelica il 20 gennaio scorso la somma di un milione e 900mila euro, almeno in parte, sarebbero stati destinati a finanziare i lavori. Somme che sono stati destinate all´aeroporto di Comiso con il sindaco che d´accordo.
Chiede si sapere quando il progetto di ampliamento sarà pronto per essere portato all´ex provincia per sfruttare i sei milioni di euro previsti per questa destinazione. Bisogna muoversi in questa direzione perché significa avere lavoro, occupazione e sviluppo. Dichiara il voto favorevole alla delibera.
Il sindaco replica dicendo che nessuna opera del consigliere D´Antona, è ricordata quando era assessore. Questo progetto si poteva fare anche cinque anni fa. Ci sono stati due piani regolatori in cui non è stata individuata la zona artigianale. Dal primo giorni in cui si è insediato ha lavorato per la zona artigianale: nel 2014 il comune è la prima stazione appaltante e lo sarà anche nel 2015. L´unico atto fatto è quello che stasera è in aula e che sarà approvato.
L´ampliamento della zona artigianale sarà fatto entro questa legislatura malgrado la difficoltà a riunire le due zone artigianali. Questa amministrazione ha sbloccato progetti e lavori che erano fermi da anni. Rivendica il fatto che sono state garantire le manutenzioni nell´area che non si facevano da tempo.
Il consigliere Giovanni Spadaro voterà favorevole alla delibera. Il consigliere Andrea Caruso dichiara la sua astensione perché non condivide che le somme previste siano destinate all´allargamento in quanto serviranno solo per l´esproprio e non utili a fare opera alcuna e quindi si tratta di sperpero di risorse pubbliche.
Il consigliere Giovanni Scucces sottolinea che nella zona artigianale ci sono lotti vuoti e in edificati e sarebbe stato utile invece finanziare un´opera immediatamente cantierabile per due milioni e mezzo di euro.
Si rischia di fare una cattedrale nel deserto anche se le somme sarebbero appena sufficienti per gli espropri.
Per senso di responsabilità il suo voto sarà di astensione.
Dello stesso avviso l´intervento del consigliere Andrea Rizza.
La delibera relativa all´utilizzo dei fondi "Ex Insicem"- richiesta di unificazione degli interventi previsti nell´accordo di programma per il comune di Modica viene votata a maggioranza con quindici voti favorevoli e tre astenuti.
La seduta a questo punto è sciolta.


Il Capo Ufficio Stampa
Marco Sammito




Notizie Flash
RAGUSA - ECCO IL PROGRAMMA DI " MOTO STORICHE NEL BAROCCO IBLEO "
RAGUSA - PRECISAZIONE DI CETTINA RANIOLO A MIRABELLA SUGLI INCONTRI CON LA DEPUTAZIONE
VITTORIA - ASP: L'AMBULANZA HA SUBITO SOCCORSO LA DONNA ACCOLTELLATA
RAGUSA - ACCORDO ASP / UIL SU ALCUNI ASPETTI DELLA SANITA'
SCICLI - IL 28 MAGGIO SANTA MESSA PER I " PORTATORI DI GIOIA "
MODICA - ACQUA E FANGO NEI RUBINETTI: LA DENUNCIA DI MPSI.
RAGUSA - " TERRITORIO " E LE PISTE CICLABILI
RAGUSA - IL 30 MAGGIO INVESTITURA DEL NUOVO CAPITOLO DELLA CATTEDRALE
SANTA CROCE CAMERINA - AGGRESSIONE AL RUP DEL CANALE DI VIA MATTEOTTI: SOLIDARIETA' DEL SINDACO.
MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 23 MAGGIO
RAGUSA - DAL 1° GIUGNO NUOVE PROCEDURE PER I PASSAPORTI
POZZALLO - I CC ARRESTANO GIOVANE
27-05-2022 12:14 - Attualità
[]
SOLENNE CERIMONIA D’INVESTITURA DEI NUOVI CAVALIERI DI MALTA OSJ DINANZI AL GRAN MAESTRO DON THORBJORN PATERNO’ CASTELLO PRESSO LA CHIESA DI SANT’AGATA LA VETERE

Cena di gala presso Palazzo Paternò Castello Manganelli Spedalotto

Nella splendida cornice della chiesa di Sant’Agata La Vetere (la prima Cattedrale della città di Catania dal 380 al 1094) si è tenuta la solenne cerimonia d’investitura del Sovrano Ordine dei Cavalieri di Malta OSJ e del Sovrano Ordine Ortodosso di San Giovanni di Gerus...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
27-05-2022 11:49 - Politica
[]
Mille euro per la festa del Balicu"

Scicli ,il Candidato Vanasia lancia una proposta tra i punti del suo programma

Tra le mille curiosità, su questo bellissimo fiore la violaciocca o Matthiola fu attribuito alla pianta dal botanico francese Charles Plumier che ha voluto dedicare la scoperta all’amico, Pietro Andrea Mattioli, medico e botanico senese che curava i giardini di Bernardo II di Cles, un noto cardinale italiano vissuto nel XVI secolo ,era anche il fiore preferito da Carlo Magno.
Nel l...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 20:13 - Istruzione e Formazione
[]
"LA BELLEZZA SALVERA' IL MONDO"... IL SISTEMA MODA DEL "G.B.VICO-UMBEROI-R.GAGLIARDI" DI RAGUSA AL "Mu.De.Co" DI DONNAFUGATA

Si avvia al termine il progetto “Archivi della moda tra cultura e società”, rivolto alle studentesse dell’Indirizzo Sistema Moda dell’I.I.S. “G. B. Vico - Umberto I – R. Gagliardi” e patrocinato dal Comune di Ragusa, nel quadro delle attività di alternanza scuola/lavoro (PCTO) promosse dall’Istituto e dal Dirigente scolastico Prof.ssa Nunziata Barone.
Il Castello di Don...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 11:54 - Politica
[]

IL CASO CARAVAGGIO A RAGUSA, IERI IN CONSIGLIO COMUNALE TUTTE LE PERPLESSITA’ DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE. IL CAPOGRUPPO FIRRINCIELI: “ABBIAMO CHIESTO CHIARIMENTI SU UNA SERIE DI ANOMALIE CHE MERITANO RISPOSTE PRECISE PER ACCERTARE LA VERIDICITA’ O MENO DELLA TELA”

“Avevamo chiesto al sindaco, durante la conferenza dei capigruppo nel corso della quale avevamo sollecitato una sua partecipazione, di fornirci alcuni documenti che, al di là delle delibere e delle determine pubblicate, noi non cono...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 11:01 - Istruzione e Formazione
[]
Si è conclusa a suon di tamburi la prima giornata di mobilità Erasmus!

Dopo essere state ricevute in Municipio per il saluto e il benvenuto caloroso dell’Assessore Dante Di Trapani, sostituto del Sindaco momentaneamente fuori sede, le delegazioni hanno preso parte ad un tour turistico per le vie del centro storico, durante il quale hanno potuto ammirare i principali siti d’interesse storico ed architettonico e conoscerne le vicende, grazie ad una guida d’eccezione: la mamma di un alunno della...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 10:40 - Economia
[]
Domani e venerdì il convegno sulle energie rinnovabili e i settori produttivi siciliani

Si terrà domani, 26 maggio, la prima delle due sessioni del convegno dedicato al tema della transizione ecologica e delle energie rinnovabili nei principali settori produttivi siciliani: agricoltura, pesca, artigianato e piccole e medie imprese, organizzato dal Centro Studi SEREI, con il contributo dell'Assemblea Regionale Siciliana e il patrocinio del Comune di Vittoria. L'appuntamento è alle ore 16, press...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-05-2022 16:55 - Sport
[]
GARA PER ARMA LUNGA GROSSO CALIBRO ALLO SNIPER CLUB

DI PEDALINO SOTTO L'EGIDA DEL CSEN DI RAGUSA. IN LIZZA

ANCHE ALCUNI TIRATORI MALTESI. VINCE GIANNI CANZONIERI

Il poligono Sniper Club di Pedalino ha ospitato, durante lo scorso weekend, una gara per arma lunga grosso calibro, sulla distanza dei 200 mt doppio turno (prima gara su 10 barilozzi in bench-rest con appoggio posteriore; seconda gara senza appoggio posteriore molto più tecnica). La kermesse si è tenuta sotto l'egida del comitato provinc...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-05-2022 16:30 - Attualità
[]
Mercoledì, 25 maggio 2022

San Giorgio a Ragusa, sabato ci sarà la terza edizione
della sfilata bandistica denominata “Ibla in musica”

Un altro degli appuntamenti interessanti promossi in occasione dei solenni festeggiamenti in onore di San Giorgio martire, glorioso patrono di Ragusa, è di certo la terza edizione della sfilata bandistica “Ibla in musica”. Sabato, alle 17,30, al Giardino ibleo, ci sarà l’esibizione delle seguenti realtà musicali: corpo bandistico “San Giorgio” Città di Ragusa; band...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-05-2022 12:21 - Politica
[]

STRISCE BLU A VITTORIA, IERI SERA IN CONSIGLIO COMUNALE APPROVATA LA MOZIONE SCUDERI: “FINALMENTE UNA SEDUTA DAL DIALOGO FRUTTUOSO”
Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Giuseppe Scuderi, esprime soddisfazione per il fatto che la propria mozione di indirizzo avente a oggetto la richiesta di modifica di alcune condizioni concernenti la sosta a pagamento sul territorio cittadino di Vittoria è stata approvata, ieri sera, in Consiglio comunale, all’unanimità. Nell’atto indirizzato al sinda...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-05-2022 10:48 - Attualità
[]

Ultime Notizie dalla Città del Vaticano: Matteo Zuppi nuovo presidente della Cei. La scelta del papa (e dei vescovi)

L’Arcivescovo di Bologna, cardinale Matteo Maria Zuppi, è stato nominato da Papa Francesco Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Prende il posto di Gualtiero Bassetti, che lascia anche l’arcidiocesi di Perugia e va in pensione

L’annuncio è stato dato dal suo predecessore, il cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, leggendo la comunicazio...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-05-2022 17:11 - Politica
[]
La Presidente della VI Commissione, Cettina Raniolo promuove un incontro di fine legislatura con i deputati regionali iblei

Una iniziativa che connotò l’avvio dell’attività politica della consigliera Cettina Raniolo,in veste di Presidente della VI Commissione, Sviluppo Economico, che volle ospitare, a Palazzo dell’Aquila i deputati iblei per dare contezza, alla Commissione e al civico consesso dell’attività degli stessi, a livello regionale e degli innegabili riflessi positivi per il territori...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-05-2022 11:13 - Istruzione e Formazione
[]
Il 21 maggio presso l’Auditorium dell’AVIS Provinciale di Ragusa , in occasione della “Festa della salute” si è svolto l’evento formativo “Salute e Benessere con le professioni Sanitarie”, organizzato dall’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione della provincia di Ragusa, alla presenza della Dott.ssa Teresa Calandra, presidente della Federazione Nazionale e presenziato dal Direttore Generale dell’ASP di ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-05-2022 18:01 - Economia
[]
Disagi e disservizi sulla tratta ferroviaria Palermo-Agrigento: al via i rimborsi di due mensilità di abbonamento

La Regione Siciliana dà seguito agli impegni assunti, durante il Tavolo di confronto sul trasporto ferroviario regionale del dicembre scorso, con il Comitato Pendolari Palermo-Agrigento-Canicattì, Federconsumatori Sicilia e Federconsumatori Agrigento, stanziando le risorse economiche necessarie per l’emissione di abbonamenti gratuiti ai passeggeri che hanno subito disagi e disservi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-05-2022 16:59 - Eventi
[]
14° Memorial “PIERO SGARLATA”

Dopo due anni di pausa forzata, nel 16° anniversario, ritorna a Pedalino il Memorial “PIERO SGARLATA”.

L’iniziativa piuttosto sentita, nasce per non dimenticare un caro giovane, grande amico di tutti e molto conosciuto a Pedalino, Piero Sgarlata, morto a causa di un incidente stradale il 24 Maggio del 2006.

L’evento consolidato nella comunità di Pedalino, viene organizzato dagli amici di Piero, ma soprattutto spontaneamente da molti giovani di Pedalino.

Il programma...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-05-2022 12:21 - Attualità
[]
“LA SICILIA, DANZA CSEN”: LA SECONDA EDIZIONE TENUTASI
IERI AL GARIBALDI DI MODICA E’ STATA UN GRANDE SUCCESSO

Ripartenza doveva essere e ripartenza è stata con la seconda edizione de “La Sicilia, Danza Csen”, il concorso riservato alle discipline accademiche, classiche, moderne e contemporanee, tenutosi ieri, per l’intera giornata, sul palco del teatro Garibaldi di Modica. Circa trecento i partecipanti con scuole iscritte provenienti in pratica da tutta la Sicilia per l’appuntamento voluto dal...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-05-2022 18:55 - Sport
[]
Monterosso Almo, 21 maggio 2022
MEMORIAL CANNARELLA, GLI ECHI DELLA VENTESIMA EDIZIONE

“UN APPUNTAMENTO SPORTIVO DAI GRANDI NUMERI E CHE HA CONSENTITO DI METTERE IN VETRINA MONTEROSSO ALMO”

Non si è ancora spenta l’eco del memorial Cannarella che, tenutosi domenica scorsa a Monterosso Almo, ha visto partecipare numerose società provenienti da ogni parte d’Italia. Oltre ai sodalizi più gettonati della Sicilia, anche ciclisti che arrivavano dal Lazio, dalla Toscana e dall’Emilia Romagna. Insomma, ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-05-2022 11:40 - Attualità
[]
Musicisti in erba all’Auditorium “Carlo Pace”

Numero 7 pianisti e n. 6 chitarristi in erba, allievi dei Mastri Mario Pollicita e Simone Alessi, si sono esibiti ieri, 21 maggio all’Auditorium “Carlo Pace” di Comiso.

“Negli ultimi tre anni non è stato possibile organizzare il saggio a causa della pandemia- ha esordito il Maestro Pollicita- ed è stato un vero peccato perché per i ragazzi è una prova importante. Poco importa se per l’emozione accelerano l’andamento metronomico del brano per termin...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-05-2022 10:44 - Attualità
[]
Prestigioso riconoscimento al Servizio Trasfusionale di Ragusa

“un eccellente modello di Registro Regionale di Sangue Raro con oltre 20.000 donatori tipizzati estesamente con metodiche molecolari”

Ragusa, 20 maggio 2022 - Al Servizio Trasfusionale dell’ASP di Ragusa, diretto dal dott. Francesco Bennardello, è stato conferito un prestigioso riconoscimento nell’ambito del 44^ Convegno Nazionale di Studi di Medicina Trasfusionale - tenutosi a Rimini dal 3 al 5 maggio scorso, organizzato da SIMTI...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
21-05-2022 17:52 - Istruzione e Formazione
[]

Vittoria e Ispica. Messe a dimora le talee dell’albero di Giovanni Falcone: educare alla legalità per un futuro sostenibile
Nell’ambito del progetto nazionale di educazione alla legalità ambientale “Un albero per il futuro” e “Albero Falcone” promosso dal Ministero della Transizione Ecologica e fortemente voluto dalla Fondazione Falcone e dall’Arma dei Carabinieri, il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità, il 17 maggio u.s. a Vittoria, presso l’Istituto Caruano e la succursale Lombardo Radic...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
Utenti Online
8

Visitatore Numero
1939246

totale visite
7440651

27-05-2022 12:34 - Cultura & Arte
[]
Viaggio negli iblei, domenica appuntamento a Scicli

I luoghi che si incontrano e che diventano parte integrande delle location dove si svolgono gli appuntamenti di un viaggio unico, com’è quello del Tour Letterario degli iblei che dopo la pausa invernale, riprende il suo ciclo di presentazioni. Domenica sarà la volta di Scicli, dove alle ore 18,30 al circolo Vitaliano Brancati sarà presentato il libro Viaggio negli iblei, i luoghi degli scrittori, di Andrea Guastella e Stefano Vaccaro, finanzi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 17:28 - Eventi
[]
Il ritorno alla normalità nel segno dell’arte e della musica: Shine organizza "Il mio canto libero". L’evento all’Ideal di Ragusa domenica 29 maggio

RAGUSA. Il ritorno alla normalità nel segno dell’arte e della musica. L'Associazione culturale musicale Shine organizza, per domenica 29 maggio, "Il mio canto libero" un evento tra musica, danza, disegni e poesie. Appuntamento alle 18:00 al teatro Ideal di Ragusa. L’associazione Shine ha lavorato in questi mesi per accompagnare gli allievi della ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 17:03 - Cultura & Arte
[]
Nuova Acropoli Ragusa presenta: Seneca e l’arte della felicità

Per il mese di maggio Nuova Acropoli Ragusa sceglie un tema molto caro all’essere umano: la felicità. E lo fa sulla scia degli insegnamenti di uno dei più grandi filosofi stoici, Lucio Anneo Seneca.

L’incontro culturale dal titolo “Seneca e l’arte della felicità” sarà un percorso attraverso le regole d’oro per coltivare e raggiungere la felicità, precetti morali dal sapore antico, ma sempre attuali.

Felicità, virtù, libertà, armonia…...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 12:56 - Cultura & Arte
[]
La bravura di Pierfrancesco Favino

Sappiamo che la storia è la narrazione cronologica degli avvenimenti accaduti. Vi sono molti modi per descrivere la storia: tramite i libri, tramite le testimonianze dirette, anche i film sono un modo per far conoscere gli avvenimenti accaduti.

In modo particolare mi voglio soffermare sulla bravura dell'attore Pierfrancesco Favino.

Favino nella sua carriera artistica ha interpretato in maniera sublime due personaggi importantissimi per la storia dell'Italia.

L...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 12:10 - Eventi
[]

“Vivi cava Porcaro”. Progetto di valorizzazione del sito e dell'ambiente che prenderà il via domenica 29 maggio grazie ai fondi di Democrazia Partecipata stanziati dal Comune di Comiso. “Un progetto che coniuga perfettamente l'impiego di denaro pubblico per la partecipazione della comunità”. Dichiarazioni dell'assessore Manuela Pepi e del sindaco Maria Rita Schembari.

“ Taglierà il nastro domenica 29 maggio 2022 il nuovo progetto di democrazia partecipata dal tema “vivi cava Porcaro” che vedr...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 12:36 - Cultura & Arte
[]
BCsicilia - Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” Trabia

Trabia, BCsicilia presenta il volume “Schliemann alla ricerca di Troia” di Massimo Cultraro

Organizzato da BCsicilia e dall’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di Trabia si presenta venerdì 27 maggio 2022 alle ore 17,00 il volume di Massimo Cultraro “Schliemann alla ricerca di Troia”. Dopo i saluti di Giusi Conti, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” di Trabia e la presentazione di Roberto Incardona, President...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-05-2022 12:25 - Cultura & Arte
[]
LA TERRA: CITTA’ DI DIO, CITTA’ DELL’UOMO, PER NESSUN ALTRO C’E’ POSTO

La vita dell’uomo sulla terra è legata, secondo lo scrivente, ad un fattore fondamentale che può essere sintetizzato, per dare un’idea del mio pensiero, col termine “armonia”. Questo termine presuppone che ogni elemento del “quadro terrestre o universale” deve essere coerente col tutto, deve essere funzionale al tutto, basta un piccolo cedimento, nell’unità dell’insieme, per innescare una catena di effetti che si ripercuota...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-05-2022 16:36 - Angolo dell´Arte
[]
Sarà inaugurata il prossimo 27 maggio, alle ore 19,30, a Vittoria, presso la galleria d'arte " Edonè ", sita al n. 39 di via Cavour, la mostra del pittore com isano Giuseppe Ciarcià dal titolo " Distopica realtà ". La mostra rimarrà aperta fino al 3 luglio 2022 dalle ore 18 alle ore 21 di mercoledì e venerdì, dalle ore 11/13 e 18/21 di sabato e domenica.
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
24-05-2022 11:45 - Angolo dell´Arte
[]
SPAZIO MINIMO

Ragusa / 21 maggio – 30 giugno

HA RIAPERTO LE SUE PORTE LA GALLERIA D'ARTE CONTEMPORANEA “CLOU” CON LA MOSTRA “SPAZIO MINIMO”. A RAGUSA DIECI ARTISTI A CONFRONTO.

RAGUSA – L’arte contemporanea nutre il centro storico di Ragusa, con un progetto che vuole offrire la visione di dieci artisti sulla pandemia. Riapre la Galleria Clou, una riapertura che coincide con una rinascita, un nuovo spazio espositivo in una sede suggestiva, ricavata all’interno di un’ex centrale telefonica riqual...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-05-2022 11:01 - Cultura & Arte
[]

È un fragoroso e lungo applauso quello con cui il pubblico dell’Auditorium “Carlo Pace” di Comiso accoglie Nello, Simone Alessi e il quartetto d’archi Ibla Ensemble di Ragusa. Nello Alessi, è un rinomato chitarrista di fama internazionale, Simone, suo figlio, concertista e docente di chitarra.

Il concerto è stato proposto dall'associazione culturale e musicale “Suoni Mediterranei di Ragusa” e patrocinato dall'Assessorato allo Spettacolo del Comune di Comiso.

I due chitarristi, insieme ai violi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-05-2022 18:14 - Attualità
[]
LA CUCINA SICILIANA VISTA DAGLI EMIGRATI ARGENTINI.

«COSÌ DIFENDIAMO IL PATRIMONIO ENOGASTRONOMICO»

(23/05/2022) - Successo per il progetto Ristoworld per l’Argentina, realizzato dalla sinergia di due realtà presenti nei rispettivi Paesi: da una parte l’associazione di cucina, turismo e made in Italy, Ristoworld Italy (presieduta da Marcello Proietto di Silvestro) e dall’altra il Circulo Siciliano di Santafè (presieduto da Giuliano Ovando Salemi) che hanno programmato una serie di incontri per ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-05-2022 17:31 - Cultura & Arte
[]
SPETTACOLI, CONCERTI E SHOW CONCLUDONO “SCENICA FESTIVAL”. BOOM DI PRESENZE PER QUESTA QUATTORDICESIMA EDIZIONE.

VITTORIA – Conclusa la quattordicesima edizione di “Scenica Festival”, promossa dall’associazione culturale Santa Briganti, che è riuscita a trasformare il centro storico di Vittoria, ed alcune delle sue location più iconiche, in un unico grande luogo in cui l’arte performativa, snocciolata in ogni sua declinazione, ha trovato un approdo sicuro, scaldato dall’affetto del pubblico. C...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
23-05-2022 12:45 - Rubrica DELLE COSE DI SICILIA Uomini e fatti senza tempo
[]
Storie di Sicilia

U Marranzano di Don Peppe Cicuoria… un suono, il ricordo di un tempo che fu

Il Marranzano

Come un suono triste - di marranzano - che ti vibra in gola - e poi lentamente muore, - la vita se ne va. - E ti sembra cosa assurda - questa carne che ti porti - appresso, - trascinata, trasmutata, - derivata da quel grumo - sanguinolento che mani - esperte alzarono - perché l'aria desse l'avvio - al grido della vita, - mani che tagliarono - e separarono da altra carne, - da altro tu, - d...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-05-2022 19:18 - Eventi
[]

L’infrangersi e il ricomporsi dell’identità di un uomo, tra desideri, sacrifici e contraddizioni, il passaggio guidato attraverso il triplice mistero di una Sapienza del cielo che incontra un’umile Vergine e s’incarna in terra come Messia, l’esperienza di un incontro indicibile per l’uomo costretto a chiedere aiuto a musica e poesia per potersi esprimere e generare parola di vita. Questo e altro ancora si dispiegherà nel concerto “Maria aurora dell’uomo nuovo” organizzato dall’Ufficio per la ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-05-2022 19:06 - Cultura & Arte
[]
VOCALISE: FLAUTO E PIANOFORTE DIALOGANO E REGALANO EMOZIONI. A “MELODICA”, LA STAGIONE CONCERTISTICA CHE SI SVOLGE A RAGUSA

Le note sono le parole che il linguaggio delle emozioni adopera per oltrepassare le barriere e giungere fino all'anima! E con “Vocalise” le eccelse artiste Diana Nocchiero e Andjela Bratic hanno scritto e trasmesso un forte, chiaro e potente messaggio, che la musica è pura energia capace di far risuonare nell'intimo i colori delle emozioni. Ieri sera il secondo appuntame...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
21-05-2022 12:50 - Cultura & Arte
[]

Giovedì 26 maggio, alle ore 18.00, nei locali del Centro Studi Feliciano Rossitto (Via Ettore Majorana, 5 - Ragusa), sarà presentato il volume dal titolo “San Giorgio a Ragusa. Mille anni di storia. Le avvincenti pagine sconosciute dei secolari contrasti tra sangiorgiari e sangiovannari” (2022, pp. 148) di Andrea Ottaviano.

La relazione sarà curata dal prof. Giancarlo Poidomani. Sarà presente l’autore.

da: Giuseppe Nativo
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
20-05-2022 17:46 - Eventi
[]
Il 22 Maggio 2022, alle ore 20.30, una autentica festa della musica e dell'opera si terrà nella Città di Augusta presso il Duomo cittadino.

Voci internazionali, come quella del soprano francese Chrystelle Di Marco, il tenore spagnolo Eduardo Sandoval, il mezzosoprano cinese Wang Yu e il baritenore Alberto Munafò, regaleranno emozioni interpretando le immortali pagine dei più classici compositori, da Verdi a Puccini, da Giordano a Mascagni, con arie e duetti da "Tosca", "Cavalleria rusticana", ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
20-05-2022 10:46 - Angolo dell´Arte
[]
Estemporanea d’arte presso il Centro Commerciale Culturale Mimì Arezzo “Paesaggi Iblei i luoghi dell’anima”

Il paesaggio e l’uomo: questo è il binomio che caratterizza il mondo della Sicilia sud-orientale, dove la campagna arida dell’estate si mescola con il sudore atavico dei propri abitanti, dove le colline pietrose si adagiano sulle sabbiose spiagge della costa mediterranea. Nunziella La Cognata, Silvana Federico e Silvia Firrincieli cresciute a Ragusa, raccontano con i loro quadri questa r...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
19-05-2022 18:06 - Angolo dell´Arte
[]
Un abito realizzato dalle alunne dell'I.I.S. G. B Vico - Umberto I R. Gagliardi

in mostra al Castello di Donnafugata

Venerdì 27 maggio, alle 17.30, presso il Castello di Donnafugata, nell'ambito del progetto “Archivi della moda tra Costume e Società", svolto nel corso dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, verrà presentato e messo in mostra l'abito realizzato dalle alunne dell'indirizzo Sistema Moda dell'I.I.S. "G. B Vico - Umberto I R. Gagliardi "di Ragusa. L'iniziativa patrocinata dal Com...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]

invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

cookie