24 Gennaio 2021
Categorie

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE: ANCORA UN RINVIO SUL PIANO SPIAGGE

Piano spiagge. Ancora un rinvio. Manca un´autocertificazione di posizione.
Seduta aggiornata a Lunedì 14 dicembre. Diffida al consigliere inadempiente

Ancora un rinvio del punto relativo alla votazione della condivisione del piano spiagge che non è stato posto nelle condizioni di essere affrontato in quanto è mancata un´autocertificazione di posizione di compatibilità o meno, quella del consigliere Massimo Puccia, che rischia di inficiare, ove incompatibile, l´iter che ha portato sino al civico consesso l´atto deliberativo. Nel corso della seduta il consigliere Peppe Stracquadanio ha presentato la sua dichiarazione di compatibilità a trattare l´argomento.
Una nota di diffida sarà recapitata, da parte della presidenza del consiglio comunale, al consigliere perché produca l´autocertificazione entro le ore 14.00 di lunedì 14 dicembre giorno in cui il consiglio comunale è stato rinviato, alle 19.00, per ritrattare l´argomento.
Presenti venti consiglieri la seduta è presieduta dal vice presidente Michele Polino che chiede una sospensione di cinque minuti del consiglio per raccordarsi con il segretario generale atteso che per la trattazione del punto relativo al piano spiagge non sono state depositate due autocertificazioni, di compatibilità o meno, e quindi deve capire se l´argomento può essere affrontato con i crismi della legittimità.
Il consigliere Carmelo Cerruto chiede di sapere quali sono le autocertificazioni mancanti. Tutti i consiglieri devono depositare l´atto e capire se entro dieci minuti si riescono ad avere quelle mancanti.
Sollecitato dal consigliere Vito D´Antona il presidente della seduta riferisce che i consiglieri che non hanno ancora depositato l´autocertificazione sono Massimo Puccia e Giuseppe Stracquadanio.
Il consiglio viene sospeso. Alla ripresa sono presenti ventitré consiglieri. Il Presidente della seduta informa che è stata depositata l´autocertificazione del consigliere Peppe Stracquadanio che ha dichiarato la sua compatibilità a trattare l´argomento, quindi il punto può essere trattato.
Il consigliere Carmelo Cerruto rileva che mancandone una di autocertificazione il civico consesso non può andare avanti. Il presidente della seduta informa che anche i componenti dell´amministrazione hanno depositato l´autocertificazione.
Il consigliere Piero Armenia rimane fermo nella sua posizione nel senso che ci vogliono tutte le trenta certificazioni depositate e comunque si rende conto che il consiglio comunale non si può bloccare e chiede lumi al segretario generale come uscire fuori dall´impasse.
Il segretario generale riferisce che il presidente del consiglio comunale aveva chiesto ai due consiglieri di presentare l´autocertificazione per verificare l´esistenza o meno di conflitti di interesse. Manca solo quella del consigliere Massimo Puccia, visto che il presidente della commissione urbanistica, Peppe Stracquadanio, ha presentato la sua. Il presidente del consiglio può proporre un parere all´assessorato regionale agli enti locali; sui lavori consiliari non esiste una norma ben precisa che disciplina cosa fare in questi casi.
Ritiene comunque che non è nelle condizioni di dare una risposta definita.
Il consigliere Vito D´Antona evidenzia la delicatezza dell´argomento atteso che sul consiglio potrebbe pesare un caso di incompatibilità.
Il consigliere Peppe Stracquadanio, che è il presidente della commissione urbanistica si è preso più tempo rispetto agli altri per depositare l´autocertificazione, termine previsto il 2 di dicembre, perché sicuramente avrà guadato bene le carte che lo riguardano.
Ribadisce che sono necessarie le dichiarazioni di incompatibilità dei trenta consiglieri perché la persona che non lo ha fatto, ha partecipato alle sedute del consiglio comunale; la legge impone che non possa partecipare alla discussione. Precisa che per amministratori si intendono consiglieri comunali e amministratori e la questione è necessaria per tutelare la legittimità dell´atto. La maggioranza può assumersi ogni responsabilità compresa quella penale di trattare il punto. Ribadisce che se mancano tutte le autocertificazioni non si può procedere oltre. Al consigliere ostinato a non presentare l´autocertificazione si proceda per diffida. Se la questione viene messa ai voti uscirà dall´aula perché non intende partecipare al voto.
Il sindaco, Ignazio Abbate, valuta che la questione è politica atteso che c´è un consigliere che intende paralizzare i lavori d´aula e non procedere ad andare avanti sul punto. In questo modo il consigliere non fa gli interessi della città. Chi ha interessi in città non può pretendere di fare il consigliere comunale.
Un atto di pianificazione importante e strategico per lo sviluppo dei centri balneari che si intendono disciplinare con regole ben precise non si può bloccare in questo modo.
Oltre la diffida al consigliere non c´è nulla perché non c´è una sanzione. Quindi si tratta di una procedura inutile.
Bisogna prendersi le responsabilità. Continuando in questo modo l´argomento non va avanti e si rafforza la posizione di chi non intende depositare l´autocertificazione. Valuta che i dubbi sono trasversali rispetto alla votazione dell´atto; però ritiene palese l´intenzione di paralizzare l´atto.
Il consigliere Carmelo Cerruto crede nello strumento della diffida e va applicato nei tempi congrui; il piano spiagge ha la stessa valenza di un piano regolatore generale; invita il segretario generale ad approfondire la materia.
Il consigliere Peppe Stracquadanio dichiara che il consigliere D´Antona sottovaluta la sua intelligenza e se fosse stato in condizioni di incompatibilità non avrebbe partecipato alle riunioni della commissioni; ha presentato l´autocertificazione solo oggi, peraltro entro i termini previsti, perché non è stato in condizione di farlo prima attesi gli impegni di lavoro. Peraltro oggi il consigliere Massimo Puccia non è presente e quindi non vede problemi a trattare il punto.
L´assessore all´urbanistica, Giorgio Belluardo, valuta che si è fortemente in ritardo nell´approvazione della delibera. La legge regionale sulla materia è vecchia di dieci anni e quindi oggi c´è la necessità e quindi la responsabilità di votare la delibera di consiglio che esprime una condivisione, e non si deve dunque approvare visto che tale facoltà è dell´Assessorato regionale Territorio e Ambiente. E´ un iter completamente inverso rispetto al PRG. E´ si meraviglia dell´atteggiamento del consigliere Cerruto che pur conosce la procedura.
IL consigliere Andrea Caruso ribadisce che il presidente non può assumersi la responsabilità di mettere a votazione il punto e invoca cautela. Il segretario generale non ha dato un parere definito. La discussione di un atto che potrebbe essere inficiato ritarderebbe veramente la condivisione del punto.
Il consigliere Piero Armenia condivide gli interventi del sindaco e dell´assessore Belluardo ma vuole capire se c´è una procedura che assicuri un voto sereno in aula.
Il segretario generale ribadisce il discorso fatto prima. Se il consigliere assente oggi si dichiara incompatibile, dopo avere partecipato alle sedute precedenti, nasce un problema.
Il consigliere Andrea Rizza replicando a sindaco e assessore Belluardo dice che la forma è sostanza e quindi non si tratta solo di una condivisione come se si trattasse di una cosa ininfluente; si tratta di un argomento molto delicato.
L´assessore Giorgio Belluardo cita la legge con la quale da un iter della formazione amministrativa dell´atto: formazione da parte della Giunta, condivisione del consiglio comunale e quindi adozione da parte dell´ATA (assessorato regionale territorio ed Ambiente).
Il consigliere Vito D´Antona sostiene che l´assessore Giorgio Belluardo ripete da cinque sedute l´ininfluenza delle incompatibilità perché si tratta solo di una condivisione: ma si tratta sempre di una delibera che è il riferimento della legge. Fa notare che se il consigliere rileva la sua incompatibilità l´atto è già inficiato: l´amministrazione dovrà ritirare il punto e ricominciare l´iter dell´argomento.
Rispetto al consigliere comunale inadempiente bisogna fare un´azione di diffida con mora e ove non dovesse rispondere alla diffida si dichiara incompatibile con tutte le conseguenza del caso.
Il consigliere Giovanni Scucces denuncia un teatrino visto che si sta facendo un processo ad un consigliere assente che potrebbe essere peraltro compatibile. Valuta che sia un atto di pianificazione del territorio e non solo di condivisione: si tratta di un processo edificatorio del territorio. Non si ritiene tranquillo nel voto e comunque opera nell´interesse della città. Condivide un´azione di diffida nei confronti dei consiglieri e non può passare il messaggio che questo civico consesso vuole rinviare di cinque giorni l´adozione del punto.
C´è la necessità di votare un atto corretto e soprattutto fatto bene. Quindi propone il rinvio e adottare l´atto di diffida nei confronti del consigliere comunale.
Il presidente dell´assemblea a questo punto propone all´amministrazione di ritirare il punto atteso che non sappiamo se il consigliere è compatibile o meno.
Il consigliere Giuseppe Stracquadanio ribadisce che il consigliere Massimo Puccia è assente e non conosciamo i motivi dell´assenza e quindi potrebbe essere nelle condizioni di non presentare l´autocertificazione peraltro non ha partecipato ai lavori della seconda commissione.
Il consigliere Tato Cavallino ribadisce che la presenza fisica per mandare l´autocertificazione non è necessaria: molti l´hanno inviata per pec. La verità è che il consigliere deve conoscere le sue condizioni di incompatibilità rispetto ai suoi doveri nei confronti della città. Se l´atto si rimanda di una settimana non cambia nulla. Condivide la posizione del presidente della seduta; non si può rischiare di invalidare il punto davanti alla Regione siciliana.
Il consigliere Piero Covato ritiene che le cose vengano fatte bene. Si sono chieste le autocertificazioni e sono arrivate, tranne una. Tutti però hanno interesse a portare avanti l´argomento. Si può rinviare la discussione sul punto di quattro giorni e in quella sede si deciderà sul da farsi. Si sono perse delle sedute su questo argomento e rinuncia al gettone di presenza, a causa di questa situazione,e invita tutti i consiglieri a farlo con destinazione beneficienza. Propone un rinvio del consiglio comunale pere lunedì 14 dicembre.
Il presidente della seduta ribadisce la rinuncia al gettone di presenza e rinvia il consiglio comunale a lunedì 14 dicembre alle ore 19.00.
Data entro la quale alle 14.00 il consigliere sarà diffidato a presentare l´autocertificazione.

Il Capo Ufficio Stampa
Marco Sammito
Notizie Flash
RAGUSA - A DICEMBRE 11,1% IN MENO DEI CONSUMI
MODICA - CONFERENZA ON LINE SUGLI " EBREI IN SICILIA "
RAGUSA - IL PD CHIEDE UN INCONTRO AL SINDACO SU PRG E SU PPE
VITTORIA - INSEGUIMENTO E ARRESTO DA PARTE DELLA POLIZIA
MODICA - MEDICA ( M5S ) E I FONDI SUL RANDAGISMO
VITTORIA - COMPLETATA LA PRIMA FASE VACCINALE NEL DISTRETTO
COMISO - UN 36/ENNE CONDANNATO PER FURTO
RAGUSA - ARRESTATO UN 38/ENNE PER VIOLENZA SU MINORE
RAGUSA - FIRRINCIELI ( M5S ) SULLA CHIUSURA DI CAVA DEI MODICANI
23-01-2021 16:52 - Politica
[]
La Lega chiede che la Sicilia sia zona arancione e non più rossa!
Zona arancione per tutta la Sicilia, controlli serrati per il rispetto delle regole, mettendo in campo ogni forza locale o nazionale disponibile; zone rosse solo quando necessarie, mirate e territorialmente individuate per affrontare le specifiche situazioni di emergenza.
Questa è la soluzione proposta dalla Lega, in un’ottica di leale collaborazione con il governo regionale e richiamando alle proprie responsabilità il governo na...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 12:41 - Politica
[]


CAVA DEI MODICANI, LA SCONFITTA E’ DEL SINDACO DI RAGUSA NON DELLA POLITICA. IL CAPOGRUPPO M5S FIRRINCIELI: “OPPORTUNE LE DIMISSIONI SE NON C’E’ L’AUTORIZZAZIONE PER L'IMPIANTO DI TMB”

“Situazione difficile e delicata, ma il sindaco di Ragusa non aiuta a fare chiarezza, come avviene da mesi: non è più tempo di annunci, di promesse, di attese, siano esse di ore o di giorni, a tutti i livelli, altrimenti è opportuno che i protagonisti della vicenda si facciano da parte”. Sono queste le conclusi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 11:26 - Economia
[]
Maurizio Villaggio, responsabile della Lega per l'area iblea dei rapporti con l'Unione Europea, rende noto il seguente bando valido per le attività operanti nel settore della pubblica istruzione. #SICILIA: CONTRIBUTI A SCUOLE ELEMENTARI, MEDIE E SUPERIORI PER ACQUISTARE STRUMENTI INFORMATICI DA FORNIRE AGLI STUDENTI PER LA DIDATTICA DIGITALE. DOMANDE DAL 28 GENNAIO AL 19 FEBBRAIO

Contributi a fondo perduto per le scuole in Sicilia che investano in infrastrutture digitali, acquistando strument...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 15:39 - Attualità
[]
POSTE ITALIANE: IN PROVINCIA DI RAGUSA
LE PENSIONI DI FEBBRAIO IN PAGAMENTO DAL 25 GENNAIO NEL RISPETTO DELLE NORME ANTI-COVID
Per chi ha scelto l’accredito, ritiro possibile dai 34 ATM Postamat della provincia
Turnazione in ordine alfabetico per chi ritira in contanti negli uffici postali

Palermo, 22 gennaio 2021 – Poste Italiane comunica che in provincia di Ragusa le pensioni del mese di febbraio verranno accreditate a partire da lunedì 25 gennaio per i clienti che hanno scelto l’accredito su L...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 15:22 - Attualità
[]
Dopo la firma del protocollo tra il Libero Consorzio di Ragusa ( ex Provincia) e i comuni iblei, tra cui quello di Comiso, sono stati rimossi dai cigli stradali tutti i rifiuti speciali del comprensorio comunale. “ La rimozione è propedeutica al nostro programma per il 2021”. Dichiarazioni dell’assessore all’ambiente, Biagio Vittoria.

“ Innanzi tutto – esordisce l’assessore – rivolgo un ringraziamento al commissario del Libero Consorzio, il dott. Salvatore Piazza, per avere messo in campo quan...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 11:05 - Attualità
[]
SAN BIAGIO, PROGRAMMATE LE INIZIATIVE RELIGIOSE
IN ONORE DEL PATRONO DI COMISO: AL VIA DAL 31 GENNAIO

La devozione della comunità comisana vuole tornare di nuovo a manifestarsi, in maniera prorompente, nonostante la pandemia da Covid-19, nei confronti del proprio patrono. Accadrà anche il 3 febbraio in occasione della festa liturgica di San Biagio con tutta una serie di celebrazioni che si terranno, naturalmente, rispettando le prescrizioni anticontagio. Gli appuntamenti religiosi che anticiper...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 10:32 - Attualità
[]
(22 gennaio 2021) Petralia Soprana – Assegnate le deleghe agli assessori della giunta dell’Unione Madonie. Il presidente Pietro Macaluso con propria determina ha affidato le competenze al nuovo esecutivo.

Giuseppe Minutilla (sindaco di San Mauro Castelverde) Vice Presidente: Viabilità, Trasporto pubblico locale, Lavori Pubblici, Ufficio Unico di Progettazione.

Giuseppe Scialabba (assessore di Pollina): Risorse Naturali, Cultura, Turismo, Sport, Reti Digitali, Gestione associata dei servizi a re...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-01-2021 17:10 - Attualità
[]
L’Amministrazione comunale al lavoro per garantire il rispetto
del decoro urbano nel centro storico di Ibla e della normativa vigente
in materia di esposizione di tabelle pubblicitarie

L’Amministrazione comunale ha disposto per le prossime settimane dei controlli mirati nel centro storico di Ibla da parte della Polizia Municipale al fine di verificare il rispetto della normativa che regolamenta l’ installazione di tabelle pubblicitarie.
Per questo motivo la stessa Amm...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-01-2021 11:20 - Economia
[]

IMPRESE: LOREFICE (M5S), GRAZIE A SUPERBONUS 110%, NEL 2020 + 147 AZIENDE EDILI IN PROVINCIA DI RAGUSA, NONOSTANTE LA CRISI GENERATA DAL CORONAVIRUS

“Al temine di un anno durissimo, che sarà ricordato per lo scoppio della pandemia da coronavirus e la conseguente crisi sanitaria, economica e sociale, il settore delle costruzioni grazie alla misura del Superbonus 110% voluta dal Movimento 5 Stelle, mostra la sua resilienza con un saldo positivo tra le imprese cessate e le nuove nate sia a livel...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-01-2021 11:08 - Politica
[]
Ritorno in classe a Vittoria, qualche problema di troppo: le proposte della Lega per correre ai ripari

“A pochi giorni dal parziale ritorno in classe, si registrano numerose segnalazioni e problematiche riguardanti il mancato approvvigionamento del gasolio nelle scuole cittadine oltre alla forte preoccupazione dei genitori in ordine al funzionamento della scuola a 360 gradi”. E’ il commissario della Lega a Vittoria, Stefano Frasca, a sottolinearlo dopo avere appurato come stanno le cose. “In m...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-01-2021 19:16 - Attualità
[]
Il commiato del luogotenente Reitano

Il Commiato del luogotenente dei Carabinieri Antonio Reitano, con carica speciale, oggi a Palazzo S. Domenico ha voluto incontrare il Sindaco Ignazio Abbate, per un saluto ufficiale al termine della sua lunga e prestigiosa carriera nell'Arma dei Carabinieri. Ad accompagnarlo il Comandante della compagnia di Modica, Capitano Francesco Ferrante. Una lunga carriera durata 42 anni al servizio dell'arma di cui 12 anni presso il Comando della Stazione di Modica. ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
7

Visitatore Numero
1582330

totale visite
5434752

[]
23-01-2021 11:00 - Cultura & Arte
[]
E’ appena stato pubblicato per Sicilia Punto L edizioni “Sicilia. Luoghi, fatti, persone”, ultima fatica di Pippo Gurrieri. Il libro, come si legge nella quarta, “è un viaggio nelle Sicilie disseminate in Sicilia, nel mutamento che le travolge, nelle storie e nei destini che le accomuna, nel filo grigio dell’emigrazione che dalla fine dell’Ottocento le affligge, nelle biografie di alcune figure che rappresentano, o hanno rappresentato, speranze e riscatti che meritano, prima che il nostro ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 10:46 - Cultura & Arte
[]
IL viaggio degli Aleramici in Sicilia, l’incontro con Normanni e Svevi e la nascita della Federazione Euromediterranea sulle antiche migrazioni medievali.
Si sono quasi concluse le riprese del docufilm “ Le vie Aleramiche e Normanno Sveve” e il suo ideatore e regista Fabrizio Di Salvo ha coordinato una riunione in streaming con i numerosi partners di questo ambizioso progetto culturale, che coinvolge anche le dinastie Normanna e Sveva.
Gli Aleramici portarono in Sicilia la loro cultura ass...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-01-2021 10:26 - Cultura & Arte
[]
Un giornalista sulle tracce di Sant’Agata
un giallo-noir ambientato a Catania nei giorni della Festa
novità in libreria “Agata rubata” di Valerio Musumeci

Un romanzo visionario che ha anticipato gli eventi di quest'anno

«Hai promesso di entrare dentro le case. Di scoprire i segreti che nessuno avrebbe scoperto. Di aiutare questa città a liberarsi della noia. Ricordi?». (Agata rubata)

Perché la festa di Sant’Agata è stata annullata? Perché Alessandro Amenta, sindaco di Catania, ha lasciato la città...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-01-2021 18:09 - Cultura & Arte
[]

“REWILDING MODICA”

IL PROGETTO DI KASSANDRA ALLA BIENNALE DI VENEZIA

Due architetti siciliani hanno proposto lo studio-pilota per lanciare

un innovativo strumento di pianificazione urbana e gestione delle risorse

Un innovativo approccio alla progettazione per gestire i cambiamenti climatici nelle città storiche, applicato a un piccolo centro del Sud patrimonio dell’Unesco, è tra i casi-studio selezionati dalla Biennale di Venezia, dove il Padiglione Italia quest’anno avrà come tema proprio quel...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-01-2021 12:41 - Cultura & Arte
[]
All’interno dello spazio di narrazione “Soffiasogno”
nasce la “Farmacia Letteraria”

Un servizio di consulenza telefonica svolto da due educatrici dell’infanzia
rivolto ai genitori per consigliare i libri da poter leggere ai propri figli

In questo tempo difficile di pandemia cresce il bisogno di ascolto e vicinanza soprattutto per i bambini che non hanno ancora tutti gli strumenti cognitivi ed emotivi per affrontare in solitudine questo tempo sospeso. Cresce quindi la domanda di sostegno da pa...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio