27 Giugno 2022
Categorie

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 14 MARZO

Una sola interrogazione discussa alla question time. Seduta sciolta


Una sola interrogazione alla question time. Seduta del consiglio comunale dopo un’ora e un quarto di discussione sui fondi e gli interessi alla Cassa depositi e prestiti per il DL 35 si è sciolta.
Presenti diciotto consiglieri la seduta si apre con una comunicazione del Presidente, Roberto Garaffa, che informa che giovedì 17 marzo p.v. si terrà una seduta del civico consesso alle ore 19.00 alla presenza dei revisori dei conti. Sarà illustrata la relazione del 2° semestre 2015 relativa al piano di riequilibrio finanziario pluriennale. Altro punto posto all’ordine del giorno il riaccertamento straordinario dei residui attivi e passivi al 1° gennaio 2015, presa d’atto e approvazione modalità di ripiano del maggior disavanzo risultante.
Altra seduta è prevista per martedì 22 marzo (argomenti in scaletta autostrada Siracusa-Gela svincolo Modica, regolamento sulle partecipate, una mozione dei consiglieri Cavallino e Ruffino).
Il consigliere Concetto Puccia pone al consiglio la questione riguardante la manutenzione degli edifici scolastici alla luce dell’intervento urgente nella volta del plesso scolastico “Giovanni XXIII” dove si è staccato l’intonaco e che ha costretto il sindaco a interdire l’intera area agli studenti e chiede di sapere quale sicurezza e affidabilità hanno gli edifici scolastici.
Anche il consigliere Vito D’Antona evidenzia la precarietà dell’edilizia scolastica, ma tutto il Paese non è esente. Ricorda che qualche settimana prima, a seguito della scossa di terremoto, c’era stata una verifica delle strutture comunali, da parte dell’amministrazione, in quell’occasione furono diffusi comunicati stampa rassicuranti. Si chiede se sono stati redatti verbali su quei sopralluoghi compreso quella alla scuola Giovanni XXIII dove oggi è in corso un intervento urgente sull’intonaco della volta che è caduto. In un altro comunicato si riferiva di un appalto d’intervento sulle scuole e chiede se alunni e addetti ai lavori possono ritenersi sicuri.
Il consigliere Tato Cavallino riferisce che alla Giovanni XXIII la caduta dell’intonaco della volta non è stato un fatto strutturale ma contingente, almeno queste le verifiche riscontrate dal consiglio di istituto che ha chiesto al Sindaco un intervento urgente. L’intervento sulle volte è complessivo e dopo Pasqua ricominceranno le lezioni.
L’assessore all’urbanistica, Giorgio Belluardo, precisa che l’intervento in discussione non c’entra niente con le parti strutturali; parti che sono stati oggetto di ricognizione dopo l’evento sismico.
Per la sicurezza degli alunni e degli addetti è stata rimossa buona parte dell’intonaco. Questo risolve il problema. Poi informa che l’appalto per le manutenzioni nelle scuole è in fase di espletamento.
La consigliera Ivana Castello interroga l’amministrazione sul mancato pagamento degli interessi sull’anticipazione di liquidità, DL 35, restituita il 4 gennaio 2016 alla Cassa depositi e prestiti.
Nel particolare il comune deve pagare, gli interessi maturati dal 1° giugno 2015 al 4 gennaio 2016: sono 181.893,77 euro che diventano complessivamente 182.505,83 euro perché vanno aggiunti 612 euro in quanto è stato concesso di pagarli entro le ore 24 del 10 febbraio del 2016. Malgrado sia trascorso più di un mese gli interessi non sono stati pagati. Chiede di sapere quando l’amministrazione intende pagare.
L’assessore al Bilancio, Enzo Giannone , rileva che il DL 35 è iniziato in modo travagliato.
La Cassa depositi e prestiti ha concesso un mutuo a beneficio del comune per i debiti certi, esigibili e liquidi al 31. 12. 2012.
Il dirigente dell’epoca stilò una lista dei creditori, ancora presente sul sito. Già allora il dirigente avvertì tramite pec i creditori che erano messi al corrente della’assegnazione delle somme.
Il debito deve essere certo, con atti documentali, liquido, ovvero la consistenza del debito e tutti i crismi della esigibilità. La somma di 64 milioni di euro veniva fuori anche da un elenco di residui passivi anche tecnici, ovvero di quelli che non scaturiscono dalle obbligazioni.
Quindi la somma complessiva del debito portò a richiedere quella cifra. Dopo che sono stati pagati i primi 40 milioni di euro , nel luglio del 2014 si evidenziarono altri debiti e l’amministrazione richiese il trasferimento di ulteriori 14 milioni di euro per fronteggiare anche i debiti fuori bilancio.
La Cassa con parere del Mef non consentì questo tipo di pagamento, tranne per quelli riconosciuti prima della richiesta del debito. Alla fine l’ente ha dovuto restituire le somma richiesta, cioè i 14 milioni di euro.
Sul perché non siano stati pagati altri debiti esigibili, liquidi e certi, c’è che i creditori, quelli riconosciuti, sono stati informati e liquidati. Le richieste che sarebbero potute arrivare in ritardo rispetto al limite del 31.12. 2012 richiamerebbe responsabilità del dirigente dell’epoca. Fatto si è che l’ente ha dovuto restituire le somme con la conseguente rimodulazione della rata del mutuo a beneficio del bilancio dell’ente.
Sul mancato pagamento degli interessi, come richiesto dall’interrogante, l’amministrazione ha chiesto alla Cassa la rimodulazione degli interessi rispondendo che questo andava fatto in un periodo successivo.
L’amministrazione ha avvertito la Cassa Depositi e Prestiti non appena lo Stato trasferirà le somme anche questo debito sarà onorato perché rispetto a questo si è deciso di fronteggiare altre priorità come gli stipendi ai dipendenti.
L’interrogante valuta la dichiarazione dell’assessore come devastante se riferita alle condizioni economiche dell’ente. Il Comune non è in grado di pagare 182mila euro alla Cassa depositi e prestiti rispetto alle spese non necessarie che sono fatte dall’ente. La politica finanziaria dell’amministrazione sin dal primo momento ha mancato di programmazione. Infatti oggi si deve decidere se pagare gli stipendi ai dipendenti o pagare gli interessi.
Evidenzia la consigliera Castello che il debito con il Comune di Scicli non è stato pagato con il Dl 35.
Alcuni creditori non sono stati contattati con la pec e sono rimasti fuori dai pagamenti. Questo aggraverà le spese con gli interessi e il pagamento dei commissari nominati per fronteggiare i crediti emersi.
Nella replica l’assessore Enzo Giannone dice che la pec, è stato assicurato, è stata mandata a tutti i creditori del comune in ordine cronologico.
Sul Comune di Scicli c’era un credito inserito, nel 2013, di 473mila euro come debito. L’accordo dei quattro milioni di euro tra i sindaci di Modica e Scicli e gli assessori al bilancio fu ratificato dalla giunta di Modica ma non arrivò mai sul tavolo della giunta sciclitana per il parere negativo dell’avvocatura del Comune di Scicli che pretendeva gli interessi.
Quell’accordo cadde e fu ripreso con i commissari e si concretizzò con una transazione che è in corso con una rateizzazione per una somma di quattro milioni e mezzo di euro.
Superata l’ora di question time la seduta è sciolta.


L’Ufficio Stampa




Notizie Flash
RAGUSA - DICHIARAZIONE DEL SINDACO CASSI' SULL'EMERGENZA RIFIUTI
IBLA - PROROGATI AL 2023 I PASS RILASCIATI NEL 2021
POZZALLO - ARRESTATI TRE SCAFISTI
RAGUSA - LA CGIL E LE DISCARICHE ALLO STREMO
SAN GIACOMO - EMERGENZA IDRICA
RAGUSA - IN ESTATE PENSIONI REGOLARMENTE IN PAGAMENTO IN PROVINCIA
26-06-2022 12:57 - Politica
[]
EMERGENZA RIFIUTI, “PIANO ASSENTE”. TRINGALI E FIRRINCIELI (M5S RAGUSA) REPLICANO: “E CASSÌ HA LA FACCIA TOSTA DI INCOLPARE NOI”

“Nel mondo irreale e assurdo del sindaco Cassì, dove regna solo una posizione, la sua, chi pone domande, sollecita interventi, insomma, chi non si allinea, è un “accattone di visibilità”. E’ la democrazia, signor sindaco, anche perché la sua presunta teocrazia, nel mondo dove ha ragione solo lei, non tiene conto di un fattore: i cittadini. Glielo assicuriamo: sono in...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-06-2022 18:29 - Economia
[]
Finanziate opere per quasi 6 milioni di euro in provincia di Ragusa. Ne dà notizia l’on. Giorgio Assenza


Finanziati in provincia di Ragusa, attraverso le risorse previste per la sicurezza sismica dei luoghi di culto e il restauro del patrimonio FEC, Fondo Edifici di Culto, ben otto interventi.

Due a Comiso: riguardano Chiesa di Santa Maria delle Grazie dei Cappuccini per l’importo di 430.000 euro e la Chiesa di San Francesco dell’Immacolata per l’importo di 710.000 euro. Un altro intervento è p...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-06-2022 17:46 - Attualità
[]
La situazione dei rifiuti in tutta la Sicilia si aggrava di giorno in giorno: con l'arrivo del caldo addirittura diventa insostenibile. E' inutile nascondere il fatto che la cattiva o nulla gestione dei rifiuti rischia di trasformarsi in un " de profundis " per il governatore Musumeci e per il suo governo, incapaci di gestire la gravità della situazione, drammatica in ogni provincia. Ora si parla di trasferire i rifiuti fuori regione, con un aggravio economico non indifferente per la Regione...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-06-2022 12:20 - Politica
[]
EMERGENZA RIFIUTI, CHIAVOLA (PD): “NON SERVONO GIUSTIFICAZIONI

SERVONO SOLUZIONI. A RAGUSA LA SITUAZIONE E’ SEMPRE PIU’ GRAVE”

“Il sindaco dirà certamente che stiamo speculando sulla questione. Ma è inconcepibile quello che sta accadendo. Comprendiamo il disagio legato alla chiusura della discarica Oikos, sappiamo che occorre tenere in casa il secco indifferenziato fin quando perdura l’emergenza ma, purtroppo, non tutti lo fanno. E i centri storici si sono trasformati in microdiscariche all’ape...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-06-2022 11:35 - Attualità
[]

ANCHE A RAGUSA, PER LA PRIMA VOLTA, LA “PARTITA CON PAPÀ” di "BAMBINI SENZA SBARRE". LA CASA CIRCONDARIALE HA APERTO LE SUE PORTE PER UNA GIORNATA GENITORI FIGLI NATA CON LA COLLABORAZIONE DI “CI RIDIAMO SU”

Quest'anno per la prima volta la casa circondariale di Ragusa aderisce alla "Partita con papà" dell'associazione “Bambini senza sbarre”, grazie alla volontà e alla perseveranza dell'associazione “Ci Ridiamo Su” che si è messa a disposizione dell’istituto penitenziario e dell'area educativa...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-06-2022 10:53 - Attualità
[]
Allerta meteo: Caronte arroventa l’Italia, le previsioni meteo: prossima settimana sarà anche peggio

L’ondata di caldo africano di Caronte è appena cominciata con i primi 44°C in Sardegna e Sicilia e le temperature sono previste in ulteriore aumento durante il fine settimana. Localmente, a causa di alcuni temporali in transito, al Nord le massime stanno subendo leggere e temporanee flessioni, ma in compenso aumenta l’umidità relativa e quindi l’afa. Ma le brutte notizie non finiscono: Caronte ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-06-2022 17:45 - Economia
[]
TESTO UNICO PER IL COMMERCIO, CONFCOMMERCIO SICILIA:

“CI AUGURIAMO UNA RAPIDA APPROVAZIONE DA PARTE DELL’ARS”

Palermo – 24 giugno 2022. “Il testo unico per il commercio, esaminato dalla commissione Attività produttive dell’Ars, è un importante passo avanti, dal momento che raccoglie buona parte delle istanze delle associazioni di categoria e che consentirà una opportuna riorganizzazione del mondo del commercio che negli ultimi anni è profondamente cambiato”. Lo dice Gianluca Manenti, presidente...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-06-2022 17:35 - Istruzione e Formazione
[]
Il Ferraris intitola un laboratorio a Sebastiano Monaco

INCLUSIONE E MEMORIA

La comunità scolastica dell’Istituto Professionale “Galileo Ferraris” di Ragusa ha chiuso l’anno scolastico con due momenti significativi che rimarranno indelebili nei ricordi degli studenti, in particolar modo dei maturandi che, mentre affrontano le loro prove per l’esame di Stato, guardano agli anni trascorsi tra i banchi di scuola non dimenticando gli incontri con le persone speciali che gli sono stati compagni di...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-06-2022 13:23 - Politica
[]
Riva (Insieme per Santa Croce): “Pronti a votare Roberta Iacono alla presidenza del Consiglio. Cambia Verso faccia una scelta di rottura”

“Nel clima di rinnovamento che ha caratterizzato la campagna elettorale di Cambia Verso, e dando seguito ad alcune delle nomine assessoriali (non tutte!) formalizzate dal sindaco Peppe Dimartino, offriamo alla nuova maggioranza la nostra disponibilità a votare un presidente del Consiglio comunale che vanti alcuni pre-requisiti: cioè essere donna; essere anagr...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-06-2022 17:04 - Politica
[]
𝐌𝐄𝐑𝐂𝐀𝐓𝐎 𝐎𝐑𝐓𝐎𝐅𝐑𝐔𝐓𝐓𝐈𝐂𝐎𝐋𝐎 𝐃𝐈 𝐕𝐈𝐓𝐓𝐎𝐑𝐈𝐀.
𝐃𝐀𝐋 𝐂𝐎𝐍𝐒𝐈𝐆𝐋𝐈𝐎 𝐂𝐎𝐌𝐔𝐍𝐀𝐋𝐄 𝐍𝐄𝐓𝐓𝐎 𝐑𝐈𝐅𝐈𝐔𝐓𝐎 𝐀𝐃 𝐔𝐍 𝐑𝐈𝐓𝐎𝐑𝐍𝐎 𝐀𝐋 𝐏𝐀𝐒𝐒𝐀𝐓𝐎. 𝐈𝐓𝐀𝐋𝐈𝐀 𝐕𝐈𝐕𝐀 𝐕𝐈𝐓𝐓𝐎𝐑𝐈𝐀 𝐂𝐎𝐌𝐌𝐄𝐍𝐓𝐀 𝐋𝐀 𝐕𝐈𝐂𝐄𝐍𝐃𝐀.

"La maggioranza ancora una volta ha dato prova delle sue difficoltà di tenuta. Anzi, si è consumata una spaccatura netta che, a queto punto, rischia di creare grande imbarazzo sul futuro della Giunta Aiello”. E’ quanto afferma la consigliera comunale di Italia Viva, Sara Siggia, dopo il teatrino fatto di scontri interni alla maggioranza sul regolamento del...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-06-2022 10:47 - Attualità
[]
“90 ANNI E PIU’” PER L’ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI RAGUSA. LE CELEBRAZIONI INIZIANO DOMANI ALLA CAMERA DI COMMERCIO. FINO A SABATO INCONTRI, DIBATTITI E VISITE AZIENDALI CON ESPERTI NAZIONALI, IL SUPPORTO DEI GAL E UN PREMIO ASSEGNATO DALLA BAPR.

RAGUSA – Un compleanno speciale, festeggiato in modo speciale, con una tre giorni di eventi ed iniziative per celebrare i “90 anni e più” dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della provinc...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
Utenti Online
7

Visitatore Numero
1961166

totale visite
7549422

23-06-2022 11:08 - Cultura & Arte
[]
La tutela della biologia marina, la valorizzazione del pescato e la Legge Salvamare al centro di un interessante confronto promosso dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa all’interno della terza edizione della Settimana dell’Ambiente.

L’importante evento di promozione delle strategie sostenibili legate alla pesca, in un contesto di promozione del mare e delle coste ragusane, si è svolto presso il Museo Civico di Storia Naturale di Comiso.

Il confronto, a cura della Delegazione siciliana dell...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-06-2022 17:55 - Cultura & Arte
[]
CONCLUSA LA SETTIMA EDIZIONE DI “3DRAMMI3”, IL FESTIVAL IBLEO DELLA TRAGEDIA GRECA. GRANDE CHIUSURA CON LO SPETTACOLO TEATRALE DI MANUEL GILIBERTI “ARIANNA NEL LABIRINTO”.

RAGUSA – Conclusa la settima edizione di “3drammi3 – il festival ibleo della tragedia greca”. Si è respirata un’aria suggestiva e particolare nei giorni scorsi tra le vie di Ragusa Ibla, il barocco ha fatto da culla alla culla stessa della civiltà. Miti e mitologia, drammi e sofferenze, divinità e destini già scritti. Giorni...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-06-2022 12:36 - Angolo dell´Arte
[]

Il pittore Fabio Salafia ha donato l’opera intitolata “Al di là del bosco” al Comune di Comiso. Il quadro è stato consegnato al sindaco Maria Rita Schembari dall’artista di Grammichele nell’occasione accompagnato da Salvatore Schembari. Sarà temporaneamente allocato nella stanza del sindaco in attesa di trovare una sede più adeguata, magari in una futura pinacoteca d’arte moderna che contenga le opere di artisti comisani o che con Comiso hanno avuto frequentazioni personali o artistiche.

L’ope...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-06-2022 12:50 - Cultura & Arte
[]
Dall’incontro di quattro voci nasce “Risveglio”, edizioni Storie di Libri. Gli scrittori impegnati in questo progetto sono Alessandro Fort, Luigina Parisi, Manuela Moschin e Pasquale Cavalera. Copertina di Pedro Lava. Versione cartacea al prezzo simbolico di € 3,66 al link amzn.to/3Gxaalz (spedizione gratuita con Prime).

Prefazione di Raffaella Scorrano.

Undici storie tracciano il disegno degli Autori: prendere consapevolezza della contingenza esistenziale in cui si è inevitabilmente immersi. S...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
21-06-2022 17:08 - Cultura & Arte
[]
L'Ufficio dello Stato Civile di Fiacca, ovvero l'odissea spaziale in un'amministrazione comunale del Val di Noto.

La trama per un romanzo di Camilleri o un film di Ficarra e Picone.

Da buon siciliano sono sempre rimasto entusiasmato, direi affascinato, dall'arguzia letteraria venata da fine intellettualità del maestro Andrea Camilleri e di quella cinematografica di Salvo Ficarra e Valentino Picone, arguzia coniugata con una comicità fondata sul sentire comune della gente e in parte nel confront...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
21-06-2022 11:39 - Cultura & Arte
[]
Pubblicata l’antologia dell’artista

Francesco Savatta

“Il Dono dell’Immagine/The Drawing Gift””

Esce oggi in libreria “Il Dono dell’Immagine” – “The Drawing Gift”, la monografia in lingua italiana e inglese delle opere di Francesco Savatta che raccoglie la produzione artistica dell’autore, dagli anni Duemila a oggi, con oltre 130 opere di collezioni private e pubbliche.

Autodidatta, fin da piccolo, Francesco Savatta segue la vocazione per il disegno e la pittura ispirandosi alla tradizione rina...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
20-06-2022 11:59 - Rubrica DELLE COSE DI SICILIA Uomini e fatti senza tempo
[]

La granita al limone nel chiosco di Don Firili… in una Sicilia che non c’è più…

Storia, Tradizione e Ricordo di una peculiarità della nostra amata Sicilia “la Granita”

A Granita ro chioschu di Don Firili

Iu nun sacciu se esisti a filicità. Sacciu però ca esisti a granita… No passatu a brioche nun c’era e si mangiava a granita accumpagnata cu n’ filuncinu ri pani… cauru cauru, s’ancuntraunu u fuocu ro pani e a nivi ra muntagna… e accusì a jurnata a cuminciava beni…

«Chi si ricorda più della neve c...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
20-06-2022 11:42 - Cultura & Arte
[]

Al Quasimodo, “I cedri d’aprile a San Giorgio” di Giuseppe Fidone

Si chiude sabato prossimo la XVI stagione culturale del Caffè Quasimodo di Modica. L’appuntamento finale si terrà il 25 giugno alle ore 17.30 al Palazzo della cultura e sarà dedicato alla presentazione del romanzo “I cedri d’aprile a San Giorgio”.

L’autore è Giuseppe Fidone, di origini modicane, laureato in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che ha fatto il dirigente dell’Agenzia delle Entrat...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]

invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

cookie