06 Luglio 2020
Categorie

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 16 MARZO: MOLTO TEMPO DEDICATO A " QUESTION TIME "

Seduta dedicata alla question time. Più dell´ora prevista
Consiglio rinviato a venerdì 20 marzo. Approvati i verbali delle sedute precedenti
Il consiglio approva all´unanimità il punto relativo ai verbali delle sedute precedenti e dedica la seduta alla question time con la discussione di tre interrogazioni e una urgente sul cattivo funzionamento del depuratore presentata e illustrata dal consigliere Ivana Castello.
Presenti venticinque consiglieri la seduta si apre con un intervento del consigliere Carmelo Cerruto chiede conto e ragione dell´assenza della televisione. Il vice Presidente Michele Pulino, che presiede la seduta, dichiara di non sapere nulla. Né il presidente Garaffa, assente stasera, gli ha comunicato alcunché.
Il consigliere Vito D´Antona rileva che c´è un contratto tra la televisione che riprende e trasmette le immagini e quindi bisogna capire. I cittadini modicani stasera saranno privati dalle riprese del consiglio. Contesta poi il fatto che anche il pubblico non possa fare le riprese, visto che il presidente ha invitato i partecipanti a non farne.
Dopo una sospensione di quindici minuti sono presenti in aula venticinque consiglieri. Il consigliere Giovanni Scucces chiede sull´assenza della televisione e anzi vede favorevolmente chi riprende la seduta da parte del pubblico e lo mette in diretta streaming. La segretaria della seduta riferisce che la ripresa può essere fatta ma sulla diffusione c´è l´esclusiva dell´emittente che ha vinto la gara di appalto.
Il presidente informa che ha avuto riferito dall´emittente che non ha avuto comunicazione dal parte dell´ufficio, ma si riserva di verificare quanto riferito con la presidenza.
Il consigliere Concetto Puccia si ritiene allarmato dal fatto che le riprese non possano essere rese pubbliche; peraltro in commissione aveva proposto di fare le riprese in streaming delle sedute del consiglio senza alcun carico di spesa da parte dell´amministrazione.
Questa è una discussione che va fatta sia per la registrazione sia per la messa in onda delle riprese.
Chiede poi che sul sito dell´ente debbano essere pubblicizzate le sedute delle commissioni. Chiede la convocazione di una commissione per discutere sull´argomento. Chiede conto e ragione di un verbale della commissione sulle riprese e sulla messa in onda delle riprese del consiglio comunale.
La segretaria della seduta ribadisce il concetto già espresso.
Il presidente Pulino s´impegna a un approfondimento della questione.
Si passa alla lettura e all´approvazione dei verbali sedute precedenti.
Il punto è approvato all´unanimità.
Si passa alla question time e il consigliere Ivana Castello intende presentare un´interrogazione urgente, a norma del regolamento, sul funzionamento del depuratore Fiumara anche con l´ausilio di un filmato che possa fare vedere lo stato delle cose.
Il presidente Pulino ritiene che si può discutere in coda le interrogazioni che sono in scaletta. Il consigliere Castello rinuncia a trattare quelle previste in programma. Il consigliere Carmelo Cerruto afferma che il gruppo PD chiede la non discussione delle interrogazioni presentate e rinviarle in altra data.
Il consigliere Giovanni Scucces riflette sul ritardo con cui è convocato il consiglio comunale circa argomento non nuovo. Invita il vice presidente a riferire. Illustra un´interrogazione sullo stato di avanzamento dei lavori per il completamento della Biblioteca comunale per la quale chiede lo stato dell´arte dell´iter tecnico amministrativo dei locali destinati a biblioteca comunale e quando i locali potranno essere messi in disponibilità dell´intera collettività.
Il Sindaco afferma che la biblioteca comunale sarà allocata nel Palazzo Moncada il cui completamento è in fase di arrivo: le porte antincendio e gli arredi per ospitare i libri. Presto sarà fatto il collaudo generale della manutenzione straordinaria. Entro un mese, quaranta giorni potranno essere montate le porte e successivamente sistemare gli arresi. Prima dell´estate potrebbe iniziare la sistemazione della biblioteca atteso che i libri vanno sistemati. L´interrogante chiede la risposta scritta e prende per buono il fatto che fra tre mesi la biblioteca potrà essere funzionante. Passerà la risposta ai ragazzi che avevano segnalato questo disagio.
Il sindaco riferisce che su questa vicenda la PO scriverà una risposta scritta sulla fine dei lavori e poi passarla a chi ha rilevato la questione. Peraltro trova congruente usufruire di quel prestigioso immobile per fini culturali.
Il consigliere Tato cavallino presenta un´interrogazione in merito ad interventi di completamento lavori delle scuole "De Amicis" e "Raffaele Poidomani" atteso che ci sono i finanziamenti di 1,8 milioni per la "De Amicis" e 2,4 milioni per la "Raffaele Poidomani". Chiede di sapere a che punto è l´iter delle pratiche e cosa intende fare l´amministrazione per avviare i lavori atteso che ci sono i finanziamenti
Il Sindaco replica dicendo che le due scuole sono state segnalate nell´elenco del Decreto "Salva Scuole" ma ne è stata dalla Presidenza del consiglio dei Ministri che solo un´opera può avere un finanziamento ovvero limitatamente alla "Raffaele Poidomani". Per l´altra bisogna attendere altri bandi per poterla finanziare. La prossima settimana si recherà a Roma per verificare il finanziamento per il Palazzo degli Studi e contestualmente verificherà il modo di poter finanziare anche quell´opera. Ma invita anche i consiglieri, che hanno un partito di riferimento, possa fare pressione per concretizzare, a favore del territorio, i finanziamenti per la realizzazione delle opere.
L´interrogante prende atto delle dichiarazioni del sindaco. Sulle riprese televisive si possono fare e sulla trasmissione che vale la regola dell´esclusività.
Il consigliere Andrea Rizza interroga sul rifugio sanitario e al fenomeno del randagismo in città. La giunta con delibera 232 dell´8 settembre 2014 avente per oggetto una convenzione tra il Comune di Modica e l´associazione OIPA in materia di randagismo e connesso rifugio sanitario, con il quale sono approvate e impegnate delle somme (28 mila euro per tre anni) per le attività indicate in convenzione.
La convenzione però non è stata concretizzata. Mentre con l´Arca di Noè è stato assunto impegno di 46mila euro per soli due mesi per garantire il servizio. Vorrebbe capire cosa è successo.
Chiede di sapere l´iter amministrativo intrapreso a seguito della delibera menzionata, le azioni che intende assumere l´amministrazione comunale considerato che ad oggi non è in essere alcuna convenzione riguardante la problematica in oggetto e quali sono le azioni che intende assumere l´amministrazione comunale per assicurare una risoluzione a breve termine della problematica del randagismo al fine di evitare conseguenze.
Il sindaco replica che si tratta di un argomento da storia infinita. L´Asp sul rifugio sanitario dopo la convenzione non dà il parere positivo sull´utilizzo della struttura per quanto attiene soprattutto l´uso della sala operatoria. Le carte partivano come rifugio sanitario e i finanziamenti erano riferiti a canile.
La Regione attesa la differenza ha chiesto come mai sono state spese somme in difetto rispetto al fabbisogno visto. Nei fatti si è realizzata un´opera diversa rispetto a quella che si voleva fare. Un canile al posto del rifugio sanitario che aveva un costo inferiore. L´Asp aveva messo a disposizione anche la sala operatoria per sterilizzare i cani che non sono adottati. Oggi l´Asp dichiara che i locali non sono a norma e non c´è modo per superare l´inghippo. Né ha rilasciato l´autorizzazione per altri locali che erano stati individuati. L´accordo con L´OIPA locale non è stata concretizzata perché l´organizzazione nazionale non ha dato l´autorizzazione all´intesa. L´ente accoglie i cani che i cittadini offrono al fine di adozione alla cooperativa "L´Arca di Noè" di Racalbuto e questo comporta per l´ente spese non indifferenti. Senza dover dire che i cani malati, che hanno bisogno d´interventi, vanno destinati ad altra cooperativa.
L´ente è vittima di un sistema di una confusione che nasce da una questione critica nata dall´emergenza del randagismo. Per Modica questo è un problema serio.
L´interrogante chiede come l´amministrazione possa affrontare il problema del randagismo che la cooperativa deve assicurare; ma vista la presenza dei randagi, il lavoro non è fatto bene.
Il sindaco replica sostenendo che l´ente assicura il servizio quando le persone chiedono l´intervento; è necessaria la collaborazione da parte di tutti.
Il consigliere Ivana Castello illustra la sua interrogazione sul funzionamento del depuratore servendosi di un video che proietta in aula nel quale si dimostra che c´è ieri si è registrato uno sversamento nel torrente tramite un by pass . Riporta di un pezzo pubblicato dal Corriere di Ragusa.it a firma Duccio Gennaro che denuncia tale stato di cose. La risposta del sindaco, si legge nell´interrogazione è che il depuratore di contrada Fiumara è uno dei migliori; non funziona soltanto quando riceve, oltre alle acque fognarie, le acque di piogge soprattutto quando queste sono abbondanti. Domenica che era una bella giornata si sversavano acque di fogna per nulla depurate come spiegano le immagini proiettate.
Molto spesso si sversano acque non depurate e questo vuol dire che il depuratore non funziona; ritiene il sindaco che gli abitanti di c.da Fiumara siano tutti bugiardi e non si accorgono che il depuratore funziona o non funziona?
Il sindaco nella replica afferma che è avvisato dai cittadini residenti subito quando qualcosa non funziona nel depuratore. Ha fatto dei sopralluoghi con l´Arpa sabato e ieri si è rotta la pompa del depuratore che è stata subito riparata. Si è rotta la pompa perché si è intasata con materiale improprio e quindi si è dovuto rifare il by pass al fine di non determinare lo sversamento dei fanghi nel torrente. Ciò è successo dalle 8,15 sino alle 12,15 ma subito dopo la situazione si è normalizzata. Il guasto è stato certificato con laattività delle persone che sono intervenute e può succedere in tutti depuratori d´Italia.
A Modica purtroppo c´è una sovrapposizione tra acque nere con acque bianche e le piogge torrenziali peggiora tale situazione. A oggi non si registrano fetori rispetto a quelli che si registrano sulla strada che porta a Ragusa. In quello di Modica si è dovuto fare ricorso nell´ultimo mese al by pass, procedimento necessario ed essenziale in caso di piogge torrenziali. Detto questo non si possono mettere in giro cose non vere soprattutto quando non c´è uno sversamento. Domenica si è registrato un intervento straordinario per un guasto avvenuto alla pompa e subito fronteggiato. Interverrà per evitare che le pompe possono incorrono in un guasto perché intasate da materiali che non dovrebbe essere presenti nelle vasche.
Il consigliere Ivana Castello non si convince della risposta del sindaco e legge alcuni report di giornali on line del cattivo funzionamento del depuratore. Poi legge una nota del Dipartimento delle acque della Regione siciliana secondo l´interruzione del processo depurativo può essere sospeso solo per casi di emergenza; in altri casi, come piogge copiose non possono considerarsi eventi eccezionali o imprevedibili. Per questo Comune sversare, che è un reato, è una procedura continua.
Il sindaco dovrebbe dire di riconoscere che c´è un problema e quindi risolvere il funzionamento del depuratore negando la questione.
Il sindaco replica dicendo che non ha avuto alcuna contestazione da parte dei residenti; il partito di appartenenza del consigliere Castello ha governato per quindici anni negli ultimi ventidue. Nessun intervento è stato fatto dal PD quando era al governo della città o quando il consigliere Castello quando era assessore alla provincia quando c´erano ampie possibilità di accedere a finanziamenti. Quest´amministrazione ha avuto interventi sulla struttura e oggi che non si possono fare mutui ne di avere finanziamenti oggi si dice che il depuratore non funziona. Valuta scorretto dire che il depuratore non funzionale dopo che ha subito un guasto. La struttura è tra le migliori in Sicilia ed è certificano dalle analisi.
Il consigliere Giovanni Spadaro chiamato in causa in quanto appartenete al PD che riferisce che la rottura del carro ponte è stata fronteggiata da un impegno di spesa, marzo 2013, con somma urgenza di 75mila euro; somme che sono state poi impiegate da questa amministrazione. Il depuratore è sicuramente sottodimensionato rispetto alla popolazione. Il sovrappiù di acque crea un problema al sistema depurativo.
Alla Castello si poteva rispondere che c´era un problema e che i funzionari sono intervenuti. Peraltro i controlli dell´Arpa, da quasi sempre sono al limite.
Il sindaco precisa che il carro ponte non è caduto così, si era deteriorato perché non sostituito da anni.
La seduta del consiglio è rinviata a venerdì 20 marzo alle ore 19.00.


Il Capo Ufficio Stampa
Marco Sammito

Notizie Flash

RAGUSA - LE PENSIONI DI LUGLIO IN PAGAMENTO DAL 24 GIUGNO

ISPICA - L'OPPOSIZIONE ASSENTE ALL'INCONTRO SUL RIEQUILIBRIO

RAGUSA - A MAGGIO CROLLO DI PIL E CONSUMI

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 25 GIUGNO

RAGUSA - CONSEGNA LAVORI DI PIAZZA DEL POPOLO

SCICLI - UNA NUOVA CHIESA A JUNGI: LA PROPOSTA DELLA " I^ MAGGIO ".

RAGUSA - FEDERICA CRISCIONE , DI RAGUSA, NEL VIDEO DI IRAMA

RAGUSA - IL 28 GIUGNO ELEZIONE SEGRETARIO PROVINCIALE DEL PD

RAGUSA - " TERRITORIO " CRITICA I PRIMI DUE ANNI AMMINISTRATIVI

RAGUSA - IL 27 GIUGNO PRESIDIO PER I DIRITTI UMANI IN TURCHIA

RAGUSA - L'ON. DIPASQUALE E LA CICLOVIA DELLA MAGNA GRECIA

MODICA - ASSISTENZA A PERCORSI TURISTICI GUIDATI

ROMA - ANCHE LA CORTE DEI CONTI APPROVA LA RG/CT

RAGUSA - CHIAVOLA (PD) DENUNCIA TENTATIVO DI AGGRESSIONE A DIPENDENTE COMUNALE

26-06-2020 15:24 - Attualità
[]
Consegnati i lavori di riqualificazione di Piazza del Popolo

Piazza del Popolo sarà interessata ad un intervento di riqualificazione complessiva del sito e diverrà anche un punto di aggregazione sociale.
Sono stati infatti stamane consegnati, alla presenza del sindaco Peppe Cassì, dell’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida, del presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Ilardo, del Rup dell’intervento geom. Salvatore Chessari, dell’architetto Paola Santacroce c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-06-2020 15:03 - Economia
[]
Flash Mob ricco di colori a Ragusa. Si rivendica una scuola adeguata alla sicurezza e una didattica migliore

Flash Mob sentito e partecipato ieri pomeriggio in Piazza San Giovanni a Ragusa.
Ad animarlo docenti, famiglie e alunni di ogni età in concomitanza con la manifestazione nazionale organizzata dal comitato "Priorità alla scuola".
Presenti una cinquantina di persone tra cui molti bambini. Il problema della riapertura a settembre delle scuole rappresenta una grande preoccupazione per tutto i...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-06-2020 17:16 - Tecnologia
[]
OPERAZIONE DI “METASTASECTOMIA EPATICA LAPAROSCOPICA”

NELL’UOC DI CHIRURGIA DEL GIOVANNI PAOLO II – RAGUSA

INTERVENTO PERFETTAMENTE RIUSCITO

Ragusa, 25 giugno 2020 - Durante gli accertamenti per follow-up eseguiti su una giovane donna, già sottoposta a intervento chirurgico nell’UOC di Chirurgia, ospedale Giovanni Paolo II – Ragusa -, direttore dr. Gianluca Di Mauro, più di due anni or sono, si è evidenziata la presenza di metastasi epatiche.

La paziente è stata ricoverata nella suddetta U.O. e s...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-06-2020 16:07 - Cronaca Locale
[]
La Polizia di Stato esegue ordinanza applicativa di misura cautelare nei confronti di un minorenne gravemente indiziato del reato di rapina.

Vittoria (RG) – In data 23 giugno 2020, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare del collocamento in comunità, emessa dal Tribunale per i Minorenni di Catania – Ufficio G.I.P., su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Catania, nei confronti di un minorenne gravemente indiziat...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-06-2020 15:49 - Sport
[]
Gambini, Guccione e Iapichino: un tris di conferme in casa Ardens fondamentale per le ambizioni della società.
Tre conferme importanti per l’Ardens Comiso: Selene Gambini, Paola Guccione e Denise Iapichino hanno rinnovato e giocheranno nella squadra casmenea anche nella stagione 2020-21. Si tratta di tre ragazze cresciute nelle giovanili dell’Ardens che hanno già dato un grande contributo la scorsa stagione, conclusa con il quarto posto a soli quattro punti dai play-off promozione.
Iapichino, d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-06-2020 18:07 - Attualità
[]
Crediamo che Raffaele Poidomani Moncada sia "Lo Scrittore Modicano" per antonomasia, colui che ha descritto non solo i luoghi ma l'anima stessa della città, con le sue contraddizioni, i suoi paradossi, la sua inestimabile "umanità" e varietà.
La nascita del Parco Letterario, dedicato a lui e alle sue opere, sarebbe una grande opportunità di rilancio culturale della città.
Chiediamo all'amministrazione di attivarsi in tal senso.
Il Comitato " Cento Passi "
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-06-2020 16:57 - Politica
[]
Peppe Calabrese

Calabrese: "Consiglio comunale Ragusa faccia propria risoluzione George Floyd del Parlamento Europeo contro il razzismo"

C’è vento di destra in Europa? Potremmo dire che c’è un “vento estremo” di “estrema destra” che si chiama nazi-fascismo e che porta avanti discorsi razzisti e xenofobi.
Ma c’è anche una Istituzione, con la maiuscola, che prende le distanze da ogni forma di razzismo e discriminazione votando una risoluzione che “condanna fermamente l’atroce morte di George Floyd” e che da qu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-06-2020 16:51 - Attualità
[]
POSTE ITALIANE: PROSEGUE IL PIANO DI RIAPERTURE
DEGLI UFFICI POSTALI IN PROVINCIA DI RAGUSA

In concomitanza col pagamento anticipato delle pensioni, tornano disponibili
la sede di Comiso 1 e, con apertura giornaliera, l’ufficio di Modica Alta.

Palermo, 23 giugno 2020 – Prosegue il piano di riaperture degli uffici postali in provincia di Ragusa. In concomitanza col primo giorno di pagamento anticipato delle pensioni del mese di luglio, a partire da domani 24 giugno riapre al pubblico, dal lunedì...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-06-2020 12:24 - Istruzione e Formazione
[]
VIDEO DANZA DAY – 23 GIUGNO 2020,
LICEO COREUTICO “G. VERGA” DI MODICA
Evento virtuale dedicato alla danza

Nella giornata di martedì 23 Giugno 2020 si terrà il primo VIDEO DANZA DAY, un evento di danza virtuale organizzato dal Liceo Musicale e Coreutico “G. Verga” – sezione Coreutica di Modica (RG), Dirigente Scolastico Prof. Alberto Moltisanti.
Tale manifestazione è stata ideata e promossa dal Liceo con l’intento di accendere i riflettori sulla danza e di avvicinare la realtà liceale modican...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-06-2020 16:47 - Istruzione e Formazione
[]
Prefazione

La civiltà è cominciata quando l’uomo ha sentito l’esigenza di raccontarsi, all’inizio anche in modo molto semplice, con le rappresentazioni artistiche nelle grotte, poi attraverso la narrazione. Non semplicemente per stabilire un contatto con altri, ma più profondamente per condividere il proprio mondo o raccontarne un altro, sentire riconosciuta la propria voce e, con questa, la propria esistenza e la propria sensibilità.
Una storia è un filo invisibile che lega chi l’ha scritta ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]




26-06-2020 15:36 - Cultura & Arte
[]
UNA SERENATA ITINERANTE PER I VICOLI DI RAGUSA IBLA. IL 4 E IL 18 LUGLIO SI CANTA L’AMORE CON “AFFACCIABEDDA” DEL CANTAUTORE MARIO INCUDINE, PRIMO APPUNTAMENTO DEL DONNAFUGATA STREET 2020. PARTENZA DAI GIARDINI IBLEI ALLE 20.30.

RAGUSA – Un canto all’amore come si faceva un tempo quando le “bedde del paese” si affacciavano alle finestre per ascoltare le serenate dei loro spasimanti. La poesia, la musica, la sicilianità in un’itineranza amorosa: è AffacciaBedda, il nuovo spettacolo del cantauto...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-06-2020 17:21 - Cultura & Arte
[]
E' in uscita l' ultimo romanzo dello scrittore ibleo Massimo Boscarino,"Piacevoli contraddizioni", Edizioni La Zisa. Dopo il successo di "Le fermate del piacere", a grande richiesta, Elia bussa di nuovo alla porta di lettori e curiosi con le sue nuove avventure abbracciate da un maestoso albero di "millicucco", nella cornice di una Sicilia quasi dimenticata. Il libro è disponibile e ordinabile in tutte le librerie italiane e nei principali canali online. Alleghiamo alla presente scheda de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-06-2020 17:02 - Cultura & Arte
[]
“Col dire poesia…”un contributo di Pisana all’opera curata dal prof. Nicolò Mineo dell’Università di Catania

Nella ricorrenza dei 700 anni dalla morte di Dante, è uscita, in omaggio al sommo poeta, un’opera dall’emblematico titolo “Col dire Poesia…”, Prova d’Autore editrice, 2020, alla cui stesura ha collaborato, insieme ad altri 39 studiosi poeti e critici italiani, il modicano Domenico Pisana, Presidente del Caffè letterario Quasimodo, con un contributo sul tema “Dove va la poesia contemp...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-06-2020 16:37 - Cultura & Arte
[]
Sabrina D'Amanti
Suicidi in provincia di Ragusa - situazione preoccupante, 4 in poco più di un mese
Ormai è chiaro a tutti che la situazione pandemica è risultata essere un grande stravolgimento. Gli effetti, a vari livelli, sono sia materiali che psicologici. Moltissime le conseguenze, sul piano psicologico, a cui ha portato e ancora può portare. A seconda delle caratteristiche personologiche, ha riacutizzato problematiche pregresse, ha slatentizzato problematiche coperte o, infine, ne ha fatte emergere d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-06-2020 13:28 - Cultura & Arte
[]
Insano agg. : Irragionevole, dissennato, demente, pazzo.

Questi i sinonimi indicati dal dizionario italiano per il termine “insano” tirato fuori tutte le volte che viene data la notizia di un suicidio, tanto da farci pensare che si tratti di un copia e incolla.
Mentre da diversi anni la Chiesa cattolica celebra i funerali dei suicidi, dimostrando comprensione per chi non riesce a reggere difronte agli insuccessi e alle delusioni di cui è prodiga la vita umana, la mentalità corrente, espressa da...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
12-06-2020 18:31 - Cultura & Arte
[]
Mario Incudine
IL TEATRO ESCE FUORI DAL TEATRO CON IL DONNAFUGATA STREET. NUOVA INIZIATIVA DEL DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA CON UN DOPPIO APPUNTAMENTO: “AFFACCIABEDDA”, IL CUNTO ITINERANTE IN SOLITARIA DI MARIO INCUDINE IL 4 E IL 18 LUGLIO, E “INVISIBILI”, I FATTI DI CRONACA PIÙ CRUENTI DEL VAL DI NOTO TEATRALIZZATI E PORTATI IN SCENA AL DISTRETTO IL 12 E IL 13 LUGLIO.

RAGUSA – Il cunto di Mario Incudine, la cronaca che si fa dramma, il fascino di Ragusa Ibla e la voglia, tanta, di ricominciare. Le premesse d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
2

Visitatore Numero
1347207

totale visite
4818300


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account