29 Luglio 2021
Categorie

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 21 DICEMBRE: LA SEDUTA AGGIORNATA A GIORNO 28 DICEMBRE.

Breve question time per interrogazioni urgenti: luminarie e emolumenti operatori ecologici. La seduta aggiornata a martedì 29 dicembre alle ore 19.00

Non votati i verbali della seduta precedente, alcuni consiglieri hanno affermato di non averli ricevuti, e attività di question time con la discussione di due interrogazioni urgenti: della consigliera Ivana Castello sulle luminarie di Natale e di Tato Cavallino sui ritardi del pagamento ai dipendenti della ditta Puccia che gestisce il servizio NU. La seduta che dovrà occuparsi delle mozioni è stata aggiornata a martedì 29 dicembre alle ore 19.00.
Presenti sedici consiglieri la seduta si apre con un intervento del presidente della seduta, il consigliere Michele Polino, il quale informa che gli è stato chiesto di iniziare la seduta con le interrogazioni inteso che la consigliere Ivana Castello non ha ricevuto, come la stessa sostiene, tramite Pec i verbali delle sedute precedenti.
La questione time si apre con un intervento della consigliera Ivana Castello che illustra un’ interrogazione sulle luminarie di Natale, sostenendo che c’è la raccomandazione della Corte dei Conti secondo la quale gli enti che non hanno riconosciuto tutti i debiti fuori bilancio devono attenersi alle spese obbligatorie.
Per finanziare le luminarie si è dato vita ad un teatrino. La PO al turismo propone di utilizzare le economie operate dalla SPM e le spesa deve essere contenuta entro i 20mila euro. Il sindaco dunque ha autorizzato la Spm a procedere e ad impegnare le spese per realizzare le luminarie.
Secondo una verifica ha appurato che il risparmio della SPM coincide con le somme frutto delle economie realizzate dalla società e destinate per finanziare le luminarie.
Il sindaco sicuramente avrà consigliato la PO ad agire in questo modo. Chiede se esiste questo risparmio e del come mai non si pagano i dipendenti che devono avere gli stipendi da settembre. E più in generale l’ente come intende rientrare del debito complessivo che l’ente ha nei confronti della SPM.
Il sindaco replica che anche quest’anno, in modo più sobrio, ha voluto fare un addobbo natalizio per qualificare meglio le attività commerciali e considerato anche che la città vive anche di visitatori che provengono da fuori e quindi si deve offrire un minimo di accoglienza.
Alla luce di questo si è deciso, anche in un momento di difficoltà, di non mettere in campo attività di intrattenimento ma fare un minimo. Il primo cittadino sostiene che il debito di 350mila euro, l’ente lo ha corrisposto nel mentre restano in vita il grosso del debito a relativo gli anni precedenti, ma si sa che la Spm è in liquidazione. E’ indubbio che il piano di razionalizzazione è in atto. Sono state impegnate quelle risorse, giustificabili sul piano contabile, della Spm senza toccare somme del bilancio comunale.
Valuta che il percorso amministrativo è stato certificato dai responsabili anche in ordine alla legittimità degli atti: si è voluto fare un investimento per le attività commerciali e produttive della città.
Per quanto attiene gli stipendi oggi sono stati liquidati alcuni e altri ne saranno dati nei prossimi giorni a mano a mano che le somme confluiscono nella cassa del comune. Quest’anno si sono fatte delle economie.
L’interrogante nella replica ribadisce che in queste condizioni l’ente non può agire così; deve rispettare le prescrizioni della Corte dei Conti. Questa soluzione affidata alla Spm è contro la legge in quanto le somme della società non si possono destinare per realizzare le luminarie. Poi la somma impiegata fa un riferimento ad un capitolo diverso. Dichiara non di non essere soddisfatta dalla risposta del sindaco.
Il sindaco nella replica riferisce che il collega di Ispica, peraltro del PD, ha fatto la stessa cosa che il comune di Modica ha realizzato lo scorso anno; la presenza degli angeli illuminati che la consigliera Castello contesta sono a Ispica, ente in dissesto, e Pozzallo. Il PD guardi prima al suo interno per diventare credibile. Ribadisce che gli interessi della città sono al di sopra di ogni interesse personale o di partito.
Il consigliere Tato Cavallino rileva che dipendenti di diversa collocazione non sono stati ancora pagati; il suo riferimento va ai lavoratori della NU che dipendono da una impresa che gestisce il servizio.
In questo senso si è innescato un meccanismo di confusione. Il Comune paga la ditta e questa non paga i dipendenti sostenendo, l’impresa, che essendo l’appalto in prorogatio non c’è il vincolo di pagare anticipatamente i tre mesi. Al di là di ogni valutazione Cavallino ritiene che gli operatori ecologi devono essere pagati. Il sindaco in questi giorni ha fatto un mandato e chiede a quale mese si riferisce atteso che le maestranze devono ancora avere parte di settembre, ottobre, novembre. Oggi il sindaco ha fatto emettere un mandato e ritiene che l’impresa a questo punto deve devolvere gli emolumenti ai dipendenti. Non si capisce perché non lo fa. Qualcuno ha fatto decreto ingiuntivo ed è stato pagato dall’Ente.
Il sindaco chiarisce che non ci può essere un questione tra lui e la ditta: il primo cittadino rappresenta la città , la ditta il privato e quindi non vanno confusi i ruoli. Dichiara che è stato costretto ad andare in proroga rispetto a quanto deciso dalla precedente amministrazione con strascichi giudiziari che chissà per quanto tempo dureranno. Sul capitolato d’appalto non c’entra nulla perché lo ha ereditato. La ditta deve pagare comunque l’impresa, indipendentemente dal rapporto con l’ente. Questo atteggiamento frappone una serie di difficoltà tra la ditta e l’ente per il tempo che rimane all’assegnazione della gara settennale.
Da quando l’ente ha deciso di fare la gara di appalto cioè dal luglio scorso, l’impresa ha cambiato atteggiamento nel senso che nonostante le somme versate all’impresa venivano dati acconto ai dipendenti rispetto al pagamento regolare degli emolumenti secondo quanto accadeva prima, compresa la regola dei 90 giorni prevista dal capitolato. Adesso si sono accavallati mesi di ritardo. Alcuni dipendenti, circa venti, hanno fatto decreti ingiuntivi nei confronti dell’ente e sono stati pagati; l’ ente ha anticipato 110mila euro al mese per tre mesi al fine di trasferire le somme, secondo le fatture inoltrate, alla ditta: insomma entro i 90 giorni.
All’Impresa sono state pagate le somme per gli stipendi, e anche quelle per il trasferimento dei rifiuti in discarica. Questo è lo stato di fatto e informa che su questo tema sono stati fatti incontri con il Prefetto, con il sindacato. Ha dato la sua disponibilità a pagare direttamente i dipendenti e non ha alcuno strumento per imporre alla ditta la liquidazione degli emolumenti. Questo atteggiamento è coerente con le scelte che ha fatto e che farà nei confronti di situazioni simili.
Si è impegnato a fronte di uno trasferimento di 500mila euro per onorare il pregresso e lo fatto con tranche di 110mila euro. La settimana prossima trasferirà altre somme in liquidazione però non sa se coinciderà con il pagamento degli emolumenti ai dipendenti
Il consigliere Tato Cavallino esprime amarezza per le parole del sindaco atteso che nessun risultato al momento si è concretizzato. Se la ditta non ha la valuta non pagherà i dipendenti. Sono alla fine sempre i lavoratori a pagare le conseguenze. Auspica che entro al fine dell’anno qualche altro mandato dell’ente consenta ai dipendenti di potere avere liquidate altre spettanze.
Il sindaco nella replica sostiene che i lavoratori sono uguali su tutti i livelli senza disparità.
Comunica che i mandati relativi alla tredicesima dei dipendenti comunali andranno domani in banca, dopo cioè quelli fatti alla ditta Puccia e alla Spm. Stigmatizza che lo Stato non ha ancora dato i soldi dell’Imu dei cittadini.
Nel giro di quindici giorni si sono trasferiti 660mila euro per la ditta Puccia. Il sindaco interverrà per avere un valuta entro il 24 dicembre per permettere il trasferimento delle risorse alla ditta.
Nel suo modo di pensare da imprenditore i dipendenti vanni pagati comunque ed entro le scadenze.
Il presidente del consiglio comunale Garaffa esprime solidarietà anche a nome del consiglio ai dipendenti della ditta Puccia.
Il consigliere Carmelo Cerruto illustra un’interrogazione sui mercati contadini; dai sopralluoghi effettuati sono state rilevate alcune questioni a cominciare dall’obbligo dei venditori di essere produttori della merce esposta sui banchi. Non si comprende infatti se la merce posta in vendita sia proveniente da altra produzione: non c’è certificazione in questo senso. Sul banco dei produttori ci dovrebbe essere l’etichetta che convalida l’impresa che produce la merce. Alcuni stand sono completamente diversi dalla tipologia prevista. Sono poste in vendita anche le banane di cui si sconosce la provenienza. Denuncia che il livello della qualità sia scesa rispetto a prima. E’ previsto un comitato dal regolamento che si compone di sette unità tra cui il sindaco e un consigliere di maggioranza e uno di minoranza; il comitato aveva il compito di dare aggiustamenti alla gestione dei mercati. Nulla si sa di questo comitato e nessun consigliere è stato chiamato a svolgere questo ruolo. Molte quote associative poi non vengono versate e chiede di sapere se chi doveva controllare lo ha fatto. L’amministrazione poi deve consentire l’ingresso di altri produttori all’interno dei mercati contadini. L’interrogazione merita una risposta attenta e oculata attesa l’importanza di un servizio reso alla collettività. Gli interventi richiesti sono necessari per evitare concorrenza sleale nei confronti di altri esercenti che operano con il rispetto delle regole e della legge e che sono fuori i mercati contadini.
Il sindaco nella risposta sostiene che la disciplina risponde ad una normativa nazionale che prevede anche la vendita di prodotti non provenienti dalla propria azienda. Non solo ma si può modificare anche la merce prodotta.
Ogni azienda ha il suo fascicolo con deposito alla Tosap con la quale si indica la produzione presuntiva nel corso dell’anno e l’ente controlla con un consuntivo quello che viene prodotto e venduto. L’etichetta dell’azienda è l’azienda stessa che fa parte del mercato. Il sindaco evidenzia che la sua amministrazione non ha messo mano al regolamento che ha invece ereditato. Agli atti non c’è alcuna richiesta di partecipazione ai mercati contadini: se ce ne saranno, verranno valutate. Il controllo sulla merce e sui prodotti va fatto dagli esperti. Il consigliere che evidenzia delle irregolarità deve sporgere denuncia e non si può travisare il compito del sindaco. Non bisogna buttare fango sulle aziende; si facciamo nomi precisi.
L’interrogante sostiene che il sindaco non risponde ai quesiti posti e denuncia il fatto che il primo cittadino ha convocato il comitato di controllo senza la presenza dei consiglieri comunali. Quale è allora l’atteggiamento omertoso il nostro o quello del sindaco ? Poi rivendica il diritto di sapere da dove provengono i prodotti. Di questo non se ne può occupare il consigliere comunale. Di chi è la competenza, non certamente del singolo consigliere. Il sindaco deve assumersi la responsabilità e affermi che i mercati contadini funzionano, se ha fatto i controlli; se non li fatti, li faccia.
Il sindaco conferma che tutto è in regola. Se ci sono disfunzioni il consigliere denunci. Poi nega di aver convocato il comitato; solo incontri di singole aziende per fare una programmazione.
Il consigliere Vito D’Antona ha valutato positiva la proposta fatta dal vice presidente del consiglio comunale di rinvio a lunedì 28 dicembre della seduta, atteso che i gruppi consiliari hanno annunciato impegni per questa sera e per un fatto istituzionale è giusto che la richiesta venga accolta. In subordine ci sono i giorni seguenti utili, martedì o mercoledì prossimi, anche con seduta pomeridiana, e non oltre le feste per il rinvio della seduta.
La maggioranza propone di fissare il rinvio a dopo le feste.
Viene richiesta una sospensione di cinque minuti da parte dei gruppi di maggioranza che viene accolta.
Alla ripresa dei lavori sono presenti sedici consiglieri. Individuato un accordo per la data del rinvio della seduta che è stata fissata per martedì 29 dicembre alle ore 19.00.
Il presidente Garaffa rinvia la seduta dopo aver augurato ai consiglieri e alla città un sereno Buon Natale


Il Capo Ufficio Stampa
Marco Sammito
Notizie Flash
RAGUSA - " SPIGHE VERDI " AL CAPOLUOGO ANCHE PER IL 2021
RAGUSA - LEGAMBIENTE SUI CAMPI DA GOLF
RAGUSA - LA CISL SUL PIANO VACCINALE
RAGUSA - FINO AL 3 AGOSTO " OPEN DAYS " PER OVER 12
RAGUSA - LE CRITICITA' DEL BANDO ALLOGGI ERP
RAGUSA - CHIAVOLA ( PD ) DENUNCIA LE ANOMALIE DEL PROGRAMMA ESTIVO
29-07-2021 12:14 - Attualità
[]
Intitolate a Salvatore Carnevale e a Placido Rizzotto,

sindacalisti vittime della mafia, due vie cittadine

Alla presenza dei nipoti di Placido Rizzotto, delle autorità civili e militari, del sindaco Peppe Cassì, del presidente del Consiglio Fabrizio Ilardo e di un nutrito gruppo di cittadini, si è proceduto stamani all’intitolazione di via Salvatore Carnevale e di via Placido Rizzotto, sindacalisti vittime della mafia.

“Due siciliani - ha affermato il sindaco Peppe Cassì - due sindacalisti impe...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 18:13 - Sport
[]
DA MAZARA DEL VALLO A FROSINONE, PASSANDO PER CALTANISSETTA: RISULTATI DI RILIEVO PER I CICLISTI DELL’ASD MULTICAR AMARU’ NELL’ULTIMO FINE SETTIMANA

E’ stato un fine settimana, quello scorso, ricco di numerosi stimoli per l’Asd Multicar Amarù. Sono arrivati numerosi piazzamenti che confermano la bontà del lavoro fin qui svolto. Ma, soprattutto, nella categoria Allievi della prima edizione del trofeo Gs Napoli tenutosi a Mazara del Vallo, è arrivato il successo di Elia Basile che ribadisce il p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 17:43 - Attualità
[]
Incendio al Centro Comunale Raccolta rifiuti, nel primo pomeriggio di mercoledi 28 luglio. Le fiamme, fortunatamente, non hanno lambito zone fuori dall’area. Dichiarazioni dell’assessore all’ambiente, Biagio Vittoria.

“ Nel primo pomeriggio di mercoledì 28 luglio, l’area destinata ai residui di potatura ha preso fuoco – spiega l’assessore- . Sul posto sono intervenute alcune squadre di Vigili del Fuoco e la Protezione Civile che hanno quasi del tutto sedato l’incendio verso le 17.00. la colonn...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 17:35 - Politica
[]
Giustizia, anche l'Ars approva i quesiti referendari: Abrogazione della legge Severino, abuso sulla custodia cautelare, separazione della carriera dei magistrati, loro piena responsabilità diretta e riforma del Consiglio superiore della Magistratura.

Palermo – “Esprimo il mio compiacimento per l'approvazione dei sei quesiti referendari sulla giustizia da parte dell'Assemblea regionale siciliana.

Dopo Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Umbria, la Sicilia è la quinta e determinate Region...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 10:58 - Politica
[]

NON C’E’ PACE PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI

La recente decisione dell’amministrazione comunale di Ragusa di procedere alla sostituzione dei mastelli condominiali per i rifiuti indifferenziati con i piccoli mastelli familiari a Marina di Ragusa, desta non poche perplessità per i tempi ed i modi.

Se è pur condivisibile lo scopo di evitare che i contenitori condominiali diventino dei veri e propri cassonetti dove gettare di tutto, creando anche situazioni di degrado all’esterno degli edifici, è anch...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-07-2021 10:51 - Attualità
[]
I CAREGIVERS FAMILIARI VITTORIESI FANNO SENTIRE LA LORO VOCE SINO A ROMA, RESET: “LA LEGGE CHIAMATA A RICONOSCERLI E A TUTELARLI NON E’ PIU’ RINVIABILE”

“I caregivers familiari non possono più aspettare. E’ necessaria una legge che li riconosca e li tuteli. Dopo avere fatto sentire la nostra voce a Palermo nei mesi scorsi, adesso, unendoci alle associazioni First e Confad, che hanno inviato una lettera congiunta alle ministre Bonetti e Stefani, oltre che a tutti i gruppi parlamentari, sollecit...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-07-2021 17:30 - Eventi
[]
Calici di Stelle 2021: vino e danza Così l’Italia riparte dalla Bellezza Notte magica nei vigneti di Acate il 10 di Agosto. Una selezione di annate storiche, ricercati abbinamenti e l'arte della danza. Ospiti ed artisti d’eccezione con una performance di balletto classico in omaggio a Carla Fracci.

È una prima assoluta, come avviene nel teatro, questo Calici di Stelle 2021 di Donnafugata nella Tenuta di Vittoria, in località di Acate (RG). Il riferimento non è casuale: quella notte, quel luogo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-07-2021 12:22 - Istruzione e Formazione
[]
Antonino Pirrè eletto nel consiglio di Enapra, l’ente di formazione di Confagricoltura

Il presidente di Confagricoltura Ragusa è stato eletto dall’assemblea dei soci nel consiglio nazionale di Enapra

Il presidente di Confagricoltura Ragusa, dott. Antonino Pirrè, è stato eletto nel consiglio nazionale di Enapra, l’ente di formazione di Confagricoltura che fornisce una gamma completa di servizi alle imprese agricole e agroalimentari: dall’analisi dei fabbisogni alla ricerca di finanziamenti a sup...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-07-2021 11:39 - Politica
[]
L’IMMONDEZZAIO A CIELO APERTO NELL’AREA DELL’EX COOPERATIVA RINASCITA A VITTORIA A DUE PASSI DALLE ABITAZIONI, IL SOPRALLUOGO DI SALLEMI CHE HA RACCOLTO L’INVITO DEL PRESIDENTE DI IDEA LIBERALE SCUDERI: “CRIMINALI, DELINQUENTI, IGNOBILI: NON CI SONO ALTRE PAROLE PER CHI CONTINUA AD ABBANDONARE RIFIUTI DI OGNI TIPO IN QUESTO MODO”

“Criminali, delinquenti, ignobili”. Non ha usato mezzi termini il candidato sindaco di Vittoria, Salvo Sallemi, durante il sopralluogo effettuato nell’area dell’ex co...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 12:36 - Economia
[]
Stagione elettiva della Cna territoriale di Ragusa, conclusa la prima fase

Ecco i nuovi vertici dopo le assemblee nelle associazioni di mestiere

Si è conclusa nei giorni scorsi la prima parte della stagione elettiva della Cna territoriale di Ragusa caratterizzata per oltre un mese dagli appuntamenti che hanno riguardato il rinnovo degli assetti organizzativi delle varie associazioni di mestiere, oltre che lo svolgimento delle assemblee a livello comunale. La stagione elettiva culminerà il pros...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 11:39 - Attualità
[]
Prorogati gli “Open day” fino al 27 luglio 2021

In tutti gli hub dell’Asp di Ragusa

Ricominciano i drive in per i test rapidi

Ragusa, 23 luglio 2021 - All’Asp di Ragusa proseguono fino a martedì 27 luglio gli “Open Days”, organizzati dalla Regione Siciliana per promuovere ulteriormente la campagna vaccinale nell'Isola.

A partire dai 12 anni compiuti in su, ci si potrà vaccinare senza prenotazione in tutti i punti vaccinali della provincia di Ragusa. Saranno somministrati i sieri Pfizer e Mode...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 11:32 - Politica
[]
Tomato Brown, Campo: “Solo ora audizione in III commissione dopo mesi di attesa, ora la Regione metta in campo aiuti concreti”

La regione metta in campo aiuti concreti per aiutare gli agricoltori che sono afflitti, ormai da mesi, dal virus del tomato brown. E’ tornata a chiederlo a gran voce la deputata regionale del M5s di Ragusa, Stefania Campo, che ha partecipato all’audizione in III Commissione Attività produttive, per affrontare le problematiche legate alla diffusione della virosi. “La no...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-07-2021 11:42 - Politica
[]
La Lega Comiso a confronto con il sindaco Schembari: “L’azione amministrativa, già positiva, sarà ancora più incisiva per assicurare migliore vivibilità alla comunità locale”

Ci sarà un’azione ancora più incisiva sul piano amministrativo. Per migliorare alcune delle attività amministrative riscontrate a livello comunale. E’ questa la risultante del confronto che il commissario cittadino della Lega di Comiso, Giovanni Angelieri, accompagnato dal responsabile provinciale enti locali del partito ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-07-2021 11:57 - Politica
[]
Il coordinamento di Gioventù Nazionale della provincia di Ragusa si rinnova Il movimento giovanile di Fratelli d'Italia, Gioventù Nazionale, vede un cambio di vertici in provincia di Ragusa con la nomina del vittoriese Riccardo Ronza a Presidente provinciale e con l'entrata del modicano Giovanni Baglieri nel direttivo regionale del movimento. "È un grande onore -dichiara Riccardo Ronza- ricoprire questa carica ma sono consapevole che sarà anche un grande onere: coordinare la provincia di Ragu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-07-2021 17:41 - Attualità
[]
Anche l'on. Nello Dipasquale è stato contagiato dal covid, nonostante avesse assunto tutte e due le dosi del vaccino. Probabilmente il contagio è avvenuto a Palermo, all' ARS, in seno alla V Commissione: l'on. Dipasquale si è alternato al microfono, che non è stato sterilizzato, dopo un altro oratore affetto dal virus. Trasferitosi in Sardegna, per delle brevi vacanze, nonostante vaccinato, l'on. Dipasquale ha avvertito i sintomi classici del contagio, dalla febbre alla tosse, ed è fini...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-07-2021 18:12 - Politica
[]
A difesa e garanzia del consumatore e del produttore
un ddl di Assenza per l'utilizzo del blockchain nel commercio
di prodotti agricoli, pescato e industria della trasformazione siciliani

Cos'è il blockchain? Quali le sue valenze nel campo del commercio dei prodotti alimentari della terra e del mare? Ce lo spiega Giorgio Assenza il quale, con il prezioso ausilio del tirocinante curriculare Marco Guarna, studente della Luiss Guido Carli, ha preparato e depositato in Ars un ddl che, se approvato i...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-07-2021 12:16 - Economia
[]
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-07-2021 16:14 - Attualità
[]
Monsignor Roberto Asta nominato vicario generale
con la formula “Donec alitar provideatur”

Il Vescovo, monsignor Giuseppe La Placa, ha nominato monsignor Sebastiano Roberto Asta vicario generale con la formula“donec aliter provideatur”. L’uso di questa formula conferisce a monsignor Asta tutte le prerogative proprie del suo ufficio “finché non si provveda in modo diverso”: da una parte non è quindi prevista una scadenza e, d’altra, il Vescovo si riserva di provvedere altrimenti, qualora lo rite...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
10

Visitatore Numero
1684921

totale visite
6145291

ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
28-07-2021 11:45 - Cultura & Arte
[]
CIMINIERE IN JAZZ (Catania) / FESTIVAL STUPOR MUNDI (Enna)

Debutta in Sicilia “Inquieta y Andariega”
opera musicale di Roberto Martinelli
metafora dell'operato di Santa Teresa d'Avila

La prima prima nazionale a Modica e poi replica a Catania ed Enna il concerto spettacolo firmato dal musicista e compositore toscano che lo ha concepito come un grande caleidoscopio musicale dalla struttura quasi operistica, e alla realizzazione del quale hanno collaborato

la suora di clausura Chiara Zacchi e la po...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-07-2021 11:15 - Cultura & Arte
[]
LA MUSICA ANCORA PROTAGONISTA A RAGUSA CON “SONATE E FANTASIE…SOTTO UN CIELO DI STELLE”. TERZO APPUNTAMENTO DELLA 26ESIMA STAGIONE CONCERTISTICA INTERNAZIONALE MELODICA CON UN CONCERTO DI FLAUTO E PIANOFORTE.

RAGUSA – Nel fresco di una sera d’estate e sotto un cielo stellato si potrà ascoltare il messaggio racchiuso nella meravigliosa musica di celebri composizioni come la Sonata di Mozart o la Fantasia sul Rigoletto di Verdi grazie al terzo concerto della 26esima edizione della stagione conce...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-07-2021 12:10 - Angolo dell´Arte
[]

Sicilia – Pozzallo, 6 agosto – 20 settembre 2021
SACCA gallery presenta “Dal segno alla realtà. Storie e relazioni fra arte e design”

Venerdì 6 agosto alle ore 19, negli spazi della Galleria SACCA a Pozzallo, verrà inaugurato un nuovo progetto espositivo intitolato “Dal segno alla realtà. Storie e relazioni fra arte e design”. La mostra, curata da Giovanni Scucces, proporrà una contaminazione fra arte contemporanea e design, con opere di artisti e designer quali Alessio Barchitta, Desideria B...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-07-2021 11:52 - Eventi
[]
Alkantara Fest 2021
International folk and world music festival – XVII edition Pisano, Zafferana etnea (Ct)

Tosca porta le musiche dal mondo

all'Alkantara Fest 2021

Sarà la colorata giostra poliglotta di “Morabeza” ad inaugurare la XVII edizione del festival internazionale di folk e world music organizzato dall’Associazione culturale Darshan che dal 29 luglio all'1 agosto si svolgerà nella frazione di Pisano

www.alkantarafest.it

Mancano ormai pochi giorni all'avvio ufficiale di Alkantara Fest, il ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-07-2021 11:34 - Cultura & Arte
[]
GRANDI PRESENZE ALLA FESTA DEGLI ARTISTI A ISPICA

ECCO TUTTI I BIG CHE SARANNO PRESENTI IL 28 E IL 29 AGOSTO

Un nutrito parterre di artisti. Che coinvolgeranno i concorrenti in gara per sperimentare assieme le proprie voci. Per un talent che sarà molto più di un talent. Ma che diventerà una grande kermesse per celebrare la musica. E’ il senso della festa degli artisti in programma sabato 28 e domenica 29 agosto in piazza dell’Unità d’Italia a Ispica che gli organizzatori hanno deciso di dedica...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-07-2021 17:15 - Attualità
[]
I fuochi che stanno attaccando la Sardegna devono far riflettere l’uomo

Da alcuni giorni purtroppo stiamo vedendo la Sardegna avvolta dalle fiamme.

Il fuoco sta uccidendo interi uliveti secolari, vedere tutto bruciato è un durissimo colpo al cuore.

Papà nella sua vita difficilmente ha avuto paura di qualcosa, ma del fuoco aveva il terrore, il nostro terreno per ben tre volte è andato a fuoco, senza averne alcuna colpa, la dolosità è stata confermata in tutte e tre le circostanze.

Sin da picco...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-07-2021 12:30 - Cultura & Arte
[]
"Li ripeterai ai tuoi figli. Credere, di generazione in generazione" è il titolo del libro che verrà presentato giovedì 29 luglio alle 20.30 nel largo intitolato a Mons. Gambuzza, davanti alla Domus S. Petri, su iniziativa dell'Associazione Piero Iemmolo e della Comunità Parrocchiale di San Pietro.
Sarà un momento per festeggiare la storia di questa comunità, attorno alla memoria di tre figure fondamentali che l'hanno attraversata: Mons. Matteo Gambuzza, Padre Carmelo Lorefice e Piero Iemmolo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-07-2021 11:55 - Cultura & Arte
[]
Il poeta ragusano Francesco Basile protagonista allo XENIA Book Fair Reggio Calabria

Sabato 31 luglio alle ore 19,30, nell'ambito della VI edizione della Fiera nazionale del libro XENIA Book Fair di Reggio Calabria, il poeta ragusano Francesco Basile sarà protagonista del Salotto dei Poeti allestito nella suggestiva vetrina del Lungomare Falcomatà, con la silloge “Quarant’anni in versi”. A dialogare con lui sarà il giornalista Giovanni Criscione. Il musicista paraguaiano Raúl Martín Hebein int...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-07-2021 11:27 - Cultura & Arte
[]
Ritorna “Autori & Libri - Conversando a Sampieri”: nomi di grande prestigio e opere nuove sulla battigia del PataPata

Dieci appuntamenti in programma tra agosto e settembre

Ritorna con dieci appuntamenti tra agosto e settembre e tante ricche novità editoriali “Autori & Libri - Conversando a Sampieri”, la rassegna letteraria a due passi dal mare del PataPata.

Il primo appuntamento venerdì 6 agosto 2021 con una grande e collaudata scrittrice siciliana. Cristina Cassar Scalia presenterà “L’uomo del...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 10:48 - Cultura & Arte
[]
IL TOCCANTE READING DI PIPPO PATTAVINA DEDICATO ALLE DONNE NEL MITO CHIUDERÀ LA 6^ EDIZIONE DEL FESTIVAL IBLEO DELLA TRAGEDIA GRECA “3DRAMMI3”. TRA GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA DAL 29 AL 31 LUGLIO A RAGUSA IBLA ANCHE LO SPETTACOLO “NEL VENTRE”.

RAGUSA – Sarà Pippo Pattavina a chiudere sabato 31 luglio, alle ore 20.30, la sesta edizione del Festival ibleo della tragedia greca “3drammi3” a Ragusa Ibla. Un reading toccante e profondo dal titolo Prigioniere di un mito: quando la vita diventa sim...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 18:11 - Cultura & Arte
[]
TORNA DANZART FESTIVAL E L’ESTATE SI ACCENDE AL RITMO DELLA GRANDE DANZA. DAL 30 LUGLIO, SEI SERATE NELLA CINQUECENTESCA VILLA TEDESCHI A POZZALLO CON COMPAGNIE DI FAMA INTERNAZIONALE.

POZZALLO – Un’estate a ritmo di danza in compagnia di Danzart Festival. Dal 30 luglio, per tutto il mese di agosto, la manifestazione dedicata alla grande arte coreutica sarà la protagonista del cartellone di eventi estivi della Sicilia sud-orientale. Location d’eccezione quest’anno la splendida Villa Tedeschi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-07-2021 11:22 - Cultura & Arte
[]
L’AVARO DI MOLIÈRE DELLA COMPAGNIA GODOT CONQUISTA IL PUBBLICO DEL CASTELLO DI DONNAFUGATA. APPLAUSI PER LA NUOVA PRODUZIONE DAI TRATTI ORIGINALI E DALLA REGIA VISIONARIA, ANDATA IN SCENA IERI. SI REPLICA STASERA E DOMANI.

RAGUSA – Impegno e talento: la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa si conferma una realtà culturale di altissima qualità e conquista il pubblico del Castello di Donnafugata con L’Avaro di Molière. Ieri sera la prima delle tre serate di luglio dedicate a questa nuova produzione, s...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-07-2021 18:03 - Angolo dell´Arte
[]
Litrico e gli altri, il contributo dell'arte sartoriale italiana nel mondo

Nato a Catania nel 1927, era il primogenito di ben dodici figli di un povero pescatore. Angelo Litrico, uno dei più importanti sarti di tutti i tempi, s’è formato in via Etnea presso la sartoria di Agatino Distefano. Trasferitosi a Roma a 18 anni, ha lavorato come apprendista nella sartoria di via Sicilia 51, che acquisterà nel 1951, fondando la sua azienda. Grazie in particolare all’attore Rossano Brazzi, suo primo cli...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio