21 Settembre 2020
Categorie

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 28 APRILE: ACCORDO CON L´UNIVERSITA´ DI MESSINA PER IL CORSO DI SCIENZE SOCIALI.

Approvato a maggioranza l´accordo con l´Università di Messina il Cumo e la scuola "F.D´Alcontres" per l´attivazione del corso di Scienze Sociali in città.

Approvato a maggioranza l´accordo tra l´Università di Messina, il Consorzio universitario mediterraneo orientale (C.U.M.O.), il comune di Modica e la scuola di assistenti sociali "F.Stagno D´Alcontres) di Modica per lo svolgimento delle attività didattiche relative al Corso di Laurea di "Scienze del Servizio Sociale per l´anno accademico 2015/2016.
Sedici i voti favore e sette quelli contrari. La seduta è stata rinviata a sabato 30 aprile alle ore 15,30.
Presenti venti consiglieri il civico consesso si apre con due comunicazioni del Presidente Garaffa che informa il civico consesso della riunione di una conferenza dei capigruppo in cui si è stabilito che la data utile per la convocazione del civico consesso per l´apertura della sessione di bilancio potrebbe essere l´11 maggio, sempreché saa d´accordo il commissario ad acta, altrimenti sarà fissata per il 10 maggio p.v.
Poi c´è l´urgenza di inserire in consiglio comunale le delibere relative alle nuove aliquote dei tributi (Tari e Tasi) che il civico consesso deve adottare entro il 30 aprile, giorno in cui alle 15.30 sarà convocata una seduta del civico consesso.
Il consigliere Concetto Puccia stigmatizza il comportamento del sindaco che trasferisce all´ultimo momento in consiglio questioni come le aliquote dei tributi contestando il fatto che il primo cittadino dovrebbe occuparsi di queste scadenze rispetto ad organizzare e a partecipare a feste e festini.
Il consigliere Carmelo Cerruto, rispetto alla richiesta del consigliere di Falco di anticipare la discussione la convenzione tra il Comune e l´Università di Messina rispetto alle interrogazioni, chiede di rispettare l´ordine del giorno proponendo la votazione sulla sua richiesta.
Il consigliere Piero Covato ritiene di anticipare il punto per questione tecnica; il Presidente Garaffa informa che l´ufficio di presidenza domani protocollerà la delibera sulla convenzione e sarà inviata, via Pec, a destinazione.
La richiesta di anticipazione viene accolta a maggioranza con quindici voti favorevoli, sette contrari e un astenuto.
Il consigliere Vito D´Antona riprende la discussione sulla mancata erogazione idrica nel quartiere San Paolo dove era stato detto che il problema era risolto. Così non è perché il problema permane e l´acqua arriva in modo insufficiente. Al di là delle responsabilità, della vetustà della rete idrica, non è tollerabile che una città civile come Modica possa sopportare per due mesi la mancata erogazione idrica. Desidera che il problema venga risolto e propone all´amministrazione di far redigere un progetto per una nuova rete idrica nel quartiere al fine di evitare il rischio di desertificazione abitativa del quartiere.
Con una misura straordinaria si faccia una rete esterna alternativa sino a quanto il problema dell´attuale rete non sarà risolto.
Il sindaco valuta fuori luogo il tono del consigliere D´Antona; da trent´anni nessuno è intervenuto su quella rete. Il problema riguarda sei - sette famiglie che risiedono nella parte alta del quartiere e su questo si stanno facendo sforzi inimmaginabili.
L´amministrazione si sta spendendo al massimo su questa vicenda e difende l´operato degli uffici; poi valuta una presa in giro la richiesta del progetto di una nuova rete idrica per le risorse che ci vorrebbero per una rete idrica vecchia di cento anni.
Il consigliere Concetto Puccia condanna i toni con cui il sindaco ha risposto al consigliere Vito D´Antona. Il sindaco doveva pensarci prima ad intervenire e non farselo suggerire dai consiglieri di opposizione.
Sul tono del sindaco ha da ridire anche il consigliere Carmelo Cerruto sostenendo che in aula si fa riferimento a quanto accade e si propongono delle soluzioni. Da domani si devono mettere in campo altre professionalità e altre competenze per risolvere il problema. Si dichiara d´accordo a porre in essere un impianto volante sino a quando non si stabilizza la normalità.
Il consigliere Giorgio Falco sottolinea che l´amministrazione da tempo ha attenzionato questo problema e lamenta poi i toni usati dai consiglieri Puccia e Cerruto.
Il consigliere Concetto Puccia fa riferimento ad un caso di presunta malasanità al "Maggiore" di Modica; fa riferimento al signor Roberto Cannata deceduto prima di essere operato. Propone che la commissione regionale alla Sanità venga a Modica per discutere con la conferenza dei capigruppo quanto accade nel nosocomio modicano.
Si passa al punto relativo alla convenzione tra l´ente e l´Università di Messina, il C.U.M.O. e la scuola di Assistenti sociali "F.Stagno D´Alcontres" per lo svolgimento delle attività didattiche relative al Corso di Laurea di "Scienze del Servizio Sociale" per l´anno in corso.
E´ l´assessore Rita Floridia ad illustrare l´argomento narrando l´attività dell´amministrazione che con continue interlocuzioni con il Rettore di Messina e gli altri partner ha fatto in modo di recuperare il corso, comprese le discipline tecniche, attesi i tentativi di portarlo a Noto.
Auspica che questo accordo possa essere votato da tutto il consiglio perché Modica merita il corso, peraltro il tirocinio è già iniziato, e bisogna fare le cose con celerità per poi ratificare al più presto l´intesa.
L´accordo è limitato a quest´anno e l´amministrazione può essere soddisfatta per quanto fatto.
Il consigliere Concetto Puccia chiede chiarimenti sulla data di trasferimento sulla bozza dell´accordo trasferito al comune dall´Università di Messina.
Poi chiede perché l´assessore alla Cultura non si è occupato di questo argomento, il numero degli iscritti alla facoltà del perché l´accordo scadrà il 30 settembre 2016 e prevede un impegno di spesa per l´ente di trentamila euro.
Il vice presidente del Consiglio comunale, Michele Polino, dichiara che non c´è data sulla proposta dell´accordo inviata dall´Università di Messina al Comune di Modica. Ipotizza che pressioni abbiamo accelerato l´iter della pratica dopo che questa è rimasta ferma del tempo.
i chiede poi se l´impegno di spesa possa essere caricato in un capitolo del bilancio 2016, non approvato, malgrado ci sia il parere contabile. C´è una norma che lo consente? Chiede poi che venga data comunicazione alla Procura della Corte dei Conti di quanto sta avvenendo contabilmente e che deve essere propedeutica all´approvazione dell´atto. Altrimenti in solido rischiano di risponderne chi vota la delibera che valuta illegittima.
Il sindaco ritiene normale l´iter della delibera nel senso che una volta che c´è il parere di legittimità tecnica il consiglio può votare l´atto.
Per la parte politica si deve riferimento al fatto che bisogna decidersi se la facoltà debba o no restare a Modica. Il comune di Ragusa, unico ente finanziatore del consorzio universitario di Ragusa, poteva trasferire nel capoluogo la facoltà di scienze del servizio sociale. Il comune di Modica ha deciso di recuperare il corso che peraltro è riferimento dell´intero comprensorio attese le residenze degli studenti. Alla luce di questo è stata aperta una interlocuzione con l´Università di Messina e il C.U.M.O per confermare la presenza della facoltà intanto per un anno; nelle more si studieranno altre ipotesi per mantenere anche nel futuro il corso di laurea dopo che la precedente amministrazione aveva deciso di non avere alcun indirizzo universitario a Modica.
Una volta approvato l´atto stasera gli uffici stanzieranno le somme imputandole nella spesa del bilancio 2016.
Il consigliere Tato Cavallino chiede al presidente chi tutela il consiglio sulle delibere presuntivamente illegittime. In questo caso mancherebbe la copertura. Deve essere il presidente del consiglio comunale a dire se l´atto è legittimo o meno.
Il presidente Garaffa replica dicendo che non è questo il suo compito: non può sostituirsi agli uffici e peraltro aveva messo a conoscenza del possibile rischio della mancata copertura finanziaria e quindi ha evidenziato delle perplessità. Il consigliere Michele Polino ha posto il problema dell´invio alla procura della Corte dei Conti e su questo sarà consequenziale.
Il consigliere Giuseppe Grassiccia chiede se l´atto è legittimo o meno.
Il consigliere Michele Polino chiede all´amministrazione di ritirare il punto.
Il consigliere Giuseppe Grassiccia denuncia il fatto che il consigliere Polino ha abbandonato la seduta delle commissioni congiunte mentre stava trattando l´argomento e oggi pone il problema.
Il consigliere Michele Polino ha abbandonato l´aula per non partecipare al voto perché giudicava l´atto non legittimo.
La consigliera Carmela Minioto vuole essere chiarite le perplessità fatte emergere dal presidente Garaffa. La replica è quella che mancava l´impegno di spesa nel bilancio 2015.
Il consigliere Tato Cavallino chiede se le perplessità del presidente Garaffa sono state oggetto di discussione con il segretario generale. Cavallino vuole essere sicuro di quello che vota.
Il presidente Garaffa ribadisce che il segretario generale ha dato il suo parere tecnico.
Il consigliere Vito D´Antona si dichiara favorevole alla presenza del corso di laurea di Modica al fine di togliere l´equivoco secondo il quale chi vota si è buono e chi vota no è cattivo. In aula non c´è consigliere che non sia d´accordo.
Ricorda le battaglie fatte per il mantenimento delle facoltà universitarie a Modica.
I pareri di legittimità tecnica non sono garanzie perché l´atto è votabile. C´è una sentenza della Corte dei Conti, la n° 27 del 2016, secondo la quale non sono i dirigenti responsabili in caso di danno erariale quando la illegittimità dell´atto è macroscopica: quindi la responsabilità sarebbe del consiglio comunale. Manca il protocollo dell´entrata dell´accordo con l´università. Senza questo l´atto è carta straccia. Il sindaco presenta il documento protocollato il 1° marzo scorso e in arrivo il 25 febbraio.
D´Antona rileva che il protocollo d´intesa prevede un impegno di spesa di trenta mila euro che al momento non c´è. L´impegno dovrebbe valere su due bilanci, 2015 e 2016. Non c´è al momento nulla. Non si assume la responsabilità di avvalorare un atto senza copertura finanziaria quando si è arrivati al 28 aprile conoscendo l´urgenza dell´atto. Di chi è la responsabilità se il bilancio di previsione 2015 non è arrivato in consiglio? Di chi ha l´obbligo, gli pare assodato, dall´amministrazione che deve rispettare i termini di scadenza. Si rischia oggi di fare un debito fuori bilancio. Non c´è una norma di legge che l´accordo deve essere approvato entro il 30 aprile e quindi nessun ricatto può essere possibile. D´Antona voterà positivamente il punto, senza dibattito, dopo l´approvazione del bilancio di previsione.
L´Assessore Rita Floridia chiede che intervenga il segretario generale per dipanare i dubbi.
La consigliera Ivana Castello chiede un intervento nel merito da parte dell´assessore al bilancio.
Il segretario generale rileva che dal 5 aprile l´atto ha i pareri di regolarità tecnica (correttamente istruito) e di regolarità contabile (corrisponde ai principi contabili) e quindi la proposta viene sottoposta all´organo deliberante in quanto legittimo.
L´impegno di spesa è un atto gestionale e non politico che va in capo al responsabile del servizio ragioneria. Si tratta di una spesa di trentamila euro per la quale dopo l´approvazione dell´atto il responsabile dovrà operare l´impegno che sarà fatto sull´esercizio finanziario 2016 in corso di formazione. La spesa non è fatta in dodicesimi perché è su base annuale.
Non riesce ad intravedere nessuna illegittimità o irregolarità. Ove il consiglio non intendesse adeguarsi ai pareri se ne deve dare comunicazione nell´atto. Sono state date stasera motivazioni generiche.
L´assessore Enzo Giannone conferma che l´impegno va fatto sul redigendo bilancio di previsione 2016, ovvero quando nasce l´obbligazione come recita la nuova normativa sul bilancio.
Il consigliere Piero Covato ritiene che la verità è quella che qualcuno intende trincerarsi dietro a motivazioni che non reggono: nessuno può fare terrorismo. Ci si deve assumere la responsabilità di votare l´atto e quindi di mantenere il corso di laurea in Scienze Sociali.
Il consigliere Cavallino aveva dubbi sulla legittimità dell´atto ma le spiegazioni del segretario generale hanno gli dissolto ogni dubbio e lo solleva sul da farsi. Bastava, rispetto alle perplessità, convocare un conferenza dei capigruppo alla presenza del segretario generale per superare ogni incertezza.
Il consigliere Cavallino sottolinea che la precedente amministrazione ha operato le scelte che ha fatto per motivi tecnici e quindi obbligata a farlo. Sul protocollo d´intesa era possibile accelerare l´iter di adozione dell´atto. Poi chiede lumi sul futuro, per gli anni successivi al 2016, del corso di laurea.
La consigliera Ivana Castello facendo riferimento ad una nota della Corte dei Conti del 2013 nella viene prescritto che l´ente non può effettuare spese se non previste dalla legge. Questa spesa rientra tra queste? Altrimenti non può farsi!
Non ha capito a cosa servono i trentamila euro impegnate dall´ente atteso che il Consorzio sostiene nei fatti la gestione del corso.
Chiede una risposta al segretario generale e all´assessore al bilancio.
Il consigliere Piero Covato cita il fatto che tutte le delibere riguardanti la scuola di assistenti sociali "Stagno D´Alcontres" di Modica sono state votate all´unanimità. Si vuole fare un percorso amministrativo senza allarmismi.
L´assessore al Bilancio, Enzo Giannone, sulla prescrizione della Corte dei Conti c´è da rilevare che i debiti fuori bilancio da riconoscere anno per anno sono stati concordati con i creditori.
In presenza di un piano di equilibrio con debiti spalmati negli anni e quindi programmati la prescrizione della magistratura contabile non è applicabile.
L´assessore Rita Floridia sottolinea che l´impegno dell´ente è utile per coprire spese di servizi che saranno documentate.
La consigliera Ivana Castello sostiene che l´assessore al bilancio non ha detto il vero in quanto deve riconoscere altri debiti fuori bilancio che non sono stati inseriti nel piano di riequilibrio. Significa che l´ente non può affrontare una spesa dove insiste il divieto della Corte dei Conti. Poi non si capiscono quali tipi di servizi deve finanziare l´ente.
Il consigliere Tato Cavallino ritiene insufficiente il fatto che la somma di trentamila euro verrà rendicontata.
Il sindaco replica stigmatizzando questo comportamento di sospetto quando bisogna votare un atto. Poi riferisce dei debiti fuori bilancio operati dalla precedente amministrazione con l´Università di Catania e al Consorzio universitario di Ragusa poi finiti in transazione. I trentamila euro è somma irrisoria rispetto al resto e serviranno per garantire e concorrere al costo di servizi che saranno rendicontati e certificati. Il giudizio fatto dalla Corte dei Conti era del 2013, prima cioè dell´approvazione del piano di riequilibrio e quindi fuori contesto.
Per quanto riguarda le iscrizioni il sindaco ribadisce che ci sono; sulla delega all´assessore Floridia è una questione che riguarda il primo cittadino che ha inteso operarla sulla scorta delle competenze.
Il consigliere Concetto Puccia si dichiara d´accordo con Michele Polino per inviare tutto alla procura della Corte dei Conti e desidera la trascrizione del dibattito.
Sui trentamila euro non si è capito a che cosa servono.
L´Assessore alla Cultura Orazio Di Giacomo rileva che ha posto la firma sull´atto perché ha partecipato a riunioni e a interlocuzioni. L´amministrazione è una squadra coesa e su questa linea che ci si è mossi.
Per dichiarazione di voto la consigliere Ivana Castello pur essendo d´accordo per l´attivazione del corso di laurea dall´altra ritiene che la spesa l´ente non possa impegnarla, in quanto non rientra espressamente tra quelle previste dalla legge e per le motivazioni già addotte.
Il consigliere Piero Armenia a nome del gruppo "Fare Modica" dichiara il voto favorevole; il consigliere Tato Cavallino sulla scorta degli interventi fatti dal segretario ritiene di votare favorevolmente l´atto. Sulla amministrazione precedente non c´èra leggerezza nel fare i debiti fuori bilancio ma si sono affrontare spese non previste che li creavano, per cui oggi, scottato da quella esperienza, ha chiesto nel merito la destinazione dei trentamila euro.
Il consigliere Lorenzo Giannone dichiara il voto favorevole del gruppo.
Ai voti l´accordo viene adottato favorevolmente a maggioranza con 16 voti favorevoli e 7 contrari.
La delibera viene dotata di immediata esecutività con 14 favorevoli, 7 contrari e un astenuto
Il sindaco ringrazia chi ha voluto quest´atto a cominciare dal gruppo di maggioranza che ha lavorato su questo e a quella parte di opposizione che vota a favore dimostrando di essere propositiva e questo è incoraggiante per il futuro e augura buon lavoro agli studenti.
La seduta viene rinviata a sabato 30 aprile alle 15,30.









L´Ufficio Stampa
Notizie Flash
RAGUSA - M5S: " MA NON ERA TUTTO PRONTO PER IL MUDECO ?".
MARINA DI RAGUSA - LA PORTA DENUNCIA L'ASSENZA DI SERVIZIO IDRICO
VITTORIA - DENUNCIA DELL'UGL SULLA CARENZA DI PERSONALE ALL'UFFICIO ANAGRAFE
SCICLI - ANCORA SULLO SCIOGLIMENTO DEL COMUNE
VITTORIA - LA COMMISSIONE DECIDE SUL RISCHIO IDROGEOLOGICO SU CONSIGLIO DEL PD
SCICLI - " CITTADINI PER SCICLI " SULLO SCIOGLIMENTO DEL COMUNE
RAGUSA - PER CONFCOMMERCIO -8,7% DI CONSUMI AD AGOSTO
RAGUSA - RIPRESA DELLA CATECHESI IN DIOCESI
POZZALLO / MODICA- CONTROLLO DEL TERRITORIO
21-09-2020 12:50 - Attualità
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Ripartono i servizi di segretariato sociale per i non udenti, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi. A darne notizia, l’assessore ai servizi sociali, Giuseppe Alfano.

“ Nessuno è solo, non è stato solo lo slogan legato all’emergenza covid – spiega Alfano – ma il principio fondante della nostra azione amministrativa, sin dall’inizio. Per questo motivo, ripartiamo con lo sportello di segretariato sociale che, negli anni, si è dimostrato notevolmente utile per l’inclusione di persone affet...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-09-2020 12:28 - OBITUARY
[]
Diego Planeta

Si è spento il cavaliere Diego Planeta: il cordoglio di Confagricoltura Ragusa

“Con il cavaliere Diego Planeta se ne va un pezzo importante della storia dell’agricoltura, della vitivinicoltura e dell’ortovivaismo siciliano ed italiano, un pioniere di innovazione che tanto ha dato al nostro tessuto imprenditoriale, ponendosi come modello di intraprendenza mosso dall’amore profondo per la propria terra”: questo il commento del presidente di Confagricoltura Ragusa, dott. Antonino Pirrè, subito do...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-09-2020 10:38 - Politica
[]
Cugnata, Ragusa e Miccichè
" Forza Italia ", dopo un periodo di assenza, torna in consiglio comunale a Comiso con il passaggio nelle file azzurre di Vittorio Ragusa, consigliere. Ragusa nel 2012 aveva aderito a " Territorio ", era stato membro dello staff dell'on. Nello Dipasquale: nella passata tornata consiliare aveva fatto parte della giunta Spataro ( di centrosinistra ) in qualità di assessore. Ora si è trasferito in " Forza Italia". Di seguito il comunicato forzista.

Forza Italia entra nel Consiglio comunale d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 11:17 - Politica
[]
Campo e Lorefice

Agitazione lavoratori Consorzio di Bonifica, Campo e Lorefice: “Continua un’inaccettabile situazione di sofferenza”

“Continua, purtroppo, la Via Crucis dei lavoratori del Consorzio di Bonifica n. 8 di Ragusa. Una vicenda di disorganizzazione e di superficialità che, tristemente, va trascinandosi da anni a suon di promesse. Una vertenza che torna periodicamente alla ribalta ogni qualvolta che gli impegni e gli accordi presi e sottoscritti vengono disattesi dai vari governi regionali succedutesi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:46 - Cronaca Locale
[]
CARABINIERI NAS DI RAGUSA: TRUFFA AI DANNI DELLA SANITÀ PUBBLICA -
ESEGUITA MISURA INTERDITTIVA NEI CONFRONTI DI UN MEDICO.
Nella giornata di oggi, 17 settembre 2020, il NAS Carabinieri di Ragusa ha dato esecuzione
all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G.,
medico dipendente dell’ASP di Ragusa.
L’ordinanza scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria effettuata dal citato NAS, coordinata
dal Procuratore Capo della Repubblica, dott. Fabio D’Anna...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-09-2020 17:35 - Politica
[]
l' assessore Manuela Pepi
Parte il primo progetto relativo alla Democrazia Partecipata grazie al quale ogni cittadino, in forma singola o associativa, potrà presentare proposte all’amministrazione che, una volta valutate, le realizzerà. “ E’ la prima volta che a Comiso si concretizzano progetti di Democrazia Partecipata, grazie al regolamento che abbiamo approvato in Consiglio”. Dichiarazioni dell’assessore Manuela Pepi.

“ La Democrazia Partecipata – spiega l’assessore Pepi – è uno strumento valido per far sì che ogni ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-09-2020 12:10 - Politica
[]

Prima uscita ufficiale della lista .PROGETTO ISPICA " Italia Viva e Sviluppo e Solidarietà Il
contenitore politico che vede insieme Italia Viva , e la lista Sviluppo e Solidarietà , sono intervenuti alla serata organizzata in un noto locale Ispicese , il Coordinatore Cittadino di Italia Viva Pietro Aprile , la Coordinatrice Provinciale Marianna Buscema , il portavoce del Movimento Sviluppo e Solidarietà Paolo Santoro Santoro , e il candidato Sindaco Pierenzo Muraglie .
Il Coordinatore Cittadi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-09-2020 11:12 - Politica
[]
Franco Gravina e Giulia Santodonato
Forza Italia si arricchisce di un nuovo consigliere a Santa Croce Camerina con il passaggio di Franco Gravina. Il plauso di Miccichè e Cugnata

Forza Italia si rafforza a Santa Croce Camerina. Alla fine di agosto era stata nominata vicesindaco della città Giulia Santodonato, già coordinatrice provinciale di Azzurro donna. Oggi aderisce al progetto vincente di Forza Italia proveniente da una lista civica, il consigliere comunale Franco Gravina che ha incontrato il coordinatore regionale Gianfra...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-09-2020 12:05 - Cultura & Arte
[]

Prosegue l’impegno dei Lions di Comiso Terra Iblea per sostenere il rilancio culturale di Comiso, per sorreggere l’economia creativa, per promuovere la solidarietà e per valorizzare lo sport del territorio. Nell’alveo di queste azioni si è svolto presso il Cortile della Fondazione Bufalino, l’evento dal titolo “MIMI’ da Sud a Sud” con il grande artista siciliano Mario Incudine. Nel contesto dell’iniziativa è stata premiata la squadra Olympia Basket- Multifidi rappresentata dal Presidente Robe...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-09-2020 11:54 - Attualità
[]
Questura di Ragusa: al via i servizi ciclo montati per la prevenzione e il controllo integrato del centro storico e della frazione di marina di Ragusa

Ha preso il via a Ragusa il primo servizio di controllo del territorio con l’impiego integrato di due biciclette con i colori d’istituto della Polizia di Stato.
La scorsa settimana pattuglie ciclo montate della Questura sono state impiegate nella zona del porto e del lungomare di Marina di Ragusa, contemporaneamente al servizio ordinario delle Vo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
06-09-2020 12:45 - Attualità
[]
il vicesindaco Cassibba
Al via le verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici.
Affidati ai tecnici individuati attraverso un’apposita gara i lavori finalizzati a verificare la vulnerabilità sismica degli edifici scolastici di competenza comunale. La notizia è stata resa nota dal vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Roberto Cassibba il quale ha specificato che detto intervento, a costo zero per il Comune, è finanziato dalla Regione Siciliana - Dipartimento dell’Istruzione e della Formazione profes...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
4

Visitatore Numero
1420253

totale visite
5033272

[]
21-09-2020 12:37 - Eventi
[]
Si esibirà, il prossimo 25 settembre, alle ore 21, il gruppo " Tabs killer machine " per il programma " Symposium " in una notte di solidarietà. E' obbligatoria la prenotazione.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-09-2020 12:28 - Cultura & Arte
[]
IL CORO LIRICO SICILIANO CONQUISTA IL CASTELLO DI DONNAFUGATA. IERI SERA PLATEA IN SOLD OUT PER IL “DONNAFUGATA OPERA CONCERT”, UNICA TAPPA IBLEA DEL FESTIVAL LIRICO DEI TEATRI DI PIETRA. SUL PALCO ANCHE IL PIANISTA RUBEN MICIELI.

RAGUSA – Scegliere il momento più toccante di un concerto è difficile. Forse l’inizio, la prima nota, quando il cuore si apre alla meraviglia dell’attesa: cosa accadrà dopo. Magari la fine, il crescendo conclusivo che si fa boato emozionale. Probabilmente i momenti ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-09-2020 12:15 - Cultura & Arte
[]
Da città della mafia a città della cultura: Corleone svela al mondo la sua storia millenaria

Nella prestigiosa cornice della chiesa del Carmine a Corleone è stato presentato il libro di Angelo Vintaloro “Corleone e Montagna Vecchia due Poleis della Sicilia antica”. L'evento, molto partecipato da autorità e cittadinanza, è stato garbatamente moderato dallo storico professor Giovanni Lisotta ed ha visto gli interventi, oltre a quello dell'autore, anche di Valeria Li Vigni Tusa (Soprintendente de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 12:02 - Angolo dell´Arte
[]


“Terra”, a Palazzo Labisi di Comiso la mostra plurisensoriale del Maestro Giovanni Pace

Sarà inaugurata sabato 19 settembre alle 18 la mostra plurisensoriale “Terra” del Maestro Giovanni Pace, pittore del puntinismo, direttore artistico per la provincia di Ragusa del Centro Culturale OmniArtEventi.

Con il patrocinio del Comune di Comiso che ha messo a disposizione i locali di Palazzo Labisi, il percorso voluto da Pace vedrà protagonisti l’ecosostenibilità e il rispetto per gli animali.

Chi visi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:54 - Cultura & Arte
[]
Il 26 settembre al via la XV stagione letteraria al Caffè Quasimodo
Incontro con Alessandro Centonze

Prenderà il via il prossimo 26 settembre a Modica, nel rispetto delle norme anti covid 19 (mascherina e distanziamento), la XV stagione dei "sabati letterari" del Caffè Quasimodo, distribuiti da settembre a maggio 2021.
Il primo appuntamento, che vedrà il saluto del sindaco di Modica, Ignazio Abbate, sarà dedicato alla presentazione del libro dello scrittore e saggista Alessandro Centonze, mag...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-09-2020 11:34 - Cultura & Arte
[]
Il giudice Livatino


SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA
“ROSARIO ANGELO LIVATINO ”

Il 21 Settembre 2020 ricorre il 30° anniversario della morte del Giudice Rosario Angelo Livatino. Per l’occasione, il Poeta e Scrittore Rosario La Greca di Brolo (Messina), indice e organizza la Seconda Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Rosario Angelo Livatino”. L’iniziativa si prefigge di rico...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-09-2020 12:28 - Eventi
[]
Cafiso e Robustelli
JAZZ E ARTE: L’OMAGGIO DI COMISO AL BUFALINO AMANTE DELLA MUSICA CON PROTAGONISTI IL JAZZISTA FRANCESCO CAFISO E L’ARTISTA GIOVANNI ROBUSTELLI. UNA PERFORMANCE TRA ARTE E MUSICA CHE HA INCANTATO IL PUBBLICO.

COMISO (RG) – L’arte e la musica si incrociano tra loro e festeggiano il grande Gesualdo Bufalino. Ma questa volta non Bufalino scrittore ma Bufalino amante della musica, fine ascoltatore del jazz e del blues. Pura emozione, sabato sera, al chiostro della Fondazione “Gesualdo Bufalino” d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio