26 Novembre 2022
Categorie

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 GIUGNO


Riconosciuto il debito fuori bilancio con il comune di Scicli. Modificato il regolamento per il servizio di trasporto persone. Seduta rinviata a mercoledì 6 luglio

Il debito fuori bilancio con il comune di Scicli, per l´uso della discarica di San Biagio ammontante complessivamente a euro 5.636.000,00, debito transato con i commissari che reggono l´ente sciclitano (€ 1.200.000,00 è stato già trasferito con determina dell´1 ottobre 2015), ma rimasta riconoscere la differenza pari a euro 4.436.000,00 oltre gli interessi legali maturati al 31.12.2015 pari a euro 7.231,29. Il comune di Modica deve poi corrispondere, sulla scorta della transazione, sei rate con scadenza 30 giugno 2016 (€ 800.000,00)- 2017 (€ 800.000,00)- 2018 (€ 709.000,00)-2019 (€ 709.000,00), 2020 (€ 709.000,00), 2021 (€ 709.000,00).
Gli interessi complessivi al tasso legale della transazione ammontano a euro 186.879,91.
Modificata, con integrazioni formali e nei termini di presentazione delle istanze per il rinnovo di licenze e autorizzazioni, la delibera relativa al regolamento per il servizio di trasporto di persone mediante autoservizi pubblici non di linea.
La seduta del consiglio è stata quindi aggiornata a mercoledì 6 luglio alle ore 19.00; seduta nella quale sarà discussa la richiesta di convocazione del civico consesso presentata da otto consiglieri relativa all´autorizzazione dei locali commerciali e artigianali all´istallazione dei Dehors su suoli pubblici comunali adiacenti ai prospetti delle attività commerciali.
Presenti quindici consiglieri il civico consesso, si apre la richiesta di anticipazione, da parte del consigliere Giorgio Falco, del punto relativo al riconoscimento debito fuori bilancio relativo alla transazione con il comune di Scicli.
Il consigliere Luigi Giarratana, presidente della commissione bilancio, relaziona sull´argomento e informa che è stata sottoscritta una transazione con i commissari che rappresentano il comune di Scicli per la somma di euro 5.636.000,00 con un versamento di euro 1.200.000,00 già avvenuto e poi in varie rate.
Il debito è stato composto in sei tranche sino al 2021.
La delibera del riconoscimento del debito fuori bilancio rimanente ovvero euro 4.436.000,00 e di euro 7.231,29 per interessi legali costituisce un appuntamento importante perché oggi si chiude questo capitolo annoso.
L´assessore al bilancio Enzo Giannone informa di una trattativa estenuante con il comune di Scicli partita nel 2011 con accordi precedenti, sottoscritti in prefettura, che non sono stati onorati per mancanza di liquidità.
I due enti sono arrivati a un accordo per un debito relativo all´uso della discarica di Scicli con fatture che risalgono al 2002 e successive.
Fu fatta una transazione alla presenza del prefetto di Ragusa nel 2007 che non fu onorata e il comune di Scicli decise di attivare lo strumento legale per il pagamento forzato che, però, s´impantana per motivi procedurali.
Si raggiunge un accordo con il Sindaco, Franco Susino, e parte un confronto sugli interessi da riconoscere che nei fatti interrompe la trattativa.
È siglata una nuova transazione dai sindaci dei due comuni che si blocca perché l´accordo raggiunto non è mai ratificato dal consiglio comunale di Scicli e la vicenda quindi non trova soluzione.
Alle dimissioni del sindaco Susino subentrano i commissari che fanno una valutazione tra costi e benefici e l´interlocuzione ha fine, nel settembre del 2015, quando l´amministrazione del comune di Modica, sindaco e assessore al bilancio e i tre commissari siglano una nuova e definitiva transazione.
Una parte del debito è pagata nel settembre 2015. Altre rate sono state concordate sino al 2021.
La cifra prevista nel piano di riequilibrio era di cinque milioni e 900mila euro. Gli uffici hanno ricostruito il debito tramite fatture, diverse delle quali si riferivano a interessi di mora per 300mila euro. Dalla ricognizione del debito e una rimodulazione degli interessi si è arrivati alla somma del riconoscimento del debito fuori bilancio che è oggetto della delibera da adottare in consiglio pari a € 4.436.000,00 e per interessi legali € 7.231,29.
La consigliera Ivana Castello chiede del come mai il debito non è stato pagato interamente con il D L 35 perché l´ente non sarebbe stato costretto a prelevarli oggi dal bilancio ordinario con una scopertura utilizzata al massimo, ovvero 21 milioni di euro circa.
La delibera arriva oggi in consiglio all´ultimo giorno utile in linea con la scadenza della prima rata da pagare :il solito ritardo. Se si fosse pagato il debito con il D L 35 gli 800mila euro per onorare la prima rata sarebbero stati utili per pagare altre cose. Non è vero che si sono risparmiati interessi perché il debito andava pagato con i fondi del D L 35.
L´Assessore Enzo Giannone specifica che il D L 35 è servito per pagare debiti certi, esigibili e liquidi.
In un primo momento ci si è chiesti se rientrano nel pagamento anche i debiti fuori bilancio.
Il D L 35, al suo varo, riconosceva i debiti pagati con i residui; nel 2013 la norma cambia nel senso che sono pagabili anche i debiti fuori bilancio per i quali l´ente ha disponibili 24 milioni di euro; la Cassa Depositi e Prestiti che trasferisce il mutuo vincola, limitandolo, il termine per il pagamento di debito fuori bilancio riconosciuti. Il MEF (Ministero dell´ Economia e delle Finanze) non consente il pagamento di debiti fuori bilancio non riconosciuti.
L´ente ha scelto dunque la strada di pagare il resto del debito con il bilancio ordinario.
L´altra soluzione sarebbe stata quella di riconoscere nel bilancio 2014 tutto il debito di 5milioni e 900mila euro, interessi compresi. Questo un percorso che non si poteva intraprendere e lì sono i motivi che non hanno consentito di pagare il debito interamente con il Dl 35.
La consigliera Ivana Castello rileva che la terza tranche non poteva essere pagata nel luglio 2014 in quanto il debito fuori bilancio non era stato riconosciuto. La somma richiesta è stata erogata a Luglio del 2014.
Il debito fuori bilancio poteva essere riconosciuto prima e quindi la terza tranche poteva essere pagata con il D L 35. Una scelta errata. Peraltro le somme del D L 35 inutilizzate sono state restituite il 31 dicembre del 2015. Quindi l´amministrazione ha deciso di trattenere la somma, pagando per questo un interesse di 184mila euro. Sulla scorta di questo non comprende ancora del come mai le somme del debito non sono state pagate con il D L 35.
Rileva che questa situazione ha determinato una crisi di liquidità che mette in crisi i dipendenti SPM, gli operatori ecologici e quelli delle cooperativa sociale.
Il consigliere Vito D´Antona valuta fondate le argomentazioni, supportate da documenti, della consigliera Ivana Castello e dichiara il suo imbarazzo per le mancate risposte dell´assessore.
La reazione dell´amministrazione e della maggioranza non può essere quella dell´agitazione e dei sorrisini. Contesta questo modo di fare che determina un´atmosfera non consona alla delicatezza dell´argomento.
Il presidente Garaffa richiama l´intero consiglio e l´amministrazione al rispetto delle opinioni altrui e quindi tra i consiglieri.
Nel merito della questione, sostiene il consigliere D´Antona, la deliberazione del debito fuori bilancio fotografa la situazione. Fa poi una cronistoria della vicenda: chiusura della discarica di Gisirotta e deposito dei rifiuti in quella di Scicli.
La giunta di centro destra dell´epoca, che aveva ereditato la questione, portò in consiglio una delibera di debito fuori bilancio che fu adottata da maggioranza e opposizione secondo un percorso democratico.
Si chiede del perché è stata oggi gestita la questione senza che l´amministrazione abbia sentito la necessità di un confronto con l´opposizione. I quattro milioni e mezzo che si devono pagare potevano essere evitati e invece i cittadini dovranno pagare da qui a sei anni. La somma poteva essere gravata con il D L 35. In caso di contestazione, nel senso che non si trattasse di un debito certo, esigile e certo, le somme sarebbero state restituite e intanto si bloccava il contenzioso con Scicli.
La situazione invece si è protratta sino al 3 settembre del 2015, data dell´approvazione della delibera in giunta, quando nel 2013 si poteva concludere la vicenda.
Contesta che si è arrivati al 30 giugno per approvare la delibera di giunta, ovvero l´ultimo giorno utile: sono ritardi che si ripetono per ogni situazione contabile dell´ente. Poi denuncia la produzione di debiti fuori bilancio. Si dichiara non disponibile a votare il punto.
Il consigliere Luigi Giarratana valuta, rivolgendosi al consigliere D´Antona, che la maggioranza ha tenuto sull´argomento un atteggiamento pacato e sereno. La questione legata al debito di Scicli non è stata facile risolverla e la soluzione è eccellente. Si dichiara disponibile al confronto e al dialogo e rileva la poca opportunità di alcune riflessioni del consigliere D´Antona. Si possono avere idee e pareri differenti. L´amministrazione ha risolto un problema annoso.
Il sindaco nella replica sottolinea che si aspettava un intervento da parte dell´opposizione che avesse riconosciuto il buon lavoro fatto dall´amministrazione. A Scicli, dopo la firma dei commissari alla transazione, si è verificata una sommossa: questa la dice lunga sulla natura dell´accordo. I commissari hanno pensato bene di chiudere la transazione con un 30 per cento in meno al fine di evitare il dissesto di quell´ente. L´accordo firmato ha determinato l´abbattimento degli interessi.
Nel 2012 la precedente amministrazione aveva riconosciuto un debito di 6milioni e 400mila euro sorte capitale e rimandava il calcolo degli interessi in separata sede per svariati milioni di euro.
Sugli interessi moratori si è bloccato l´iter il cui calcolo avrebbe determinato dei problemi.
Il comune di Modica riconosceva la sorte capitale ma una contestazione sull´entità degli interessi. L´amministrazione ha profittato della situazione politica, i commissari non agiscono per valenza politica e quindi per interessi di parte, per chiudere una transazione favorevole.
Oggi in consiglio invece si fanno questioni sul D L 35 che in termini complessivi vale il pagamento 105milioni di euro a carico della collettività per trent´anni.
La quota interessi, (più di un milione di euro per i trent´anni, se il debito di 4milioni e mezzo fosse stato pagato con il D L 35) che è dell´ordine di 184mila euro. Per il fatto che sono state restituite le somme del D L 35 nei fatti si registra un risparmio sulle rate di più di 750mila euro.
Poi informa il consiglio di avere avuto un incontro a Palermo con il Presidente della Regione sui rifiuti perché l´Urega non riesce a concludere la gara di appalto settennale per la gestione RSU del Comune di Modica e su questo non si individua una soluzione.
Venendo al debito fuori bilancio con il comune di Scicli nessuno era riuscito a trovare una soluzione. Ringrazia l´assessore Giannone per l´opera svolta, così come l´amministrazione e i consiglieri di maggioranza per avere chiuso una vicenda annosa con il comune di Scicli.
Ai voti la delibera del riconoscimento del debito fuori bilancio relativo alla transazione con il comune di Scicli viene approvata a maggioranza con quattordici voti favorevoli, uno contrario e quattro astenuti viene approvato. La delibera è dotata d´immediata esecuzione con
quindici voti favorevoli e quattro astenuti.
Si passa al punto relativo alla delibera relativa alle modifiche del regolamento per il servizio trasporto di persone mediante auto servi pubblici non di linea.
Il consigliere Giorgio Falco, componente della prima commissione, relaziona sul punto che illustra i cambiamenti proposti al regolamento al consiglio: cambio della categoria della patente per il NCD che è stato adeguato per guidare un´ autovettura, quindi un cambiamento alla validità temporale delle licenze e delle autorizzazioni e altra modifiche di ordine formale.
La consigliera Carmela Minioto informa che la quarta commissione ha reso parere favorevole all´unanimità sulle modifiche del regolamento.
Il consigliere Giovanni Scucces non si dichiara d´accordo con la soluzione di prorogare di sessanta giorni la validità dell´autorizzazione per chi non rispetta i termini entro i quali rinnovarla. Chi ha interesse a farlo avanza l´istanza entro i termini previsti dal regolamento. Si tratta di una clausola non condivisa.
Il PL al settore, Enzo Terranova, chiarisce al consigliere Giovanni Scucces che la validità delle autorizzazioni e delle licenze è a tempo indeterminato. Si vuole solo dare un´ulteriore possibilità a chi va incontro ad una dimenticanza. Quindi non è una proroga.
Il consigliere Giovanni Scucces propone di limitare il termine per la presentazione dell´istanza a quindici giorni e non sessanta.
L´assessore Rita Floridia ricorda che il regolamento già prevede che sarà possibile anche il trasporto dei diversamente abili sui taxi.
La consigliera Carmela Minioto valuta che invece dei sessanta giorni si possono proporre trenta giorni e illustra in questo un emendamento all´art 22 del regolamento NCC con si cambia il termine di sessanta con trenta giorni per la presentazione delle istanze.
L´emendamento è approvato all´unanimità con quattordici voti favorevoli.
La delibera è approvata all´unanimità con quattordici voti favorevoli.
Il consigliere Giorgio Falco valuta che attesa l´assenza di alcuni consiglieri che avevano chiesto la discussione sul regolamento che disciplina i DEHORS sui suoli pubblici comunali il civico consesso non ne possa discutere e chiede un aggiornamento della seduta che viene fissata a mercoledì 6 giugno p.v. alle 19.00


L´Ufficio Stampa




Notizie Flash
ROMA - 5 MILIONI DI EURO DAL MINISTERO DEL TURISMO PER BUS COPERTI
MODICA - CHIARIMENTI DELL'ASP SU PAZIENTE IN ATTESA AL P.S. DI MODICA
MODICA - MEDICA (M5S): " DOPO 2 MESI NIENTE COMPENSI AI COMPONENTI DEI SEGGI ELETTORALI "
RAGUSA - IL 30 NOVEMBRE APERTI UFFICIO PASSAPORTI E COMMISSARIATI P.S.
PALERMO - L'ON. DIPASQUALE E GLI AIUTI AI COMUNI CONTRO IL CARO ENERGIA
RAGUSA - IL 3 E IL 4 DICEMBRE CORSO CSEN SUL MASSAGGIO SPORTIVO
RAGUSA - IL CONSIGLIERE VITALE CONTRO LE AFFERMAZIONI DI MEZZASALMA E RIVILLITO
VITTORIA - ARRESTATI DALLA POLIZIA DUE PREGIUDICATI PER FURTO
26-11-2022 17:11 - Attualità
[]
Dalle prime luci dell'alba una pioggia incessante si è riversata su tutto il territorio ibleo, cosa che ha portato alla chiusura delle scuole in molti comuni della provincia, come a Vittoria e a Comiso. Su Santa Croce Camerina si è riversata una vera e propria bomba d'acqua, che ha determinato l'allagamento di strade e campagne. Non si segnalano, per fortuna, danni a persone e a strutture.
La foto è di Gianni Giacchi
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-11-2022 13:01 - Attualità
[]
Giarratana – 26 novembre 2022

RITORNA IL PRESEPE VIVENTE DI GIARRATANA, QUEST’ANNO

L’EDIZIONE N. 30. CINQUE LE DATE DELLA RAPPRESENTAZIONE

La passione. La tradizione. La fede. Sono tutti elementi caratterizzanti un grande evento che torna, dopo gli anni della pandemia, per celebrare un grande anniversario. Cade quest’anno, infatti, la trentesima edizione del presepe vivente di Giarratana che, promossa dall’associazione “Gli Amici ro Cuozzu”, con il supporto dell’amministrazione comunale, andrà i...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-11-2022 12:27 - Attualità
[]

Ma se la Natività fosse successa oggi sarebbe andata così...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-11-2022 11:33 - Attualità
[]
In occasione della " Giornata contro la violenza sulle donne " diverse sono le iniziative, che sono state intraprese in tutta la provincia. Va segnalata la presa di posizione del Comando provinciale dei Carabinieri, che ha provveduto a illuminare le facciate del Comando a Ragusa, della caserme di Ibla e di Scicli. Analogo atteggiamento è stato assunto da diversi comuni, tra cui quello di Ragusa, mentre l'associazione ragusana " Adesso basta " ha organizzato un corteo per le vie del capoluogo...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 16:47 - Attualità
[]
Ragusa al Centro: il Museo Archeologico è pronto per l’apertura ma…

Sopralluogo stamane di alcuni esponenti del Comitato cittadino ‘Ragusa al Centro’ ai locali del Museo Archeologico di via Natalelli. Presenti il sindaco Cassì e la consigliera comunale Cettina Raniolo, la sig.ra Giannamaria Gurrieri e l’assessore Arezzo, c’è stato un incontro con l’architetto Buzzone, responsabile della struttura come Direttore del Parco Archeologico.

E’ il Presidente di ‘Ragusa al Centro’ a riferire dell’esito...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 11:32 - Politica
[]
Consulta per l’agricoltura e regolamento per l’installazione di chioschi e auto negozi su aree pubbliche. “Due misure importanti per il comparto produttivo”. Dichiarazioni dell’assessore allo sviluppo economico, Giuseppe Alfano.

“Con due delibere di consiglio sono state approvate due misure importanti – spiega Giuseppe Alfano -.La prima riguarda l’istituzione della Consulta per l’Agricoltura e la seconda il regolamento per chioschi e auto negozi su aree pubbliche. L’agricoltura è presente nel ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-11-2022 12:44 - Attualità
[]

Cambio di “guardia” al comando di Polizia Locale di Comiso. Il Comandante Comitini passa il testimone al nuovo comandante che si insedierà a fine mese. “Le prospettive professionali dell’avvocato Comitini sono insindacabili”. Dichiarazioni del sindaco e dell’assessore Di Trapani.

“Salutiamo l’avvocato Marco Comitini – dichiara il sindaco di Comiso – che in questo anno ha lasciato un segno tangibile nell’attività svolta nel ruolo di Comandante di Polizia Locale. Lo ringraziamo perché l’intero ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 17:15 - Attualità
[]
Ordine pubblico e furti nelle attività commerciali, una delegazione

di Confcommercio provinciale Ragusa ricevuta dal questore Agnello

Una delegazione di Confcommercio, guidata dal presidente provinciale, Gianluca Manenti, ha incontrato, ieri pomeriggio, il questore di Ragusa, Giusy Agnello, per fare il punto sulle segnalazioni riguardanti i furti in seno alle attività commerciali raccolte in queste ultime settimane dall’associazione di categoria. La delegazione di Confcommercio era composta da:...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-11-2022 18:04 - Eventi
[]
In occasione della "Giornata mondiale contro l'AIDS" Arcigay Ragusa, in sinergia con l'Asp 7 Ragusa – Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa - organizza il Convegno Medico Scentifico dal titolo: "Malattie Sessualmente Trasmissibili: Verso una sessualità responsabile”, che si terrà a Ragusa, presso il C.C.C., mercoledì 30 Novembre alle ore 18.00.

VERSO UNA SESSUALITÀ RESPONSABILE

Con grande orgoglio Arcigay Ragusa, in sinergia con l'Asp 7 Ragusa – Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa - è lie...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-11-2022 16:26 - Attualità
[]
Vittoria, 22 novembre 2022

Festa dell’albero a Vittoria: la Beautiful Days regala due mandarini cinesi alle scuole Caruano e Pappalardo

Festa dell’Albero a Vittoria: due giovani alberi piantumati nei giardini degli istituti comprensivi Pappalardo e Caruano. La cooperativa sociale Beautiful Days ha donato due mandarini cinesi alle due scuole cittadine.

Un momento di festa per riflettere insieme sulle tematiche dell’ambiente e della salvaguardia della natura: lo hanno fatto un gruppo di ospiti del...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-11-2022 16:03 - Istruzione e Formazione
[]
Modica, lì 22 novembre 2022

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Albo” e la giornata dei diritti all’infanzia.

Piena consapevolezza sui temi tra canti, letture e attiva partecipazione

Una giornata particolare per i bambini e le insegnanti dell’Istituto Comprensivo “G. Albo” – Giovanni XXIII” che hanno celebrato, con un coinvolgimento esemplare, la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e i Diritti Naturali.

La manifestazione promossa dal Kiwanis Club di Modica pe...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
Utenti Online
5

Visitatore Numero
2065516

totale visite
8085617

26-11-2022 11:05 - Attualità
[]
Le mie riflessioni sulla giornata contro la violenza sulle donne

Oggi si celebra la giornata contro la violenza sulle donne.

Questo mio scritto voglio dedicarlo a tutte le nostre nonne che hanno vissuto in una società patriarcale e ampiamente maschilista.

Oggi fortunatamente ci troviamo in una società libera: è anche vero purtroppo che i femminicidi persistono, ma le donne oggi hanno i propri diritti.

Non dobbiamo dimenticare che la violenza non deve essere per forza fisica.

Per esempio possi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 12:47 - Cultura & Arte
[]
GIORNATA MONDIALE DELLA FILOSOFIA 2022

Anche quest’anno Nuova Acropoli Ragusa propone un ciclo di incontri per celebrare nel mese di novembre la Giornata Mondiale della Filosofia 2022.

Ad aprire le attività ci sarà il convegno “Apparenze: la vita tra realtà e illusione”, che si terrà martedì 29 novembre alle ore 18:30, presso l’Auditorium del Centro Commerciale Culturale, in via Matteotti n° 61, a Ragusa.

Il prof. Santo Burgio, docente dell’Università di Catania, insieme a Giovanni Romano, Presi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 12:26 - Angolo dell´Arte
[]



Trent’anni d’arte nell'antologica che la Fondazione Teatro Garibaldi dedica a Giovanni Iudice. Un focus con 60 opere realizzate dal 1992 al 2022. All’ex Convento del Carmine a Modica dal 7 dicembre.

MODICA (RG) – Arti figurative che si impregnano di forte realismo, talmente tanto da sembrare fotografie, scatti di realtà di una Sicilia che accoglie ma anche che spreca, che rigetta, che mischia. L’arte diventa strumento di denuncia oltre che di racconto. E’ l’arte del siciliano Giovanni Iudice a...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-11-2022 17:43 - Cultura & Arte
[]
Giovedì 01.12.2022, alle ore 18.00, presso la saletta del Centro Studi F. Rossitto (Via Ettore Majorana, 5 - Ragusa), sarà presentato il saggio di Giovanni Di Stefano "I "vinti" del tardo antico. Servi, signori e ville nei mosaici del IV -V secolo d.C." (Edizioni Punto L, 2021, pp.53).

La serata sarà introdotta da Giorgio Chessari (presidente del Centro Studi “F. Rossitto”).

Intervengono:

-Pippo Gurrieri (Sicilia Punto L)

-Giovanni Di Stefano (Università della Calabria).

da: Giuseppe Nativo...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-11-2022 12:24 - Angolo della Memoria
[]

Isola delle Femmine e Pittsburg uniti nel ricordo di Joe Di Maggio

“Isola delle Femmine e Pittsburg uniti nel ricordo di Joe Di Maggio” è l’iniziativa promossa da BCsicilia, Friends of Isola delle Femmine e Isola Pittsburg Forever nell’anniversario della nascita del grande campione di baseball con radici familiari proprio a Isola delle Femmine. Nella Casa Museo Joe Di Maggio via Cutino, 14 per l’occasione, oltre la storia del campione che fu anche marito di Marilyn Monroe, si potranno ammirare...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-11-2022 10:55 - Angolo dell´Arte
[]

L’arte di Toni Campo nella mostra fotografica “Dejà vu” a “la Corte del Vespro”

La denuncia dei mali del mondo contemporaneo in un allestimento surreale. Lo sguardo degli artisti sulle piaghe dell’umanità nelle pieghe nascoste della storia che vive uno dei suoi momenti più difficili»: Liliana Stimolo: «Vedere questa mostra è guardarsi dentro, è un viaggio spirituale che accarezza l’anima». Arturo Barbante: «Nelle foto di Toni Campo un forte richiamo alla monumentalità delle opere di Michelange...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 16:29 - Cultura & Arte
[]
Su Eugenio Montale l’apertura della XVII^ Stagione del Quasimodo

Una ripartenza sentita e partecipata quella dello scorso sabato al Caffè Letterario Quasimodo di Modica.

Ha preso il via infatti la XVII stagione culturale, precedentemente annullata per l’ impossibilità di poter utilizzare il Palazzo della Cultura con il patrocinio gratuito del Comune di Modica, e che grazie all’aiuto di singole persone, ex amministratori della città ed aziende che hanno apprezzato il lungo percorso del gruppo c...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 12:45 - Angolo dell´Arte
[]
UN NUOVO SPAZIO D’ARTE IN CENTRO STORICO A RAGUSA. NASCE ALL’INTERNO DELLA LIBRERIA UBIK RAGUSA E SI INIZIA CON UNA COLLETTIVA

RAGUSA - Uno spazio d’arte, uno spazio dove fare arte, uno spazio dove condividere. In pieno centro storico. E’ l’ulteriore scommessa che lanciano i gestori della libreria Ubik Ragusa (ex Paolino - corso Vittorio Veneto, 144) che dopo aver aperto la libreria divenuta uno dei baluardi culturali in centro storico, hanno pensato di attivare all’interno un’area dedicata al...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 12:36 - Attualità
[]
natuRARO _ natura +RARO RARO, il conceptfood di Modica ideato dall’eclettica designer siciliana Loredana Roccasalva, domenica 27 novembre 2022, su grande richiesta, replica la giornata di riflessione dedicata al concetto di “naturale“ declinato nel food, nel wine, nel fashion ma anche nel lifestyle, nella fotografia e nella musica. Raro pizzeria con cucina è un luogo di sperimentazione e di ricerca, un nuovo tempio del savoir vivre. Raro è un luogo d’incontro tra la purezza primitiva della pi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 10:52 - Cultura & Arte
[]
Sabato 26 Novembre alle 18.30, nella sede del Movimento Vitaliano Brancati, a Scicli,
verrà proiettato il film “Cartoline da Pozzallo” scritto e realizzato da Ivano Guido.

Il documentario pone sotto osservazione alcuni mutamenti occorsi nella cultura e nel comportamento degli italiani.
Cambiamenti che si sono venuti ad evidenziare nel corso degli ultimi decenni anche attraverso le reazioni al forte movimento migratorio che coinvolge la nostra nazione e il continente europeo.
Pozzallo è uno dei po...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-11-2022 17:08 - Cultura & Arte
[]
L'ELEGANTE “TRIO ARABESQUE” SARÀ SUL PALCO DEL TEATRO DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA PER IL PROSSIMO CONCERTO DI “IBLA CLASSICA INTERNATIONAL”. APPUNTAMENTO DOMENICA 27 NOVEMBRE ALLE ORE 18.00.

RAGUSA – La vivacità e l'eleganza del “Trio Arabesque” saranno sul palco del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla per il prossimo concerto della stagione musicale di “Ibla Classica International”, domenica 27 novembre alle ore 18.00. L'ensemble composto da Loriana Mazzarino al flauto traverso, Angela Longo al ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
21-11-2022 12:46 - Angolo dell´Arte
[]
“IL PAGANINI DEL TROMBONE” KIRIL RIBARSKI E LA BRAVISSIMA PIANISTA MILICA SPEROVIC SUL PALCO DI "MELODICA" SABATO 26 NOVEMBRE. I VIRTUOSISMI E LA SENSIBILITÀ MUSICALE DELLO STRAORDINARIO DUO CHIUDERANNO LA 27^ STAGIONE DELLA RASSEGNA MUSICALE INTERNAZIONALE.

RAGUSA – La 27esima stagione concertistica internazionale “Melodica – La musica dell'anima” volge al termine, ma è già tutto pronto per l'avvio imminente della nuova stagione della rassegna musicale che da molti anni accompagna gli amanti ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
18-11-2022 11:33 - Cultura & Arte
[]
“Il trauma e il corpo in Gestalt Therapy”:

la presentazione del nuovo libro dell’Istituto Gestalt Therapy Kairos

a Palermo, Catania, Ragusa

Arriva in libreria a novembre 2022 il libro “Il trauma e il corpo in Gestalt Therapy”, scritto da Simona Gargano e pubblicato da Pensa Multimedia, frutto delle ricerche dell’Istituto Gestalt Therapy Kairos, che ne ha già programmato la presentazione il 25 novembre a Palermo, il 26 novembre a Catania e il 9 dicembre a Ragusa.

L’Istituto Gestalt Therapy Kairo...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

cookie