01 Aprile 2023

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 MAGGIO

Palazzo San Domenico – Modica, lì 30 maggio 2017


Approvato a maggioranza il piano di riequilibrio finanziario pluriennale

Dopo due ore e mezzo di seduta, il consiglio comunale a maggioranza ha votato il piano di riequilibrio finanziario pluriennale (2013/2021), rimodulato ai sensi dell´art. 1, comma 434, della legge 11 dicembre 2016 n. 232. L´opposizione ha distinto il voto astenendosi o votando contro.
Diciotto consiglieri presenti, la seduta si apre con un rilievo del presidente del consiglio comunale, Roberto Garaffa rammaricato del fatto che ha appreso solo adesso dell´assenza delle riprese televisive perché non è stato rinnovato l´atto, mentre altri erano a conoscenza della cosa.
Informa il consiglio comunale che la consigliera Ivana Castello è diventata mamma e gli ha formulato di auguri di rito.
Il presidente Garaffa annuncia una conferenza dei capigruppo sul Tribunale di Modica circa l´impiego immobile.
Il sindaco illustra il nuovo piano di equilibrio finanziario che dà facoltà ai comuni, che avevano approvato prima del 2015 l´accertamento straordinario dei residui, un nuovo strumento che dilaziona il debito in trent´anni e l´ente vuole avvalersi della norma per rimodulare il piano di equilibrio. Nel piano c´è inserito il nuovo riaccertamento dei residui. Tale rimodulazione consentirà all´ente di poter raggiungere il risultato in modo più agevole.
La giunta ha adottato la delibera di proposta del piano che è andato in commissione e dotata del parere del collegio dei revisori che è positivi.
Il disavanzo registrato il 31 dicembre del 2012 era di 24.003.856,51 che doveva essere ripianato entro il 2021. Il piano prevedeva la cancellazione di residui per 11 milioni con un consuntivo del 2011 pari a meno 8milioni 209,240.
Il risanamento adesso si può ripianare in trent´anni. Agli undici milioni di euro vanno aggiunti i 61.146.193,87 milioni del riaccertamento straordinario del disavanzo del 2017.
Quindi per un totale di disavanzo di € 72.566,121,61 da ripianare entro il 2044.
Con questa procedura si risparmiano due milioni di euro.
Dal 2017 al 2021 si deve coprire un totale di poco superiore di venti milioni di euro con una quota annuale di ripianamento pari a € 2.591.647,00. In queste somme vanno compresi i debiti fuori bilancio, le somme dovute per contenziosi e la percentuale del ripiano pari al 3,57 per cento.
L´amministrazione ha poi previsto alcune misure da attuare nel periodo 2017/2021 come il recupero dell´IMU – TASI anni pregressi, le quote di tassa soggiorno, la TARI, i canoni di pubblicità e i canoni sosta a pagamento per un totale di € 9.250.000,00
Poi il sindaco indica i centri di risparmio che si riferiscono al personale che andrà in pensione, dal taglio di due PO e della riduzione della spesa per lo straordinario e del salario accessorio e quello delle indennità per la mensa. Il tutto per un risparmio nel quinquennio di € 8.467.000,00.
Poi c´è la riduzione degli interessi passivi del DL 35 , acquisto di beni e servizi, trasferimenti, riduzione parte capitale del DL 35/13 per un ammontare nello stesso periodo di un risparmio di € 8.625.000,00.
Alte misure riguardano la riduzione dell´indennità di sindaco e amministratori pari al 5 per cento, riduzione dell´indennità ai consiglieri pari al 5 per cento, per un risparmio totale di 90mila euro. Queste riduzioni che fanno parte integrante del nuovo piano e che oggi si approveranno saranno inserite nei bilanci di previsione 2017/2019.
Informa in questo senso di un emendamento presentato dai consiglieri di maggioranza.
Le nuove norme che hanno cambiato le regole del bilancio hanno stravolto la disciplina rispetto al passato. Oggi c´è questo nuovo strumento e Modica si pone alla pari rispetto agli altri comuni mettendo i conti in equilibrio e ripianare i disavanzi enormi che gravano sull´ente che provengono da lontano.
Questo piano prevede un impegno economico non indifferente che l´ente deve destinare al ripianamento e quindi risorse che sono sottratte allo sviluppo e agli investimenti.
Informa che l´assessore al Bilancio è assente per motivi personali e quindi impossibilitato a partecipare e ringrazia la consulente finanziaria, dr.ssa Annamaria Aiello per il lavoro svolto.
Il presidente della terza commissione, Luigi Giarratana riferisce delle raccomandazioni importanti che emergono nel parere.
L´emendamento riguarda una maggiore somma, pari a 350mila euro su base annua dal 2017 al 2021, per le società partecipate in quanto risultavano inferiori, come da relazione del collegio dei revisori, a euro 1.751.849,00 e per ripianarne interamente l´esposizione debitoria il debito.
Il collegio dei revisori nei fatti aveva proposto la misura che è poi diventata un emendamento dei consiglieri di maggioranza.
Il presidente del collegio, Angelo Giallongo, illustra il parere sostenendo la politica di recupero tributario perseguendo evasori totali; poi elenca una serie di partite che porteranno maggiori entrate pari a nove milioni di euro (periodo 2017/2021).
Il parere del collegio è positivo con alcune prescrizioni come la revisione con cadenza trimestrale dell´andamento dei dati del piano e delle azioni in esso contenute, monitorare il flusso di cassa dello stato del contenzioso e il rischio di soccombenza dell´Ente, comunicare gli esiti del monitoraggio a tutti i soggetti interessati, Sindaco, presidente del consiglio, segretario generale nonché ai revisori.
Il presidente del collegio Angelo Giallongo evidenzia che il dissesto è dietro l´angolo e auspica che vada a buon fine quanto previsto dal piano se non sarà così il collegio sarà il primo a proporre il dissesto.
Il consigliere Massimo Puccia rileva che la proposta presentata evidenzia diverse criticità che vanno sviscerate punto per punto. Avrebbe gradito da parte del consulente del sindaco una relazione di supporto che dimostrasse il metodo per uscire fuori da critica situazione.
Anche perché la Corte dei Conti, nelle ultime delibere, ha denunciato la situazione del Comune di Modica che ha proposto l´invio alla Procura della Repubblica di Ragusa, alla Procura Generale della Corte dei Conti, al responsabile del settore e ai revisori dei conti.
L´utente rischia sulla base del piano di ritrovarsi un numero di cartelle da pagare da mettere in seria crisi i bilanci familiari.
L´amministrazione intanto continua a spendere in modo spropositato tant´è che ha invitato l´anticorruzione a intervenire. Sulla riduzione delle spese riferibili agli organi istituzionali c´è da dire che l´allegato alla relazione del piano c´è un incremento di spesa da 65mila euro a più di 200mila euro.
Rileva che la Corte dei Conti in centinaia di pagine ha denunciato la gestione dell´ente che non riesce a fronteggiare anche le minime necessità.
Evidenzia che ci sono i presupposti per un dissesto che sarebbe meglio di questo governo della città che produce spese dissennate. Registra che non ci sono investimenti per opere pubbliche e assistenza ai cittadini. La città pretende delle risposte. L´amministrazione ha distrutto le finanze del Comune. Ricorda che non c´è l´accesso agevolato agli uffici:un anziano è morto per andare a ritirare un certificato. La città ha capito quello che sta succedendo, l´amministrazione ancora no.
Il consigliere Luigi Giarratana valuta importante il momento visto che c´è in discussione un atto che porterà al risanamento dell´ente. Come maggioranza intendono assumersi una grande responsabilità.
Risanare l´ente in trent´anni è un modo più agevole per affrontare e risolvere la situazione finanziaria.
L´amministrazione nei vari anni ha centrato alcuni obiettivi in termini di risanamento finanziario e quindi di riduzione di disavanzo di amministrazione.
In quest´operazione si sono tutelate le fasce più deboli e si è realizzata una lotta all´evasione e all´eluzione fiscale. L´ente subisce i minori trasferimenti da Regione e Stato e l´amministrazione ha messo in moto delle misure che cercheranno di supplire a queste minori entrate.
Ringrazia il collegio per gli inviti formulati all´amministrazione perché tutto possa andare nel verso giusto. Valuta eccessivo giudicare una città allo sbando che non s´intravvede una ripresa; questo non è vero perché le iniziative culturali stanno creando credito. La città è piena di turisti e investe grazie a quest´amministrazione. L´ente non si risparmia in riduzione di spesa e sta portando avanti una lotta all´evasione. Auspica che la Corte dei Conti possa accogliere favorevolmente il piano di riequilibrio.
L´assessore Salvatore Lorefice riferendosi al consigliere Puccia a proposito dei due anziani morti riferisce che l´ascensore funziona e che comunque oggi i certificati possono essere consegnati sino a casa.
Sulle ingiunzioni precisa che sono destinate ai cittadini evasori che non hanno mai pagato. L´ex convento del Carmine è stato affittato per 400mila euro per dieci anni. Se così non fosse stato sarebbe rimasto inattivo e chiuso e lo stesso discorso vale per Santa Maria del Gesù.
L´indennità agli assessori è al lordo e non al netto che è una somma appena decente per il lavoro che svolgono gli amministratori.
Su Villa Silla c´è un piano di recupero e un bando che affiderà il servizio.
Poi riferisce della convenzione con la Forestale sulla quale si registrano commenti anonimi sui siti; sarebbe auspicabile metterci la faccia quando si fanno queste critiche.
Il consigliere Massimo Puccia sostiene che l´accesso alla Casa delle Farfalle non era accessibile a cittadini modicani, bambini compresi, diversamente abili. La precedente amministrazione l´aveva allocata nell´atrio comunale, quindi accessibile a tutti.
Quest´amministrazione ha fatto diversamente compresa l´accesso al Palacultura. Poi rileva che i beni della città non possono essere dati a persone che non fanno gli interessi della città. Qual è il beneficio che ne ottiene la comunità?
Il consigliere Giovanni Scucces riferisce precisa che oggi si rimodula il piano di riequilibrio finanziario che è importante perché si tratta di dare il via o un risanamento o si va al dissesto.
E´ un atto di grande responsabilità. Denuncia l´assenza dell´assessore al Bilancio e ne registra il fatto politico; l´opposizione consente oggi la tenuta del consiglio comunale perché la maggioranza non ha i numeri per tenere da sola la seduta.
Annuncia contro il piano per una posizione politica. L´atto è arrivato con ritardo e quindi non ha avuto la possibilità di poterlo esaminare. La maggioranza dovrà approvarselo e gestirselo ed è lì che poi ci sarà il confronto.
Denuncia che ci sono importi di bollette che non sono coerenti al consumo e questo è un atteggiamento non corretto.
Il consigliere Luigi Giarratana rileva che la maggioranza si assumerà le proprie responsabilità e auspica che lo possa fare anche la maggioranza. Poi sulle bollette riferisce che gli accertamenti sono reali.
Il consigliere Tato Cavallino invita il segretario generale ad attivare un procedimento disciplinare nei confronti della PO che non ha informato il presidente del consiglio comunale per la mancata informazione dell´assenza della televisione dall´aula. Sulla relazione introduttiva ci sono stati consiglieri che non sono stati d´accordo perché l´esperto del sindaco intervenisse e sarebbe stata cosa utile visto che conosce bene le questioni finanziarie del comune.
Poi nega che l´amministrazione ha centrato gli obiettivi che si era posta. Tutto quello che dal 2013 a oggi si è verificato è responsabilità di questa amministrazione. Annuncia che si asterrà rispetto al piano che si avvale di una relazione con i verbi declinati al futuro.
Sinora non è stata rispettata la tabella di marcia sul piano del risanamento e comunque auspica che il Piano di riequilibrio possa essere approvato e dopo però l´amministrazione deve cambiare registro perché altrimenti sarà dissesto. Non è vero che tutto va bene come sostengono i consiglieri di maggioranza.
Le criticità sono tante e bene comunque ha fatto il sindaco a nominare un esperto che conosce la storia finanziaria dell´ente avendo presieduto il precedente collegio dei revisori.
Il consigliere Luigi Giarratana ringrazia l´esperto del sindaco, dr.ssa Annamaria Aiello, il responsabile dell´ufficio finanziario e annuncia che la prossima azione sarà la presentazione di altri documenti finanziari come il conto consuntivo e il bilancio.
Il consigliere Giovanni Spadaro dopo aver ricordato che l´opposizione garantirà la legalità della seduta e quindi la città è meritoria di avere un´altra possibilità per evitare il dissesto.
Rammaricato dell´assenza dell´assessore Enzo Giannone e questo è giustificato con l´impossibilità per motivi personali a presenziare in consiglio. In commissione il piano è stato esposto non dall´assessore ma dall´esperta del sindaco con molta professionalità. Ricorda che la precedente amministrazione aveva introitato un mutuo di 64 milioni di euro grazie al DL 35 e questa giunta ha rimodulato il piano e che oggi sta rivedendo con un nuovo piano che dà la possibilità di spalmare il debito in trent´anni ed evitare il dissesto. Necessario fare le verifiche semestrali e prende per oro colato l´affermazione del presidente del collegio che se le misure adottate non saranno rispettate proporrà il dissesto dell´ente.
Il Sindaco prende atto della presenza dell´opposizione che ha una posizione diversificata rispetto al tema.
Sul primo piano approvato nel dicembre del 2012 dalla Corte dei Conti, quest´amministrazione è stata necessitata a rimodularlo a causa di difformità vedi il disavanzo di sette milioni di euro non previsto.
Le spese fatte da quest´amministrazione sono di molto inferiori rispetto a quelle fatte dalle precedenti amministrazioni. La gestione dell´indennità degli amministratori è stata destinata anche verso 180 famiglie bisognose. Grazie al protocollo d´intesa con lo IACP non ci sono stati più sfratti e questo grazie al sostegno di quest´amministrazione.
La città è invidiata dai comuni siciliani per la sua vivacità grazie a questa giunta.
Si passa alla votazione dell´emendamento presentato dai consiglieri di maggioranza.

Viene votato a maggioranza con quindici voti a favore, due contrari e tre astenuti.

La delibera del piano riequilibrio finanziario pluriennale 2013/2021 è approvata a maggioranza con quindici voti favorevoli, tre astenuti e due contrari.

La delibera è dotata dell´immediata esecuzione con quindici voti a favore, tre contrari e tre astenuti.

A questo punto la seduta è sciolta.


L´Ufficio Stampa
Notizie Flash
IBLA - IL COMIBLEO DENUNCIA LE MANCATE MANUTENZIONI
COMISO - AVVIATA PROCEDURA PER ABBATTIMENTO PASSAGGIO A LIVELLO SULLA SS 115
VITTORIA - L'ASSESSORE NICASTRO E LE PALESTRE DELLA " RODARI " E DELLA " PAPPALARDO "
SCICLI - IL CONSIGLIERE MIRABELLA SULLO STADIO " SCAPELLATO "
RAGUSA - CASSI' REPLICA AI 3 CANDIDATI SINDACO
MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 31 MARZO
COMISO - MARIA RITA SCHEMBARI APPREZZA L'ENDORSEMENT DELL'ON. ABBATE
RAGUSA - CHIAVOLA (PD): " A CASA GLI OPERAI T.I. DELLA MANUTENZIONE "
RAGUSA - CITTADELLA GIUDIZIARIA A PALAZZO TUMINO
RAGUSA . I CANDIDATI CULTRERA, FIRRINCIELI E SCHININA' SULLA PAGINA ISTITUZIONALE FB DI CASSI'
31-03-2023 18:50 - Attualità
[]
LA REGIONE INTERVIENE NEGLI ALVEI DEI FIUMI CAUSANDO PIU’ DANNI DI QUANTI NE DOVREBBE RIDURRE.

SPIANATO L’ALVEO DEL FIUME IRMINIO E DISTRUTTA LA VEGETAZIONE .

LEGAMBIENTE PRESENTA UN ESPOSTO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

Con fondi del Programma Operativo Complementare la regione Siciliana ha iniziato interventi di pulizia straordinaria del fiume Irminio e del torrente Ciaramite. Ma invece di rimuovere il materiale estraneo all’ambiente fluviale (quali i rifiuti) in maniera selettiva ha effettua...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
30-03-2023 17:01 - Sport
[]
Giorgia Gurrieri e Giovanni Balistrieri, sono i due giovanissimi atleti di Comiso che parteciperanno ai campionati nazionali di nuoto ad Avezzano.

“Giorgia e Giovanni, sono due giovanissimi cittadini di Comiso molto in gamba e già dotati di grande autodisciplina – commenta il sindaco Maria Rita Schembari -, infatti riescono a gestire benissimo quelli che sono gli impegni scolastici e quelli sportivi. Eccellenti in tutto ciò che fanno, rappresenteranno Comiso e la Sicilia, ad Avezzano ai campi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-03-2023 18:46 - Attualità
[]
Prosegue la scerbatura e la pulizia degli arenili prima di Pasqua

Prosegue l’opera di scerbatura di piazze e strade del territorio di Santa Croce Camerina, che negli ultimi giorni sta interessando, in particolare, le borgate e le zone balneari dove si sta mettendo in atto anche la pulizia degli arenili. “Per Pasqua e nei ponti di primavera – evidenzia il sindaco Peppe Dimartino - tradizionalmente moltissime persone, sia proprietari di case che non, si riversano nel nostro territorio, ritrovand...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-03-2023 18:02 - Economia
[]
Gruppo Peppe Cassì Sindaco. Fondi Pnrr: a che punto siamo?

Ragusa emerge dal contesto nazionale descritto recentemente dalla Corte dei Conti nella relazione semestrale al Parlamento. Secondo quanto riportato dai magistrati contabili, infatti, al Sud il 62% dei Comuni ha giudicato "complessa" la partecipazione ai bandi europei e, secondo quanto ricostruito dalla Svimez, ci vogliono nove mesi in più rispetto alla media nazionale per costruire le infrastrutture sociali.

A Ragusa, invece, superano...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
27-03-2023 18:20 - Sport
[]
“LA SICILIA, DANZA CSEN”, GRANDE SUCCESSO IERI AL TEATRO TENDA

DI RAGUSA CON OLTRE CINQUECENTO BALLERINI PARTECIPANTI

CASSISI: “TRENTA SCUOLE PRESENTI, MOMENTO DI GRANDE CRESCITA”

Una bellissima manifestazione. Con oltre 130 uscite e la presenza di 500 ballerini provenienti da tutta la Sicilia e, in parte, anche dalla Calabria. “La Sicilia, danza Csen”, giunta alla terza edizione, ha colto nel segno, ieri, al Teatro Tenda di Ragusa, con una presenza di pubblico eccezionale. Un appuntamento, quel...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
27-03-2023 11:43 - Politica
[]
Il comizio in piazza del Popolo a Vittoria delle opposizioni, il consigliere Pelligra

“Ho messo in evidenza la mala gestio di questa amministrazione sottolineata

nella relazione che è stata predisposta dall’ispettore regionale Francesco Riela”

Anche il consigliere comunale Biagio Pelligra, segretario cittadino di Sviluppo Ibleo, ha partecipato, ieri mattina, in piazza del Popolo, al comizio tenuto dalle opposizioni all’attuale amministrazione per evidenziare tutto ciò che non va. “Ho fatto – chi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-03-2023 17:26 - Politica
[]
Pedalino, opera raffigurante i santi Alfio, Cirino e Filadelfio: manutenzione urgente.

L’opera lignea raffigurante i santi Alfio, Cirino e Filadelfio, installata all’ingresso di Pedalino e donata al Comune di Comiso nel 2014 dal maestro Alfio Nicolosi, apprezzato scultore, le cui opere sono presenti in diverse sedi istituzionali tra le più importanti non solo del nostro territorio, necessita già da qualche tempo di un intervento di manutenzione urgente perché in fase di preoccupante deterioram...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-03-2023 11:44 - Istruzione e Formazione
[]
Il “Fermi” non dimentica e sceglie la musica

come forma d’arte contro tutte le mafie

Al “Fermi” un concerto per parlare di contrasto a tutte le forme di mafia. Anche quest’anno il 21 marzo, Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, al “Fermi” di Vittoria non è passato inosservato. Ogni anno, infatti, l’Istituto organizza iniziative di riflessione, approfondimento e incontro, grazie alla sensibilità della Dirigente scolastica, Prof.ssa Rosaria Costanz...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
31-03-2023 19:01 - Attualità
[]
“Non lasciatevi rubare la speranza !”, video con la poesia dedicata a Papa Francesco, come augurio di pronta guarigione

La Santa Pasqua è alle porte, tanti i problemi che ci affliggono: la guerra, la povertà, la crisi, l’accoglienza, sono i banchi di prova della nostra fede nel Risorto, perché ci obbligano a metterci in discussione ogni giorno.

Nell’occasione della Santa Pasqua, il poeta Rosario La Greca di Brolo (Messina), porge un sincero augurio di una Serena e Santa Pasqua a tutti, ma sopra...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
30-03-2023 16:53 - Cultura & Arte
[]
LA PASQUA IN SICILIA TRA TRADIZIONE FOLKLORE E RICORDI…

Ricordando in modo particolare quella del 67

"E cu nappi nappi de cassateddi di Pasqua!" Recita così un antico proverbio siciliano per indicare chi ha avuto la fortuna di usufruire di un periodo di prosperità quando poi questo viene a mancare. I “cassateddi” sono un dolce tipico del periodo pasquale in tutta la Sicilia orientale.

Le festività pasquali sono molto sentite in Sicilia e sono davvero tantissime le manifestazioni sacre che nei g...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
29-03-2023 18:28 - Cultura & Arte
[]
A GRANDE RICHIESTA LA COMPAGNIA G.O.D.O.T. TORNA IN SCENA DOMENICA 2 APRILE ALLE 18.30 CON “IL TEATRO COMICO” DI CARLO GOLDONI.

RAGUSA - Maison GoDoT gremita, risate vivaci, applausi scroscianti, repliche partecipate e pubblico entusiasta. Si è concluso nei giorni scorsi un altro ciclo di programmazione de “Il teatro comico” di Carlo Goldoni e la Compagnia G.o.D.o.T. accoglie l'invito del suo pubblico e riporterà nuovamente sul palco lo spettacolo domenica 2 aprile alle ore 18.30, sempre alla ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
27-03-2023 17:42 - Eventi
[]
SCENICA FESTIVAL: MANCA POCO ALL’INIZIO DELLA XV EDIZIONE. DAL 6 AL 21 MAGGIO VITTORIA (RG) INVASA DALLA BELLEZZA TRA SPETTACOLI INTERNAZIONALI DI CIRCO, TEATRO, MUSICA E DANZA.

VITTORIA (RG) - Manca veramente poco all’inizio della XV edizione di Scenica, il festival siciliano di circo, musica, teatro, danza e performance organizzato dall’associazione culturale Santa Briganti, col patrocinio del Comune di Vittoria e il sostegno del Ministero della Cultura. Tre fine settimana - dal 6 al 21 magg...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-03-2023 17:27 - Angolo dell´Arte
[]
Sarà inaugurata il prossimo giovedì 30 marzo 2023, a Cosenza, la personale dell'artista comisano Salvatore Anelli, dal titolo " Io sono in mezzo a voi ". L'evento è previsto alle ore 17,30, presso il Museo diocesano di piazza Giano Aulo Parrasio, 16. I testi del catalogo sono di don Salvatore Fuscaldo, Salvatore Anelli e di Ghislain Mayaud.
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-03-2023 11:25 - Cultura & Arte
[]

La scoperta dei più bei riti della Settimana Santa
attraverso il libro La Pasqua in Sicilia

In libreria il libro La Pasqua in Sicilia: l’incontro tra fede e mito, devozioni e spettacolo

L’opera La Pasqua in Sicilia: Un itinerario storico, iconografico e religioso della Settimana Santa nell’isola, edito da Bonfirraro, ci accompagna in un viaggio lungo tutta l’isola siciliana alla scoperta, alla conoscenza e alla valorizzazione del suo patrimonio storico, artistico, culturale e, naturalmente, di...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-03-2023 11:10 - Cultura & Arte
[]
Conferenza sulle caratteristiche generali degli “Ecce Homo”

di Antonello da Messina (tematica della Passione)

Inserito nel programma della Settimana Santa della Chiesa di San Francesco d’Assisi di Ragusa una conferenza sul ciclo degli “Ecce Homo” di Antonello da Messina con Dia-proiezioni commentate dall’Architetto e Storico dell’Arte Salvo Giliberto .

Subito dopo la messa vespertina di Lunedi 3.Aprile alle ore 19,30 si svolgerà un interessante viaggio per la conoscenza dettagliata di uno dei ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-03-2023 12:47 - Eventi
[]
Siamo lieti di invitarVi all'evento che si terrà presso i locali della nostra Chiesa Metodista a Scicli in via Carioti, 2 giorno 1 Aprile 2023 alle ore 18:

Qui trovate tutti i dettagli dell'evento https://fb.me/e/2Se5yT38i
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
17-03-2023 18:32 - Cultura & Arte
[]
Una “puzzolente carnale eresia” nella Modica clericale del Settecento.

ovvero il maligno dentro il convento di Santa Maria della Raccomandata a Modica.

Mi ero sempre chiesto perché dal 1750 circa e fino al 1873, la Chiesa Madre di San Giorgio a Modica non avesse avuto più dei “Prepositi” in quanto Collegiata, ma solo dei Vice-Rettori facenti funzioni. Eppure avevo spulciato gli archivi parrocchiali e capitolari abbastanza in profondità, senza mai scorgere documenti che avessero mai potuto far p...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
Utenti Online
2

Visitatore Numero
2208195

totale visite
8449972


invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è "Piparo Girolamo", il sito web ecodegliblei.it è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor Piparo Girolamo. Recapiti e dati legali:

Via Generale Cascino, 50 - 97013 Comiso (RG)

Cod. Fiscale: PPRGLM48L19C927D

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a girolamopiparo@gmail.com oppure indirizzare una comunicazione scritta all'indirizzo della sede legale sopra citata.
Informativa privacy aggiornata il 11/01/2023 00:00
torna indietro leggi Privacy Policy
 obbligatorio

cookie