23 Settembre 2020
Categorie

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 5 MAGGIO

Approvata la mozione Cavallino Ruffino sul divieto di pubblicazione sui social degli alunni minori. Dibattito su Spm e centro sociale. Domani la diffida ai consiglieri per il bilancio 2015

Dopo un´articolata e intensa discussione sulle modalità di convocazione della conferenza dei capigruppo, con argomenti relativi al destino del personale SPM e del centro sociale Sacro Cuore, tenutasi prima del consiglio e sul percorso che ha caratterizzato la convocazione del civico consesso sul bilancio di previsione 2015, domani il commissario ad acta diffiderà i consiglieri ad adottarlo entro il 10 giugno p.v., pena la decadenza del consiglio stesso, il civico consesso ha approvato all´unanimità la mozione presentata dai consiglieri Cavallino e Ruffino sul divieto di pubblicazione delle foto di alunni minori nei profili social.
La seduta è stata quindi rinviata a martedì 17 maggio alle ore 19.00.
Presenti diciotto consiglieri il civico consesso si apre con due comunicazioni nelle quali il presidente Garaffa informa che il commissario ad acta sul bilancio di previsione 2015, domani farà una diffida formale ai consiglieri comunali secondo la quale entro trenta giorni il documento contabile dovrà essere approvato.
Poi informa di avere convocato la conferenza dei capigruppo, sulle questioni relative alla Spm e al personale del centro sociale dal futuro incerto per oggi alla presenza della Cgil e sottolinea l´assenza dell´amministrazione e dei consiglieri di maggioranza perché la convocazione doveva essere fatta per tempo.
Il consigliere Vito D´Antona rileva che in atto il commissariamento per il bilancio del 2015 che ancora a maggio del 2016 non è stato approvato. La diffida è l´atto iniziale per sciogliere il consiglio comunale.
Il segretario precisa che la diffida che domani il commissario notificherà è l´avviso che dà ai consiglieri perché entro trenta giorni, da giorno 11 maggio, devono approvare il documento contabile; solo nel caso di mancata approvazione entro il termine assegnato, il commissario formalmente surrogherà il consiglio comunale.
Quindi solo quando ha preso atto della mancata approvazione dell´atto entro il termine si avvierà la procedura di scioglimento.
D´Antona rileva che sul rischio dello scioglimento è stato avviato nei fatti l´iter e questa civica assise non ha mai conosciuto simili precedenti.
Il presidente Garaffa precisa che non c´è norma che sanzioni l´amministrazione quando presenti in ritardo l´atto le cui conseguenze invece ricadono sul consiglio. L´Ars presto affronterà questo problema.
Il consigliere Carmelo Cerruto valuta che il consiglio comunale non si merita la diffida atteso il ritardo con la quale l´amministrazione ha presentato l´atto. Sarebbe auspicabile che invece di una diffida possa dare ai consiglieri un avviso e chiede al presidente Garaffa di impegnarsi in questa direzione.
Il consigliere Tato Cavallino ritiene di non essere stato rispettato dal presidente in quanto, etica imporrebbe, di non convocare la riunione dei capigruppo in modo unilaterale. Non può il presidente arrogarsi questo diritto senza essere prima contattato, così come il resto dei consiglieri.
Se mancavano oggi i consiglieri di maggioranza e altri è solo colpa del presidente Garaffa che doveva chiedere scusa per questo.
Il Presidente Garaffa rileva che il consigliere Cavallino è la seconda volta che fa questo tipo di riflessione.
La prima volta aveva avvisato tutti anche chi non era capogruppo. Si era deciso, atteso che non è remunerata la seduta della conferenza, di convocarla un´ora prima del consiglio comunale e questo è successo oggi. Peraltro ha inviato l´avviso per Pec a tutti. Il presidente ribadisce che ha il diritto, senza sentire alcuno, la conferenza dei capigruppo.
Il consigliere Andrea Caruso interviene sostenendo che è stato contattato da alcune società sportive che si allenano al Polisportivo "Caitina" che sono allarmate dal fatto che all´interno dell´area si terrà la Fiera della Contea e saranno costretti, per otto giorni, a interrompere l´attività.
Il consigliere Concetto Puccia valuta negativo il fatto che l´amministrazione non era presente alla conferenza dei capigruppo. Avrebbe dovuto avere l´ interesse di partecipare alla discussione sulla vertenza Spm e sulla problematica del centro sociale. I lavoratori presenti non hanno trovato la maggioranza e l´amministrazione e il sindaco. Visto che ora c´è il primo cittadino chiarisca cosa sta accadendo alla Spm e al centro sociale.
Nella conferenza dei capigruppo depositerà una mozione di indirizzo, da inserire nel primo consiglio utile,entrambi gli argomenti.
Il consigliere Piero Covato ritiene che in questi tre anni il gruppo di maggioranza si è assunto la responsabilità politica delle scelte e il rispetto delle regole democratiche senza prevaricazioni. In questo caso il Presidente Garaffa non può considerare la conferenza dei capigruppo il proprio scendiletto. Il regolamento è stato violato senza contare che non ha tenuto conto dei consiglieri della maggioranza. Per questa ragione non viene riconosciuto nel suo ruolo in quanto fa politica e non rispetta le regola democratiche.
Hanno commesso un errore i consiglieri di maggioranza ovvero quello di averlo eletto presidente del consiglio comunale e si scusa con l´opposizione per avere fatto una scelta errata.
Al presidente Garaffa viene contestata la scelta di inserire all´ordine del giorno due argomenti richiesti dall´opposizione prima dei termini. Questo è un atteggiamento che fa male alla città.
Da questo momento comunica che Garaffa non è il presidente che li rappresenta.
Il presidente Garaffa replica di non avere la pretesa di essere il rappresentante della maggioranza ed è per questo che si è delusi. Se si ritiene che sono state infrante le regole ci si può rivolgere all´assessorato agli enti locali. Se ci saranno gli estremi, l´assessorato valuterà l´intervento.
Ribadisce che ha inviato le convocazioni 48 ore prima via Pec. Denuncia il fatto che gli atti del bilancio sono arrivati due giorni prima rispetto alla convocazione.
Il consigliere Carmelo Cerruto valuta che il consigliere Covato rappresenta la maggioranza e rispetto al gruppo di lavoratori in vertenza bisogna lasciare le forme e impegnarsi nella discussione, a maggior ragione se si tratta del gruppo maggioritario. Le beghe interne non gli interessano e sono un peso sui lavori del civico consesso.
Il consigliere Peppe Stracquadanio valuta urgente la discussione sulla diffida visto che è a rischio il civico consesso.
Il consigliere Tato Cavallino valuta grave la disponibilità affidata per l´uso del polisportivo alla Fiera della Contea dove la pista di atletica rischia di essere danneggiata e chiede la revoca dell´autorizzazione.
Il Presidente Garaffa cita l´art 10 comma 2 del regolamento che dà facoltà al Presidente di sottoporre alla conferenza dei capigruppo punti da inserire all´odg argomenti di una certa importanza. Quindi la regola è stata rispettata.
Il consigliere Giorgio Falco puntualizza che il Presidente Garaffa ha fornito rassicurazioni sulla data per la discussione del bilancio di previsione 2015. Come mai oggi spunta fuori questa diffida rispetto a quanto assicurato.
Il presidente Garaffa riferisce che con il commissario ha concordato la data dell´11 maggio per la tenuta del consiglio sull´argomento. Ma da quella data deve diffidare il civico consesso perché entro trenta giorni il documento deve essere adottato. Se entro il 10 giugno se non si delibera, il commissario si sostituirà al consiglio e avvierà le procedure previste dalla norma.
Il sindaco non è stato presente per un impegno assunto per esser presente ad una cerimonia.
Valuta che quanto sta accadendo sul bilancio non c´è niente di scandaloso perché queste sono le procedure.
Rileva l´assenza in tre commissioni dei consiglieri di opposizione. I tempi quindi non sono stati gestiti dall´amministrazione. Si poteva anticipare di qualche settimana la discussione sull´argomento.
Per quanto riguarda l´utilizzo dello stadio da parte della Pro Loco così come avvenuto cinque anni fa sostiene che ha pagato 10mila euro, non era mai accaduto, come occupazione del campo di gioco e non della pista di atletica che sarà fruibile dagli atleti sino alle ore 18.00 ora in cui aprirà l´attività la Fiera della Contea.
Quelle somme ripagano il 36% che dovrebbero versare le società che si allenano in quella struttura.
Il consigliere Carmelo Cerruto rileva che gli orari di convocazione delle commissioni non è agibile e utile per l´economia della discussione. Solo un´ora non è sufficiente.
Il consigliere Tato Cavallino contesta la decisione di impiegare la struttura sportiva senza sentire le società. La fine dell´attività sportiva alle ore 18.00 interrompe gli allenamenti in vista delle stagione agonistica di atletica che è in corso. Invita il sindaco a compulsare le società.
Il consigliere Vito D´Antona prende atto delle scuse all´opposizione del consigliere Covato per la scelta del presidente e richiama il fatto che allora la scelta, come si conviene, andava concordata con il gruppo di minoranza. La conferenza dei capigruppo va rispettata e si contestano diversamente le modalità di convocazione. Era importante esserci per discutere sugli argomenti vista la presenza dei lavoratori che se sono andati delusi e questo non da credibilità al consiglio comunale.
Se domani ci sarà una diffida vuol dire che è l´avvio dello scioglimento del consiglio ove non si approvi il bilancio entro i termini: la responsabilità dei consiglieri non può esserci. Caso mai c´è responsabilità politica dell´amministrazione comunale perché il documento andava approvato entro il 30 settembre 2015 e si è sottovalutata la questione finanziaria, così come ha fatto il comune di Vittoria. Il riaccertamento dei residui non ha influito in modo decisivo sul ritardo. Altri comuni hanno avuto le stesse incombenze eppure hanno adottato gli atti finanziari.
Il sindaco ribadisce che sono stati sei i comuni sono stati commissariati e uno solo se ne insediato.
Ai consiglieri Caruso e Cavallino riferisce che la PO ha comunicato alle società la scelta fatta che peraltro consente ai team di abbattere il 36% del dovuto per l´utilizzo della struttura; il prossimo anno potranno godere per i 12 mesi l´impianto gratis.
Prima di affrontare la mozione del consigliere Cavallino, il consigliere Lorenzo Giannone chiede ed ottiene a nome della maggioranza una sospensione di dieci minuti.
Alla ripresa dei lavori sono presenti ventidue consiglieri. Si affronta la mozione sull´ordinanza di divieto di pubblicazione delle foto degli alunni minorenni nei profili social che pubblicizzano le attività degli istituti scolatici. La mozione è firmata dai consiglieri Cavallino e Ruffino.
E´ il consigliere Tato Cavallino ad illustrare la mozione con la quale si impegna il Sindaco e l´amministrazione comunale "a invitare i dirigenti scolastici a chiedere, di volta in volta il consenso firmato ai genitori, cosa che a quanto pare in certi istituti scolastici non avviene;
tenere presente che in base alle norme vigenti è vietato diffondere su internet e sui social network - o in altro luogo accessibile da un pubblico indefinito - le foto in cui sono riconoscibili i minorenni. In questi casi, infatti, è necessario il consenso prestato dai genitori dei minori fotografati. In assenza di consenso, la diffusione delle foto costituisce violazione della privacy e abuso dell´immagine altrui e della Convenzione di New York sui diritti del fanciullo.
Applicare il principio generale sulla diffusione di immagini di minori: le foto che ritraggono minori non possono essere diffuse senza il consenso dei genitori; il consenso allo scatto della foto non implica necessariamente il consenso alla sua pubblicazione". (In allegato il testo originario della mozione Cavallino- Ruffino).
Il consigliere Piero Armenia riferisce che sono quattro milioni le denunce che rilevano la sovraesposizione dei minori e presenta un emendamento.
Il sindaco rileva la delicatezza del problema atteso che questioni si evidenziano a livello mondiale.
Domani alle 11.00 ha convocato tutti i dirigenti scolastici della città e si farà portavoce di questa mozione e dell´impegno sia del consiglio comunale e dell´amministrazione. E´ giusto che siano i dirigenti ad essere coinvolta per la sicurezza e la tutela della privacy degli alunni.
L´emendamento (in corsivo nella mozione) viene approvato all´unanimità con ventuno voti favorevoli.
La mozione come emendata viene approvata all´unanimità con ventuno voti a favore.
Il consigliere Peppe Stracquadanio, primo firmatario della richiesta della discussione sulla variante al PRG e sul piano spiagge, ritiene che prima di parlare della variante del PRG e sul piano spiagge chiede di discutere sulla diffida che il commissario andrà a fare atteso che il sindaco ha rassicurato.
Valuta che tutti i consiglieri, che hanno firmato le due richieste, possano rinviare i due punti.
Il consigliere Luigi Giarratana ritiene che già l´argomento che è stato affrontato. E´ stato concordato il rinvio della seduta per martedì 17 maggio.
Il consigliere Giovanni Scucces è dell´idea che i due punti meritIno una discussione in una seduta dedicata senza dare spazio ad altri argomenti.
La seduta del consiglio comunale viene aggiornata a martedì 17 maggio alle ore 19.00.


L´Ufficio Stampa
Notizie Flash
VITTORIA - CONTROLLI DELLA POLIZIA LOCALE IN PIAZZA DEL POPOLO
RAGUSA - PER CONFCOMMERCIO -8,7% DI CONSUMI AD AGOSTO
POZZALLO / MODICA- CONTROLLO DEL TERRITORIO
RAGUSA - M5S: " MA NON ERA TUTTO PRONTO PER IL MUDECO ?".
VITTORIA - LA COMMISSIONE DECIDE SUL RISCHIO IDROGEOLOGICO SU CONSIGLIO DEL PD
22-09-2020 12:51 - Attualità
[]

Chiaramonte Gulfi, 19 settembre 2020

La nuova pavimentazione del santuario della Madonna di Gulfi donata dagli imprenditori Giovanni Damigella e Santo Cutrone. Scoperte le antiche fondamenta della chiesa

Due imprenditori impegnati nel sociale realizzano la nuova pavimentazione del santuario di Maria SS. di Gulfi, a Chiaramonte. Il pavimento è stato realizzato per adeguare liturgicamente e recuperare l’immagine architettonica che il santuario aveva perso in seguito a vari interventi eseguiti nei...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-09-2020 12:12 - Attualità
[]
Componenti del Coordinamento Nazionale Tecnici CNPSTRP
Nasce il Coordinamento Nazionale delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione Fsi-Usae: “In questo paese il nostro lavoro è poco considerato e male pagato, ma questo è il momento giusto per cambiare le cose. Diamoci da fare.” E’ l’invito del Segretario Generale.

La prima riunione del neo costituito Coordinamento Nazione (Fsi-Usae CNPSTRP) è servita a fare il punto sul particolare momento politico, professionale e contrattuale che attualmente vivono tutti i p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-09-2020 12:50 - Attualità
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Ripartono i servizi di segretariato sociale per i non udenti, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi. A darne notizia, l’assessore ai servizi sociali, Giuseppe Alfano.

“ Nessuno è solo, non è stato solo lo slogan legato all’emergenza covid – spiega Alfano – ma il principio fondante della nostra azione amministrativa, sin dall’inizio. Per questo motivo, ripartiamo con lo sportello di segretariato sociale che, negli anni, si è dimostrato notevolmente utile per l’inclusione di persone affet...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-09-2020 12:28 - OBITUARY
[]
Diego Planeta

Si è spento il cavaliere Diego Planeta: il cordoglio di Confagricoltura Ragusa

“Con il cavaliere Diego Planeta se ne va un pezzo importante della storia dell’agricoltura, della vitivinicoltura e dell’ortovivaismo siciliano ed italiano, un pioniere di innovazione che tanto ha dato al nostro tessuto imprenditoriale, ponendosi come modello di intraprendenza mosso dall’amore profondo per la propria terra”: questo il commento del presidente di Confagricoltura Ragusa, dott. Antonino Pirrè, subito do...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-09-2020 10:38 - Politica
[]
Cugnata, Ragusa e Miccichè
" Forza Italia ", dopo un periodo di assenza, torna in consiglio comunale a Comiso con il passaggio nelle file azzurre di Vittorio Ragusa, consigliere. Ragusa nel 2012 aveva aderito a " Territorio ", era stato membro dello staff dell'on. Nello Dipasquale: nella passata tornata consiliare aveva fatto parte della giunta Spataro ( di centrosinistra ) in qualità di assessore. Ora si è trasferito in " Forza Italia". Di seguito il comunicato forzista.

Forza Italia entra nel Consiglio comunale d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 11:17 - Politica
[]
Campo e Lorefice

Agitazione lavoratori Consorzio di Bonifica, Campo e Lorefice: “Continua un’inaccettabile situazione di sofferenza”

“Continua, purtroppo, la Via Crucis dei lavoratori del Consorzio di Bonifica n. 8 di Ragusa. Una vicenda di disorganizzazione e di superficialità che, tristemente, va trascinandosi da anni a suon di promesse. Una vertenza che torna periodicamente alla ribalta ogni qualvolta che gli impegni e gli accordi presi e sottoscritti vengono disattesi dai vari governi regionali succedutesi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:46 - Cronaca Locale
[]
CARABINIERI NAS DI RAGUSA: TRUFFA AI DANNI DELLA SANITÀ PUBBLICA -
ESEGUITA MISURA INTERDITTIVA NEI CONFRONTI DI UN MEDICO.
Nella giornata di oggi, 17 settembre 2020, il NAS Carabinieri di Ragusa ha dato esecuzione
all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G.,
medico dipendente dell’ASP di Ragusa.
L’ordinanza scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria effettuata dal citato NAS, coordinata
dal Procuratore Capo della Repubblica, dott. Fabio D’Anna...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-09-2020 17:35 - Politica
[]
l' assessore Manuela Pepi
Parte il primo progetto relativo alla Democrazia Partecipata grazie al quale ogni cittadino, in forma singola o associativa, potrà presentare proposte all’amministrazione che, una volta valutate, le realizzerà. “ E’ la prima volta che a Comiso si concretizzano progetti di Democrazia Partecipata, grazie al regolamento che abbiamo approvato in Consiglio”. Dichiarazioni dell’assessore Manuela Pepi.

“ La Democrazia Partecipata – spiega l’assessore Pepi – è uno strumento valido per far sì che ogni ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-09-2020 12:10 - Politica
[]

Prima uscita ufficiale della lista .PROGETTO ISPICA " Italia Viva e Sviluppo e Solidarietà Il
contenitore politico che vede insieme Italia Viva , e la lista Sviluppo e Solidarietà , sono intervenuti alla serata organizzata in un noto locale Ispicese , il Coordinatore Cittadino di Italia Viva Pietro Aprile , la Coordinatrice Provinciale Marianna Buscema , il portavoce del Movimento Sviluppo e Solidarietà Paolo Santoro Santoro , e il candidato Sindaco Pierenzo Muraglie .
Il Coordinatore Cittadi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-09-2020 11:12 - Politica
[]
Franco Gravina e Giulia Santodonato
Forza Italia si arricchisce di un nuovo consigliere a Santa Croce Camerina con il passaggio di Franco Gravina. Il plauso di Miccichè e Cugnata

Forza Italia si rafforza a Santa Croce Camerina. Alla fine di agosto era stata nominata vicesindaco della città Giulia Santodonato, già coordinatrice provinciale di Azzurro donna. Oggi aderisce al progetto vincente di Forza Italia proveniente da una lista civica, il consigliere comunale Franco Gravina che ha incontrato il coordinatore regionale Gianfra...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-09-2020 12:05 - Cultura & Arte
[]

Prosegue l’impegno dei Lions di Comiso Terra Iblea per sostenere il rilancio culturale di Comiso, per sorreggere l’economia creativa, per promuovere la solidarietà e per valorizzare lo sport del territorio. Nell’alveo di queste azioni si è svolto presso il Cortile della Fondazione Bufalino, l’evento dal titolo “MIMI’ da Sud a Sud” con il grande artista siciliano Mario Incudine. Nel contesto dell’iniziativa è stata premiata la squadra Olympia Basket- Multifidi rappresentata dal Presidente Robe...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-09-2020 11:54 - Attualità
[]
Questura di Ragusa: al via i servizi ciclo montati per la prevenzione e il controllo integrato del centro storico e della frazione di marina di Ragusa

Ha preso il via a Ragusa il primo servizio di controllo del territorio con l’impiego integrato di due biciclette con i colori d’istituto della Polizia di Stato.
La scorsa settimana pattuglie ciclo montate della Questura sono state impiegate nella zona del porto e del lungomare di Marina di Ragusa, contemporaneamente al servizio ordinario delle Vo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
06-09-2020 12:45 - Attualità
[]
il vicesindaco Cassibba
Al via le verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici.
Affidati ai tecnici individuati attraverso un’apposita gara i lavori finalizzati a verificare la vulnerabilità sismica degli edifici scolastici di competenza comunale. La notizia è stata resa nota dal vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Roberto Cassibba il quale ha specificato che detto intervento, a costo zero per il Comune, è finanziato dalla Regione Siciliana - Dipartimento dell’Istruzione e della Formazione profes...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
6

Visitatore Numero
1423150

totale visite
5037540

[]
22-09-2020 11:42 - Attualità
[]
Analisi del voto

Il 68% dei si alla diminuzione dei parlamentari fa comprendere che il popolo italiano ha una voglia di cambiamento radicale.
Auspico che ciò permetterà di cambiare finalmente la legge elettorale e che vengano inserite nuovamente le preferenze.

ANALISI DEL VOTO REGIONALE:

È evidente un dato: Il Movimento cinque stelle è completamente scomparso in tutte le regioni.
La Toscana si conferma ancora una volta "rossa ": ciò significa che la maggioranza dei cittadini toscani sono fedeli...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-09-2020 12:37 - Eventi
[]
Si esibirà, il prossimo 25 settembre, alle ore 21, il gruppo " Tabs killer machine " per il programma " Symposium " in una notte di solidarietà. E' obbligatoria la prenotazione.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-09-2020 12:28 - Cultura & Arte
[]
IL CORO LIRICO SICILIANO CONQUISTA IL CASTELLO DI DONNAFUGATA. IERI SERA PLATEA IN SOLD OUT PER IL “DONNAFUGATA OPERA CONCERT”, UNICA TAPPA IBLEA DEL FESTIVAL LIRICO DEI TEATRI DI PIETRA. SUL PALCO ANCHE IL PIANISTA RUBEN MICIELI.

RAGUSA – Scegliere il momento più toccante di un concerto è difficile. Forse l’inizio, la prima nota, quando il cuore si apre alla meraviglia dell’attesa: cosa accadrà dopo. Magari la fine, il crescendo conclusivo che si fa boato emozionale. Probabilmente i momenti ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-09-2020 12:15 - Cultura & Arte
[]
Da città della mafia a città della cultura: Corleone svela al mondo la sua storia millenaria

Nella prestigiosa cornice della chiesa del Carmine a Corleone è stato presentato il libro di Angelo Vintaloro “Corleone e Montagna Vecchia due Poleis della Sicilia antica”. L'evento, molto partecipato da autorità e cittadinanza, è stato garbatamente moderato dallo storico professor Giovanni Lisotta ed ha visto gli interventi, oltre a quello dell'autore, anche di Valeria Li Vigni Tusa (Soprintendente de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 12:02 - Angolo dell´Arte
[]


“Terra”, a Palazzo Labisi di Comiso la mostra plurisensoriale del Maestro Giovanni Pace

Sarà inaugurata sabato 19 settembre alle 18 la mostra plurisensoriale “Terra” del Maestro Giovanni Pace, pittore del puntinismo, direttore artistico per la provincia di Ragusa del Centro Culturale OmniArtEventi.

Con il patrocinio del Comune di Comiso che ha messo a disposizione i locali di Palazzo Labisi, il percorso voluto da Pace vedrà protagonisti l’ecosostenibilità e il rispetto per gli animali.

Chi visi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:54 - Cultura & Arte
[]
Il 26 settembre al via la XV stagione letteraria al Caffè Quasimodo
Incontro con Alessandro Centonze

Prenderà il via il prossimo 26 settembre a Modica, nel rispetto delle norme anti covid 19 (mascherina e distanziamento), la XV stagione dei "sabati letterari" del Caffè Quasimodo, distribuiti da settembre a maggio 2021.
Il primo appuntamento, che vedrà il saluto del sindaco di Modica, Ignazio Abbate, sarà dedicato alla presentazione del libro dello scrittore e saggista Alessandro Centonze, mag...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-09-2020 11:34 - Cultura & Arte
[]
Il giudice Livatino


SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA
“ROSARIO ANGELO LIVATINO ”

Il 21 Settembre 2020 ricorre il 30° anniversario della morte del Giudice Rosario Angelo Livatino. Per l’occasione, il Poeta e Scrittore Rosario La Greca di Brolo (Messina), indice e organizza la Seconda Edizione del Premio Internazionale di Poesia “Rosario Angelo Livatino”. L’iniziativa si prefigge di rico...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-09-2020 12:28 - Eventi
[]
Cafiso e Robustelli
JAZZ E ARTE: L’OMAGGIO DI COMISO AL BUFALINO AMANTE DELLA MUSICA CON PROTAGONISTI IL JAZZISTA FRANCESCO CAFISO E L’ARTISTA GIOVANNI ROBUSTELLI. UNA PERFORMANCE TRA ARTE E MUSICA CHE HA INCANTATO IL PUBBLICO.

COMISO (RG) – L’arte e la musica si incrociano tra loro e festeggiano il grande Gesualdo Bufalino. Ma questa volta non Bufalino scrittore ma Bufalino amante della musica, fine ascoltatore del jazz e del blues. Pura emozione, sabato sera, al chiostro della Fondazione “Gesualdo Bufalino” d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio