10 Luglio 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Politica

MODICA - I CONSIGLIERI CAVALLINO E RUFFINO ( AREA POPOLARE ) INTERROGANO IL SINDACO SUI PROBLEMI DELLA SANITA´

Ci fa piacere che il Sindaco di Modica abbia sposato, anche se tardivamente, la causa dei disagi al pronto soccorso del Maggiore. Adesso ci aspettiamo lo stesso vigore per affrontare seriamente tutti i problemi che interessano la sanità nel comprensorio.
Abbiamo assistito con piacere in questi giorni alla presa di posizione del sindaco Abbate in merito ai problemi gravi che interessano il pronto soccorso del Maggiore di Modica. Apprezziamo il fatto che il primo cittadino, abbia sposato, anche se parecchio tardivamente, una causa portata avanti da diverso tempo che comprende non solo il pronto soccorso ma tutti gli altri problemi che a cascata interessano il comprensorio a discapito dell’utenza. E’ quanto dichiara il capogruppo di Area popolare, Tato Cavallino, che insieme al consigliere Alessio Ruffino annunciano una mozione in consiglio che impegna il Sindaco ad attivarsi subito per dare soluzione immediata a tutti i problemi e soprattutto avviare un’azione di verifica sull’operato e sulla gestione dell’Asp 7. Voglio ricordare al Sindaco, sottolinea Cavallino, che è dal 2011, fino ad oggi, che il sottoscritto chiede interventi sostanziali sulla risoluzione di problematiche gravi in sanità, cosiccome il parlamentare nazione Nino Minardo, fautore del nostro incontro con il Prefetto, qualche mese fa, sui continui disagi al pronto soccorso, sulla mancanza di personale, sull’adeguamento delle strutture e che ha anche denunciato pubblicamente l’irrazionale politica del risparmio nella sanità iblea: politica clientelare, contratti dirigenziali a tempo determinato o addirittura incarichi per dirigente di struttura complessa a chi non è nemmeno dipendente di ruolo in palese violazione di legge; peraltro in Azienda ci sono già Dirigenti di provata esperienza e pluriennale anzianità di servizio che non hanno alcun incarico e oggi espletano attività riduttive rispetto alla loro qualifica. A questo punto ci aspettiamo lo stesso vigore da parte del Sindaco, rilevato per il pronto soccorso, per tutti gli altri problemi. I disagi non possono essere più giustificati dai tagli che il manager dell’Asp 7 continua a ricordarci o snocciolando numeri e percentuali, come nella lettera di risposta al Prefetto che aveva sollecitato chiarimenti, che non hanno nulla a che vedere con la realtà dei fatti. C’è in atto un depotenziamento strisciante, continuo e costante e i cittadini si troveranno mano mano a non aver più accesso ai servizi: smembramento della farmacia ospedaliera, carenza di personale medico , paramedico e ausiliario. Si parla di condizioni di lavoro degli infermieri portate al limite della resistenza personale (rientri continui, doppi turni, aspettative non coperte, ferie e riposi non goduti). Si parla di un rischio elevatissimo paziente-operatore. Si parla di una continua e costante minaccia di denunce per cattiva assistenza. E poi ancora depotenziamento dei reparti, chiusura presidi essenziali, mala gestione nelle gare d’appalto per servizi di biancheria e per le divise del personale sanitario, acquisto materiale ospedaliero anche vitale per i pazienti con gravi patologie, non garantita l’assistenza domiciliare, questo e tanto altro fanno si che la situazione diventi sempre più drammatica e non può essere risolta con continui atti burocratici e favoritismi clientelari. Il direttore generale dell’Asp 7 è responsabile di tutto e qualsiasi disservizio che si verifica più o meno grave è di sua responsabilità che deve assumersi senza scaricarla ad altri che certamente agiscono ed operano in virtù delle direttive della direzione Asp. Per questi motivi, il sindaco, che rappresenta la tutela della salute pubblica più prossima al cittadino, faccia la sua parte in modo concreto affinchè si possa avviare un cambiamento sostanziale della sanità nel nostro territorio che sia funzionale, efficace e di eccellenza per tutta la collettività.
I CONSIGLIERI COMUNALI
Tato Cavallino
Alessio Ruffino

Notizie Flash

POZZALLO - IL SEGRETARIO DEL PD E I LAVORI A VILLA TEDESCHI

RAGUSA - " TERRITORIO " CRITICA I PRIMI DUE ANNI AMMINISTRATIVI

RAGUSA - ANCORA STABILIZZAZIONE ALL’ASP

09-07-2020 12:36 - Cultura & Arte
[]
Ancora una volta negati il patrocinio morale e la sala Raffaele Grana Scolari
della Biblioteca Comunale di Modica dall'amministrazione Abbate al dr.
Carmelo Cataldi.
Stavolta non è “l'equidistanza”, ma il Covid19.
Ancora una volta è stata negato il patrocinio morale del Comune di Modica e l'uso
della Sala Raffaele Grana Scolari della Biblioteca di Modica al dr. Carmelo Cataldi
da parte dell'Amministrazione Abbate, per la presentazione del suo volume dal titolo:
“Il cioccolato a Modica tra storia, fi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:57 - Politica
[]
Alessandro Mugnas di Reset

L’ASSOCIAZIONE RESET VITTORIA HA DECISO, ADERIRA’ AL PROGETTO DI FALCO SINDACO

L’associazione Reset Vittoria ha deciso di aderire al progetto Di Falco Sindaco. A darne comunicazione il segretario cittadino dell’associazione, Alessandro Mugnas. “Abbiamo avuto l’opportunità – afferma Mugnas – di portare avanti un proficuo e profondo confronto con Salvatore Di Falco e, come è spesso già accaduto in passato, ci siamo trovati concordi su diversi aspetti riguardanti la ricostruzione morale, etica, n...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:49 - Politica
[]
Giuseppe Iacono CPI
Morti aspettando la cassa integrazione - necrologi shock di CasaPound davanti alle sedi INPS

Centinaia di manifesti funebri sono stati affissi dai militanti di CasaPound Italia davanti alle sedi INPS in decine di città italiane. L'intento è denunciare la morte dell’economia italiana e di migliaia di piccoli e piccolissimi imprenditori, messi in ginocchio dalle politiche governative e “giustiziati” dai disservizi, dai ritardi e dall’incapacità di gestire i pochi aiuti statali da parte dell’Isti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:10 - Economia
[]


Ragusa, 8 luglio ’20 – Il post emergenza sanitaria, il servizio di consegna, il ricevimento del pubblico, l’attività ridotta di alcuni uffici.
Sono questi alcuni dei temi trattati questa mattina dal Consiglio Direttivo della SLP Ragusa Siracusa convocato a Modica, alla presenza del segretario regionale della categoria, Giuseppe Lanzafame, e della segretaria generale della UST, Vera Carasi, dal segretario generale territoriale, Eugenio Elefante.
I lavoratori delle Poste iscritti alla Cisl si son...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]




09-07-2020 12:16 - Cultura & Arte
[]
Ripartire per imparare, in sicurezza e all'insegna del divertimento.
Questo l'obiettivo dell'associazione culturale Tecne99 che inaugurerà il 13 Luglio 2020 il primo Campus delle Arti della provincia di Ragusa.
I laboratori, pensati per sviluppare il potenziale creativo di bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, si svolgeranno all'aperto a Villa Penna, Scicli, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.
Nozioni di musica, disegno, recitazione verranno esplorate in prima persona dai piccoli partecipan...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:25 - Cultura & Arte
[]

"Piacevoli Contraddizioni" di Massimo Boscarino in Prima Nazionale a Roma.

Domenica 12 luglio dalle 19:00 alle 23:00 ospite della Libreria Caffè Bohemien via Degli Zingari 36 Roma, Massimo Boscarino incontra i lettori e firma le copie del suo ultimo romanzo "Piacevoli Contraddizioni" Edizioni La Zisa.
"Piacevoli contraddizioni" continua il percorso tormentato e rigenerante di Elia, protagonista del precedente romanzo di Massimo Boscarino, "Le fermate del piacere". Dentro una terra di “sicili...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 10:54 - Cultura & Arte
[]
ANDREA TIDONA E LE LETTURE DI MASTRO DON GESUALDO OSPITE DI “INTEATROAPERTO”, QUESTO VENERDÌ 10 LUGLIO E IN REPLICA DOMENICA 12 LUGLIO ALL’ANFITEATRO DEL PARCO SAN GIUSEPPE – U TIMPUNI. GRANDE ATTESA PER IL NUOVO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA ESTIVA DELLA FONDAZIONE TEATRO GARIBALDI DI MODICA.

MODICA (RG) – Andrea Tidona ospite del secondo appuntamento di InTeatroAPERTO, andato già in sold out per venerdì 10 luglio, e per questo motivo è già stata lanciata una seconda replica in programma domeni...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 10:35 - Cultura & Arte
[]
I DELITTI PIÙ CRUENTI DEL VAL DI NOTO IN SCENA A RAGUSA IBLA. L’11 E IL 12 LUGLIO, BRIVIDI DI TENSIONE ALL’EX DISTRETTO CON LO SPETTACOLO INVISIBILI PER IL DONNAFUGATA STREET. SOLD OUT I BIGLIETTI A INGRESSO GRATUITO.

RAGUSA – Invisibili. Memorie notturne del Val di Noto è uno spettacolo assai particolare: porta in scena i delitti realmente accaduti in questa parte della Sicilia, ne aggiusta la narrazione con qualche dettaglio di fantasia e coinvolge il pubblico nella ricerca della verità. Il ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
4

Visitatore Numero
1347651

totale visite
4826140


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account