11 Dicembre 2019
Categorie

MODICA - IN LIBRERIA " I PIONIERI " DI LUCA SCIVOLETTO: L'ANALISI DI NELE VERNUCCIO.

" I PIONIERI " di Luca Scivoletto

Il titolo di questo interessante romanzo di Luca Scivoletto è “I pionieri “ , ma personalmente lo avrei intitolato “Come un bambino vede la politica “ . Il protagonista è Enrico Belfiore, figlio di Michele Belfiore, sottosegretario della Regione Siciliana, “compagno” siciliano che abita in una città della Sicilia, definita il " Paesone " (è molto probabile che il protagonista con il paesone vuole identificare Modica), dove è nato Enrico.
Enrico sin da bambino seguì il padre; nei primi anni gli sembrò tutto un gioco, ma all’età delle scuole medie, quando iniziò a seguire la " Carducci ", capì veramente cosa fosse la politica (il padre Michele definì l'istituto una cacata in quanto è stato costruito agli inizi degli anni ‘60 al posto di un convento per volere della Giunta municipale di quegli anni): ciò mi fa ritornare in mente quello che è avvenuto agli inizi degli anni ‘60 a Modica con la demolizione della chiesa di Sant’Agostino.
Enrico con il suo caro amico Renato per evitare che avessero favoritismi furono iscritti nel corso A, in quanto l’insegnante del corso B era una fiera comunista. Nel corso A trovarono la prof/ssa Galota, fiera fascista accolta nella Democrazia Cristiana: la Galota ovviamente odiava i comunisti, quindi tra i due nacquero dei dispetti.
Enrico, al contrario di Renato, nella sua infanzia non ebbe molte restrizioni, come invece è stato per Renato, che ha avuto più restrizioni: per esempio era possibile guardare solo Rai 3, in quanto, come tutti sappiamo, questa fu la rete comunista . Enrico non ebbe molte restrizioni in quanto il padre Michele era molto impegnato con il PC e non seguì più di tanto la sua adolescenza. La madre Luisa, proveniente da famiglia di destra, divenne anche lei compagna, ma, come si legge nel romanzo, una compagna " sui generis ": pertanto non obbligava più di tanto Enrico a seguire le regole come doveva fare il suo caro amico Renato.
L’infanzia dei due continuò con alti e bassi, con qualche cotta per qualche ragazza e tante altre cose ovvie della gioventù.
Un altro punto importante del racconto è quando alla caduta della Giunta democristiana, Enrico Belfiore per andare al Governo del Paesone fece l’alleanza con il Partito Socialista Italiano. Pietro Magenta, padre di Renato e fedelissimo di Enrico, da fiero compagno non accettò l’alleanza con i socialisti: per obbedienza di partito votò a favore dell’alleanza, ma ciò gli causò un malore e morì. Quest’alleanza funzionò e Belfiore fu eletto sindaco.
Enrico si innamorò particolarmente di Alessia Lo Surdo, la quale era figlia di un acerrimo nemico della famiglia Belfiore: per il povero Enrico la falce e il martello crearono problemi anche a livello sentimentale .
Enrico e Renato, seguendo le orme dei genitori, si iscrissero e iniziarono a fare militanza nella FGCI (federazione giovani comunisti italiani). Enrico in sezione fece la sua prima proposta su dei film da proiettare in un cineforum; la proposta di Enrico non fu accolta molto bene in quanto propose film americani, ma l’emozione fu forte ugualmente, in quanto per la prima volta era lui a fare una proposta e non il padre.
Non mi dilungo oltre nella descrizione dei dettagli del romanzo perché perdereste il piacere di leggere il romanzo.
È evidente che Luca Scivoletto ha voluto scrivere un romanzo autobiografico, in quanto tramite Enrico ha voluto ripercorrere la sua infanzia trascorsa con il padre ( il senatore Concetto Scivoletto ); nel contempo tramite Michele ha voluto ripercorrere la carriera politica del padre.
Questo romanzo ci va evincere che anche tramite un romanzo si possono conoscere la storia e determinate vicende.
A mio avviso è giusto che noi modicani leggiamo questo romanzo, perché questo, anche se con una storia romanzata, ci dà la possibilità, anche se non in prima persona, ma tramite la ‘penna ‘ del figlio, di conoscere un personaggio importante nell’ambito politico modicano.

Nele Vernuccio

Notizie Flash

RAGUSA - CONTROLLI CON TELELASER NEL MESE DI DICEMBRE

RAGUSA - " FRATELLI D' ITALIA ": " RIAPRIAMO AL PIU' PRESTO IL MUSEO ARCHEOLOGICO IBLEO."

RAGUSA - IL SINDACO CASSI' INVITA A NON ABBASSARE LA GUARDIA SULLA RG/CT

MODICA - INTERROGAZIONE DI IVANA CASTELLO SULLO SCIOPERO DEL PERSONALE IGM

MODICA - ANCHE LA CASA DON PUGLISI A " CHOCOMODICA "

RAGUSA - LA KEYJEY DNM RAGUSA SCONFITTA SUL CAMPO

GIARRATANA - APERTO LO SPORTELLO DEL GRUPPO DI AZIONE LOCALE NATIBLEI

PALERMO - ON. DIPASQUALE: " DDL DEL PD SUL BULLISMO SCELTO COME DDL PILOTA ".

PALERMO - AL VIA L'ESAME DEL DdL SUL BULLISMO: PRIMA FIRMATARIA L'ON. STEFANIA CAMPO.

RAGUSA - DALL' 8 DICEMBRE AL 6 GENNAIO IN VIA ROMA " NATALE DA VIVERE "

SAN GIACOMO - CHIAVOLA ( PD ) DENUNCIA L'ESCLUSIONE DELLA FRAZIONE DALLE INIZIATIVE NATALIZIE

COMISO - IL 14 DICEMBRE PRESSO IL PARCO DELL'IPPARI PROGETTO " ARIA VERDE " DI GIULIA PRESTIA E ROBERTA INCREMONA.

RAGUSA - AVVIATI DUE CANTIERI DI SERVIZIO

RAGUSA - ARRIVA LA TERZA SCONFITTA DI FILA PER L’ASD RAGUSA CALCIO 1949

RAGUSA - IL 13 DICEMBRE, PRESSO IL " ROSSITTO " , " AGORA' ", SUGGERIMENTI DI DEMOCRAZIA.

10-12-2019 16:19 - Cultura & Arte
[]
L'assessore Maria Monisteri
Palazzo San Domenico – Modica, lì 10 dicembre 2019

I sessant’anni dal Nobel per la Letteratura a Salvatore Quasimodo
L’assessore Monisteri:” Un’occasione per la lettura e lo studio di uno dei giganti del ‘900”

“Un grande onore per la città, per noi e...
09-12-2019 16:29 - Attualità
[]


L’Aeronautica Militare tra i premiati al “Premio Orione” di Messina

Un premio speciale è stato riconosciuto al Servizio di Controllo dello Spazio Aereo dell’Aeroporto di Sigonella

“Per l’instancabile e costante apporto, il notevole attaccamento al s...
08-12-2019 17:41 - Sport
[]
Sara-Pace-Ardens
L'Agriacono FreeCom ADSL Comiso corsara a Siracusa: vince 1-3 e porta a casa tre punti d'oro che valgono il quarto posto in classifica
Una grande vittoria quella delle comisane contro il Paomar Volley Siracusa al Pala Pino Corso. L'Agriacono FreeCo...
08-12-2019 12:15 - Attualità
[]
L’ATTIVITA’ DEL PRESEPISTA TRA CUORE E SACRIFICIO, ECCO
IL RACCONTO DI COME NASCE UN MANUFATTO SPECIALE E L’INVITO
A PARTECIPARE AL CONCORSO IN PROGRAMMA A CHIARAMONTE GULFI

Un’attività che ti toglie il respiro. In certi momenti è una vita che non s...

Categorie

07-12-2019 15:42 - Attualità
[]
Claudi Melchiorre, presidente di MEC e VUSSIA
MEC e VUSSIA: aeroporto perduto. Solidarietà ai lavoratori aeroportuali.

Approvazione delibera su Soaco: aeroporto perduto. Solidarietà ai lavoratori aeroportuali.

“Nella serata di ieri il consiglio comunale ha avuto l'opportunità di intervenire sul...
06-12-2019 15:41 - Attualità
[]


Beni culturali

Collina Croce, si mette in sicurezza il costone

In vista degli interventi per l’accessibilità al Convento

Sono iniziati i lavori di manutenzione della messa in sicurezza delle reti paramassi che proteggono la collina della Croce, in ...
06-12-2019 11:53 - Attualità
[]
Le feste natalizie sono alle porte ed a Modica e provincia sono tanti i mercatini e gli eventi organizzati per rallegrare l'attesa, appuntamenti , da non perdere per vivere al meglio l'arrivo della festa più bella dell’anno“

Il Natale è una del...
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976

p

20-09-2017 11:12 - Attualità
[]
p




08-12-2019 11:28 - Cultura & Arte
[]
da sx Antonella Amico, Marta Galofaro e Antonella Pagliano
“Bentornati B” di Marta Galofaro ieri, 7 dicembre, è stato presentato a Roma da Antonella Amico (scrittrice) e Antonella Pagliano (insegnante), a “Più libri più liberi” nella Sala Incontri a “La Nuvola”, a Roma. Il libro, adatto fondamentalmente...
08-12-2019 11:45 - Eventi
[]
“Il tuo cuore agitato sente sempre una gran mancanza”: questo il claim dell’undicesima edizione del Festival internazionale di Cinema e Poesia “Versi di Luce”.

A Modica il 10 dicembre si svolgerà la serata conclusiva del “Versi di Luce Festival”, e...

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
4

Visitatore Numero
1293830

totale visite
3827510


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio