29 Maggio 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Politica

MODICA - INTERROGAZIONE DI IVANA CASTELLO SUI DEBITI CON SCICLI

il consigliere Ivana Castello

Gentile Sindaco
Ignazio Abbate
Sua sede

Gentile sindaco,
per anni il comune di Modica ha depositato la propria immondizia nella discarica San Biagio del comune di Scicli. E per anni, puntualmente, non ha pagato. I debiti sono lievitati sino a circa sei milioni. In sede di transazione, tuttavia, sono stati concordati in 5.636.000,00 euro. Si è fatta, così, chiarezza sul debito maturato, lo preciso subito, tra il 2003 e il 2008. Colgo l’occasione, in proposito, per un appunto. Lei ha dichiarato, che la sua
«amministrazione sta fronteggiando e onorando debiti che non le appartengono. Quello per l’uso della discarica di San Biagio risale al 2005 e quindi ad altra amministrazione della città »
Non dimentichi però che lei, per fare il sindaco di Modica, ha sostenuto due agguerrite campagne elettorali e che la città è una e comprende anche i debiti pregressi. Oltre ovviamente a quelli che lei lascerà in eredità al termine del suo mandato.
Resi evidenti i debiti fuori bilancio, il 3 settembre 2015 è stato sottoscritto l’accordo transattivo e lei si è impegnata a saldare il debito in sette rate, alle scadenze riportate alla terza colonna della tabella che segue:
Transazione 2015: pagamenti concordati
Successione delle rate
Capitale (euro)
Scadenza
Interessi (euro)
Stato del pagamento
Prima
1.200.000,00
3 ottobre 2015
=
Effettuato
Seconda
800.000,00
30 giugno 2016
7.231,29
Effettuato
Terza
800.000,00
30 giugno 2017
7.034,48
Effettuato
Quarta
709.000,00
30 giugno 2018
5.143,65
Effettuato
Quinta
709.000,00
30 giugno 2019
Non impegnati
Effettuato in parte
Sesta
709.000,00
30 giugno 2020
Non impegnati
Prossimo alla scadenza
Settima
709.000,00
30 giugno 2021
Non impegnati
Non ancora scaduto
Totali
5.636.000,00





L’accordo, partito all’insegna dell’amicizia tra i due Comuni, ha avuto alterne vicende. La prima e più cospicua rata è stata pagata puntualmente il 3 ottobre 2015; puntualmente sono state pagate anche la seconda e la terza. Mancammo all’appuntamento con la quarta: il 30 giugno 2018. Il Comune creditore segnalò il disappunto, il capitale non rientrato, 709.000,00 euro, e la rata degli interessi: 5.143,65 euro. Io intervenni, com’è mio costume, contro, me lo lasci dire con un sorriso, un quasi geniale fantasista della spesa e del debito dell’amministrazione comunale di Modica.
A farla breve venne il momento di pagare la quarta rata e fu pagata. Quando, però, scadde la quinta, il 30 giugno 2019, il problema si ripresentò e, ad oggi, non è risolto. Ancora dobbiamo pagare i 709.000,00 euro, i relativi interessi, gli interessi del 2017 e quelli del 2018. Dell’importo maggiore (i 709.000,00 euro), pare, almeno così dice il Segretario comunale di Modica, che sia stato versato un acconto di 400.000,00 euro. Sulla dazione non ho certezze. Il Segretario dice che sono stati già pagati, qualcun altro, comune di Scicli compreso, affermano che non è vero. Su questo gradirei, se lo riterrà doveroso, una risposta definitiva, possibilmente documentata. Di sicuro è che è stato sottoscritto un accordo transattivo; è scaduta la quinta rata; il creditore chiede i soldi e il debitore, cioè il comune di Modica, afferma, grosso modo parlando «col cuore in mano» come ci ha abituati lei, che se c’è una persona che aspetta di ricevere del denaro, quella è il comune di Modica. E a questo punto estrae il classico coniglio bianco dal cappello. Adduce un fatto nuovo che mi affretto a sintetizzare.
Nel 2014 il Ministero dell’Interno invitò, i numerosi distretti socio-sanitari di tutta l’Italia, e così il Distretto 45 (dei comuni di Modica, Scicli, Ispica e Pozzallo), a predisporre progetti innovativi rivolti ai minori entro i tre anni di età e agli anziani over 65. Il Distretto 45 decise di realizzare due asili: uno a Modica e uno a Scicli. Capofila il comune di Modica. Essere capofila comporta alcuni oneri tra cui: l’essere destinatario dei finanziamenti totali; acquisire i progetti, oltre a quelli elaborati direttamente dal Comune di Modica; verificare che rientrino all’interno delle somme poste in disponibilità; acquisire i fondi concessi dal Ministero per i due asili e provvedere ai pagamenti maturati. Naturalmente l’invio dei fondi, da parte del Ministero, segue precise regole. Dapprima si trasmette, a titolo di anticipazione sui lavori, il 10% dell’intero importo; indi occorre recuperare, dai Comuni facenti parte del Distretto, una somma addizionale del 20% dell’importo complessivo; occorre spendere il 30% così costituito e rendicontarlo al Ministero. Ad avvenuto rendiconto, il Ministero invia un’ulteriore quota del 30% e, dopo che è stata spesa, in base alle previsioni di progetto, si rendiconta e si va avanti di 30% in 30% sino alla copertura del 100% del costo d’impianto. Indi si passa, con ulteriori tranches, alla copertura dei costi di esercizio. I due asili sarebbero dovuti partire insieme ma, per omissione, pare, del versamento dell’iniziale integrazione del 20%, l’asilo di Scicli sarebbe partito nel settembre del 2019, ossia due anni dopo quello di Modica. L’asilo di Scicli compie nove mesi di esercizio alla fine del corrente mese di maggio. A questo punto è opportuno le ponga alcune domande:
quali sono gli importi definitivi di costo degli asili di Modica e Scicli?
ha mai comunicato al sindaco di Scicli dell’arrivo del primo dieci per cento? Mi può fornire copia della missiva?
ha comunicato che era necessario integrare il 10% con un contributo, immagino proporzionale al costo del relativo asilo, per giungere alla formazione di almeno il 30% del costo di entrambe le strutture? Sicuramente saranno avvenute delle riunioni distrettuali. Può fornirmi il verbale della riunione che s’è tenuta per discutere del contributo temporaneo richiesto?
quale è stata la risposta del sindaco? E’ stata verbalizzata?
in quale data le è pervenuto il progetto finale dell’asilo di Scicli?
quando è arrivato il primo acconto del 30% (oltre l’iniziale 10%), lo ha comunicato al sindaco di Scicli? Mi può fornire copia della comunicazione?
se l’asilo del comune di Scicli è entrato in funzione nel settembre 2019, significa che l’integrazione del 10% iniziale le è pervenuta, o sbaglio? Può fornirmi copia del versamento integrativo?
Allo stato attuale, ora parlo in funzione di quanto ha dichiarato sulla stampa il Segretario Giampiero Bella prima e lei immediatamente a seguire, sembra che il Comune di Modica abbia compiuto alcuni versamenti di fondi per sopperire alle difficoltà del comune di Scicli. Naturalmente per parlarsi di mancati versamenti il comune capofila deve aver dato comunicazione dell’arrivo dei fondi ministeriali e della necessità di effettuare i versamenti dovuti. Posso avere copia di queste lettere?
Tenga conto che Scicli, a quanto pare, non ha mai ricevuto alcuna notizia, né ufficiosa, né ufficiale, dell’arrivo, pur parziale, del denaro ministeriale. Dalle dichiarazioni di stampa del segretario Bella pare, invece, che Modica abbia speso, per una diecina di mesi (si compiranno il prossimo 30 giugno) di funzionamento dell’asilo di Scicli qualcosa come 200 mila euro per spese di esercizio per cui, giustamente, almeno così sembra, lei avanza richiesta di averne il rimborso. Qui è d’obbligo un’ulteriore domanda: questi soldi che avrebbe concesso al Comune di Scicli, mi vuol dire a quale capitolo li ha attinti? lasciamo da parte il fatto che lei, capofila o non capofila, non può disporre dei soldi comunali di Modica per fare prestiti ad altri comuni senza, per altro, che alcuno gliel’abbia chiesto. A maggior ragione ciò non si fa se si è in difficoltà finanziarie e si sa che alla scadenza degli immancabili pagamenti si troverà senza i fondi necessari per affrontarli. In somma, mi verrebbe di suggerirle di pensare a pagare i suoi debiti, senza concedere prestiti che nessuno le ha chiesto.
La situazione si complica se si tiene conto che il personale dell’asilo sciclitano non è stato pagato, aspetta sei o sette mensilità arretrate mentre lei, in qualità di sindaco del comune capofila, questi soldi dovrebbe averli ricevuti, dico dal Ministero, e avrebbe dovuto già pagarli. Il sindaco Giannone, naturalmente, trasecola quando scopre di avere ricevuto un prestito che non ha né chiesto, né ricevuto; trasecola perché sa che il personale degli asili non è stato pagato; trasecola pensando al fatto che il Ministero dovrebbe avere già inviato i fondi per pagare queste mensilità e trasecola ulteriormente perché dovrebbe ringraziarla per la fregatura che tenta di dargli. Siamo nel campo delle ipotesi, ovviamente; Le chiedo, per tanto, di sciogliere questi dubbi, i quali gravano sull’intera città di Modica e su quella di Scicli. Modica ha avuto, con i cittadini di Scicli un rapporto di quasi parentela e desidera che tale rapporto sia mantenuto, rispettato e, in futuro, anche celebrato.
Esaminiamo ora un ultimo aspetto di questa fastidiosa faccenda. Riguarda l’accordo transattivo. E’ maturata la quinta rata del debito transatto, pari a 709.000,00 euro più gli interessi che, alla data odierna non sono stati nemmeno impegnati. Dovrebbe averla pagata il 30 giugno scorso; lei non l’ha pagata ma da moroso del Comune di Scicli sostiene di averne già consegnato, in anticipo, una quota di 400.000 euro. La restante parte (i conti sono da verificare) l’avrebbe versata, tutta o quasi, ad insaputa del Sindaco Giannone. Se così stanno le cose debbo darle atto che stiamo facendo dei significativi progressi. Lei ha portato il Comune a pagare, pensi, senza che lo sappia il creditore. Non lo è, ma sembra un atto di stregoneria. Il Comune sull’orlo della bancarotta, distribuisce soldi a destra e a manca, al punto che i creditori li avrebbero acquisiti senza accorgersene. Abbiamo risolto la crisi economica e non ce ne siamo accorti? Si rende conto? Sono anni che lei è sindaco e mai una volta ho sentito dire che, il Comune è in crisi profonda, e lei paga i debiti in anticipo. Questa mi mancava proprio. Vuole spiegare quando e come e perché ha fatto un simile pagamento che sembra più una sorpresa del coronavirus che un segno del cambiamento dei tempi? Mi vuol portare in Consiglio, al prossimo Consiglio comunale, tutte le carte per illustrare ai consiglieri e ai cittadini le verità che lei sostiene? Qualcuno afferma che abbia inventato questa stregoneria perché in difficoltà col pagamento della quinta rata. Ma io non ci crederò nemmeno morta. Anzi da morta affatto.
Ivana Castello
A nome del gruppo Pd

Modica, 22.05.2020

Notizie Flash

RAGUSA - CHIAVOLA E D'ASTA SULLA MANUTENZIONE DELLE STRADE

MODICA - NEGOZI DI SOUVENIR E CHINCAGLIERIE APERTI DOMENICA

RAGUSA - BOUHAJEB CON " UNITI SENZA FRONTIERE " RINGRAZIA IL SINDACO

MODICA - MISURE ANTICOVID PER L'ESTATE

RAGUSA - " RAGUSA IN MOVIMENTO " SULLA TARI

MODICA - IL 30 MAGGIO COMMEMORAZIONE ECCIDIO DI PASSO GATTA

PALERMO - L'ON. STEFANIA CAMPO E I CENTRI PER DISABILI

MODICA . PER L' ANFFAS SI SA POCO DELLA LEGGE 328/00

PALERMO - PER L'ON. CAMPO IMPUGNATA LA NORMA SULLA SANATORIA

ROMA - PER L'ON. MINARDO OCCORRONO VERI VOLONTARI NON ASSISTENTI CIVICI

RAGUSA - UTILIZZO DEI FONDI COVID RACCOLTI DAL COMUNE

VITTORIA - ORDINANZA ANTICOVID PER STAGIONE ESTIVA

MODICA - INTERROGAZIONE DI IVANA CASTELLO SU ANTICIPAZIONE DI CASSA

29-05-2020 15:35 - Cronaca Locale
[]
RAGUSA: ANIMALISTA DENUNCIA PESCA ILLEGALE IN AREA PROTETTA, LE UCCIDONO IL CANE

Ragusa, 29 maggio 2020 - “Una nostra volontaria qualche giorno fa aveva presentato una denuncia presso le forze dell’ordine per pesca illegale nel Demanio Forestale di Randello, area naturale protetta. Successivamente la donna era riuscita a fare installare delle telecamere per produrre delle prove concrete contro dei pescatori tunisini abusivi, da cui è nata una contesa aspra e violenta a parole. Questa mattina l...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
29-05-2020 11:57 - Politica
[]
Ispica. Un’Amministrazione inadempiente rischia di mettere la città in serie difficoltà. L’opposizione chiarisce quanto è venuto alla luce nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale.

Un’Amministrazione Comunale inadempiente su argomenti di importanza fondamentale per la comunità ispicese. È quanto sostengono i consiglieri comunali di opposizione Serafino Arena, Giuseppe Barone, Giuseppe Corallo, Carmelo Denaro, Giannella Isaurico, Gerry Leontini, Giuseppe Pluchinotta, Matilde Sessa e ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
29-05-2020 11:04 - Economia
[]
aeroporto Palermo


CDA GESAP APPROVA BILANCIO 2019, UTILE SUPERA 5 MILIONI (+15,41%)
SCALIA (AD): “SOCIETA’ SOLIDA, PRONTI ALLA SFIDA PER LA RIPRESA”

Palermo, 29 maggio 2020 - Il consiglio di amministrazione di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino, ha approvato il progetto di bilancio di esercizio del 2019, che prossimamente sarà sottoposto all’assemblea dei soci, con un valore della produzione pari a 78.751.918 euro (+ 5,24% rispetto al 2018), un risultato lo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-05-2020 17:10 - Politica
[]
BUONI SPESA PER LE FAMIGLIE RAGUSANE CHE NE HANNO BISOGNO, IL GRUPPO CONSILIARE M5S: “SI RISCHIA UNO SCARTO DI TEMPO ECCESSIVO TRA QUELLI EROGATI CON I FONDI NAZIONALI E GLI ALTRI GESTITI CON RISORSE REGIONALI. CHIEDIAMO DI METTERE MANO AI CAPITOLI DEL BILANCIO COMUNALE”

“I buoni spesa messi a disposizione dal governo nazionale sono già stati spesi. Adesso, però, c’è chi comincia a telefonare per capire quando arriveranno i ristori relativi alle risorse economiche stanziate dalla Giunta region...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-05-2020 12:26 - Cronaca Locale
[]
Giuseppe Iuvara, 61 anni, presidente della Commissione provinciale per le Invalidità dell' ASP di Ragusa, è stato licenziato dal Consiglio di disciplina dell' ASP. Di origine siracusana, a febbraio Iuvara era stato sospeso, dopo essere stato arrestato per corruzione: aveva intascato 1000 euro ds parte di due donne ragusane, per concedere l' invalidità a una signoar di 81 anni. I Carabinieri avevano intercettato il medico e ripreso il momento della corruzione ( nella foto ).
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-05-2020 15:12 - Attualità
[]
Il sindaco Schembari e l 'assessore Alfano coi rotariani di Comiso
Il Rotary Club Comiso ha donato al Comune di Comiso buoni spesa per mille euro da destinare a famiglie in difficoltà economiche residenti in città nell’ambito delle iniziative finalizzate a combattere l’emergenza Covid 19. Una delegazione del club composta dal presidente Biagio Mezzasalma, dal vicepresidente Rosario Taranto e dal segretario Orlando Lombardi, questa mattina è stata ricevuta dal sindaco Maria Rita Schembari e dall’assessore ai Servizi sociali Giuseppe Alfano, ai quali sono stat...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-05-2020 14:50 - Politica
[]
La Città di Scicli in epoca di Coronavirus diventa sempre più smart. A partire dal consiglio comunale in programma, ieri, martedì 26 maggio alle 10.00 (seduta interamente dedicata all’emergenza coronavirus per variazione in via d’urgenza al Bilancio di previsione) in videoconferenza per l’emergenza Covid-19. La seduta del Consiglio con l’adozione di tutte le misure precauzionali previste, è stata trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube del Comune. I punti all’ordine del giorno del C...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-05-2020 16:36 - Attualità
[]
Il Centro di Aggregazione Culturale inaugura il V anno e si conferma riferimento culturale internazionale

Il Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa nato da un'idea di Amedeo Fusco, a più di quattro anni dalla sua apertura, ha registrato un notevole numero di iniziative culturali che spaziano dalla musica alla poesia alla proiezione di film, corsi di pittura e di fotografia, presentazioni di libri e di artisti, conferenze, dibattiti e incontri... esposizioni di opere realizzate dagli oltre ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-05-2020 17:47 - Attualità
[]
IL TG DELLE BELLE NOTIZIE PER UNA VENTATA DI POSITIVITÀ. I CLOWN DOTTORI DELL’ASSOCIAIZONE “CI RIDIAMO SU” DIVENTANO INVIATI SPECIALI IN GIRO PER LA PROVINCIA IBLEA PER RACCONTARE LE PICCOLE COSE BELLE ACCADUTE DURANTE LA PANDEMIA, GRAZIE AI CONTRIBUTI DI ALUNNI, INSEGNANTI E ASSOCIAZIONI

RAGUSA – Un telegiornale interamente dedicato alle buone notizie e condotto da divertenti giornalisti. Abbandonati solo per il momento i corridoi degli ospedali, i clown dottori dell’associazione di comicote...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-05-2020 11:42 - Economia
[]
Da oggi, 25 maggio 2020, dal primo pomeriggio sarà possibile presentare istanza per accedere ai buoni spesa. Ci sarà anche il tutoraggio per la compilazione online del modulo. A comunicarlo, l’assessore ai servizi sociali Giuseppe Alfano.

“ Da oggi fino all ‘ 8 di giugno - spiega l’assessore Alfano – sarà possibile presentare la domanda per avere i buoni spesa. Il modulo che sarà pubblicato sulla home del sito istituzionale del comune di Comiso, è facilmente compilabile, direttamente online. ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-05-2020 16:32 - Attualità
[]
Abbiamo solo ora letto l'articolo di cui al link https://www.ecodegliblei.it/PALERMO-SCANDALO-SANITA-TUTTI-I-CONTATTI-CON-COMISO.htm

Vi informiamo che la ditta PFE di cui si parla
non ha mai avuto appalti, come invece erroneamente scritto, con l'Aeroporto di Comiso.
Vi chiediamo pertanto di voler rettificare la notizia.

Per la Soaco
L'addetto stampa
Concetta Bonini
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-05-2020 12:37 - Economia
[]
Tra Scicli e Donnalucata ci sono aziende che non tutelano la sicurezza dei lavoratori
All’avviso bonario del sindacato seguiranno circostanziate denunce

Il segretario generale della FLAI CGIL di Ragusa, Salvatore Terranova e la segretaria della camera del Lavoro di Scicli, Graziana Stracquadanio in una nota denunciano i gravi limiti delle imprese agricole dello sciclitano in ordine alle misure di sicurezza con la diffusione del Covid – 19.
I braccianti che operano nelle aziende agricole non si s...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-05-2020 12:24 - Attualità
[]
Il Comune di Ragusa aderisce alla Giornata della legalità promossa dall’ANCI

“Anche Ragusa commemora e non dimentica chi ha dato la vita per la nostra libertà”: lo afferma il sindaco Peppe Cassì che ha aderito in occasione della Giornata Nazionale della Legalità, che ANCI, su invito del Presidente Decaro e del Segretario Generale Nicotra, celebra oggi, esponendo un lenzuolo bianco nel Palazzo di città, così come fatto da ogni Comune d’Italia, osservando un minuto di silenzio alle ore 17.57 e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-05-2020 12:27 - Economia
[]
Oggi pomeriggio una quindicina tra lavoratrici e lavoratori della
Servizi per Modica ha preso parte al flash-mob organizzato da CUB
Trasporti davanti la sede del Municipio di Modica. Il numero non deve
impressionare: da tempo presso la SpM vige un clima di paura di esporsi
e di disillusione rispetto alle possibilità che le giuste rivendicazioni
dei dipendenti possano essere recepite. Si è trattato quindi di una
sfida in primo luogo contro questa situazione difficile, una sfida
fortemente voluta d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-05-2020 11:38 - Attualità
[]
l' assessore Roberto Cassibba
Migliorie nell’ erogazione idrica presso la frazione di Pedalino. “ Con l’attivazione della nuova vasca di rilancio siamo in grado di garantire sempre la stessa pressione nelle condutture. Un problema che, dopo anni, viene risolto.” Dichiarazioni dell’assessore ai servizi tecnici, Roberto Cassibba.

“Dopo i lavori di realizzazione della vasca – spiega Cassibba – annunciati qualche mese addietro, adesso la vasca è stata attivata. Grazie ad essa, ora siamo in grado di garantire sempre la stessa p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2020 16:54 - Attualità
[]
POSTE ITALIANE: LE PENSIONI DI GIUGNO IN PAGAMENTO DAL 26 MAGGIO IN PROVINCIA DI RAGUSA

Ritiro possibile da oltre 7.000 Postamat per chi ha scelto l’accredito. Per coloro che invece devono necessariamente recarsi in Ufficio Postale, disponibili in provincia di Ragusa 33 sedi per il ritiro in contante secondo una turnazione in ordine alfabetico.

Palermo, 22 Maggio 2020 – Poste Italiane comunica che le pensioni del mese di giugno verranno accreditate a partire da martedì 26 maggio per i titolari ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]




29-05-2020 12:10 - Angolo dell´Arte
[]


Parma, fase 2 riapre la mostra “The Passion” del fotografo siciliano Toni Campo

Dalla Sicilia a Parma. Dopo il lockdown un ponte unirà idealmente l’isola alla città “Capitale della Cultura 2020”. Domenica 31 maggio la mostra “The Passion” del fotografo siciliano Toni Campo, ospitata dall’1 marzo nella Chiesa di San Rocco, ma chiusa al pubblico dopo pochi giorni, riaprirà i battenti. Potrà essere visitata nei giorni di venerdì e sabato, dalle ore 17 alle 20 e la domenica, dalle ore 11,30 alle ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-05-2020 11:56 - Cultura & Arte
[]

“Diversamente responsabili e biodiversi per una leadership collaborativa e contributiva” è il leitmotiv della terza edizione del workshop dedicato alla diversità culturale e alla biodiversità, che il 28 e 29 maggio connette oltre 25 speaker tra esperti, professionisti, manager, ricercatori, volontari, visionari di diverse generazioni riuniti in modalità digital live attorno a 5 tavoli tematici, per condividere senza confini geografici, fisici e mentali best practice, soluzioni pratiche, sine...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-05-2020 12:43 - Cultura & Arte
[]


Nel volume per i cinquant’anni dalla morte di Giuseppe Ungaretti, un saggio di Grazia Dormiente analizza l’aspetto spirituale della sua poesia e l’incontro con Giorgio La Pira

In occasione del cinquantenario dalla morte del poeta Giuseppe Ungaretti, scomparso a Milano il 1° giugno 1970, l'Associazione Internazionale dei Critici Letterari (AICL) ha pubblicato nella Collana Saggi della Nemapress Edizioni un volume a lui dedicato. Il libro “Ungarettiana. Per i cinquant’anni dalla morte di Giusepp...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-05-2020 12:05 - Cultura & Arte
[]
Il sindaco Schembari con il prof. Antonio Paludi
Sabato, 23 maggio 2020, presso palazzo Fidone di Comiso, Corso Vittorio Emanuele, si è conclusa la seconda edizione della collettiva “La donna nell’arte”, organizzata da " Arteinsieme ". Nel corso della serata, che ha visto la presenza nutrita di molti soci dell'associazione, è stata consegnata al sindaco, prof.ssa Maria Tita Schembari, la targa di socio onorario per la disponibilità dimostrata nei confronti di Arteinsieme. Nella parte conclusiva della serata il socio, prof. Antonio Paludi, h...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-05-2020 10:57 - Cultura & Arte
[]
Sta per essere stampata un'opera autobiografica di un'artista comisana, Rosa Giombarresi ( Comiso, 1960 ), figlia del noto pittore Francesco Giombarresi, scomparso anni fa. L'opera è arrivata prima, lo scorso 24 maggio, alla V edizione del premio internazionale di scritture autobiografiche, biografiche e poetiche, dedicate alla Sicilia, " Thrinakia ": Facevano parte della giuria Amor Dekhis ( Algeria ), Martin Guevara Duarte ( Argentina ): ha presieduto Orazio Maria Valastro ( Italia).
Di se...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-05-2020 17:33 - Cultura & Arte
[]
RENDIMI IL MIO SOGNO

Il giorno si veste di nero. Piango. Piango di dolore. Piango di vergogna.

La sulfurea tua bestia
gioisce nel tessere la
nera ragnatela sulle
macchie di rosso silenzio
che l’innocenza lascia
come pegno della sua purezza
nel percorrere il cammino
del tempo senza tempo
L’ultimo soffio attonito :
perché?
E gli alberi e gli uccelli
e i fiori e le farfalle
e le valli e i fiumi
e Mongibello :
perché?
Squarciano il buio della notte
i morti in processione :
perché?
E asciugano il sangue
dei propri mor...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-05-2020 12:57 - Cultura & Arte
[]
La pandemia da Covid19 e la riscoperta del Decameron

«Umana cosa è aver compassione degli afflitti»
Ecco l'inizio del Proemio del Decameron, una delle più celebri opere della letteratura italiana del Trecento. Il grande Giovanni Boccaccio immagina dieci giornate trascorse da alcuni giovani nella campagna toscana, nel tentativo di sfuggire alla spaventosa pandemia da peste nera che dal 1348 flagellò l’Europa, mietendo moltissime vittime anche a Firenze. La brigata composta da dieci protagonisti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2020 17:32 - Attualità
[]

RITROVATA E DATATA NELLA CHIESA DELL’ECCE HOMO A RAGUSA UNA RELIQUIA INSIGNE DI SANTA RITA CHE SARA’ ESPOSTA ALLA VENERAZIONE DEI FEDELI

Domani sarà celebrata la memoria liturgica di Santa Rita da Cascia anche all’Ecce Homo di Ragusa. E mentre le funzioni saranno caratterizzate, su espressa indicazione del parroco, il sacerdote Giovanni Bruno Battaglia, da iniziative legate a sobrietà e solidarietà, con l’obiettivo di coinvolgere tutti i fedeli, lo stesso parroco ha approfondito la devozione ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2020 16:38 - Angolo dell´Arte
[]
La ripartenza di Toni Pellegrino tra arte e bellezza
Nei cinque saloni del marchio fondato dall’hairstylist siciliano gli ospiti sono accolti dalla mostra “I giardini spettinati” di Ornella Gullotta

“La Natura in questo tempo sospeso non si è mai fermata. Insieme a Toni Pellegrino abbiamo immaginato di condurvi in un percorso di rinascita Insieme ci perderemo nei colori, nella vivacità di questi giardini, volutamente spettinati.”
Con queste parole Ornella Gullotta, artista siciliana, racconta “I...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2020 12:48 - Cultura & Arte
[]
Bisegna e Bonaccorso
L’ATTORE IN ATTESA DI ENTRARE IN SCENA: LA COMPAGNIA GODOT DI RAGUSA PRESENTA “CAMERINI”, ULTIMO PROGETTO ALL’INTERNO DEL “MANIFESTO DEL PIATTO: PER UN TEATRO RI-DIMENSIONATO”, L’INIZIATIVA PER UN TEATRO AI TEMPI DELLA QUARANTENA.

RAGUSA – Camerini: l’attore si prepara prima di entrare in scena. Un’attesa febbrile, la sua, che oggi si fa ancora più trepidante, nell’aspettativa di sapere quando potrà tornare a solcare il palcoscenico. È a questa sospensione che la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragus...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
5

Visitatore Numero
1341326

totale visite
4711239


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account