29 Settembre 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Politica

MODICA - IVANA CASTELLO ( CONSIGLIERE PD ) PROTESTA CONTRO LA COPERTURA DI SUOI MANIFESTI

Ivana Castello Al Sindaco
Consigliere comunale del PD p.c. Al Presidente del Consiglio


Oggetto: Affissioni e democrazia. Interrogazione urgente

La democrazia del sindaco Abbate
Come ben sa, martedì 9 febbraio 2016, lei si è resa responsabile di una decisione antidemocratica assolutamente illegittima. La sottoscritta aveva presentato istanza il 29 gennaio alla «Commissione» competente, al fine di affiggere una cinquantina di manifesti. La domanda, non si capisce perché, non è stata protocollata. Ho pagato la somma di 75 euro che, per affiggere 50 manifesti formato 50 x 70 centimetri, mi è parsa eccessiva rispetto al servizio e rispetto anche ai più elementari criteri di esercizio della democrazia. I manifesti, muniti della data di scadenza (18 febbraio 2016), sono stati affissi la mattina del 9 febbraio, intorno alle 9, da un dipendente della Multiservizi. Un´ora dopo è arrivato l´ordine che i manifesti affissi lungo il corso Umberto fossero immediatamente coperti. Mi trovavo al corso e mi sono limitata, aiutata spontaneamente da alcuni incuriositi cittadini, a filmare e a fotografare le operazioni di copertura. Si dice che l´ordine sia venuto direttamente da lei. Una ragione di tanta solerzia deve pur esserci, mi sono chiesta, considerato che l´attacchino è persona civilissima che conosce il suo mestiere e distingue le strutture di fissaggio dei manifesti in base alla loro destinazione. Non è di tutti i giorni, insomma, che egli, dopo aver incollato i manifesti, riceva l´ordine di coprirli, vedendosi, così, smentito nel lavoro che ha sempre e secondo regolamento compiuto.
Per altro osservo che negli stessi supporti erano stati affissi, ed è documentato con foto e film, altro tipo di manifesti, da quello per incoraggiare a votare due noti giovani cantanti a Sanremo a quello che annunciava un convegno sulla scherma. E nessuno di essi è stato coperto.
Le domande a cui lei deve rispondere, a questo punto, sono due:
1. quali sono le ragioni per cui ha fatto coprire il manifesto? Non mi venga a dire che il supporto è destinato a manifesti istituzionali, poiché sarei costretta a ricordarle l´articolo 25 del Regolamento comunale delle affissioni, distingue i manifesti in tre tipi:
- quelli per finalità istituzionali;
- quelli per comunicazioni funerarie;
- e quelli per finalità commerciali.
Il mio non era commerciale né funerario, per ciò va ritenuto istituzionale. E non può essere altrimenti se si considera che il manifesto tratta di finanza pubblica in un Comune quasi al dissesto e, sopratutto, che è proposto da un consigliere comunale nell´esercizio delle sue funzioni.
Il consigliere, caro sindaco, quando compie una comunicazione al Consiglio o pone un´interrogazione al capo dell´amministrazione, rappresenta un´istituzione che si rivolge ad un´altra istituzione e svolge il compito, anch´esso istituzionale, per cui è stato eletto. Quando, tuttavia, informa il popolo, non si rivolge ad un´istituzione, bensì al padrone delle istituzioni. E in questo senso è obbligo di chiunque amministri dargli tutto lo spazio possibile, farlo accomodare e, magari, se lo sa fare, contestare il contenuto delle sue affermazioni. Nessuno, in regime democratico, può impedire l´adempimento di compiti istituzionali. Chiunque impedisce che un consigliere dialoghi col popolo che l´ha eletto, è anti-democratico o ha qualcosa da nascondere. Diversamente sarebbe felicissimo di rispondere e controbattere. La democrazia, è un concetto ideale a cui l´umanità non può rinunciare e non perché costituisca il miglior metodo di governo, bensì perché rappresenta un baluardo logico contro ogni degenerazione dell´organizzazione sociale e del suo governo;
2. non si è sempre detto che il politico ha compiti di indirizzo e la struttura impiegatizia compiti gestionali? La copertura dei manifesti, dunque, è compito di gestione o di indirizzo? Si insegna che appartiene alla gestione. Spettava, per tanto, alla posizione organizzativa competente. Che c´entra, dunque, il sindaco? O la divisione delle funzioni va reclamata solo se conviene? Si rende conto che il suo comando costituisce un´ingerenza nei compiti gestionali senza, per altro, che ne fosse informato il dirigente competente? Le segnalo che le innumerevoli autorizzazioni da lei assentite per affiggere manifesti gratuitamente e che nulla hanno da spartire col Comune che amministra, nelle postazioni vietate solo alla Castello, rappresenta un abuso di potere, costituisce danno erariale ed è un modo improprio di produrre consensi.
Un avvertimento, infine. Non pensi, in futuro, di ripetere l´odierna esperienza per impedire ulteriormente l´opposizione. Tutto lei potrà fare, tranne che questo. L´opposizione le dà la possibilità di ampliare le aree del dibattito, anche mediante l´uso dei manifesti: il dibattito è democrazia e la democrazia deve costituire l´anima di ogni azione di governo. Almeno secondo la Costituzione. Diversamente la strada è sbarrata. E non gliela sbarro io o la politica paesana, ma la legge.
Ivana Castello Consigliere comunale del PD
Notizie Flash
SCICLI - LAUREE A PALAZZO SPADARO
RAGUSA - ASSEGNATI COMPUTER ALLE SCUOLE
RAGUSA - DISTRIBUITI 4.500 TEST NASOFARINGEI
VITTORIA - FABIO POLLARA DENUNCIA IL DEGRADO PRESSO L'I.C. " CARUANO "
RAGUSA - STATO DI AGITAZIONE DEI LAVORATORI DELLE STRISCE BLU
MARINA DI MODICA - DISSERVIZI IDRICI IL 29 SETTEMBRE
VITTORIA - APERTE LE ISCRIZIONI PER " FACCIAMO META "
VITTORIA - ANCORA CAOS NEL FINE SETTIMANA: DENUNCIA DI MARCO CIANCIO
28-09-2020 11:28 - Politica
[]

Nuova uscita de “La buona Stella”

Nuova uscita del periodico “La Buona Stella”, edito dalla deputata regionale del M5S Stefania Campo, registrato al numero 1/2020 al Tribunale di Ragusa (precedentemente era uscito un numero zero in attesa di registrazione), che racconta l’attività politica dei portavoce pentastellati all’Ars e quella dei vari meetup del territorio ibleo.

Un giornale, unico nel suo genere per la nostra provincia, con cui la parlamentare iblea intende azzerare la consueta “distan...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-09-2020 11:09 - Attualità
[]
Gregorio Lenzo presidente Confcommercio Vittoria
Vittoria e i fatti di cronaca accaduti di recente in città
La sezione comunale di Confcommercio avanza una serie di proposte
sollecitando più controlli e una maggiore cura degli spazi urbani

“Alla luce dei recenti fatti di cronaca accaduti in città, riteniamo sia doveroso intervenire sulla questione riguardante la sicurezza e l’ordine pubblico, al fine di tutelare ciascun cittadino nonché gli operatori commerciali che, con le vetrine dei propri negozi e con una intensa e vivace movida animata da...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-09-2020 17:12 - Politica
[]
Territorio: da rivedere del tutto la strategia delle linee blu e del rapporto con ditta appaltante

L’ennesima conflittualità con il datore di lavoro degli ausiliari del traffico che si occupano della gestione delle linee blu nella città di Ragusa impone attente considerazioni sulla questione che, non sempre è stata affrontata con la dovuta attenzione.
A occuparsi della importante questione, sia per gli aspetti che riguardano i lavoratori come per quelli che attengono all’utenza, è il segretario...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 12:44 - Cronaca Locale
[]
Continuano le azioni vandaliche nel territorio comisano: questa volta è stato il turno delle panchine presso la villetta della scuola materna " SS Apostoli ". Fino a quando non saranno rafforzati i sistemi di vigilanza e non sarà intrapresa una seria opera di repressione, i vandali continueranno a imperversare in città.
Ecco il comunicato del PD:

Vandalizzata la panchina rossa realizzata dal Partito Democratico di Comiso in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 11:45 - Attualità
[]

Il giovane comisano Danio Vincenzo Distefano conquista a pieni voti il tanto desiderato accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare
Un ragazzo comisano diventa allievo della prestigiosa Scuola Militare “Francesco Morosini”. È Danio Vincenzo Distefano, classe 2004, che ha affrontato e superato brillantemente tutte le difficili prove di cultura generale, e le prove psicologico/attitudinali, necessarie per l’accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare.
Danio è da un anno che si p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 12:01 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Pubblicato sul sito istituzionale del comune di Comiso, il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti nella zona PIP ( piano per gli insediamenti produttivi). “Un atto dovuto al comparto produttivo che aspettava dal 2016 e che potrà essere il propulsore dell'economia imprenditoriale locale”. Dichiarazioni dell'assessore allo sviluppo economico, Giuseppe Alfano.

“ E' stato pubblicato il 24 settembre il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti in zona pip – comunica l'assessore Alfano – che at...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 11:51 - Politica
[]

Il Movimento 5 Stelle di Santa Croce Camerina unito nell’indicare le elezioni anticipate come unica soluzione coerente nei confronti della situazione politica venutasi a creare in seno all’amministrazione Barone e in consiglio comunale.

Come i nostri concittadini sanno, il Movimento 5 Stelle non ha attualmente propri rappresentanti nel consiglio comunale e ci siamo sempre mostrati distanti dalle piroette e dai comportamenti dell’attuale sindaco Giovanni Barone. In questi anni, difatti, abbiamo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:32 - Politica
[]
Sversamento petrolio torrente Moncillè, Campo: “Politica chiarisca vicenda e fughi ogni dubbio sulle responsabilità”

“Ci sono tutta una serie di chiarimenti che si devono avere, con la massima urgenza, riguardo la potenziale contaminazione del sito ‘Area pozzo Ragusa 16’ nei pressi del torrente Moncillè, in cui sarebbero finiti oltre 1500 metri cubi di greggio, frammisto ad acqua al 25-30%. Una vicenda in cui ci sono da chiarire anche e soprattutto le responsabilità politiche, che sono sicuram...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:46 - Cronaca Locale
[]
CARABINIERI NAS DI RAGUSA: TRUFFA AI DANNI DELLA SANITÀ PUBBLICA -
ESEGUITA MISURA INTERDITTIVA NEI CONFRONTI DI UN MEDICO.
Nella giornata di oggi, 17 settembre 2020, il NAS Carabinieri di Ragusa ha dato esecuzione
all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G.,
medico dipendente dell’ASP di Ragusa.
L’ordinanza scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria effettuata dal citato NAS, coordinata
dal Procuratore Capo della Repubblica, dott. Fabio D’Anna...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
7

Visitatore Numero
1438527

totale visite
5068133

[]
28-09-2020 10:48 - Angolo dell´Arte
[]
Promesse Mantenute, Quasimodo bambino
Alessandro Quasimodo e Antonella Cappuccio sono stati i protagonisti dell’incontro tenutosi presso “Il museo casa natale Salvatore Quasimodo” di via Posterla. Per l’occasione la pittrice Antonella Cappuccio ha donato alla Associazione Proserpina il dipinto che ritrae un giovanissimo Salvatore Quasimodo facente parte di una mostra già ospitata presso lo spazio Big del complesso di S. Marta a Milano dal titolo “Promesse mantenute”. L’artista è stata presenta...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-09-2020 10:39 - Cultura & Arte
[]
FRANCESCO CAFISO E LA TJO TCHAIKOVSKY JAZZ ORCHESTRA EMOZIONANO RAGUSA IBLA. IERI SERA SPETTATORI EMOZIONATI DA UN CONCERTO STRAORDINARIO DEDICATO AL JAZZ MONDIALE.
RAGUSA – La bellezza di Ibla risplende nelle sonorità jazz. Raffinata serata ieri per il quartiere barocco, trascinato dall’irresistibile musicalità della Tjo Tchaikovsky Jazz Orchestra, con i suoi 18 elementi, e del suo ospite d’eccezione Francesco Cafiso in un concerto eccezionale, promosso dal centro commerciale naturale Antica ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio