15 Maggio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Pozzallo

POZZALLO - ACCORATA LETTERA DI GIUSEPPE IEMMOLO, ASSOLTO DALL´ACCUSA DI USURA E ANCORA SENZA LAVORO PRESSO LA BAPR, DI CUI ERA DIRETTORE.

" Sono Giuseppe Iemmolo, nato a Modica il 28.04.1953, domiciliato in Pozzallo, Via Lucania 23/6, ex Direttore della Succursale di Pozzallo della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Le scrivo questa lettera perché sono alla disperata ricerca di "GIUSTIZIA". Ho subito un processo per concorso in usura continuata ed aggravata che si è concluso il 12.12.2014 con la mia assoluzione per non aver commesso il fatto, pronunciata dal collegio penale presso il Tribunale di Ragusa. Sono trascorsi tre mesi e niente mi è stato restituito di tutto quello che mi hanno tolto: le mansioni che svolgevo, lo stipendio che allora non mi è stato accreditato, le spese legali sostenute per dimostrare la mia totale estraneità ai fatti. Tutto è iniziato la mattina del 03.06.2011, all´apertura dello sportello bancario da me diretto, quando si presentarono quattro carabinieri che, verbalmente, mi comunicarono che da quel momento avevo "il divieto temporaneo, ma assoluto, di esercitare attività professionali od imprenditoriali connesse all´esercizio del credito, ed in particolare quella di direttore della filiale di Pozzallo della Banca Agricola Popolare di Ragusa". Mi comunicarono inoltre che dovevano perquisire casa mia e la direzione della Banca. Ho chiesto loro copia del provvedimento e del mandato di perquisizione e mi hanno risposto che li avevano in macchina e non me li potevano fare vedere. Il 10.06.2011 vengo interrogato dal GIP e il mio Legale chiede l´annullamento del provvedimento che viene rigettato e, nelle motivazioni, fra l´altro, si legge che le presunte vittime sono attendibili e che non si conoscono fra di loro. A questo punto posso ritirare la copia di tutti i documenti contenuti nel fascicolo processuale ed inizio la loro lettura. Mi rendo conto che i fatti di cui sono accusato sono totalmente inesistenti e falsi e di ciò immediatamente informo i vertici della Banca che mi rispondono che si attengono solo a quanto stabilito dai giudici. Inizia la fase dibattimentale e, nella prima udienza, il comandante della stazione dei carabinieri di Pozzallo, sotto giuramento, alla specifica domanda del presidente del collegio giudicante, dichiara che per me non sono state fatte indagini, non sono state fatte intercettazioni telefoniche né ambientali, e, sempre a domanda del presidente, risponde che sono dentro il processo su basi comportamentali come si leggeva dalle querele delle presunte vittime. L´Ispettore di Polizia dichiara che non aveva fatto indagini su di me, ma scrive che non avevo erogato credito alle presunte vittime e che, con il mio comportamento, le avevo costrette a rivolgersi agli usurai. Rileggo tutto il fascicolo e scopro, fra l´altro, che il P.M. aveva richiesto accertamenti bancari solo per uno dei due presunti usurai indicando la data di nascita errata; viene data delega, inoltre al CTU, per accertare i rapporti intercorsi tra i due presunti usurai, me e tutte le presunte vittime. Nonostante siano state richieste, nessuno ha fatto indagini per l´altro presunto usuraio e per me. Il CTU ha redatto la relazione solo sulla base dei documenti, prodotti dalle presunte vittime, presenti nel fascicolo. Non sono state acquisite tutte le movimentazioni finanziarie dei presunti usurai e nemmeno delle presunte vittime. Non sono state acquisite le dazioni con assegni dei presunti usurai, viceversa, fra le dazioni di una delle presunte vittime sono stati inclusi assegni utilizzati per l´acquisto di un´autovettura, per l´acquisto di un´attività commerciale, di un´attività artigianale ed assegni dati a presunti finanziatori non denunciati. La presunta vittima, a dibattimento, ha dichiarato che erano stati i carabinieri ad individuare ed indicare quegli assegni come dati ai presunti usurai. La mia difesa ha prodotto tutte le richieste di fido avanzate ed accolte smentendo, a dibattimento, l´accusa di non aver erogato credito alle presunte vittime. Ero accusato di non aver consegnato alle presunte vittime il carnet di assegni tanto da non consentire loro di emettere assegni posdatati senza avere disponibilità sul conto corrente; la mia difesa ha dimostrato che tutte le richieste di rilascio di carnet di assegni sono state evase per intero. E´ emerso che due volte il carnet è stato rilasciato solo parzialmente e precisamente il 13.07.2004 ed il 15.07.2004 quando io ero assente per ferie (dal 12.07.2004 al 26.07.2004). Le presunte vittime, a prova di un mio suggerimento a procurarsi il denaro dai presunti usurai, hanno indicato due operazioni di sportello fornendo tutti gli elementi necessari per essere individuate senza ombra di dubbio; acquisite, le stesse risultano eseguite presso l´altro sportello di Pozzallo della Banca Agricola Popolare di Ragusa, operazioni fatte, fra l´altro, quando le presunte vittime non intrattenevano rapporti con lo sportello da me diretto. Una delle presunte vittime, sotto giuramento, ha dichiarato che la mattina, prima dell´apertura delle banche, lui e altri commercianti di Pozzallo, si trovavano dal presunto usuraio, ognuno per eseguire la propria operazione finanziaria. Il GIP aveva detto " non si conoscono fra di loro". Oggi, nell´appello avverso alla mia assoluzione, avanzato dalle parti civili e dal P.M., leggo che Pozzallo è piccola e io non potevo non sapere dell´esistenza dei due presunti usurai. Due pesi e due misure. Nelle motivazioni della mia assoluzione, fra l´altro, si legge che le presunte vittime erano già andate dai presunti usurai prima di quando loro stessi indicano come suggerito dal sottoscritto. La mia vicenda, dal mio punto di vista, potrebbe presentare diverse anomalie: indagini non fatte, accertamenti fatti in modo errato ed incompleto, prove inesistenti, documenti non acquisiti. Il tutto, si potrebbe ipotizzare, come un accanimento contro di me. Tanta cattiveria, tante falsità, l´essere così tanto prevenuti, il silenzio assordante, l´isolamento professionale giornaliero, il non vedersi riconosciuto d´iniziativa il dovuto, l´essere costretti a ricordare ad ogni circostanza senza possibilità alcuna di poter immediatamente dimenticare tutto, portano sempre in misura maggiore a pensare di farla finita. Tutto questo per lo scrivente, senza ombra di dubbio, equivale ad istigazione al suicidio. Proverò a resistere, non riesco a garantirne il successo."
Notizie Flash
RAGUSA - CONSORZIO DI BONIFICA : LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE.
RAGUSA - POTENZIAMENTO VIABILITA' NELLE CAMPAGNE
VITTORIA - UN ARRESTO PER RESISTENZA
PALERMO - APERTI I TERMINI PER " RESTO AL SUD "
MARINA DI RAGUSA - FIRRINCIELI ( M5S ) SUL DEGRADO DEI GABINETTI PUBBLICI
RAGUSA - RIFLESSIONE DI " RAGUSA PROSIMA " SUI TEMPI DEL COVID
RAGUSA - ARRESTATA UNA DONNA PER FURTI NEI SUPERMERCATI DI COMISO E VITTORIA
RAGUSA - COMODATO GRATUITO DEL CITY
RAGUSA - " TERRITORIO " CON L'ON. DIPASQUALE SULLA MOTORIZZAZIONE
15-05-2021 19:58 - Politica
[]


Anniversario Statuto Siciliano, on. Dipasquale (PD): “Musumeci s’è dimenticato di questo appuntamento. Frutto dell’alleanza con la Lega?”

“Sono circa le 15 del 15 maggio 2021 e mentre ricorre il 75° anniversario dello Statuto Siciliano, mi chiedo e vi chiedo come mai il presidente della Regione non sia ancora intervenuto per celebrare questo traguardo?
Musumeci, che non perde occasione per apparire anche in occasioni meno importanti, deve essersi dimenticato di questa data storica. Oppure dobbi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 19:26 - Economia
[]
Olidata, la storica azienda di Information Tecnology nomina un messinese nel
CDA
È la giornalista Katia La Rosa
Roma, 15 05 2021 La storica azienda Olidata, leader nazionale nel settore dell'Information
Technology, ha rinnovato il proprio CDA nominando sette consiglieri, tra cui la messinese
Katia La Rosa. L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Olidata S.p.A, riunita, oggi, sotto
la Presidenza di Riccardo Tassi, ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione, che
resterà in carica per i prossimi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 11:17 - Attualità
[]
Santa Croce Camerina avrà un ‘punto di vaccinazione'. Il Sindaco: “Ringrazio l'Asp di Ragusa per aver accolto la nostra richiesta.”

A breve anche il comune di Santa Croce sarà dotato di un punto di vaccinazione per tutta la cittadinanza. L'Asp di Ragusa ha accolto la richiesta inoltrata dall'Amministrazione Barone di avere, per tutto il territorio camarinense, un punto vaccinale Covid-19, presso la palestra comunale Santa Rosalia, dove già ha ospitato il personale per gli screening. Gli utenti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 10:57 - Cronaca Locale
[]
Tre colpi in poche ore. All’interno di attività commerciali di Via Dandolo a Marina di Ragusa. Un’escalation di furti, nelle ore notturne, che mette a repentaglio la sicurezza degli operatori commerciali e dei residenti. Il presidente del movimento civico territorio di Marina, Angelo Laporta, ha raccolto il grido di allarme dei commercianti.

“L’ennesima ondata di furti pone in primo piano il tema mai sopito della sicurezza – denuncia Laporta - Non deve essere a carico esclusivo del singolo c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 18:43 - Economia
[]
NASCE MULTIFIDICOFISAN. MULTIFIDI INCORPORA IL CONSORZIO FIDI SANITARIO SICILIANO, RENDENDO ANCORA PIU’ SOLIDO IL PROPRIO PATRIMONIO.

Multifidi, ha incorporato Co.fi.san, il consorzio fidi sanitario Siciliano. Il processo si è completato venerdì 14 maggio con l’approvazione definitiva durante l’assemblea straordinaria dei soci, tenuta dinanzi al notaio Maria Schembari di Ragusa, del progetto di fusione con la conferma alla guida del C.d.A. uscente di Multifidi, nelle persone di Roberto Biscot...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 14:09 - Attualità
[]
Cerimonia di consegna della struttura che ospiterà i volontari dei Vigili del Fuoco, il Sindaco: “Grazie al Comandante del VV.F. e al personale ‘volontario’ per la sensibilità verso in nostro territorio.”

Si è svolta stamattina nel piazzale del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Santa Croce Camerina, in c.da Pezze, ka cerimonia di consegna delle chiavi della struttura che ospiterà i volontari del 115. Cerimonia cui hanno preso parte il Sindaco Giovanni Barone, l’Ing. Giovanni Distefano in r...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 12:23 - OBITUARY
[]
Carmelo Dipasquale, giovane di 21 anni, si è spento per un improvviso aneurisma, dopo essere trasportato all'Ospedale " San Marco " di Catania. Il giovane era figlio di un ex consigliere comunale, Emanuele Dipasquale.
La famiglia, rispettando la volontà del figlio, ha autorizzato l'espianto degli organi, che sono stati trasferiti in diverse città italiane, per essere donati: il cuore a Udine, i polmoni a Torino, il fegato a Roma, i reni a Padova e il pancreas a Palermo.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 11:52 - Politica
[]
Modica. La Piscina comunale e il mistero della mancata apertura: dietro gli annunci il Nulla”
A porre l'attenzione sulla misteriosa vicenda è Maurizio Villaggio, componente della segreteria
particolare dell'on. Francesca Donato, europarlamentare della Lega. “Nell'aprile del 2017 – scrive
Villaggio - grazie all'intervento dell'allora capogruppo di FI all'Ars, on. Marco Falcone e del
deputato regionale ibleo, on. Giorgio Assenza, la città di Modica usufruì di quasi due milioni di
euro (graduatoria d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 12:22 - Attualità
[]
ZONA GIALLA IN SICILIA QUASI CERTAMENTE DA LUNEDI’; 250 MILIONI DI EURO IN CIRCOLO NELL’ECONOMIA ISOLANA ENTRO GIUGNO. I VERTICI REGIONALI DI CONFCOMMERCIO SOSPENDONO LO SCIOPERO DELLA FAME. IL PRESIDENTE MANENTI: “PROTESTA CIVILE E DIGNITOSA, E’ STATA DURA MA PRONTA A RIPRENDERLA SE SARA’ NECESSARIO A SOSTEGNO DELLE NOSTRE IMPRESE”

Palermo – 13 maggio 2021. “Da lunedì quasi certamente la Sicilia sarà in zona gialla. Mentre 250 milioni di euro, approvati dal Cipe, saranno messi in circolo nell...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 11:41 - Attualità
[]
Sanità
218 vaccinati in 3 ore a Scicli
Si raccomanda di non arrivare con troppo anticipo, al fine di evitare code

Sono già 218 i vaccinati nelle prime tre ore di apertura dell’Hub Vaccinale di Scicli. Stamani si è regolarmente avviato il nuovo centro che l’Asp di Ragusa in collaborazione con l’amministrazione comunale hanno aperto in tempi record. Non ci sono stati disservizi. L’invito agli utenti è di rispettare gli orari di prenotazione e arri...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 11:44 - Politica
[]
Nomina dott. Salvatore Stornello Responsabile della
città di Acate del Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità
Forza Italia.
È il dott. Salvatore Stornello, psicologo, il Responsabile del
Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità Forza Italia della città
di Acate.
A darne notizia è la dott.ssa Valentina Spadaro, Coordinatrice del
Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità Forza Italia della
Provincia di Ragusa, di concerto con il coordinatore provinciale di
Forza Italia, Giancarlo Cugnata, sentit...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
19

Visitatore Numero
1619649

totale visite
5792372

[]
13-05-2021 10:54 - Cultura & Arte
[]
“Luci di Venezia”, composizione dell'arpista modicano Fabio Rizza, viene eseguita per l'International Harp Festival di Edinburgo in Scozia.
L'Edinburgh International Harp Festival, uno dei più prestigiosi eventi del mondo legati all'Arpa, si è appena concluso. Quest'anno, all'interno delle varie scalette eseguite in concerto da molteplici arpisti di fama internazionale, è presente anche “Luci di Venezia”, una delle composizioni dell'arpista modicano Fabio Rizza che è stata eseguita dal Maestro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 12:44 - Cultura & Arte
[]

“A TUTTO VOLUME” APRE LA STAGIONE DEI FESTIVAL CULTURALI E RICONSEGNA LE PIAZZE AI LIBRI E AI LETTORI DAL 10 AL 13 GIUGNO A RAGUSA.
Tra le novità apertura in riva al mare e iniziative per celebrare Dante

RAGUSA – “A Tutto Volume – libri in festa a Ragusa” aprirà la stagione dei grandi eventi estivi e riconsegnerà le piazze ai libri, ai lettori e agli autori. Lo farà dal 10 al 13 giugno prossimi rilanciando il desiderio di stare insieme, la volontà di condivisione, di scambio, di incontro in que...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-05-2021 19:52 - Angolo della Memoria
[]
Non ci sono stati eventi, in Italia e non solo, senza la partecipazione attiva di personaggi legati alla provincia iblea e/o al Sud-Est della nostra isola. Si tratta di una sorta di " appuntamento con la Storia " di cittadini del nostro territorio, che si sono trovati in un determinato posto in un determinato momento, quando le sorti del Paese hanno presso una piega particolarmente importante.
Presenteremo, in questo articolo, la figura di un personaggio di origine netina: nato a Noto il 9 ma...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio