25 Settembre 2018
Categorie

POZZALLO - DOPPIO SBARCO IL 9 GIUGNO ( video )

Doppio sbarco a Pozzallo sabato 9 giugno.
La Polizia ferma 3 scafisti; due (uno minorenne) per aver condotto un gommone ed uno per averne condotto un altro.

18 i fermati (1 minore) nel 2018; 112 i fermati nel 2017 (7 minori); 200 i fermati del 2016 (29 minori).

Nel 2018 presso l´Hot Spot di Pozzallo hanno già fatto ingresso 2459 migranti in occasione di 17 approdi; nel 2017 erano arrivati 11278 migranti in occasione di 47 approdi; nel 2016 erano arrivati 18.488 migranti in occasione di 56 sbarchi.



La Polizia a seguito dello sbarco di ieri ha raccolto gravi indizi di colpevolezza a carico di:
K.A. nato in Guinea di anni 17 (primo gommone);
KONE Hodou, nato in Costa d´Avorio il 13.12.1993 (primo gommone);
DIEDHION Famara, nato in South Sudan in data 10.04.1988 (secondo gommone).
Secondo i testimoni sono loro che hanno condotto l´imbarcazione partita dalle coste libiche. Il responsabile del delitto previsto dall´art. 12 D.Lgs.vo 25.7.1998 nr. 286, concorreva con altri soggetti presenti in Libia al fine di trarne ingiusto ed ingente profitto, compiendo atti diretti a procurare l´ingresso clandestino nel territorio dello Stato di cittadini extracomunitari. Il delitto è aggravato dal fatto di aver procurato l´ingresso e la permanenza illegale in Italia di più di 5 persone; perché è stato commesso da più di 3 persone in concorso tra loro; per aver procurato l´ingresso e la permanenza illegale delle persone esponendole a pericolo per la loro vita e incolumità ed inoltre per aver procurato l´ingresso e la permanenza illegale le persone sono state sottoposte a trattamento inumano e degradante.
I migranti sono stati ospitati presso l´Hot Spot di Pozzallo per essere visitati, identificati e trasferiti in altri centri.


MODALITA´ DI SOCCORSO IN MARE

Alle ore 14.23 del 06.06.2018 la "Nave Carabiniere" della Marina Militare Italiana riceveva la disposizione di dirigere verso un natante carico di migranti. Alle successive ore 15:11 la "Nave Carabiniere" faceva decollare il proprio elicottero che riusciva ad individuare il natante segnalato carico di circa 100 migranti.
Alle successive ore 16:16 la "Nave Carabiniere" entrava in contatto visivo con il natante segnalato, riscontrando successivamente che fosse carico di 107 migranti. In considerazione della mancanza di dotazioni di salvataggio individuali e delle precarie condizioni di galleggiabilità, veniva dichiarato evento SAR e soccorsi i migranti.
Alle successive ore 19:16 la "Nave Carabiniere" riceveva disposizioni finalizzate al trasbordo dei 107 migranti sulla nave "CP 941 Diciotti" della Guardia Costiera Italiana. Al termine delle operazioni di trasbordo faceva rotta verso il porto di Pozzallo ove giungeva nella serata del 08.06.2018, sebbene le operazioni di sbarco hanno avuto inizio alle ore 08.00 del 09.06.2018.
Inoltre, alle ore 12.55 del 06.06.2018, IMRCC di Roma riceveva una segnalazione di un natante carico di migranti nelle acque antistanti la Libia.
Alle successive ore 13:01 IMRCC di Roma informava la nave "Seefuchs" (ONG See-Eye) di aver ricevuto due chiamate di soccorso e inviava tale unità navale nel punto di mare segnalato per procedere al recupero dei migranti. Alle successive ore 16:21 la "Seefuchs" informava IMRCC di Roma di aver avvistato e di aver dato inizio alle operazioni di trasbordo dei complessivi 121 migranti. Nella serata del 08.06.2018 approdava presso il Porto di Pozzallo dove sbarcava i migranti la mattina del 09.06.2018.
Dopo le operazioni sanitarie di rito, tutti i migranti venivano trasferiti presso il locale Hotspot per le operazioni di identificazione.


LE INDAGINI

Gli uomini della Polizia di Stato - Squadra Mobile Questura di Ragusa - con la partecipazione di un´aliquota della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Pozzallo, hanno sottoposto a fermo 3 scafisti, due per il gommone soccorso dalla nave Seefuchs e uno per il gommone soccorso dalla nave "Diciotti".
Anche questa volta la Polizia riesce ad individuare gli scafisti grazie alle testimonianze dei migranti.
La Polizia ha diviso gli investigatori in due team, uno ha curato l´approdo della nave Diciotti ed un altro l´approdo dell´altra nave.
Grazie agli sforzi profusi dagli investigatori, è stato possibile appurare quali fossero le responsabilità dei soggetti indagati.
I testimoni sono stati ascoltati con l´aiuto di interpreti che ormai fanno parte integrante dei team dei poliziotti. Tutti hanno riferito le modalità del viaggio e chi ha condotto il gommone su cui viaggiavano senza avere alcun dubbio sulle responsabilità di ognuno.
Per quanto riguarda uno dei gommoni, è stato appurato che il timone veniva gestito da un minorenne mentre la rotta veniva disposta da un altro scafista, pertanto sono stati fermati entrambi.
I migranti hanno pagato tutti circa 1200 euro per raggiungere l´Europa così come da loro dichiarato.
Gli scafisti sono stati condotti in carcere a disposizione della Procura della Repubblica di Ragusa e per i Minorenni di Catania competente per l´area degli iblei per i minori.

LA CATTURA

Le indagini condotte dalla Polizia Giudiziaria, hanno permesso anche questa volta di sottoporre a fermo di indiziato di delitto il responsabile del reato di favoreggiamento dell´immigrazione clandestina.
Al termine dell´Attività di Polizia Giudiziaria, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ragusa, gli investigatori hanno infatti ristretto gli scafisti che dopo le formalità di rito e l´identificazione da parte della Polizia Scientifica sono stati condotti presso il carcere di Ragusa a disposizione dell´Autorità Giudiziaria Iblea impegnata in prima linea sul fronte immigrazione. Sono ormai quotidiane le udienze di incidente probatorio e quelle che portano alla condanna degli scafisti, rispettivamente per la ulteriore cristallizzazione in sede processuale della prova anche ai fini dibattimentali. Al riguardo molte le sentenze di condanne dell´Autorità Giudiziaria.


IL DIRIGENTE LA SQUADRA MOBILE
Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato
Dott. Antonino Ciavola

video
9 giugno

Notizie Flash

SCICLI - DAL PRIMO GIORNO DI SCUOLA ATTIVO IL SERVIZIO DI SCUOLABUS

[ continua ]

VITTORIA - A FINANZIAMENTO VILLA COMUNALE, EX MATTATOIO, RIVIERA LANTERNA E PERIFERIE DIFFUSE.

[ continua ]

MODICA - IVANA CASTELLO ( PD ) PRESENTA UNA INTERROGAZIONE SUL PIANO DI RIEQUILIBRIO

[ continua ]

PALERMO - " ROAD MAP " DELLA FINANZIARIA REGIONALE

[ continua ]

SCICLI - EX ARTICOLISTI DA 18 A 25 ORE

[ continua ]

RAGUSA - FICARRA COMMISSARIO STRAORDINARIO ASP

[ continua ]

SCICLI - INCONTRO SINDACATI- COMUNE SUL FABBISOGNO 2018/2020

[ continua ]

SCICLI - FORZA ITALIA SI INTERROGA SULLE POLITICHE DI SICUREZZA PERSEGUITE DAL SINDACO

[ continua ]

RAGUSA - ARRESTATO UN GIOVANE DI FRIGINTINI PER DROGA

[ continua ]

RAGUSA - ASSUNZIONE DI DUE DIRIGENTI PER TRE ANNI PRESSO IL COMUNE

[ continua ]
[]
Rosario Carlino
Palermo, 24 settembre 2018 Assoconfidi Sicilia, l´associazione di categoria che riunisce il 95% dei confidi con sede in Sicilia e operanti nella regione, ha rinnovato i vertici lo scorso giovedì, 20 settembre, nel corso dell´assemblea svoltasi a...
[ continua ]
[]
IL SERVIZIO TRASFUSIONALE DELL´ASP DI RAGUSA PRESENTE ALLA MANIFESTAZIONE "MATCH IT NOW"

EVENTO NAZIONALE DEDICATO ALLA DONAZIONE DEL MIDOLLO OSSEO E DELLE CELLULE STAMINALI EMOPOIETICHE.

Ragusa, 24 settembre 2018 - Dal 15 al 22 settembre 2018, in ...
[ continua ]
[]
Le città sempre più si trasformano al servizio del traffico veicolare, riducendo drasticamente le aeree per i pedoni. Dopo la recente eliminazione a Comiso dell´isola pedonale di viale della Resistenza, che continua ad alimentare polemiche, anch...
[ continua ]
[]


MALFA: "GIUSTO RIAPRIRE UNA NUOVA VERTENZA RAGUSA. IL NOSTRO TERRITORIO CONTINUA AD ESSERE DIMENTICATO. SOTTOPORRO´ ISTANZE E PRIORITA´ AL SINDACO CASSI´"

"Ci sono tutte le ragioni affinché possa essere riaperta una nuova vertenza Ragusa non solo n...
[ continua ]
[]
22-09-2018 16:52 - Economia
Il cioccolato di Modica presente al Colloque annuale dell´AICL- Associazione Internazionale dei Critici letterari, Ong con sede a Parigi, presieduta da Neria De Giovanni, la prima donna e la prima di nazionalità italiana a ricoprire questo prest...
[ continua ]
[]
Alessia Gambuzza Legambiente Scicli
Rifiuti a Scicli
Legambiente: "Il territorio è sporco e la raccolta differenziata quasi inesistente. Il Comune vigili sul rispetto del nuovo capitolato sui rifiuti"

E´ trascorsa l´estate e ancora una volta il territorio di Scicli è stato invaso da d...
[ continua ]
[]
Selenia Buonarroti
"Le imprese si salvano con la Consulenza professionale?"
L´INTERVISTA - Il Team Area Finanza e Sviluppo d´impresa Promo.Ter Group : affrettatevi con "La Nuova Sabatini"
Poiché sono parecchi gli errori che gli imprenditori possono commettere, il Tea...
[ continua ]
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976
[]
Il prossimo 30 settembre, alle ore 21, in piazza Gramsci a Pedalinosi esibirà la band " Frequenza 2.0 ". La band iblea è formata da Mario Pollicita ( piano e synth), Vincenzo Sallemi ( batteria ), Enzo Gallo ( chitarra ), Rosario Avola ( basso ...
[ continua ]




p

20-09-2017 11:12 - Attualit
[]
p
[ continua ]
[]
Giarratana La perla degli iblei

Sono stati accolti da un lungo applausi i titoli di coda del documentario "Giarratana, la perla degli iblei", realizzato dalla casa editrice Edizioni G.A., di Giuseppe Angelica e proiettato venerdì sera all´ex c...
[ continua ]
[]
Il nostro territorio ancora una volta set cinematografico

Sono iniziate lo scorso 2 Settembre a Monterosso Almo le riprese di "Redemption for a lost soul", il lungometraggio basato sul soggetto che gli autori Emanuele Cavarra ,Turi Occhipinti e Ga...
[ continua ]
[]


Edonè lab

Presenta

Optical poetry

Dal 21 settembre al 21 ottobre 2018

Opening Venerdì 21 settembre, ore 20:00

Si inaugura Venerdì 21 Settembre 2018 alle ore 20.00 la nuova stagione di Edonè Lab, con una mostra dedicata all´artista cinetico Gioppè Di B...
[ continua ]
[]
Beni culturali

Scicli e il Val di Noto nel Meeting delle Associazioni Europee del Patrimonio Mondiale Unesco

Il 19 ottobre delegati da tutto il mondo in visita a Scicli

Il Val di Noto apre le porte al IV Meeting delle Associazioni Europee del Patrimo...
[ continua ]
[]
UNICEF: IERI POMERIGGIO IL PRIMO INCONTRO A SCICLI CON IL NUOVO PRESIDENTE PROVINCIALE ELISA MANDARA´. UN´OCCASIONE PER PRESENTARE ANCHE I NUMEROSI PROGETTI IN FAVORE DELL´INFANZIA.

SCICLI - Palazzo Spadaro, nel cuore della barocca Scicli, cornice ...
[ continua ]
[]
"CUBA SOSPESA", LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI GIUSEPPE PITINO OFFRE UN VIAGGIO VERITIERO NELLA VITA QUOTIDIANA DELLA MAGICA ISOLA CARAIBICA. DAL 21 AL 30 SETTEMBRE ALLA FONDAZIONE GRIMALDI A MODICA

MODICA - La Fondazione Grimaldi di Modica ospiterà dal...
[ continua ]
[]


KIND, i provocatori collage di Demetrio Di Grado in mostra dal 29 settembre alla galleria Sudestasi Contemporanea

Carte ingiallite scampate al macero, ritagli di giornali e riviste incollate su lamiere, tavole e cartoni smontano e rimontano in un o...
[ continua ]
[]
Diana Nocchiero direttore artistico


CONCERTI A MENO DI 4 EURO. A RAGUSA SI PROMUOVE LA DIFFUSIONE DELLA MUSICA CLASSICA CON LA 24ESIMA STAGIONE CONCERTISTICA "MELODICA". SEDICI CONCERTI A PARTIRE DAL 13 OTTOBRE. AL VIA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI.

RAGUSA - Meno di 4 euro per un concerto...
[ continua ]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
13

Visitatore Numero
1165878


close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio