28 Maggio 2020
Categorie

POZZALLO - FERMATO SCAFISTA TUNISINO PER LO SBARCO DEL 9 LUGLIO

La Polizia sottopone a fermo uno scafista tunisino, indicato dai migranti come colui che ha condotto la piccola imbarcazione in legno partita dalla Tunisia con 47 passeggeri.

1.500 euro in media pagati dai migranti; agli organizzatori tunisini sono andati 70.000 euro circa per raggiungere l’Europa.

Tutti i migranti richiedenti asilo sono stati fotosegnalati dalla Polizia Scientifica della Questura di Ragusa ed a breve verranno trasferiti secondo il piano di riparto della Prefettura iblea.
Il Questore di Ragusa ha ordinato il respingimento di 22 tunisini con accompagnamento coatto presso i centri per il respingimento, dove verrà curata la successiva espulsione in Tunisia.
La Squadra Mobile ha tratto in arresto 2 tunisini già espulsi dall’Italia che hanno tentato un reingresso irregolare sempre via mare. I due soggetti erano già stati arrestati più volte in Italia per spaccio di sostanze stupefacenti, porto d’armi ed oggetti atti ad offendere e invasione di terreni ed edifici.

151 i migranti sbarcati nel 2019 a Pozzallo in occasione di 3 approdi.
5 fermati (1 minore) nel 2019; 38 i fermati (1 minore) su 3.800 sbarcati nel 2018.

La Polizia Giudiziaria a seguito dello sbarco di ieri alle prime luci dell’alba di ieri ha raccolto gravi indizi di colpevolezza a carico di 1 scafista tunisino.

Secondo i testimoni è lui che ha condotto l’imbarcazione partita dalle coste tunisine questa volta. Il responsabile del delitto previsto dall’art. 12 D.Lgs.vo 25.7.1998 nr. 286, concorreva con altri soggetti presenti in Tunisia al fine di trarne ingiusto ed ingente profitto compiendo atti diretti a procurare l'ingresso clandestino nel territorio dello Stato di cittadini extracomunitari. Il delitto è aggravato dal fatto di aver procurato l’ingresso e la permanenza illegale in Italia di più di 5 persone; perché è stato commesso da più di 3 persone in concorso tra loro; per aver procurato l’ingresso e la permanenza illegale delle persone esponendole a pericolo per la loro vita e incolumità ed inoltre per averle sottoposte a trattamento inumano e degradante.
I migranti sono stati ospitati presso l’Hot Spot di Pozzallo per essere visitati e identificati dalla Polizia Scientifica. L’Ufficio Immigrazione ha avviato anche le pratiche inerenti il respingimento alla frontiera del Questore per coloro che non sono richiedenti asilo.

MODALITA’ DI ARRIVO IN ITALIA

Il sistema di controllo delle coste italiane ha permesso di individuare a sud di Lampedusa un barca in legno di piccole dimensioni con a bordo una cinquantina di migranti. Dopo l’avvistamento una motovedetta della Capitaneria di Porto ha raggiunto la barca e constatato che versava in condizioni di pericolo pertanto i migranti sono stati fatti salire a bordo.
Alcuni soggetti che necessitavano di cure mediche sono stati trasportati a Lampedusa mentre gli altri sono stati condotti presso l’Hotspot di Pozzallo dove sono approdati alle prime luci dell’alba di ieri.
Dopo le operazioni sanitarie di rito in banchina, i migranti venivano trasferiti presso l’Hotspot per le operazioni di identificazione.


LE INDAGINI

Gli uomini della Polizia di Stato – Squadra Mobile Questura di Ragusa - con la partecipazione della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza e dei Carabinieri della Compagnia di Modica e Pozzallo, hanno sottoposto a fermo uno scafista tunisino in quanto sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza a suo carico.
Grazie al lavoro senza sosta di un team di poliziotti specializzati per il contrasto dell’immigrazione clandestina, dopo aver ascoltato le dichiarazioni dei passeggeri (con il prezioso ed imprescindibile supporto degli interpreti), è stato possibile sottoporre a fermo l’indagato maggiorenne di origini tunisine.
I migranti dichiaravano di essere partiti dalle coste tunisine e di aver pagato in media 1.500 euro cadauno. Lo scafista ha condotto l’imbarcazione per quasi 24 ore prima di essere soccorsi.
Dopo gli accertamenti sull’identità dell’indagato mediante l’acquisizione delle impronte digitali da parte della Polizia Scientifica, personale della Squadra Mobile ha condotto presso il carcere di Ragusa il fermato, mettendolo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria iblea.
A seguito delle scrupolose operazioni di fotosegnalamento mediante acquisizione delle impronte digitali da parte della Polizia Scientifica e delle analisi effettuate dagli uomini della Squadra Mobile di Ragusa è stato accertato che 5 dei 22 tunisini erano già stati in Italia. 2 di questi soggetti erano già stati più volte arrestati in Italia per spaccio di sostanze stupefacenti, invasione di edifici e porto d’armi ed oggetti atti ad offendere. Per questi motivi erano già stati espulsi pertanto, così come previsto dalle norme vigenti, sono stati arrestati e già condotti presso un centro per il respingimento per il successivo accompagnamento coatto in Tunisia. Al pari dei soggetti già gravati da pregiudizi penali, il Questore di Ragusa ha disposto il respingimento alla frontiera con accompagnamento coatto presso i centri idonei gestiti dalla Polizia di Stato.


IL DIRIGENTE LA SQUADRA MOBILE
Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato
Dott. Ciavola Antonino

Notizie Flash

RAGUSA - LA PREOCCUPAZIONE DI " TERRITORIO " PER LA CRISI

RAGUSA - ARRESTATI DALLA POLIZIA DUE SPACCIATORI

RAGUSA - BANDO PER 15 POSTEGGI PER AUTOBAR

RAGUSA - BOUHAJEB CON " UNITI SENZA FRONTIERE " RINGRAZIA IL SINDACO

RAGUSA - AL VIA IL CORSO ONLINE SULL’ALLATTAMENTO:

RAGUSA - 3 IMPORTANTI INTERVENTI AL " GIOVANNI PAOLO II "

ROMA - PER L'ON. MINARDO OCCORRONO VERI VOLONTARI NON ASSISTENTI CIVICI

POZZALLO - PER IL PD IL SINDACO DEVE EVITARE LA CACCIA ALLE STREGHE

RAGUSA - UTILIZZO DEI FONDI COVID RACCOLTI DAL COMUNE

RAGUSA - BOCCIATI DUE ODG PRESENTATI DAI CONSIGLIERI M5S

MODICA - IL 30 MAGGIO COMMEMORAZIONE ECCIDIO DI PASSO GATTA

PALERMO - PER L'ON. CAMPO IMPUGNATA LA NORMA SULLA SANATORIA

PALERMO - POSTE ITALIANE CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE

27-05-2020 15:12 - Attualità
[]
Il sindaco Schembari e l 'assessore Alfano coi rotariani di Comiso
Il Rotary Club Comiso ha donato al Comune di Comiso buoni spesa per mille euro da destinare a famiglie in difficoltà economiche residenti in città nell’ambito delle iniziative finalizzate a combattere l’emergenza Covid 19. Una delegazione del club composta dal presidente Biagio Mezzasalma, dal vicepresidente Rosario Taranto e dal segretario Orlando Lombardi, questa mattina è stata ricevuta dal sindaco Maria Rita Schembari e dall’assessore ai Servizi sociali Giuseppe Alfano, ai quali sono stat...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-05-2020 14:50 - Politica
[]
La Città di Scicli in epoca di Coronavirus diventa sempre più smart. A partire dal consiglio comunale in programma, ieri, martedì 26 maggio alle 10.00 (seduta interamente dedicata all’emergenza coronavirus per variazione in via d’urgenza al Bilancio di previsione) in videoconferenza per l’emergenza Covid-19. La seduta del Consiglio con l’adozione di tutte le misure precauzionali previste, è stata trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube del Comune. I punti all’ordine del giorno del C...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-05-2020 16:36 - Attualità
[]
Il Centro di Aggregazione Culturale inaugura il V anno e si conferma riferimento culturale internazionale

Il Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa nato da un'idea di Amedeo Fusco, a più di quattro anni dalla sua apertura, ha registrato un notevole numero di iniziative culturali che spaziano dalla musica alla poesia alla proiezione di film, corsi di pittura e di fotografia, presentazioni di libri e di artisti, conferenze, dibattiti e incontri... esposizioni di opere realizzate dagli oltre ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-05-2020 17:47 - Attualità
[]
IL TG DELLE BELLE NOTIZIE PER UNA VENTATA DI POSITIVITÀ. I CLOWN DOTTORI DELL’ASSOCIAIZONE “CI RIDIAMO SU” DIVENTANO INVIATI SPECIALI IN GIRO PER LA PROVINCIA IBLEA PER RACCONTARE LE PICCOLE COSE BELLE ACCADUTE DURANTE LA PANDEMIA, GRAZIE AI CONTRIBUTI DI ALUNNI, INSEGNANTI E ASSOCIAZIONI

RAGUSA – Un telegiornale interamente dedicato alle buone notizie e condotto da divertenti giornalisti. Abbandonati solo per il momento i corridoi degli ospedali, i clown dottori dell’associazione di comicote...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-05-2020 11:42 - Economia
[]
Da oggi, 25 maggio 2020, dal primo pomeriggio sarà possibile presentare istanza per accedere ai buoni spesa. Ci sarà anche il tutoraggio per la compilazione online del modulo. A comunicarlo, l’assessore ai servizi sociali Giuseppe Alfano.

“ Da oggi fino all ‘ 8 di giugno - spiega l’assessore Alfano – sarà possibile presentare la domanda per avere i buoni spesa. Il modulo che sarà pubblicato sulla home del sito istituzionale del comune di Comiso, è facilmente compilabile, direttamente online. ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-05-2020 16:32 - Attualità
[]
Abbiamo solo ora letto l'articolo di cui al link https://www.ecodegliblei.it/PALERMO-SCANDALO-SANITA-TUTTI-I-CONTATTI-CON-COMISO.htm

Vi informiamo che la ditta PFE di cui si parla
non ha mai avuto appalti, come invece erroneamente scritto, con l'Aeroporto di Comiso.
Vi chiediamo pertanto di voler rettificare la notizia.

Per la Soaco
L'addetto stampa
Concetta Bonini
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-05-2020 12:37 - Economia
[]
Tra Scicli e Donnalucata ci sono aziende che non tutelano la sicurezza dei lavoratori
All’avviso bonario del sindacato seguiranno circostanziate denunce

Il segretario generale della FLAI CGIL di Ragusa, Salvatore Terranova e la segretaria della camera del Lavoro di Scicli, Graziana Stracquadanio in una nota denunciano i gravi limiti delle imprese agricole dello sciclitano in ordine alle misure di sicurezza con la diffusione del Covid – 19.
I braccianti che operano nelle aziende agricole non si s...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-05-2020 12:24 - Attualità
[]
Il Comune di Ragusa aderisce alla Giornata della legalità promossa dall’ANCI

“Anche Ragusa commemora e non dimentica chi ha dato la vita per la nostra libertà”: lo afferma il sindaco Peppe Cassì che ha aderito in occasione della Giornata Nazionale della Legalità, che ANCI, su invito del Presidente Decaro e del Segretario Generale Nicotra, celebra oggi, esponendo un lenzuolo bianco nel Palazzo di città, così come fatto da ogni Comune d’Italia, osservando un minuto di silenzio alle ore 17.57 e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-05-2020 12:27 - Economia
[]
Oggi pomeriggio una quindicina tra lavoratrici e lavoratori della
Servizi per Modica ha preso parte al flash-mob organizzato da CUB
Trasporti davanti la sede del Municipio di Modica. Il numero non deve
impressionare: da tempo presso la SpM vige un clima di paura di esporsi
e di disillusione rispetto alle possibilità che le giuste rivendicazioni
dei dipendenti possano essere recepite. Si è trattato quindi di una
sfida in primo luogo contro questa situazione difficile, una sfida
fortemente voluta d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-05-2020 11:38 - Attualità
[]
l' assessore Roberto Cassibba
Migliorie nell’ erogazione idrica presso la frazione di Pedalino. “ Con l’attivazione della nuova vasca di rilancio siamo in grado di garantire sempre la stessa pressione nelle condutture. Un problema che, dopo anni, viene risolto.” Dichiarazioni dell’assessore ai servizi tecnici, Roberto Cassibba.

“Dopo i lavori di realizzazione della vasca – spiega Cassibba – annunciati qualche mese addietro, adesso la vasca è stata attivata. Grazie ad essa, ora siamo in grado di garantire sempre la stessa p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2020 16:54 - Attualità
[]
POSTE ITALIANE: LE PENSIONI DI GIUGNO IN PAGAMENTO DAL 26 MAGGIO IN PROVINCIA DI RAGUSA

Ritiro possibile da oltre 7.000 Postamat per chi ha scelto l’accredito. Per coloro che invece devono necessariamente recarsi in Ufficio Postale, disponibili in provincia di Ragusa 33 sedi per il ritiro in contante secondo una turnazione in ordine alfabetico.

Palermo, 22 Maggio 2020 – Poste Italiane comunica che le pensioni del mese di giugno verranno accreditate a partire da martedì 26 maggio per i titolari ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]




27-05-2020 12:43 - Cultura & Arte
[]


Nel volume per i cinquant’anni dalla morte di Giuseppe Ungaretti, un saggio di Grazia Dormiente analizza l’aspetto spirituale della sua poesia e l’incontro con Giorgio La Pira

In occasione del cinquantenario dalla morte del poeta Giuseppe Ungaretti, scomparso a Milano il 1° giugno 1970, l'Associazione Internazionale dei Critici Letterari (AICL) ha pubblicato nella Collana Saggi della Nemapress Edizioni un volume a lui dedicato. Il libro “Ungarettiana. Per i cinquant’anni dalla morte di Giusepp...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-05-2020 12:05 - Cultura & Arte
[]
Il sindaco Schembari con il prof. Antonio Paludi
Sabato, 23 maggio 2020, presso palazzo Fidone di Comiso, Corso Vittorio Emanuele, si è conclusa la seconda edizione della collettiva “La donna nell’arte”, organizzata da " Arteinsieme ". Nel corso della serata, che ha visto la presenza nutrita di molti soci dell'associazione, è stata consegnata al sindaco, prof.ssa Maria Tita Schembari, la targa di socio onorario per la disponibilità dimostrata nei confronti di Arteinsieme. Nella parte conclusiva della serata il socio, prof. Antonio Paludi, h...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-05-2020 10:57 - Cultura & Arte
[]
Sta per essere stampata un'opera autobiografica di un'artista comisana, Rosa Giombarresi ( Comiso, 1960 ), figlia del noto pittore Francesco Giombarresi, scomparso anni fa. L'opera è arrivata prima, lo scorso 24 maggio, alla V edizione del premio internazionale di scritture autobiografiche, biografiche e poetiche, dedicate alla Sicilia, " Thrinakia ": Facevano parte della giuria Amor Dekhis ( Algeria ), Martin Guevara Duarte ( Argentina ): ha presieduto Orazio Maria Valastro ( Italia).
Di se...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-05-2020 17:33 - Cultura & Arte
[]
RENDIMI IL MIO SOGNO

Il giorno si veste di nero. Piango. Piango di dolore. Piango di vergogna.

La sulfurea tua bestia
gioisce nel tessere la
nera ragnatela sulle
macchie di rosso silenzio
che l’innocenza lascia
come pegno della sua purezza
nel percorrere il cammino
del tempo senza tempo
L’ultimo soffio attonito :
perché?
E gli alberi e gli uccelli
e i fiori e le farfalle
e le valli e i fiumi
e Mongibello :
perché?
Squarciano il buio della notte
i morti in processione :
perché?
E asciugano il sangue
dei propri mor...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-05-2020 12:57 - Cultura & Arte
[]
La pandemia da Covid19 e la riscoperta del Decameron

«Umana cosa è aver compassione degli afflitti»
Ecco l'inizio del Proemio del Decameron, una delle più celebri opere della letteratura italiana del Trecento. Il grande Giovanni Boccaccio immagina dieci giornate trascorse da alcuni giovani nella campagna toscana, nel tentativo di sfuggire alla spaventosa pandemia da peste nera che dal 1348 flagellò l’Europa, mietendo moltissime vittime anche a Firenze. La brigata composta da dieci protagonisti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2020 17:32 - Attualità
[]

RITROVATA E DATATA NELLA CHIESA DELL’ECCE HOMO A RAGUSA UNA RELIQUIA INSIGNE DI SANTA RITA CHE SARA’ ESPOSTA ALLA VENERAZIONE DEI FEDELI

Domani sarà celebrata la memoria liturgica di Santa Rita da Cascia anche all’Ecce Homo di Ragusa. E mentre le funzioni saranno caratterizzate, su espressa indicazione del parroco, il sacerdote Giovanni Bruno Battaglia, da iniziative legate a sobrietà e solidarietà, con l’obiettivo di coinvolgere tutti i fedeli, lo stesso parroco ha approfondito la devozione ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-05-2020 16:38 - Angolo dell´Arte
[]
La ripartenza di Toni Pellegrino tra arte e bellezza
Nei cinque saloni del marchio fondato dall’hairstylist siciliano gli ospiti sono accolti dalla mostra “I giardini spettinati” di Ornella Gullotta

“La Natura in questo tempo sospeso non si è mai fermata. Insieme a Toni Pellegrino abbiamo immaginato di condurvi in un percorso di rinascita Insieme ci perderemo nei colori, nella vivacità di questi giardini, volutamente spettinati.”
Con queste parole Ornella Gullotta, artista siciliana, racconta “I...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-05-2020 12:22 - Politica
[]


Qualche giorno fa ho rivolto un post critico all’on. Nino Minardo, per stigmatizzare il suo tentativo di spostare una questione, l'identità culturale siciliana e la Lega salviniana, sul terreno della polemica, alquanto stantìa, contro la sinistra. Ho criticato il trasformismo politico suo e di una certa classe dirigente siciliana che, “gattopardianamente”, è disposta a consegnare la Sicilia nelle mani di Salvini, il cui scopo programmatico finale, l'estremizzazione della c.d. “autonomia diffe...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2020 12:48 - Cultura & Arte
[]
Bisegna e Bonaccorso
L’ATTORE IN ATTESA DI ENTRARE IN SCENA: LA COMPAGNIA GODOT DI RAGUSA PRESENTA “CAMERINI”, ULTIMO PROGETTO ALL’INTERNO DEL “MANIFESTO DEL PIATTO: PER UN TEATRO RI-DIMENSIONATO”, L’INIZIATIVA PER UN TEATRO AI TEMPI DELLA QUARANTENA.

RAGUSA – Camerini: l’attore si prepara prima di entrare in scena. Un’attesa febbrile, la sua, che oggi si fa ancora più trepidante, nell’aspettativa di sapere quando potrà tornare a solcare il palcoscenico. È a questa sospensione che la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragus...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-05-2020 12:31 - Cultura & Arte
[]
Filosofia Attiva per un Mondo Migliore
I primi passi in 4 appuntamenti online
Pre-iscriviti inviando un’e-mail a ragusa@nuovaacropoli.it entro il 29 maggio!

La Filosofia Attiva è una filosofia pratica, utile per capire e vivere la propria vita da protagonisti.
Pensiero ed azione ci migliorano come esseri umani, facendo di noi un motore di cambiamento della nostra società.
Se desideri anche tu un mondo migliore e condividi l’idea che il processo di cambiamento della società dipende da ciascuno di ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
0

Visitatore Numero
1341067

totale visite
4707052


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account