24 Ottobre 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Eventi

RAGUSA - APRE I BATTENTI SABATO 20 FEBBRAIO LA MOSTRA " IN CERCA D´AUTORE " DELL´ARTISTA COMISANO SALVO BARONE

Mostra: In cerca d’autore
Autore: Salvo Barone
Curatore: Andrea Guastella
Organizzazione: Associazione Culturale Aurea Phoenix
Catalogo: Aurea Phoenix Edizioni
Luogo: Civica Raccolta “Carmelo Cappello”, Palazzo Zacco, via San Vito 158, Ragusa
Recapito telefonico: 0932 682486 (Centro Servizi Culturali, Ragusa)
Inaugurazione: sabato 20 febbraio 2016, ore 18.00
Durata: 20 febbraio – 19 marzo 2016
Orario: martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 8.00 – 14.00, 15.00 – 19.00; sabato ore 9.00 – 13.00, 15.00 – 19.00
Giorno di chiusura: domenica, lunedì e festivi
Ingresso: libero

Si inaugura sabato 20 febbraio 2016, alle ore 18.00, presso la Civica Raccolta “Carmelo Cappello” di Palazzo Zacco a Ragusa, la mostra In cerca d’autore, catalogo Aurea Phoenix Edizioni, a cura di Andrea Guastella. L’esposizione raccoglie una selezione di opere recenti del maestro Salvo Barone, «artista», come dichiara l’Amministrazione Comunale, che la città di Ragusa «ha già ospitato in svariate occasioni, ma mai con una personale così ricca come questa accolta nelle splendide Sale di Palazzo Zacco, dove i suoi dipinti possono dialogare con le sculture di Carmelo Cappello».
Dal testo in catalogo di Andrea Guastella: «Frequento Salvo Barone da un po’ e, come attesta l’antologia della critica in coda al catalogo, che accoglie numerosi testi miei, ho avuto il piacere di collaborare alla realizzazione di una discreta parte degli eventi che lo hanno visto protagonista nell’ultimo decennio. Ho così potuto costatare da vicino come la sua arte abbia costantemente riflettuto su se stessa, sulla sua condizione di strumento di conoscenza, finendo quasi per configurarsi quale tentativo di svelare il meccanismo e la magia della pittura e il passaggio dalla persona all’immagine, dall’aver forma all’esser forma.
Non si spiegherebbero altrimenti i suoi paesaggi umanizzati o, per restare alla ritrattistica, cui la presente rassegna è dedicata, la sua vecchia ossessione per Medea, considerata alla stregua di un doppio al femminile. Medea, in effetti, uccide i propri figli alla stessa maniera in cui l’artista “uccide” i suoi soggetti rivelandone aspetti incoffessati o si accanisce sulle opere con infinite stesure. Esaurito quel ciclo, emblematico ma al limite castrante, Salvo si è infine deciso a inoltrarsi senza difese nel reale.
Le sue figure cessano quindi di essere ritratti – fermo restando che in un vero ritratto il modello dovrebbe mostrarsi consapevole del ruolo che gli spetta – per diventare sagome, ectoplasmi, gusci vuoti, ignoti personaggi in cerca d’autore.
“Un personaggio”, scriveva Pirandello, “può sempre domandare a un uomo chi è. Perché un personaggio ha veramente una vita sua, segnata di caratteri suoi, per cui è sempre ‘qualcuno’. Mentre un uomo […] un uomo così in genere, può non essere ‘nessuno’”.
Ma come, protesterete voi, alcuni “personaggi” convenuti in questa mostra sono riconoscibilissimi: uno è un noto pittore, un altro un raro esempio di politico onesto, un altro ancora un intellettuale di chiara fama.
Certo, le loro generalità le conosciamo, ma cos’altro sappiamo di loro? In che modo veicolare mediante un’immagine un pensiero o un’emozione?
“Abbiamo tutti dentro un mondo di cose”, asserisce ancora Pirandello, “ciascuno un suo mondo di cose! E come possiamo intenderci […] se nelle parole ch’io dico metto il senso e il valore delle cose come sono dentro di me; mentre chi le ascolta, inevitabilmente le assume col senso e col valore che hanno per sé, del mondo com’egli l’ha dentro? Crediamo di intenderci; non ci intendiamo mai!”.
Se la parola inganna, l’immagine, che addirittura è muta, inganna ancora di più. Non mi riferisco, ovviamente, all’immagine istituzionale, trasmessa dai media o a quella pubblicitaria, con le pose affettate e i colori sgargianti cui siamo tutto sommato assuefatti.
Mi riferisco all’immagine vista, alla verità percepita nella vita di ogni giorno. Le figure di Salvo sono infatti riprese in pose naturali: mentre assistono a una conferenza o partecipano a una cerimonia, mentre camminano per strada o sostano sulla pubblica piazza. Ma sulla tela i luoghi sono omessi, è come se non esistessero: il bianco agghiacciante dell’imprimitura o, a volte, in un ciclo di lavori non a caso definiti “Sabba”, la folla straripante di perfetti sconosciuti ammucchiati uno sull’altro, risucchiano ogni ipotesi di spazio.
Gli ambienti, le vesti, le pose che tanta parte hanno avuto nella pittura tradizionale svaniscono d’un tratto, come se il nulla in cui gli uomini vivono e la superficialità dell’arte per un istante si toccassero nella finzione del quadro.
Oltre le sembianze e gli abiti ugualmente consumati, i “personaggi” di Salvo non sono dunque che segni, geroglifici astratti e, in quanto tali, non rimandano a una certa persona, ma allo spazio infinito a cui la sola presenza di quella data persona pone un limite inspiegabile e quasi inaccettabile.
Il portato di questa decostruzione, di questa insistenza sulla nudità dell’individuo esiliato dal palcoscenico della pittura, che è poi il riflesso del suo contesto abituale, è – perché negarlo? – una sensazione di angoscia.
Risiede forse in tale clima (per non parlare dei riferimenti culturali di matrice esistenzialista che, poco compresi, hanno potuto sollevare un sospetto di non professionalità) la ragione per cui questo artista straordinario che costituisce l’elemento di congiunzione tra la solare espressività di un La Cognata e l’intimismo riflessivo di un Guccione, ha riscosso una fortuna, tutto sommato, contrastata.
Salvo non sa proprio compiacere. Non si immerge nel cuore del vitalismo panico né ascende alle vette solitarie della meditazione. Ogni creatura la scorge piuttosto accartocciarsi nel dolore: i suoi uomini ombra, per dirla con Sartre, “per essere destinati a perire nella medesima notte in cui sono nati”, sono tra i pochi a conservare “l’eccezionale grazia di apparire perituri”.
Tutto ciò, si capisce, può anche ripugnare. La vita, come ripeteva Renoir, è già di per sé troppo dura perché lo sia anche la pittura.
A quanti però hanno il coraggio di guardare, essa dona una dolcezza triste, una gioia pensosa, un’allegria devastata che ritemprano il cuore. E ripagano, abbondantemente, della fiducia accordata».


Salvo Barone nasce a Comiso il 12 maggio del 1954. Nel 1987 consegue il diploma all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nell’anno precedente al suo diploma vince il Premio di incisione Brisighella e a Bologna, ancora nel 1986, è vincitore del Premio Zucchelli di pittura. Nel 1987 vince, sempre a Bologna, il Premio Morandi di incisione e partecipa ad Arte Fiera. Nel 1990 la Galleria Zona di Visibilità di Scandiano lo invita per una personale che riproporrà, ampliata, presso il Centro Servizi Culturale nella sua città natale. Nel 1993 Barone comincia a collaborare con la Galleria Grimaldi di Modica e con lo Studio Nuova Figurazione di Ragusa, dove esporrà in una personale nel 1994 e, assieme a Giovanni La Cognata, nel 1995. Nel 1994 è a Sciacca per la collettiva Mediterranea, aspetti dell’arte in Sicilia e nel 1995 viene invitato a partecipare alla mostra Restart – Progetti per l’arte contemporanea ai Musei Civici di Reggio Emilia; poco più tardi, con lo Studio Nuova Figurazione partecipa all’Arte Fiera di Palermo e ad una mostra collettiva organizzata dalla Galleria Repetto & Massucco di Acqui Terme. Partecipa, nel 1997, alla collettiva Arte Multipla – La figurazione nella grafica alla Galleria degli Archi di Comiso e, l’anno successivo, è presente alla collettiva Otto artisti in galleria tenutasi presso Il Quadrifoglio di Siracusa. Ancora nel 1998 la Galleria degli Archi lo invita assieme a Frangi, La Cognata e Velasco alla mostra Pittori nel tempo. A Palazzo Mormino di Donnalucata è presente nel 1999 con Opere insieme ‘99 e, nello stesso anno, alla mostra Artisti iblei – omaggio a Vittoria. Nella primavera del 2000 di nuovo la Galleria degli Archi lo vorrà tra i partecipanti alla mostra in omaggio a Piero Guccione nel giorno del suo 65° compleanno Piero Guccione – Jour de fête e, nell’ottobre delle stesso anno, ad Inchiostri: scritture e icone per l’arte. L’anno successivo a Santa Venerina e poi a Comiso alla Galleria degli Archi presenta Senso o il bacio di Hayez, un divertissement pittorico attorno al bacio che Luchino Visconti, in Senso, ricostruisce con perfetta aderenza all’omonimo dipinto di Francesco Hayez per i due nemici amanti. Ancora nel 2001 l’Associazione culturale La Voce di Comiso lo presenta con una personale dal titolo Disegni. Nel 2003 è presente alla mostra Le primavere di Franco Sarnari, allestita a Palazzo Spadaro di Scicli e voluta per festeggiare i settant’anni di Franco Sarnari. In seguito è a Modica alla Galleria Lo Magno per la collettiva Per Disegno, ad Acate, presso il Castello dei Principi di Biscari, per la mostra Mappe dell’Arte nell’Isola e a Palermo per la mostra itinerante Artisti in Sicilia organizzata dalla Galleria ‘61. Nel 2004 e nel 2006 presenta due personali con ritratti e paesaggi presso il Cinema Lumière di Ragusa e il Caffè letterario Brancati di Scicli. Nel 2009 partecipa al convegno di studi I volti di Medea organizzato dal Liceo Classico Umberto I di Ragusa con la personale Medea, tenutasi sempre a Ragusa presso il Cinema Lumière; è poi a Messina presso la Galleria Il Sagittario con la personale Figure e paesaggi e, sempre con una personale, presso la Galleria Koinè di Scicli. Nel 2011 illustra il volume Storie di San Giorgio Cavaliere di Andrea Guastella e tiene una personale con le immagini pubblicate nel libro presso l’Auditorium della Chiesa di San Rocco a Ragusa. Nel 2013 l’ultima personale a Comiso, presso Palazzo Pace. Partecipa inoltre a svariate collettive, tra cui da segnalare è la mostra Artisti di Sicilia. Da Pirandello a Iudice, Ex-Stabilimento delle Tonnare Florio, Favignana; poi: Palazzo Sant’Elia, Palermo; Castello Ursino, Catania. Salvo Barone insegna Discipline pittoriche presso il Liceo Artistico di Modica. Vive e lavora a Comiso.



Info: Andrea Guastella, mail: andreguast@yahoo.com



Cell: 3383481602



Salvo Barone, sito: http://www.salvobarone.eu/site.php?pagina=biografia&title=&prod=&menu=biografia&lang=it




studies coordinated by federal techncians




ISCRIZIONI APERTE PER CORSI CON ISTRUTTORI FEDERALI
Notizie Flash
RAGUSA - L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE ORGANIZZA " LA FESTA DEI MORTI "
MARINA DI MODICA - CHIUSO L'ACCESO ALLA FRAZIONE BALNEARE PER IL MALTEMPO
COMISO - LA LILT PRESSO LA PRO LOCO
RAGUSA - DOMENICA 24 OTTOBRE MAMMOGRAFIE GRATUITE ALL'ASP
MODICA - INTERROGAZIONE DI IVANA CASTELLO SU DEBITO OLIVETTI
RAGUSA - LAPIDE IN ONORE DEL GIORNALISTA GIOVANNI SPAMPINATOUCCISO NEL 1972
COMISO - SOLIDARIETA' DI ART.1 AL SINDACO MARIA RITA SCHEMBARI
RAGUSA - FdI E LA SICUREZZA IN CITTA'
24-10-2021 10:38 - Attualità
[]
Austria, eventuale lockdown solo per i non vaccinati

In Austria, in caso di una nuova ondata della pandemia, solo i non vaccinati andranno in lockdown. Lo ha annunciato il cancelliere Alexander Schallenberg. «Non vediamo la pandemia nello specchietto retrovisore, stiamo invece andando verso una pandemia dei non vaccinati», ha detto Schallenberg. «Ai non vaccinati deve essere chiaro che non solo responsabili della loro salute, ma anche di quella degli altri».

«Non è ammissibile che il sistema sa...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-10-2021 10:56 - Politica
[]
PASSO MARINARO, MAGHIALONGA E RANDELLO: I RESIDENTI A CONFRONTO CON IL SINDACO DI RAGUSA, FIRRINCIELI (CINQUE STELLE): “ACCOLTE LE PROPOSTE CONTENUTE NELL’ODG CHE AVEVAMO PRESENTATO IN CONSIGLIO COMUNALE”

Sono state tutte accettate, dall’Amministrazione comunale, le istanze che avrebbero dovuto essere trattate nell’esame dell’odg su Randello, Maghialonga e Passo Marinaro proposto in Consiglio comunale e che, invece, è stato ritirato alla luce dell’incontro tenutosi ieri pomeriggio a palazzo d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-10-2021 16:51 - Eventi
[]
MINISTERO DELLA DIFESA

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa

Festa dei Paracadutisti, Sottosegretario Pucciarelli: specialità altamente competente e affidabile anche nelle situazioni più critiche.

“Nell’odierna ricorrenza che segna l’inizio dell’epica Battaglia di El Alamein, la seconda e decisiva combattuta in quell’area tra il 23 ottobre e il 5 novembre 1942 durante la campagna del Nordafrica, ove le memorabili gesta degli allora neo-costituiti reparti Paracadutisti italiani l’hanno fatta as...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-10-2021 12:21 - Attualità
[]
L’ORDINANZA SINDACALE DEL COMUNE DI RAGUSA CHE VIETA

LA VENDITA DI GADGET MAFIOSI, L’ASSOCIAZIONE 97100

“NELL’APRILE SCORSO UN WEBINAR SPECIFICO, E’ SERVITA

ANCHE LA NOSTRA ATTIVITA’ DI SENSIBILIZZAZIONE SUL TEMA”

“Era l’inizio di aprile di quest’anno quando abbiamo tenuto una videoconferenza, con la partecipazione di esponenti della società civile e del mondo dell’associazionismo sindacale e datoriale, avente per tema l’argomento “No alle mafie come brand nel mondo”. Ora apprendiamo che il Comun...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-10-2021 12:11 - Cronaca Locale
[]
Aggressione del personale al Pronto soccorso di Vittoria, La Rosa (Lega e Mpsi)

“Episodio intollerabile e assurdo. Le forze dell'ordine facciano subito chiarezza

e assicurino al più presto alla giustizia i responsabili di quest'assurda vicenda”

“Sono veramente costernato per il fatto di avere appreso di un'aggressione al personale sanitario nel nostro pronto soccorso, all'ospedale Guzzardi di Vittoria. Un episodio intollerabile e assurdo. Esprimo la mia piena solidarietà a tutti i sanitari, medi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-10-2021 10:14 - Sport
[]
Domenica 31 ottobre a Scicli il Comune, avendo aderito alla XVIIIa Giornata Nazionale del Trekking Urbano, in collaborazione con l’Associazione Esplorambiente, proporrà un’entusiasmante escursione in ambito cittadino adatta sia per i bambini che per gli adulti con un minimo di allenamento.

Il raduno è previsto alle ore 9:00 in prossimità della Chiesa di Santa Teresa e proseguirà, per una durata di circa tre ore, all’interno del centro storico percorrendo circa 3,4 chilometri e superando un dis...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-10-2021 17:39 - Attualità
[]
Vaccinazione nell’UOC di Oncologia medica ospedale

“Maria Paternò Arezzo”

23 ottobre 2021

Ragusa, 21 ottobre 2021 – L’Unità Operativa Oncologia Medica dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo”, direttore Stefano Cordio, ospiterà, il prossimo 23 ottobre, a partire dalle ore 8,30 e fino alle 13.00, i pazienti e i loro i familiari che vorranno sottoporsi a vaccinazione, compresa la terza dose.

Sarà allestito un centro vaccinale provvisorio che permetterà agli utenti sottoposti a terapie – chemioterap...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-10-2021 12:49 - Attualità
[]
Donato alla fondazione Bufalino un bassorilievo in terracotta realizzato a mano da Giovanni Catalano, figlio di Comiso emigrato negli USA. “Le radici restano sempre legate alla propria terra”. Dichiarazioni del sindaco di Comiso.

“E’ stato davvero un piacere incontrare un figlio di Comiso che ci ha raccontato la sua storia – commenta il primo cittadino - . Giovanni Catalano, è stato un nostro concittadino sino all’età del diploma che ha conseguito presso il glorioso Istituto Statale d’Arte, og...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-10-2021 12:04 - Cultura & Arte
[]

Ebbene, #ricominciamo!!!

Vuoi cominciare a far parte di un coro?
Sei stanco della doccia e vorresti fare il salto sul palcoscenico?
Ti piacerebbe conoscere tanta nuova gente che come te ama divertirsi cantando?

Non ti resta che venire a provare con noi tutti i ʟᴜɴᴇᴅÌ, dalle 19,30 in poi, presso l’ ᴀᴜᴅɪᴛᴏʀɪᴜᴍ del ᴄᴇɴᴛʀᴏ ᴄᴏᴍᴍᴇʀᴄɪᴀʟᴇ ᴄᴜʟᴛᴜʀᴀʟᴇ in Via Giacomo Matteotti 61.

INFO:
3791010152

Coro polifonico 4Keys
...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-10-2021 17:17 - Attualità
[]
19 ottobre 2021

Una sfilata all’insegna della sostenibilità in occasione della 15esima edizione

della Giornata europea contro la tratta ieri pomeriggio al Ccc di Ragusa

promossa da Gas Mazzarelli, Inner wheel Rg centro e cooperativa Proxima

Abiti in disuso rivisitati e rielaborati dalle ragazze della Sartoria Sociale Proxima hanno dato vita, ieri pomeriggio, al centro commerciale culturale di via Matteotti a Ragusa, a una sfilata all'insegna della sostenibilità in occasione della 15esima Giornata...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
Categorie
Utenti Online
17

Visitatore Numero
1788271

totale visite
6590788

ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
21-10-2021 17:04 - Cultura & Arte
[]
LA COMPAGNIA G.O.D.O.T. RIAPRE LE PORTE DEI TEATRI DELLA CITTA'. AL VIA LA NUOVA STAGIONE TEATRALE PALCHI DIVERSI, IN SCENA DAL 21 OTTOBRE CON L'ATTRICE. ONE WOMAN SHOW. DOPO LO STOP PER LA PANDEMIA SI TORNA IN SCENA

RAGUSA - Dopo esserci divertiti alla presentazione della nuova stagione 2021/2022 durante la conferenza-spettacolo di domenica scorsa, prende ufficialmente il via la 16sima edizione “bis” di Palchi Diversi, la rassegna teatrale promossa dalla Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa diretta...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-10-2021 13:05 - Cultura & Arte
[]
" Versi in transito " è il titolo della kermesse poetica che la Fondazione Bufalino organizza nei propri locali da venerdì 22 ottobre a domenica 24 ottobre. Nel corso delle tre serate si svolgeranno diversi appuntamenti e tanti incontri letterari con la presentazione di libri e di ricordi di intellettuali, come il compianto Angelo Scandurra e lo scrittore Gesualdo Bufalino: la serata in onore dello scrittore comisano vedrà la partecipazione di un nutrito gruppo di poeti e si avvarrà di una co...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-10-2021 12:35 - Cultura & Arte
[]
In my beginning
Drammaturgia in tre espressioni
Giovedì 28 ottobre alle ore 19.00, nell'auditorium del Centro Studi Feliciano Rossitto (Via Ettore Majorana, 5 – Ragusa), andrà in scena una rappresentazione drammaturgica che attraverso tre linguaggi artistici racconta il periodo della pandemia. In scena opere che il pittore Salvatore Fratantonio ha presentato nell'ultima mostra “Sussulti 2020-2021”, undici delle quali hanno ispirato il compositore Sergio Carrubba che le presenterà al pianoforte....
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-10-2021 17:12 - Angolo dell´Arte
[]
Paolo Battaglia La Terra Borgese: Museo Riso sempre più avanti. Il gioiello palermitano dell’arte Contemporanea espone Le Cicogne Sono Immortali, di Solveig Cogliani

“Solveig Cogliani, pittrice di fama intercontinentale, fiore all’occhiello per l’arte contemporanea, compete con sé stessa perché un altro mondo è possibile” si legge nel commento dell’autorevole critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese.

In concomitanza della presentazione della favola di Delfina, a beneficio del grande pub...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-10-2021 11:21 - Cultura & Arte
[]
Modica si trasforma nella capitale della musica classica:

masterclass, workshop e concerti

con Alfred Brendel ospite d’onore

Un’autentica leggenda della musica, punto di riferimento internazionale dell’esecuzione musicale nell’ultimo mezzo secolo, tornerà a Modica ad ottobre 2021, ospite dell’Associazione Mozart Italia: il pianista austriaco Alfred Brendel, dopo la prima esperienza dell’autunno 2019, tornerà a tenere tre giorni di masterclass per quartetti facendosi protagonista di uno straord...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-10-2021 17:57 - Cultura & Arte
[]
Firmato protocollo d'intesa tra il comune di Vizzini e la Fondazione 3M

Nel centenario della morte di Giovanni Verga, verrà messa a disposizione del museo, gratuitamente, l'intera mostra verghiana presentata al Palazzo Reale di Milano nel 2003

Dare un nuovo impulso culturale alla figura e all’opera di Giovanni Verga. È questo il senso del protocollo d’intesa firmato tra il Comune di Vizzini e Fondazione 3M, che mira ad accrescere e diffondere la conoscenza di Verga non solo come scrittore ma a...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
19-10-2021 10:32 - Cultura & Arte
[]
Modica: “Good morning Sicily”, il romanzo di Alessandro Salvatore Ferrara sarà presentato al Quasimodo il 23 ottobre

“Good morning Sicily. La prima e ultima Repubblica”: è questo il titolo del romanzo di Alessandro Salvatore Ferrara, che sarà presentato nel II “sabato letterario” di ottobre del Caffè Quasimodo di Modica, che si terrà alle ore 17.30 nell’Auditorium del Palazzo della Cultura il 23 ottobre, nel quadro della Stagione culturale 2021-22 del circolo culturale modicano.
La serata, che ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
18-10-2021 12:10 - Rubrica DELLE COSE DI SICILIA Uomini e fatti senza tempo
[]
L'isola siciliana, terra dalla storia millenaria riconosciuta a livello mondiale, ha dato i natali a numerose donne che, con coraggio, determinazione e intelligenza, hanno saputo emergere in un contesto spesso non favorevole, sovvertendo tradizioni e consuetudini. Tra queste Accursia Pumilia, Bella De Paija , Franca Viola e nel suo piccolo si annovera la mia bisnonna Giovanna Baglieri…

Partita dal profondo Sud per rivendicare il non pagamento dello stipendio da tre mesi al Tubercolosario di Ra...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari