17 Maggio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Sport

RAGUSA - AVVINCENTE PARTITA TRA RAC E CUS CATANIA, CONCLUSA CON IL RISULTATO DI 17 A 14




Under16: RAC vs CUS Ct 17 a 14

Under16 RAC vs CUS 17 - 14



Avvincente partita quella disputata ieri al campo di rugby di Ragusa, tra le compagini Under 16 del Rugby Audax Clan e i pari età del CUS Catania, conclusa con il risultato di 17 a 14.

Le due squadre che in fase di barrage avevano dominato i propri gironi vincendo tutte le partite, si sono trovate ad affrontarsi per la prima volta in questo campionato, ne è scaturito un incontro dagli alti contenuti agonistici e tecnici, fra due squadre di assoluto spessore.

Un incontro sicuramente non bellissimo in quanto caratterizzato caratterizzato da troppi errori in fase di trasmissione, sicuramente dovuti alla consapevolezza dell’importanza della posta in palio.

Una partita che ha visto il predominio delle difese sugli attacchi, con le due squadre che hanno evidenziato una ottima organizzazione difensiva.

Le due squadre si sono di fatti equivalse per cui il risultato è sempre stato in bilico, deciso solo nei minuti finali.

Alla fine a vincere con merito è stato il RAC, anche se ad onor del vero il CUS non ha demeritato avendo avuto l´ occasione di fare suo il match.

A smuovere per primo il tabellino sono stati i padroni di casa che al 3° minuto passano in vantaggio con una bella meta del primo centro Alessandro Migliorisi, bravo ad incunearsi tra le larghe maglie difensive dei trequarti etnei, dalla piazzolacapitan Ivan Dinatale trasformava portando il RAC avanti sul 7 – 0.

Il CUS, nonostante la marcatura subita a freddo , non si demoralizzava e si organizzava , riuscendo a raggiungere il pareggio al 16° minuto ( 7 – 7).

La partita diventava molto fisica , il RAC appariva superiore nelle mischie ordinate e con un’ottima linea di trequarti , anche se quest’ultimi spesso giocavano troppo sotto la difesa avversaria, trovandosi in tal modo costretti a giocare l’ovale sotto pressione e sbagliando.

Merito anche dell’ottima pressione del CUS, squadra molto aggressiva con delle ottime seconde e terze linee, che spesso riuscivano a recuperare il pallone nei punti di incontro.

Al 24° Ivan Dinatale trasformava un calcio di punizione portando nuovamente avanti i suoi sul 10 a 7, risultato sul quale si concludeva il primo parziale.

Il secondo tempo iniziava sulla falsariga del primo, le due squadre cercavano insistentemente di varcare la linea di meta , ma a fare da padrone era l’ottima organizzazione difensiva di entrambi, in grado di annullare efficacemente gli attacchi.

Al 17° minuto , il CUS è bravo ad approfittare di un calcio di punizione sulla linea dei cinque metri ed a violare la meta dei padroni di casa con la propria terza linea centro, la successiva trasformazione portava gli ospiti avanti sul 10 a 14.

Con 4 punti da recuperare e solo 13 minuti da giocare, la partita sembrava segnata, anche perché le due squadre avevano dato fondo a quasi tutte le proprie energie, ma il RAC ,cosi come domenica scorsa , ha dimostrato di aver anche carattere e sospinto dal proprio capitano Ivan Dinatale che ha letteralmente preso per mano la squadra risultando il migliore in campo, è riuscita nell’impresa di segnare la meta del sorpasso , grazie al mediano di mischia Fabrizio Cascone che a soli 4 minuti dalla fine, sfuggiva ai propri avversari depositando in meta l’ovale, dalla piazzola trasformava Ivan Dinatale ed il punteggio andava sul 17 a 14.

Inutili gli ultimi assalti etnei , il tabellino non si smuoveva ed al triplice fischio dell’ottimo arbitro Fumarola, potevano iniziare i festeggiamenti in casa RAC, nella consapevolezza di essere riusciti nell´impresa di battere una signora squadra, in un incontro tecnicamente di alto livello.

“Un bravo a tutti, i nostri avversari odierni ci hanno seriamente impegnato, alla fine abbiamo vinto con merito noi, ma se gli etnei fossero usciti vincenti dal campo nessuno avrebbe gridato allo scandalo - queste le parole del tecnico ibleo Turi Canzonieri – concordo in pieno con quanto detto dallo staff del CUS, solo confronti ,come questo ,danno modo ai nostri ragazzi di crescere e migliorarsi”.

Questa la formazione del RAC: 1 Mercorillo ( 15° 2t Paoria ); 2 Migliorisi G;3 Covato; 4 Baglieri; 5 Gulino; 6 Bellina; 7 Cappello; 8 Battaglia; 9 Cascone; 10 Dinatale; 11 Nicita; 12 Migliorisi A.; 13 Ferrara; 14 Paternò; 15 Zingaro, A disposizione : Antoci R; Barone






Girone 1 – Seconda fase - seconda giornata di andata – 21/02/2016

Rugby Audax Clan Ragusa – CUS Catania 17 – 14

Aquile del Tirreno – CAS Reggio Calabria 05 – 10

ha riposato: Padua Ragusa

CLASSIFICA ALLA SECONDA GIORNATA DI ANDATA

CAS Reggio Calabria 09

Audax Ragusa 08

Aquile del Tirreno 02

CUS Catania 01

Padua Ragusa 00

Prossimo turno – 28/02/2016

CAS Reggio Calabria – Audax Ragusa

CUS Catania – Padua Ragusa

riposa: Aquile del Tirreno










FINE SETTIMANA “ALLA GRANDE” anche per i piccoli della Under 14 del RAC.

Under14 RAC vs Padua 104 - 0



Ancora un risultato troppo netto, da parte della Under 14 del RAC, che battendo quest’oggi i cugini del Padua Ragusa con il risultato finale di 104 a 0, continua nella sua striscia di solo vittorie.

I tuttineri iblei, hanno messo in evidenzia una supremazia tecnico tattica assoluta , che ne ha permesso lo sviluppo del gioco, delineando una squadra in crescita, con giocatori in continuo miglioramento, il tutto in una struttura di gioco ben organizzata.

Di contro una squadra quella del Padua che poco ha potuto nell’arginare gli attacchi dei padroni di casa,ma che nonostante la sconfitta ha mostrato di essere in possesso di qualche buona individualità, oltre che di essere in costante crescita, pagando semmai lo scotto dell’inesperienza.

Commentare un risultato cosi netto appare sicuramente difficile, diremo solo che il RAC è stato protagonista di una prestazione davvero entusiasmante.

Un ottima partita di tutta la squadra sia sotto l’aspetto tecnico che della concentrazione che denota una buona maturità dei giocatori del RAC.

Gli Audaci, hanno messo in mostra una buona trasmissione dell’ovale, una ottima pressione difensiva e un gioco multifase che rappresenta anche l’ impronta di squadra oltre che l’obiettivo fissato a livello societario nelle varie squadre del club.

Soddisfatto lo staff tecnico RAC ( Andrea Puglisi, Nicola Rauseo, Massimo Lucenti), per l’ottimo l’approccio che la squadra ha avuto nel match , rendendosi protagonisti di una grande prova .

“Quello della Under 14 è sicuramente un bel gruppo, innamorato del rugby e attaccato alla maglia, i ragazzi stanno raccogliendo i frutti del lavoro settimanale,- afferma Nicola Rauseo – hanno sicuramente acquisito consapevolezza dei propri mezzi e della possibilità di essere protagonisti del campionato, a patto che si rimanga umili”.

Sicuramente la partita odierna non ha rappresentato per il RAC un valido banco di prova specie a livello difensivo, ma la squadra è riuscita lo stesso a rimanere concentrata e seguire i dettami tecnici .

Il RAC ha messo in mostra un ottimo sostegno, molte mete infatti sono state segnate grazie alla presenza di più giocatori in sostegno sia al largo che sulla profondità.

Buona anche la tendenza a cercare il compagno a cui passare la palla, alto il numero di passaggi fatti, buona la salita difensiva e l’occupazione dello spazio, sia in attacco che in difesa.

“ Voglio fare i miei complimenti a tutta la squadra oltre che allo staff tecnico , in particolare modo al preparatore atletico Erman Dinatale – afferma il presidente Paolo Sartorio - che sicuramente sta facendo un ottimo lavoro, mettendo in campo passione professionalità e competenza”

Il RAC in futuro dovrà affrontare altri ben piu duri ostacoli, ma la squada ha sicuramemnte la consapevolezza che non potrà ne dovrà assolutamente abbassare la guardia.

Semmai un appunto va fatto alla struttura del campionato Under 14, che si basa sulla disputa di incontri con la formula dei concentramenti, bisognerebbe che venga preso in considerazione un criterio meritocratico e non solo quello del risparmio a tutti i costi, per permettere una crescita reale del livello tecnico delle nostre squadre.
Notizie Flash
RAGUSA - " TERRITORIO " SULL'EMERGENZA RIFIUTI
RAGUSA - ANCHE CHIAVOLA ( PD ) INTERVIENE SUI RIFIUTI
PALERMO - APERTI I TERMINI PER " RESTO AL SUD "
RAGUSA -TRANSITO VIETATO IN VIA PATERNO' AREZZO DAL 17 AL 21 MAGGIO
RAGUSA - COMODATO GRATUITO DEL CITY
RAGUSA - POTENZIAMENTO VIABILITA' NELLE CAMPAGNE
RAGUSA - ARRESTATA UNA DONNA PER FURTI NEI SUPERMERCATI DI COMISO E VITTORIA
RAGUSA - REDATTE LE NUOVE LINEE GUIDA CSEN PER LO SPORT SENZA COVID
RAGUSA - CONSORZIO DI BONIFICA : LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE.
RAGUSA - " TERRITORIO " CON L'ON. DIPASQUALE SULLA MOTORIZZAZIONE
RAGUSA - L'ON. CAMPO A FIANCO DEI LAVORATORI DEL CONSORZIO DI BONIFICA
17-05-2021 11:49 - Attualità
[]
In riferimento all’articolo di Italia Viva pubblicato su testate locali, nei giorni scorsi, nonché su facebook, ritengo importante precisare a nome mio personale e per onore di verità, quanto segue :
1. Non è stato l’Amministrazione Comunale a trasferirci di sede in via Libertà, presso il centro Diurno per Minori, ma è l’esatto opposto : abbiamo chiesto noi operatrici del Centro Donna Antiviolenza di Comiso, il trasferimento in quei locali per motivi logistici, in quanto la sede di via Righi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-05-2021 11:14 - Eventi
[]
Comiso, 16 maggio 2021

MARIA SS. ADDOLORATA A COMISO, UNA PIOGGIA DI PETALI DI ROSE
E IL TRADIZIONALE RITO DELLA SVELATA E’ TORNATO A RIPETERSI

Il momento più speciale. Intriso di suggestioni che affondano le radici in una tradizione antica. Così come antica è la devozione nei confronti di Maria Santissima Addolorata. E così un rito molto sentito dalla cittadinanza casmenea è tornato a ripetersi ieri sera in chiesa Madre. La svelata del pregevole simulacro settecentesco della Vergine si è tenuto...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 19:58 - Politica
[]


Anniversario Statuto Siciliano, on. Dipasquale (PD): “Musumeci s’è dimenticato di questo appuntamento. Frutto dell’alleanza con la Lega?”

“Sono circa le 15 del 15 maggio 2021 e mentre ricorre il 75° anniversario dello Statuto Siciliano, mi chiedo e vi chiedo come mai il presidente della Regione non sia ancora intervenuto per celebrare questo traguardo?
Musumeci, che non perde occasione per apparire anche in occasioni meno importanti, deve essersi dimenticato di questa data storica. Oppure dobbi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 19:26 - Economia
[]
Olidata, la storica azienda di Information Tecnology nomina un messinese nel
CDA
È la giornalista Katia La Rosa
Roma, 15 05 2021 La storica azienda Olidata, leader nazionale nel settore dell'Information
Technology, ha rinnovato il proprio CDA nominando sette consiglieri, tra cui la messinese
Katia La Rosa. L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Olidata S.p.A, riunita, oggi, sotto
la Presidenza di Riccardo Tassi, ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione, che
resterà in carica per i prossimi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 11:17 - Attualità
[]
Santa Croce Camerina avrà un ‘punto di vaccinazione'. Il Sindaco: “Ringrazio l'Asp di Ragusa per aver accolto la nostra richiesta.”

A breve anche il comune di Santa Croce sarà dotato di un punto di vaccinazione per tutta la cittadinanza. L'Asp di Ragusa ha accolto la richiesta inoltrata dall'Amministrazione Barone di avere, per tutto il territorio camarinense, un punto vaccinale Covid-19, presso la palestra comunale Santa Rosalia, dove già ha ospitato il personale per gli screening. Gli utenti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 10:57 - Cronaca Locale
[]
Tre colpi in poche ore. All’interno di attività commerciali di Via Dandolo a Marina di Ragusa. Un’escalation di furti, nelle ore notturne, che mette a repentaglio la sicurezza degli operatori commerciali e dei residenti. Il presidente del movimento civico territorio di Marina, Angelo Laporta, ha raccolto il grido di allarme dei commercianti.

“L’ennesima ondata di furti pone in primo piano il tema mai sopito della sicurezza – denuncia Laporta - Non deve essere a carico esclusivo del singolo c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 18:43 - Economia
[]
NASCE MULTIFIDICOFISAN. MULTIFIDI INCORPORA IL CONSORZIO FIDI SANITARIO SICILIANO, RENDENDO ANCORA PIU’ SOLIDO IL PROPRIO PATRIMONIO.

Multifidi, ha incorporato Co.fi.san, il consorzio fidi sanitario Siciliano. Il processo si è completato venerdì 14 maggio con l’approvazione definitiva durante l’assemblea straordinaria dei soci, tenuta dinanzi al notaio Maria Schembari di Ragusa, del progetto di fusione con la conferma alla guida del C.d.A. uscente di Multifidi, nelle persone di Roberto Biscot...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 14:09 - Attualità
[]
Cerimonia di consegna della struttura che ospiterà i volontari dei Vigili del Fuoco, il Sindaco: “Grazie al Comandante del VV.F. e al personale ‘volontario’ per la sensibilità verso in nostro territorio.”

Si è svolta stamattina nel piazzale del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Santa Croce Camerina, in c.da Pezze, ka cerimonia di consegna delle chiavi della struttura che ospiterà i volontari del 115. Cerimonia cui hanno preso parte il Sindaco Giovanni Barone, l’Ing. Giovanni Distefano in r...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 12:23 - OBITUARY
[]
Carmelo Dipasquale, giovane di 21 anni, si è spento per un improvviso aneurisma, dopo essere trasportato all'Ospedale " San Marco " di Catania. Il giovane era figlio di un ex consigliere comunale, Emanuele Dipasquale.
La famiglia, rispettando la volontà del figlio, ha autorizzato l'espianto degli organi, che sono stati trasferiti in diverse città italiane, per essere donati: il cuore a Udine, i polmoni a Torino, il fegato a Roma, i reni a Padova e il pancreas a Palermo.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
6

Visitatore Numero
1620385

totale visite
5800720

[]
16-05-2021 11:39 - Cultura & Arte
[]
Il 17 maggio apre i battenti al Centro Servizi Culturali la mostra di pittura e fotografia “Frammenti” di Karina Lukasik e Cristina Bufardeci

Aprirà i battenti lunedì 17 maggio, alle ore 17, presso la sede del Centro Servizi Culturali “Emanuele Schembari” di via A.Diaz 56, la mostra di pittura e fotografia “Frammenti” di Karina Lukasik e Cristina Bufardeci. L’evento espositivo sarà visitabile fino al 30 maggio tutti i giorni dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 20,00.
L’organizzazione...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 10:54 - Cultura & Arte
[]
“Luci di Venezia”, composizione dell'arpista modicano Fabio Rizza, viene eseguita per l'International Harp Festival di Edinburgo in Scozia.
L'Edinburgh International Harp Festival, uno dei più prestigiosi eventi del mondo legati all'Arpa, si è appena concluso. Quest'anno, all'interno delle varie scalette eseguite in concerto da molteplici arpisti di fama internazionale, è presente anche “Luci di Venezia”, una delle composizioni dell'arpista modicano Fabio Rizza che è stata eseguita dal Maestro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 12:44 - Cultura & Arte
[]

“A TUTTO VOLUME” APRE LA STAGIONE DEI FESTIVAL CULTURALI E RICONSEGNA LE PIAZZE AI LIBRI E AI LETTORI DAL 10 AL 13 GIUGNO A RAGUSA.
Tra le novità apertura in riva al mare e iniziative per celebrare Dante

RAGUSA – “A Tutto Volume – libri in festa a Ragusa” aprirà la stagione dei grandi eventi estivi e riconsegnerà le piazze ai libri, ai lettori e agli autori. Lo farà dal 10 al 13 giugno prossimi rilanciando il desiderio di stare insieme, la volontà di condivisione, di scambio, di incontro in que...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-05-2021 19:52 - Angolo della Memoria
[]
Non ci sono stati eventi, in Italia e non solo, senza la partecipazione attiva di personaggi legati alla provincia iblea e/o al Sud-Est della nostra isola. Si tratta di una sorta di " appuntamento con la Storia " di cittadini del nostro territorio, che si sono trovati in un determinato posto in un determinato momento, quando le sorti del Paese hanno presso una piega particolarmente importante.
Presenteremo, in questo articolo, la figura di un personaggio di origine netina: nato a Noto il 9 ma...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio