15 Febbraio 2019
Categorie
percorso: Home > Categorie > Attualità

RAGUSA - CNA E QUALITA' DEL PATRIMONIO EDILIZIO IN PROVINCIA

Il responsabile del Centro Studi Giorgio Stracquadanio
La qualità del patrimonio edilizio della provincia iblea
al centro della seconda pubblicazione del Centro studi
della Cna territoriale di Ragusa. Ecco tutti i numeri


“La qualità del patrimonio edilizio della provincia iblea” è l’oggetto della seconda pubblicazione mensile del Centro studi della Cna territoriale di Ragusa. Sono state osservate, prima di ogni altra cosa, le condizioni ambientali del territorio. Per quanto riguarda la pericolosità sismica, la provincia di Ragusa è classificata dall’Ingv come zona sismica di tipo 2, cioè area dove possono verificarsi terremoti di forte intensità. Con riferimento, invece, alla pericolosità franosa e al numero di edifici a rischio frane (dato fornito dall’Ispra), l’area iblea presenta un numero significativo di edifici a rischio, uno dei più alti dell’isola. In più lo stato complessivo del territorio ibleo non è dei migliori contraddistinguendosi per un alto consumo di suolo (dato Ispra). Il territorio presenta delle criticità strutturali che si ripercuotono su un ampio patrimonio edilizio che ha bisogno di un’attenta e accurata riqualificazione, ma per avviarla serve un cambio netto di direzione, a partire dal comparto costruzioni, settore economicamente determinante in tutta l’area iblea e da oltre un decennio in profonda crisi.
“Osservando i dati dell’albo artigiani provinciale – sottolinea Giorgio Stracquadanio, responsabile del Centro studi – nel dicembre del 2017 erano attive 2.121 imprese artigiane delle costruzioni, 50 in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e 450 in meno rispetto a otto anni prima. In meno di un decennio la crisi ha divorato centinaia di imprese artigiane e di conseguenza centinaia di posti di lavoro. Ipotizzando in media due dipendenti per impresa, negli ultimi otto anni, oltre gli artigiani cessati, si sono persi un migliaio di posti di lavoro. In tutto circa 1.500 famiglie non hanno più un reddito certo. A questo è seguito il blocco dei cantieri e il conseguente crollo delle vendite degli immobili. Il numero della transazioni realizzate, cioè la compravendita di immobili, dal 2004 al 2013 è franato, mentre dal 2014 tenta timidamente di risalire”. La crisi finanziaria, con la conseguente difficoltà di accesso alla liquidità e quindi ai mutui per acquistare immobili, chiede al settore un cambio obbligatorio di direzione. Infatti, accanto alla crisi sono via via emersi elementi vincolanti e oggettivi che fino a qualche tempo fa erano solo opzionali: ristrutturazione, sostenibilità, risparmio energetico, utilizzo di materiali ecocompatibili, modelli costruttivi di minore impatto ambientale e soprattutto limitazione nell’uso del suolo. Cioè, i principi della sostenibilità, nel senso più ampio del termine, sono la nuova chiave competitiva di accesso al mercato delle costruzioni, ma va anche sottolineato come nella maggioranza delle aziende non esiste ancora la consapevolezza della relazione tra concorrenza e sostenibilità. “I comuni della nostra provincia - sottolinea ancora Stracquadanio - hanno approvato Piani regolatori che vanno nella direzione opposta, hanno mortificato fino a renderli vani i Piani d’azione per d’energia sostenibile (Paes) e di conseguenza non si capisce come possano adottare i Piani di protezione civile. Ma la responsabilità non può essere addossata solo alle pubbliche amministrazioni. Le imprese, malgrado la pesante batosta inflitta dalla crisi, restano ancorate ad un passato che non tornerà più. Il territorio ci dice con chiarezza che servono imprese edili formate e qualificate nella ristrutturazione, nella messa in sicurezza, nel miglioramento energetico del suo patrimonio edilizio e nella sistemazione idraulico-forestale dello stesso. Quindi abbiamo bisogno di attività ben istruite e capaci di certificare il loro lavoro”.
Formarsi però non basta. Serve anche una forte determinazione a fare sistema, a fare rete, non solo per fare economia di scala ma anche per avere la capacità di gestire un mercato immobiliare che fino ad oggi è in mano a pochi privati. La strada della collaborazione tra imprese artigiane non è affatto facile. E’ molto complicato per questo tipo di imprese passare da un modello di mercato competitivo ad uno collaborativo, ma il vuoto economico che si è creato nel settore si può colmare soltanto creando una rete di relazioni di reciproco sostegno e di rapporti collaborativi in grado di migliorare la competitività e plasmando così un nuovo ciclo economico e produttivo.
Sempre dall’Osservatorio sul mercato immobiliare residenziale sono stati tirati fuori alcuni numeri e sono stati messi in relazione tra loro. Nei dodici comuni della provincia di Ragusa nel 2017 sono state realizzate 2.236 transazioni immobiliari. Nello stesso periodo la superficie media degli immobili venduti è stata di 104 mq, mentre il prezzo medio degli immobili, fornito da una nota agenzia immobiliare, è stato di circa 1.200 euro al mq. Il prodotto di questa relazione dice che in provincia di Ragusa il volume medio di transazione degli immobili residenziali per l’anno 2017 è stato pari a euro 277.680.790,40 euro. Insomma, poco meno di 280 milioni di euro. Una cifra considerevole. Quanto di questo corposo volume di denaro è finito nelle mani delle imprese artigiane del comparto? Queste attività sono state solo delle mere prestatrici d’opera? Domande a cui non è facile dare una risposta ma che pongono una sfida. La Cna ha l’ambizione di creare le condizioni affinché queste attività, opportunamente formate, con il loro lavoro di qualità e con un sistema capace di metterle in rete, possano avere il ruolo che spetta loro anche all’interno del mercato immobiliare del territorio ibleo.
Ufficio stampa
Giorgio Liuzzo

Notizie Flash

RAGUSA - " FRATELLI D'ITALIA " DENUNCIA LE FILE INTERMINABILI PRESSO L'UFFICIO TRIBUTI

[ continua ]

RAGUSA - FORMAZIONE DI 7 GRADUATORIE IN AMBITO SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO

[ continua ]

RAGUSA - NOMINTA LA COMMISSIONE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE AREA RAGUSA/MODICA

[ continua ]

MODICA - DROGA NEL B&B

[ continua ]

RAGUSA - LETTERA APERTA DELL'ON. CAMPO AL PREFETTO SULLA SICUREZZA STRADALE

[ continua ]

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 14 FEBBRAIO

[ continua ]

RAGUSA - PER GIORGIO MASSARI LA NOMINA PER I CENTRI STORICI, DA PARTE DEL GRUPPO MISTO, E' UNILATERALE.

[ continua ]

DONNAFUGATA - ALLA DITTA SA.EM DI COMISO LA MANUTENZIONE DELL'ILLUMINAZIONE DI EMERGENZA DEL CASTELLO.

[ continua ]
[]
Lo sfruttamento dei lavoratori nelle campagne del Ragusano
Presentato il report sull’esperienza di “Progetto Presidio”
Il vescovo Cuttitta: "Lo ammetto, ho pianto e non me ne vergogno"

“Quando ho visto le condizioni in cui vivevano uomini, donne e ba...
[ continua ]
[]
DOMENICA AL PALAMINARDI DI RAGUSA IL PRIMO DANCE FESTIVAL IBLEO VALIDO COME TERZA TAPPA DEL RANKING PROMOSSO DA CSEN DANZA SICILIA. CI SARANNO BALLERINI ANCHE DALLA CALABRIA

Sarà di nuovo la città di Ragusa a fare da cornice al ranking regionale Cs...
[ continua ]
[]
Con D.D.G. n. 94 del 8 febbraio 2017, Dipartimento Regionale dell’Energia, nell’ambito del Programma Operativo FESR SICILIA 2014/2020 Azione 4.1.3, è stato ammesso il progetto del comune di Giarratana “Lavori di efficientamento energetico dell’i...
[ continua ]
[]

Palazzo San Domenico – Modica, lì 15 febbraio 2019

Chiusura di tutte le scuole del territorio comunale dal 4 al 5 marzo. Il Sindaco con ordinanza dispone la disinfestazione dei plessi scolastici per fini di salute pubblica

Chiusura delle scuole del...
[ continua ]
[]
Oggi e domani, gli allievi del" Liceo Fermi" di Ragusa sono impegnati in una serie di lezioni che si svolgono nel contesto dell'assemblea studentesca. Sono state organizzate una serie di conferenze e lezioni su temi legati all'attualità e alla vi...
[ continua ]
[]
on. Marialucia Lorefice

SICILIA, LOREFICE (M5S): “IL MIUR STANZIA OLTRE 10 MILIONI E MEZZO PER ADEGUAMENTO ANTINCENDIO SCUOLE”

“Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha dato il via libera al decreto con il quale vengono stanziati oltre 10,5 mi...
[ continua ]
[]
L’adeguamento della rete ospedaliera interessa anche Pte di Chiaramonte

Assenza: “Vigileremo: o revoca provvedimento o soluzione valida e efficiente”

“Sono sempre aperto e pronto ad accogliere istanze e richieste che possano giovare alla rete sanita...
[ continua ]
[]
I CENTRI COMMERCIALI E CROCE ROSSA ITALIANA INSIEME PER UNA GRANDE CAMPAGNA DI SOLIDARIETA’ NAZIONALE.
ANCHE AL CENTRO COMMERCIALE IBLEO DI RAGUSA

Nelle domeniche del 17 e 24 febbraio in oltre 300 centri commerciali, in tutta Italia, si terrà una r...
[ continua ]
[]
Giuseppe Lo Destro
Giorgio Massari si rassegni: GIORGIO MIRABELLA ha pieno diritto di stare in consiglio comunale

Ci sorprende assai il comunicato del coordinatore di Ragusa Prossima, Giorgio Massari, che non condivide la scelta operata, secondo regolamento, dal capo...
[ continua ]
[]

Sono cominciati i lavori per la sostituzione ed il rifacimento delle ringhiere di via San Biagio, nel tratto che fiancheggia il parco dell’ Ippari, sul ponte che attraversa il greto del fiume omonimo. “Era un intervento necessario per la sicurezza...
[ continua ]
13-02-2019 08:55 - Istruzione e Formazione
[]
" Ragusa prossima " organizza, da marzo fino a maggio, 10 incontri di formazione politica su varie tematiche: saranno affrontati problemi relativi alla questione meridionale, alle politiche sociali, ai fondi europei e così via dicendo. Il promo i...
[ continua ]
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976




[]
I PERSONAGGI PIRANDELLIANI FANNO VISITA AL LORO CREATORE PER RIVENDICARE UNA QUALCHE LIBERTÀ DAL LORO DESTINO LETTERARIO. VENERDÌ 22 FEBBRAIO, ALLE ORE 21.00, AL TEATRO GARIBALDI DI MODICA, LO SPETTACOLO “LUNA PAZZA”, DIRETTO DA GAETANO ARONICA E ...
[ continua ]
[]
Ferlito e Tornambene raccontano la storia di Bandiera
LA RASSEGNA “I COLORI DELLA FANTASIA” PROMOSSA DAL CENTRO TEATRO STUDI DI RAGUSA FA REGISTRARE I PRIMI SUCCESSI CON “LE AVVENTURE DI BANDIERA” RACCONTATE DA SPIGA E SPAGO AI PICCOLI STUDENTI DI ETA’ COMPRESA TRA I CINQUE E GLI UNDICI ANNI

Spiga, Sp...
[ continua ]
[]
Con Paride Benassai nei panni di uno chef
il racconto sul cibo è da leccarsi i baffi
L'attore palermitano porta a Chiaramonte Gulfi il suo “Sale e pepe”
un viaggio comico nelle viscere della sua città per raccontarne
l'identità popolare mediterrane...
[ continua ]
[]

L' Ente Liceo Convitto è lieto di invitarvi al terzo incontro di "Percorsi "che si terrà giorno 22 Febbraio 2019 alle ore 18.00 dal titolo "Cristianesimo e verità.Certezze e inevidenza della fede".a cura del Prof. Michelangelo Lorefice , docent...
[ continua ]
[]
da sx la ds Vittoria Lombardo e l'autrice Maria Badalamenti
”Quando vado a Cinisi io guardo i mafiosi che girano con Lamborghini e Ferrari. Loro abbassano lo sguardo. Io no"...
Così conclude la presentazione del suo libro "Sono nata Badalamenti "Maria Badalamenti nella sala "E . Giudice " a Vittoria, dopo ...
[ continua ]
[]


“ Laboratorio di cinema” è l’ultimo degli eventi organizzati dall’associazione Liber@rte di Comiso che, già dalla sua fondazione, ha incassato grandi consensi e una costante e nutrita partecipazione. L'Associazione Culturale si è sempre prefissata...
[ continua ]
[]
LA PENNA GENIALE E DIVERTENTISSIMA DI GEORGES FEYDEAU SUL PALCO DEL TEATRO “M. PERRACCHIO” DI RAGUSA. SABATO 16 E DOMENICA 17 FEBBRAIO UN’ESILARANTE COMPAGNIA GODOT IN SCENA CON “IL MATRIMONIO DI BARILLON”.

RAGUSA – Ritmo assicurato e tante risate ...
[ continua ]
[]
Modica. Museo Civico Belgiorno si arricchisce di collezioni storiche

Un progetto ambizioso ma anche il più ragionevole obiettivo da raggiungere per valorizzare
a dovere il patrimonio di considerevole valore di cui dispone la città di Modica.
Con ques...
[ continua ]
[]
Al via a Udine la XVI Edizione del Premio Internazionale di Poesia e Prosa ”Giulietta e Romeo Savorgnan ovvero Luigi e Lucina”, elaborati entro il 15 Maggio 2019

Al via a Udine il 14 Febbraio, Festa degli innamorati, la Sedicesima Edizione del Prem...
[ continua ]
[]
Una delle performance di Bruno Stanzione
TUTTO PRONTO PER LO STORYTELLING SU FREDDIE MERCURY IN PROGRAMMA
SABATO 16 FEBBRAIO ALL’EX CINEMA BELLINI DI GIARRATANA. CON STANZIONE UN APPUNTAMENTO DA NON PERDERE PER GLI APPASSIONATI E NON SOLO

Dopo aver trascorso gran parte dell'adolescenza in ...
[ continua ]

p

20-09-2017 11:12 - Attualità
[]
p
[ continua ]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
9

Visitatore Numero
1198446

totale visite
2284246


close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio