14 Maggio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Politica

RAGUSA - CONTRO LA " DEFORMA " O " SCHIFORMA " DI BOSCHI- RENZI E PER IL NO AL REFERENDUM CESARE BORROMETI ADERISCE A COORDINAMENTO DEMOCRAZIA COSTITUZIONALE

La Democrazia Parlamentare in Italia corre un grave rischio.
La riforma costituzionale Boschi-Renzi, in correlazione con la nuova legge elettorale, c.d. “Italicum”, determina una mutazione genetica del nostro sistema istituzionale, introducendo un presidenzialismo strisciante, senza pesi né contrappesi, che ben può qualificarsi come svolta autoritaria.
L’abolizione del Senato elettivo (ormai pensato come composto da deputati regionali, sindaci e senatori nominati dal Capo dello Stato per la durata del suo mandato, fermo restando che non è dato sapere come i nuovi senatori, 100, saranno eletti) elimina il rapporto di fiducia tra Governo e Senato, lasciando alla sola Camera la facoltà di accordare o negare fiducia al Governo.
In raccordo con la legge elettorale n. 52 del 2015 (c.d. Italicum), che assicura una maggioranza assoluta dei seggi all’unica lista che ottiene il miglior risultato (al primo turno se supera la soglia del 40% dei voti espressi; al ballottaggio senza la previsione di una soglia di partecipazione, dunque anche nel caso di una astensione maggioritaria), si produrrà l’effetto che un solo partito potrà formare il Governo e ottenere la fiducia alla Camera, anche se espressione di una esigua minoranza di votanti.
Sarà, così, la nuova Camera, di fatto monopartitica, a condizionare l’elezione di tutti gli organi di garanzia dello Stato, dalla Corte Costituzionale, al Presidente della Repubblica, al Consiglio Superiore della Magistratura e così via.
Insomma un solo partito al Governo e, per conseguenza, un uomo solo, il capo di quello, al potere.
Mentre è chiaro il ruolo politico-costituzionale della Camera dei Deputati, risulta indeterminato e confuso il ruolo del Senato: rappresenta gli enti territoriali, ma svolge anche altre funzioni non omogenee.
Viene stravolto il procedimento legislativo, complicato, piuttosto che snellito, da una decina di modalità di approvazione delle leggi . La partecipazione paritaria delle due Camere sarà limitata a un numero definito di leggi bicamerali (leggi costituzionali e leggi in materia di elezione del Senato, referendum popolare e ordinamento degli enti territoriali).
Anche il rapporto tra lo Stato e le istituzioni territoriali viene stravolto. Ricondotte alla competenza esclusiva dello Stato alcune materie, già concorrenti, viene introdotta la cosiddetta “clausola di supremazia statale”: ai fini della tutela dell’unità giuridica o economica della Repubblica o dell’interesse nazionale, si è previsto che su proposta del Governo – che se ne assume pertanto la responsabilità – la legge statale possa intervenire anche in materie di competenza esclusiva delle Regioni. Il che corrisponde ad un arretramento pesante del decentramento.
Gli strumenti di democrazia diretta non vengono favoriti: da un lato si prevede l’innalzamento del numero delle firme necessarie per poter presentare disegni di legge d’iniziativa popolare, dall’altro si rinvia ai Regolamenti parlamentari di stabilire le regole per la presa in esame da parte delle Camere.
Si introduce un doppio quorum di validità del referendum in base al numero dei sottoscrittori.
Queste e molte altre (nello specifico delle quali non possiamo in questa sede entrare) le novità della “deforma” Costituzionale che vira in senso autoritario, come si diceva prima, l’architettura della nostra Costituzione e del sistema istituzionale.
Fortunatamente sulla “Deforma” Costituzionale la Nazione è chiamata a pronunciarsi sol che lo chiedano, come lo chiederanno, il 20% dei parlamentari o 500.000 cittadini.
Per coordinare e rendere il più efficace possibile la battaglia per il “NO” alla Deforma Costituzionale è stato costituito, a livello nazionale, il Coordinamento Democrazia Costituzionale, promosso dai migliori costituzionalisti e da personalità della cultura quali Gustavo Zagrebelsky, Alessandro Pace, Stefano Rodotà, Luigi Ferrajoli, Gianni Ferrara, Massimo Villone, Nadia Urbinati, Pietro Adami, Franco Russo, Anna Falcone, Domenico Gallo, Pancho Pardi, Francesco Baicchi, Sandra Bonsanti, Felice Besostri, Antonio Caputo, Raniero La Valle, Vincenzo Vita, Sergio Caserta, Alfiero Grandi, Tommaso Fulfaro, Lanfranco Turci, Gim Cassano, Paolo Ciofi, Cesare Salvi, Antonello Falomi, Giovanni Russo Spena, Emilio Zecca; nonché parlamentari quali Vannino Chiti, Erica D’Adda, Francesco Campanella, Maria Grazia Gatti, Alfredo D’Attorre, Paolo Corsini, Felice Casson, Loredana De Petris, Stefano Fassina, Stefano Quaranta, Corradino Mineo, Giorgio Airaudo, Lucrezia Ricchiuti, Walter Tocci.
Su tutto il territorio nazionale si vanno costituendo Coordinamenti locali di Democrazia Costituzionale perché possa svolgersi capillarmente un lavoro di sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso l’imprescindibilità di votare “NO” alla Deforma Costituzionale.
Per queste ragioni abbiamo pensato di costituire anche nel comprensorio di Ragusa un Coordinamento, quanto più ampio possibile, che si faccia carico del grande lavoro che ci aspetta nei prossimi mesi per preparare la battaglia referendaria, una battaglia di civiltà e democrazia, in nome della Costituzione e delle libertà fondamentali.
Facciamo appello a tutti i cittadini, ai rappresentanti della società civile, agli intellettuali, perché aderiscano al Coordinamento Democrazia Costituzionale della provincia di Ragusa, senza alcuna differenziazione di appartenenza partitica, politica o religiosa, ma solo uniti dall’esigenza di salvaguardare lo Stato Democratico dall’attacco che viene portato dalla Deforma Costituzionale Boschi-Renzi e dalla legge elettorale “Italicum”.
Tutti coloro che sono interessati, auspichiamo tanti, potranno far pervenire le loro adesioni contattando l’attuale referente del costituendo Coordinamento, Cesare Borrometi (tel. 333/3191939 – e-mail avv.cesareborrometi@gmail.com) e, soprattutto, partecipando all’incontro che è stato indetto per il 12 febbraio 2016 presso l’Hotel Croma a Ragusa con inizio alle ore 18, allorchè si procederà ufficialmente alla costituzione del Coordinamento Democrazia Costituzionale della provincia di Ragusa.
cesare borrometi
Notizie Flash
RAGUSA - RIFLESSIONE DI " RAGUSA PROSIMA " SUI TEMPI DEL COVID
RAGUSA - " TERRITORIO " CON L'ON. DIPASQUALE SULLA MOTORIZZAZIONE
RAGUSA - ARRESTATO GIOVANE EVASO DAGLI ARRESTI DOMICILIARI
RAGUSA - COMODATO GRATUITO DEL CITY
RAGUSA - IL COMIBLEO SUL MUSEO E SULLA CIRCONVALLAZIONE DI IBLA
MODICA - INTERROGAZIONE DI SPADARO ( PD ) SULLE BOLLETTE IDRICHE
MARINA DI RAGUSA - FIRRINCIELI ( M5S ) SUL DEGRADO DEI GABINETTI PUBBLICI
VITTORIA - UN ARRESTO PER RESISTENZA
14-05-2021 11:52 - Politica
[]
Modica. La Piscina comunale e il mistero della mancata apertura: dietro gli annunci il Nulla”
A porre l'attenzione sulla misteriosa vicenda è Maurizio Villaggio, componente della segreteria
particolare dell'on. Francesca Donato, europarlamentare della Lega. “Nell'aprile del 2017 – scrive
Villaggio - grazie all'intervento dell'allora capogruppo di FI all'Ars, on. Marco Falcone e del
deputato regionale ibleo, on. Giorgio Assenza, la città di Modica usufruì di quasi due milioni di
euro (graduatoria d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 12:22 - Attualità
[]
ZONA GIALLA IN SICILIA QUASI CERTAMENTE DA LUNEDI’; 250 MILIONI DI EURO IN CIRCOLO NELL’ECONOMIA ISOLANA ENTRO GIUGNO. I VERTICI REGIONALI DI CONFCOMMERCIO SOSPENDONO LO SCIOPERO DELLA FAME. IL PRESIDENTE MANENTI: “PROTESTA CIVILE E DIGNITOSA, E’ STATA DURA MA PRONTA A RIPRENDERLA SE SARA’ NECESSARIO A SOSTEGNO DELLE NOSTRE IMPRESE”

Palermo – 13 maggio 2021. “Da lunedì quasi certamente la Sicilia sarà in zona gialla. Mentre 250 milioni di euro, approvati dal Cipe, saranno messi in circolo nell...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 11:41 - Attualità
[]
Sanità
218 vaccinati in 3 ore a Scicli
Si raccomanda di non arrivare con troppo anticipo, al fine di evitare code

Sono già 218 i vaccinati nelle prime tre ore di apertura dell’Hub Vaccinale di Scicli. Stamani si è regolarmente avviato il nuovo centro che l’Asp di Ragusa in collaborazione con l’amministrazione comunale hanno aperto in tempi record. Non ci sono stati disservizi. L’invito agli utenti è di rispettare gli orari di prenotazione e arri...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
12-05-2021 12:14 - Attualità
[]
Livatino Beato, il successo delle iniziative nella Casa della Memoria
A Canicattì tanti visitatori nelle stanze dove visse la famiglia Livatino
Agrigento, 12 maggio 2021 – «Una luce bianca, netta, senza sbavature che ci accompagna e ci indica
la direzione da prendere senza incertezze né ripensamenti. A simboleggiare la caratteristica che ha
contraddistinto la vita professionale del nostro Giudice Rosario Livatino». Così i rappresentanti della
Casa della Memoria Giudice Livatino hanno raccontato l’...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 16:43 - Politica
[]
DALLA MANCATA BANDIERA BLU A SCOGLITTI AL VERTICE INDETTO DALLA COMMISSIONE CON I CANDIDATI A SINDACO, IDEA LIBERALE: “SI PUNTI, COMUNQUE, A OFFRIRE I MIGLIORI SERVIZI A TURISTI E RESIDENTI. QUESTIONE PARCHEGGI IN PRIMO PIANO”

“Le bandiere blu sono state assegnate e, purtroppo, la città di Vittoria è rimasta a guardare. Poco male. Se, però, si sfrutta questo periodo che anticipa l’entrata nel vivo della stagione estiva per adottare, con estrema urgenza, ogni intervento utile per riqualificare...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 16:26 - Attualità
[]

APRE L’HUB DI SCICLI

DA DOMANI OPERATIVA LA NUOVA STRUTTURA

IN CONTRADA ZAGARONE

“Soddisfazione del Sindaco che ha rivolto un sentito ringraziamento al Direttore Generale per la sua sensibilità nell’avere accolto le istanze dei cittadini di Scicli.”

Ragusa, 11 maggio 2021 – A dare l’annuncio dell’apertura del nuovo hub sono stati il direttore generale, Angelo Aliquò, e il sindaco di Scicli, Enzo Giannone.

Da domani a Scicli in contrada Zagarone entra in funzione l’hub vaccinale.

Un ampio s...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
Categorie
11-05-2021 12:58 - Politica
[]
Cresce il gruppo della Lega provinciale di Ragusa anche a Chiaramonte Gulfi, l’incontro tra La Rosa con i rappresentanti del territorio comunale per fissare i nuovi obiettivi

Il responsabile Enti locali della Lega provinciale di Ragusa, Andrea La Rosa, in visita a Chiaramonte Gulfi per incontrare alcuni dirigenti del partito; presenti il consigliere comunale Giovanni Presti, Peppe Previti, Samuele Cultrera, Federico Chinnici e Raffaele Migliorisi. “In sintonia con il commissario provinciale Sa...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 11:44 - Politica
[]
Nomina dott. Salvatore Stornello Responsabile della
città di Acate del Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità
Forza Italia.
È il dott. Salvatore Stornello, psicologo, il Responsabile del
Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità Forza Italia della città
di Acate.
A darne notizia è la dott.ssa Valentina Spadaro, Coordinatrice del
Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità Forza Italia della
Provincia di Ragusa, di concerto con il coordinatore provinciale di
Forza Italia, Giancarlo Cugnata, sentit...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-05-2021 11:57 - Attualità
[]
ALIQUO' NOMINA DUE DIRETTORI DI STRUTTURA COMPLESSA ALL'ASP DI RAGUSA:

VINCENZO SALVO DI ANNI 45: ARRIVA DAL POLICLINICO DI MESSINA IL NUOVO PRIMARIO DELLA TERAPIA INTENSIVA NEONATALE AL GIOVANNI PAOLO II DI RAGUSA

CARMELO LAURETTA: DIRETTORE DEL SERVIZIO DI IGIENE E AMBIENTI DI VITA – NOMINATO CAVALIERE DELLA REPUBBLICA QUALCHE GIORNO FA

Ragusa, 9 maggio 2021 - Nuovo direttore dell'UOC di Terapia Intensiva Neonatale dell'ospedale “Giovanni Paolo II” di Ragusa è il dott. Vincenzo Salvo, 45 an...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-05-2021 11:39 - Istruzione e Formazione
[]
Ufficio IX- Ambito territoriale Ragusa- Direzione didattica “Paolo Vetri” – Scuola polo per l’inclusione- Ente Nazionale Sordi – sez. di Ragusa

LA DIVERSITA’ COME RISORSA EDUCATIVA

Ragusa, la LIS a scuola per l'inclusione

Inclusione per i bambini sordi, progetto-pilota a Ragusa. In due classi tutti gli alunni imparano la lingua dei segni

Un progetto pilota di alfabetizzazione per la Pratica della Lingua dei segni e degli elementi base della comunicazione visiva è attualmente in corso in due scu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-05-2021 10:09 - OBITUARY
[]
La Consulta Comune Giovanile di Ragusa ricorda il giornalista Peppino Impastato nell’anniversario della sua uccisione avvenuta il 9 maggio del 1978

In occasione dell’anniversario della sua uccisione per mano mafiosa avvenuta il 9 maggio del ‘78, la Consulta Giovanile di Ragusa aderisce all’invito di ANCI Sicilia, rivolto a tutti i comuni della Regione, a ricordare Peppino Impastato, giornalista e attivista siciliano da sempre impegnato a denunciare le attività di cosa nostra e assassinato pr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
08-05-2021 11:31 - Economia
[]
SCIOPERO DELLA FAME CONFCOMMERCIO SICILIA, MONITORATO LO STATO DI SALUTE DEL PRESIDENTE REGIONALE MANENTI CHE QUESTA MATTINA HA RICEVUTO LA TELEFONATA DEL GOVERNATORE MUSUMECI: “HO RIBADITO
LE NOSTRE RICHIESTE. SERVE UNA DATA CERTA SULLE RIAPERTURE”

Palermo – 8 maggio 2021. Una giornata tutto sommato tranquilla. Un piccolo calo glicemico nel pomeriggio di ieri, subito rientrato. Tutti gli altri valori si mantengono nella norma. E’ il bollettino, stilato con l’aiuto del medico che ne sta monitor...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
07-05-2021 18:26 - Economia
[]
Sit-in di protesta contro i licenziamenti dell’ex Istituto musicale Bellini di Catania. Fsi-Usae: "Solleciteremo un urgente incontro con Sindaco e Prefetto"

Si è svolto stamattina un sit in di protesta davanti l’istituto musicale “V. Bellini” di Catania in via Etnea, organizzato dalla Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei. Alla base della protesta le gravi incertezze che si sono create per il mancato reinte...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
19

Visitatore Numero
1619279

totale visite
5787068

[]
13-05-2021 10:54 - Cultura & Arte
[]
“Luci di Venezia”, composizione dell'arpista modicano Fabio Rizza, viene eseguita per l'International Harp Festival di Edinburgo in Scozia.
L'Edinburgh International Harp Festival, uno dei più prestigiosi eventi del mondo legati all'Arpa, si è appena concluso. Quest'anno, all'interno delle varie scalette eseguite in concerto da molteplici arpisti di fama internazionale, è presente anche “Luci di Venezia”, una delle composizioni dell'arpista modicano Fabio Rizza che è stata eseguita dal Maestro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 12:44 - Cultura & Arte
[]

“A TUTTO VOLUME” APRE LA STAGIONE DEI FESTIVAL CULTURALI E RICONSEGNA LE PIAZZE AI LIBRI E AI LETTORI DAL 10 AL 13 GIUGNO A RAGUSA.
Tra le novità apertura in riva al mare e iniziative per celebrare Dante

RAGUSA – “A Tutto Volume – libri in festa a Ragusa” aprirà la stagione dei grandi eventi estivi e riconsegnerà le piazze ai libri, ai lettori e agli autori. Lo farà dal 10 al 13 giugno prossimi rilanciando il desiderio di stare insieme, la volontà di condivisione, di scambio, di incontro in que...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-05-2021 19:52 - Angolo della Memoria
[]
Non ci sono stati eventi, in Italia e non solo, senza la partecipazione attiva di personaggi legati alla provincia iblea e/o al Sud-Est della nostra isola. Si tratta di una sorta di " appuntamento con la Storia " di cittadini del nostro territorio, che si sono trovati in un determinato posto in un determinato momento, quando le sorti del Paese hanno presso una piega particolarmente importante.
Presenteremo, in questo articolo, la figura di un personaggio di origine netina: nato a Noto il 9 ma...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-05-2021 16:41 - Cultura & Arte
[]
“…E quindi uscimmo a riveder le stelle” è lo slogan della 42esima edizione dell’Infiorata di Noto che vedrà come protagonista assoluto il sommo poeta Dante Alighieri, celebrato attraverso i bozzetti floreali dell’incantevole via Nicolaci. In occasione della manifestazione, il Museo Civico di Noto vuole rendere omaggio al sommo poeta attraverso un evento culturale in streaming dal titolo “Dante, Ibn Hamdis e i poeti persiani”, che avrà luogo il 12 maggio 2021, alle ore 18:00, sulla pagina Face...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio