29 Novembre 2020
Categorie

RAGUSA - IN MARGINE A " CECHOV IN CORRIDOIO " AD OPERA DELLA COMPAGNIA Go.dO.T.: IMPRESSIONI DI ROBERTO FARRUGGIO

"Ho riscoperto il mio corridoio di casa, grazie alla Compagnia Godot!"
Ieri sera, tornando a casa, ho scoperto di essere ignorante. Voi penserete che questa ammissione di ignoranza sia un´onta difficile da lavare per me. Tuttavia credo non sia così. E ciò per una serie di ragioni. La prima, la più banale, è che riconoscere i propri limiti è cosa buona e giusta. Mentre apro il cancello che mi conduce alle secrete di casa, ripenso alla mia carriera scolastica e scopro con totale disappunto di non conoscere nulla, o quasi, di Anton Čechov. Così rimango in corridoio, come suggeritomi da Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso (curatrice del testo "Čechov in corridoio" la prima, regista il secondo della divertentissima pièce, andata in scena nell´ultimo weekend all´Ideal di Ragusa, ispirata a 4 racconti del grande drammaturgo e scrittore russo) , e cerco qualche libro del medesimo nelle mie due librerie. Niente. vado allora, sempre fermo in corridoio e grazie al mio smartphone, su internet. Digito Čechov e con mia grande sorpresa eccomi scaraventato su una pagina della serie televisiva di qualche decennio fa "Star Trek", in cui Pavel Chekov risulta essere il navigatore e l´ufficiale alle armi della nave spaziale Enterprise, interpretato dall´attore Walter Koenig. Dentro di me ringrazio ancora Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso per avermi fatto conoscere un altro Chekov - e questa è la seconda ragione per la quale credo che essere ignoranti non sia un´onta così difficile da lavare, se poi Federica e Vittorio mi aprono nuovi mondi - ma credo che il Checov in questione non sia lo stesso che ho conosciuto sul palcoscenico dell´Ideal grazie anche ai bravissimi allievi della Compagnia Godot. Così, sempre in corridoio e sempre alle prese con il mio smartphone, indirizzo la mia ricerca di Čechov inserendo il titolo di una sua opera che ho visto intrecciata ad altre sul palcoscenico dell´Ideal qualche ora prima, L´Orso. Leggo " è una breve opera teatrale in un atto unico di Anton Čechov scritta nel 1888, in cui la "protagonista è Elena Ivanovna Popova, una vedova inconsolabile che ha giurato, dopo la morte del marito, di non uscire più di casa e di non frequentare più alcun uomo, nonostante le insistenti preghiere a ripensare la sua decisione da parte del suo servitore Luka. La situazione si capovolge quando l´ex ufficiale di artiglieria Smirnov va dalla Popova a riscuotere delle cambiali. Il rifiuto di lei a pagare e la volontà di lui ad esigere quanto dovuto originano un dialogo concitato, che degenera in un duello fra la vedova e l´ex ufficiale". Penso allora alla scena che ho visto nemmeno due ore prima all´ideal, proprio fra i due protagonisti de L´Orso, scena in cui pare che il tanto agognato duello si trasformi in una sensualissimo "mamma Ciccu mi tocca - Tòcchimi Ciccu ca a mamma non c´è, con tanti saluti alle cambiali" ! Penso tra me e me medesimo che questa è un´altra ragione per cui la mia ammissione di ignoranza non sarà un´onta così difficile da lavare ed in cuor mio ringrazio di questo nuovamente Federica Bisegna, Vittorio Bonaccorso e i loro allievi per permettere al mio cervello ormai quasi in pensione e stancamente aduso anch´esso ai pannoloni serali di fare questi voli pindarici tra teatro, letteratura, passione ed emozioni. Intanto gli ospiti a casa mi reclamano perché il risotto coi funghi è pronto e c´è da festeggiare il cinquantesimo di un fraterno amico - di nome Totò ma niente a che spartire con il Principe - che mi chiama anche lui di là in cucina, proprio mentre il Milan passa in vantaggio nel derby della Madonnina. Ma non c´è risotto, funghi e calcio che tengano per me, casa mia è il corridoio e il mio libro elettronico, lo smartphone, vuole continuare ad essere sfogliato per cercare altro di Čechov e delle altre commedie/racconti/opere che avevo visto portate in scena all´ideal qualche manciata di minuti prima. E così mi erudisco su " Domanda di matrimonio", "Le nozze" e "l´Anniversario". Sono estremamente proiettato verso una delle migliori sindromi di Stendhal che mi siano mai capitate nelle mia vita. Penso a Čechov, alla sua arguzia, alle sue parole in movimento con cui racconta le sue storie, al suo umorismo col quale spesso ammanta una triste presa di coscienza delle realtà che vive e, contemporaneamente, mi sfinisco letteralmente e dolcemente nel pensare che a Ragusa esiste una realtà - lo so, non è la prima volta che mi "sdilunquo" in siffatto complimento - come La Compagnia Godot che in nemmeno due ore, ogni volta che ammiro un loro spettacolo, mi fa vivere una Sindrome di tal guisa, per nulla inefficace sul mio sensibilissimo animo di spettatore ignorante. E, soprattutto - oltre che a sfinirmi - mi porta a credere fermamente che dobbiamo essere grati a una realtà del genere perché, sapete, ogni volta ripenso alle parole di Vittorio quando afferma che i grandi autori del passato non fanno altro che continuare ad erudirci con i loro insegnamenti anche in questi nostri tempi trash-andati, perché essi hanno saputo cogliere la verità del nostro vivere e ce lo ricordano ancora oggi, attraverso l´incessante lavoro di realtà come la Compagnia Godot e i loro bravissimi allievi. L´intreccio delle 4 storie rappresentate ieri, curato da Federica Bisegna, diretto da Vittorio e portato in scena da giovani attori che par che lo siano da una vita, ha ancora una volta rappresentato per me un incomparabile pugno allo stomaco - quel che è necessario quando scopri di essere ignorante, ecco perché non me ne dolgo -, e soprattutto rappresenta ancora adesso (ho dormito in corridoio la notte scorsa e risvegliatomi comodamente abbarbicato alla mia umile libreria), la necessità di credere nell´arte e nel qualificatissimo ruolo di chi educa all´arte. E per me La Compagnia Godot, con tutti i suoi allievi, lo fa sapientemente e ci permette ancora di credere a qualcosa, proprio come scriveva Čechov, "chi non desidera nulla, spera nel nulla e ha paura nel nulla, non può essere un artista". Invece noi, pubblico, la Compagnia Godot, siamo tutti artisti ed è proprio l´essere artisti che ci permette ancora di credere e desiderare qualcosa, anche nel trito e ritrito "la bellezza salverà il mondo". Noi ne siamo fermamente convinti, grazie alla Compagnia Godot!
Roberto Farruggio
Notizie Flash
MODICA - IL M5S SCRIVE AL SINDACO SUL COVID
RAGUSA - DIVIETO DI AVVICINAMENTO PER ALBANESE
MODICA - CALENDARIO PAGAMENTO BUONI LIBRO
RAGUSA - RIFLESSIONI DELLA LEGA SULL'EMERGENZA SANITARIA
RAGUSA - STUPEFACENTI IN CENTRO STORICO: UN ARRESTO DEI CARABINIERI.
COMISO - ATTIVA DA OGGI L'EQUIPE SOCIO-PSICO-PEDAGOGICA
VITTORIA - SPACCIAVANO IN ZONA ROSSA
09-11-2020 17:09 - Economia
[]
E DOPO GLI ALLARMI LA NAVE È AFFONDATA
Lo sfascio della Direzione Provinciale di Ragusa della Agenzia delle Entrate

Lo avevamo gridato a gran voce sui giornali, alle televisioni, con i sit in di protesta davanti agli uffici della provincia di Ragusa della Agenzia delle Entrate nell’autunno 2019, se non sarebbe arrivato a breve altro personale a rafforzare gli uffici questi sarebbero andati in contro alla paralisi con conseguenze odiose oltre che per i lavoratori anche nei confronti dei cittadin...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-11-2020 16:35 - Attualità
[]
RISOLTO IL CASO DEL GIOVANE DISABILE CHE NON POTEVA VIAGGIARE LUNGO LA TRATTA MARINA-RAGUSA PERCHE’ INDISPONIBILE L’AUTOBUS
DOTATO DI PEDANA DI SOLLEVAMENTO. I CONSIGLIERI COMUNALI
DEL PD D’ASTA E CHIAVOLA: “TUTTO BENE QUEL CHE FINISCE BENE”

“Dopo che, nei giorni scorsi, ci eravamo occupati della vicenda del giovane trentenne disabile ragusano, Giovanni Gulino, che aveva denunciato l’impossibilità di coprire con i mezzi pubblici la tratta tra Marina e Ragusa per la mancanza di un pullman di lin...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
08-11-2020 12:36 - Politica
[]
Territorio Ragusa: troppe voci incontrollate sui positivi al Comune di Ragusa, il Sindaco deve fare chiarezza

“Da qualche giorno assistiamo alla girandola di voci incontrollate sugli esiti di tamponi positivi per dipendenti comunali o loro stretti congiunti, le indiscrezioni, vere o presunte, si moltiplicano, comunicati delle opposizioni e articoli di giornale accrescono una certa confusione sulla materia, aggiungendo ansia a quella che già pervade la cittadinanza. È ora di fare chiarezza e sg...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
07-11-2020 17:48 - Politica
[]


Mucche al cimitero di Ragusa Ibla. Ma chi controlla il camposanto in tempo di covid se perfino gli animali sono liberi di vagare come vogliono? La denuncia del consigliere comunale Giovanni Gurrieri

RAGUSA – Un buon numero di mucche sono facilmente entrate stamani nel cimitero di Ragusa Ibla. Razze diverse ma un unico intento: far delle belle passeggiate all’interno del camposanto. Indisturbate. E’ quanto denuncia il consigliere comunale Giovanni Gurrieri raccogliendo la segnalazione di un cit...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
07-11-2020 17:38 - Attualità
[]
mons. Cuttitta
Lettera del vescovo a tutti i sacerdoti con l’invito
ad agire con «consapevole prudenza»
Otto sacerdoti positivi al Covid-19 e quattro in isolamento
Quattro chiese chiuse in via prudenziale
per procedere alla sanificazione degli ambienti

Otto sacerdoti sono positivi al Covid-19 e altri quattro, che presentano qualche sintomo, si trovano in isolamento fiduciario in attesa dei risultati dei tamponi. In via precauzionale, per consentire la sanificazione dei locali parrocchiali, quattro chiese sono st...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
07-11-2020 11:10 - Attualità
[]
Ospedale Comiso

DA DOMANI TEST RAPIDI SU STUDENTI, DOCENTI, PERSONALE DELLE SCUOLE SUPERIORI.

QUATTRO POSTAZIONI: RAGUSA, MODICA, VITTORIA E COMISO

DALLE ORE 9.00 ALLE 13.00

Ragusa, 6 novembre 2020 – A partire da sabato 7 novembre, così come previsto dalla circolare dell’Assessorato Regionale della Salute, l’Asp di Ragusa, con la collaborazione dei Sindaci di Ragusa, Comiso e Modica, la Commissione straordinaria di Vittoria e con i dirigenti scolastici, ha messo in moto la macchina organizzativa per eff...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
06-11-2020 12:42 - Attualità
[]
POSTE ITALIANE: LA RETE LOGISTICA PUNTO POSTE SI AMPLIA GRAZIE ALLA NUOVA SEDE KIPOINT DI VITTORIA

Nuovi servizi dedicati ai liberi professionisti e alle piccole imprese

Palermo, 6 novembre 2020 - Poste Italiane radica sempre di più la propria presenza sul territorio a servizio dei cittadini, espandendo la propria rete Kipoint, i centri multi servizi dedicati soprattutto alle piccole imprese e ai liberi professionisti.
Quella di via A. Manzoni 3/L a Vittoria è una delle 97 sedi del territorio n...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
05-11-2020 17:23 - Economia
[]


Il Ministero dell'Interno- Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali-ha trasferito nelle casse del Comune di Ispica in data 27/10/2020 un contributo pari a 45.000 euro.
Si tratta di risorse riconosciute all'ente ai sensi della legge n.160 del 27.12.2019 (legge di bilancio 2020) per la realizzazione dei lavori di efficientamento energetico di parte dell'impianto di pubblica illuminazione con apparecchiature a led.
L' intervento di sostituzione delle vecchie lampade ha avuto inizio entr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
05-11-2020 17:01 - Istruzione e Formazione
[]
Al Verga di Comiso premiazione dei vincitori dei giochi matematici della Bocconi 2019/2020. La sobria premiazione è avvenuta nell'auditorium - nel rispetto delle norme di prevenzione sanitaria - alla presenza della Dirigente Scolastica Maria Grazia Cafiso e del presidente e del vice presidente del consiglio dei ragazzi. Ai ragazzi della categoria C2 che frequentano le superiori e che sono in DAD, i premi saranno consegnati direttamente al loro domicilio. Questi i premiati:
Categoria CE
COLUMBO ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
4

Visitatore Numero
1543079

totale visite
5257473

[]
09-11-2020 17:35 - Cultura & Arte
[]
La BlackOut Pop Band su Rai Gulp
LA BLACKOUT POP BAND SARA’ TRA I PROTAGONISTI GIOVEDI’ 12 NOVEMBRE DELLA CAMPAGNA INTERNAZIONALE #SAYHY” IN ONDA SU RAI GULP

La BlackOut Pop Band protagonista giovedì, a livello nazionale, della campagna #SayHi”, una iniziativa delle tv pubbliche europee a cui ha aderito anche la giapponese Nhk. In pratica, il 12 novembre, bambini e ragazzi di tanti Paesi del mondo si uniranno in quella che si preannuncia come la più grande danza simultanea che promuove l’amicizia, l’inclusione e la gentilezza...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
08-11-2020 12:43 - Cultura & Arte
[]
Maurilio Assenza e Beatrice Cerrino

Proseguono gli incontri promossi da Fondazione Val di Noto e Istituto Galilei Campailla Un nuovo modello di Economia illustrato da Beatrice Cerrino
Economia ed ecologia, due temi indispensabili per proteggere la nostra ‘casa’, il nostro pianeta. È stata, Beatrice Cerrino della Scuola di Economia Civile a tenere il terzo incontro del corso di formazione 'Preparare un tempo nuovo' promosso dalla Fondazione di comunità Val di Noto, insieme all’Istituto di istruzione superiore “Galil...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-11-2020 17:05 - Cultura & Arte
[]
Individuata l'ubicazione storica del cimitero ebraico a Modica.
Brillante scoperta storica-filologica di Teresa Spadaccino.
Foto di Maurizio Pulvirenti
Da sempre la conoscenza della presenza antica degli ebrei a Modica ha assillato molti storici e
studiosi di Storia patria modicana, quasi una ricerca catartica per quanto avvenne di drammatico
nella città il giorno dell'Assunzione del 1474 e cioè la ben nota strage dei giudei.
Molti studiosi hanno individuato nel quartiere Cartellone il quartiere de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-10-2020 11:17 - Cultura & Arte
[]
Walter Siccardi, Samantha Panza e Fabrizio Di Salvo.
“Aleramici in Sicilia” il docufilm ritorna alle origini con le riprese nella terra natia degli Aleramici: il Monferrato

Siamo giunti alle ultime battute delle riprese del docufilm “Aleramici in Sicilia”. Il progetto, partito tre anni fa per testimoniare questa storia di “immigrazione al contrario”, da nord a sud, che caratterizzò la fine dell’XI secolo italiano, è giunto alle riprese finali.

Dopo aver percorso un viaggio che ha portato il produttore e direttore del...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio