12 Dicembre 2019
Categorie

RAGUSA . IN STATO DI AGITAZIONE I CATALOGATORI DELLA SOPRINTENDENZA

PROCLAMATO LO STATO DI AGITAZIONE TRA I CATALOGATORI OPERANTI ALLA SOPRINTENDENZA DI RAGUSA. LA CISL FP: “E’ STATA SOLLECITATA LA CONVOCAZIONE DEI TAVOLI NEGOZIALI”

Anche in provincia di Ragusa il personale catalogatore, che opera alla Soprintendenza, di cui alla legge regionale 24/2007 in servizio presso la Regione siciliana ha proclamato lo stato di agitazione. Una protesta portata avanti da alcune sigle sindacali, tra cui la Cisl Fp, che hanno sollecitato la convocazione urgente di appositi tavoli negoziali per le problematiche relative al personale in questione. “Ribadiamo con forza – dice il segretario generale della Cisl Fp Ragusa Siracusa, Daniele Passanisi – che la risoluzione della vicenda legata al personale addetto alla catalogazione, da decenni interamente utilizzato dal Dipartimento regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, sia nell'attività catalografica, d’interesse strategico per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali, che nell’assolvimento dei tanti compiti d’istituto legati all’attività dell'organo di tutela, rimane ad oggi esclusivamente condizionata all’applicazione dell’art. 1, comma 1, della legge regionale 24/2007. Inoltre, la recente delibera di Giunta regionale n. 361 del 10 ottobre 2019 - “Piano triennale del fabbisogno di personale per il rafforzamento dei servizi e delle misure di politica attiva del lavoro” - ha sottolineato e ampiamente sollecitato la inderogabile necessità per l’Amministrazione pubblica regionale di procedere, in analogia al rafforzamento ormai non più rinviabile dell’area dei Beni culturali, all’inserimento del suddetto personale in un apposito piano dei fabbisogni specifico del Dipartimento dei Beni culturali e dell’Identità siciliana”.
Il sindacato intende, inoltre, evidenziare che la stabilizzazione del personale addetto alla catalogazione (L.24/2007) nei ruoli dei Beni culturali era stato fortemente sostenuto dal compianto assessore regionale Sebastiano Tusa che a tal fine aveva formalizzato alla Giunta di governo un’ampia e dettagliata relazione descrittiva dell’importanza strategica di questo personale all’interno dei vari istituti dei Beni culturali. Al contempo, la stessa relazione trattava gli aspetti economico/finanziari, specificando che la stabilizzazione nei ruoli regionali non avrebbe comportato alcun aggravio di spesa ma evidenti risparmi per ciò che riguarda i tributi e l’Iva versati alla S.A.S., pari a circa 1 milione e trecento mila euro annui, oltre che ai contributi previdenziali di cui il Fondo pensioni Sicilia verrebbe a beneficiare, sia per quelli da versare in futuro che per quelli già interamente versati all’Inps quantificati presumibilmente in più di 20 milioni di euro.
“Ecco perché – aggiunge Paola Digregorio, responsabile dipartimento Enti regionali della Cisl Fp – alla luce dell’importanza che le argomentazioni in questione ricoprono, tutti i catalogatori che prestano la loro opera alla Soprintendenza di Ragusa aderiranno allo stato di agitazione proclamato, iniziando ad attenersi alle declaratorie attualmente previste per ogni singola categoria dal Ccrl vigente e attenendosi alle attività previste e contenute nelle specifiche di servizio riportate nel contratto di servizio vigente stipulato tra ente datoriale ed ente committente. Sosterremo i lavoratori con la nostra presenza nei luoghi di lavoro per contribuire alla risoluzione dell’annosa vicenda riguardante la stabilizzazione dei ruoli”.


Ragusa, 13 novembre 2019



IL SEGRETARIO GENERALE

Daniele PASSANISI




Notizie Flash

COMISO - IL 14 DICEMBRE PRESSO IL PARCO DELL'IPPARI PROGETTO " ARIA VERDE " DI GIULIA PRESTIA E ROBERTA INCREMONA.

SCICLI - " CITTADINI PER SCICLI " SULL'ATTENTATO INCENDIARIO AL PATA-PATA

MODICA - INTERROGAZIONE DI IVANA CASTELLO SULLO SCIOPERO DEL PERSONALE IGM

MODICA - VOUCHER NATALIZIO ESIGIBILE PRESSO UNICREDIT

RAGUSA - FIRMATO PROTOCOLLO D'INTESA PER LA LOTTA AL CAPORALATO

MODICA - IL COMITATO " CENTO PASSI " TORNA SUL DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO

VITTORIA - ESEGUITO DALLA POLIZIA MANDATO DI ARRESTO EUROPEO

VITTORIA - IL PD DENUNCIA LA MANCANZA DI ACQUA IN DIVERSI QUARTIERI DELLA CITTA'

RAGUSA - IL 13 DICEMBRE, PRESSO IL " ROSSITTO " , " AGORA' ", SUGGERIMENTI DI DEMOCRAZIA.

SCICLI - IL CENTROSINISTRA CHIEDE IL PARCO EXTRAURBANO " TRUNCAFILA SAN BIAGIO ".

RAGUSA - IL 13 DICEMBRE PRESENTAZIONE DI " SIGNORE E SIGNORI: LA LETTERATURA " DI MICHELE AREZZO

MODICA - IL PD RISPONDE AL SINDACO SUL DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO

MODICA - CONSIGLIO COMUNALE DEL 10 DICEMBRE

MODICA - IL PD INTERVIENE SULLE ANTICIPAZIONI DI CASSA

SCICLI - LA CITTA' DI SCICLI NEL DISTRETTO DEL CIBO ETNA/ VAL DI NOTO

11-12-2019 12:00 - Sport
[]
La TT don Alibrandi Modica è campione d'inverno

nel campionato di Serie C1 nazionale

La TT don Alibrandi Modica non si ferma più. E, sabato 7 dicembre, ospitata dall’Albatros Merlino di Zafferana Etnea, ha calato la quinta vittoria consecutiva.

Oltre...
10-12-2019 16:19 - Cultura & Arte
[]
L'assessore Maria Monisteri
Palazzo San Domenico – Modica, lì 10 dicembre 2019

I sessant’anni dal Nobel per la Letteratura a Salvatore Quasimodo
L’assessore Monisteri:” Un’occasione per la lettura e lo studio di uno dei giganti del ‘900”

“Un grande onore per la città, per noi e...
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976

p

20-09-2017 11:12 - Attualità
[]
p




12-12-2019 11:15 - Cultura & Arte
[]
Festival internazionale di Cinema e Poesia “Versi di Luce”: chiuso il sipario su un’edizione fuori dal comune.
Si è concluso martedì 10 dicembre l’edizione modicana dell Festival internazionale di Cinema e Poesia “Versi di Luce”, organizzato dal C...

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
11

Visitatore Numero
1294495

totale visite
3836961


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio