15 Maggio 2021
Categorie

MODICA - SGOMINATA DAI CC UNA BANDA CHE TRUFFAVA I COMMERCIANTI CON IL SISTEMA " POSTEPAY " (video )

Operazione “postepay” sgominata un’organizzazione responsabile di centinaia di truffe in danno di commercianti e tabaccai della Sicilia.

Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Modica hanno eseguito 4 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di truffe in danno di commercianti e tabaccai della Sicilia.

Infatti, una vera e propria associazione a delinquere finalizzata alle truffe è stata sgominata alle prime luci dell’alba dai militari della Compagnia di Modica che hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal G.I.P. del tribunale di Ragusa su richiesta del Pubblico Ministero, d.ssa Valentina Botti, titolare dell’indagine condotta dai Carabinieri.

Gli arrestati sono:

- Pasquale BELLIA, catanese, classe ’61, pregiudicato

- Antonio SANTONOCITO, catanese, classe 1983, pregiudicato,

…entrambi sottoposti alla custodia cautelare in carcere,

e di:

- Daniele COMPAGNINI, catanese, classe ’85, nullafacente, incensurato;

- Gianluca ALAIMO, catanese, classe 1994, incensurato;

- Cettina D’AGATA, catanese, classe ’83, casalinga, incensurata;

…sottoposti agli arresti domiciliari.

Infatti, a carico degli indagati, i Carabinieri hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di una serie di truffe.

Gli elementi sono stati ricavati dalle querele e dai riconoscimenti effettuati da parte delle persone offese e dagli accertamenti svolti sulle carte “Postepay” utilizzate per acquisire il profitto delle truffe.

Le indagini sono iniziate a luglio 2015 a seguito di una denuncia sporta dall´esercente di una tabaccheria presso la Stazione Carabinieri di Ispica ed hanno permesso di scoprire l’esistenza di un vero e proprio sodalizio criminale finalizzato alla consumazione di una serie indeterminata di truffe, tutte con il medesimo modus operandi, avvenute non solo in tutto il territorio ragusano, in particolare, a Pozzallo, Scicli, Scoglitti, Vittoria e Modica, ma anche in altre province della Sicilia.

Il loro modus operandi era sempre lo stesso: due dei soggetti, alternativamente, si recavano presso l’attività prescelta (solitamente tabaccai, ricevitorie e bar) e, dopo aver atteso il momento giusto per compiere la truffa, quando ad esempio vi era molta gente, chiedevano all’esercente di caricare la Postepay per importi tra i 500 e 600 euro. Una volta ottenuta la ricarica, al momento di pagare, chiedevano di poter corrispondere la somma con una carta bancomat, ben consapevoli del fatto che il sistema SISAL non accetta i pagamenti tramite POS, ma solo in contanti.

A questo punto, fingendo di non essere a conoscenza di tale circostanza, l’autore della truffa rassicurava il gestore dell’esercizio commerciale dicendogli che si sarebbe recato presso il più vicino bancomat per prelevare la somma necessaria. Ma, una volta usciti dall’attività si davano alla fuga, omettendo quindi di versare il corrispettivo della ricarica ricevuta. Talvolta, lasciavano in pegno ai gestori un documento falso o una fotocopia illeggibile.

L’indagine dei Carabinieri, quindi, ha evidenziato l’esistenza di un’associazione criminosa ben organizzata e consolidata volta alla commissione di un numero imprecisato di truffe, ove gli indagati avevano la consapevolezza di far parte di un gruppo dedito alla realizzazione di tale scopo, apportando ciascuno un contributo all’associazione e rendendosi disponibili ad operare per l’attuazione del comune programma criminoso. Invero, gli autori materiali delle truffe, effettuano le ricariche sulle Postepay intestate agli altri indagati e dopo la ricarica provvedono al prelievo ed alla spartizione del profitto; altri indagati, invece, provvedevano a mettere a disposizione le autovetture per spostarsi nell’intera regione per perpetrare le azioni truffaldine.

Per poter acquisire gli elementi probatori è stata sequestrata presso gli uffici postali interessati tutta la copiosa documentazione dei movimenti effettuati sulle carte postepay degli indagati, onde risalire agli esercenti truffati.

Dall’attività investigativa condotta dai militari dell’Arma, è stato possibile individuare i promotori ed organizzatori dell’associazione criminale, risultati essere Pasquale Bellia ed Antonio Santonocito, essendo entrambi sempre presenti nella fase esecutiva dei reati. Tra l’altro, i predetti già nell’anno 2012, erano stati destinatari di un provvedimento restrittivo per gli stessi reati di associazione finalizzata alla truffa commessi nella Provincia di Messina con analogo modus operandi.

I profitti illeciti ricavati dagli indagati potrebbe ammontare a decine di migliaia di euro.

Al termine delle formalità di rito, Bellia e Santonocito sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Catania, mentre gli altri tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

Le indagini proseguono per risalire ad altre vittime che, per vari motivi, non hanno sporto ancora denuncia.

I carabinieri, infatti, invitano coloro che avessero subito analoghi reati a recarsi in caserma per denunciare i fatti e di stare attenti in futuro, diffidando da coloro che dovessero presentarsi per effettuare ricariche con lo stesso modus operandi.
video
OPERAZIONE POSTEPAY
Notizie Flash
VITTORIA - UN ARRESTO PER RESISTENZA
RAGUSA - POTENZIAMENTO VIABILITA' NELLE CAMPAGNE
RAGUSA - " TERRITORIO " CON L'ON. DIPASQUALE SULLA MOTORIZZAZIONE
RAGUSA - CONSORZIO DI BONIFICA : LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE.
PALERMO - APERTI I TERMINI PER " RESTO AL SUD "
RAGUSA - RIFLESSIONE DI " RAGUSA PROSIMA " SUI TEMPI DEL COVID
RAGUSA - ARRESTATA UNA DONNA PER FURTI NEI SUPERMERCATI DI COMISO E VITTORIA
RAGUSA - COMODATO GRATUITO DEL CITY
MARINA DI RAGUSA - FIRRINCIELI ( M5S ) SUL DEGRADO DEI GABINETTI PUBBLICI
15-05-2021 19:58 - Politica
[]


Anniversario Statuto Siciliano, on. Dipasquale (PD): “Musumeci s’è dimenticato di questo appuntamento. Frutto dell’alleanza con la Lega?”

“Sono circa le 15 del 15 maggio 2021 e mentre ricorre il 75° anniversario dello Statuto Siciliano, mi chiedo e vi chiedo come mai il presidente della Regione non sia ancora intervenuto per celebrare questo traguardo?
Musumeci, che non perde occasione per apparire anche in occasioni meno importanti, deve essersi dimenticato di questa data storica. Oppure dobbi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 19:26 - Economia
[]
Olidata, la storica azienda di Information Tecnology nomina un messinese nel
CDA
È la giornalista Katia La Rosa
Roma, 15 05 2021 La storica azienda Olidata, leader nazionale nel settore dell'Information
Technology, ha rinnovato il proprio CDA nominando sette consiglieri, tra cui la messinese
Katia La Rosa. L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Olidata S.p.A, riunita, oggi, sotto
la Presidenza di Riccardo Tassi, ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione, che
resterà in carica per i prossimi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 11:17 - Attualità
[]
Santa Croce Camerina avrà un ‘punto di vaccinazione'. Il Sindaco: “Ringrazio l'Asp di Ragusa per aver accolto la nostra richiesta.”

A breve anche il comune di Santa Croce sarà dotato di un punto di vaccinazione per tutta la cittadinanza. L'Asp di Ragusa ha accolto la richiesta inoltrata dall'Amministrazione Barone di avere, per tutto il territorio camarinense, un punto vaccinale Covid-19, presso la palestra comunale Santa Rosalia, dove già ha ospitato il personale per gli screening. Gli utenti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 10:57 - Cronaca Locale
[]
Tre colpi in poche ore. All’interno di attività commerciali di Via Dandolo a Marina di Ragusa. Un’escalation di furti, nelle ore notturne, che mette a repentaglio la sicurezza degli operatori commerciali e dei residenti. Il presidente del movimento civico territorio di Marina, Angelo Laporta, ha raccolto il grido di allarme dei commercianti.

“L’ennesima ondata di furti pone in primo piano il tema mai sopito della sicurezza – denuncia Laporta - Non deve essere a carico esclusivo del singolo c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 18:43 - Economia
[]
NASCE MULTIFIDICOFISAN. MULTIFIDI INCORPORA IL CONSORZIO FIDI SANITARIO SICILIANO, RENDENDO ANCORA PIU’ SOLIDO IL PROPRIO PATRIMONIO.

Multifidi, ha incorporato Co.fi.san, il consorzio fidi sanitario Siciliano. Il processo si è completato venerdì 14 maggio con l’approvazione definitiva durante l’assemblea straordinaria dei soci, tenuta dinanzi al notaio Maria Schembari di Ragusa, del progetto di fusione con la conferma alla guida del C.d.A. uscente di Multifidi, nelle persone di Roberto Biscot...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 14:09 - Attualità
[]
Cerimonia di consegna della struttura che ospiterà i volontari dei Vigili del Fuoco, il Sindaco: “Grazie al Comandante del VV.F. e al personale ‘volontario’ per la sensibilità verso in nostro territorio.”

Si è svolta stamattina nel piazzale del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Santa Croce Camerina, in c.da Pezze, ka cerimonia di consegna delle chiavi della struttura che ospiterà i volontari del 115. Cerimonia cui hanno preso parte il Sindaco Giovanni Barone, l’Ing. Giovanni Distefano in r...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 12:23 - OBITUARY
[]
Carmelo Dipasquale, giovane di 21 anni, si è spento per un improvviso aneurisma, dopo essere trasportato all'Ospedale " San Marco " di Catania. Il giovane era figlio di un ex consigliere comunale, Emanuele Dipasquale.
La famiglia, rispettando la volontà del figlio, ha autorizzato l'espianto degli organi, che sono stati trasferiti in diverse città italiane, per essere donati: il cuore a Udine, i polmoni a Torino, il fegato a Roma, i reni a Padova e il pancreas a Palermo.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 11:52 - Politica
[]
Modica. La Piscina comunale e il mistero della mancata apertura: dietro gli annunci il Nulla”
A porre l'attenzione sulla misteriosa vicenda è Maurizio Villaggio, componente della segreteria
particolare dell'on. Francesca Donato, europarlamentare della Lega. “Nell'aprile del 2017 – scrive
Villaggio - grazie all'intervento dell'allora capogruppo di FI all'Ars, on. Marco Falcone e del
deputato regionale ibleo, on. Giorgio Assenza, la città di Modica usufruì di quasi due milioni di
euro (graduatoria d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 12:22 - Attualità
[]
ZONA GIALLA IN SICILIA QUASI CERTAMENTE DA LUNEDI’; 250 MILIONI DI EURO IN CIRCOLO NELL’ECONOMIA ISOLANA ENTRO GIUGNO. I VERTICI REGIONALI DI CONFCOMMERCIO SOSPENDONO LO SCIOPERO DELLA FAME. IL PRESIDENTE MANENTI: “PROTESTA CIVILE E DIGNITOSA, E’ STATA DURA MA PRONTA A RIPRENDERLA SE SARA’ NECESSARIO A SOSTEGNO DELLE NOSTRE IMPRESE”

Palermo – 13 maggio 2021. “Da lunedì quasi certamente la Sicilia sarà in zona gialla. Mentre 250 milioni di euro, approvati dal Cipe, saranno messi in circolo nell...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 11:41 - Attualità
[]
Sanità
218 vaccinati in 3 ore a Scicli
Si raccomanda di non arrivare con troppo anticipo, al fine di evitare code

Sono già 218 i vaccinati nelle prime tre ore di apertura dell’Hub Vaccinale di Scicli. Stamani si è regolarmente avviato il nuovo centro che l’Asp di Ragusa in collaborazione con l’amministrazione comunale hanno aperto in tempi record. Non ci sono stati disservizi. L’invito agli utenti è di rispettare gli orari di prenotazione e arri...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 11:44 - Politica
[]
Nomina dott. Salvatore Stornello Responsabile della
città di Acate del Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità
Forza Italia.
È il dott. Salvatore Stornello, psicologo, il Responsabile del
Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità Forza Italia della città
di Acate.
A darne notizia è la dott.ssa Valentina Spadaro, Coordinatrice del
Dipartimento Pari Opportunità e Disabilità Forza Italia della
Provincia di Ragusa, di concerto con il coordinatore provinciale di
Forza Italia, Giancarlo Cugnata, sentit...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
7

Visitatore Numero
1619627

totale visite
5792083

[]
13-05-2021 10:54 - Cultura & Arte
[]
“Luci di Venezia”, composizione dell'arpista modicano Fabio Rizza, viene eseguita per l'International Harp Festival di Edinburgo in Scozia.
L'Edinburgh International Harp Festival, uno dei più prestigiosi eventi del mondo legati all'Arpa, si è appena concluso. Quest'anno, all'interno delle varie scalette eseguite in concerto da molteplici arpisti di fama internazionale, è presente anche “Luci di Venezia”, una delle composizioni dell'arpista modicano Fabio Rizza che è stata eseguita dal Maestro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 12:44 - Cultura & Arte
[]

“A TUTTO VOLUME” APRE LA STAGIONE DEI FESTIVAL CULTURALI E RICONSEGNA LE PIAZZE AI LIBRI E AI LETTORI DAL 10 AL 13 GIUGNO A RAGUSA.
Tra le novità apertura in riva al mare e iniziative per celebrare Dante

RAGUSA – “A Tutto Volume – libri in festa a Ragusa” aprirà la stagione dei grandi eventi estivi e riconsegnerà le piazze ai libri, ai lettori e agli autori. Lo farà dal 10 al 13 giugno prossimi rilanciando il desiderio di stare insieme, la volontà di condivisione, di scambio, di incontro in que...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-05-2021 19:52 - Angolo della Memoria
[]
Non ci sono stati eventi, in Italia e non solo, senza la partecipazione attiva di personaggi legati alla provincia iblea e/o al Sud-Est della nostra isola. Si tratta di una sorta di " appuntamento con la Storia " di cittadini del nostro territorio, che si sono trovati in un determinato posto in un determinato momento, quando le sorti del Paese hanno presso una piega particolarmente importante.
Presenteremo, in questo articolo, la figura di un personaggio di origine netina: nato a Noto il 9 ma...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio