28 Gennaio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Economia

RAGUSA - VERSALIS, IMPIANTI FERMI DA DUE MESI: AVVIATA LA PROCEDURA DI CASSA INTEGRAZIONE.

Sollecitato intervento del Prefetto


«Saranno in Cassa Integrazione Ordinaria, per 13 settimane, tutti i lavoratori dello stabilimento Versalis di Ragusa. L’avvio della procedura si è reso necessario per impossibilità materiale di procedere alle manutenzioni e al riavvio impianti dopo l’incidente del 6 Gennaio. Un accadimento che, per ciò che ne è derivato, sta mettendo a serio rischio e pericolo il mantenimento dei livelli occupazionali e la continuità produttiva del sito».

È l’incipit della lettera che i tre segretari di Filctem CGIL, Femca CISL, Uiltec UIL, rispettivamente, Filippo Scollo, Giorgio Saggese e Giuseppe Scarpata, hanno inviato stamane al Prefetto e al Sindaco di Ragusa per metterli al corrente della rovinosa situazione occupazionale ma anche industriale in cui è precipitato lo stabilimento Eni Versalis di contrada Tabuna, dopo l’incendio alle cabine elettriche avvenuto la sera del 6 gennaio scorso.

«L’incendio del 6 gennaio - scrivono i segretari- è stato di confinata e provata entità, domato grazie all’intervento della squadra dei vigili del fuoco aziendali, supportati dal corpo nazionale vigilfuoco, ha cagionato solo guasti alle cabine elettriche e all’annesso trasformatore, determinando, però, un black out nel sito con conseguente fermata degli impianti produttivi, che sono stati arrestati attraverso il regolare intervento dei sistemi di blocco e messa in sicurezza logica delle macchine.

Per fortuna non si sono registrati danni a persone e, non meno importante, l’evento, circoscritto in un’area d’impianto ben protetta, non ha avuto alcun impatto di carattere ambientale se non quello intrinseco alla combustione stessa. Sono andati a fuoco dei cavi all’interno delle cabine che contenevano i quadri elettrici, tanto per far capire cosa è realmente accaduto.

Ma quel che accade dal giorno dopo l’incidente rasenta l’inverosimile.

L’azienda ha messo da subito in campo tutti gli strumenti tecnici e finanziari destinati al ripristino delle parti d’impianto coinvolte nell’incidente e alla manutenzione conservativa del resto dello stabilimento fino al riavvio delle produzioni. I vigili del fuoco, però, ritirano il certificato di prevenzione incendi (senza il quale non si può esercitare attività industriale) e avviano una procedura giudiziaria sull’accaduto. Tant’è che da due mesi lo stabilimento è fermo e senza un solo chilowatt di energia elettrica. L’illuminazione e lo stato in marcia di alcune macchine utili alla sicurezza degli impianti viene quindi garantito da diversi gruppi elettrogeni, poiché è stato anche negato all’azienda un semplice collegamento a una cabina elettrica predisposta ad hoc da Enel per favorire le azioni di manutenzione e conservazione.

Una successione di provvedimenti, anche in contrasto tra di loro, che il sindacato e i lavoratori ritengono oltremodo severi ed eccessivi per un contesto industriale che, nel nostro territorio, ha da sempre registrato una innegabile, continua e assoluta affidabilità degli impianti e concretizzato traguardi di ripetuta eccellenza in campo della Sicurezza sui luoghi di lavoro, a superiore tutela della Salute e dell’Ambiente circostante. Non ultimo, il raggiungimento dell’obiettivo infortuni zero, concretizzato non solo dal personale del diretto ma anche dai lavoratori impiegati nelle imprese terze che popolano l’indotto, per 8 anni consecutivi, dal 2007 al 2015, che ha fatto del sito Versalis di Ragusa un esempio di indiscussa eccellenza non solo in ambito Eni, ma un modello da imitare per l’industria italiana tutta.

Un paradosso, dunque, quello che deriva dal procedimento in atto, che impedisce all’azienda di allacciarsi a una cabina di Enel, un’operazione che nulla ha a che vedere coi luoghi e le pendenze dell’incidente del 6 gennaio, e iniziare i lavori di ripristino e manutenzione conservativa delle parti d’impianto coinvolte nell’incendio. Tutto ciò consegna ai 127 lavoratori dello stabilimento l’angoscia di poter perdere il proprio posto di lavoro. Questa volta, assicurano le segreterie di Filctem, Femca e Uiltec, le strategie aziendali non c’entrano affatto. I tempi, tutt’altro che brevi, e i modi, assai restrittivi declinati dal provvedimento di blocco dei lavori hanno consegnato prima all’azienda e poi ai lavoratori l’imprevedibile realtà: lo stabilimento sarà fermo ancora e a lungo.

Ecco la necessità di intervenire, a salvaguardia dell’occupazione, con l’apertura della procedura di Cassa Integrazione, che nulla ha a che vedere con ipotesi di ridimensionamento, vendite di assets societari e ristrutturazioni industriali in corso. Versalis a Ragusa subisce un incendio alle cabine elettriche per un banale corto circuito ma trova la strada sbarrata per le azioni di ripristino e riavvio impianti. Al momento solo il personale del diretto è stato riposizionato in CIGO. Non escludiamo, tuttavia, che già dai prossimi giorni anche l’indotto potrebbe ripiegare a una medesima soluzione.

Un vero e proprio dramma il blocco delle autorizzazioni che, assieme all’impossibilità di poter ripristinare nel più breve tempo possibile il ciclo produttivo del polietilene, sta creando non poca apprensione tra i lavoratori dello stabilimento, alzando l’asticella di guardia oltre il limite della normale tensione sociale. Serve restituire, con immediatezza, la giusta serenità ai lavoratori. Perciò abbiamo richiesto un incontro urgente in Prefettura -concludono i segretari di Filctem, Femca e Uiltec territoriali- anche alla presenza del Sindaco della città di Ragusa, per individuare dei percorsi utili alla risoluzione del problema. Serve chiarezza su quanto accaduto, assieme all’accertamento delle responsabilità».

Ragusa, 7 marzo 2016 CGIL- CISL- UIL
Notizie Flash
RAGUSA - " PARTECIPIAMO ": ARRIVA LA SENTENZA DEL TAR SU STROKE UNIT
RAGUSA - NORME PER IL RICHIAMO DEL VACCINO ANTICOVID
RAGUSA - VACCINAZIONE ANTI COVID PER GLI OPERATORI SERVIZIO CIVILE ASP
ISPICA - ANCHE IN CITTA' NASCE " TERRITORIO "
VITTORIA - PRESIDIO NELL'ISOLA PEDONALE DI VIA CAVOUR
MODICA - CONFERENZA ON LINE SUGLI " EBREI IN SICILIA "
COMISO - SPORTELLO ASCOLTO PER L'INFANZIA
RAGUSA - NASCE LA CONSULTA DELLE ASSOCIAZIONI DATORIALI
COMISO - UN 36/ENNE CONDANNATO PER FURTO
VITTORIA - ARRESTATO MINORENNE PER SPACCIO
VITTORIA - IL 26 GENNAIO PROTESTA PER LA CARENZA IDRICA: IL PD ADERISCE.
SCICLI - PROGETTI DI PUBBLICA UTILITA' PER REDDITO DI CITTADINANZA
MODICA - INTERROTTA LA SOSTA A PAGAMENTO
27-01-2021 16:29 - Attualità
[]

IN TUTTO IL TERRITORIO DELL’ASP ATTIVITÀ DI SCREENING TAMPONI ANTIGENICI RAPIDI PER ALUNNI E DOCENTI AFFERENTI ALLE CLASSI SECONDARIE DI PRIMO GRADO E ALLE CLASSI SECONDARIE DI SECONDO GRADO.

DA DOMANI 28 GENNAIO E FINO A DOMENICA 31 GENNAIO 2021

Ragusa, 27 gennaio 2021 – L’Asp di Ragusa, in applicazione con quanto disposto dall’Assessorato regionale della Salute, a partire da domani 28 gennaio e fino a domenica 31 gennaio 2021, in previsione di una possibile riapertura delle scuole, continue...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2021 16:16 - Attualità
[]
Celebrazione del Giorno della Memoria: per “Non Dimenticare”

La Commissione straordinaria del Comune di Vittoria ha partecipato questa mattina, all'iniziativa organizzata dall'Istituto Comprensivo “San Biagio” relativa alla cerimonia celebrativa dell'istallazione della Pietra d'Inciampo in memoria dell'avvocato Salvatore Lucchesi.
Ufficiale degli alpini, Salvatore Lucchesi fu deportato nel campo di sterminio di Dachau, (a circa 16 km a nord-ovest di Monaco di Baviera nel sud della German...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2021 15:55 - Attualità
[]
L’amministratore apostolico monsignor Asta
ha prorogato al 30 settembre la validità
dei fascicoli per i matrimoni rimandati dal 2020 al 2021

La validità di tutti i certificati relativi alle pubblicazioni canoniche, rilasciati tra il primo gennaio e 31 dicembre 2020, è stata prorogata sino al prossimo 30 settembre. Lo prevede un decreto firmato dall’amministratore apostolico della Diocesi di Ragusa, monsignor Sebastiano Roberto Asta, controfirmato dal cancelliere don Paolo La Terra e concordato c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2021 13:00 - Attualità
[]

IN RICORDO DEL PADRE, RICOVERATO NEL REPARTO DI PSICHIATRIA DELL’OSPEDALE “BUSACCA” DI SCICLI IL FIGLIO, FOTOGRAFO, DONA AL REPARTO TRE BELLISSIME FOTO

“La ricerca della libertà e della di spazialità, il senso dell’infinito in un luogo emblematico”

Ragusa, 27 gennaio 2021 - Donati al reparto di psichiatria dell’ospedale Busacca di Scicli tre bellissime e significate foto dal dr. Milo Dimartino, dell'atelier fotografico Milofotografia di Ispica.

Un dono che racchiude, in questi scatti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2021 11:21 - Politica
[]
Vincenzo Giambrone aderisce alla Lega insieme a molti dirigenti di partito e ad oltre 40 tra consiglieri comunali e assessori del territorio di Agrigento!
Accolgo con soddisfazione ed entusiasmo l'adesione di Vincenzo Giambrone alla Lega. Da un punto di vista politico si aggrega a noi un uomo di grandi capacità ed esperienza amministrativa e parlamentare che, assieme al suo gruppo, consente alla Lega un radicamento ancora maggiore in provincia di Agrigento. Da un punto di vista personale rinn...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-01-2021 10:30 - Attualità
[]
Continua senza sosta il lavoro dell’assessore allo Sport, Guglielmo Scimonello che, dopo l'intervento risolutivo della settimana scorsa per il blackout alla struttura del "Geodetico", quale primo atto del suo nuovo impegno amministrativo, venerdì mattina, ha effettuato un sopralluogo allo Stadio "Ciccio Scapellato", accompagnato dal presidente dell'Atletica Libertas Scicli, Francesco Ruscica, alla presenza del vicepresidente del Consiglio comunale, Lorenzo Bonincontro. Motivo della visita:...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-01-2021 10:12 - Attualità
[]
COMUNICAZIONE DELL' ASSESSORE DANTE DI TRAPANI: "Nei giorni scorsi abbiamo installato quattro colonnine autovelox, nelle strade di ingresso venendo da Vittoria, Santa Croce e Chiaramonte. Come ci si augurava, lungo le suddette arterie si nota già a vista d’occhio una netta inversione di tendenza dei comportamenti degli automobilisti in transito: velocità molto ( ma molto) contenute e rispetto dei limiti. A tal proposito, mi sembrano necessarie alcune elementari precisazioni: 1) Sostenere che ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-01-2021 11:03 - Politica
[]
Angelo Laporta movimento territorio Marina di Ragusa: via Benedetto Brin sempre di più “cimitero degli alberi”

In quasi tre anni di mandato amministrativo, piu’ volte abbiamo sollecitato l’amministrazione comunale di Ragusa affinchè intervenisse in tempi rapidi su via Benedetto Brin, ormai battezzata il cimitero degli alberi.

L’intervento richiesto è quello di piantare una trentina di alberi di tipologia non invasiva, diversa da quella precendente, in sostituzione dei monconi di albero present...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 16:52 - Politica
[]
La Lega chiede che la Sicilia sia zona arancione e non più rossa!
Zona arancione per tutta la Sicilia, controlli serrati per il rispetto delle regole, mettendo in campo ogni forza locale o nazionale disponibile; zone rosse solo quando necessarie, mirate e territorialmente individuate per affrontare le specifiche situazioni di emergenza.
Questa è la soluzione proposta dalla Lega, in un’ottica di leale collaborazione con il governo regionale e richiamando alle proprie responsabilità il governo na...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 15:39 - Attualità
[]
POSTE ITALIANE: IN PROVINCIA DI RAGUSA
LE PENSIONI DI FEBBRAIO IN PAGAMENTO DAL 25 GENNAIO NEL RISPETTO DELLE NORME ANTI-COVID
Per chi ha scelto l’accredito, ritiro possibile dai 34 ATM Postamat della provincia
Turnazione in ordine alfabetico per chi ritira in contanti negli uffici postali

Palermo, 22 gennaio 2021 – Poste Italiane comunica che in provincia di Ragusa le pensioni del mese di febbraio verranno accreditate a partire da lunedì 25 gennaio per i clienti che hanno scelto l’accredito su L...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 11:05 - Attualità
[]
SAN BIAGIO, PROGRAMMATE LE INIZIATIVE RELIGIOSE
IN ONORE DEL PATRONO DI COMISO: AL VIA DAL 31 GENNAIO

La devozione della comunità comisana vuole tornare di nuovo a manifestarsi, in maniera prorompente, nonostante la pandemia da Covid-19, nei confronti del proprio patrono. Accadrà anche il 3 febbraio in occasione della festa liturgica di San Biagio con tutta una serie di celebrazioni che si terranno, naturalmente, rispettando le prescrizioni anticontagio. Gli appuntamenti religiosi che anticiper...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
1

Visitatore Numero
1582996

totale visite
5446033

[]
24-01-2021 11:42 - Cultura & Arte
[]
Per comprendere il presente dobbiamo conoscere il nostro passato.

Con questa frase voglio introdurre l'interessantissimo documentario di Ezio Mauro "La dannazione della sinistra - cronache di una scissione" in merito ai 100 anni della nascita del PCI. La storia ci insegna che quel congresso di Livorno presso il teatro “ Goldoni “ cambiò radicalmente la storia d'Italia: in quel congresso del 21 gennaio 1921 avvenne una profonda scissione tra i riformisti del PSI, come Filippo Turati, e i comun...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2021 11:00 - Cultura & Arte
[]
E’ appena stato pubblicato per Sicilia Punto L edizioni “Sicilia. Luoghi, fatti, persone”, ultima fatica di Pippo Gurrieri. Il libro, come si legge nella quarta, “è un viaggio nelle Sicilie disseminate in Sicilia, nel mutamento che le travolge, nelle storie e nei destini che le accomuna, nel filo grigio dell’emigrazione che dalla fine dell’Ottocento le affligge, nelle biografie di alcune figure che rappresentano, o hanno rappresentato, speranze e riscatti che meritano, prima che il nostro ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2021 10:46 - Cultura & Arte
[]
IL viaggio degli Aleramici in Sicilia, l’incontro con Normanni e Svevi e la nascita della Federazione Euromediterranea sulle antiche migrazioni medievali.
Si sono quasi concluse le riprese del docufilm “ Le vie Aleramiche e Normanno Sveve” e il suo ideatore e regista Fabrizio Di Salvo ha coordinato una riunione in streaming con i numerosi partners di questo ambizioso progetto culturale, che coinvolge anche le dinastie Normanna e Sveva.
Gli Aleramici portarono in Sicilia la loro cultura ass...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio