11 Luglio 2020
Categorie
percorso: Home > Categorie > Economia

RAGUSA - VERTENZA VERSALIS : LETTERA APERTA AL SINDACO DI RAGUSA E AI DEPUTATI IBLEI DA PARTE DEL SINDACATO.

Lettera aperta al Sindaco della città di Ragusa e alla deputazione iblea per Vertenza Eni Versalis Ragusa.

"La dismissione della chimica, prospettata da Eni con la vendita a un fondo d’investimento straniero di tutto l’asset industriale di Versalis ci impone una seria riflessione: che ne sarà dello stabilimento di Ragusa? Quali garanzie per l’occupazione?

Eni, oramai è chiaro, vende per chiudere.

Cedere, infatti, la maggioranza del pacchetto azionario di Versalis a un fondo di dubbia autenticità e valenza finanziaria servirebbe solo a sgravare Eni del fardello del downstream, unico vero tormento dell’attuale amministratore delegato, che vuole un’azienda snella e tutta orientata sul petrolio e gas estratto e prodotto all’estero.

Sarebbe questo il progetto di rilancio della chimica italiana? Sarebbe questa la verità su un piano industriale miliardario, presentato più volte da Versalis alle rappresentanze sindacali, partorito con lo scopo di rinnovare l’assetto della petrolchimica e mai concretamente realizzato?

È pertanto evidente, oltre ogni ragionevole dubbio, il vero piano di Eni, messo in pratica dall’attuale dirigenza societaria con la complicità del Governo Renzi: dismettere e vendere tutto l’assetto italiano per chiudere i conti con la storia industriale della petrolchimica e dell’estrazione di petrolio e gas nazionale, per rattoppare, in qualche modo, la spessa incrinatura nel bilancio aziendale e risollevare anche i conti dello STATO ITALIANO!

Obiettivo di Eni è concentrare le attività solo su esplorazione ed estrazione di gas e petrolio, con impieghi industriali esercitati fuori dai confini italiani. Che ne sarà, dunque, del petrolio estratto a Ragusa che, assieme alle produzioni dei pozzi di Gela, rappresenta il 30% del petrolio estratto in Italia? Senza chimica ed estrazione la nostra provincia sarebbe spogliata in un sol colpo delle vesti industriali, dal taglio statale, che hanno caratterizzato in positivo lo sviluppo economico del territorio negli ultimi 70 anni.

Il piano di cessione della chimica di Versalis, con la temuta e sempre più probabile retrocessione di Eni anche per le attività di estrazione del petrolio negli Iblei, visto, anche, il continuo crollo del prezzo del barile che, coi valori nominali di mercato, attuali e attesi, non riuscirebbe a coprire i costi elementari di estrazione e trasporto del greggio.

A rischio, pertanto, il futuro di diverse centinaia di lavoratori.

Ecco, perché, col dovere di parteciparVi tutta la nostra preoccupazione più vera e autentica, e per raccogliere il Vostro supporto alla vertenza in corso, che in più occasioni e per altre vie ci avete sempre gentilmente offerto, invitiamo le SS.LL. a partecipare all’attivo sindacale unitario di mercoledì 29 dicembre 2015, convocato alla presenza dei segretari generali di CGIL, CISL e UIL, con inizio lavori ore 17.00, presso la sala conferenze della camera sindacale CISL, in Piazza Ancione n. 2 a Ragusa."

Ragusa, 21 dicembre 2015





FILCTEM CGIL

FEMCA CISL

UILTEC UIL


Filippo Scollo

Giorgio Saggese

Giuseppe Scarpata

Già lo scorso 7 novembre il sindacato aveva diramato il seguente comunicato:
" Sulla presenza di Eni in italia, c’era la promessa degli investimenti; la riorganizzazione, dunque, si
presentava come sostenibile e a costo sociale zero. Non avevamo fatto i conti con l’affidabilità di
eni. Gli avvenimenti, infatti, hanno scritto tutt’altra storia. Zero investimenti da un lato, solo
chiusure industriali, dall’altro.
Che fosse una società tutta oil oriented lo avevamo già capito da subito, senza leggere le
dichiarazioni dell’amministratore delegato e del presidente. Ma da qui all’uscita strategica e in
punta di piedi dai business di chimica e raffinazione, certamente, di acqua sotto il ponte delle
garanzie sociali e produttive ne passa.
Eni s’arroga il diritto di dire basta alla storia industriale della chimica e della raffinazione siciliana,
italiana, grazie al supporto di una sempre più discutibile e miope politica del Governo nazionale;
ecco la necessità di coinvolgere le istituzioni e la politica a tutti i livelli, a partire da quello locale. Ed
è per questo che lanciamo un appello alle forze politiche del nostro territorio, ai nostri
rappresentanti in Parlamento e al Senato della Repubblica, ai nostri deputati in consiglio regionale,
al sindaco della città di Ragusa, al Presidente della Regione per difendere il patrimonio industriale,
statale, regionale, della nostra provincia da una fine che per eni sarebbe già segnata, annunciata».
NOTA
L’affaire della vendita della chimica è un intreccio a due corde, la prima politica e l’altra
industriale.
1) Le promesse di Eni. Il 5 giugno Versalis riconferma gli assetti e i piani industriali e il
raggiungimento del pareggio di bilancio con un anno di anticipo rispetto ai
programmi. Descalzi, già a settembre annunciava che la chimica era in cerca di
partners strategici per poter pagare investimenti e risorse umane. Il 30 ottobre
l’amministratore delegato di Eni ha confermato al sindacato la cessione di quote di
Versalis a fondi internazionali (dei quali si ignora ancora l’identità e la classificazione
bancaria), cercando di frenare l’incertezza dell’operazione con alcune rassicurazioni.
Su tutte, le garanzie della salvaguardia dei livelli occupazionali (la cosiddetta
clausola sociale) per tre anni e il mantenimento degli assets industriali. E dopo i tre
anni? Quale peso avrà il nuovo partner in Versalis? la partecipazione di Eni, per
ammissione dello stesso AD, Claudio Descalzi, sarà minoritaria nella costituenda
nuova società chimica: dunque, che forza potrà quindi avere eni e lo Stato italiano
per pretendere il rispetto della clausola sociale?
Segreteria Territoriale
Via Cairoli - Pal. Cocim –
Tel. 0932/621182 Fax 0932/622959
Ragusa
Segreteria Territoriale
Piazza Ancione, 2 -
Tel. 0932.656320 - Fax 0932.655366
Ragusa
Segreteria Territoriale
Via Roma 216 –
Tel 0932/624653 Fax 0932-228437/841033 -
Ragusa
COMUNICATO STAMPA
Eni prepara la fuga dalla Sicilia, in vendita la chimica di Versalis
__________________________
pag. 3
2) Versalis in Italia occupa 5.200 dipendenti, solo del diretto. Gli stabilimenti di Ragusa
e Priolo contano 700 addetti del diretto e mille dell’indotto. Le imprese terze che
lavorano nei due petrolchimici sono a forte provenienza territoriale. Priolo e Ragusa
sono un’unica entità industriale spalmata su due stabilimenti: Priolo produce
l’etilene che Ragusa, poi, trasforma in politene. Il politene di Ragusa, 140 mila
tonnellate annue, si presta a molteplici applicazioni industriali: dall’automotive, al
film per alimenti e coperture agro e industriali, packaging, specialities sanitarie,
rivestimento cavi elettrici e tubazioni, polimeri per pannelli solari, pavimentazioni,
rivestimenti edili, abbigliamento e attrezzatture sportive, et cetera.
L’export dei prodotti chimici e del petrolio in Sicilia rappresenta, dati Bankitalia 2014, il
70% delle esportazioni totali, dunque, la vendita della chimica di eni, con la chiusura
delle realtà produttive di Ragusa e Priolo, assieme alla già contestualizzata chiusura della
raffineria di Gela, significherebbe un crollo incontrollato del PIL che l’economia della
regione non può permettersi. Il settore petrolifero rappresenta una componente
importante del tessuto industriale italiano. Circa un quinto del petrolio italiano viene
estratto in Sicilia, sia attraverso gli 81 pozzi su terraferma che tramite le 4 piattaforme
off-shore. Eni ha annunciato investimenti per 2.2 miliardi di euro per nuove esplorazioni
e perforazioni in Sicilia. La regione siciliana ha firmato un protocollo con eni per facilitare
i nuovi processi esplorativi. Eni, a oggi, nonostante gli annunci e le continue
rassicurazioni non ha speso un solo centesimo per favorire il nuovo progetto industriale
che avrebbe dovuto accogliere gli esuberi del personale determinati dalla fermata della
raffineria. A rischio, dunque, anche gli investimenti sulle esplorazioni petrolifere.
Ragusa, 7 novembre 2015
Filctem CGIL Femca CISL Uiltec UIL

Notizie Flash

ROMA - PER LOREFICE ( M5S ) 2,530.000 EURO AL LIBERO CONSORZIO DI RAGUSA

MODICA - IL PD E I 44 MILIONI DI EURO DELLA CDP

POZZALLO - IL SEGRETARIO DEL PD E I LAVORI A VILLA TEDESCHI

MODICA - FINO AL 6 SETTEMBRE PERCORSI TURISTICI GUIDATI

MODICA - " CITTA' CHE LEGGE " TRA 73 CITTA' ITALIANE

RAGUSA - " TERRITORIO " CRITICA I PRIMI DUE ANNI AMMINISTRATIVI

VITTORIA - "RESET " VITTORIA LANCIA CAMPAGNA CONTRO LA DROGA

RAGUSA - ANCORA STABILIZZAZIONE ALL’ASP

10-07-2020 17:56 - Politica
[]

IL PARTITO DEMOCRATICO DI VITTORIA
SOSTIENE AIELLO SINDACO

Ieri sera 9 Luglio 2020 presso la Sala Avis a Vittoria durante l'incontro dei gruppi direttivi della Coalizione Aiello Sindaco ,dinnanzi la presenza del suo Candidato On. Francesco Aiello, alla presenza del Segretario del PD di Vittoria Giuseppe Nicastro e assieme a tutti i membri della Coalizione , il Partito Democratico di Vittoria ha ufficializzato il pieno sostegno all'On. Francesco Aiello come Candidato a Sindaco della Citta' di ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-07-2020 17:46 - Economia
[]
Di Paola D'Alò Sardella Carasi Raviotta Nicastro
Siracusa, 9 luglio – Angelo Sardella, 54 anni, di Gela, è il nuovo segretario generale della Fim Cisl Ragusa Siracusa. È stato eletto questa mattina al termine del Congresso straordinario convocato dal reggente della categoria, Valerio D’Alò.
Con l’elezione di Sardella si chiude un periodo di reggenza della federazione dei metalmeccanici cislini.
“Si è conclusa oggi un’esperienza complicata ed entusiasmante quale il Commissariamento della Struttura Fim di Ragusa Siracusa. – ha detto D’Alò nel ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-07-2020 12:33 - Politica
[]
PIANO DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE: DOPO LE LAMENTELE SOLLEVATE
DALLA CNA DI RAGUSA, IL CONSIGLIERE MARIO D’ASTA CHIEDE
ALLA GIUNTA CASSI’ DI RIVEDERE I CONTENUTI DELL’AZIONE DI SUPPORTO

“In tempi non sospetti, quando la pandemia ha fatto sentire più che in altri momenti di questo difficile anno il proprio peso, avevamo già suggerito all’amministrazione comunale di avviare un percorso di confronto con le associazioni di categoria, favorendo il metodo della concertazione per individuare le soluzioni...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-07-2020 12:23 - Economia
[]
l'assessore Fronterrè
“Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici: ottenuti fondi PON dal Ministero dell’Istruzione.
Nell’ambito del “PON ISTRUZIONE – Edilizia Enti locali” il Comune di Ispica è tra gli enti ammessi a finanziamento per un importo pari ad € 70.000. Il finanziamento sarà utilizzato per interventi di riqualificazione dei 7 edifici scolastici degli istituti comprensivi della città. Gli interventi da effettuare sono stati concordati in apposite riunioni svolte preventivamente nei mesi trasc...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-07-2020 12:16 - Attualità
[]
“Clicca e vai”, nasce l’App per gestire in sicurezza i flussi di persone nel Centro Commerciale Ibleo

Ragusa. Le nuove esigenze della ripartenza, dopo la fase di stop legata alla pandemia da Covid-19, stanno diventando ritmi di quotidianità per tutti. È con questa consapevolezza che il Centro Commerciale Ibleo lancia la web app “Clicca e vai”, oltre a una serie di altre iniziative rivolte alla comunità di consumatori in un periodo particolarmente delicato come quello attuale. È già operativa, ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 12:36 - Cultura & Arte
[]
Ancora una volta negati il patrocinio morale e la sala Raffaele Grana Scolari
della Biblioteca Comunale di Modica dall'amministrazione Abbate al dr.
Carmelo Cataldi.
Stavolta non è “l'equidistanza”, ma il Covid19.
Ancora una volta è stata negato il patrocinio morale del Comune di Modica e l'uso
della Sala Raffaele Grana Scolari della Biblioteca di Modica al dr. Carmelo Cataldi
da parte dell'Amministrazione Abbate, per la presentazione del suo volume dal titolo:
“Il cioccolato a Modica tra storia, fi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:57 - Politica
[]
Alessandro Mugnas di Reset

L’ASSOCIAZIONE RESET VITTORIA HA DECISO, ADERIRA’ AL PROGETTO DI FALCO SINDACO

L’associazione Reset Vittoria ha deciso di aderire al progetto Di Falco Sindaco. A darne comunicazione il segretario cittadino dell’associazione, Alessandro Mugnas. “Abbiamo avuto l’opportunità – afferma Mugnas – di portare avanti un proficuo e profondo confronto con Salvatore Di Falco e, come è spesso già accaduto in passato, ci siamo trovati concordi su diversi aspetti riguardanti la ricostruzione morale, etica, n...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:49 - Politica
[]
Giuseppe Iacono CPI
Morti aspettando la cassa integrazione - necrologi shock di CasaPound davanti alle sedi INPS

Centinaia di manifesti funebri sono stati affissi dai militanti di CasaPound Italia davanti alle sedi INPS in decine di città italiane. L'intento è denunciare la morte dell’economia italiana e di migliaia di piccoli e piccolissimi imprenditori, messi in ginocchio dalle politiche governative e “giustiziati” dai disservizi, dai ritardi e dall’incapacità di gestire i pochi aiuti statali da parte dell’Isti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:10 - Economia
[]


Ragusa, 8 luglio ’20 – Il post emergenza sanitaria, il servizio di consegna, il ricevimento del pubblico, l’attività ridotta di alcuni uffici.
Sono questi alcuni dei temi trattati questa mattina dal Consiglio Direttivo della SLP Ragusa Siracusa convocato a Modica, alla presenza del segretario regionale della categoria, Giuseppe Lanzafame, e della segretaria generale della UST, Vera Carasi, dal segretario generale territoriale, Eugenio Elefante.
I lavoratori delle Poste iscritti alla Cisl si son...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]




09-07-2020 12:16 - Cultura & Arte
[]
Ripartire per imparare, in sicurezza e all'insegna del divertimento.
Questo l'obiettivo dell'associazione culturale Tecne99 che inaugurerà il 13 Luglio 2020 il primo Campus delle Arti della provincia di Ragusa.
I laboratori, pensati per sviluppare il potenziale creativo di bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, si svolgeranno all'aperto a Villa Penna, Scicli, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.
Nozioni di musica, disegno, recitazione verranno esplorate in prima persona dai piccoli partecipan...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:25 - Cultura & Arte
[]

"Piacevoli Contraddizioni" di Massimo Boscarino in Prima Nazionale a Roma.

Domenica 12 luglio dalle 19:00 alle 23:00 ospite della Libreria Caffè Bohemien via Degli Zingari 36 Roma, Massimo Boscarino incontra i lettori e firma le copie del suo ultimo romanzo "Piacevoli Contraddizioni" Edizioni La Zisa.
"Piacevoli contraddizioni" continua il percorso tormentato e rigenerante di Elia, protagonista del precedente romanzo di Massimo Boscarino, "Le fermate del piacere". Dentro una terra di “sicili...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 10:54 - Cultura & Arte
[]
ANDREA TIDONA E LE LETTURE DI MASTRO DON GESUALDO OSPITE DI “INTEATROAPERTO”, QUESTO VENERDÌ 10 LUGLIO E IN REPLICA DOMENICA 12 LUGLIO ALL’ANFITEATRO DEL PARCO SAN GIUSEPPE – U TIMPUNI. GRANDE ATTESA PER IL NUOVO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA ESTIVA DELLA FONDAZIONE TEATRO GARIBALDI DI MODICA.

MODICA (RG) – Andrea Tidona ospite del secondo appuntamento di InTeatroAPERTO, andato già in sold out per venerdì 10 luglio, e per questo motivo è già stata lanciata una seconda replica in programma domeni...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 10:35 - Cultura & Arte
[]
I DELITTI PIÙ CRUENTI DEL VAL DI NOTO IN SCENA A RAGUSA IBLA. L’11 E IL 12 LUGLIO, BRIVIDI DI TENSIONE ALL’EX DISTRETTO CON LO SPETTACOLO INVISIBILI PER IL DONNAFUGATA STREET. SOLD OUT I BIGLIETTI A INGRESSO GRATUITO.

RAGUSA – Invisibili. Memorie notturne del Val di Noto è uno spettacolo assai particolare: porta in scena i delitti realmente accaduti in questa parte della Sicilia, ne aggiusta la narrazione con qualche dettaglio di fantasia e coinvolge il pubblico nella ricerca della verità. Il ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
8

Visitatore Numero
1347780

totale visite
4828999


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account