18 Gennaio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Politica

ROMA - CONCLUSA LA CONVENTION DELLA MINORANZA PD: HA PARTECIPATO IL LABORATORIO "BERLINGUER " DI COMISO MENTRE PACETTO E ALTRI A SCICLI MEDITANO SULLA SINISTRA

"Era il 12 Aprile 2014 quando la minoranza del PD si riunì al teatro Ghione, una manifestazione a cui parteciparono i nomi noti della politica italiana da Gianni Cuperlo a Massimo D'Alema, da Pier Luigi Bersani a Stefano Fassina, da Alfredo D'Attorre a Guglielmo Epifani. Aprire una discussione su cosa doveva essere la Sinistra nella nuova fase, aperta con il governo Renzi, questo era allora l'intento. Adesso a distanza di un anno nulla è cambiato, esattamente nulla... ogni anima della minoranza del PD è impegnata a tutelare la propria forza e la propria autonomia; si è parlato e si continua a parlare di un progetto unificatore della Sinistra del PD, ma in realtà c'è soltanto uno scenario evidentissimo di frammentazione. La verità è che nel nostro Paese non esiste più la Sinistra, però se guardiamo nel resto d'Europa la Sinistra c'è, da qualche parte tiene, da qualche parte addirittura cresce. E allora il problema o meglio la responsabilità è soprattutto soggettiva. E' del gruppo dirigente del PD, che in questo campo non si riconosce più. Difatti è un partito della Nazione, il grande contenitore delle larghe intese che da un lato appoggia Schulz e poi vota Junker, che vara politiche economiche strettamente liberiste. Ma la colpa è anche del nostro mondo. Siamo quelli che si definiscono "la minoranza", gli "anti", i "nostalgici" e intanto in mezzo a questo caos di anime e di identità c'è la vita reale, con le sofferenze, le delusioni, le speranze soffocate, di milioni di persone. In particolare c'è una generazione, la nostra, che cresce in balia dell'incertezza, della precarietà dello studio, del lavoro, dei diritti e persino degli affetti. Una generazione che in parte rimane in silenzio e in parte urla, ma dentro un film muto.
Senza una rappresentanza politica credibile ( perché l'alternativa è tra una Sinistra che non fa più la sinistra e la Sinistra che non serve a nessuno) e per di più bloccata da un vero e proprio tappo generazionale, inchiodata da una sconfitta congressuale e ad una marginalità passiva, che ci viene presentata, da chi dirige, gestisce e nomina, come destino immutabile. Per questo la soluzione è una sola, anche se fa tremare le gambe: "FARE LA SINISTRA", mettersi a lavoro per un vero processo costituente. Prendersi la responsabilità di non delegare più a strutture, nomi, simboli, che non ce l'hanno fatta in questi anni a ricompattare quanti come noi sperano in un atto di responsabilità non verso il governo Renzi, quanto piuttosto verso il popolo italiano, verso la nostra Costituzione, verso quel concetto di democrazia costituzionale, da troppi e per troppo tempo messo subdolamente in discussione. Anche la "coalizione sociale" di Maurizio Landini pur volendo incarnare e far propria una battaglia sociale che parte dal basso , rischia all'interno di questo sistema di diventare un'ulteriore anima in balia delle sopraffazioni politiche da un lato, ad un poco dignitoso passo indietro della CGIL che ha visto nel processo riformista del segretario della FIOM un probabile venir meno dei propri privilegi. Insomma già oggi la Sinistra italiana si presenta tanto divisa quanto afona dalle minoranze del PD ai partitini moribondi della sinistra radicale. Se Landini si presenta sulla scena proprio per superare tali divisioni, appare alquanto probabile che finisca per aggiungersi alle tante correnti minoritarie. Renzi, a quanto pare può dormire sonni tranquilli!"
Laboratorio Politico " Berlinguer "- Comiso

A testimonianza del dibattito sui progetti della sinistra interviene anche il dott. Guglielmo Pacetto, che a Scicli prepara il manifesto " Parliamo di Sinistra ":
" Manifesto Ideale
Abbiamo bisogno di più Socialismo, di più Sinistra, oggi più che mai nella coscienza di vivere la società del declino civile. Lo potremmo chiamare anche mutualismo laico, o in qualunque altro modo, purché l'accezione sia utile a porre in rilievo l'esigenza di un contraltare alla feroce competizione per il profitto e il dissoluto eccessivo accumulo di ricchezze da iper-produzione, spesso solo in nome dell'artificio finanziario. In altri termini ci serve un'alternativa da contrapporre al capitalismo più liberista e meno liberare. Socialismo e capitalismo (o astraendoli ab origine collettivismo e individualismo), sono modelli di pensiero innati nell'umanità, e concorrono vicendevolmente alla formazione di una Civiltà Libera e in progresso continuo. Perciò non si vuole demonizzare il fatto che esista, da parte di una rilevante porzione sociale, la tensione alla proprietà, o alla realizzazione di un capitale, piuttosto si crede utile ricorrere alla moderazione degli eccessi conseguenti a tale visione della vita, per mezzo di politiche di tipo liberal-socialiste. Così che tutto possa concorrere utilmente nel sistema conviviale. Il lavoratore e il datore di lavoro sono figure imprescindibili per qualunque tipo di analisi storica ed economica. Nel rispetto reciproco delle opposte relazioni dialettiche, l'uomo evolve insieme agli eventi e ai tempi, che già da soli precorrono talvolta le azioni. Il sistema si inceppa quando una delle due visioni ideologiche ha il sopravvento sull'altra. Ed è per tale ragione incontestabile che oggi occorre uscire dai piagnistei fatui dell'antipolitica, quanto dall'asservimento al pensiero del più forte. Occorre comunque cambiare le cose, ripristinando gli equilibri sociali, e bisogna farlo muovendo riflessioni critiche e proficue dall'interno, nello specifico dal e nel Partito Democratico, casa unica del pensiero di Sinistra e Liberale, aderendo con convinzione alle logiche di un socialismo di respiro europeo. Lo si deve fare nel massimo e assoluto rispetto delle gerarchie interne democraticamente elette all'interno del Partito, a tutti i livelli territoriali. Non solo in collaborazione, ma soprattutto in funzione - anche nelle critica - delle scelte politiche segratariali, in quanto esatta e pertinente manifestazione democratica interna, per cui degna del massimo rispetto. Occorre modificare le storture con la politica, chiedendo Sinistra, Socialismo, Progressismo, Riformismo - come già detto - Mutualismo o Consociativismo etico e libero, pretendendolo con forza assolutamente al di fuori da ogni forma equivalente alla mera elemosina. La Carità alla Chiesa, la Dignità per l'Uomo. Il Liberal-socialismo ha come base le componenti descritte, dunque si auspica che la richiesta di una politica di sinistra possa indurre il liberista a tornare liberale, funzionalmente alle comuni prospettive che riguardano la lieta convivenza umana. Si parla spesso a vanvera di re-distribuzione, oggi invece sarebbe utile spingere la discussione preventivamente sulla distribuzione. Dovremo giungere a Roma partendo dalla periferia, è un dato ideologico oltre che geografico. La restrizione del campo dei problemi è una necessità che oggi si impone all'analisi politica. Riusciremo a suggerire una discussione di elevata qualità, nel senso più progressista, solo dando risposte nell'immediato nel nostro territorio.

Seguirà nei prossimi giorni un comunicato progettuale, di attività concreta, su base territoriale.
Parliamo di Sinistra "
Claudio Caruso,Bartolo Bonvento,Guglielmo Pacetto, Francesco Occhipinti,Gaetano Celestre
Nella foto l'intervento di Massimo D'Alema alla Convention.
Notizie Flash
MARINA DI RAGUSA - DAL 19 GENNAIO MERCATINO IN VIA CABOTO
RAGUSA - IL CSC " SCHEMBARI " E IL " S.V. FERRERI " PER LA CULTURA
RGUSA - ARRESTATO UN MINORE PER RAPINA
RAGUSA - IL 16 GENNAIO ATTIVO IL PRESIDIO DI PROTEZIONE CIVILE
16-01-2021 16:50 - Attualità
[]

AL “MAGGIORE” DI MODICA TUTTI VACCINATI GLI OPERATORI SANITARI:

756

“Un gruppo di lavoro straordinario che ha dimostrato un forte impegno per vaccinare i colleghi nel minor tempo possibile.”

Ragusa, 16 gennaio 2021 – Nel presidio ospedaliero di Modica si è completata la vaccinazione degli operatori sanitari, per un numero di 756 soggetti.

«Abbiamo vaccinato il 95% dei dipendenti degli ospedali riuniti Modica Scicli -ha dichiarato il dott. Pietro Bonomo, direttore sanitario dei PP.OO. - e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-01-2021 12:04 - Economia
[]
Ragusa, lì 16 gennaio 2021
Agli Organi di Informazione
Loro Sede

Dissenso per l’atto del Comune di Comiso sul fabbisogno del personale. Dipendenti esclusi dai benefici
Disponibili ad un ulteriore confronto. Fernandez: “ La Giunta non ha tenuto conto delle nostre proposte”

Sul Piano del fabbisogno del personale adottato dalla Giunta municipale di Comiso (atto n° 252 del 29 dicembre u.s.) si registra il pieno e convinto dissenso da parte della FP CGIL di Ragusa e si invita l’Amministrazione a rivede...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-01-2021 11:55 - Politica
[]
A pochi giorni dal suo arrivo nella giunta regionale, il coordinatore provinciale di Forza Italia Ragusa, Giancarlo Cugnata, ha avuto il piacere di incontrare e confrontarsi con il neo assessore all'agricoltura Toni Scilla, nome e volto di Forza Italia. E' stato uno scambio di vedute molto interessante, con una persona fidata e di esperienza che, da imprenditore, conosce bene il settore e le sue numerose problematiche.

“Ho insistito per incontrarlo subito – afferma Cugnata - perchè credo che ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-01-2021 11:29 - Attualità
[]


Pavimentazione A18: chiusa per una notte l’uscita Paesi Etnei

Dalle ore 20:00 di sabato 16 e le ore 10:00 di domenica 17 gennaio, sarà chiuso al transito veicolare lo svincolo “Paesi Etnei”, nei pressi del piazzale della barriera di San Gregorio di Catania dell’autostrada A18 Messina-Catania, in direzione Messina. La chiusura consentirà nella notte lo svolgimento dei lavori di pavimentazione stradale, curati dall’impresa Edilap, già programmati nell’accordo quadro annuale di manutenzione....
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-01-2021 12:27 - Attualità
[]
Il Comune di Comiso attraverso il coordinamento della Fondazione San Giovanni Battista presenta due progetti di servizio civile per un totale di ventotto posti destinati a giovani disoccupati: “Pedibus percorsi di buona scuola” e “Comiso: comunità attiva per la cultura”.
Il progetto “Pedibus percorsi di buona scuola” trova nella valorizzazione del volontariato al servizio della collettività e delle emergenze educative e sociali dei minori che in essa insistono la sua finalità principale. Il gi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-01-2021 11:54 - Politica
[]

UN VIAGGIO ASSIEME L’AMICIZIA CI LEGA
LA SICILIA E SIRACUSA CRESCONO

Quello siglato oggi, è un percorso di assieme che si certifica, che mette nero su bianco la storia di un’amicizia personale e di una stima reciproca da sempre con l’on. Vincenzo Vinciullo. La condivisione di anni di politica che abbiamo vissuto, nel centrodestra e che, per entrambi, si è mossa, si muove e continuerà a muoversi sul solco dell’idea che ha come obiettivo il Territorio, la sua centralità, la sua valorizzazione e ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 15:59 - Attualità
[]
IL GRUPPO POSTE ITALIANE CONSEGNA IL VACCINO MODERNA
ALLE STRUTTURE SANITARIE SICILIANE

È Poste Italiane, tramite il suo corriere espresso Sda, a distribuire in tutta Italia la prima fornitura del vaccino “Moderna” arrivato ieri mattina presso l'Istituto Superiore di Sanità. In Sicilia le consegne sono state effettuate presso 5 strutture presenti nelle province di Caltanissetta, Catania, Messina, Ragusa e Siracusa.
L'Azienda, che già da tempo collabora con il Commissario Straordinario, ha attre...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 15:48 - Attualità
[]
Consegnati a Donnafugata i lavori di realizzazione del Museo del Contadino

Alla presenza del Sindaco Peppe Casssì, del vice sindaco con delega allo sviluppo economico Giovanna Licitra, dell’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida. dell’assessore alla cultura Clorinda Arezzo, del presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Ilardo e dei tecnici comunali che hanno redatto il progetto, sono stati consegnati stamane all’impresa aggiudicataria i lavori di recupero degli immobili comunali anti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 11:17 - Attualità
[]
Tutte le disposizioni da seguire
con il territorio inserito in zona gialla, arancione o rossa
Una lettera ai sacerdoti
dell’amministratore apostolico della Diocesi
monsignor Sebastiano Roberto Asta
e del Collegio dei Consultori
«Contiamo sul vostro prudente discernimento
e sul coinvolgimento attivo delle comunità cristiane»

L’amministratore apostolico della Diocesi di Ragusa, monsignor Sebastiano Roberto Asta, ha inviato una lettera a tutti i sacerdoti della Diocesi di Ragusa. La lettera, concordata ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-01-2021 10:59 - Attualità
[]
Gallerie, nuovi limiti in ottemperanza alle direttive europee

In conformità alla direttiva di sicurezza emanata dalla Commissione Europea per l’intero territorio continentale, che ha per oggetto tutte le gallerie autostradali superiori ai 500 metri di lunghezza, adesso anche su cinque tunnel della A18 Messina-Catania e diciotto della A20 Messina-Palermo vige il limite di velocità di 80 km/h, il divieto di sorpasso e l’obbligo di distanziamento minimo di 100 metri tra i veicoli in transito.

Aut...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
12-01-2021 18:21 - Cronaca Locale
[]
Una donna di 45 anni, per cause ancora da accertare, è caduta da un'altezza di 10 metri, dal balcone del proprio appartamento, sito in via Mario Battaglia, a Comiso. Le condizioni della donna sono apparse subito gravi, tanto da richiedere il trasferimento al " Trauma center " di Catania. Durante il tragitto, nella tarda mattinata, la donna è deceduta. Sull'episodio sono in corso le indagini delle forze dell'ordine.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
12-01-2021 12:54 - Politica
[]
Il vice sindaco, Roberto Cassibba, con delega ai lavori pubblici, racconta i primi due anni e mezzo di attività amministrativa. “E’ un atto di trasparenza politica verso la città, dire quanto sia stato fatto in soli 30 mesi dall’insediamento dell’amministrazione Schembari e, al contempo, fare chiarezza su alcuni punti”.
“ Non essendo mai stata mia abitudine prendermi il merito di lavori cominciati con amministrazioni precedenti, tuttavia portate a completamento per continuità amministrativa, è...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
4

Visitatore Numero
1580764

totale visite
5413294

[]
15-01-2021 11:16 - Cultura & Arte
[]
Punto Dritto, L'isola che c'e', la CGIL Sicilia e la CGIL Trapani, riaccendono i
fari della discussione pubblica con l'evento “Costruttori di Umanità”, programmato
per venerdì 15 gennaio alle 21:00 sulla piattaforma zoom. Moderato da Jana
Cardinale, si alterneranno negli interventi personaggi di primo piano e protagonisti
nello scenario delle migrazioni e della sicurezza. Siederanno a questa tavola rotonda
virtuale Alfio Foti dell’Isola che c’è; Alfio Mannino Segretario generale della CGIL
Sicilia; ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
07-01-2021 11:08 - Cultura & Arte
[]
Alla ricerca dell'Ostensorio perduto dei Conti di Modica (Henriquez Cabrera).

L'Ostensorio del SS. Corpo di Cristo per la Chiesa di San Giorgio di Modica.

Presso la Chiesa Matrice di San Giorgio di Modica esistono ben tre Ostensori del SS. Corpo di Cristo realizzati tra la fine del XVII secolo e l'inizio del XIX. Tra i tre, seppur il più ricco e bello possa sembrare quello del 1830, dorato e con una moltitudine di pietre preziose e con l'emblema dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio, donato ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
17-12-2020 18:40 - Cultura & Arte
[]
La ri-scoperta della chiesa proto-cristiana/bizantina di Sant'Alessandra a Modica.

Un briciolo di storia patria trascurata nei secoli e dimenticata dalla comunità modicana.

Devo ringraziare gli amici Maurizio Pulvirenti e Alessandro Caruso, se oggi anche io sono stato ammesso tra coloro che si sono indegnamente appropriati di una piccola fetta di storia patria modicana, riscoprendo parti di una memoria comunitaria per secoli dimenticate e travolte dalla nascita di mitologie strumentali e oggi e...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio