02 Dicembre 2020
Categorie

SANTA CROCE CAMERINA : INDIVIDUATI ED ESPULSI TRE CLANDESTINI

Mahmoud Wassim, Ouannes Hichem, Siafa Said
SANTA CROCE CAMERINA: I CARABINIERI INDIVIDUANO E FANNO ESPELLERE 3 CLANDESTINI
NEL CORSO DELL´OPERAZIONE SONO STATE EFFETTUATE ANCHE VARIE PERQUISIZIONI

Continuano i servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Ragusa soprattutto nella fascia costiera ed in particola nel territorio di Santa Croce Camerina.
Gli uomini della Compagnia di Ragusa e della Stazione di Santa Croce stanno profondendo in questi giorni il maggior impegno possibile per far sì che episodi come quelli delle ultime settimane - che hanno visto due violente zuffe tra extracomunitari sfociare in episodi delittuosi - non turbino più la tranquillità dei cittadini.
Dieci giorni fa, infatti, durante i festeggiamenti per la ricorrenza di San Giuseppe, furono quattro i Carabinieri rimasti feriti per sedare una mega-rissa scoppiata per futili motivi tra soggetti tunisini, così come quattro furono le persone arrestate in quell´occasione, tutte pregiudicate. Nella circostanza, vennero anche sequestrate due armi da taglio, di cui una mannaia lunga più di 60 cm.
Stanno inoltre procedendo a ritmo serrato le indagini finalizzate a indentificare i protagonisti di un secondo episodio di violenza, verificatosi sabato scorso, quando un giovane tunisino fu accoltellato al fianco e ricoverato in ospedale con oltre 30 giorni di prognosi. Gli investigatori ritengono che ad innescare la violenza possano essere stati dissidi sorti nell´ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini, coordinate dal Procuratore della Repubblica Dr. Carmelo Petralia e dal sost. d.ssa Alessia La Placa, procedono senza sosta.
L´altra notte, infine, quest´ennesima operazione: nel corso delle numerose perquisizioni effettuate per ricerca di armi, i Carabinieri hanno infatti identificato decine di persone. Tra queste, ben 3 erano prive di regolare permesso di soggiorno nel territorio italiano. Si tratta di:
Ouannes Hichem Ben Mouldi, tunisino, classe 1980;
Mahmoud Wassim, tunisino, classe 1987;
Siafa Said, algerino, classe 1987.
Effettuati i dovuti accertamenti, per i 3 - due tunisini, tra i quali un pluripregiudicato, e un algerino - è scattato l´ordine di espulsione del Prefetto, oltre al deferimento all´Autorità Giudiziaria per i reati di "Permanenza illegale nel territorio dello Stato" e "Ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato".
Mahmoud Wassim, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato dai Carabinieri presso il C.I.E. (Centro di Identificazione ed Espulsione) di Caltanissetta, mentre agli altri due è stato intimato di lasciare il territorio italiano entro il termine perentorio di 7 giorni.

Notizie Flash
MODICA - CALENDARIO PAGAMENTO BUONI LIBRO
RAGUSA - ACCESSO A SENOLOGIA DELL'ASP
ISPICA - LA MINORANZA SULLA DEMOCRAZIA PARTECIPATA
IBLA - PASS PROROGATI AL 31 GENNAIO 2021
VITTORIA - IL COMUNE RISPONDE SUI PENDOLARI
02-12-2020 12:09 - Attualità
[]
Santocono, Calogero e Distefano con il sindaco Schembari
I numeri reali della crisi pandemica dal punto di vista economico
soprattutto nelle città “zona rossa”, la Cna territoriale di Ragusa
a confronto con il sindaco di Comiso Maria Rita Schembari

Nei giorni scorsi la Cna comunale di Comiso ha incontrato il sindaco, Maria Rita Schembari, con l’intenzione di sottoporre all’amministrazione comunale la propria lettura della problematica economica riguardante le imprese operanti nelle cosiddette “zone rosse”. “La necessità – ha precisato Giuseppe Santoc...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
02-12-2020 11:25 - Attualità
[]
Gli alberelli in uno dei saloni
“IL BOSCO ITINERANTE” E’ IL NOME DELL’INIZIATIVA SOLIDALE
CHE ATTRAVERSERA’ TUTTA LA SICILIA NEL PERIODO NATALIZIO

Farti bella e allo stesso tempo aiutare l’ambiente. No, non è una contraddizione in termini ma il nuovo obiettivo di “Ogni promessa è…”, il format dell’iniziativa solidale di grande successo che attraversa tutta la Sicilia e che, nata come una sfida, è già riuscita, negli anni scorsi, a centrare obiettivi importanti. Nel 2019 le attenzioni sono state focalizzate su Wonderlad, la ca...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
8

Visitatore Numero
1547619

totale visite
5267885

[]
02-12-2020 12:41 - Cultura & Arte
[]

MUSICA PER L’OSPEDALE DI VITTORIA. IL CONCERTO IN STREAMING DEGLI AGRICANTUS PERMETTERA’ DI DONARE PARTE DEL RICAVATO ALL’ASP. DOPO LO SPETTACOLO PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE QUATTROETRENTATRE IN CITTA’, VIENE LANCIATO L’EVENTO ONLINE IN PROGRAMMA IL 2 DICEMBRE ALLE ORE 20.

VITTORIA (RG) – Vittoria c’è e si vuole far sentire. Zona rossa da qualche settimana per colpa di un virus che contagia il corpo, ma non lo spirito. Vittoria resiste: si aggrappa alla vita, proteggendo la sua arte. Lo fa con...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
04-11-2020 17:05 - Cultura & Arte
[]
Individuata l'ubicazione storica del cimitero ebraico a Modica.
Brillante scoperta storica-filologica di Teresa Spadaccino.
Foto di Maurizio Pulvirenti
Da sempre la conoscenza della presenza antica degli ebrei a Modica ha assillato molti storici e
studiosi di Storia patria modicana, quasi una ricerca catartica per quanto avvenne di drammatico
nella città il giorno dell'Assunzione del 1474 e cioè la ben nota strage dei giudei.
Molti studiosi hanno individuato nel quartiere Cartellone il quartiere de...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio