16 Maggio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Politica

SCICLI- GUGLIELMO FERRO SPIEGA I MOTIVI DEL RICORSO AL TAR DEL LAZIO AVVERSO LO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE

"Vorrei che fosse chiara una cosa: I Consiglieri e gli Assessori che promuovono questo ricorso avverso lo scioglimento del Consiglio per contaminazione da parte della criminalità organizzata non hanno nessun interesse personale, né politico né di altra natura, alla cancellazione del DPR del 29 aprile.
Nessuno dei ricorrenti è stato colpito né, per ciò che mi consta, è suscettibile di venir colpito da provvedimento di ineleggibilità, laddove si porrebbe un problema di onorabilità personale in tutti i casi, ma particolarmente nei casi in cui il singolo ricorrente si prefiguri un futuro nel prosieguo della vita amministrativa cittadina. Per inciso aggiungo che diversi fra noi, certamente il sottoscritto, non hanno nessuna intenzione, almeno per qualche anno di candidarsi nuovamente a ricoprire cariche pubbliche.
Pertanto, in verità, non si pone alcun problema di riscatto personale, dato che in nessun modo alcuno di noi ha la minima ragione di veder messa in discussione la propria dignità personale in relazione alle condotte tenute nelle vicende amministrative, se si trattasse solo di questo, sia sul piano giudiziario che su quello della reputazione nel contesto cittadino, né io personalmente né alcun altro dei ricorrenti avrebbe il minimo motivo di adire un ricorso che, oltretutto, comporta anche un onere economico.
Tanto è vero ciò che, proprio in forza di tali considerazioni di indifferenza ed irrilevanza personale rispetto al problema, ci sono diversi altri consiglieri che hanno ritenuto di non farlo il ricorso.
Noi invece abbiamo un diverso sentire rispetto al peso di altre ragioni, pubbliche non private, per cui tale ricorso é un dovere cui non ci si può assolutamente sottrarre.
Nel 2012, noi ci siamo presentati ai cittadini, gli assessori lo hanno fatto successivamente ma è la stessa cosa, assumendoci la responsabilità di voler rappresentare questa Città e di volercene prendere cura.
Eravamo convinti allora che da quell´impegno ci discendesse, se non altro, il preciso dovere di difendere ad ogni costo gli interessi della Città. Nulla ci da il diritto di sentirci sciolti oggi da tale impegno. Le note vicende amministrative ci hanno portato ad un provvedimento che noi riteniamo ingiusto e che è certamente lesivo degli interessi morali e materiali, non solo del disciolto consiglio, ma della intera Città.
Chi voglia ritenersi degno di rappresentarla questa Città, chi ha ardito una volta a chiedere il consenso degli Sciclitani per ottenerne la rappresentanza, a tutti i livelli dico, non solo a quello comunale, o chi ardisca farlo in futuro, ma come può pensare di palesare indifferenza rispetto ad una questione come questa, una questione che, credetemi, non ha nulla a che vedere con la dignità di Guglielmo Ferro o di Pino Savarino o di qualcun altro ma ha a che vedere con il diritto calpestato di questa Città ad avere una propria rappresentanza, ha a che vedere con una lesione, una deminutio, in grado, fra l´altro, di creare ulteriori danni alla Città.
Solo a mero titolo di esempio perché l´elenco potrebbe esser più lungo: proprio mentre la Città metteva seriamente mano al risanamento, circostanza fra l´altro fattivamente asserita anche dai commissari, proprio mentre ci si accingeva a trovare soluzioni nuove e risolutive ad annose questioni come quelle dei crediti verso i comuni vicini o quelle di un nuovo sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti, ecco che giunge un provvedimento che, nei fatti, rimette tutto in discussione e, soprattutto, sottrae la titolarità delle soluzioni e delle relative responsabilità alla legittima rappresentanza cittadina.
Lo scioglimento, per l´ingiustizia che rappresenta verso questo Consiglio, ma anche verso questo Comune e questa Città, per le modalità con cui è maturato, traduce il ricorso contro di esso in un dovere di coinvolgimento, non dico materiale, ma quantomeno morale ed emotivo da parte di tutti coloro che dicono di amare la propria Città, primi fra tutti i rappresentanti politici a tutti i livelli.
In conclusione questo ricorso è il mio ultimo atto politico. Vi prego di credere che, per quel che mi riguarda nello stretto privato, sarebbe stato assai più comodo lasciar correre e, nell´indifferenza, implicitamente consegnare alla storia l´ammissione di un consiglio condizionato dai delinquenti e conseguentemente delinquente esso stesso e con esso un po´ tutta la Città.
Certo avrei potuto farlo, sarebbe stato assai più comodo, ma conoscendomi so che, il tribunale della mia coscienza, non il Ministero, non il TAR, mi avrebbe condannato per molto tempo, al tormento di chi avverte su di se l´infamia della ignavia e della vigliaccheria."
Guglielmo Ferro
ex presidente del Consiglio comunale di Scicli
Notizie Flash
RAGUSA - ARRESTATA UNA DONNA PER FURTI NEI SUPERMERCATI DI COMISO E VITTORIA
RAGUSA - " TERRITORIO " CON L'ON. DIPASQUALE SULLA MOTORIZZAZIONE
RAGUSA - REDATTE LE NUOVE LINEE GUIDA CSEN PER LO SPORT SENZA COVID
RAGUSA - COMODATO GRATUITO DEL CITY
PALERMO - APERTI I TERMINI PER " RESTO AL SUD "
RAGUSA - ANCHE CHIAVOLA ( PD ) INTERVIENE SUI RIFIUTI
RAGUSA - " TERRITORIO " SULL'EMERGENZA RIFIUTI
RAGUSA -TRANSITO VIETATO IN VIA PATERNO' AREZZO DAL 17 AL 21 MAGGIO
RAGUSA - POTENZIAMENTO VIABILITA' NELLE CAMPAGNE
RAGUSA - CONSORZIO DI BONIFICA : LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE.
16-05-2021 11:14 - Eventi
[]
Comiso, 16 maggio 2021

MARIA SS. ADDOLORATA A COMISO, UNA PIOGGIA DI PETALI DI ROSE
E IL TRADIZIONALE RITO DELLA SVELATA E’ TORNATO A RIPETERSI

Il momento più speciale. Intriso di suggestioni che affondano le radici in una tradizione antica. Così come antica è la devozione nei confronti di Maria Santissima Addolorata. E così un rito molto sentito dalla cittadinanza casmenea è tornato a ripetersi ieri sera in chiesa Madre. La svelata del pregevole simulacro settecentesco della Vergine si è tenuto...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 19:58 - Politica
[]


Anniversario Statuto Siciliano, on. Dipasquale (PD): “Musumeci s’è dimenticato di questo appuntamento. Frutto dell’alleanza con la Lega?”

“Sono circa le 15 del 15 maggio 2021 e mentre ricorre il 75° anniversario dello Statuto Siciliano, mi chiedo e vi chiedo come mai il presidente della Regione non sia ancora intervenuto per celebrare questo traguardo?
Musumeci, che non perde occasione per apparire anche in occasioni meno importanti, deve essersi dimenticato di questa data storica. Oppure dobbi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 19:26 - Economia
[]
Olidata, la storica azienda di Information Tecnology nomina un messinese nel
CDA
È la giornalista Katia La Rosa
Roma, 15 05 2021 La storica azienda Olidata, leader nazionale nel settore dell'Information
Technology, ha rinnovato il proprio CDA nominando sette consiglieri, tra cui la messinese
Katia La Rosa. L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Olidata S.p.A, riunita, oggi, sotto
la Presidenza di Riccardo Tassi, ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione, che
resterà in carica per i prossimi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 11:17 - Attualità
[]
Santa Croce Camerina avrà un ‘punto di vaccinazione'. Il Sindaco: “Ringrazio l'Asp di Ragusa per aver accolto la nostra richiesta.”

A breve anche il comune di Santa Croce sarà dotato di un punto di vaccinazione per tutta la cittadinanza. L'Asp di Ragusa ha accolto la richiesta inoltrata dall'Amministrazione Barone di avere, per tutto il territorio camarinense, un punto vaccinale Covid-19, presso la palestra comunale Santa Rosalia, dove già ha ospitato il personale per gli screening. Gli utenti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 10:57 - Cronaca Locale
[]
Tre colpi in poche ore. All’interno di attività commerciali di Via Dandolo a Marina di Ragusa. Un’escalation di furti, nelle ore notturne, che mette a repentaglio la sicurezza degli operatori commerciali e dei residenti. Il presidente del movimento civico territorio di Marina, Angelo Laporta, ha raccolto il grido di allarme dei commercianti.

“L’ennesima ondata di furti pone in primo piano il tema mai sopito della sicurezza – denuncia Laporta - Non deve essere a carico esclusivo del singolo c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 18:43 - Economia
[]
NASCE MULTIFIDICOFISAN. MULTIFIDI INCORPORA IL CONSORZIO FIDI SANITARIO SICILIANO, RENDENDO ANCORA PIU’ SOLIDO IL PROPRIO PATRIMONIO.

Multifidi, ha incorporato Co.fi.san, il consorzio fidi sanitario Siciliano. Il processo si è completato venerdì 14 maggio con l’approvazione definitiva durante l’assemblea straordinaria dei soci, tenuta dinanzi al notaio Maria Schembari di Ragusa, del progetto di fusione con la conferma alla guida del C.d.A. uscente di Multifidi, nelle persone di Roberto Biscot...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 14:09 - Attualità
[]
Cerimonia di consegna della struttura che ospiterà i volontari dei Vigili del Fuoco, il Sindaco: “Grazie al Comandante del VV.F. e al personale ‘volontario’ per la sensibilità verso in nostro territorio.”

Si è svolta stamattina nel piazzale del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Santa Croce Camerina, in c.da Pezze, ka cerimonia di consegna delle chiavi della struttura che ospiterà i volontari del 115. Cerimonia cui hanno preso parte il Sindaco Giovanni Barone, l’Ing. Giovanni Distefano in r...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 12:23 - OBITUARY
[]
Carmelo Dipasquale, giovane di 21 anni, si è spento per un improvviso aneurisma, dopo essere trasportato all'Ospedale " San Marco " di Catania. Il giovane era figlio di un ex consigliere comunale, Emanuele Dipasquale.
La famiglia, rispettando la volontà del figlio, ha autorizzato l'espianto degli organi, che sono stati trasferiti in diverse città italiane, per essere donati: il cuore a Udine, i polmoni a Torino, il fegato a Roma, i reni a Padova e il pancreas a Palermo.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
7

Visitatore Numero
1619880

totale visite
5795165

[]
16-05-2021 11:39 - Cultura & Arte
[]
Il 17 maggio apre i battenti al Centro Servizi Culturali la mostra di pittura e fotografia “Frammenti” di Karina Lukasik e Cristina Bufardeci

Aprirà i battenti lunedì 17 maggio, alle ore 17, presso la sede del Centro Servizi Culturali “Emanuele Schembari” di via A.Diaz 56, la mostra di pittura e fotografia “Frammenti” di Karina Lukasik e Cristina Bufardeci. L’evento espositivo sarà visitabile fino al 30 maggio tutti i giorni dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 20,00.
L’organizzazione...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 10:54 - Cultura & Arte
[]
“Luci di Venezia”, composizione dell'arpista modicano Fabio Rizza, viene eseguita per l'International Harp Festival di Edinburgo in Scozia.
L'Edinburgh International Harp Festival, uno dei più prestigiosi eventi del mondo legati all'Arpa, si è appena concluso. Quest'anno, all'interno delle varie scalette eseguite in concerto da molteplici arpisti di fama internazionale, è presente anche “Luci di Venezia”, una delle composizioni dell'arpista modicano Fabio Rizza che è stata eseguita dal Maestro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 12:44 - Cultura & Arte
[]

“A TUTTO VOLUME” APRE LA STAGIONE DEI FESTIVAL CULTURALI E RICONSEGNA LE PIAZZE AI LIBRI E AI LETTORI DAL 10 AL 13 GIUGNO A RAGUSA.
Tra le novità apertura in riva al mare e iniziative per celebrare Dante

RAGUSA – “A Tutto Volume – libri in festa a Ragusa” aprirà la stagione dei grandi eventi estivi e riconsegnerà le piazze ai libri, ai lettori e agli autori. Lo farà dal 10 al 13 giugno prossimi rilanciando il desiderio di stare insieme, la volontà di condivisione, di scambio, di incontro in que...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-05-2021 19:52 - Angolo della Memoria
[]
Non ci sono stati eventi, in Italia e non solo, senza la partecipazione attiva di personaggi legati alla provincia iblea e/o al Sud-Est della nostra isola. Si tratta di una sorta di " appuntamento con la Storia " di cittadini del nostro territorio, che si sono trovati in un determinato posto in un determinato momento, quando le sorti del Paese hanno presso una piega particolarmente importante.
Presenteremo, in questo articolo, la figura di un personaggio di origine netina: nato a Noto il 9 ma...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio