27 Settembre 2021
Categorie

SCICLI- LA CULTURA POLACCA INCONTRA LA LUCE DI SCICLI AL MULINO SAN NICOLO´

Wolska " The birth of Venus "


Not I
International Multimedia Exhibition





OPENING / Giovedì, 27 agosto 2015 / h. 21:00
SITE MILL - Mulino San Nicolò / Via Nazionale 55 / Scicli (Rg)





ARTISTI
Agata Drogowska / Polonia - USA
Emrah Gökdemir / Turchia
Paweł Korbus / Polonia
Ola Kozioł / Polonia
Ola Kujawska / Germania - Polonia
Kasia Kujawska-Murphy / Polonia - UK
Héctor Solari / Germania
Edyta Wolska / Polonia
Maria Wrońska / Polonia


A cura di Kasia Kujawska-Murphy ed Edyta Wolska
Coordinamento del progetto Ola Kujawska, Christian Costa e Sasha Vinci
LA CULTURA POLACCA INCONTRA LA LUCE DI SCICLI.
Una mostra internazionale, un incontro pubblico, una residenza d´artista.

SITE SPECIFIC di Scicli (Rg) con il progetto Not I si proietta verso la Polonia, una delle scene artistiche più vivaci d´Europa, avviando una nuova collaborazione con artisti e curatori internazionali.
Il progetto Not I, ideato dalle curatrici Edyta Wolska (artista, curatrice e direttrice della BALTIC CONTEMPORARY ART GALLERY di Słupsk) e Kasia Kujawska-Murphy (artista, curatrice di progetti internazionali e docente presso l´Università di Belle Arti di Poznań), è stato inaugurato nella sua prima edizione presso la BWA Contemporary Art Gallery di Katowice nel 2014.

Not I sarà adesso presentato a Scicli per creare connessioni tra realtà che condividono gli stessi ideali e lo stesso agire critico. Un progetto multiculturale generato dalla necessità e dal desiderio di superare certi limiti, per proiettarsi al di la di certi confini, confermando il legame tra impegno artistico e sociale.
Questa esperienza intende creare nel tempo nuove possibilità di collaborazione tra Italia e Polonia, inserendosi nell´attività pluriennale di SITE SPECIFIC volta alla valorizzazione di Scicli attraverso progetti di ricerca d´arte contemporanea.

I concetti espressi in questo progetto traggono ispirazione dal monologo "Not I" scritto da Samuel Beckett nel 1972. Gli artisti Agata Drogowska (Polonia - USA), Emrah Gökdemir (Turchia), Paweł Korbus (Polonia), Ola Kozioł (Polonia), Ola Kujawska (Germania - Polonia), Kasia Kujawska-Murphy (Polonia - UK), Héctor Solari (Germania), Edyta Wolska (Polonia), Maria Wrońska (Polonia), si relazionano con tematiche complesse quali l´attesa, il ricordo, la lotta contro la futilità dell´esistenza, creando opere che rileggono il presente analizzando le problematiche connesse alla disuguaglianza di genere in tutto il mondo.

[...] Perché la sessualità - eterna energia atavica - diventa oggetto di manipolazione? Perché negli ultimi tempi è essa divenuta parte del paesaggio quotidiano, soprattutto nei media, dove viene utilizzata in spot pubblicitari che influenzano sia uomini che donne? Si potrebbe pensare che tale questione non ci riguardi in alcun modo. Ebbene, lo scopo di questo progetto è di dimostrare quanto ognuno di noi sia invischiato in questo aspetto fondamentale della vita moderna; di provare quanto le discussioni sui miti e sulle verità riguardanti le donne ci riguardino, andando ad influenzare il nostro modo di essere nel mondo.
[...] Il progetto affronta il mito della parità di diritti tra uomini e donne, l´inevitabile scelta tra casa e lavoro, e, infine, l´importanza di un discorso artistico sulla condizione femminile.
(Traduzione dal testo di Kasia Kujawska-Murphy dal catalogo Nie Ja / Not I)

INCONTRO CON LE CURATRICI DI NOT I
Durante la serata dell´inaugurazione, presso il giardino di SITE MILL - Mulino San Nicolò, si terrà alle ore 22:00 un talk con le curatrici Edyta Wolska e Kasia Kujawska-Murphy. Sarà questa l´occasione per raccontare al pubblico la genesi di Not I, le opere presenti in mostra, ed una selezione dei progetti a cui le curatrici hanno lavorato in Polonia, Giappone e Germania.

LA RESIDENZA DI SPAZI DOCILI
SITE SPECIFIC avvia una collaborazione con il collettivo di arte pubblica Spazi Docili.
Dal 15 al 27 agosto, Christian Costa di Spazi Docili, svolgerà il ruolo di coordinatore e mediatore culturale tra le parti italiana e polacca del progetto Not I, iniziando a conoscere i luoghi e le persone di Scicli.

Durante il periodo di residenza (28 agosto - 15 settembre 2015) Spazi Docili organizzerà una serie di talk ed incontri informali in cui saranno affrontate alcune urgenze del mondo della cultura e dell´arte contemporanea. L´intento è di generare un discorso critico complesso, condiviso e dialettico rivolto al pubblico del territorio della città siciliana. A tale riflessione collettiva e non-gerarchica, corrisponderà una esplorazione del contesto locale volta alla produzione d´interventi e azioni di arte pubblica.
SCHEDA PROGETTO


TITOLO
Not I
International Multimedia Exhibition

ARTISTI
Agata Drogowska / Polonia - USA
Emrah Gökdemir / Turchia
Paweł Korbus / Polonia
Ola Kozioł / Polonia
Ola Kujawska / Germania - Polonia
Kasia Kujawska-Murphy / Polonia - UK
Héctor Solari / Germania
Edyta Wolska / Polonia
Maria Wrońska / Polonia

CRITICI / CURATORI
Kasia Kujawska-Murphy
Edyta Wolska

COORDINAMENTO
Ola Kujawska
Christian Costa
Sasha Vinci

SEDI
SITE MILL - Mulino San Nicolò / Via Nazionale 55 / Scicli (Rg)

INAUGURAZIONE
Giovedì, 27 agosto 2015 / h. 21:00

TALK
Giovedì, 27 agosto 2015 / h. 22:00

ORARI VISITE
Ingresso libero / Da martedì a domenica, dalle 18:00 alle 23:00

UFFICIO STAMPA
MediaLive / Carmelo Saccone / T. +39 345 12 28 330 / info@medialivecomunicazione.com

SPAZI DOCILI
www.spazidocili.org
www.facebook.com/SpaziDocili

CONTATTI SITE SPECIFIC
www.sitespecific.it
infositespecific@gmail.com
Facebook: https://www.facebook.com/sitespecificart

Sasha Vinci / Direzione Artistica / T. +39 380 51 34 687 / sasha_vinci@yahoo.it
Marilina Buscema / Cultural Manager / T. +39 327 83 84 089 / marilinabuscema@gmail.com
Francesca Vinci Mortillaro / Comunicazione e Amministrazione / T. +39 327 88 35 695 / francescavincimortillaro@gmail.com
Maria Grazia Galesi / Coordinamento / mariagrazia.galesi@gmail.com
Piero Roccasalvo / Graphic Designer
Piero Pisana / Allestimenti

MISSION SITE SPECIFIC
SITE SPECIFIC è una realtà indipendente che si esprime attraverso la ricerca e la sperimentazione delle arti contemporanee. Si sviluppa per volontà di un collettivo di artisti e professionisti che si confrontano e creano idee e progetti per raggiungere attraverso l´arte obiettivi comuni; un gruppo di persone che avvertono l´urgenza di un rinnovamento culturale. SITE SPECIFIC è una realtà dinamica che necessita di interagire con spazi differenti per dar vita ad una singolare "performance culturale" che trasforma Scicli in un Teatro Vivo, in un luogo in cui la creatività contemporanea può "abitare ed esistere". Il collettivo SITE SPECIFIC nato nella città di Scicli, riconosciuta Patrimonio Unesco, è interessato a creare nuove possibilità di dialogo e relazioni con altre realtà nazionali e internazionali; desidera avviare proficue collaborazioni con enti pubblici e privati, evitando però di accettare compromessi che possano alterare i valori della sua costituzione. I progetti e le diverse attività di ricerca di SITE SPECIFIC sono regolarizzate dall´Associazione Culturale Pass/o. L´ideatore e fondatore di SITE SPECIFIC è l´artista e direttore artistico Sasha Vinci.
Not I
Katarzyna Kujawska-Murphy


L´opera di Samuel Beckett si concentra sul significato del vivere e sul dramma privato degli esseri umani nei contesti dati di civiltà, tempo e luogo. Nel suo monologo Non io [Not I] egli finisce con il porre domande esistenziali anche sulla condizione femminile. Nel testo la vita ripetitiva porta una donna alla convinzione di essere stata punita da Dio. Senza alcun tentativo di scoprirne il motivo, essa si rende conto di non provare né sofferenza né godimento e crede di dover dire qualcosa di importante a proposito.
La vita e la rilevanza di un essere umano dipendono dalla cultura e dalla religione, e l´importanza delle donne varia notevolmente a seconda dei luoghi. Nel mondo occidentale il ruolo della donna è ben riconosciuto, e la lotta per la parità dei diritti si riferisce ormai principalmente a questioni come quella degli uomini che decidono in luogo delle donne sull´accesso a posizioni di lavoro paritarie o sull´avere un figlio, o alla credibilità di una donna riguardo carriera/famiglia.
Perché la sessualità - eterna energia atavica - diventa oggetto di manipolazione? Perchè negli ultimi tempi è essa divenuta parte del paesaggio quotidiano, soprattutto nei media, dove viene utilizzata in spot pubblicitari che influenzano sia uomini che donne? Si potrebbe pensare che tale questione non ci riguardi in alcun modo. Ebbene, lo scopo di questo progetto è di dimostrare quanto ognuno di noi sia invischiato in questo aspetto fondamentale della vita moderna; di provare quanto le discussioni sui miti e sulle verità riguardanti le donne ci riguardino, andando ad influenzare il nostro modo di essere nel mondo. Sogniamo di sbarazzarci di questo sentore di tabù e migliorare così la situazione di tutti noi. Quanta libertà è oggi lasciata alle donne nelle teocrazie? Ci sono strumenti e mezzi che le donne possono utilizzare nella loro lotta per la libertà.
La sessualità femminile è alla base di numerose questioni - dal mito di Adamo ed Eva, alla caccia alle streghe, dalla prostituzione alle molestie sessuali e agli stupri. È il fattore immutabile dietro la maggior parte delle controversie; la ragione per la cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso. È causa di vertigine e combustibile per il desiderio; può scatenare tanto passioni travolgenti quanto molestie. La sessualità può essere manipolata, e la domanda di sesso porta alla prostituzione. Si tratta di un bisogno umano atavico, che, qualora bloccato, può portare alla nevrastenia. La sessualità sarà sempre destinata a suscitare intense emozioni.
E tuttavia è sempre la sessualità, quell´elemento così desiderato e odiato del fascino femminile, lo strumento utilizzato da Madonna - icona del mondo occidentale, regina della musica pop - nella sua protesta contro l´aggressione a Malala Yousafzai, quattordicenne pakistana, attivista in favore dell´istruzione femminile.
L´accesso delle donne all´istruzione, alla libertà, ai diritti politici, sociali, religiosi e culturali non è ´qualcosa che non ci riguarda´. L´arte di Shirin Neshat lo testimonia in tutto il mondo.
Non possiamo più dire di non saperne nulla del mondo che si trova al di là del ´nostro´.
Al giorno d´oggi, in Occidente, abbiamo la fortuna di godere di uno stato di relativa uguaglianza. Allo stesso tempo, la posizione delle donne autorevoli e rispettate non è così ovvia nel mondo occidentale. Quante eccezionali donne artiste, equivalenti di Marina Abramović o Shirin Neshat, ci sono? Katarzyna Kobro avrebbe risparmiato le sue opere, qualora fosse stata un uomo?
Questo progetto pone l´accento sui problemi e le conseguenze della disuguaglianza di genere in tutto il mondo. La relativa mancanza di tabù nel mondo occidentale è in contrasto con la mancanza di molti diritti, compreso quello all´istruzione, in altri luoghi. Il progetto affronta il mito della parità di diritti tra uomini e donne, l´inevitabile scelta tra casa e lavoro, e, infine, l´importanza di un discorso artistico sulla condizione femminile.

Traduzione: Christian Costa
Tratto da: AAVV, Nie Ja | Not I, BWA Contemporary Art Gallery, Katowice, 2014, pp. 5-8.
Not I
Katarzyna Kujawska-Murphy


Samuel Beckett makes an inquiry into the meaning of life and into a man´s private drama in the context of Civilisation, Time and Place. His play Not I asks existential questions about women too. A woman´s mechanical life leads her to think that she has been punished by God. Without any attempt to discover the reason, she knows that she experiences neither suffering nor enjoyment and believes there is something important that she needs to say.
A human´s life and significance depends on culture and religion, and the importance of women varies considerably depending on the locality. In the western world, the woman´s role has been well recognised. The fight for equal rights mainly relates to the problem of men deciding for women in issues such as access to equal job positions or having a child, as well as to a woman´s credibility in the career-family area.
Why has sexuality - atavistic eternal energy - become the subject of manipulation and, in recent times, why has it also come to be part of everyday scenery, especially in the media, where it is used in commercials that sway both men and women? You might think that this issue has absolutely nothing to do with you. Well, the aim of the project is to demonstrate how each of us has been entangled in this fundamental aspect of modern life, to prove that discussions about women´s myths and truths concern you, affecting your functioning in the world. There is a dream about getting rid of this whiff of taboo and thus bettering the situation of us all. How much freedom is enjoyed by women in theocracies? There are tools and means that women can use in their fight for freedom.
Female sexuality has created numerous problems - starting from the myth about Adam and Eve, to witch hunts, prostitution, sexual harassment and rape. It is the eternal factor behind most controversies; the reason for Adam and Eve´s expulsion from Paradise. It is the cause of vertigo and fuel for desire; it could be a trigger for beautiful passion or harassment. Sexuality can be manipulated, and the demand for sex leads to prostitution. It is an atavistic human need, and blocking it might result in neurasthenia. Sexuality is bound to stir intense emotions forever.
However, it is sexuality, that very much desired and hated element of female allure, that has been used by the western world´s icon - the queen of pop music - Madonna, in her protest against the aggression against Malala Yousafzai, a fourteen year old Pakistani girl who has campaigned for education for women.
Women´s access to education, freedom, political, social, religious and cultural rights is not ´none of our business´. Shirin Neshat´s art is recognised all over the world.
We can no longer say that we know nothing about the world that lies outside ´ours´.
Nowadays, in the West, we are lucky to enjoy the state of relative equality.
At the same time, the position of decision-making and respected women is not so obvious in the western world. How many outstanding women artists, counterparts of Marina Abramowić or Shirin Neshat, are there? Would Katarzyna Kobro have spared her works, had she been a man?
The project lays emphasis on demonstrating the problems and the consequences of gender inequality in the whole world. The relative lack of taboo in the western world stands in contrast with the lack of many rights, including the right to education, elsewhere. The project addresses the myth of equal rights for men and women, the unavoidable choice between home and work, and finally, the importance of an artistic discourse about women.

From: AAVV, Nie Ja | Not I, BWA Contemporary Art Gallery, Katowice, 2014, pp. 5-8.

studies coordinated by federal techncians




ISCRIZIONI APERTE PER CORSI CON ISTRUTTORI FEDERALI
Notizie Flash
SCICLI - VILLAGGIO INVITA IL CENTRODESTRA A COMPATTARSI PER LE AMMINISTRATIVE
MODICA - INTERROGAZIONE DI IVANA CASTELLO SULLE MISURE DI EQUILIBRIO DI BILANCIO
SCICLI - IL GIRO DI SICILIA IL 28 PASSA DA SAMPIERI E SCICLI
MODICA - FdI SI PREPARA ALLE PROSSIME AMMINISTRATIVE
IBLA - CHIAVOLA RACCOGLIE LA DENUNCIA DI UN TURISTA SUI BAGNI CHIUSI AI GIARDINI IBLEI.
RAGUSA - PENSIONI DI OTTOBRE IN PAGAMENTO DAL 27 SETTEMBRE
ISPICA - ESEGUITO ORDINE DI ESPIAZIONE PENA DETENTIVA
RAGUSA - IL 28 CHIUSE LE SCUOLE DALLE ORE 11 PER IL GIRO DI SICILIA
27-09-2021 16:20 - Attualità
[]
“Fermi”, si vaccina!

Il 23 settembre dalle 9:30 alle 12:30 il “Fermi” di Vittoria ha ospitato i medici vaccinatori dell’ASP di Ragusa per la campagna “Vaccini a scuola”. Numerosi alunni e genitori hanno aderito all’iniziativa, ricevendo la prima dose del vaccino contro SARS-CoV-2. La D.S., Professoressa Rosaria Costanzo (in foto), è stata felice che il “Fermi” abbia avuto la possibilità di dare questa opportunità a chi non si era ancora vaccinato e ha scelto di farlo: “È stato importante– ha a...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-09-2021 10:05 - Attualità
[]
Omaggio dell’Accademia delle Prefi al gruppo dei Maneskin per il successo ottenuto al Global Citizen Live 2021 conquistando Parigi…

Lo hanno ribattezzato il concerto più grande del mondo, 24 ore di musica rock, pop, rap, soul dai palchi di tutti e cinque i continenti (in diretta su Sky). Un evento per chiedere la fine della povertà entro il 2030 e raccogliere fondi per i Paesi più bisognosi. A esibirsi, tra le stelle della musica internazionale, brillano i Maneskin. La band romana domina il pa...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2021 12:01 - Attualità
[]
Circa un anno fa ci lasciava il giornalista vittoriese Gianni Molè, segretario provinciale di Assostampa, colpito dal Covid 19. Alla presenza del commissario dott. Dispenza e dei familiari del giornalista (la moglie e le due figlie) è stata intitolata , presso l'eremo delle Grazie a Vittoria, la sala delle Capriate a Gianni Molè.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2021 11:44 - Economia
[]
IL TURISMO IN SICILIA, IL PRESIDENTE REGIONALE CONFCOMMERCIO A TRAVELEXPO

MANENTI: “ABBIAMO LA MATERIA PRIMA, SUL RESTO MOLTI I PASSI ANCORA DA FARE”

Palermo – 26 settembre 2021. “Il turismo è la carta da visita del nostro territorio. Ma il gap che abbiamo ancora da colmare è consistente. Abbiamo, è vero, la materia prima. Serve migliorare tutto il resto. Come dicevano i vecchi maestri che ci hanno aiutato a muovere i primi passi in questo settore, il paradosso è che si conosce Roma ma non il L...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2021 10:59 - Politica
[]
Una riflessione del presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Ilardo

sulla FAM in corso a Ragusa

“Ho partecipato, ieri, all’inaugurazione della 46esima edizione della Fiera agroalimentare mediterranea, in rappresentanza dell’intero Consiglio comunale. Dopo un anno di pausa, il segnale arrivato è molto forte e testimonia la voglia di ripartenza manifestato dagli allevatori e da tutti gli operatori economici di comparti su cui, tradizionalmente, il nostro territorio ha puntato per garantirsi la ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2021 10:44 - Eventi
[]
SCICLI: A PALAZZO SPADARO IL 1° CONGRESSO GIORNATE DERMATOLOGICHE IBLEE

Grande appuntamento con la dermatologia quello che stamattina ha avuto inizio alle ore 10 nella sala degli specchi a Palazzo Spadaro, in presenza del responsabile scientifico Gianpiero Castelli e dei tanti medici provenienti da tutte le parti della Sicilia. La dermatologia è una branca specialistica in continua evoluzione che negli ultimi anni è stata protagonista di nuove significative acquisizioni patogenetiche e terapeu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2021 16:58 - Economia
[]
La Banca Agricola Popolare di Ragusa organizza una tavola rotonda all’interno della FAM

Ragusa, 24 settembre 2021

Anche la edizione numero 46 della Fiera Agroalimentare del Mediterraneo vedrà la partecipazione della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Da decenni la popolare ragusana è partner della Camera di Commercio per il tradizionale appuntamento settembrino – quest’anno da venerdì 24 a sabato 26 - negli spazi del Foro Boario sulla provinciale Ragusa – Chiaramonte Gulfi.

In questa edizione l...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2021 12:15 - Istruzione e Formazione
[]
Approvati e ripartiti i fondi per i progetti socio-educativi nelle scuole

L'Ufficio pubblica istruzione ha valutato i progetti socio-educativi presentati dalle scuole di propria competenza, Istituti comprensivi ed Istituti scolastici cittadini, approvandoli e provvedendo conseguentemente alla ripartizione dei fondi per l'anno scolastico 2021/2022.

“I progetti socio-educativi avviati dall'Amministrazione Cassì con una modalità totalmente diversa rispetto al passato, come già previsto dalla deli...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2021 18:41 - Economia
[]
Federazione Regionale del Commercio, del Turismo, dei Servizi, delle Professioni e delle

P.M.I. di Sicilia

PIERO AGEN E PINO PACE ELETTI RISPETTIVAMENTE NEL COMITATO ESECUTIVO

E NELLA CONSULTA DI UNIONCAMERE NAZIONALE, CONFCOMMERCIO SICILIA

“SONO RAPPRESENTANTI DEL NOSTRO SISTEMA, FARANNO UN BUON LAVORO”

Palermo – 23 settembre 2021. Il sistema Confcommercio Sicilia si congratula con Piero Agen, presidente Confcommercio Catania, e con Pino Pace, presidente Confcommercio Trapani, per la prestigiosa ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]
27-09-2021 16:53 - Politica
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2021 12:43 - Istruzione e Formazione
[]
Benvenuti, ragazzi!

Anche quest’anno è suonata la campanella del primo giorno di scuola, che, per i ragazzi delle nostre nove prime, è anche il primo nella scuola secondaria di secondo grado.

Emozione, ansia, paura, gioia, curiosità e tanta aspettativa aleggiano nell’aria. Ragazzi timidi muovono i primi passi tra quei corridoi che li vedranno protagonisti per cinque anni della loro vita. E la grande famiglia del “Fermi” è pronta ad accoglierli tutti, uno per uno, e a guidarli in questo percors...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2021 10:25 - Politica
[]
A quasi 5 anni dalle passate elezioni amministrative, " Start Scicli " ritira i suoi 3 assessori (Caterina Riccotti, che ricopriva anche la carica di vicesindaco, Viviana Pitrolo ed Antonino Alecci) dalla giunta Giannone, determinando una crisi senza precedenti nella compagine amministrativa.
Il sindaco Giannone, nel ringraziare comunque la forza politica che lo ha, fino a ieri, appoggiato, ha emanato il seguente comunicato.
"Il Sindaco ringrazia Start Scicli

La Politica deve essere unità

Il S...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-09-2021 12:44 - Politica
[]
ALL’ATTENZIONE DELLA COMUNITÀ CITTADINA DI ISPICA, IN PARTICOLARE: del Sindaco e dell’amministrazione comunale del Presidente del Consiglio e dei consiglieri comunali della Presidente della Commissione Parlamentare Affari Sociali dei Dirigenti Scolastici delle Comunità religiose delle Famiglie delle Associazioni

Da alcuni anni la comunità ispicese vive una crescente crisi che tocca, in modo profondo, la sua dimensione sociale e che, nei suoi effetti, si rende evidente in modo particolare all’...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-09-2021 12:33 - Attualità
[]
Il Consiglio Comunale approva una mozione

con la quale si riconosce la cittadinanza onoraria al “Milite Ignoto”

Il Consiglio Comunale nella seduta del 20 settembre ha approvato, alla unanimità, la mozione presentata dal capogruppo del Movimento 5 Stelle Sergio Firrincieli con la quale si è deciso di riconoscere la cittadinanza al “Milite Ignoto” aderendo anche alle iniziative del progetto “Milite Ignoto, Cittadino d’Italia” del Gruppo MOVIM, che in collaborazione con l’ANCI, intende, tra l’altr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-09-2021 11:02 - Attualità
[]
LA SPORCIZIA A IBLA PROPRIO SOTTO LE FINESTRE DELL’ASILO G. B. MARINI

COMIBLEO NON CI STA: “UNA CIRCOSTANZA ALTAMENTE DISEDUCATIVA”

Il Comibleo, il comitato spontaneo di residenti nella città antica, ha più volte segnalato al sindaco l’anomala disparità di trattamento operata per quanto riguarda la raccolta differenziata dei rifiuti a Ibla. Infatti, numerosi bidoni dei rifiuti sono stati concentrati lontano dalle attività di ristorazione in contrasto con le norme sanitarie, ambientali, Codice d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-09-2021 17:49 - Attualità
[]
LE SCUOLE, ASSOCIAZIONI E CLUB IN RETE PER IL PROGETTO "QUESTIONI DI GENERE LA SCUOLA NON TRATTA" esprimono indignazione per la narrazione assolutamente stereotipata e colpevole dei femminicidi che hanno caratterizzato la cronaca di questi giorni. Una retorica inaccettabile che dimostra come sia ancora importante educare alla parità e alla differenza, per promuovere un diverso modo di costruire la relazione tra i sessi e attivare consapevolezza. Scuole, Associazioni e Club in Rete I.I.S. “G. ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
Categorie
Utenti Online
8

Visitatore Numero
1754504

totale visite
6458840

ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
27-09-2021 10:21 - Angolo dell´Arte
[]
Comiso, la Collettiva Internazionale d’Arte di Roberto Guccione a

Palazzo Labisi inaugurata in nome di “Beniamino Gigli”

Inaugurata a Comiso la Collettiva Internazionale d’ Arte intitolata al grande tenore "Beniamino Gigli". Ad esporre sessantuno artisti provenienti da dodici nazioni diverse le cui opere potranno essere ammirate fino al 2 ottobre. Un grande evento che ha visto Palazzo Labisi diventare il cuore della cultura nella città casmenea. Ad organizzarlo il Cav. Uff. Roberto Guccione. A...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2021 12:35 - Cultura & Arte
[]
Si può rimanere indifferente di fronte alla marea di immondizia che assedia le periferie delle città di Comiso e Vittoria? È uno spettacolo indegno di queste antiche terre vedere questi territori stuprati da gente incivile, insensibile verso la Natura, verso i loro stessi simili. I bordi delle strade più defilate, ma anche quelle più trafficate sono assediate da lunghe strisce d'immondizia che, giorno dopo giorno, si allungano sempre di più. Fra questi criminali c'è qualcuno che ha un po' di ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2021 12:08 - Cultura & Arte
[]
E' stato assegnato al poeta Antonio Lonardo, a cura dell'associazione " Alberoandronico ", il diploma di merito , in occasione della XIV edizione del Premio nazionale di poesia, narrativa... L'opera premiata è " Mondiale preghiera ".
Antonio Lonardo, per molti anni docente di Lettere presso le scuole medie di Modica, è stato più volte insignito di riconoscimenti per la sua produzione poetica: quest'ultimo riconoscimento è stato assegnato a Roma in Campidoglio.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2021 12:01 - Cultura & Arte
[]
ASSOCIAZIONE CULTURALE LUOGOCOMUNE

1787, ci sono Mozart e Beethoven nel concerto

del Quartetto Euterpe per “Echi in Grotta”

Sabato 25 settembre la formazione composta da quattro studenti dell'Istituto musicale Bellini di Catania, accompagnati dal flauto di Luca Berro, si esibirà nella Cava Gonfalone con un concerto dedicato ai due geni della storia della musica

Cava Gonfalone – via Risorgimento 112 (retro), Ragusa, sabato 25 settembre, h 20.30, € 10

http://www.associazioneluogocomune.it/

E' dedica...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2021 11:14 - Cultura & Arte
[]
Domenica 3 ottobre alle ore 17.30, nell'auditorium del Centro Studi Feliciano Rossitto (Via Ettore Majorana, 5 – Ragusa), andrà in scena "Il canto della terra. Unità e parentela di tutti gli esseri viventi". Uno spettacolo di musica, canto, teatro e immagini.

Idea, testi e coordinamento: Pippo Antoci

Tecnico del suono: Davide Criscione

Scenografi: Bernard Leuchtenberger, Saro Spata

Macchinista: Carmelo Massari

-Saluto della dott.ssa Clorinda Arezzo (Assessore alla Cultura del Comune di Ragusa)

-Pro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2021 11:08 - Angolo della Memoria
[]
L’arte di Ciccio Busacca

Leggendo con interesse un ricordo della grande Rosa Balistrieri sull’Eco degli iblei, abilmente

diretto dal Prof Girolamo Piparo, ricordi vivissimi hanno procurato in me quel piacevole senso

di gioia e nostalgia che, ormai, alla nostra età è merce rara.

La mia mente è tornata a quegli anni a cavallo tra il 1950 e il 1960 nei quali ci si divertiva con poco

a volte ancora con meno. Non era l’era dei potenti mezzi multimediali. Semplicemente potrei

denominarla come l’epoca d...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2021 12:02 - Cultura & Arte
[]
Una volta s'andava via Dall'Italia con la valigia di cartone, si saliva su un treno, quanti risparmi per fare i biglietti a tutta la famiglia! Oppure su una nave, e senza voltarsi indietro s'andava verso i distretti industriali della Germania, del Belgio, della Francia o addirittura verso l'America, l'Australia, un lungo viaggio in cerca di quella vita dignitosa, in cerca di quella speranza che la propria patria non aveva garantito. L'emigrazione è stata prevalentemente un fenomeno meridional...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2021 11:28 - Cultura & Arte
[]
Si svolgerà giovedì prossimo, 30 settembre, presso " Symposium " in via Bolivia a Comiso, l'evento che comprende un aperitivo con degustazione, alle ore 19, e lo spettacolo " La notte deilunghi coltelli ", alle ore 21.
L'aperitivo è curato dallo chef comisano Ivan Iurato, mentre lo spettacolo si avvale del contributo di Gisella Burderi, Salvo Giorgio, Donata Minardo e Giovanni Peligra.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-09-2021 10:36 - Cultura & Arte
[]
La politica ormai percorre una dimensione parallela a quella del cittadino comune che abita i paesi, che abita le città, che vive nelle strade, che lavora e crea ricchezza. Ascoltare oggi chi fa politica vuol dire entrare nella confusione più totale, trovarne due che sostengano, sullo stesso argomento, la stessa idea è come voler trovare un ago in un pagliaio. Il politico, se non rare volte, non gira più per la provincia come faceva un tempo, non fa comizi davanti a platea di elettori che...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-09-2021 13:03 - Cultura & Arte
[]
Dall'1 al 10 ottobre Ragusa diventa “Laboratorio teatrale aperto” con la prima edizione di “Ragusa dietro il Sipario. Festival dei mestieri dell'arte”

Una rassegna di talk, workshop, concerti e performance per rendere omaggio al grande scenografo inglese del Novecento Edward Gordon Craig

RAGUSA - Il Teatro Donnafugata di Ragusa, tra i più piccoli d'Europa con appena 100 posti a sedere, rende omaggio dall'1 al 10 ottobre al grande Edward Gordon Craig, l'attore e scenografo inglese, vissuto tra ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-09-2021 12:28 - Cultura & Arte
[]
Sarà rappresentato sabato 25 settembre, alle ore 21, il capolavoro letterario di Gesualdo Bufalino " Museo d'ombre ". L'evento si svolgerà presso il cortile della Fondazione Bufalino.
L'adattamento teatrale e la regia sono a cura di Giampaolo Romania; gli interpreti sono Giovanni Arezzo, Alessandro Romano e Anita Indigeno.
L'ingresso è gratuito: prenotazione obbligatoria e " green pass ".
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA
20-09-2021 10:34 - Rubrica DELLE COSE DI SICILIA Uomini e fatti senza tempo
[]
L’arte del teatro in Sicilia dal 2500 A.C. al 1975 D.C.
“L’Italia senza la Sicilia, non lascia nello spirito immagine alcuna. È in Sicilia che si trova la chiave di
tutto. La purezza dei contorni, la morbidezza di ogni cosa, la cedevole scambievolezza delle tinte,
l’unità armonica del cielo col mare e del mare con la terra… chi li ha visti una sola volta, li
possederà per tutta la vita”. J.W Göthe
La Sicilia, si sa, è costellata di luoghi magici, seppur nella loro semplicità. E così, passeggiando ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2021 16:33 - Angolo dell´Arte
[]
Si è svolta prima a Fondi (in provincia di Latina , dal 17 luglio al 29 agosto) e poi a Schio (in provincia di Vicenza, dal 4 al 19 settembre), con ampio succcesso di pubblico, la personale dell'artista comisano Giuseppe Ciarcià, intitolata " Gocce d' arte". Pubblichiamo alcune opere dell'artista, con l'analisi critica di Giovana Cappuzzello.

" Punta secca ", tecnica mista su tela
La sera è solo un sorso di luce rubato alle tacite stelle… Una silente magia alita lieve nella piazza dai conci sq...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari