28 Settembre 2020
Categorie

SCICLI - " LA FORZA DEL COLORE ": CARMELO CANDIANO A MAVIE-SPAZIO ARTE

LA FORZA DEL COLORE:
la mostra di Candiano presso Mavie - Spazio Arte di Scicli
Di Giuseppe Pitrolo
E´ bello in Sicilia passeggiare in campagna. E magari anche andare a trovare Carmelo Candiano nel suo studio, che si trova proprio in mezzo alla natura, in campagna (di cui comunque Candiano, di famiglia di agricoltori, conosce bene gli operosi sforzi): Carmelo si è intriso gli occhi dei colori della campagna, conosce le pietre di cui sono fatti i muri a secco: ha riversato la fatica (fisica) del lavoro agricolo nella (felice) fatica dello scolpire ("sguttàri" vuol dire "faticare goccia di sudore dopo goccia di sudore": il latino "gutta cavat lapidem" vuol dire "la goccia perfora la pietra"): "da un rapporto diretto con la natura trae origine la scultura di Candiano" (Paolo Nifosì), e anche la pittura.
Lo studio di Carmelo si trova "in un´aperta campagna degli Iblei, su una collina che digrada verso il mare", colmo di "pietre di varia forma, conchiglie, tronchi o rami, piatti di terracotta, melagrane secche e girasoli". E difatti "le sue nature morte nascono da un´esperienza profondamente vera a contatto con la natura, una scelta incredibile oggi in un momento di omologazione ideologica all´insegna di una vita tecnologica, una scelta francescana" (P. Nifosì).
Per Candiano l´arte è ricerca, rigore, serietà: è "laboriosa conquista della forma" (Gianni Longo) in un percorso lungo ormai più di tre decenni: del 1981 è la prima collettiva, alla Tavolozza di Palermo (con Alvarez Guccione Polizzi Sarnari: la guttusiana nascita de "Il Gruppo di Scicli"); del 1982 la prima personale, alla biblioteca civica di Scicli (ma le sue prime opere sono degli anni Settanta).
In tutti questi anni Carmelo ha saputo essere coerente e vario, scultore e pittore: "è un artista che sperimenta materiali di origini e caratteristiche diverse, e si esprime con altrettanto vigore, nella terracotta e nel bronzo, nella pietra [iblea] pece e nei cementi colorati, [nell´arenaria] così pure sulla carta" (Longo).
Dipinge da scultore, esaltando la precisione e la scioltezza delle linee, del disegno. Nei suoi d´après (da Antonello Michelangelo Raffaello Caravaggio) non c´è "un gesto di troppo sul portato della fisiognomica d´origine (...) Poi, d´improvviso, un´eccedenza segnica e cromatica conferisce una sferzata nuova al suo enclave di figure, intridendole di ridondanze pop" (Aldo Gerbino).
E ora i d´après di Candiano si possono ammirare a Scicli presso Mavie - Spazio Arte (via Aleardi, 21, h. 19-21), raccolta ed elegante galleria.
Nei quadri di Carmelo si notano chiarezza, precisione, mutamenti di tonalità; i colori grumosi, terragni, tanto amati da Candiano (l´ocra, i marroni, l´arancio) danno uniformità, "sobrietà tonale" (Guido Giuffrè), creano un "effetto flou" (Gerbino); c´è un "velo che avvolge i suoi disegni, facendoli scivolare nel regno dell´ombra. Così, da un massimo di luce ad un massimo d´ombra, hanno già scritto tutto il senso del loro esistere nel mondo (...) E´ una nostalgia perenne, che si scuote nell´identità di una nebbia fatta colore ambrato, colore dell´ombra attutita, dell´ombra resa cenere, dell´ombra mielata" (Marco Goldin).
Emerge una "sensualità attonita, silente" (Gerbino), resa da forme serene, plastiche, essenziali, armoniose: Candiano rappresenta "l´assenza, il non detto, il non dicibile" (Goldin), "rende visibile l´incomprensibile reale" (Longo); in lui c´è "una dialettica di compensazione fra ombre informali e rigore loico del disegno" (Gerbino).
Carmelo è "possente e schietto" (Giuffrè), nei suoi dipinti troviamo la solidità, i volumi, l´energia delle sue sculture, che si caratterizzano "per un richiamo all´antico, per il ritorno a forme arcaiche, pure, assolute" (Longo).
Troviamo i temi classici, archetipici, della grande pittura occidentale: la figura umana, i ritratti (e intensissimi sono qui quelli dei familiari), la maternità, le nature morte: in particolare i melograni, i girasoli, gli iris, i gigli, gli ibischi, i fiori di campo, le carrube, l´uva: "testimonianze di una cultura rurale [iblea] che tende a sparire sopraffatta dall´omologazione" (Lino Bellia).
Alla prima personale, nella biblioteca civica di Scicli, Candiano metteva in sottofondo musica di Vivaldi ("La Primavera"?...), felice, serena, gioiosa. E "le sue opere degli ultimi anni scoppiano di felicità, di serenità, di gioia" (Nifosì); se negli anni scorsi Goldin parlava de "la perfezione prima del lutto, la calma prima dell´uragano", in queste opere diremmo che la perfezione ha fatto elaborare il lutto. La calma ha placato l´uragano.

Orario di apertura: 19.00 - 21.00
Notizie Flash
VITTORIA - ANCORA CAOS NEL FINE SETTIMANA: DENUNCIA DI MARCO CIANCIO
RAGUSA - DISTRIBUITI 4.500 TEST NASOFARINGEI
SCICLI - LAUREE A PALAZZO SPADARO
VITTORIA - APERTE LE ISCRIZIONI PER " FACCIAMO META "
MARINA DI MODICA - DISSERVIZI IDRICI IL 29 SETTEMBRE
VITTORIA - FABIO POLLARA DENUNCIA IL DEGRADO PRESSO L'I.C. " CARUANO "
RAGUSA - ASSEGNATI COMPUTER ALLE SCUOLE
RAGUSA - STATO DI AGITAZIONE DEI LAVORATORI DELLE STRISCE BLU
28-09-2020 11:28 - Politica
[]

Nuova uscita de “La buona Stella”

Nuova uscita del periodico “La Buona Stella”, edito dalla deputata regionale del M5S Stefania Campo, registrato al numero 1/2020 al Tribunale di Ragusa (precedentemente era uscito un numero zero in attesa di registrazione), che racconta l’attività politica dei portavoce pentastellati all’Ars e quella dei vari meetup del territorio ibleo.

Un giornale, unico nel suo genere per la nostra provincia, con cui la parlamentare iblea intende azzerare la consueta “distan...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-09-2020 11:09 - Attualità
[]
Gregorio Lenzo presidente Confcommercio Vittoria
Vittoria e i fatti di cronaca accaduti di recente in città
La sezione comunale di Confcommercio avanza una serie di proposte
sollecitando più controlli e una maggiore cura degli spazi urbani

“Alla luce dei recenti fatti di cronaca accaduti in città, riteniamo sia doveroso intervenire sulla questione riguardante la sicurezza e l’ordine pubblico, al fine di tutelare ciascun cittadino nonché gli operatori commerciali che, con le vetrine dei propri negozi e con una intensa e vivace movida animata da...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-09-2020 17:12 - Politica
[]
Territorio: da rivedere del tutto la strategia delle linee blu e del rapporto con ditta appaltante

L’ennesima conflittualità con il datore di lavoro degli ausiliari del traffico che si occupano della gestione delle linee blu nella città di Ragusa impone attente considerazioni sulla questione che, non sempre è stata affrontata con la dovuta attenzione.
A occuparsi della importante questione, sia per gli aspetti che riguardano i lavoratori come per quelli che attengono all’utenza, è il segretario...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 12:44 - Cronaca Locale
[]
Continuano le azioni vandaliche nel territorio comisano: questa volta è stato il turno delle panchine presso la villetta della scuola materna " SS Apostoli ". Fino a quando non saranno rafforzati i sistemi di vigilanza e non sarà intrapresa una seria opera di repressione, i vandali continueranno a imperversare in città.
Ecco il comunicato del PD:

Vandalizzata la panchina rossa realizzata dal Partito Democratico di Comiso in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 11:45 - Attualità
[]

Il giovane comisano Danio Vincenzo Distefano conquista a pieni voti il tanto desiderato accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare
Un ragazzo comisano diventa allievo della prestigiosa Scuola Militare “Francesco Morosini”. È Danio Vincenzo Distefano, classe 2004, che ha affrontato e superato brillantemente tutte le difficili prove di cultura generale, e le prove psicologico/attitudinali, necessarie per l’accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare.
Danio è da un anno che si p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 12:01 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Pubblicato sul sito istituzionale del comune di Comiso, il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti nella zona PIP ( piano per gli insediamenti produttivi). “Un atto dovuto al comparto produttivo che aspettava dal 2016 e che potrà essere il propulsore dell'economia imprenditoriale locale”. Dichiarazioni dell'assessore allo sviluppo economico, Giuseppe Alfano.

“ E' stato pubblicato il 24 settembre il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti in zona pip – comunica l'assessore Alfano – che at...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 11:51 - Politica
[]

Il Movimento 5 Stelle di Santa Croce Camerina unito nell’indicare le elezioni anticipate come unica soluzione coerente nei confronti della situazione politica venutasi a creare in seno all’amministrazione Barone e in consiglio comunale.

Come i nostri concittadini sanno, il Movimento 5 Stelle non ha attualmente propri rappresentanti nel consiglio comunale e ci siamo sempre mostrati distanti dalle piroette e dai comportamenti dell’attuale sindaco Giovanni Barone. In questi anni, difatti, abbiamo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:32 - Politica
[]
Sversamento petrolio torrente Moncillè, Campo: “Politica chiarisca vicenda e fughi ogni dubbio sulle responsabilità”

“Ci sono tutta una serie di chiarimenti che si devono avere, con la massima urgenza, riguardo la potenziale contaminazione del sito ‘Area pozzo Ragusa 16’ nei pressi del torrente Moncillè, in cui sarebbero finiti oltre 1500 metri cubi di greggio, frammisto ad acqua al 25-30%. Una vicenda in cui ci sono da chiarire anche e soprattutto le responsabilità politiche, che sono sicuram...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:46 - Cronaca Locale
[]
CARABINIERI NAS DI RAGUSA: TRUFFA AI DANNI DELLA SANITÀ PUBBLICA -
ESEGUITA MISURA INTERDITTIVA NEI CONFRONTI DI UN MEDICO.
Nella giornata di oggi, 17 settembre 2020, il NAS Carabinieri di Ragusa ha dato esecuzione
all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G.,
medico dipendente dell’ASP di Ragusa.
L’ordinanza scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria effettuata dal citato NAS, coordinata
dal Procuratore Capo della Repubblica, dott. Fabio D’Anna...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
9

Visitatore Numero
1437670

totale visite
5065421

[]
28-09-2020 10:48 - Angolo dell´Arte
[]
Promesse Mantenute, Quasimodo bambino
Alessandro Quasimodo e Antonella Cappuccio sono stati i protagonisti dell’incontro tenutosi presso “Il museo casa natale Salvatore Quasimodo” di via Posterla. Per l’occasione la pittrice Antonella Cappuccio ha donato alla Associazione Proserpina il dipinto che ritrae un giovanissimo Salvatore Quasimodo facente parte di una mostra già ospitata presso lo spazio Big del complesso di S. Marta a Milano dal titolo “Promesse mantenute”. L’artista è stata presenta...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-09-2020 10:39 - Cultura & Arte
[]
FRANCESCO CAFISO E LA TJO TCHAIKOVSKY JAZZ ORCHESTRA EMOZIONANO RAGUSA IBLA. IERI SERA SPETTATORI EMOZIONATI DA UN CONCERTO STRAORDINARIO DEDICATO AL JAZZ MONDIALE.
RAGUSA – La bellezza di Ibla risplende nelle sonorità jazz. Raffinata serata ieri per il quartiere barocco, trascinato dall’irresistibile musicalità della Tjo Tchaikovsky Jazz Orchestra, con i suoi 18 elementi, e del suo ospite d’eccezione Francesco Cafiso in un concerto eccezionale, promosso dal centro commerciale naturale Antica ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio