18 Maggio 2021
Categorie
percorso: Home > Categorie > Acate

SCICLI - SCHILLACI E SCIFO ( BLOG DI SCICLI ) LANCIANO IL MANIFESTO PER UNA CASA COMUNE PER IL GOVERNO DELLA CITTA´ CON LE PRIME 5 PROPOSTE.

MANIFESTO

UNA CASA COMUNE PER IL GOVERNO DELLA CITTÁ

Idee e Strumenti per la Partecipazione Popolare fondati su Contaminazione, Condivisione, Cooperazione per la comprensione e la cura del Bene Comune da parte della Società Civile

Dichiariamo benvenuto chiunque accetti i principi e lo spirito di questo Manifesto, il cui obiettivo è definire un´area culturale volta all´inclusione sociale e all´impegno per la Città. Non facciamo tessere, non prepariamo liste, non formiamo partiti.
Da tempo il sistema dei partiti assolve in maniera sempre più difficoltosa il compito assegnato dalla Costituzione, che è quello di veicolare la partecipazione democratica, né riescono ormai nella maggioranza delle realtà del nostro Paese a proporsi come strumenti di formazione, di selezione e di ricambio delle classi dirigenti. Né sono oggi percepiti dalla gran parte dei Cittadini come luoghi primari di crescita del confronto e della speranza. Ciò ha portato ovunque, e anche a Scicli, la Comunità a noi cara, all´emergere di un notabilato politico che acquisisce consenso elettorale con il sistema clientelare, nonché all´avvento di una classe dirigente troppo spesso improvvisata e senza background. Fra le drammatiche conseguenze del venir meno dei luoghi della formazione politico-amministrativa è stata ed è la difficoltà di assicurare continuità e affidabilità alla gestione della nostra Città. Fra le drammatiche conseguenza del degrado della politica dei partiti si annovera l´allontanamento di tante persone dalla partecipazione al Bene Comune e, di più, la progressiva perdita della nozione e della percezione di Bene Comune da parte di tanti Cittadini
Noi vogliamo partecipare alla costruzione di una Casa dove le migliori esperienze politico-amministrative di Scicli, Città il cui passato recente e meno recente autorizza a definirsi autentico laboratorio politico, possano proseguire con entusiasmo e impegno civile, riunendo tutti coloro che non accettano passivamente la degenerazione politica in atto, tutti coloro che non intendono la politica come aggregato di clientele intorno al personaggio di turno, tutti coloro che intendono operare per il Bene Comune, avendo per riferimento una questione morale che i fatti (locali, nazionali e oltre) confermano ancora di drammatica attualità.
Questo appello è rivolto a tutti, senza distinzioni di titolo e censo, a coloro che Liberi e Forti, riconoscono il valore dell´impegno sociale e politico pur nelle difficoltà della vita di tutti i giorni.
Proprio perché riconosciamo senza mezze misure il valore del dialogo e della comprensione reciproca, è per noi indispensabile eliminare le zone d´ombra e di equivoco ed esprimere con chiarezza i nostri punti fermi.
Noi ci riconosciamo in una vasta area culturale, morale e politica che crede nei valori della solidarietà e della democrazia intesa come "governo per la gente, con la gente e tra la gente".
Noi crediamo nella solidarietà come impegno ed azione costante e intendiamo lavorare per eliminare la paura delle diversità, per alleviare il crescente disagio morale ed economico che spinge tanta gente comune ad addossare agli "altri" le colpe di una crisi profonda di valori fondata sullo sfruttamento di risorse e persone. Noi pensiamo che pur riconoscendo le difficoltà del cammino, occorra lavorare per la felicità della gente e dell´ambiente naturale che ci circonda.
Noi dichiariamo senza tentennamenti che collocarsi in una ben definita area di umanesimo programmatico e solidale vuol dire superare l´individualismo che brucia i nostri giorni e obbedire nel contempo all´imperativo etico di lavorare per tutti e senza distinzioni, affermando i valori dell´ambiente, della solidarietà e dell´universalità.
Noi siamo consapevoli che la nostra Città ha bisogno di una di Costituente orientata ai valori della solidarietà, della sobrietà responsabile contro gli sprechi e gli sfruttamenti. Noi sentiamo il bisogno di affermare, come fine delle azioni politiche e sociali, il superamento del disumano "spartito della contabilità" capace di generare scarti persino fra gli esseri umani.
Noi riteniamo con convinzione che questi dolorosi mesi di democrazia sospesa dall´ingiusto commissariamento debbano fare emergere una nuova e rivoluzionaria classe dirigente che rompa con la rovinosa politica delle stanze chiuse e delle istanze clientelari per fondarsi senza tentennamenti sulla declinazione di un sistema di ideali, di valori e di competenze poste a totale servizio di tutta la Comunità. Una Classe Dirigente che si accosti ai grandi doveri del Municipio con entusiasmo, ma senza ingenuità; con appassionata voglia di fare, ma libera da ogni velleitarismo; con lealtà verso l´unico potere che deve essere riconosciuto, quello della Comunità dei Cittadini.

Noi riteniamo che la buona amministrazione delle Città, e anche della nostra Scicli, abbia bisogno dell´apporto di tutte le donne e gli uomini di buona volontà che nel loro insieme rappresentano i Soggetti Attivi della Società Civile e per questo dichiariamo di assumere come direttrice del nostro cammino il paradigma delle tre "C": Contaminazione, Condivisione e Cooperazione.

In questo quadro, Partecipazione Popolare e Cura del Bene Comune sono le azioni che immettiamo con chiarezza e senza indugi nel laboratorio politico - sociale, chiamando all´appello chiunque voglia costruire con questi valori i futuri governi della Città.

MANIFESTO PER SCICLI

Prime proposte per la Cooperazione in Città

Abbiamo ritenuto di evidenziare come un forte contributo al cambiamento debba provenire:

1 - dalla messa a punto di efficaci sistemi di Partecipazione Popolare Strutturata, in modo che chiunque vada al governo della città si trovi a dover interloquire, in maniera per l´appunto strutturata, con la gente; e che la gente si trovi ad affrontare, in maniera non approssimata e non populista, bensì consapevole e strutturata, le questioni della Città.

2 - dalla necessità di formare chi si voglia occupare di politica, almeno in rapporto agli aspetti tecnici del funzionamento della macchina comunale, al fine di evitare giri a vuoto e subalternità.

Per queste ragioni proponiamo, indicativamente, e seguenti aree di approfondimento:

Gli Strumenti per la Partecipazione Popolare Strutturata
Udienza, Istanza, Progetto, Petizione, Referendum; le modifiche allo statuto comunale; Il Bene Comune e il Patto con la Città per la partecipazione dei Cittadini alla cura del Bene Comune; Le Consulte; gli strumenti propedeutici: "adotta uno spazio", "spazi condivisi".

La Conoscenza della Macchina Comunale
La separazione fra Indirizzo e Gestione (legge Bassanini); Regolamenti (dove si reperiscono, come si modificano, come si conservano) , l´OIV, organigramma,  funzionigramma, anticorruzione, trasparenza, meccanismi della spesa e della programmazione, delibere, determine, progettazioni, avvisi pubblici, bandi e appalti, il sito e i social fra istituzione e promozione;
cronoprogrammi, scadenzari;
i bilanci, il bilancio partecipativo, il bilancio sociale
il flusso di cassa in entrata e in uscita, il finanziamento e la gestione dei servizi pubblici, degli asili, delle scuole.
Fare Politica: "il perché sta nel per chi"

Lo Stato dell´Arte dei Lavori Pubblici, delle Manutenzioni, della Cura del Territorio
I Progetti in corso: come si reperiscono e come si valutano
Il Piano triennale delle opere pubbliche: cos´è, come si reperisce, come si consulta, come si aggiorna
La programmazione tecnica ed economica delle manutenzioni dei beni comunali, dalle reti tecnologiche degli edifici scolastici, degli impianti sportivi
La formazione, la conservazione l´aggiornamento dello scadenzario degli adempimenti amministrativi dei beni comunali
La filiera della Gestione degli Animali

Conoscenza e Programmazione delle Attività, della Città e del Territorio
Il Piano Integrato Comunale per la Cultura, lo Sport e il Turismo: attualità, prospettive, le modifiche e le integrazioni.
Piano Integrato per il Territorio Agricolo: perché e come
Il significato della bio-edilizia in un edificio e in un intero quartiere
Gli Assetti delle Frazioni di mare e delle Frazioni interne



Gli Strumenti per la Rete Transnazionale e le Opportunità
UNESCO: adempimenti straordinari e periodici; UNESCO e il brand del sito seriale: decoro urbano, piano del colore e regolamento delle affissioni e della segnaletica, feste e sagre nelle città UNESCO, mobilità sostenibile, rifiuti; UNESCO e i finanziamenti periodici; le associazioni e le fondazioni UNESCO in Italia e a livello locale: ruoli, scopi, opportunità

I Beni Comunali: (Monumenti, campi sportivi): bandi e gestione

Bandi e gestione dei beni comunali

Lavori pubblici: Scelta della gara - Dal bando al progetto - dal progetto alla gara - il parco progetti, progettazione esterna e come, il ruolo delle imprese e i punti critici per l´Ente pubblico

Lavori pubblici effettuati dai Cittadini Organizzati (es: parco giochi, allacciamenti alle reti tecnologiche, ecc): perché e come

Lavori pubblici: Ricognizione dei progetti internazionali e nazionali che coinvolgono il territorio

Cultura Turismo e Sviluppo
La destinazione dei proventi dell´imposta di soggiorno
Ruolo delle Associazioni cittadine, programmazione, e finanziamento delle loro attività nella produzione di cultura, turismo e benessere della Città
Come fare in modo che ogni giorno dell´anno ci sia qualcosa di interessante da fare oltre alle cose che "sanno tutti".
Comunicazione: Come portare all´esterno Scicli e le sue attività
La programmazione annua e pluriannuale degli eventi
La promozione della Città attraverso lo Sport e le Associazioni Sportive
La promozione della Città attraverso il web e i social network
Gli eventi iscritti al REIS: dalla festa alla produzione di cultura e lavoro
La Formazione - Scuole, Istituti - e gli aspetti partecipativi

Benessere e Promozione Sociale
I bisogni dell´infanzia e delle madri
Attivazione del Codice Rosa e delle attività previste, adesione dell´Ospedale di Scicli al protocollo dell´ASP di Ragusa e azioni di verifica
L´accoglienza e l´integrazione
La Sicurezza come fattore di benessere
La prevenzione degli sprechi e l´impiego degli esuberi
La cura e la motivazione del Personale negli Enti Pubblici
Notizie Flash
RAGUSA - CONSORZIO DI BONIFICA : LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE.
RAGUSA -TRANSITO VIETATO IN VIA PATERNO' AREZZO DAL 17 AL 21 MAGGIO
RAGUSA - ARRESTATA UNA DONNA PER FURTI NEI SUPERMERCATI DI COMISO E VITTORIA
RAGUSA - COMODATO GRATUITO DEL CITY
RAGUSA - REDATTE LE NUOVE LINEE GUIDA CSEN PER LO SPORT SENZA COVID
PALERMO - APERTI I TERMINI PER " RESTO AL SUD "
RAGUSA - ANCHE CHIAVOLA ( PD ) INTERVIENE SUI RIFIUTI
RAGUSA - L'ON. CAMPO A FIANCO DEI LAVORATORI DEL CONSORZIO DI BONIFICA
RAGUSA - POTENZIAMENTO VIABILITA' NELLE CAMPAGNE
RAGUSA - " TERRITORIO " CON L'ON. DIPASQUALE SULLA MOTORIZZAZIONE
RAGUSA - " TERRITORIO " SULL'EMERGENZA RIFIUTI
17-05-2021 11:49 - Attualità
[]
In riferimento all’articolo di Italia Viva pubblicato su testate locali, nei giorni scorsi, nonché su facebook, ritengo importante precisare a nome mio personale e per onore di verità, quanto segue :
1. Non è stato l’Amministrazione Comunale a trasferirci di sede in via Libertà, presso il centro Diurno per Minori, ma è l’esatto opposto : abbiamo chiesto noi operatrici del Centro Donna Antiviolenza di Comiso, il trasferimento in quei locali per motivi logistici, in quanto la sede di via Righi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
16-05-2021 11:14 - Eventi
[]
Comiso, 16 maggio 2021

MARIA SS. ADDOLORATA A COMISO, UNA PIOGGIA DI PETALI DI ROSE
E IL TRADIZIONALE RITO DELLA SVELATA E’ TORNATO A RIPETERSI

Il momento più speciale. Intriso di suggestioni che affondano le radici in una tradizione antica. Così come antica è la devozione nei confronti di Maria Santissima Addolorata. E così un rito molto sentito dalla cittadinanza casmenea è tornato a ripetersi ieri sera in chiesa Madre. La svelata del pregevole simulacro settecentesco della Vergine si è tenuto...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 19:58 - Politica
[]


Anniversario Statuto Siciliano, on. Dipasquale (PD): “Musumeci s’è dimenticato di questo appuntamento. Frutto dell’alleanza con la Lega?”

“Sono circa le 15 del 15 maggio 2021 e mentre ricorre il 75° anniversario dello Statuto Siciliano, mi chiedo e vi chiedo come mai il presidente della Regione non sia ancora intervenuto per celebrare questo traguardo?
Musumeci, che non perde occasione per apparire anche in occasioni meno importanti, deve essersi dimenticato di questa data storica. Oppure dobbi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 19:26 - Economia
[]
Olidata, la storica azienda di Information Tecnology nomina un messinese nel
CDA
È la giornalista Katia La Rosa
Roma, 15 05 2021 La storica azienda Olidata, leader nazionale nel settore dell'Information
Technology, ha rinnovato il proprio CDA nominando sette consiglieri, tra cui la messinese
Katia La Rosa. L'Assemblea Ordinaria degli Azionisti di Olidata S.p.A, riunita, oggi, sotto
la Presidenza di Riccardo Tassi, ha eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione, che
resterà in carica per i prossimi ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 11:17 - Attualità
[]
Santa Croce Camerina avrà un ‘punto di vaccinazione'. Il Sindaco: “Ringrazio l'Asp di Ragusa per aver accolto la nostra richiesta.”

A breve anche il comune di Santa Croce sarà dotato di un punto di vaccinazione per tutta la cittadinanza. L'Asp di Ragusa ha accolto la richiesta inoltrata dall'Amministrazione Barone di avere, per tutto il territorio camarinense, un punto vaccinale Covid-19, presso la palestra comunale Santa Rosalia, dove già ha ospitato il personale per gli screening. Gli utenti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-05-2021 10:57 - Cronaca Locale
[]
Tre colpi in poche ore. All’interno di attività commerciali di Via Dandolo a Marina di Ragusa. Un’escalation di furti, nelle ore notturne, che mette a repentaglio la sicurezza degli operatori commerciali e dei residenti. Il presidente del movimento civico territorio di Marina, Angelo Laporta, ha raccolto il grido di allarme dei commercianti.

“L’ennesima ondata di furti pone in primo piano il tema mai sopito della sicurezza – denuncia Laporta - Non deve essere a carico esclusivo del singolo c...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 18:43 - Economia
[]
NASCE MULTIFIDICOFISAN. MULTIFIDI INCORPORA IL CONSORZIO FIDI SANITARIO SICILIANO, RENDENDO ANCORA PIU’ SOLIDO IL PROPRIO PATRIMONIO.

Multifidi, ha incorporato Co.fi.san, il consorzio fidi sanitario Siciliano. Il processo si è completato venerdì 14 maggio con l’approvazione definitiva durante l’assemblea straordinaria dei soci, tenuta dinanzi al notaio Maria Schembari di Ragusa, del progetto di fusione con la conferma alla guida del C.d.A. uscente di Multifidi, nelle persone di Roberto Biscot...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 14:09 - Attualità
[]
Cerimonia di consegna della struttura che ospiterà i volontari dei Vigili del Fuoco, il Sindaco: “Grazie al Comandante del VV.F. e al personale ‘volontario’ per la sensibilità verso in nostro territorio.”

Si è svolta stamattina nel piazzale del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Santa Croce Camerina, in c.da Pezze, ka cerimonia di consegna delle chiavi della struttura che ospiterà i volontari del 115. Cerimonia cui hanno preso parte il Sindaco Giovanni Barone, l’Ing. Giovanni Distefano in r...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
14-05-2021 12:23 - OBITUARY
[]
Carmelo Dipasquale, giovane di 21 anni, si è spento per un improvviso aneurisma, dopo essere trasportato all'Ospedale " San Marco " di Catania. Il giovane era figlio di un ex consigliere comunale, Emanuele Dipasquale.
La famiglia, rispettando la volontà del figlio, ha autorizzato l'espianto degli organi, che sono stati trasferiti in diverse città italiane, per essere donati: il cuore a Udine, i polmoni a Torino, il fegato a Roma, i reni a Padova e il pancreas a Palermo.
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
8

Visitatore Numero
1620591

totale visite
5803722

[]
16-05-2021 11:39 - Cultura & Arte
[]
Il 17 maggio apre i battenti al Centro Servizi Culturali la mostra di pittura e fotografia “Frammenti” di Karina Lukasik e Cristina Bufardeci

Aprirà i battenti lunedì 17 maggio, alle ore 17, presso la sede del Centro Servizi Culturali “Emanuele Schembari” di via A.Diaz 56, la mostra di pittura e fotografia “Frammenti” di Karina Lukasik e Cristina Bufardeci. L’evento espositivo sarà visitabile fino al 30 maggio tutti i giorni dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 20,00.
L’organizzazione...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
13-05-2021 10:54 - Cultura & Arte
[]
“Luci di Venezia”, composizione dell'arpista modicano Fabio Rizza, viene eseguita per l'International Harp Festival di Edinburgo in Scozia.
L'Edinburgh International Harp Festival, uno dei più prestigiosi eventi del mondo legati all'Arpa, si è appena concluso. Quest'anno, all'interno delle varie scalette eseguite in concerto da molteplici arpisti di fama internazionale, è presente anche “Luci di Venezia”, una delle composizioni dell'arpista modicano Fabio Rizza che è stata eseguita dal Maestro...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
11-05-2021 12:44 - Cultura & Arte
[]

“A TUTTO VOLUME” APRE LA STAGIONE DEI FESTIVAL CULTURALI E RICONSEGNA LE PIAZZE AI LIBRI E AI LETTORI DAL 10 AL 13 GIUGNO A RAGUSA.
Tra le novità apertura in riva al mare e iniziative per celebrare Dante

RAGUSA – “A Tutto Volume – libri in festa a Ragusa” aprirà la stagione dei grandi eventi estivi e riconsegnerà le piazze ai libri, ai lettori e agli autori. Lo farà dal 10 al 13 giugno prossimi rilanciando il desiderio di stare insieme, la volontà di condivisione, di scambio, di incontro in que...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
03-05-2021 19:52 - Angolo della Memoria
[]
Non ci sono stati eventi, in Italia e non solo, senza la partecipazione attiva di personaggi legati alla provincia iblea e/o al Sud-Est della nostra isola. Si tratta di una sorta di " appuntamento con la Storia " di cittadini del nostro territorio, che si sono trovati in un determinato posto in un determinato momento, quando le sorti del Paese hanno presso una piega particolarmente importante.
Presenteremo, in questo articolo, la figura di un personaggio di origine netina: nato a Noto il 9 ma...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio