26 Novembre 2022
Categorie
percorso: Home > Categorie > Economia

SIRACUSA - DIFFIDA DELLE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA A CROCETTA SULL´ACCORPAMENTO DELLE CAMERE DI COMMERCIO CT/RG/SR.

Accorpamenti Camere di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa: le associazioni di Categoria diffidano il Presidente Crocetta
Siracusa, 11 novembre 2016 – Assenza di trasparenza e minaccia al principio di legalità nel corso delle procedure di accorpamento tra le Camere di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa. Queste, in estrema sintesi, le motivazioni che hanno spinto le associazioni di categoria del Sudest di Sicilia a presentare formale diffida verso il Presidente della Regione Rosario Crocetta, responsabile ultimo delle contestate procedure di accorpamento.
"Non una guerra contro qualcuno o, peggio, una lotta per le poltrone – dichiarano le associazioni di categoria – ma una presa di posizione netta a favore della trasparenza e della legalità, due principi di cui proprio il Presidente Crocetta, anche a rischio della sua stessa vita, si è fatto portavoce nel corso della sua carriera politica".
La richiesta di una commissione di verifica delle procedure di accorpamento, in un primo tempo approvata con determina dall´assessore Lo Bello, non solo è stata successivamente disattesa "ma addirittura sono stati varati provvedimenti in sfregio proprio a quella richiesta, basandosi esclusivamente sui controversi dati e rilievi del commissario ad acta per l´accorpamento delle Camere di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa dott. Alfio Pagliaro la cui condotta, a seguito delle nostre denunce, è tutt´ora al vaglio della Magistratura amministrativa e penale oltre che oggetto di una specifica interrogazione parlamentare da parte dell´On. Gianpiero D´Alia".
La necessità di una seria verifica dei numeri e delle procedure viene però vista inspiegabilmente da una parte di associazioni datoriali come fumo negli occhi, nonostante si dicano sicure del risultato ottenuto.
"E´ evidente – sostengono le associazioni firmatarie della diffida – il paradosso di una simile situazione: da una parte si è sicuri di quanto accaduto, dall´altra se ne rifiuta una puntuale e trasparente verifica. Delle due l´una: o il risultato non è poi così scontato o la procedura non è stata del tutto lineare e trasparente. Di chi o di che cosa hanno dunque paura questi soggetti? Di sicuro non dovrebbero averne della verità, o almeno così ci auguriamo".
Netta e lapidaria la conclusione delle associazioni datoriali di Catania, Siracusa e Ragusa firmatarie del documento: "auspichiamo che si attenda ormai l´imminente arrivo della Legge Madia sulla riforma della P.A., contenente con precisione e chiarezza le nuove procedure per gli accorpamenti ma qualora la diffida fosse disattesa – concludono – riterremo direttamente e personalmente responsabili per i danni causati sia il Presidente Crocetta sia l´assessore Lo Bello".
Confindustria, Sicilia Impresa, Confimprese, Cna, Claai, Confartigianato, Confesercenti, Lega Coop, Confcooperative, Assoimprese, A.g.c.i, Un.I.Coop
Allegati: diffida al Presidente Crocetta

Alla cortese attenzione del
Presidente della Regione
On. Rosario Crocetta
Palazzo d´Orleans
PALERMO

Ai Signori
Assessori, componenti la Giunta di governo
Tutti presso la sede di Palazzo d´Orleans
PALERMO

On. Antonino CRACOLICI
Sig.ra Maria LO BELLO
Prof. Carlo VERMIGLIO
Dott. Alessandro BACCEI
Dott.ssa Vania CONTRAFATTO
On. Gianluca MICCICHE´
On. Annunziata Luisa LANTIERI
Sen. Giovanni PISTORIO
On. Bruno MARZIANO
On. Baldassare GUCCIARDI
Dott. Maurizio CROCE
On. Anthony BARBAGALLO


e p.c.:

alla cortese attenzione del
Procuratore Distrettuale della Repubblica
Dr. Francesco LO VOI
PALERMO




Oggetto: Diffida ex art. 328 c.p. con richiesta di trasmissione di atti all´Autorità giudiziaria.




Signor Presidente della Regione on.le Crocetta, Signori Assessori,
le sottoelencate associazioni, singolarmente e tutte insieme, rappresentano quanto segue:
a far data dal mese di ottobre 2015 ha preso avvio la procedura di unificazione delle Camere di Commercio di Catania, Siracusa e Ragusa per la formazione della nuova "Camera di Commercio di Catania, Ragusa e Siracusa della Sicilia Orientale".

La procedura di accorpamento è sottoposta, naturalmente, a puntuali prescrizioni di legge per la individuazione di quanti hanno titolo a concorrervi, designare i componenti del Consiglio camerale, eleggerne il presidente.

Lo svolgimento della procedura veniva affidato ad un commissario ad acta, nominato dal MISE, individuato nella persona del segretario generale della Camera di Commercio di Catania, dott. Alfio Pagliaro, mentre le tre distinte Camere erano già state commissariate, o sono state commissariate in corso di svolgimento della procedura, giusto provvedimento emesso dal Suo Ufficio e quindi con la nomina di funzionari regionali. La Camera di Ragusa è successivamente uscita dallo stato di commissariamento.

Fin dal mese di dicembre 2015 abbiamo avuto modo di rivolgerci per iscritto a Lei, o all´Assessore competente della Giunta da Lei presieduta, lamentando gravissime anomalie nella procedura:
denunciando l´emersione sospetta di migliaia di duplicazioni di iscrizioni di imprese ad associazioni di categoria;
segnalando la partecipazione di associazioni sconosciute e pressoché inesistenti;
rilevando la comunicazione, da parte di talune associazioni, di dati falsi sull´adesione di numerose imprese, sconfessati dalle imprese stesse con formali dichiarazioni di non appartenenza;
lamentando l´ingiustificata sostituzione dei dati presentati, contraria alle indicazioni della legge e dei regolamenti;
protestando per verifiche effettuate da detto Commissario ad acta anch´esse all´evidenza contrarie alle norme, alle prassi ed agli stessi regolamenti da egli emanati, tutte gravi anomalie che hanno condizionato, e addirittura capovolto, l´esito della procedura medesima.

D´altra parte, mentre si provvedeva ad informarla per iscritto di quanto stava accadendo, venivano presentate dettagliate denunce dalle quali, com´è noto (vedasi certificazione allegata emessa dalla Procura della Repubblica di Catania in data 9 agosto 2016 e in data 8 settembre 2016), scaturiva un procedimento penale, con il Commissario Pagliaro, tra gli altri, iscritto nel Registro degli indagati, presso la Procura della Repubblica di Catania con ipotesi di reato contestate nell´ambito appunto delle condotte a suo tempo a Lei rappresentate.

In seguito alle nostre denunce, una Sua comunicazione del 16 maggio u.s. indirizzata all´assessore competente Maria Lo Bello, impartiva precise disposizioni per effettuare le opportune verifiche, prima che si procedesse all´adozione del decreto assessoriale.

Ed invece, l´assessore Lo Bello adottava comunque un primo decreto (e ne adotterà infine ben tre a correzione di inspiegabili errori); il decreto dell´assessore veniva addirittura presentato alla stampa congiuntamente, dall´assessore e da Lei stesso, ancorchè non vi fosse stata alcuna pubblicazione e, soprattutto, malgrado il provvedimento ignorasse totalmente la Sua disposizione del maggio precedente con cui ordinava i controlli esterni.

Singolare, e francamente grave, appariva anche la Sua specifica posizione, atteso che:
1) dapprima aveva disposto i controlli esterni;
2) successivamente aveva presentato alla stampa un decreto del suo assessore in violazione della sua stessa comunicazione;
3) prometteva la nomina di un verificatore terzo, con l´istituzione formale di un Collegio di Garanzia (D.A. n. 2360 del 04/08/2016), addirittura indicato nella persona di un autorevole magistrato in pensione, che non ha ritenuto di potere accettare l´incarico;
4) infine dichiarava repentinamente che non sarebbe toccato a Lei verificare le denunce di brogli e di precisi reati, a lei che è un pubblico ufficiale (sic!), bensì al MISE.

E ciò Lei dichiarava, si deve ritenere nella piena consapevolezza di affermare cosa non vera, posto che prima il Direttore Generale del MISE e poi il sottosegretario al MISE on. Gentile rispondendo ad un´interrogazione parlamentare, avevano chiarito che i controlli competevano alla Regione, come d´altra parte chiunque avrebbe potuto rilevare posto che è stato un membro del Suo governo ad emettere il primo decreto e sarà infine con un Suo decreto, firmato nella qualità di presidente, a compiersi l´atto finale della procedura citata; ma soprattutto visto che quei controlli, poi non effettuati, li aveva ordinati proprio Lei.

Appare, perciò, di tutta evidenza che se così stessero le cose, alle condotte poste in essere dal dott. Pagliaro, avrebbe altresì concorso il Suo assessore Lo Bello, attraverso un atto commissivo, consistito nell´avere emesso un decreto delegando i controlli proprio alla stessa persona che intanto era stata indagata nell´ambito della stessa procedura; ed ugualmente vi concorrerebbe Lei, attraverso un atto omissivo, consistente nell´avere dapprima disposto i controlli per poi ignorare la sua stessa direttiva, facendo proprio il decreto del Suo assessore.

E ciò senza considerare il gravissimo ed ingiustificato precedente costituito dal fatto che, nonostante le chiare previsioni di legge, non si è a suo tempo proceduto a completare, in base a quanto previsto dagli artt. 11 e 12 del DM 156/2011, il Consiglio della Camera di Commercio di Catania con la sostituzione dei componenti dimissionari (dimissioni che determinavano il risultato di impedire il regolare funzionamento del Consiglio e la regolare elezione degli organi), con ciò estromettendo nei fatti dalla gestione della delicata procedura di accorpamento delle Camere di Commercio di Catania, Ragusa e Siracusa i legittimi rappresentanti della Camera di Commercio di Catania, e le legittime maggioranze che si erano formate, e sostituendole con un Commissario nominato dalla Regione che gestisce la Camera di Catania ormai da diversi anni.

Si tratta, francamente, di una condotta ingiustificata che, crediamo, Lei vorrà contraddire, astenendosi dall´adottare il decreto presidenziale, che a tutti gli effetti potrebbe essere a quel punto ritenuto quale atto comprovante il Suo concorso nelle plurime condotte di falso e di abuso, attribuendo ad esse il crisma del Suo alto ufficio.



Con la presente, pertanto, per le ragioni sopra esposte e documentate, si

DIFFIDA

la Sua persona, nonché gli assessori, tutti singolarmente e ciascuno nella qualità di titolare dell´ufficio ricoperto di presidente della Regione e di Componenti della Giunta di governo, dal voler adottare alcun atto amministrativo che accolga tutti gli elementi denunciati, mentre la presente diffida vale anche ai sensi dell´art. 328 c.p. quale ingiunzione affinché immediatamente e senza altro indugio voglia trasmettere alla Procura della Repubblica di Palermo tutti gli atti, custoditi presso il Suo ufficio nonché presso l´assessorato alle attività produttive, relativi alla formazione della nuova Camera di Commercio di Catania, Ragusa e Siracusa della Sicilia Orientale, sia che si tratti di documenti trasmessi dal commissario ad acta Pagliaro che di documenti invece formatisi proprio presso la Regione, e ciò in quanto potrebbero tra essi essere presenti di atti costituenti corpi del reato che, nella Sua qualità di pubblico ufficiale, ha l´obbligo di trasmettere all´Autorità giudiziaria.

Catania, 9 novembre 2016






Notizie Flash
ROMA - 5 MILIONI DI EURO DAL MINISTERO DEL TURISMO PER BUS COPERTI
MODICA - CHIARIMENTI DELL'ASP SU PAZIENTE IN ATTESA AL P.S. DI MODICA
MODICA - MEDICA (M5S): " DOPO 2 MESI NIENTE COMPENSI AI COMPONENTI DEI SEGGI ELETTORALI "
RAGUSA - IL 30 NOVEMBRE APERTI UFFICIO PASSAPORTI E COMMISSARIATI P.S.
PALERMO - L'ON. DIPASQUALE E GLI AIUTI AI COMUNI CONTRO IL CARO ENERGIA
RAGUSA - IL 3 E IL 4 DICEMBRE CORSO CSEN SUL MASSAGGIO SPORTIVO
RAGUSA - IL CONSIGLIERE VITALE CONTRO LE AFFERMAZIONI DI MEZZASALMA E RIVILLITO
VITTORIA - ARRESTATI DALLA POLIZIA DUE PREGIUDICATI PER FURTO
26-11-2022 17:11 - Attualità
[]
Dalle prime luci dell'alba una pioggia incessante si è riversata su tutto il territorio ibleo, cosa che ha portato alla chiusura delle scuole in molti comuni della provincia, come a Vittoria e a Comiso. Su Santa Croce Camerina si è riversata una vera e propria bomba d'acqua, che ha determinato l'allagamento di strade e campagne. Non si segnalano, per fortuna, danni a persone e a strutture.
La foto è di Gianni Giacchi
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-11-2022 13:01 - Attualità
[]
Giarratana – 26 novembre 2022

RITORNA IL PRESEPE VIVENTE DI GIARRATANA, QUEST’ANNO

L’EDIZIONE N. 30. CINQUE LE DATE DELLA RAPPRESENTAZIONE

La passione. La tradizione. La fede. Sono tutti elementi caratterizzanti un grande evento che torna, dopo gli anni della pandemia, per celebrare un grande anniversario. Cade quest’anno, infatti, la trentesima edizione del presepe vivente di Giarratana che, promossa dall’associazione “Gli Amici ro Cuozzu”, con il supporto dell’amministrazione comunale, andrà i...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-11-2022 12:27 - Attualità
[]

Ma se la Natività fosse successa oggi sarebbe andata così...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
26-11-2022 11:33 - Attualità
[]
In occasione della " Giornata contro la violenza sulle donne " diverse sono le iniziative, che sono state intraprese in tutta la provincia. Va segnalata la presa di posizione del Comando provinciale dei Carabinieri, che ha provveduto a illuminare le facciate del Comando a Ragusa, della caserme di Ibla e di Scicli. Analogo atteggiamento è stato assunto da diversi comuni, tra cui quello di Ragusa, mentre l'associazione ragusana " Adesso basta " ha organizzato un corteo per le vie del capoluogo...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 16:47 - Attualità
[]
Ragusa al Centro: il Museo Archeologico è pronto per l’apertura ma…

Sopralluogo stamane di alcuni esponenti del Comitato cittadino ‘Ragusa al Centro’ ai locali del Museo Archeologico di via Natalelli. Presenti il sindaco Cassì e la consigliera comunale Cettina Raniolo, la sig.ra Giannamaria Gurrieri e l’assessore Arezzo, c’è stato un incontro con l’architetto Buzzone, responsabile della struttura come Direttore del Parco Archeologico.

E’ il Presidente di ‘Ragusa al Centro’ a riferire dell’esito...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 11:32 - Politica
[]
Consulta per l’agricoltura e regolamento per l’installazione di chioschi e auto negozi su aree pubbliche. “Due misure importanti per il comparto produttivo”. Dichiarazioni dell’assessore allo sviluppo economico, Giuseppe Alfano.

“Con due delibere di consiglio sono state approvate due misure importanti – spiega Giuseppe Alfano -.La prima riguarda l’istituzione della Consulta per l’Agricoltura e la seconda il regolamento per chioschi e auto negozi su aree pubbliche. L’agricoltura è presente nel ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-11-2022 12:44 - Attualità
[]

Cambio di “guardia” al comando di Polizia Locale di Comiso. Il Comandante Comitini passa il testimone al nuovo comandante che si insedierà a fine mese. “Le prospettive professionali dell’avvocato Comitini sono insindacabili”. Dichiarazioni del sindaco e dell’assessore Di Trapani.

“Salutiamo l’avvocato Marco Comitini – dichiara il sindaco di Comiso – che in questo anno ha lasciato un segno tangibile nell’attività svolta nel ruolo di Comandante di Polizia Locale. Lo ringraziamo perché l’intero ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 17:15 - Attualità
[]
Ordine pubblico e furti nelle attività commerciali, una delegazione

di Confcommercio provinciale Ragusa ricevuta dal questore Agnello

Una delegazione di Confcommercio, guidata dal presidente provinciale, Gianluca Manenti, ha incontrato, ieri pomeriggio, il questore di Ragusa, Giusy Agnello, per fare il punto sulle segnalazioni riguardanti i furti in seno alle attività commerciali raccolte in queste ultime settimane dall’associazione di categoria. La delegazione di Confcommercio era composta da:...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-11-2022 18:04 - Eventi
[]
In occasione della "Giornata mondiale contro l'AIDS" Arcigay Ragusa, in sinergia con l'Asp 7 Ragusa – Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa - organizza il Convegno Medico Scentifico dal titolo: "Malattie Sessualmente Trasmissibili: Verso una sessualità responsabile”, che si terrà a Ragusa, presso il C.C.C., mercoledì 30 Novembre alle ore 18.00.

VERSO UNA SESSUALITÀ RESPONSABILE

Con grande orgoglio Arcigay Ragusa, in sinergia con l'Asp 7 Ragusa – Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa - è lie...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-11-2022 16:26 - Attualità
[]
Vittoria, 22 novembre 2022

Festa dell’albero a Vittoria: la Beautiful Days regala due mandarini cinesi alle scuole Caruano e Pappalardo

Festa dell’Albero a Vittoria: due giovani alberi piantumati nei giardini degli istituti comprensivi Pappalardo e Caruano. La cooperativa sociale Beautiful Days ha donato due mandarini cinesi alle due scuole cittadine.

Un momento di festa per riflettere insieme sulle tematiche dell’ambiente e della salvaguardia della natura: lo hanno fatto un gruppo di ospiti del...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-11-2022 16:03 - Istruzione e Formazione
[]
Modica, lì 22 novembre 2022

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Albo” e la giornata dei diritti all’infanzia.

Piena consapevolezza sui temi tra canti, letture e attiva partecipazione

Una giornata particolare per i bambini e le insegnanti dell’Istituto Comprensivo “G. Albo” – Giovanni XXIII” che hanno celebrato, con un coinvolgimento esemplare, la Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza e i Diritti Naturali.

La manifestazione promossa dal Kiwanis Club di Modica pe...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
ANGELO GIGLIO FOTOGRAFIA
Utenti Online
5

Visitatore Numero
2065516

totale visite
8085617

26-11-2022 11:05 - Attualità
[]
Le mie riflessioni sulla giornata contro la violenza sulle donne

Oggi si celebra la giornata contro la violenza sulle donne.

Questo mio scritto voglio dedicarlo a tutte le nostre nonne che hanno vissuto in una società patriarcale e ampiamente maschilista.

Oggi fortunatamente ci troviamo in una società libera: è anche vero purtroppo che i femminicidi persistono, ma le donne oggi hanno i propri diritti.

Non dobbiamo dimenticare che la violenza non deve essere per forza fisica.

Per esempio possi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 12:47 - Cultura & Arte
[]
GIORNATA MONDIALE DELLA FILOSOFIA 2022

Anche quest’anno Nuova Acropoli Ragusa propone un ciclo di incontri per celebrare nel mese di novembre la Giornata Mondiale della Filosofia 2022.

Ad aprire le attività ci sarà il convegno “Apparenze: la vita tra realtà e illusione”, che si terrà martedì 29 novembre alle ore 18:30, presso l’Auditorium del Centro Commerciale Culturale, in via Matteotti n° 61, a Ragusa.

Il prof. Santo Burgio, docente dell’Università di Catania, insieme a Giovanni Romano, Presi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
25-11-2022 12:26 - Angolo dell´Arte
[]



Trent’anni d’arte nell'antologica che la Fondazione Teatro Garibaldi dedica a Giovanni Iudice. Un focus con 60 opere realizzate dal 1992 al 2022. All’ex Convento del Carmine a Modica dal 7 dicembre.

MODICA (RG) – Arti figurative che si impregnano di forte realismo, talmente tanto da sembrare fotografie, scatti di realtà di una Sicilia che accoglie ma anche che spreca, che rigetta, che mischia. L’arte diventa strumento di denuncia oltre che di racconto. E’ l’arte del siciliano Giovanni Iudice a...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-11-2022 17:43 - Cultura & Arte
[]
Giovedì 01.12.2022, alle ore 18.00, presso la saletta del Centro Studi F. Rossitto (Via Ettore Majorana, 5 - Ragusa), sarà presentato il saggio di Giovanni Di Stefano "I "vinti" del tardo antico. Servi, signori e ville nei mosaici del IV -V secolo d.C." (Edizioni Punto L, 2021, pp.53).

La serata sarà introdotta da Giorgio Chessari (presidente del Centro Studi “F. Rossitto”).

Intervengono:

-Pippo Gurrieri (Sicilia Punto L)

-Giovanni Di Stefano (Università della Calabria).

da: Giuseppe Nativo...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-11-2022 12:24 - Angolo della Memoria
[]

Isola delle Femmine e Pittsburg uniti nel ricordo di Joe Di Maggio

“Isola delle Femmine e Pittsburg uniti nel ricordo di Joe Di Maggio” è l’iniziativa promossa da BCsicilia, Friends of Isola delle Femmine e Isola Pittsburg Forever nell’anniversario della nascita del grande campione di baseball con radici familiari proprio a Isola delle Femmine. Nella Casa Museo Joe Di Maggio via Cutino, 14 per l’occasione, oltre la storia del campione che fu anche marito di Marilyn Monroe, si potranno ammirare...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
24-11-2022 10:55 - Angolo dell´Arte
[]

L’arte di Toni Campo nella mostra fotografica “Dejà vu” a “la Corte del Vespro”

La denuncia dei mali del mondo contemporaneo in un allestimento surreale. Lo sguardo degli artisti sulle piaghe dell’umanità nelle pieghe nascoste della storia che vive uno dei suoi momenti più difficili»: Liliana Stimolo: «Vedere questa mostra è guardarsi dentro, è un viaggio spirituale che accarezza l’anima». Arturo Barbante: «Nelle foto di Toni Campo un forte richiamo alla monumentalità delle opere di Michelange...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 16:29 - Cultura & Arte
[]
Su Eugenio Montale l’apertura della XVII^ Stagione del Quasimodo

Una ripartenza sentita e partecipata quella dello scorso sabato al Caffè Letterario Quasimodo di Modica.

Ha preso il via infatti la XVII stagione culturale, precedentemente annullata per l’ impossibilità di poter utilizzare il Palazzo della Cultura con il patrocinio gratuito del Comune di Modica, e che grazie all’aiuto di singole persone, ex amministratori della città ed aziende che hanno apprezzato il lungo percorso del gruppo c...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 12:45 - Angolo dell´Arte
[]
UN NUOVO SPAZIO D’ARTE IN CENTRO STORICO A RAGUSA. NASCE ALL’INTERNO DELLA LIBRERIA UBIK RAGUSA E SI INIZIA CON UNA COLLETTIVA

RAGUSA - Uno spazio d’arte, uno spazio dove fare arte, uno spazio dove condividere. In pieno centro storico. E’ l’ulteriore scommessa che lanciano i gestori della libreria Ubik Ragusa (ex Paolino - corso Vittorio Veneto, 144) che dopo aver aperto la libreria divenuta uno dei baluardi culturali in centro storico, hanno pensato di attivare all’interno un’area dedicata al...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 12:36 - Attualità
[]
natuRARO _ natura +RARO RARO, il conceptfood di Modica ideato dall’eclettica designer siciliana Loredana Roccasalva, domenica 27 novembre 2022, su grande richiesta, replica la giornata di riflessione dedicata al concetto di “naturale“ declinato nel food, nel wine, nel fashion ma anche nel lifestyle, nella fotografia e nella musica. Raro pizzeria con cucina è un luogo di sperimentazione e di ricerca, un nuovo tempio del savoir vivre. Raro è un luogo d’incontro tra la purezza primitiva della pi...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
23-11-2022 10:52 - Cultura & Arte
[]
Sabato 26 Novembre alle 18.30, nella sede del Movimento Vitaliano Brancati, a Scicli,
verrà proiettato il film “Cartoline da Pozzallo” scritto e realizzato da Ivano Guido.

Il documentario pone sotto osservazione alcuni mutamenti occorsi nella cultura e nel comportamento degli italiani.
Cambiamenti che si sono venuti ad evidenziare nel corso degli ultimi decenni anche attraverso le reazioni al forte movimento migratorio che coinvolge la nostra nazione e il continente europeo.
Pozzallo è uno dei po...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
22-11-2022 17:08 - Cultura & Arte
[]
L'ELEGANTE “TRIO ARABESQUE” SARÀ SUL PALCO DEL TEATRO DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA PER IL PROSSIMO CONCERTO DI “IBLA CLASSICA INTERNATIONAL”. APPUNTAMENTO DOMENICA 27 NOVEMBRE ALLE ORE 18.00.

RAGUSA – La vivacità e l'eleganza del “Trio Arabesque” saranno sul palco del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla per il prossimo concerto della stagione musicale di “Ibla Classica International”, domenica 27 novembre alle ore 18.00. L'ensemble composto da Loriana Mazzarino al flauto traverso, Angela Longo al ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
21-11-2022 12:46 - Angolo dell´Arte
[]
“IL PAGANINI DEL TROMBONE” KIRIL RIBARSKI E LA BRAVISSIMA PIANISTA MILICA SPEROVIC SUL PALCO DI "MELODICA" SABATO 26 NOVEMBRE. I VIRTUOSISMI E LA SENSIBILITÀ MUSICALE DELLO STRAORDINARIO DUO CHIUDERANNO LA 27^ STAGIONE DELLA RASSEGNA MUSICALE INTERNAZIONALE.

RAGUSA – La 27esima stagione concertistica internazionale “Melodica – La musica dell'anima” volge al termine, ma è già tutto pronto per l'avvio imminente della nuova stagione della rassegna musicale che da molti anni accompagna gli amanti ...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
18-11-2022 11:33 - Cultura & Arte
[]
“Il trauma e il corpo in Gestalt Therapy”:

la presentazione del nuovo libro dell’Istituto Gestalt Therapy Kairos

a Palermo, Catania, Ragusa

Arriva in libreria a novembre 2022 il libro “Il trauma e il corpo in Gestalt Therapy”, scritto da Simona Gargano e pubblicato da Pensa Multimedia, frutto delle ricerche dell’Istituto Gestalt Therapy Kairos, che ne ha già programmato la presentazione il 25 novembre a Palermo, il 26 novembre a Catania e il 9 dicembre a Ragusa.

L’Istituto Gestalt Therapy Kairo...
[icona per inviare a un amico] [icona per stampare] [icona di Facebook] [icona di Twitter] [icona di WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

cookie