28 Gennaio 2020
Categorie

VITTORIA - ARRESTATO VITTORIESE DI 26 ANNI PER VIOLENZA SESSUALE E RAPINA: IL SOGGETTO E' RECIDIVO.

La Polizia di Stato sottopone a fermo un vittoriese per sequestro di persona, violenza sessuale e rapina.
Litiga con la moglie, fa uso di cocaina, ferma una donna in strada simulando una richiesta di aiuto, la minaccia, sale a bordo dell’auto portandola in un luogo isolato e abusa di lei. Non pago la porta in giro per ore e abusa nuovamente di lei fino alla mattina seguente. La vittima sotto shock chiama la famiglia che le presta subito aiuto portandola in ospedale.
Commissariato di Vittoria e Squadra Mobile danno avvio ad immediate indagini ed in poche ore ricostruiscono la terribile ed inaudita violenza consumata ai danni di una giovane donna, grazie alla collaborazione della vittima ed alle immagini di videosorveglianza.
Il fermato era già stato condannato nel 2018 per violenza sessuale e rapina commettendo quasi gli identici fatti ai danni di una donna di Ragusa. Attualmente era sottoposto all’obbligo di dimora.

La Polizia di Stato - Squadra Mobile e Commissariato di Vittoria – sottopone a fermo di Polizia Giudiziaria P.S. nato a Vittoria di anni 26 per sequestro di persona, violenza sessuale aggravata e rapina.

I FATTI

La sera di lunedì 2 settembre 2019 una giovane donna ha festeggiato il suo compleanno a casa di amici vicino al mare; a fine serata, intorno alle 2.00, stava facendo rientro a casa con la torta avanzata da portare ai suoi familiari ed il regalo ricevuto dagli amici. Era sola in auto e vede un uomo sbracciarsi al centro della strada che chiede aiuto, non poteva non fermarsi altrimenti lo avrebbe investito e lei pensava davvero fosse accaduto qualcosa, che lui avesse bisogno. L’uomo le chiede di aiutarlo perché la moglie aveva avuto un malore pertanto la vittima voleva chiamare i soccorsi. L’uomo aveva architettato tutto in quanto non c’era alcuna urgenza, era da solo e la moglie in casa, quando la ragazza prende il telefono per chiamare i soccorsi, ancora seduta in macchina, lui lo strappa dalle mani, infila il braccio dal finestrino ed apre lo sportello. Con una grossa pietra in mano minaccia di ucciderla se non si fosse spostata sul lato passeggero, la donna è sotto shock e non può fare altro che obbedire. L’uomo si mette alla guida e porta la ragazza nella zona del cimitero di Vittoria, cerca una strada isolata ed al buio, ferma l’auto, prende il portafogli della vittima, la rapina di 250 euro e tira fuori la carta d’identità. Legge ad alta voce e con attenzione tutti i dati e rivolgendosi alla donna le dice “adesso so tutto di te”, quindi se non voleva avere problemi doveva assecondarlo altrimenti avrebbe ammazzato lei e la sua famiglia.
Dopo averla rapinata abusa sessualmente di lei; la descrizione resa dalla vittima è talmente atroce che la ragazza ha enormi difficoltà a raccontare l’accaduto. Ormai la vittima era diventata “preda” quindi l’indagato decide di portarla a Marina di Ragusa dove la porta in spiaggia ed addirittura la costringe ad ascoltare i lamenti sulla moglie e la lite avuta poche ore prima con lei. Sono già le 4, nessuno passa da lì, aveva piovuto ed è lunedì notte; la ragazza è sotto shock, continua a pensare che lui sa tutto di lei e poi quelle minacce gravissime. Dopo 15 minuti trascorsi a Marina di Ragusa la riporta a Vittoria e non pago per tutto il male fatto torna nuovamente dove l’aveva condotta la prima volta e la violenta ancora. Poi, come se nulla fosse, ma sempre sotto le continue minacce, la fa guidare fino ad una piazzetta vicino casa sua e si fa lasciare li; prima di scendere ribadisce ulteriormente le minacce di morte.
Sono le 5.00 del mattino, la vittima per la paura e lo shock per la violenza subita non chiama la Polizia ma chiede aiuto agli amici con i quali aveva trascorso il suo compleanno, la sua festa di compleanno. Loro stanno dormendo tutti, i telefoni sono senza suoneria, la donna decide di inviare un messaggio vocale alla sua amica che le aveva organizzato la festa, in quel messaggio trova la forza di raccontare tutto, ma l’amica dormiva, solo qualche ora dopo legge i messaggi e subito si affretta a raggiungerla per darle conforto ma la ragazza è già in Questura a Ragusa.
Non avendo trovato gli amici è costretta a chiamare i genitori con i quali convive ma che non voleva far preoccupare. La donna è ferma in macchina non si muove, i familiari la raggiungono e portano in ospedale. I medici, informati di quanto accaduto, hanno chiamato subito la Polizia di Stato che interveniva con una Volante del Commissariato di Vittoria. La donna veniva affidata ai medici e psicologi ma gli operatori di Polizia davano avvio alle indagini con alcuni elementi riferiti dalla vittima.

LE INDAGINI

Alle ore 07.00, avvisati tempestivamente di quanto accaduto, gli investigatori della Polizia di Stato - Squadra Mobile e Commissariato di Vittoria – avviavano le attività di indagine secondo i protocolli previsti in casi come questo. Le attività venivano coordinate dalla Procura della Repubblica di Ragusa secondo specifiche direttive.
Il racconto della donna era molto dettagliato anche se la violenza era durata per ore, pertanto non era facile ricostruire quanto accaduto. Dopo le cure mediche, le donne della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione specializzata della Squadra Mobile accoglievano la vittima presso gli uffici della Questura di Ragusa dove da anni sono stati creati degli spazi adatti all’ascolto di donne e bambini vittime di reato.
Il racconto della vittima, assistita anche da una psicologa, è drammatico, per la ragazza è difficilissimo, ma le donne della Squadra Mobile sono esperte e grazie alla loro professionalità ed umanità sono riuscite a far raccontare ogni dettaglio, elementi utilissimi per individuare il responsabile. Sono bastati alcuni particolari raccontati dalla vittima per permettere agli agenti del Commissariato di Vittoria, esperti conoscitori del territorio, di restringere il campo su un gruppo di ragazzi con quelle caratteristiche. Subito in campo anche gli esperti di banche dati ed analisi dei sistemi di videosorveglianza, ormai la Squadra Mobile di Ragusa è padrona di questo settore, pertanto tutti si impegnano senza soluzione di continuità per catturare l’autore del reato.
Al termine della lunga deposizione delle donna, oltre 3 ore di racconto, le investigatrici hanno mostrato le foto dei sospettati e la vittima ha riconosciuto senza alcuna esitazione il suo aguzzino. La collaborazione della donna è stata fondamentale ed una volta terminata verbalizzazione la ragazza veniva accompagnata a casa insieme alla sorella che l’attendeva in Questura durante il racconto.
Il Pubblico Ministero, informato di quanto accaduto, disponeva una perquisizione a casa dell’indagato che veniva subito eseguita dagli uomini della Polizia di Stato.
Alle ore 17.00, dopo appena 12 ore dall’inizio delle indagini, gli uomini della Polizia di Stato facevano irruzione in casa dell’uomo dove venivano rivenuti gli indumenti che indossava la notte prima (che aveva chiesto alla mamma di lavare).
L’indagato veniva portato presso gli uffici della Squadra Mobile dove la Polizia Scientifica provvedeva a prelevare un campione di liquidi biologici per analizzare il DNA, mentre un altro team di poliziotti curava la ricostruzione delle diverse fasi raccontate dalla vittima grazie all’analisi degli impianti di videosorveglianza.
Il meticoloso lavoro degli investigatori ha permesso di riscontare quanto dichiarato dalla vittima, così, ogni passaggio del racconto ha trovato un match positivo dalle immagini di videosorveglianza.
Quando si è avuta certezza sull’identità dell’indagato gli investigatori si mettevano sulle sue tracce; quando è stato individuato era intento a camminare lungo una strada vicino casa sua ed alla vista degli agenti di Polizia ha tentato di fuggire ma è stato subito bloccato.
Alla luce delle risultanze investigative e proprio per il tentativo di fuga messo in atto dall’indagato, gli uomini della Polizia di Stato hanno sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria P.S. di anni 26.
La Polizia Scientifica nottetempo ha effettuato un sopralluogo sul veicolo della ragazza, dove l’indagato aveva abusato di lei. Sono state prelevati campioni di liquido biologico e rilevate altre tracce pertinenti al reato. Le indagini tecnico-scientifiche hanno ormai raggiunto elevati standard, tali da risultare imprescindibili elementi in casi del genere.
Subito dopo il fermo operato dalla Polizia di Stato, così come previsto dalla legge, il Pubblico Ministero che ha coordinato le attività investigative ha chiesto ed ottenuto la convalida del fermo; il Giudice per le Indagini Preliminari, sabato mattina, all’esito dell’interrogatorio (l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere) ha convalidato l’attività della Polizia di Stato ed ha accolto l’istanza del P.M. applicando la custodia cautelare in carcere dove il soggetto si trovava già da martedì sera.
Ad aggravare la posizione di P.S. vi sono anche i suoi procedenti specifici, difatti l’anno scorso era stato già condannato per aver violentato e rapinato una donna residente a Ragusa. Anche in quella occasione l’aveva portata in un luogo isolato per poi abusare di lei, ma la vittima era riuscita a fuggire in un attimo di distrazione del suo aguzzino.
Considerata la pericolosità del soggetto non si esclude che l’autore del reato possa aver consumato altri reati della stessa specie, pertanto, così come richiesto dalla Procura della Repubblica di Ragusa, si invitano eventuali altre vittime a prendere contatti immediati con la Squadra Mobile di Ragusa (tel. 0932/673696).
“La Polizia di Stato grazie al coraggio della vittima di denunciare fatti così gravi ha immediatamente assicurato alla giustizia un pericolosissimo criminale”.
“È fondamentale in questi casi accogliere e seguire in tutte le fasi investigative le vittime di reato. Se ci sono donne vittime di violenza è importante che sappiano che le operatrici della Squadra Mobile sono formate per ascoltarle ed insieme a loro decidere quale percorso intraprendere per mettere fine a violenze e maltrattamenti”.

IL DIRIGENTE LA SQUADRA MOBILE
Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato
Dott. Ciavola Antonino

Notizie Flash

MAZZARRONE - CALCIO A CINQUE: ASD GIARRATANA SCONFITTA A MAZZARRONE.

MODICA - TUTTE LE INIZIATIVE DI ANFFAS PER LA " GIORNATA DELLA MEMORIA "

MODICA - IL COMITATO " 100 PASSI " TORNA SUL DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO

RAGUSA - PUBBLICATO L'AVVISO PER ISPETTORE AMBIENTALE VOLONTARIO

MODICA - LE CONSIDERAZIONI DI " CENTO PASSI " SULLA " GIORNATA DELLA MEMORIA "

VITTORIA - DAL 29 GENNAIO CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI DELLA CARITAS

MODICA - RELAZIONE DI GIORGIO CASA, PRESIDENTE DELLA " SOCIETA' DI STORIA PATRIA DEGLI IBLEI ".

ROMA - L' ON. MINARDO INTERVIENE SUI DOCENTI DIPLOMATI MAGISTRALI

ROMA - L'ON. MINARDO DEPLORA IL FATTO CHE IL GOVERNO NON ACCELERA SULLA LEGGE CONTRO I MALTRATTAMENTI NEGLI ASILI.

MODICA - BRUCIANO RIFIUTI: DENUNCIATI DAI CARABINIERI.

MODICA - IL PD INTERVIENE SULLE INDENNITA' DEGLI ASSESSORI

SCICLI - I CONSIGLIERI COMUNALI DI " CIVICI E PROGRESSISTI " CHIEDONO L'ATTRIBUZIONE DELLA CITTADINANZA ONORARIA ALLA SENATRICE LILIANA SEGRE.

COMISO - CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA TRATTA COMISO/ TORINO IL 29 GENNAIO

28-01-2020 18:52 - Economia
[]
SCEGLIERE UOVA LOCALI PER I CONSUMATORI SICILIANI DIVENTA SINONIMO DI GARANZIA. PARLA IL CONSORZIO AVICOLO IBLEO, NATO NEL POLO AVICOLO MODICANO, IL PIÙ IMPORTANTE DEL SUD ITALIA. DOPO L’ALLARME DEL MINISTERO DELLA SALUTE CHE HA PORTATO AL RITIRO DI ALCUNI LOTTI DI UOVA PRODOTTE IN PIEMONTE, ECCO PERCHE’ E’ MEGLIO SCEGLIERE SICILIANO.

MODICA (RG) – “Comprare uova locali siciliane, prodotte e controllate proprio come accade all’interno delle grandi aziende del polo avicolo modicano, rappresenta...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-01-2020 18:35 - Notizie Flash
[]
Una delegazione di Territorio è stata ricevuta a Palazzo dell'Aquila dal Sindaco Cassì e dagli assessori Barone e Spata

Una delegazione di Territorio, guidata dal segretario cittadino Michele Tasca e dal Presidente della sezione di Marina di Ragusa, Angelo la Porta, è stata ricevuta, nel pomeriggio di lunedì 27 gennaio, dal Sindaco Cassì e dagli Assessori Barone, alla polizia urbana, e Spata, alle frazioni.
L'incontro, che era stato chiesto da Territorio, a seguito della presentazione delle fir...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-01-2020 17:31 - Attualità
[]
AERONAUTICA MILITARE

CIRCOSCRIZIONE DI SIGONELLA

Aeronautica Militare: la Madonna di Loreto vola a Sigonella

La Patrona degli Aviatori è venuta dal cielo a bordo del pattugliatore marittimo P-72A

La Madonna di Loreto ha raggiunto l’Aeroporto di Sigonella per incontrare tutti i devoti nel contesto della circoscrizione dell’Aeronautica Militare (AM) comprendente le provincie centro orientali della Sicilia (Messina, Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Caltanissetta).

La Sacra Effige della Santa Patrona ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-01-2020 11:48 - Politica
[]
Cittadini in attesa dinanzi agli uffici per le bollette idriche
BOLLETTE IDRICHE, E’ ANCORA UNA VOLTA CAOS. I CONSIGLIERI COMUNALI DEL PD CHIAVOLA E D’ASTA CRITICANO LE SCELTE POLITICHE DELLA GIUNTA CASSI’: “SIAMO ALLE SOLITE. MA E’ POSSIBILE CHE NON SI RIESCA A STABILIRE UNA LINEA CHE NON GENERI QUESTA CONFUSIONE?”

“In questi ultimi giorni, il Comune di Ragusa sta recapitando agli utenti i bollettini riguardanti il pagamento relativo al consumo idrico. Ancora una volta si inducono i ragusani a mettere le mani nelle proprie tasche per spremerle. Ma, nono...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-01-2020 11:07 - Politica
[]
Andrea La Rosa
La Rosa (Sviluppo Ibleo): “C'è chi continua a propagare notizie false e fuorvianti che mi riguardano. E' bene chiarire che la sentenza del Tribunale emessa nel settembre del 2019 ha rigettato la richiesta d'incandidabilità che mi riguardava escludendo qualsiasi mio coinvolgimento nei fatti che hanno interessato palazzo Iacono. La Lega? Non esiste per il momento alcun passaggio ufficiale del nostro gruppo. Chi specula lo fa in maniera pretestuosa”

“C'è chi continua a propagare notizie false e a...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2020 17:33 - Politica
[]
Proficuo incontro con l’Assessore regionale allo sport, turismo e spettacolo Manlio Messina

Durante lo scorso fine settimana una delegazione di Fratelli d’Italia, guidata dal coordinatore cittadino Alessandro Sittinieri e dall’Assessore comunale allo sport Eugenia Spata, ha incontrato l’Assessore regionale allo sport, turismo e spettacolo, Manlio Messina, presente in provincia per l’inaugurazione di alcune sezioni del partito.
“A pochi giorni dal mio insediamento nella Giunta comunale di Ragus...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2020 15:41 - Istruzione e Formazione
[]
Convegno “Dall’handicap al profilo di funzionamento” all’Istituto Ferraris di Ragusa

L’Auditorium dell’Istituto di Istruzione Superiore “Galileo Ferraris” ha fatto da cornice, lo scorso 22 gennaio, al Convegno sul tema “Dall’Handicap al profilo di funzionamento”. L’evento è stato organizzato dal Coordinamento Pro Diritti H e dal Forum provinciale del Terzo Settore di Ragusa ed è stato accreditato al MIUR per dirigenti, insegnanti di sostegno e insegnanti curriculari di ogni ordine e grado.
Attr...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2020 15:12 - Attualità
[]


L’ANPI DI RAGUSA CELEBRA IL GIORNO DELLA MEMORIA:

27 GENNAIO

“Si diffondono in maniera inquietante i germi dell’intolleranza, della discriminazione, dell’odio.”

Ragusa, 26 gennaio 2020 - Il Giorno della Memoria, istituito per ricordare e onorare le vittime della Shoah e tutti coloro che furono torturati e uccisi nei campi di sterminio nazisti, è stato un monito affinché tali orrori non potessero ripetersi. E tante volte questo giorno – il 27 gennaio, in ricordo della liberazione del campo di...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2020 11:17 - Attualità
[]
L’AVIS di Comiso ringrazia i dipendenti della Franco Caruso Marmi e Graniti per aver ricevuto in dono un Computer
Stamattina nella sede dell’Avis di Comiso si è svolta la Cerimonia di Consegna di un computer da parte dei dipendenti della Franco Caruso Marmi e Graniti all’Avis di Comiso.
Per il C.D. dell’Avis erano presenti: Lina Vacante, Raffaele Lauretta, Vincenzo Stracquadaneo e
Carmela Lo Monaco che hanno espresso gratitudine e riconoscenza ai dipendenti dell’Azienda sopra citata rapp...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-01-2020 10:57 - Cronaca Locale
[]
RAGUSA – Tre chili di marijuana nella busta della spesa: arrestati 2 vittoriesi dai Carabinieri

I Carabinieri della Sezione Operativa del NORM della Compagnia di Ragusa continuano ad operare il controllo del territorio mediante una costante ed ininterrotta attività di prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, purtroppo sempre più diffuso soprattutto tra i giovani. La lotta all’illegalità prosegue in tutte le ore della giornata con servizi di prevenzione pre...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-01-2020 17:04 - Istruzione e Formazione
[]
La scuola al centro di un confronto a Palazzo Iacono
Un tavolo di confronto tra i Dirigenti delle scuole dell'obbligo di Vittoria, i Commissari Straordinari del comune ed un rappresentante del MIUR, si è svolto ieri a Palazzo Iacono per avviare una serie di progetti educativi da realizzare in sinergia con il Ministero, per fare rete ed offrire opportunità di apprendimento a favore degli studenti. Per il MIUR, era presente Vincenzo Persi, rappresentante della Direzione Generale dello Stude...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-01-2020 16:20 - Economia
[]

Lorefice e Pisani (M5S): “Approvato Fondo Salva Casa, un aiuto ai cittadini a rischio pignoramento“

“La manovra finanziaria di quest’anno - dichiarano la Presidente della Commissione Affari Sociali della Camera, Marialucia Lorefice (M5S) e il senatore Pino Pisani (M5S), segretario di Presidenza del Senato- presenta un’importante misura a tutela dei soggetti in difficoltà economiche che non riuscendo a far fronte ai propri debiti con le banche rischiano di veder svenduta la propria casa all’ast...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-01-2020 11:08 - Attualità
[]
Stanno diventando roventi le polemiche per il concorso di direttore primario dell' unità complessa di Medicina generale dell' ospedale " Maggiore ". Al concorso si sono classificati il dott. Raffaele Schembari ( che, con il maggiore punteggio, è risultato primo in graduatoria ) e il dott. Gaetano Cabibbo, arrivato in seconda posizione. Il dottor Schembari, tra l'altro, è il responsabile regionale dell' Associazione Italiana Diabetologi.
Il dott. Angelo Aliquò, manager dell'ASP, facendo rifer...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
MENSILE FONDATO A RAGUSA NEL 1966 E RIPRESO A MODICA NEL 1976
[]




28-01-2020 11:22 - Cultura & Arte
[]
IL CUORE SI APRE ALLA SPERANZA DI UN MONDO MIGLIORE. CON “ZIQ È SULLA SPIAGGIA” LA COMPAGNIA GODOT COMMUOVE E FA RIFLETTERE SUL MURO DI INDIFFERENZA DA CUI DESTARE LE COSCIENZE UMANE. UN SUCCESSO LA MESSA IN SCENA LO SCORSO FINE SETTIMANA AL TEATRO IDEAL DI RAGUSA.

RAGUSA – È il sogno di un’umanità migliore quello che ogni volta si ripete, lasciando in bocca il dolce gusto della speranza. Ancora un successo per Ziq è sulla spiaggia che la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa ha riproposto al Teat...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
28-01-2020 10:47 - Cultura & Arte
[]
Continua il lungo tour di "Le fermate del piacere" Edizioni La Zisa dello scrittore Massimo Boscarino che sta riscuotendo interesse da parte della critica e partecipazione di pubblico in tutta Italia. Sabato 1 febbraio a grande richiesta dei lettori, Boscarino ritorna a Roma presso la Mondadori di Piazza Cola Di Rienzo, dove incontrerà i lettori dalle 10:00 alle 20:00
Il tour continua il 29 febbraio presso la Feltrinelli di Torino in piazza Castello.
Il 14 Marzo alla Mondadori di Casalecchio...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2020 17:14 - Economia
[]

Il Tartufo Siciliano, valorizzazione e sviluppo - Ddl 496

1-2 febbraio, San Vincenzo Ferreri, Ragusa Ibla

Un convegno dedicato al Tartufo Siciliano si terrà il pomeriggio di sabato 1 e la mattina di domenica 2 febbraio a Ragusa Ibla, presso l’auditorium San Vincenzo Ferreri. Con il patrocinio della Camera di Commercio del Sud-Est, dell’Assemblea Regionale Siciliana e dell’Associazione Micologica Econaturalistica Tartufai Siciliani, durante i due giorni di lavori saranno sviscerati i temi relati...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2020 15:53 - Cultura & Arte
[]
Il cast del Piccolo Teatro Popolare
IL PICCOLO TEATRO POPOLARE DI RAGUSA DI NUOVO PROTAGONISTA
CON “DA GIOVEDI’ A GIOVEDI’”, LA COMMEDIA IN DUE ATTI
FIRMATA DA ALDO DE BENEDETTI CHE SARA’ PORTATA IN SCENA DOMENICA 2 E DOMENICA 9 FEBBRAIO AL LEADER DI VIA FIERAMOSCA

C’è la moglie, Adriana, interpretata da Loredana Gurrieri. Il marito, Paolo, a cui invece dà tono e sostanza Gianni Ancione. E, ancora, la suocera Letizia animata, per così dire, da Luisa Corallo. E poi gli altri personaggi: la cameriera Adele, vale a dire Federica Bisc...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
27-01-2020 15:33 - Cultura & Arte
[]
LE “DAME IN CANTO” E LE MUSICHE EBRAICHE IERI SERA A RAGUSA PER CELEBRARE CON LE NOTE LA GIORNATA DELLA MEMORIA.

RAGUSA – È stato ricco di emozioni lo spettacolo “Yiddish Mame” che si è tenuto ieri sera al Teatro Don Bosco di Ragusa nell’ambito della 25^ Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” , patrocinata dall’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero.
Protagonista “Le Dame in Canto”, un ensemble formato da cinque sple...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-01-2020 10:23 - Cultura & Arte
[]
L’UNIVERSO FEMMINILE RACCONTATO ATTRAVERSO I GRANDI POETI DELL’AMORE. SOLD OUT PER LO SPETTACOLO “LE PAROLE NOTE” CON GIANCARLO GIANNINI, PRIMO APPUNTAMENTO DELLA NUOVA STAGIONE TEATRALE DI VITTORIA.

VITTORIA (RAGUSA) – Ci sono un leggio e tanti fogli su di esso adagiati. Ci sono le parole, tante parole, che raccontano di una sola cosa, l’amore. C’è la musica e ci sono i membri del Marco Zurzolo Quartet che con il loro jazz hanno arricchito la serata. E poi c’è lui, un eccelso Giancarlo Gianni...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-01-2020 15:24 - Economia
[]
Roberto Caggia al World Fashion Festival Awards

Comiso (RG), 24 gennaio 2020

Coffarte, così il “made in Sicily” conquista il mondo dell’alta moda

La coffa, l’antica sporta dei contadini siciliani diventa un prezioso pezzo di artigianato. A Comiso, l’intraprendenza di un giovane imprenditore, Roberto Caggia, ha creato un brand di successo: Coffarte. Oggi la coffa è un prezioso accessorio apprezzato sulle passerelle internazionali dell’alta moda. In questi giorni l’azienda festeggia il suo primo anno di attività con un bilancio assai positivo....
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-01-2020 15:35 - Cultura & Arte
[]
UNO STRAORDINARIO PIETRO MONTANDON IN SCENA AL TEATRO DONNAFUGATA DI RAGUSA IBLA CON “LUNARIA”. L’1 E IL 2 FEBBRAIO IL CUNTO SICILIANO INCONTRA LA FAVOLA TEATRALE SCRITTA DA VINCENZO CONSOLO.

RAGUSA – Il cunto si fa alta letteratura. Al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, l’1 e il 2 febbraio, un grandissimo Pietro Montandon ammalierà il pubblico ibleo con il suo Lunaria. Diciannove personaggi, lui da solo sul palcoscenico per narrare con tratti onirici la vicenda del Viceré di Palermo. Montand...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-01-2020 16:55 - Cultura & Arte
[]
HAPPY HOW ART, DA DOMENICA 26 GENNAIO AL PRIMA CLASSE
Vernissage “Usa e getta_Ritratti” di Salvatore Difranco

Happy How Art si arricchisce di un nuovo capitolo. La rassegna artistica del Prima Classe di Ragusa prosegue e da domenica 26 gennaio alle 19.00 presenta “Usa e getta_Ritratti” di Salvatore Difranco, a cura Giuseppe Giordano.
La “quarta parete” del noto locale di via Ercolano accoglierà le opere di Salvatore Difranco, artista di Comiso, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Roma. Dif...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2020 15:58 - Cultura & Arte
[]
Il Giudizio di Paride (particolare)
Palazzo San Domenico – Modica, lì 22 gennaio 2020

Interessante il dato delle presenze al Museo Civico. Raddoppiato in un anno.
Grande evento il 24 gennaio con “DEI ED EROI AL MUSEO CIVICO”

Lievitano in modo sensibile le presenze al Museo Civico " F. L. BELGIORNO".
Secondo i dati ufficiali, infatti, forniti dall’Ufficio Beni culturali del V Settore in un anno risulta raddoppiata la presenza dei visitatori.
E’ di 2703 il numero delle persone che hanno visitato nel 2019 le varie collezioni che sono p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2020 11:17 - Attualità
[]
Ventiquattro anni, una grande passione per la musica e tante cose da raccontare: questo è il ritratto che si potrebbe fare del cantautore Biagio Andrea. Il suo secondo singolo, “Il Tempo”, uscito il 15 ottobre 2019, parla dell'amicizia e delle emozioni ambivalenti che questo legame umano può suscitare. “Si parla di finta amicizia – spiega Biagio Andrea- e chi la subisce si ritrova in un oblio, che solo grazie allo scorrere del tempo, diventa una consapevolezza e fa capire che se i rapporti co...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
22-01-2020 12:18 - Cultura & Arte
[]

Ventiquattro artisti siciliani espongono ad “Area Contesa Arte”, in via Margutta, a Roma. A Milano, la collettiva all’Arcadia Art Gallery

Gli artisti siciliani a Roma. Una mostra collettiva, organizzata da Arteinsieme, è ospitata, in questi giorni, alla Galleria “Area Contesa Arte”, in via Margutta, 90. La mostra denominata “Trinacria”, è stata inaugurata il 17 gennaio e resterà aperta fino al 28 gennaio, nella Sala Botero. In esposizione, nella prestigiosa galleria gestita da Teresa e Tina Zu...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
21-01-2020 13:25 - Cultura & Arte
[]
1879. ANNO PRIMO DEL CIOCCOLATO DI MODICA

A Modica il mito del cioccolato atzeco si è infranto nei documenti rinvenuti negli ultimi anni presso gli archivi di Stato.
Tuttavia, il legame tra quel cioccolato, quello che si produce ancora oggi nei luoghi del Sud America abitati all'epoca dagli atzechi, luoghi dai quali gli spagnoli lo importarono e lo diffusero in Europa, e quello che si produce a Modica è forte. Cacao, zucchero, aromi e preparazione a freddo sono gli ingredienti e la procedura ch...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
20-01-2020 15:53 - Cultura & Arte
[]
Il foyer del Naselli
TEATRO E BUON CIBO PER GLI APPUNTAMENTI DI “ATTORI AL RIDOTTO”. AL FOYER DEL TEATRO NASELLI DI COMISO CINQUE SERATE CHE ABBINANO SPETTACOLO E APERITIVO. PRIMA DATA, IL 31 GENNAIO, CON “THE BALLAD OF JOHN AND PAUL” DI GIOVANNI MAROTTA & SALVO GIORGIO.

COMISO – I venerdì sera sono da gustare allo Spazio Naselli di Comiso. Cinque appuntamenti di teatro e sapori, parole e profumi. Li offre “Attori al ridotto”, un calendario di serate al foyer del Naselli che abbineranno lo spettacolo teatrale a un...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
15-01-2020 15:39 - Cultura & Arte
[]


I COLORI E LA PASSIONE DI SICILIA CON LA CAVALLERIA RUSTICANA CHE SARA’ PROPOSTA DAL MAESTRO UMBERTO TERRANOVA DOMENICA 2 FEBBRAIO CON “RAGUSA ALL’OPERA”

Torna il tempo del belcanto, torna il tempo della lirica. E’ già stato predisposto l’allestimento scenico della Cavalleria Rusticana che, terzo e ultimo appuntamento della rassegna Ragusa all’Opera, si terrà domenica 2 febbraio alle 18,30 al teatro Tenda di contrada Tabuna, ovviamente nella città iblea. Le musiche di Pietro Mascagni che fanno...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
8

Visitatore Numero
1312408

totale visite
4132434


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio