10 Luglio 2020
Categorie

VITTORIA - L´I.C. " SAN BIAGIO " PROTESTA CONTRO LA RAZIONALIZZAZIONE DELLA RETE SCOLASTICA.

Con una lettera aperta indirizzata al Sindaco di Vittoria, a S.E. il Prefetto, al Provveditore agli Studi, al presidente della commissione cultura del Comune di Vittoria, all´assessore regionale Istruzione e Foramzione, dott. Bruno Marziano, alle OO.SS., a " Cittadinanza attiva " e ai Club service vittoriesi, il Collegio dei Docenti e e il personale ATA dell´Istituto Comprensivo " San Biagio " contestano il recente piano di razionalizzazione della rete scolastica, che di fatto "gambizza " il " San Biagio ", decretandone la fine.

Prot. 693 C 20 19/02/2016



Il Collegio Docenti ed il personale A.T.A. dell’Istituto Comprensivo “San Biagio” di Vittoria, ritiene necessario informare la Stampa regionale circa i nuovi risvolti causati dallo scellerato e non concordato, né con i Dirigenti né con le parti sociali, piano di Dimensionamento e razionalizzazione della rete scolastica cittadina imposto dall’Amministrazione Comunale di Vittoria, ed approvato dall’Assessorato Regionale con Decreto Assessoriale n° 182 del 27/01/2016, pubblicato in data 03/02/2016.

Pertanto, si allega lettera aperta formulata dal Collegio Docenti del suddetto Istituto, nella speranza che la stessa abbia grande eco a livello regionale, in quanto mette in evidenza le grandi penalizzazioni che l’Istituzione in oggetto ha subito e subirà nel corrente anno scolastico e negli anni a venire, decretando la definitiva chiusura di un prestigioso e storico Istituto della Città.



Collegio docenti Istituto Comprensivo "San BIagio" di Vittoria


Ecco il testo della lettera:
"
Prot 659 C 38 Al Sindaco di Vittoria avv.G.Nicosia
a S.E Il prefetto di Ragusa dott.ssa Librizzi
al Provveditore agli studi Ragusa dott.Criscione
al Presidente Commissione Cultura Comune di Vittoria avv.A Nicosia
all’Assessore Regionale Istruzione e formazione dott.B. Marziano
Alle OO.SS Provincia di Ragusa
All’associazione culturale”Cittadinanza attiva”
Ai Clubs Service di Vittoria

Oggetto :Lettera aperta

I docenti dell´Istituto Comprensivo "San Biagio" vogliono manifestare il loro disappunto e richiamare all´attenzione dell´opinione pubblica cittadina oltre che delle Autorità competenti, che il piano di ridimensionamento della rete scolastica così come proposto dall´Amministrazione Comunale e come approvato dall´Assessore regionale all´Istruzione, per nulla risponde "alle esigenze delle risorse scolastiche cittadine" ne´ a quelle dell´utenza: inoltre poco o niente è stato "frutto di una decisione concertata o condivisa", almeno non certo concertata e condivisa con i Dirigenti, i Docenti e con i Genitori, gli utenti e diretti interessati dei cambiamenti che questo Piano finirà per determinare. Tutto il Collegio Docenti sottolinea come dal nuovo assetto determinato, ne consegue che la Scuola San Biagio, storico avamposto di Legalità per la posizione dove è ubicata e che da sempre costituisce per il quartiere un presidio di legalità e promozione di valori e di rispetto delle regole e di promozione umana, viene penalizzata a tal punto che se ne è sostanzialmente decretata la fine.
Il San Biagio, già Istituto Comprensivo in tempi non sospetti, uno dei pochi della Città, è stato privato del suo naturale bacino di utenza... che da sempre è stato il "L.Radice" plesso del Secondo Circolo ed il “Caruano” che, diventato Istituto Comprensivo, assorbirà al suo interno le classi quinte del plesso che diventeranno prime secondarie. Noi pensiamo che il piano, per sanare la situazione di alcune scuole, non doveva decretare la fine di altre... Il panorama appare adesso, a piano approvato, fortemente penalizzante da diversi punti di vista: una scuola media storica che scompare, in ragione della necessità di verticalizzazione in Comprensivi di tutte le scuole... ma questa ragione sembra applicata in modo schizofrenico... solo per alcune scuole e non per tutte, e di contro si profilano all´orizzonte mega-scuole da un lato e
dall´altro chi era già un Comprensivo, come la nostra Scuola, viene sostanzialmente gambizzato... Senza contare che da sempre la nostra Scuola è la più penalizzata dal punto di vista delle strutture, siamo da sempre allocati in un edificio prestigioso dal punto di vista storico ma assolutamente inappropriato per il suo scopo d´uso, privi di spazi adeguati, parcellizzati su quattro sedi, con una scuola Primaria sacrificata in una sede assolutamente penalizzante che ne ha compromesso la crescita, e una scuola dell´Infanzia altrettanto sacrificata in spazi al limite della decenza...
Nonostante questo la nostra Scuola è sempre riuscita a fornire un´offerta formativa competitiva e qualificante, capace di attrarre e di affermarsi per qualità, capacità innovativa e creativa, soddisfacendo le esigenze di una utenza eterogenea e rispondendo in modo adeguato ai bisogni di tutti. La nostra scuola che si fregia con orgoglio del motto di Don Milani "Scuola di ciascuno e di tutti" è l´ unica a Vittoria come Secondaria di primo grado, a fornire un´offerta formativa veramente variegata e diversificata con ben tre moduli orari diversi, ovvero il Tempo Normale 30 ore, il Tempo Prolungato 37 ore, il Corso Musicale 32 ore, a cui corrispondono tre diverse specificità che si differenziano e si integrano al tempo stesso, infatti ciò che è obbligatorio per alcuni alunni, diventa opzionale per altri. Tutto questo viene spazzato via da scelte ingiustificate e ingiustificabili. Noi crediamo che sia ingiusto e colpevole che per salvare una “persona malata" se ne uccida “una sana”... e che bisognava fare i conti con l´identità e la storia di ogni scuola... Noi non vogliamo con questa lettera schierarci contro qualcuno o individuare una controparte, ma vogliamo solo riaffermare le nostre ragioni che non sono state ascoltate nè tutelate e che addirittura sono state” contrabbandate” come scelta condivisa, di qualcosa che noi consideriamo come pericoloso e contrario agli interessi della città e della Scuola in generale.
Chiediamo, in questa rivendicazione di un diritto negato, il diritto a non scomparire, l’aiuto ed il sostegno di tutti coloro che in questi anni, a vario titolo, hanno collaborato con la nostra Scuola: Associazioni, Enti, Club, singole persone, professionisti, genitori, colleghi..."


PER IL COLLEGIO DOCENTI E PER TUTTO IL PERSONALE
Prof.ssa Adriana Minardi





VITTORIA 16/02/216

Notizie Flash

RAGUSA - ANCORA STABILIZZAZIONE ALL’ASP

MODICA - " CITTA' CHE LEGGE " TRA 73 CITTA' ITALIANE

ROMA - PER LOREFICE ( M5S ) 2,530.000 EURO AL LIBERO CONSORZIO DI RAGUSA

POZZALLO - IL SEGRETARIO DEL PD E I LAVORI A VILLA TEDESCHI

RAGUSA - " TERRITORIO " CRITICA I PRIMI DUE ANNI AMMINISTRATIVI

10-07-2020 17:56 - Politica
[]

IL PARTITO DEMOCRATICO DI VITTORIA
SOSTIENE AIELLO SINDACO

Ieri sera 9 Luglio 2020 presso la Sala Avis a Vittoria durante l'incontro dei gruppi direttivi della Coalizione Aiello Sindaco ,dinnanzi la presenza del suo Candidato On. Francesco Aiello, alla presenza del Segretario del PD di Vittoria Giuseppe Nicastro e assieme a tutti i membri della Coalizione , il Partito Democratico di Vittoria ha ufficializzato il pieno sostegno all'On. Francesco Aiello come Candidato a Sindaco della Citta' di ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-07-2020 17:46 - Economia
[]
Di Paola D'Alò Sardella Carasi Raviotta Nicastro
Siracusa, 9 luglio – Angelo Sardella, 54 anni, di Gela, è il nuovo segretario generale della Fim Cisl Ragusa Siracusa. È stato eletto questa mattina al termine del Congresso straordinario convocato dal reggente della categoria, Valerio D’Alò.
Con l’elezione di Sardella si chiude un periodo di reggenza della federazione dei metalmeccanici cislini.
“Si è conclusa oggi un’esperienza complicata ed entusiasmante quale il Commissariamento della Struttura Fim di Ragusa Siracusa. – ha detto D’Alò nel ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-07-2020 12:33 - Politica
[]
PIANO DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE: DOPO LE LAMENTELE SOLLEVATE
DALLA CNA DI RAGUSA, IL CONSIGLIERE MARIO D’ASTA CHIEDE
ALLA GIUNTA CASSI’ DI RIVEDERE I CONTENUTI DELL’AZIONE DI SUPPORTO

“In tempi non sospetti, quando la pandemia ha fatto sentire più che in altri momenti di questo difficile anno il proprio peso, avevamo già suggerito all’amministrazione comunale di avviare un percorso di confronto con le associazioni di categoria, favorendo il metodo della concertazione per individuare le soluzioni...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-07-2020 12:23 - Economia
[]
l'assessore Fronterrè
“Interventi di riqualificazione degli edifici scolastici: ottenuti fondi PON dal Ministero dell’Istruzione.
Nell’ambito del “PON ISTRUZIONE – Edilizia Enti locali” il Comune di Ispica è tra gli enti ammessi a finanziamento per un importo pari ad € 70.000. Il finanziamento sarà utilizzato per interventi di riqualificazione dei 7 edifici scolastici degli istituti comprensivi della città. Gli interventi da effettuare sono stati concordati in apposite riunioni svolte preventivamente nei mesi trasc...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
10-07-2020 12:16 - Attualità
[]
“Clicca e vai”, nasce l’App per gestire in sicurezza i flussi di persone nel Centro Commerciale Ibleo

Ragusa. Le nuove esigenze della ripartenza, dopo la fase di stop legata alla pandemia da Covid-19, stanno diventando ritmi di quotidianità per tutti. È con questa consapevolezza che il Centro Commerciale Ibleo lancia la web app “Clicca e vai”, oltre a una serie di altre iniziative rivolte alla comunità di consumatori in un periodo particolarmente delicato come quello attuale. È già operativa, ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 12:36 - Cultura & Arte
[]
Ancora una volta negati il patrocinio morale e la sala Raffaele Grana Scolari
della Biblioteca Comunale di Modica dall'amministrazione Abbate al dr.
Carmelo Cataldi.
Stavolta non è “l'equidistanza”, ma il Covid19.
Ancora una volta è stata negato il patrocinio morale del Comune di Modica e l'uso
della Sala Raffaele Grana Scolari della Biblioteca di Modica al dr. Carmelo Cataldi
da parte dell'Amministrazione Abbate, per la presentazione del suo volume dal titolo:
“Il cioccolato a Modica tra storia, fi...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:57 - Politica
[]
Alessandro Mugnas di Reset

L’ASSOCIAZIONE RESET VITTORIA HA DECISO, ADERIRA’ AL PROGETTO DI FALCO SINDACO

L’associazione Reset Vittoria ha deciso di aderire al progetto Di Falco Sindaco. A darne comunicazione il segretario cittadino dell’associazione, Alessandro Mugnas. “Abbiamo avuto l’opportunità – afferma Mugnas – di portare avanti un proficuo e profondo confronto con Salvatore Di Falco e, come è spesso già accaduto in passato, ci siamo trovati concordi su diversi aspetti riguardanti la ricostruzione morale, etica, n...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:49 - Politica
[]
Giuseppe Iacono CPI
Morti aspettando la cassa integrazione - necrologi shock di CasaPound davanti alle sedi INPS

Centinaia di manifesti funebri sono stati affissi dai militanti di CasaPound Italia davanti alle sedi INPS in decine di città italiane. L'intento è denunciare la morte dell’economia italiana e di migliaia di piccoli e piccolissimi imprenditori, messi in ginocchio dalle politiche governative e “giustiziati” dai disservizi, dai ritardi e dall’incapacità di gestire i pochi aiuti statali da parte dell’Isti...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:10 - Economia
[]


Ragusa, 8 luglio ’20 – Il post emergenza sanitaria, il servizio di consegna, il ricevimento del pubblico, l’attività ridotta di alcuni uffici.
Sono questi alcuni dei temi trattati questa mattina dal Consiglio Direttivo della SLP Ragusa Siracusa convocato a Modica, alla presenza del segretario regionale della categoria, Giuseppe Lanzafame, e della segretaria generale della UST, Vera Carasi, dal segretario generale territoriale, Eugenio Elefante.
I lavoratori delle Poste iscritti alla Cisl si son...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
[]




09-07-2020 12:16 - Cultura & Arte
[]
Ripartire per imparare, in sicurezza e all'insegna del divertimento.
Questo l'obiettivo dell'associazione culturale Tecne99 che inaugurerà il 13 Luglio 2020 il primo Campus delle Arti della provincia di Ragusa.
I laboratori, pensati per sviluppare il potenziale creativo di bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, si svolgeranno all'aperto a Villa Penna, Scicli, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid.
Nozioni di musica, disegno, recitazione verranno esplorate in prima persona dai piccoli partecipan...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 11:25 - Cultura & Arte
[]

"Piacevoli Contraddizioni" di Massimo Boscarino in Prima Nazionale a Roma.

Domenica 12 luglio dalle 19:00 alle 23:00 ospite della Libreria Caffè Bohemien via Degli Zingari 36 Roma, Massimo Boscarino incontra i lettori e firma le copie del suo ultimo romanzo "Piacevoli Contraddizioni" Edizioni La Zisa.
"Piacevoli contraddizioni" continua il percorso tormentato e rigenerante di Elia, protagonista del precedente romanzo di Massimo Boscarino, "Le fermate del piacere". Dentro una terra di “sicili...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 10:54 - Cultura & Arte
[]
ANDREA TIDONA E LE LETTURE DI MASTRO DON GESUALDO OSPITE DI “INTEATROAPERTO”, QUESTO VENERDÌ 10 LUGLIO E IN REPLICA DOMENICA 12 LUGLIO ALL’ANFITEATRO DEL PARCO SAN GIUSEPPE – U TIMPUNI. GRANDE ATTESA PER IL NUOVO APPUNTAMENTO DELLA RASSEGNA ESTIVA DELLA FONDAZIONE TEATRO GARIBALDI DI MODICA.

MODICA (RG) – Andrea Tidona ospite del secondo appuntamento di InTeatroAPERTO, andato già in sold out per venerdì 10 luglio, e per questo motivo è già stata lanciata una seconda replica in programma domeni...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
09-07-2020 10:35 - Cultura & Arte
[]
I DELITTI PIÙ CRUENTI DEL VAL DI NOTO IN SCENA A RAGUSA IBLA. L’11 E IL 12 LUGLIO, BRIVIDI DI TENSIONE ALL’EX DISTRETTO CON LO SPETTACOLO INVISIBILI PER IL DONNAFUGATA STREET. SOLD OUT I BIGLIETTI A INGRESSO GRATUITO.

RAGUSA – Invisibili. Memorie notturne del Val di Noto è uno spettacolo assai particolare: porta in scena i delitti realmente accaduti in questa parte della Sicilia, ne aggiusta la narrazione con qualche dettaglio di fantasia e coinvolge il pubblico nella ricerca della verità. Il ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]

DELLE COSE DI SICILIA

Utenti Online
4

Visitatore Numero
1347750

totale visite
4828252


invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account