27 Settembre 2020
Categorie

VITTORIA - L´I.C. " SAN BIAGIO " PROTESTA CONTRO LA RAZIONALIZZAZIONE DELLA RETE SCOLASTICA.

Con una lettera aperta indirizzata al Sindaco di Vittoria, a S.E. il Prefetto, al Provveditore agli Studi, al presidente della commissione cultura del Comune di Vittoria, all´assessore regionale Istruzione e Foramzione, dott. Bruno Marziano, alle OO.SS., a " Cittadinanza attiva " e ai Club service vittoriesi, il Collegio dei Docenti e e il personale ATA dell´Istituto Comprensivo " San Biagio " contestano il recente piano di razionalizzazione della rete scolastica, che di fatto "gambizza " il " San Biagio ", decretandone la fine.

Prot. 693 C 20 19/02/2016



Il Collegio Docenti ed il personale A.T.A. dell’Istituto Comprensivo “San Biagio” di Vittoria, ritiene necessario informare la Stampa regionale circa i nuovi risvolti causati dallo scellerato e non concordato, né con i Dirigenti né con le parti sociali, piano di Dimensionamento e razionalizzazione della rete scolastica cittadina imposto dall’Amministrazione Comunale di Vittoria, ed approvato dall’Assessorato Regionale con Decreto Assessoriale n° 182 del 27/01/2016, pubblicato in data 03/02/2016.

Pertanto, si allega lettera aperta formulata dal Collegio Docenti del suddetto Istituto, nella speranza che la stessa abbia grande eco a livello regionale, in quanto mette in evidenza le grandi penalizzazioni che l’Istituzione in oggetto ha subito e subirà nel corrente anno scolastico e negli anni a venire, decretando la definitiva chiusura di un prestigioso e storico Istituto della Città.



Collegio docenti Istituto Comprensivo "San BIagio" di Vittoria


Ecco il testo della lettera:
"
Prot 659 C 38 Al Sindaco di Vittoria avv.G.Nicosia
a S.E Il prefetto di Ragusa dott.ssa Librizzi
al Provveditore agli studi Ragusa dott.Criscione
al Presidente Commissione Cultura Comune di Vittoria avv.A Nicosia
all’Assessore Regionale Istruzione e formazione dott.B. Marziano
Alle OO.SS Provincia di Ragusa
All’associazione culturale”Cittadinanza attiva”
Ai Clubs Service di Vittoria

Oggetto :Lettera aperta

I docenti dell´Istituto Comprensivo "San Biagio" vogliono manifestare il loro disappunto e richiamare all´attenzione dell´opinione pubblica cittadina oltre che delle Autorità competenti, che il piano di ridimensionamento della rete scolastica così come proposto dall´Amministrazione Comunale e come approvato dall´Assessore regionale all´Istruzione, per nulla risponde "alle esigenze delle risorse scolastiche cittadine" ne´ a quelle dell´utenza: inoltre poco o niente è stato "frutto di una decisione concertata o condivisa", almeno non certo concertata e condivisa con i Dirigenti, i Docenti e con i Genitori, gli utenti e diretti interessati dei cambiamenti che questo Piano finirà per determinare. Tutto il Collegio Docenti sottolinea come dal nuovo assetto determinato, ne consegue che la Scuola San Biagio, storico avamposto di Legalità per la posizione dove è ubicata e che da sempre costituisce per il quartiere un presidio di legalità e promozione di valori e di rispetto delle regole e di promozione umana, viene penalizzata a tal punto che se ne è sostanzialmente decretata la fine.
Il San Biagio, già Istituto Comprensivo in tempi non sospetti, uno dei pochi della Città, è stato privato del suo naturale bacino di utenza... che da sempre è stato il "L.Radice" plesso del Secondo Circolo ed il “Caruano” che, diventato Istituto Comprensivo, assorbirà al suo interno le classi quinte del plesso che diventeranno prime secondarie. Noi pensiamo che il piano, per sanare la situazione di alcune scuole, non doveva decretare la fine di altre... Il panorama appare adesso, a piano approvato, fortemente penalizzante da diversi punti di vista: una scuola media storica che scompare, in ragione della necessità di verticalizzazione in Comprensivi di tutte le scuole... ma questa ragione sembra applicata in modo schizofrenico... solo per alcune scuole e non per tutte, e di contro si profilano all´orizzonte mega-scuole da un lato e
dall´altro chi era già un Comprensivo, come la nostra Scuola, viene sostanzialmente gambizzato... Senza contare che da sempre la nostra Scuola è la più penalizzata dal punto di vista delle strutture, siamo da sempre allocati in un edificio prestigioso dal punto di vista storico ma assolutamente inappropriato per il suo scopo d´uso, privi di spazi adeguati, parcellizzati su quattro sedi, con una scuola Primaria sacrificata in una sede assolutamente penalizzante che ne ha compromesso la crescita, e una scuola dell´Infanzia altrettanto sacrificata in spazi al limite della decenza...
Nonostante questo la nostra Scuola è sempre riuscita a fornire un´offerta formativa competitiva e qualificante, capace di attrarre e di affermarsi per qualità, capacità innovativa e creativa, soddisfacendo le esigenze di una utenza eterogenea e rispondendo in modo adeguato ai bisogni di tutti. La nostra scuola che si fregia con orgoglio del motto di Don Milani "Scuola di ciascuno e di tutti" è l´ unica a Vittoria come Secondaria di primo grado, a fornire un´offerta formativa veramente variegata e diversificata con ben tre moduli orari diversi, ovvero il Tempo Normale 30 ore, il Tempo Prolungato 37 ore, il Corso Musicale 32 ore, a cui corrispondono tre diverse specificità che si differenziano e si integrano al tempo stesso, infatti ciò che è obbligatorio per alcuni alunni, diventa opzionale per altri. Tutto questo viene spazzato via da scelte ingiustificate e ingiustificabili. Noi crediamo che sia ingiusto e colpevole che per salvare una “persona malata" se ne uccida “una sana”... e che bisognava fare i conti con l´identità e la storia di ogni scuola... Noi non vogliamo con questa lettera schierarci contro qualcuno o individuare una controparte, ma vogliamo solo riaffermare le nostre ragioni che non sono state ascoltate nè tutelate e che addirittura sono state” contrabbandate” come scelta condivisa, di qualcosa che noi consideriamo come pericoloso e contrario agli interessi della città e della Scuola in generale.
Chiediamo, in questa rivendicazione di un diritto negato, il diritto a non scomparire, l’aiuto ed il sostegno di tutti coloro che in questi anni, a vario titolo, hanno collaborato con la nostra Scuola: Associazioni, Enti, Club, singole persone, professionisti, genitori, colleghi..."


PER IL COLLEGIO DOCENTI E PER TUTTO IL PERSONALE
Prof.ssa Adriana Minardi





VITTORIA 16/02/216

Notizie Flash
VITTORIA - CONTROLLI DELLA POLIZIA LOCALE IN PIAZZA DEL POPOLO
RAGUSA - DISTRIBUITI 4.500 TEST NASOFARINGEI
RAGUSA - PER CONFCOMMERCIO -8,7% DI CONSUMI AD AGOSTO
RAGUSA - ASSEGNATI COMPUTER ALLE SCUOLE
VITTORIA - FABIO POLLARA DENUNCIA IL DEGRADO PRESSO L'I.C. " CARUANO "
27-09-2020 17:12 - Politica
[]
Territorio: da rivedere del tutto la strategia delle linee blu e del rapporto con ditta appaltante

L’ennesima conflittualità con il datore di lavoro degli ausiliari del traffico che si occupano della gestione delle linee blu nella città di Ragusa impone attente considerazioni sulla questione che, non sempre è stata affrontata con la dovuta attenzione.
A occuparsi della importante questione, sia per gli aspetti che riguardano i lavoratori come per quelli che attengono all’utenza, è il segretario...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 12:44 - Cronaca Locale
[]
Continuano le azioni vandaliche nel territorio comisano: questa volta è stato il turno delle panchine presso la villetta della scuola materna " SS Apostoli ". Fino a quando non saranno rafforzati i sistemi di vigilanza e non sarà intrapresa una seria opera di repressione, i vandali continueranno a imperversare in città.
Ecco il comunicato del PD:

Vandalizzata la panchina rossa realizzata dal Partito Democratico di Comiso in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
26-09-2020 11:45 - Attualità
[]

Il giovane comisano Danio Vincenzo Distefano conquista a pieni voti il tanto desiderato accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare
Un ragazzo comisano diventa allievo della prestigiosa Scuola Militare “Francesco Morosini”. È Danio Vincenzo Distefano, classe 2004, che ha affrontato e superato brillantemente tutte le difficili prove di cultura generale, e le prove psicologico/attitudinali, necessarie per l’accesso alla Scuola Veneziana di Eccellenza Militare.
Danio è da un anno che si p...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 12:01 - Economia
[]
l'assessore Giuseppe Alfano
Pubblicato sul sito istituzionale del comune di Comiso, il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti nella zona PIP ( piano per gli insediamenti produttivi). “Un atto dovuto al comparto produttivo che aspettava dal 2016 e che potrà essere il propulsore dell'economia imprenditoriale locale”. Dichiarazioni dell'assessore allo sviluppo economico, Giuseppe Alfano.

“ E' stato pubblicato il 24 settembre il nuovo bando per l'assegnazione di 23 lotti in zona pip – comunica l'assessore Alfano – che at...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
25-09-2020 11:51 - Politica
[]

Il Movimento 5 Stelle di Santa Croce Camerina unito nell’indicare le elezioni anticipate come unica soluzione coerente nei confronti della situazione politica venutasi a creare in seno all’amministrazione Barone e in consiglio comunale.

Come i nostri concittadini sanno, il Movimento 5 Stelle non ha attualmente propri rappresentanti nel consiglio comunale e ci siamo sempre mostrati distanti dalle piroette e dai comportamenti dell’attuale sindaco Giovanni Barone. In questi anni, difatti, abbiamo...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:32 - Politica
[]
Sversamento petrolio torrente Moncillè, Campo: “Politica chiarisca vicenda e fughi ogni dubbio sulle responsabilità”

“Ci sono tutta una serie di chiarimenti che si devono avere, con la massima urgenza, riguardo la potenziale contaminazione del sito ‘Area pozzo Ragusa 16’ nei pressi del torrente Moncillè, in cui sarebbero finiti oltre 1500 metri cubi di greggio, frammisto ad acqua al 25-30%. Una vicenda in cui ci sono da chiarire anche e soprattutto le responsabilità politiche, che sono sicuram...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
24-09-2020 11:13 - Istruzione e Formazione
[]

Ricognizione e sorveglianza: concluso a Sigonella il primo corso “Operatore Tecnico di Bordo” su P-72A

Tre nuovi operatori dell’Aeronautica Militare sono stati formati dal 86° Centro Addestramento Equipaggi del 41°Stormo Antisom

Lo scorso 7 Settembre, tre nuovi operatori dell'Aeronautica Militare hanno sostenuto e superato gli esami finali per il conseguimento della qualifica di Operatore Tecnico di Bordo (OTB) sul velivolo P-72A del 41° Stormo Antisom di Sigonella.

Tra i membri dell'equipaggio...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
23-09-2020 11:45 - Economia
[]


Natura Iblea di Roberto Giadone premiata alla V edizione del Welfare Index Pmi

Anche nell’edizione 2020, Natura Iblea sale sul podio del Welfare Index Pmi

L’azienda ragusana “Natura Iblea” è stata premiata oggi a Roma alla V edizione del Welfare Index Pmi, il riconoscimento di Generali che premia le piccole e medie imprese che si distinguono per la qualità del proprio welfare, in occasione della presentazione del rapporto annuale sul tema. “Natura Iblea” ha ottenuto il secondo posto nella categ...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
18-09-2020 10:46 - Cronaca Locale
[]
CARABINIERI NAS DI RAGUSA: TRUFFA AI DANNI DELLA SANITÀ PUBBLICA -
ESEGUITA MISURA INTERDITTIVA NEI CONFRONTI DI UN MEDICO.
Nella giornata di oggi, 17 settembre 2020, il NAS Carabinieri di Ragusa ha dato esecuzione
all’Ordinanza del GIP di applicazione di una misura interdittiva emessa nei confronti di E.G.,
medico dipendente dell’ASP di Ragusa.
L’ordinanza scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria effettuata dal citato NAS, coordinata
dal Procuratore Capo della Repubblica, dott. Fabio D’Anna...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]




Utenti Online
27

Visitatore Numero
1437058

totale visite
5063240

[]
23-09-2020 12:13 - Cultura & Arte
[]

Il Museo Casa natale Salvatore Quasimodo accoglie il figlio del Nobel, Alessandro, e la pittrice Antonella Cappuccio. L’appuntamento è per sabato alle 17.30 presso la casa natale di via Posterla. Alessandro Quasimodo insieme alle componenti dell’associazione Proserpina, che gestisce il museo, darà il benvenuto alla pittrice di origine partenopea che per l’occasione donerà una delle sue opere più recenti raffigurante il Nobel per la Letteratura in un momento della sua infanzia. Si tratta di un...
invia ad un amico [stampa] [facebook] [Twitter] [WhatsApp]
DELLE COSE DI SICILIA

invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Privacy Policy
Titolare del trattamento è l´azienda NOME, il sito web NOMESITO.IT è di proprietà e gestione della stessa. Il responsabile e legale rappresentante è il signor NOME e COGNOME. Recapiti e dati legali:

Via XXX,XX - 00000 CITTA PR - P. IVA 00000000000

Per qualsiasi informazione o istanza è possibile inviare una email a INFO@NOMESITO.IT oppure indirizzare una comunicazione scritta all´indirizzo della sede legale sopra citata.
torna indietro leggi Privacy Policy  obbligatorio